10MAG2013
intervista

Intervista a Jean Claude Mbede Fouda sullo ius soli e la nuova ministra Kyenge

INTERVISTA | di Marta Brachini RADIO - 10:47. Durata: 15 min 32 sec

Player
Jean Claude Mbede Fouda, giornalista professionista, ha ottenuto asilo politico in Italia: è fuggito dal suo Paese, il Camerun, dopo esser stato arrestato a causa delle sue inchieste sulla corruzione, condotte anche tramite Radio Fm Liberté.

Tra i temi dell'intervista, il dibattito e le polemiche nate a seguito delle dichiarazioni della ministra per l'Integrazione Cécile Kyenge sul cosiddetto 'ius soli'.

Le precedenti aperture ad uno ius soli temperato da parte dell'ex Presidente della Camera Gianfranco Fini e il dibattito su integrazione, xenofobia e razzismo in Italia.
10:47

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo collegati con la Jean-Claude vede
Jean-Claude è un giornalista direttore di Africa italiano un portale
Internazionale dedicato alle relazioni tra Italia e Africa è stato fondato nei primi dodici Jean-Claude l'abbiamo incontrato nella cornice dell'International Journal incassi vada
Che si è tenuto a Perugia ad aprire alla fine di aprile
Aggiungo solo due cose su Jean-Claude da Jean-Claude è un rifugiato politico del Camerun che in Italia dal due mila otto è stato il primo giornalista insidiato a diventare professionista in Italia
Però vorrei accorgiamo né con te ricostruire un attimo la tua storia la l'esperienza giornalistica dettò a Paese
Di origine che il cane non il progetto nella Progetto diciamo le finalità del Progetto affinché l'Italia che stai
Portando avanti
Buongiorno
Giancarlo
Complessiva
Appunto dicevo se vuoi appunto cominciare parlando del tua della sua storia e la tua esperienza giornalistica nel tuo Paese il Progetto Africa Italia che stai portando avanti
Già buongiorno a tutti a tutti gli ascoltatori preciso non sono davvero onorato anche perché
Non capita sempre un giornalista straniero di essere
Chiamato in onda per parlargli cosa il sei aprile cosa però hai detto tutto o quasi struggimento non sono in Italia dal due mila otto
Dopo
Tarda sul volto
Il mio mestiere in camauro mi sono laureato nel novantanove il giornalismo
Puppato un ufficio stampa per la nazionale di calcio del CRA amorosa poi
Io ho fatto il conduttore del telegiornale ho fondato una radio Radio FM libertà e prima di essere costretto
A a venir in esilio in Italia sono in esilio perché purtroppo
I giornalisti sono il bersaglio numero uno per Paesi come il mio
Chi è stato riconosciuto per ben due volte Paese più poco o un prodotto al mondo da cluster registi intravista avanzi Internacional quindi
Ma sono qui dopo aver portato in carcere più di quaranta Ministri tramite un'inchiesta
Sono costretto a vivere in Italia e Koper parlando e quello che sto facendo parlare del portale Affleck Italia appunto un punto it ci col portale con voluto dedicare appunto alle roll azioni multi settoriali tra l'Italia e il
L'apicalità prima che
Alto
Molto in Africa l'Italia chi a corrieri niente per il suo Paese chi accoglie tanti tanti ragazzini né africani ad esempio mi pie
Thatcher sempre sotto Pollini chiare
Quanto
Quattrocento ragazzi del Camerun o il mio arrivando in Italia con un visto regolare per studiare sono cose che abbiamo voluto raccontare che non su uno racconta con
Infatti nella cornice diciamoci la tua esperienza
Potremmo anche parlare appunto Rino migrazione ed è la possibilità di questi ragazzi come dici di appunto ottenere una un grado di integrazioni sufficiente per vivere una vita dignitosa
In Italia sai benissimo che cosa sta circolando come informazione sulla nomina di
Del Ministro Sirchia in generale al ministero per la cooperazione internazionale e l'integrazione
è una polemica scatenata dalla proposta diciamo dall'annuncio dell'idea dello ius soli
In Italia che appunto ha un po'diviso
Come ha diviso diciamo politicamente il nostro Paese
Le opinioni su questo e invece qual è la tua in prospettiva come lo vedi diciamo uno ius soli in Italia che che cosa pensi che potrebbe portare atterrà questi
Cioè vent'anni fa
Tanti ma
E come stiamo giornalmente si dice me e ed è una deformazione del proporzionale i fatti sono sacrosanti mi piace ricordare che l'
Ius Solis non è un'invenzione della ministro inserirsi nelle chiese eletta
Un punto programmatico
Di alcuni partiti politici prima molto prima che lei degni essendo unilaterale ogni es
Altro dell'integrazione mi piace anche ricordare che lo stesso Gianfranco Fini un incubo autore della legge Bund Bossi-Fini
Aveva dichiarato che il tempo era forse il tempo è raggiunto per vedere
Lo quella legge
E lui aveva aperto appunto ad hoc uno ius Solis più
Come diciamo tutti temperato io non Arco al rogo o si vuole io accolgo con
Laterza baccalà ma tranquillità
Tutto ciò che ci dice intorno alla nomina dell'amministratore inserirsi il Chien getto alle al Ministero dell'integrazione perché come diceva lei
Stesa un momento storico che doveva prima o poi
Attraversare il più o più storto fronteggiare l'Italia no no o prima o poi l'Italia doveva assumere la sua nuova identità un al
Un poco abilmente io ecco che ci permette di veder atte a che punto siamo purché i confronti essi hanno rimangano civili e
Con
Il rispetto perché come diceva ieri il Presidente Napolitano bisogna combattere o ogni forma di violenza
Anche il verbale perché la violenza a nessuno non sono avvenute mi piace anche infine ricordare che il quale mi
Mi asterrò
Allora non il Ministero per gli stranieri o al ministero per l'integrazione oppure un po'lì lì oppure col Ministero per l'interrogazione come dice la ministro notti permette a italiani e stranieri di capirci bene
Pepe
Perché per vivere così coprire una società pacifica
Bisogna vedere dentro quelle corsie stemma a
Chi è l'Italia
Popoli italiani e stranieri che si tappi stallo che possono già allocare acqua non servirà con il Ministero che non unico il tono di dittatura chi permetterà ti chiede ai milioni di italiani di adeguarsi ai comportamenti dell'Italia degli stranieri che sono in Italia pieno secondo me quando Ministero tre leggi dialogo e permette al candidato ANIA rigido integrarsi bene
Nella società italiana ed salvando Mele non ci serviva non ci occorreva più di qualcuno con il bagaglio
Del Prandini istruzione sia il Thiene gelato che ha fatto tante di battaglie che un modello di integrazione supercar anche lei arrivatemi
L'aria seriali innamorata in tutti gli effetti è un intellettuale ha già dato tante di battaglia e puro
Oppure a vero aiuto
Dare qua
Se la società da a
A arco continuare il cammino
Siamo perfettamente d'accordo conto
Siamo perfettamente d'accordo con te dicevo in effetti questo è un Paese dove in realtà il multiculturalismo e già un dato di fatto
E i fatti come
Tu stesso hai ricordato sono quelli che contano
è un fatto però ecco che una distanza larghissima tra immigrati italiani esiste e la distanza che va ridotta
Che quello che ci auguriamo e che sarà proprio questo l'opportunità di dibattere nelle aree aule del Parlamento lo ius soli a diciamo capire
Quanto è grande la distanza diciamo sia legale che culturale che economica tra immigrati italiani come diciamo possiamo trasformare
Lui questa forza che
Che risiede appunto nella
Nella nel portare nuove culture e nuove identità all'interno di una società italiana permetti ma
Se mi permetti c'era e non solo aggiungere
Che l'idea sviluppata
Dilagata quasi giorni resoconto cui lo ius soli risale ad ogni modo di
Dare più voti a qualcosa che paga a parte politica a
è un'idea demenziale perché io io parlo con gli immigrati non non sono tanto sicuro tra sia terzi al così
Il e poi volevo dire un'altra cosa Eccher
Lì gli immigrati cioè la la questione di integrazione fa bene a tutti come l'ho già sottolineato fa bene a tutti poi non
Anche per gli stessi immigrati una fine
No in tutto perché io sono un rifugiato in Italia
Ho due bambine in Italia di cui una è arrivata a nove mesi di età
E chi ha detto a quattro anni e mezzo fa le scuole italiane non sa niente Del Carlo Rognoni lei si considera italiana sarà molto difficile anche perché il loro passaporto esca accadendo
Non posso andare all'Ambasciata del calore una riga nuova
A parlo contro avranno lì comincerà il problema
Oggi prenderà italiana o diventerà senza un Paese quanto caso concreto sommando me la cosa non tanto G darla cittadinanza agli migrati e non è quello lo scopo dello ius soli perché cioè non serva a niente il Ministero dell'interno dell'integrazione
Serve appunto a far crescere a far cambiare questa mentalità per l'accettazione mutuare perché io come in quanto genitore l'inno in quanto genitore del delle bambine di seconda generazione e il mio Coppo non è che la mia bimba abbia un il passaporto italiano il mio perché non serva a niente attinte
Io devo portare a casa le mense che apprendo dalla Caritas finché perché la mia bambina alcuna possa andare in gita deve pagare il genitore e del suo compaiono
Ecco così teleporto accresce Records questa inferiorità psicologica non fare del bene a quello estero dell'integrazione quindi cioè l'integrazione serva a costruire una società più equa
Nella quale
Tutti si considerano il si riconoscono cittadini quello volevo raggiungere
E ci sei riuscito perché con questo esempio di cui vi ringrazio ai veramente colto il punto della proprie delibere che l'azione di quella appunto a distanza uno culturale appunto ed economica
Che c'è appunto che esiste e soprattutto che viene vissuta dai minori perché appunto come ha ricordato giustamente
Parliamo di seconde generazioni e ce ne sono
Tantissimi di bambini che sono all'interno delle scuole italiane soffrono di questo di questa discriminanti investire proprio discriminazione mancanza di
Di parità
Io vorrei ecco concludere
Facendosi una domanda un po'secca
Per forse anche un pochino come dire ridondante seconda tesi in Italia cioè più razzismo o più se non fobia
L'uno nell'altra il tutto secondo me risiede nel la conoscenza mutua lette non c'è
Perché è colpa dei media fardello girare perché purtroppo Immedia sono debbono riflettere e oppure
Dare la verità
Il e sono immediate veicolare l'immagine degli immigrati nei confronti degli stranieri c'è poco pochissimo oggi esterni
In tutti i giornali in tutte le tv in Italia per cui gli italiani hanno pochissima conoscenza di quanto posata
Va bene e Paesi di provenienza cioè che sono pregiudizi cioè ci sono periodo CPT che purtroppo
Aiutano a portare avanti solo i media sono i giornalisti ad una cambiare col perché io ho seguito la transizione in RAI
A cui è fa e
Invitate la ministro dell'integrazione una settimana fa quello giornalismo per cadiamo Vizzola giornalista rispondere a tutte le domande che poneva alla Ministro
Rispondendo ci l'esistenza da all'Olanda proprio opinione
Esprimendo la sua non so rabbia o invidia di fronte a un medico
Ha una che ha fatto tante battaglie a uno che non a chi l'italiano non rimprovero al TAR niente spietata quasi quasi criminalizzata per la sua storia
E per tempo nell'unico reato di essere stata illuminata al Ministro dell'integrazione nel suo Paese l'Italia
Questo è stato veramente un un contributo molto importante io ti ringrazio a nome della relazione di Radio Radicale
Spero ecco di avere occasione di
Parlare di nuovo con sede in evoluzione che è questo novità importantissima per l'Italia come la nomina la nomina di Chianciano al Ministero dell'altro
Cooperazione internazionale di integrazione è per questo Paese grazie Jean-Claude buona giornata vedrà