15OTT2013
rubriche

Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione

RUBRICA | di Riccardo Arena RADIO - 21:02. Durata: 3 ore 7 min

Player
Il vice capo del Dap, Luigi Pagano, smentisce Matteo Renzi che, durante la trasmissione di Lucia Annunziata, ha affermato che a Firenze esiste l'Icam ( l'istituto a custodia attenuata per le donne detenute madri).

Filo diretto con gli ascoltatori sulle dichiarazioni del sindaco di Firenze, oggi candidato alle primarie del Pd, che si è detto contrario all'amnsitia e all'indulto.

Gli ultimi due decessi nelle carceri italiane.

Puntata di "Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione" di martedì 15 ottobre 2013 , condotta da Riccardo Arena con gli interventi di Luigi Pagano (vice
capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria), Rita Bernardini (RADICALI ITALIANI).

Tra gli argomenti discussi: Amnistia, Annunziata, Bari, Carcere, Costituzione, Decessi, Diritti Umani, Diritto, Firenze, Giustizia, Indulto, Infanzia, Legge, Penale, Polemiche, Procedura, Rai 3, Renzi, Suicidio.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora e 2 minuti.

La rubrica e' disponibile anche in versione audio.

leggi tutto

riduci

21:02

Scheda a cura di

Riccardo Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il nome del popolo italiano il tribunale
Cinque Codice di procedura penale
Già
D'appello di Palermo Seconda Sezione
Cinque affidabilità novecento
Buonasera buonasera e ben trovati l'ascolto di Radio Carcere da parte di Riccardo Arena vi dico subito che questa sera apriremo le linee per un filo diretto e per poter raccogliere la vostra opinione sulle recenti dichiarazioni di Matteo vorrei anzi Matteo Renzi che come sapete si è detto contrario all'amnistia e all'indulto quindi tra poco ve lo dico subito apriremo le linee e poter richiamare quindi al numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per dire la vostra opinione in merito alle dichiarazioni
Rese da Matteo Renzi Sindaco di Firenze ma che sa gareggiando per i primi a per le primarie delle della segreteria del partito democratico Benito dichiarazioni import
Tanti ma prima
Di iniziare questa punterà giocarci vi devo dire che in questi due giorni sono decedute altre due persone detenute negarci italiani dei fatti
Domenica dodici ottobre Davide Val piani di quarantanove anni muore nella sua Ceccacci Perugia dopo aver infilato la testa in un sacchetto di plastica
E dopo avermi fatto il gas delle bombolette che i detenuti di solito usano per cucinare mentre oggi oggi una persona detenuta di ottantadue anni è deceduta nel carcere di Regina Coeli si trattava di un detenuto non soltanto anziano ma da tempo
Molto molto malato
Ma una persona detenuta e nonostante le sue precarie condizioni di salute si è vista rigettare solo due settimane fa la richiesta di differimento della pena per motivi di salute da parte del tribunale di sorveglianza morale questo anziano detenuto a ottantadue anni
è morto è morto in carcere salgono così a centoventisei il numero delle persone detenute morti dall'inizio di me e tredici tra cui ben quaranta sono coloro che si sono suicidati collegata con noi c'è Rita Bernardini che si trova a Potenza ciao Rita
Tavola alterato evitarlo proprio da centro di Latronico
Dove stiamo raccogliendo le firme per la presentazione della lista della Rosa nel pugno a con armonica Maurizio Bolognetti che con candidati candidata alla Presidenza
Elisabetta Zamparutti e pago candidati anche Marco Pannella
Ora
Allora Rita Bernardini avevo detto questa sera apriremo le linee con ossa ascoltatori per accoglie la loro opinione in merito alle dichiarazioni fatte da Renzi in questi giorni di azioni che hanno suscitato
Tantissime reazioni però intanto una cosa che i radicali hanno sollevato in queste ore Matteo Renzi
E dal due mila cinque a oggi ha cambiato più volte idea sull'amnistia infatti nel due mila e cinque propongo prima dell'indulto il due mila e sei e scriveva aderisco alla battaglia di Pannella per l'amnistia impegno morale e civile per la comunità a italiana poi nel dicembre del due mila e dodici poco meno di un anno fa Matteo Renzi dalla propria adesione attraverso Twitter alla battaglia di Marco Pannella sulle carceri e per l'amnistia e lo fa con questo asta che dicendo io sto con Marco poco dopo il consigliere regionale la Toscana Enzo Broggi che salutiamo invia una lettera aperta Marco Pannella in cui si riafferma le ragioni e l'esigenza di non mi sia e di un indulto e anzi e si ci si prodiga per per una lotta non violenta un digiuno la staffetta e pensato un po'tra le prime tra le prime adesione a questa lettera aperta c'è quella del Presidente Regione Toscana Enrico Rossi e poi e udite udite quella del Sindaco
Di Firenze Matteo Renzi parliamo di dichiarazione di prese di posizioni che risalgono a poco meno di un anno fa e poi oggi anzi sabato a a Bari questa brutta questo brutto voltafaccia ha cambiato idea un'altra volta Renzi
Ma aggiungiamo anche che sono i referendum una radicale riguardanti i temi della giustizia la custodia cautelare vergato dalla responsabilità civile dei magistrati Matteo Renzi
Ha fatto un'altra del sulle dichiarazioni ha detto bene queste cose queste riforme le deve fare il Parlamento
Beh non abbiamo visto come il Parlamento ne ha parte anzi non le ha fatte per decenni chiunque abbia governato dal centrodestra o centrosinistra
E quindi non si capisce bene arrivare enti salva tutto ma
Cioè c'è poco
Dico che c'è poco da fidarsi da parte di persone che cambiano così spesso opinione seconda di come dire tempo questo è un po'questa sensazione che proprio anche se dobbiamo dire che emendamento sulla missiva
C'è un sondaggio che è stato fatto recentemente io non so se oggi è passato sui giornali non è stato fatto Buckley Fini
Che dice
Canalizzato come è cambiata l'opinione degli italiani nel corso degli dal due mila e nove ad oggi
Proprio sulla missiva nel due mila nove erano il tre per cento degli italiani favorevoli ad un provvedimento di avvio oggi dopo il messaggio il Capo dello Stato
Siamo arrivati alquanto abbraccerebbero risultato importante seggi Rita lo lo dico anche per informare i nostri ascoltatori liberi e detenuti la in in Senato intanto sono stati presentati
Quattro disegni di legge di amnistia ed indulto sono sei deposita i testi Luigi campagna Luigi Manconi Lucio Barani e si è aggiunto con il nuovo testo non c'era nulla Enrico Buemi adesso oggi sono stati
Sono stati nominati i vari relatori livellatori poi la prossima settimana e lo dico proprio per chi ci ascolta perché anche oggi ho ricevuto tanto che fra i limiti della novità drammi sia la prossima settimana in Commissione
Giustizia al Senato inizierà l'esame di questi diversi disegni di legge e in questo contesto il e l'onorevole il senatore Francesco Nitto Palma ha detto l'iter non sarà non sarà poi così bene
Ecco ci preoccupa cioè ci preoccupa il fatto che
Torno a dire l'anno per le lunghe bianco
Su questo quell'altro e non è una cosa positiva meglio di notte non è una cosa positiva l'accordo invece dovrebbero fare purtroppo non la fanno cioè
Ma
Adempienti a noi elettori da Radio carcerano insomma
Marco Pannella in prima persona abbiamo sempre detto che la miseria se noi decidiamo per la Repubblica serve soprattutto ai magistrati
Cioè serve per Pardini pulire quella modo impressionante
Tecnico è aree in grandi linee temo
Dell'irragionevole durata ricerche il nodo cruciale
Cioè il nodo cruciale accoglimento sembra tranne i radicali lontane voglio occuparmi su Roma preoccuparti di Cristo
è una cosa necessaria perché il Presidente della Repubblica lo ha ricordato nel suo messaggio nel suo messaggio e occuparsi indetto deterrente conoscere cova
Che noi chiediamo da tempo anche nella passata legislatura
Fa il Ministro della giustizia ed equità locuzione dunque da che cosa è composta
Prego Samantha
Norme molto accetto
Voi giustamente voi radicali vide prima di approvare un disegno di leggi di amnistia cerchiamo di capire quali sono i reati che pendo dinanzi tribuna Italia voglio dire quanti abusi edilizi quante concussione
Di quante rapine queste concentrata come CNIPA agglomerare accusatorie scrivanie dei magistrati e voi presumo che chi vi
E questo proprio per operare per la pensare a un disegno di legge che sia e Chelini reati non dico meno gravi ma quelli che insomma
Affastella volete le scrivanie dei magistrati e così conto Daggiano possibilità e magistrali occuparsi dei reati Serino
Soprattutto di quelli più decenti e più recenti ricerche c'era il supporto ma
Sennonché conoscete adempio quando finisce
A
A tre anni fornire reati che fanno politica una pena edittale ma prima finali realizzi in A quattro fino a cinque
Ecco qua quarantenne in quei cinque milioni e trecento mila
Procedimenti penali cadono
Onorando
A tre anni
E questa è la domanda da porre brava ridà infatti speriamo che presto immesso Cancellieri insomma abbiamo modo di potervi risponde perché è una domanda la vostra pertinente in punto e importante
Allora diceva dicevo prima questa puntellatura Cesara caratterizzata al di là da presenze di Rita Bernardini
Anche dal fatto che apriremo tra poco le linee per un filo diretto con voi ascoltatori filo diretto che ha uno scopo ben preciso raccoglie le vostre opinioni in merito alle dichiarazioni fatte da Renzi in questi giorni Renzi che si è detto contrario all'amnistia qui tra poco potrete chiamare al numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno però idealmente per motivi di questa puntata di radio carcere in due parti ideali
Renzi e le menzogne Renzi e no all'amnistia e già perché Carenzi dopo essere stato a Bari è stato ospite di Lucia Annunziata su su RAI su RAI tre e in quell'occasione oltre a ribadire i concetti che ha detto durante il comizio di Bari
Ha detto una ha fatto un'affermazione che non corrisponde a De Rita riferendosi infatti alla I bambini presente incassi Sollicciano ha detto noi siamo stati noi a Firenze siamo stati i primi
Aver creato l'Icam adesso i bambini non guardano i bambini e Sollicciano non guardano più il cielo a sbarre sentiamo quello che ha detto Renzi
C'è una cosa devastante permetterne Sindaco per me padre
Vedere le giovani detenute che hanno il figlio che
è nata in carcere sostanzialmente cresce con loro in carcere è una cosa indecente che cosa ha fatto quel bambino prestare in carcere niente
Allora noi siamo i primi in Italia ad aver fatto unica ma istituto custodia attenuata per le madri in collaborazione con la Madonnina del Grappa per dire che le mamme detenute caffè possono stare detenute non nel carcere per attenzione i figli
Ma in una struttura ad hoc ecco per non far vedere interrogato by ai propri bambini ANCI né niente parliamo di cose serie tesi parliamo di cose serie
Ecco appunto parliamo di cose serie Renzi afferma davanti all'Annunziata e che hanno fatto lirica me sono stati i primi in Italia
A me non ci risulta che né che siano stati i primi in Italia né che abbia fatto l'Icam per quello stabile che noi non siamo non non vogliamo andare avanti in base nostre certezze abbiamo chiesto
L'opinione di un importante e dirigente delle ministero ovvero del di Luigi Pagano vice capo del DAP di questa cosa la sa sentiamo cosa ci ha risposto Luigi Pagano in merito all'esistenza o meno dell'Icam a Firenze
Dottor Luigi pagano come essa
Matteo Renzi Sindaco di Firenze intervistato da Lucia Annunziata ha detto che a Firenze sono stati i primi a creare ricamo ovvero l'Istituto a custodia attenuata per le donne
Detenute madri e per i loro bambini la prima domanda è la seguente è vero che
A Firenze sono stati i primi a creare dica Mantovano dal punto di vista storico
Il
Ottica ma è quello di Milano che è stato inaugurato nel
Nel Milan SI nel dicembre due mila e sei non vorrei sbagliare
Dopodiché segue quello di Venezia che è entrato in funzione quest'anno
E capire perché ancora in una fase di progettazione l'altro giorno
La Giunta regionale a stanziato una quota per alcuni lavori di di modifica l'immobile che è stato per
Attualmente a Firenze c'è un il che a me in funzione come ha detto Renzi dopo non non non non l'abbiamo ancora pienamente l'abbiamo
Ripeto che a Milano bene a Firenze non vi è un è che l'altra collega meno quindi a Firenze non c'è no grazie dottor Pagano Venom
Ecco questa è la conferma che ci ha dato il dottor Luigi pagando ripeto vice capo del dipartimento per la pensa si evidenziare che ha detto no non è il primo a Firenze non è stato il primo a fare il legame stato mila nel due mila sei e non è vero che Firenze c'è addirittura l'Icam Rita
Appunto con le balle soprattutto non
Lentamente con le balle poi fatto sulla pelle dei bambini detenuti porca miseria o perché magari appunto uno può sentire la coscienza sollevata nell'ascoltare una cosa del genere dice beh finalmente
Appunto ai bambini non vedono più debba bene
Però appunto non si può fare una politica raccontando membro me così corrente e la politica per scelte politiche che devono bastare su dati
Concrete scientifici circa ricorrente
O almeno formazione cittadini Marenzi questa affermazione falsa l'ha fatta su Raitre in televisione davanti all'Annunziata Annunziata che può e non aveva magari
Gli strumenti per poter contraddire questa grave
Questa però insomma ecco è un fatto piccolo per carità circoscritto ma grave sintomatico
Ma direi proprio di intervento ma di un politico uno da un politico accertati tecnica
La verità da un politico italiano non so non lo so Rocco
Allora tra poco avremo le linee anzi possiamo lo dicono e sanno che saldata righe ci assista la regia possiamo
Aprire
Grazie al Santa Teodori sessista realizziamo si avvii subito le linee potete chiamare lo zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno ripeto apriamo le linee il numero da chiamare zero sei qua otto otto zero cinque quattro uno mentre chiamate vi faccio ascoltare capire ora sono già no no dentro chiamato e mi faccio ascoltare gioca detto Renzi a Bari così lo potete commentare
E io vi voglio dire perché secondo me o al
Ci affrontare il tema dell'amnistia e dell'indulto così a un clamoroso errore un gigantesco autogol
è un qualcosa che non
Non riusciamo a spiegare nemmeno noi stessi
Abbiamo bisogno di parole chiare
Come facciamo a spiegare ai ragazzi delle scuole
Che ha un valore la legalità se ogni sei anni perché abbiamo le carceri viene buttiamo fuori le persone dal carcere
Come facciamo a spiegare che il principio che ci porta anche fare questa scelta non è un principio serio di politica uno dice guarda voglio cambiare le regole del gioco
Credo che si possa cambiare la Bossi Fini o la Giovanardi ci perché bastano i cognomi per capire perché vanno cambiati però però ci sono anche dei motivi più pragmatici
Il motivo pragmatico non è che bisogna cambiarla perché hanno quel cognome lì ma perché non hanno funzionato
Non hanno funzionato ci dispiace ma non hanno funzionato
Ed io sono d'accordissimo sul fatto che si possa cambiare la Bossi-Fini o la o la legge Giovanardi sono d'accordissimo del sul fatto che la custodia cautelare in carcere
Mi pare sia il trentotto per cento della popolazione in attesa all'oblazione accuse di giusto di giudizio circa il trentotto per cento numeri enorme ma è chiaro se sei
In condizioni per cui
Rischi di reiterare il reato è giustissimo che ci sia un provvedimento specifico di
Occulti di di di custodia cautelare
Ma non è possibile che noi non interveniamo su queste vicende e che all'improvviso cosa facciamo ogni sette anni si tirano fuori i portoni del carcere
E si evince ha un po'di gente andar via come se non conoscessimo che queste persone poi hanno il diritto
E il dovere da parte nostra di essere in qualche modo accompagnato svolti carceri ma gli enti comuni Paolo
Ecco queste dunque le dichiarazioni di Matteo Renzi che ha fatto appunto a Bari durante la sua e campagna elettorale doveva segreteria delle PD poter interdire indirette per come per queste queste dichiarazioni numero e zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno le linee sono aperte abbiamo già due ascoltatori prego l'ascoltatore di Cagliari
Tramontata la parcella una sistemazione si quell'autonomia che Roberto onde ridurre radicale della doppia tessera dovrete vedete la Provincia di Nuoro con il quale Pannella
Ha fatto degli incontri ci sono anche delle intervista a Radio Radicale si è schierato con rigore tutto qua grazie Ciao grazie a te Marcello prego l'ascolto di Catania
Pare
Ora e voleva tenersi buona cosa
Tutti
Tanto anche anche cosa fa la anch'
Signora ci può ci può richiamare con questa o parlando di Renzi
Allora ci vuole richiamare allo zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per commentare proprio le dichiarazioni di di Renzi fatte a Milano Branzi esito contrario amnistia Rita scusa prima ti ho interrotto mediche qualcosa
No volevo dire che non mi posso trattenere a lungo anche perché Chievo continuare la raccolta delle firme qui e comunque detto da occultato ledere telefonare bisogna ricordare che Roberto degli aiuti
E a differenza di enti pur essendo pur appartenendo a quello corrente politica
Ha partecipato ed è intervenuto alla nostra marcia per la miseria
Bella e non mi risulta che abbia cambiato idea di ricognizione giacché in onda che
Che pure fa parte di abbia cambiato idea imbatte
Giachetti come ci batte Roberto derivi opere e questo obiettivo e quando inerenti parlando indagati nelle piccole comunità
Di ogni educarli al nel rispetto della legalità non si pone un problema
In uno stato
Praticava pene illegale
E
Viene condannato in Europa per cui
No saggia già allora vediamo è un'erogazione quello haitiana essi se poi in
Il voto è da fare però lati salutiamo grazie Rita Bernardini grazie ricordiamo ecco l'unica cosa che volevo dire corriamo la formazione
E in più di di questi gruppi persino le carceri di anni TIA
E di tutto per la riforma della giustizia i comitati per la giustizia per l'amnistia sì siamo siamo a quota siamo a quota ventitré più tardi lo ricorderei mo'grazie Rita Bernardini anche assente allora vi ricordo che potete intervenire indiretta chiamando il numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per via la vostra Suso su ciò
Che ha detto Renzi a Bari abbiamo due ascoltatori primo ascolto le da Milano prego Milano
Può avere pagamento locale aveva la ringrazio perduta Pantalone qua Caguán Pepe chiederlo all'epoca ponendo nella storia delle dei politici banda che verrebbe a cuore che appare dall'ordine semplicemente al parere
Presente anche ad aperture che accanto parlava intraveda
Cioè parla coperta caricatori le regole o attraverso l'esperienza lombardo ancora spaventarci dal problema del carcere è parlando parlava dal palco cardiaca parlaste può e
Dal Governo allorquando alle quali con la Romania
Egoismo
Azienda agricola bene grazie ascoltatore di Milano in effetti qualche perplessità ce l'ho pure io prego ascoltatori Napoli
Quanto
Buonasera
Voler rilanciare
Cioè il proprio come dal patto di dieci mesi quando ha notificato acido avallati dalla struttura di nuove carceri possono verace o
Bacino cervello più la benzina per mettere le macchine della polizia penitenziaria ben accompagnati circa out oppure per fare
Un avvicinamento a qualcosa come si può pretendere oggi costruire nuove carceri all'Acea noi lo ritiriamo la pressione abbastanza intelligente in modo da questo punto non è la precedente legge
Ma ci vuole dieci rivolgerlo immagino il pericolo di Greenwich abbiamo ogni
E non ci hanno accompagnato in quale causa per mancanza di benzina
è mancata
Tura manager
Personale mancanza di tutto talk show costruire nuove carceri vero sono d'accordo gode tra l'altro da banche Toso ma con i soldi ma per così dire carsici voglio sei sette otto anni quindi nel frattempo che facciamo
Supportiamo la la
Sopportiamo la tortura io ringrazio
L'ascoltato di Napoli che ha toccato un punto un punto importante di ricordo che potete chiamare al numero zero sei quattro otto otto zero ci quattro uno per dire la vostra su ciò che ha detto Renzi magari poco idonei di voi può e anche d'accordo con Renzi è perché i danni che si sono censurati prego l'ascolto degli Bergamo
Care carducciano ciao no io non sono d'accordo correnti sono veramente scandalizzato dalle sue parole
Punto lo scandalo perché erano appoggiati referendum
Ma una cosa adesso e capisce tutto perché non li ha appoggiati del socio quelle con quella storia che l'amnistia il vero scandalo
Riccardo se è un mito molto vedi
Se veramente un grande grazie che si terrà il tema
Sentito quella linea zero grazie se molto caro grazie se molto gentile grazie
è possibile come dice non si
Scontro di Bergamo che in qualche maniera Renzi abbia un po'costruito il non ha non appoggi non so se ignora il referendum radicali poi legato
A questa uscita che insomma
Ripeto è sembrato un po'un fulmine a ciel sereno per dicendo no
No all'amnistia vi ricordo che per richiamare il numero zero sei quattro l'otto otto zero cinque quattro uno del D. alla vostra su ciò che ha detto Renzi Renzi che si è detto contrario alla già all'amnistia prego l'ascolto degli Milano
Buona però tutte diciamo
Volevo dire riguarda un ente che è contrario io io dico permette Italo volentieri che anche il poveracci no si permette di uscire dal carcere visto che non si può dipendere da un buonissimo avvocato come quando uno i vostri colleghi politici
Buona serata a tutti l'ascolto in auto che un punto e lo dico da
Avvocato anche se non esercito più la professione prodotto compunto importantissimo cioè la qualità dell'assistenza
Di difesa di di un imputato chi non ha soldi non si può permettere un avvocato caro un avvocato bravo e quindi molto dispendioso
E di conseguenza non poche sperare nelle nelle nell'incappare in un bravo giudice cosa insomma abbastanza che può essere abbastanza difficoltosa prego l'ascolto dei Roma solo ora già Luca
Io sono d'accordo con
Dialettica ampia perché la situazione nelle carceri
Ormai
Dominante quindi non si può non essere d'accordo
Per quanto riguarda come UDC parenti sulla sulla legge Bossi-Fini la legge Giovanardi indubbiamente finché non vengono abolite tra qualche anno rifaremo allo stesso punto di adesso quindi
L'amnistia
Sono d'accordo organo sovrano bisognerebbe anche rivedere queste leggi poi anche fare anche altre riforme
Ripropporre ma questo è un discorso ragionevole Luca improbo questo cioè bravo e due colto il punto nodale di questa faccenda cioè un politico che ha un po'di lungimiranza dovrebbe dire proprio tutto in tutte e due facciamo ammissive indulto e contemporaneamente faccia Baba facciamo tutte quelle riforme che creano una carcerazione ingiusta invece invece Renzi affatto optato per una scelta ben diversa ha detto no all'amnistia e indulto quindi no
A intervenire sull'emergenza ma abroghiamo soltanto le leggi è ci facciamo ben poco capisci
Prove coloro che l'ultima cosa prego prego vivono nonché un raccordo soltanto sull'indulto c'è l'indulto non solo non serva a dirsi quello che dico pulire perché servirebbe soltanto
Per far lavorare i tribunali o poco chiesi
Ce ne corre non ha mai quelle sono già aperte tentacoli dovrà assicurare per l'attenzione grazie come
Prego l'ascolto degli Firenze
Ciao sonora o da Firenze Ciaravolo allora Renzi intanto per dirne una qualche tempo fa era completamente favorevole all'amnistia l'abbiamo detto prima sì
Ecco quindi una cambiato idea
E io vorrei dire riguardo al ricorso che ha fatto l'altro giorno quando ha detto che un contro Cordon pagato di più anzi può aspettare da sì uno stato di ogni sette anni da un'amnistia libera attivo precario cosa può pensare un ragazzo
Di far parte di un ostacolo che commette dei crimini nel commette
Cicchitto che tiene i carcerati con trattamenti disumani e cioè checché aspettative come un ragazzo giovane con conclude sostrato DIPE parte dirigente sensibilità
Novara ragione ha ragione era un Raul da Firenze
Nel dire che anzi poco i ragazzi che e guardano alla comportamento da politica alle che devono educazione rispetto della legalità devono certo devono guardare con con attenzione la missione indulto però lo stesso tempo devo guardare con attenzione anche alla realtà che si consuma nelle aule di giustizia e nelle carceri italiane perché è pacifico che nella le l'amnistia non significa illegalità sia significa la premessa per una serie di riforme quindi
E giovani ragazzi
Proprio questo proprio questo andrebbe andrebbe capitolo fa andrebbe spiegato però evidentemente
Renzi questa cosa ha deciso di non farla prego l'ascolto dei Roma prego
Si rivolgerà buonasera
Volevo intervenire sulla questione volevo dire questo che l'affermazione dirà secondo me nasce da una assoluta e totale ignoranza di quello che succede intorno in carcere
Consigliere Renzi gli AGESCI latina visibili Salvatore Ferraro lo consiglio a tutti quelli che vogliono capire qualcosa di più di questa vicenda
Grazie grazie a te in effetti la il libro la pena la pena visibile di Salvatore Ferraro è un libro è un libro illuminante che anche anche noi consigliamo consigliamo a tutti la domanda da porsi è ma Renzi ha detto questo secondo voi perché ignorante non conosce la realtà del calcio non conosce la realtà delle processo penale oppure è stata una decisione
Studiate a tavolino forse Renzi invece con un suo staff a ha deciso proprio di non appoggiare l'amnistia per dei motivi ben precisi forse per avvicinarsi a Grillo forse per avvicinarsi a un tipo
Un certo tipo di ventura agio del Partito Democratico
Non possiamo scartare l'ipotesi che regge abbia fatto questa scelta in modo consapevole non so se mi sono spiegato
Prego la scultore di Mestre
Fallo emozionalità dosando Avio diciamolo Mestre intanto mi spiace per le persone sono decedute in carcere ogni modo io sono d'accordo con Renzi che un'ambizione ci dovrà essere perché secondo me è un senso di debolezza la Patria lo Stato
Poi ci sono le torture in carcere come dite voi e la gente catturata fuori che subisce rapito queste persone
Sarebbe cosa dovrei fare secondo voi per la facile citato come a Mestre alla nota vedere quello così succede e cosa fanno qui signori che adesso reclamano l'amnistia che volete farli uscire dalla dalla RAI con la gente abbia sbagliato
Ha pagato per rimanere in carcere sono carceri nuovi che sono più sempre sul mutuo Ricciati come applicati e che si potrebbero briciole non ho ma Flavio va beh mi dispiace non poterci parlare comunque Flavio
Coglie un altro aspetto importante ma per carità dobbiamo pensare che in un ordinamento giuridico in uno Stato tutto si deve si deve armonizzare non è che si deve guardare sull'al colpevole non si deve guardare alle vittima lati si deve guardare
Al calcio a carcerato maltrattato e non si deve guardare
Ha come lo Stato garantisce la sicurezza delle strade una politica seria deve guardare questo spettacolo che è la detenzione in è anche sono anche altri aspetti della realtà civile delle guardarli con uno spirito a trecentosessanta gradi bisogna un politico serio di guardare sia
All'emergenza delle carceri sia l'emergenza che è presente sulle strade quindi all'insicurezza che patiscono eventualmente i cittadini e quanto poi caro Flavio alla alla pena
Beh insomma un conto anch'io la penso come te che ha sbagliato deve pagare una pena ma siamo certi che chi ha sbagliato deve pagare
Un una tortura ovvero il reato di maltrattamenti mi piacerebbe un domani parlarne quote magari vengo venga venga messa e ne parliamo prego l'ascolto degli potenza
Pronto
Prego scontri potenze linea
Potenza
No allora scontro di Napoli prego ciò Riccardo Fabrizio Ferrante no io credo da Fabrizio ciò carissimo no io credo che resti
Allora abbia preso questa posizione come dicevi studiata a tavolino ma per il semplice motivo perché obiettivamente come dice anche Marco Pannella l'amnistia un provvedimento innanzitutto giusto ma poi obiettivamente in questo Paese in questo momento storico un provento
Impopolare ma non certamente antipopolare lenti e vuole vincere le elezioni
è evidente che questo indotto di aver capito che bisogna speculare sulla pelle dei detenuti delle loro famiglie per ottenere un pugno di voti in più che l'operazione politica potrà aggregativo al comma b con cannabis tanto lucido uguali in emanano ok pensavo che la nana tranquillo credo che
Inviare la i diritti fondamentali la legalità internazionale costituzionale
Le vite delle persone dei loro congiunti per un pugno di voti in più si operazione può anche alla fine avere un una riuscita ma la ritengo un'operazione ignobile francamente
Poi
Come pura ritengo dove ricordavo anche prima adempie inoltre resti era favorevole all'amnistia e oggi in detti diciamo da campagna elettorale
Non lo è più questo è un obbligo un ulteriore invito inoltre volevo chiudere dicendo che allora come chi mi ha preceduto che
Va bene che chi ha sbagliato deve pagare ma manovale che il quaranta per cento dei detenuti italiani che rapida di giudizio la banda larga di quest'anno assolti questi quando sbaglia
Stanno pagando la ritengo giusta ora però è grazie attenta
Attesa per il suo buon buona serata e buon lavoro all'ascolto di Genova prego sulle dichiarazioni di Renzi
Entrando a caricare ascoltatrice dei bagni ciao buon Alessandra Acciai ordinata allora io vara riguardava io a dire a parte l'incoerenza conclamata
Mostrata riguardare questi ogni volta definitività varati questa via cautelare e qui in tanti anni referendum da che mai a prescindere riguardante proprio Cerasi guardo
E di nuovo all'incoerenza un'amnistia che fino a fini di fatto teneva canta Marco Pannella negare tradite oggi Giulia farmaco ai provvedimenti di amnistia diseducativa per i giovani
Bene infine al venti e ventisette anni e palla da giovane e pure inalterata
Educativo permettere di consentire spazi vitali per settantasette mila essere umani minori
Che per per ANTA sette mila maiali radicamento educativa permettete consentire ai luoghi dove dilagano malattie infettive qualificabili atti Filippine determina attraenti in un Paese civile
Educa chi può permettere inoltre due mila duecento dodici morti di cui settecentonovantadue suicidi era nelle pieghe martedì
Di di rieducazione riguarda il provvedimento di amnistia concretamente ritenne che mando i miei più cari perché mia cognata Davide che si trova in questo momento è ricoverato
Indagare
Entra in quel precarietà etnicamente nati grazie Alessandra grazie per l'anno allora ascoltiamo adesso l'ASP invece l'ascoltatore di vicenza cosa ci vuole dire sulle dichiarazioni di Renzi prego vicenza
Sì buonasera sono Luca salutare
Innanzitutto volevo dire voglio dire chiaramente non si rende conto assolutamente delle situazioni carcerarie
Un'ultima cosa volevo dire pongo da Berlusconi abbiamo riconferma l'ennesima volta una politica antiberlusconiana degli ultimi vent'anni
Anche da parte degli enti
Eh sì ma anche se e Luca voi alla fine tanto che
Nella politica antiberlusconiana però interna proprio interna al PD perché io non che vedo che a Berlusconi la missiva non serve l'indulto al massimo di botto agli questa condanni NA a per per le per i diritti media sette
Ma guarda che io temo che il peggio del Berlusconi debba arrivare quindi a Berlusconi non gli serve l'indulto né amnistia occorre una grazia non so se mi spiego
Questo questo questa indubbio questa ampio è appunto una situazione proprio che ormai palese paventa
O no con l'opposizione contro Berlusconi
Non ma contro il Paese Italia con
Ripetiamo c'è questa miopia da parte del Partito Democratico se Dario e anzi colgo l'occasione per
Che per dire per esternare una mia un mio chiodo fisso io temo che Berlusconi purtroppo faccia la fine faccia fine di grazie comunque l'ascoltatore di potenza prego o
Buone anche le raccomandiamo diciamo Anna buonasera
è caduta la linea prima assistiamo ad una
Allora io sono per l'indulto e per l'amnistia
E per quanto riguarda Renzi e quanti lei arrendi una pasticca Canevari carceri perché indica che non c'è ma è entrato a Sollicciano ogni tanto va però chissà quali siamo abituati cianotica che fa poca strada perché non si mette in cammino e gira un poco e quel carcere più lontani
Perché ne ascoltiamo le telefonate
E le lettere che riscrivono i detenuti e Caccamo come vengono trattate chi le
Le lettere estivo la radio carcere quindi del Columbia Cardazzo il sacco Alcamo Luli non credo che ne ha facoltà permettetemi accolta aprendo la patente
Qualche cosa in più saprete sulle carceri si dire ogni e da questo Consiglio di farsi una passeggiata e di vedere parolacce insofferenti
Però direi grazie grazie Andrea manda un bacio anni intenta va bene grazie grazie Anna grazie l'ascolto e da Brindisi prego
Quaranta l'aspetto di sabbia Silvio operativi e che avrà da Brindisi conferma pienamente quello che ha detto alla signora che ha parlato poco fa
Per gli interventi dovrebbe entrare nelle carceri
Come ci siamo entrati noi per la raccolta delle firme vedere quelle che la realtà carceraria
Io quello che noto in quello politico e soprattutto una analfabetismo della Costituzione
Conterà conosce bene la Costituzione e dovrebbe pensare soprattutto ai problemi della gente antiche impara a fare la sua propaganda elettorale
In un momento così delicato ero sommersi biomasse convinta che queste scelte questa esternazione di Renzi siano colpevoli di ignoranza o più
Pure siano lo voto studiata a tavolino queste più grave che vicino e però è quella che che emerge innanzitutto quale rinnegare
Perché in questo modo riguardi negare ciò che la nostra Costituzione afferma
Poi c'è un'altra cosa che vorrei dire imperatività educatore dei giovani
Cioè mandare un messaggio mandati messaggi corretti ai giovani è molto importante
Perché i nostri giovani dovrebbero conoscere quella che la realtà che esiste nelle carceri e non credo che sia completati educativo quello di lasciare la gente vivere in condizioni disumane già villaggio dei giovani oggi stanno ricevendo
No nella nostra realtà quotidiana
Esattamente il contrario di quello che vorrebbe mandare quindi né quando né questa persona dovrebbe dei reperti completamente
Anche perché tempo addietro nel due mila cinque luglio era favorevole per la mia domanda è di mille dodici Silvia anche il due mila e due assunto dopo aver cambiare continuamente la bandiera è qualcosa di vergognoso cioè io volevo voglio dire
Perché chiaramente in un Paese terzo non dall'etichetta ente in politica che porta a ridare in un momento così delicato di fronte a una condanna della Corte europea appare queste affermazioni chimica veramente vuole fare il proprio libero arbitrio i propri comodi
Io detesto questo modo di fare lo condanno pienamente perché chi sta rendendo colpevole così come tutto il resto del Parlamento
Che fino ad ora non assolutamente mai operato per dare una riforma vera della giustizia per le zone abbiamo i tribunali che Tonin trattati di pratiche qui abbiamo bisogno in termini IAP
Che portarla istruire tutti perché un costo accompagnata da un indulto quindi calore che tali entrambe le cose così come poi tutte le riforme sul processo penale sul sistema delle bene
Grazie signora Presidente che ha proposto di fare
Gli anni venduta ma per l'esame di riformare la giustizia assolutamente messaggio lungo diciannove pagine c'è scritto tutto insolita a volte basta leggerlo tanto
Ambon portati in maniera corretta nei confronti della gente perché parlare colti alla gente significa portare
Durante accade anche cittadini italiani e bensì per la corretta sì e sì in qualche maniera Sivelli all'opinione pubblica ha ragione grazie Silvia della tua Pepe la tua attenzione vi ricordo che potevi intervenire indirette per commentare proprio ciò che Renzi ha detto a Bari il che
Renzi che si è detto contro l'amnistia
Potete chiamare il numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno idi diamo che c'è una una un'altra telefonata che ci arriva da Cagliari prego Cagliari
Il pronto sono Antonino assolutamente d'accordo con Matteo Renzi indulto sono pietà la cultura dell'impunità
Per cercare soluzioni tampone estemporanee quando ci sono quaranta i difficili carcerari che potrebbero essere utilizzabili
E che la classe politica corrotta non vuole utilizzare per risolvere questi problemi per creare un alibi per palpabili sui
Fiori elusi blu Antonio Quaranta carceri vuote non ci sono in Italia e te lo dico perché

Privata e non ho quaranta non sono quaranta non saremo contrari troppo sono molto meno
Prima
Otto ma in ogni
In ogni caso quello che tu dici rispettabilissimo
Si potrebbero rimettere in piedi in funzione queste carceri bisogna trovare dei fondi il punto è un altro il ventitré maggio due mila e quattordici scade il termine che ci ha dato la Corte perché l'uomo come facciamo ad affrontare l'emergenza come facciamo a interrompere
La la tortura che si consuma nelle carceri caro ma quantomeno Thuram alle domande va bene buonasera grazie grazie Antonio all'ascoltatore di Milano prego
Buona sera sono Pietro ciò avviene ora un piccolo intervento dunque a me fa molto piacere io seguirò seguito la vostra trasmissione con molta attenzione grazie Vespa un enorme piacere innanzitutto le faccio i miei complimenti come conduttore
è dunque alle poi molto piacere vedere tante persone fa scontare tante persone che
A impegna no che lavorano che ascoltano che seguono la politica tutto quanto però
Quando sento tutta questa gente indignarsi per venti per questo bacio cioè
Si tratta di una sfiducia che avrebbero già dovuto maturare siamo nel due mila e trenta il tipo che dici così
Perché è inutile cadere dal pero chiaramente fa le cose per un mero per una mera questione politica perché è ovvio perché è scontato i giovani fanno intendere benissimo i messaggi di Alessio ventotto anni
A
I giovani sanno tutto lo sanno che sono baggianate e cos'è che ha fatto pensare per la prima volta magari qualche anno fa che Renzi appunto era un
Può approfittatori della politica perché ha dovuto seguire lo stesso criterio per vari motivi lavorativi sono stato vicino agli ambienti politici sia di sigari di fisica
E ha dovuto per forza di cose fare seguire lo stesso iter
Che hanno seguito tutti gli altri politici
Che è un iter che non lascia spazio all'iniziativa personale è unitaria che è fatto di salotti buoni e di convenienza undici anche Renzi fa parte di questo circolo per forza di cose mi ha portato in quale ma vedere il curriculum non è una mia opinione per forza di cose dunque invito tutte le persone attente impegnate
Al smetterla di preoccuparsi di certe quisquiglie che oramai sono scontate e a dedicarsi al Paese la vetrocamera pure comprensibile che ne soprattutto nell'ambito del Partito Democratico ci fosse una aspettativa per Renzi Lorenzi un po'
Manifesta il cambiamento adesso Citti delusione no
Non credo non credo che tutto fosse Palese fin da fin dall'inizio credo che tutto possa ormai scontato e ripeto i giovani non sono molto consapevoli secondo me
Dunque mi piacerebbe vedere tutte queste persone che stimo molto impegnate dedicarsi al Paese nel loro piccolo come faccio io
Aspettando
Che le cose cambino senza dare troppa fiducia agli avvenimenti politici perché fanno so che l'abbiamo già non avevamo capito vorrebbe dire grazie Bjedov allora delle due osservazioni prego l'ascolto degli Avellino
Vorrei chiederle un'ora
Le quasi a Raffaele
Io voglio dire gli esecutivi radio radicale uno strumento prezioso per la ricerca della verità almeno cinquanta per cento delle verità aderisco
Se è già qualcosa di questi tempi cinquanta quindi non dall'agenda ce lo mettiamo all'unità di un ascolto ad un quando accendo ce lo metterei come è vero e faccia una verità una piccola verità
Però volevo dirle con lui per l'Italia io volo umano ager forse perché Berlusconi non c'era l'attuale sia ancora forse troppo giovane ecco grazie ciao grazie a te Raffaele Grazia delle due belle parole tra due attenzione prego l'ascolto di Catania
E con l'estero buona sera
Io praticamente per quanto riguarda venti sono contrario può abbassare la radio sono c'è leggo scusi la radio che c'è a casa dopo abbassare il volume
E
Grazie prego ma io sono qua e come si chiama io sono Daniele Daniele diciamo dimmi io sono un ex detenuto sì
Praticamente Orsenigo tante volte le discussioni che affonda
Io Matteo Renzi non sono contrario praticamente sono contrarissimo scusa alle sue proposte che appare a Luino
Non si deve dimenticare che ha mandato tante lettere specialmente a Marco Pannella che era Luigi testo positivo all'in tutta la milizia ci sono lettere che si evincono dove lui dice
Che è stato sempre favorevole alla al ad un atto di clemenza l'ultima nel due mila e dieci dicembre due mila e dodici scusa Setefi recentissimo praticamente è un po'il
è un un patto
Eh beh è un parco è una persona valida che desta qualche perplessità grazie grazie Daniele della tua telefonata prego l'ascolto di Trapani
Ma ci sono d'accordo ma più urgente prego malvagia coordinamento accapiglia invece con l'aveva già portato all'accordo avvenga perché ottimi ce le cui Sokoli MO chiaramente
Pazzesco perché poi uno non parla volentieri benissimo agisce chi ci dice in giro
Io ero torniamo al riguardo qua eccetera come ho letto il tragico orto e glielo primario quesito avrebbero quel debito applicabile ore
è un percorso perché poi e colletti bianchi portapenne tra le righe ci misuriamo no non ha mai il io capisco lei come si chiama scusi
Di nome io Piero io ero io che non però in ospedale non Ovada che da legittimissima la sua la sua posizione il punto il punto è un altro che noi dovremmo augurarci dividere un paese dove il processo penale se una persona subisce un danno come quello che ha subìto sua mamma un danno ingiusto in un Paese minimamente normale
Quella persona che ha causato il danno dovrebbe essere prontamente condannata e condannata a una pena che però non diventi a al allo stesso tempo un altro reato come come avviene in Italia cioè voglio dire possibile mai che non possiamo pretendere nel nostro Paese
Un una giustizia che sia
Giusta sia quelle persone offese e giusta anche nella punizione
Minime specifiche vari questo qua questo pignolo ancora quelli domiciliare chilometro speriamo ma io ho dovuto comprare Unione specifico perché non si può muovere
C'è per fortuna o la musichiere collinetta volti clamore
Non mi ricordo neanche bene
Però alla perché non si può Cipolla sul capoluogo Guerini potendo contare Ischia e altri colgano debbano sconosciute che valutano Ciccone ci alcunché potrebbe avremo in quello che ho indicato
è un altro proprio
Ma a politico non viene il secondo me
Però
Che i toni e i primi problemi invece i problemi
Della dalla gente povera sono PTP ignori
Che si dicono
Reati bagatellari parleranno ciò non ce la faccio subiscono
E però
Questo su questo lei ha ragione l'uscita una rapina
Violenti sono dei va a vuoto qualcuno dice reati bagatellari non sono in balia della riveniente da che poi creano un forte allarme sociale dei danni poi alle persone come è stato breve
Per il caso della mamma di pieno perché ed hanno scherziamo l'ascolto di Milano prego
Circolante buonasera
Allora per quanto riguarda l'ente chiaramente una strategia elettorale forse non avete capito la la come si muove Renzi proprio
Se voi guardate alla a una strategia proprio all'americana
E lei non è niente di come Vieri casuale studiato troppo nemmeno in particolar modo inseguirla
Anche l'atteggiamento delle richiesti se voi notate bene poi il patrimonio e per la verifica dell'ultima un atto con l'autovettura vuol dire due squadre che giocano una circolari dall'autogol lo vuol dire che gioca per fare
Sta perdendo verso un'altra squadra quindi questa richiesta la facciamo così rischiamo di perdere questi lo sta guardando altezza Rete sta guardando agli interessi
Dell'attuata perché in politica per quanto riguarda in questo senso autogol
Catalogo CCS prevede prossime elezioni la vincita di cura
Anche per il secondo me che vincere questa volta non sto Province nella situazione di
Disastrata sono SIAN se e quante adeguatamente multe volevo dire sì Verona che fanno poi le riforme e successive parlerò che continuamente una riforma strutturale ma quarantotto la rete può e non servono e la riforma appunto sulla custodia cautelare altri reati del parere evitare Lord prevalente fra due anni avremo la stessa cosa sedeva mi si è in tutto e poi di forme di si se è un organo che fanno e quando re
Che AVEPA qua questi referendum erano una buona occasione una buona parte una buona base di partenza diciamo che proponevate ma anche il nuovo
Grasso però pure quello quello che manca caro mio al di là del degli sforzi radicali e la presenza di una politica vera in Parlamento che mi sembra che
Che in qualche modo sia latitante giusto per usare un termine caro
Retromarce voglia
Però però i radicali scusa posso dire un'ultima cosa prego
Io e i radicali e cominciare a Marco Pannella dovrebbero anche avere un atteggiamento diciamo più più utili propositivo De Marco Pannella pari a zero contro la finestra no poi andare a fare gli accordi
Entrambe queste trasmissioni politiche
C'è un problema di sogni
Se non lo capisco capisco proprio provocando altrimenti gli articolo dico con grande affetto che panelle Pannella e non è che se non si può cambiare grazie comunque la sua
Telefonata abbia una grazie un'altra telefonata io mi ricordo nel frattempo che mancano dieci minuti per il del la fine di questo potere gioca cioè comunque fate ancora in tempo a telefonare al numero
Zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno ripeto zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per dire la vostra su ciò che ha detto Renzi a proposito l'amnistia Renzi che ha detto no all'amnistia prego l'ascolto e di Udine
Allora mi può nascere buonasera io io ho conosciuto le cartelle non perché ci si atto ma perché ho fatto il volontario sono molto onorato che di aver tenuto nel carcere di Udine primo corso cresca checché certa per l'Italia scambi bene
Che hanno tra l'altro è uscito un bellissimo poi però
L'ho conosciuto perché ho avuto un padre di settantaquattro anni
Che per un reato davvero bagatellare
Cioè aveva rubato le cartoline da una cassetta postale sì e tenga presente che è un aspetto part-time hanno tenuto dentro una ventina di giorni fa la faccia allora
Va beh forse adesso le conosciamo cambierà affermando ma vengo al punto che il tempo sta cosa Sasco incorrendo velocemente dico che
Ovviamente sono favorevole a Messina ma se non cambiamo le leggi se ci sono queste persone che vanno dentro come per esempio il mio parla ce ne saranno ancora non facciamo noi dobbiamo cambiare le leggi che si chiama
Alessandro grazie Alessandro per la sua telefonata e per la sua testimonianza grazie alle Stato ci ha ragione bisogna cambiare anche le leggi però io di voglio proporre anche un ulteriore un'ulteriore provocazione
Tutte le leggi vanno cambiate oppure la grande rivoluzione la grande riforma in Italia sarà
Arriva da quel giorno in cui le leggi vengono in effetti applicate mi rivolgo mezzo pensavo alla norma alle alle norme sulle sua misura cautelare in carcere se prendete il Codice brucia penale quelle norme sono perfette ma non vengono applicate
Altro che cambiare le norme
Bisogna applicare quelle norme come applicare norme sulle intercettazioni come applicare norme sulla durata del processo penale alcune norme vanno riformate tante altre vanno semplicemente applicate e poi un'ultima cosa
Ragazzi non basta cambiare le leggi bisogna cambiare le teste perché altrimenti con le leggi anche cambiati e ci siamo siamo daccapo a dodici prego ascoltano di Trento
Buonasera buonasera a tutti di un servizio di prevenzione ciò Maurizio trovavo io ho sentito che il titolare non che sia andato scontano pro volevo vedere quanti poveretti trentini erano vittime del Brennero
Le
Cose inutili che diceva no io sono totalmente favorevole sia alla mistica e indulto avanti e per tutti
Escluderei semmai dall'amnistia dell'indulto i collaboratori di giustizia quelli stanno bene a farsi vedere anche il loro corso tabelloni collaborare dalla giustizia di lì difficilmente sta in carcere
Preposto proprio proprio perché importo per le cose poi sono preventivi di era con le sì in effetti tutta sta sempre di adeguamento delle giustizia non so manco io prego l'ascolto del di Olbia
Tribuna per una serata valore troviamo se volevo fare un piccolo punto sulla dichiarazione di
Questo signore ritirare in parte ora si
Che oggi sono ritradotti dal di fuori degli atti non è altro che un povero bus
Oneri come tanti altri che ci sono soldi come lui dalla sinistra
Parlare del carcere io sono favorevolissimo all'amnistia e all'industria una credo che abbiamo avuto
Quindi sono favorevole hangar per Berlusconi che lo hanno incastrato cioè il discorso è questo qua non bisogna dirlo abdicare le persone che sono stare in carcere perché quella
è la casa di tutti
Ci possono andare a finire chiunque e alla casa di tutti bravo
Certo quelle la casa di tutti a non riferire quello è un delinquente deve fare in carcere non sanno che possono andarci a finire anche loro signora vero quindi
Che vede ce ne sia nella sua Firenze stando alle prossime elezioni non vincerà vincerà Berlusconi un'altra volta speriamo che di Roberto questa materia
E questo indulto grazie grazie grazie a te Salvatore sabato perché ci chiamava da Olbia chiede
Ha detto una frase che che mi ha colpito la il carcere bestie vissuto come come la casa la casa di tutti perché Motta cenno le corna e tutti gli scongiuri però nessuno si può sentire immune
Da un'ingiustizia allora prendiamo la telefonata a Firenze forse una delle ultime telefonate di possiamo prende prego Firenze
Ben poco hanno pagato
C'è una parola
Paolo paura accompagnata anche elenco comprende il carattere talebano atavico ben poco silente ad hoc non ci vado paghiamo pagherebbe eroga a due anni
Attenta e non entra più proprio per far pagare anche d'appalto
Appunto Minerva all'acqua Calatrava ma problema norme parenti valanga l'acqua l'aria
Allora è guardare ed è la realtà è un fatto poiché coincidenze rimane Sollicciano era un buon carcere ma penso anche sull'ICI hanno un carcere molto sovraffollato in piccoli celle piccole ce ne sono piene di detenuti chiusi sempre no
Parlo anch'io
Però la disinformazione di Renzi su Sollicciano che poi insomma
Provare l'abbiamo detto Lince questo ponte radio calcio non so se lei ha ascoltato lo dico a te perché se di Firenze Sollicciano da andando dall'Annunziata su Raitre
Ha detto ma ne siamo stati i primi in Italia a fare lì Camacho all'Istituto per le donne detenute madri con i loro bambini cosa che non è vera
Ma no comunque non è neanche una piccola una dico una stupidaggine che potrebbe sintomatica e questo a Palermo ma non è poco però probabilmente non è poco però mettiamo in Albania
E non vengano pagate
No è papà di tutti
Di tutta l'Italia è serio naturalmente anche accorpare noi siamo a novembre partendo da un lato
Potestas sano dalla compagnia armonica ampie importantissime impropria Moffa beni o di grazie
Grazie grazie per questa natura
Per queste due testimonianze che arriva proprio da Firenze anzi chiudiamo proprio a c'è un altro che fa la Firenze a un altro scontro della Firenze prego ma ho visto prego
Pronto tempo latina Manodori sia chiamato a Firenze ma se la si fa di l'ora anche Renzi era quella vietati votando coi da Firenze lo sapevamo
E
Copiato dai giornali impiego poi
Le volevo dire però operava giornalista però non dia per favore Berlusconi farà la fine ferroviario Otello temo lo temo più che altro una che non non nella mia un una certezza nella mia del Preside a mio timore
Istituto e come non è una concreta nomi temperie dopodiché buona norma anzi lo dimentichi munus dire grazie quantomeno quand'anche non attinente alla piena di gente qua
Sì sì sì ma perché da mica è una frase contro Berlusconi era un mio era un mio timore comunque signora era una mia era soltanto un mio mio modesto timore
Grazie per la sua attenzione concludiamo proprio con una telefonata di Firenze questo filo diretto e che ha visto
Raccolte tante opinioni pro e contro il sindaco di Firenze che a Bari inizia la sua campagna elettorale per le primarie del PD ha detto no all'amnistia
Veramente le telefonate possiede che siamo a Radio Radicale forse perché siamo a Radio Carcere le telefonate dei nostri ascoltatori sono state per la maggior parte contro Renzi molto
Molto dure le critiche solo solo due o tre si sono detti d'accordo con Renzi e poi tra l'altro le motivazioni per cui ero d'accordo con Renzi
Erano un po'deboli né comunque sia questo è quanto sarebbe bello continuerà a parlare di questo argomento anzi vi anticipo che con molta probabilità giovedì quando Radio Carcere torna e non dalle diciannove e quarantacinque
Continueremo commentare questa presa di posizione eventi di
Sedici di Renzi contro contro l'amnistia perché a una propria a un
è un problema dica politica all'interno del PD che ha tanti riflessi che potremo perché potremmo subire adesso Enrico danno di appunto il coraggio carcere torneremo dopodomani giovedì dieci sette ottobre alle ore diciannove e quarantacinque prima di di dirvi nostri contatti come tale in contatto con noi di radio carcere voglio farvi e però riascoltare ciò che ha detto Renzi a proposito dell'esistenza dell'Icam
A Firenze ed è Renzi andato da Lucia Annunziata ha detto noi siamo stati noi a Firenze siamo stati prima i primi a fare l'Icam
Dove stanno le donne detenute
Con i loro bambini detenuti cosa non vera e subito dopo ascolterete la voce Luigi Pagano vice capo del dato che c'era confermato che quello che ha detto e Matteo Renzi a luce Annunziata a proposito dell'esistenza del dica ma a Firenze è una falsità
è una menzogna
C'è una cosa devastante permette Messina poterne padre
Vedere le giovani detenute che hanno il figlio che
è nata in carcere sostanzialmente cresce con loro in carcere ad una cosa indecente che cosa ha fatto quel bambino prestare in carcere niente
Allora noi siamo i primi in Italia ad aver fatto unicamente dopo custodia attenuata per le madri in collaborazione con la Madonnina del Grappa per dire che le mamme detenute possono stare detenute non nel carcere per attenzione i figli ma in una struttura ad hoc
Ecco per non far vedere iniziare un caso banale ai propri Nordin unanimemente
Cose senza esitare un po'di cose serie
Dottor Luigi pagano come sa Matteo Renzi Sindaco di Firenze intervistato da Lucia Annunziata ha detto che a Firenze sono stati i primi a creare li chiamo ovvero l'Istituto a custodia attenuata per le donne
Detenute madri e per i loro bambini la prima domanda è la seguente è vero che
A Firenze sono stati i primi a creare dica Mantovano dal punto di vista storico
Il lì poi che hanno e quello di Milano che co inaugurato nel
Duemila SI nel dicembre due mila e sei non vorrei sbagliare
Dopodiché segui quello di Venezia che è entrato in funzione di quest'anno
E che verrebbe c'è ancora il naufragio di progettazione l'altro giorno
La Giunta regionale stanziato uno alcune alcuni lavori di di modifica l'immobile che è stato più
Attualmente a Firenze c'è un Icam in funzione come ha detto Renzi dopo non non non non l'abbiamo ancora pienamente l'abbiamo
Ripeto grandi largo bene la Firenze notevole che tratta collega meno quindi a Firenze non c'è no grazie dottor Pagano nulla
E allora come al solito vi ricordo i nostri elenca abiti ovvero come entrare in contatto con noi di radio carcere prima di tutto vi do il numero di telefono di qui di Radio Radicale ovvero zero sei
Quattro otto otto sette otto uno ripeto zero sei
Quattro otto otto sette otto uno chiamate anche durante la settimana se siete da poco uscito dal carcere o se avete subito un'ingiustizia dal processum ingiustizia subita
Sia come imputati sia come persona offesa dal reato per ricordo il nostro sito internet che all'indirizzo radio carcere punto com vi ricordo che ci potete trovare anche
Su Facebook perché su Facebook siamo presenti in due modi o cercando il nome Riccardo Arena
E vi spunterà fuori il simbolo di radio carcere su Facebook oppure potrebbe cercare proprio la pagina di radio carcere su Facebook facilmente per
E conoscibile ma poi soprattutto le persone detenute ricordo l'indirizzo dove inviare le vostre lettere dalle carceri lettere che testimoniano bene una realtà che
Che è più degradata dell'immaginazione lettere che leggiamo ogni giovedì alle diciannove e quarantacinque quando va in onda radio carcere questo l'indirizzo per scrivere a noi di radio carcere
Radio radicale
Rubrica radio carcere via
Principe Amedeo due
Zero zero uno otto cinque Roma scrivete scrivete scrivete dalle carceri a Radio Carcere non lasciate che le ingiustizie che subite rimangono protette
Da quelle quattro mura e dal silenzio e incrementate migliorate il legame che c'entra voi che state in carcere non è che cerchiamo di far sentire la vostra voce e tutte le ingiustizie che subite
Ma scrive etici anche per informarci se avete creato nuovi comitati per la giusti e per l'amnistia nelle carceri creare un comitato in carcere è facile bassa raggruppa arsi raccogliere un po'di a me e poi mandarla noi di radio carcere così sappiamo che non so nel carcere di Enna c'è un comitato formato da venti trenta quaranta persone detenute un Comitato cui far riferimento per le prossime iniziative
Io ringrazio Alessandro Teodori per l'assistenza in regia e grazie grazie di cuore a tutti voi che anche questa sia da una casa da una macchina da un camion e da una cella solo affollata avete ascoltato una piccola voce la voce di radio carcere in formazione sul processo penale e la detenzione vi ricordo che con la radio carcere torneremo dopodomani giovedì
Diciassette ottobre alle ore
Diciannove e quarantacinque a tutti voi a tutti voi un caro saluto da Riccardo Arena
Il nome del popolo italiano intercomunale
Trentacinque Codice di procedura penale
Dichiaro
Nuova del popolo italiano la Corte d'Appello di Palermo seconda sezione
In data cinque aprile mille novecento
Il nome del popolo italiano intercomunale
Proprio in quei cinque Codice di procedura penale dichiaro
Nuova del popolo italiano la Corte d'Appello di Palermo seconda sezione
In data cinque aprile mille novecento
Buonasera buonasera e ben trovati l'ascolto di Radio Carcere da parte di Riccardo Arena vi dico subito che questa sera apriremo le linee per un filo diretto e per poter raccogliere la vostra opinione sulle recenti dichiarazioni di Matteo vorrei Zecchi Matteo Renzi che come sapete si è detto contrario all'amnistia e all'indulto quindi tra poco ve lo dico subito apriremo le linee e poter
Richiamare quindi al numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per dire la vostra opinione in merito alle dichiarazioni
Rese da Matteo Renzi Sindaco di Firenze ma che sa gareggiando per i primi a per le primarie delle della segreteria del Partito Democratico Veneto dichiarazioni import tanti ma prima di iniziare questa punte radio cachet vi devo dire che in questi giorni sono decedute altre due persone detenute negarci italiani dei fatti
Domenica dodici ottobre Davide Val piani di quarantanove anni muore della società il carcere Perugia dopo aver infilato la testa in un sacchetto di plastica
E dopo avermi fatto il gas delle bombolette che i detenuti di solito usano per cucinare mentre oggi oggi una persona detenuta di ottantadue anni
è deceduta nel carcere di Regina Coeli
Si trattava di un detenuto non soltanto anziano ma
Da tempo
Molto molto malato ma una persona detenuta e nonostante le sue precarie condizioni di salute si è vista rigettare solo due settimane fa la richiesta di differimento della pena per motivi di salute da parte del trombone sorveglianza morale questo anziano detenuto a ottantadue anni
è morto è morto in carcere salgono così a centoventisei il numero delle persone detenute morte dall'inizio due mila tredici tra cui ben quaranta sono coloro che si sono suicidati collegata con noi c'è Rita Bernardini che si trova a Potenza ciao Rita
Tavola alterato dei parlo proprio da centro di Latronico
Dove stiamo raccogliendo le firme per la presentazione della lista della Rosa nel pugno a con abolire a Maurizio Bolognetti che con candidati candidata alla Presidenza
Elisabetta Zamparutti e pago candidati anche Marco Pannella
Ora
Allora Rita Bernardini abbiamo detto questa sera apriremo le linee con i nostri ascoltatori per accogliere la loro opinione in merito alle dichiarazioni fatte da Renzi in questi giorni di azioni che hanno suscitato
Tantissime e reazioni però intanto una cosa che i radicali hanno sollevato in queste ore Matteo Renzi
E dal due mila cinque a oggi ha cambiato più volte idea sull'amnistia infatti nel due mila e cinque propongo prima dell'indulto il due mila e sei e scriveva aderisco alla battaglia di Pannella per l'amnistia impegno morale e civile per la comunità a italiana poi nel dicembre del due mila e dodici poco meno di un anno fa Matteo Renzi dà la propria adesione attraverso Twitter alla battaglia di Marco Pannella sulle carceri e per l'amnistia e lo fa con questo asta che dicendo io sto con Marco poco dopo il consigliere regionale la Toscana Enzo Broggi che salutiamo invia una lettera aperta Marco Pannella in cui si riaffermo le ragioni e l'esigenza di non mi sia e di un indulto e anzi e si ci si prodiga per per una lotta non violenta un digiuno a staffetta e pensato un po'tra le prime entrare piena adesione a questa lettera aperta c'è quella del Presidente Regione Toscana Enrico Rossi e poi e udite udite quella del Sindaco di Firenze Matteo Renzi
Parliamo di dichiarazioni di prese di posizioni che risalgono a poco meno di un anno fa e poi oggi anzi sabato a
A Bari questa brutta questo brutto voltafaccia ha cambiato idea un'altra volta Renzi
Paghiamo anche che sono i referendum una radicale riguardanti i temi della giustizia la custodia cautelare
Verdi atto dalla responsabilità civile dei magistrati Matteo Renzi ha fatto un'altra del sulle dichiarazioni ha detto bene queste cose queste riforme le deve fare il Parlamento
Beh non abbiamo visto come il Parlamento ne ha parte anzi non le ha fatte per decenni chiunque abbia governato dal centrodestra uno centrosinistra
E quindi non si capisce bene arrivare vede salva tutto ma
Cioè c'è poco
Io dico che c'è poco da fidarsi da parte persone che cambiano così spesso opinione seconda di come dire tempo questo è un po'questa sensazione che proprio perché dobbiamo dire che
Vento sull'ambiente miglia
C'è un sondaggio che è stato fatto recentemente io non so se oggi Pappalardo sui giornali non è stato fatto Bacchetti
Che dice canalizzato come è cambiata l'opinione degli italiani nel corso degli dal due mila e nove ad oggi
Proprio sulla missiva nel due mila nove erano ditte per cento gli italiani favorevoli ad un provvedimento di anni oggi dopo il messaggio il Capo dello Stato
La parola
Alquanto abbraccerebbero risultato importante seggi Rita lo lo dico anche per informare i nostri ascoltatori liberi detenuti la in Senato intanto sono stati presentati
Quattro disegni di legge di amnistia e di indulto e sono sei deposita i testi Luigi campagna Luigi Manconi Lucio Barani e si è aggiunto con il nuovo testo annunciato da Enrico Buemi adesso oggi sono stati
E sono stati nominati i vari relatori i regolatori poi la prossima settimana e lo dico proprio per chi ci ascolta perché anche oggi ho ricevuto tante delle frane di limiti della novità drammi sia la prossima settimana in Commissione
Giustizia al Senato inizierà l'esame di questi diversi disegni di legge e in questo contesto il e l'onorevole il senatore Francesco Nitto Palma ha detto l'iter non sarà non sarà poi così breve
Ecco ci preoccupa cioè si preoccupa il fatto che
Toma attireranno per le lunghe dando
Su questo quell'altro anche non è una cosa positiva negli occhi e non è una cosa positiva la poca che invece dovrebbero fare purtroppo non la fanno cioè
Ma
Venti giorni erano intente lettura radio carcere non somma Marco Pannella in prima persona abbiamo sempre detto che la miseria se noi decidiamo per la Repubblica
Perde soprattutto ai magistrati
Cioè serve per far diminuire quella modo impressionante
Tecnico
è aree grandine temo dell'irragionevole durata e cioè che il nodo cruciale
C'è un nodo cruciale ecco di questo sembra tranne i radicali lontane voglio occupare su Roma preoccuparti differito
Se la Coca necessaria perché il Presidente della Repubblica lo ha ricordato nel suo messaggio nel suo messaggio e occupati indetto vieterebbe conoscere cova
Che noi chiediamo da tempo anche nella passata legislatura
Fa il Ministro della giustizia ed equità ma percepiti da che cosa è composta
Poi
Samantha
Ormai molto accetto
Voi giustamente voi radicali vide prima di approvare un disegno di legge di amnistia cerchiamo di capire quali sono i reati che pendono dinanzi al Tribunale Italia voglio dire quanti abusi edilizi quante concussione
Di quante rapine queste concentrata come padroni varare accusatorie dei magistrati e voi presumo che chi vi
E questo proprio per le operare per la pensare a un disegno di legge che sia e che elimini reati non dico meno gravi ma quelli che insomma
Affastella volete le si venire dei magistrati e così conto da zero possibilità e magistrati occuparsi dei reati Serino
Soprattutto di quelli più recenti e più recente ricerca cerasicoltori ma
Sennonché conoscete del primo quando te ne esce a
A tre anni voglio dire reati che fanno politica una pena edittale ma prima finali grazie in A quattro fino a cinque
Ecco qua quarantenne in quei cinque milioni e trecento mila procedimenti penali cadono
Ho notato
A tre anni aveva
E questa è la domanda da porre brava Rita infatti speriamo che presto immesso Cancellieri insomma abbiamo modo di potervi risponde perché è una domanda la vostra pertinente in punto e importante
Allora diceva dicevo prima questa puntellatura c'è sarà caratterizzata al di là da presenze di Rita Bernardini anche dalla affatto che apriremo tra poco le linee per un filo diretto con voi ascoltatori filo diretto che ha uno scopo ben preciso raccoglie le vostre opinioni in merito alle dichiarazioni fatte da
Pensi in questi giorni Renzi che si è detto contrario all'amnistia birra poco potrete chiamare al numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno però idealmente per o di vedere questa puntata di radio carcere in due parti ideali Renzi e le menzogne Renzi e no all'amnistia è già perché Renzi dopo essere stato a Bari
Ospite di Lucia Annunziata su su RAI su RAI tre e in quell'occasione oltre a ribadire i concetti che ha detto durante il comizio di Bari
Ha detto una ha fatto un'affermazione che non corrisponde abilità riferendosi infatti alla I bambini presenti Caci soli ci hanno detto noi siamo stati noi a Firenze siamo stati i primi
Aver creato l'Icam adesso i bambini non guardano i bambini e Sollicciano non guardano più il cielo a sbarre sentiamo quello che ha detto Renzi
C'è una cosa devastante permetterne Sindaco per me padre
Vedere le giovani detenute che hanno il figlio che
è nata in carcere sostanzialmente cresce con loro in carcere è una cosa indecente che cosa ha fatto quel bambino prestare in carcere niente
Allora noi siamo i primi in Italia ad aver fatto unicamente lodo custodia attenuata per le madri in collaborazione con la Madonnina del Grappa per dire che le mamme detenute Maffei possono stare detenute non nel carcere per attenzione i figli
Ma in una struttura ad hoc
Ecco per non far vedere iniziare un caso banale ai propri bambini andare né niente parliamo di cose serie tesi parliamo di cose serie
Ecco appunto parliamo di cose serie Renzi afferma davanti all'Annunziata e che hanno fatto lirica me sono stati i primi in Italia
A me non ci risulta che né che siano stati primi in Italia ne che abbiano fatto l'Icam per quello stabile che noi non siamo non non vogliamo andare avanti in base nostre certezze abbiamo chiesto
L'opinione di un importante e dirigente delle ministero ovvero del di Luigi Pagano vice capo del DAP di questa cosa la sa sentiamo cosa ci ha risposto Luigi Pagano in merito all'esistenza o meno dell'Icam a Firenze
Dottor Luigi pagano come essa
Matteo Renzi Sindaco di Firenze intervistato da Lucia Annunziata ha detto che a Firenze sono stati i primi a creare ricamo ovvero l'Istituto a custodia attenuata per le donne
Detenute madri e per i loro bambini la prima domanda è la seguente è vero che
A Firenze sono stati i primi a creare Lica Mantovano dal punto di vista storico
Il Tripodi che hanno
E quello di Milano che è stato inaugurato nel due mila
SI nel dicembre due mila e sei non vorrei sbagliare
Dopodiché segue quello di Venezia che è entrato in funzione quest'anno
Capire perché ancora una parte di progettazione l'altro giorno
La Giunta regionale stanziato una quota alcuni lavori di di modifica all'immobile che è stato più
Sì attualmente a Firenze c'è un il che a me in funzione come ha detto Renzi dopo non non non non l'abbiamo ancora pienamente l'abbiamo
Ripeto candidato avrebbe invece la Firenze notevole gratta comica in meno quindi a Firenze non c'è no grazie dottor Pagano Venom
Ecco questa è la conferma che ci ha dato il dottor Luigi pagando ripeto vice capo del dipartimento per la pensa si evidenziano e che ha detto no non è il primo a Firenze non è stato il primo a fare l'Icam è stato mila nel due mila sei e non è vero che Firenze c'è addirittura l'Icam Rita
Allora appunto con la paura soprattutto lentamente con le balle poi fatto sulla pelle dei bambini detenuti porca mise
No perché magari appunto uno può
Una costanza sollevata nell'ascoltare una cosa del genere dice bacino al minuto
Appunto bambini non vedono più verbale
Però appunto non si può fare una politica raccontando membro McCall eccome
E la politico per scelte politiche che devono bastare su dati
Comunque
Scientifici non certo e con
O al
Formazione cittadini odierna Renzi questa affermazione falsa l'ha fatta su RAI tre in televisione davanti all'Annunziata Annunziata che può e non aveva magari
Gli strumenti per poter contraddire questa grave
Questa però insomma è è un fatto piccolo per carità circoscritto ma grande sintomatico
Ma direi proprio introdotto ma un politico uno paura politico trattati tecnica
La verità da un politico italiano non so Musotto o
Ho
Allora tra poco apriremo le linee anzi possiamo lo dicono e sanno che salda Ferri che ci assiste alla regia possiamo
Aprire
Grazie al Santa teatrali sessista realizziamo si avvii subito delinei poter richiamare lo zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno ripeto apriamo le linee il numero da chiamare zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno mentre chiamate vi faccio scontare qualora Sonzogni no no dentro chiamato mi faccio ascoltare gioca detto Renzi a Bari così lo potete commentare
E io vi voglio dire perché secondo me oggi affrontare il tema della misti e dell'indulto così è un clamoroso errore un gigantesco autogol
è un qualcosa che non
Non riusciamo a spiegare nemmeno noi stessi
Abbiamo bisogno di parole chiare
Come facciamo a spiegare I ragazzi delle scuole
Che ha un valore la legalità se ogni sei anni perché abbiamo le carceri viene buttiamo fuori le persone dal carcere
Come facciamo a spiegare che il principio che ci porta anche fare questa scelta non è un principio serio di politica uno dice guarda voglio cambiare le regole del gioco
Credo che si possa cambiare la Bossi Fini o la Giovanardi ci perché bastano i cognomi per capire perché vanno cambiate però però ci sono anche dei motivi più pragmatici
Il motivo pragmatico non è che bisogna cambiarla perché hanno quei cognomi lì ma perché non hanno funzionato
Non hanno funzionato ci dispiace ma non hanno funzionato
Ed io sono d'accordissimo sul fatto che si possa cambiare la Bossi-Fini o la o la legge Giovanardi sono d'accordissimo del sul fatto
Che la custodia cautelare in carcere mi pare sia il trentotto per cento della popolazione in attesa all'oblazione accuse di giusto di giudizio circa il trentotto per cento numeri enorme pacchia se sei
In condizioni per cui rischi di reiterare il reato è giustissimo che ci sia un provvedimento specifico di
Occulti di di di custodia cautelare
Ma non è possibile che noi non interveniamo su queste vicende e che all'improvviso cosa facciamo ogni sette anni si tirano fuori i portoni del carcere
E si evince ha un po'di gente andar via come se non conoscessimo che queste persone poi hanno il diritto
E il dovere da parte nostra di essere in qualche modo accompagnate svolti carceri ma gli enti comuni Paolo
Ecco queste dunque le dichiarazioni di Matteo Renzi che ha fatto appunto a Bari durante la sua e campagna elettorale dalla segreteria del PD poteri interdire indirette per come per queste queste dichiarazioni numero e zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno le linee sono aperte abbiamo già due ascoltatori prego l'ascoltatore di Cagliari
Sì tramontata l'Arcella una sistemazione li volevo solo dire che Umberto onde ridurre radicare della doppia sperando che il Presidente della Provincia di Nuoro con il quale Pannella
Ha fatto degli incontri ci sono anche delle intervista a Radio Radicale si è schierato con legge
Tutto qua grazie Ciao grazie a te Marcello prego l'ascolto di Catania
Palpebra operaie valeva tenerlo raccolta
Tutti
Tanto al chiarimento cosa fa dare anch'
E signora ci può ci può richiamare con questa o parlando di Renzi
Allora ci vuole richiamarono zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per commentare proprio le dichiarazioni di di Renzi fatte a Milano bensì sito contrario amnistia Rita scusa prima ti ho interrotto mediche qualcosa
No volevo dire che non mi posso trattenere a lungo anche perché spiego continuare la raccolta delle firme quindi e comunque metodo ha contato le prime telefonate bisogna ricordare che Roberto sviluppo
A differenza di enti orientando pur appartenendo a quello corrente politica
Ha partecipato ed è intervenuto alla nostra marciato l'amnistia
Quella io non mi risulta che abbia cambiato idea di ricordi come giacché nota che gli obiettivi e che pure fa parte di vera abbia cambiato idea anziché parte
Giachetti come chi parte Roberto aderivo per e questo obiettivo e quando inerenti parla dei ragazzi nelle scuole continuità
Ai bisogni educarli al nel rispetto della legalità non si pone il problema
In uno Stato che praticava pene illegale
E viene condannato in Europa per cui
Ottima giacché la Regione allora vede allora è un'educazione quello haitiana essi seppur in
Il voto è da fare però lati salutiamo grazie Rita Bernardini grazie ripeto ricordiamo è questa l'unica cosa che volevo dire corriamo la formazione
E in più vi di questi gruppi persino le carceri di amicizia
E di tutto per la riforma della giustizia di comitati per la giustizia per la missiva si siamo versiamo aiuola siamo poi da vendere più tardi lo ricorderei
Mo'grazie Rita Bernardini anch'essi allora vi ricordo che potete intervenire indiretta chiamando il numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno perché la vostra Suso su ciò
Che ha detto Renzi a Bari abbiamo due ascoltatori primo ascolto le da Milano prego Milano
Volevo avere pagare locale aveva l'arretrato perduta Pantalone d'acqua Caguán perché per la vita i popoli e non è detto che la rete dei politici
Per l'Aula che verrebbe vapore che appariva lordo è semplicemente al parere
Per carità beccata periodica accanto parlava il patatrac
E parla coperta caricatori le nell'Aula verso l'esperienza lombarda qualora spaventati l'autonomia del carcere e parlano parlano da poco opposte vuoti
Poiché ebbe almeno da quando ne parlano con gli altri adempimenti spontanei l'azienda agricola
Bene grazie ascoltatore di Milano in effetti qualche perplessità ce l'ho pure io prego ascoltatori Napoli
Non so buonasera
Voler rilanciare
Cioè il documentario il patto di dieci mesi quando hanno impiegato acido avallati dalla struttura annoverarci possono verrà scelto
Bacino cioè nemmeno più la benzina per mettere le macchine la Polizia penitenziaria bene che l'accompagna circa house oppure per fare
Un avvicinamento qualcosa come si può pretendere oggi costruire nuove carceri allora c'era noi lo ritiriamo la pressione abbastanza intelligente male da questo punto non è una persona intelligente
Perché uno dei dieci rivolgerlo evitarci ulteriori quindici abbiamo ogni e non ci hanno accompagnato in vigore causa per mancanza di benzina è mancata
Tura manager il personale mancanza di tutto dove
La loro vero sono d'accordo gode tra l'altro veda banchetto non solo ma con i soldi ma per così dire recarci ci vogliono sei sette otto anni quindi nel frattempo che facciamo sopportiamo la la sopportiamo la tortura io ringrazio
L'ascolta Dorina lega toccato un punto un punto importante di ricordo che potete chiamare al numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per dire la vostra su ciò che ha detto Renzi magari poco i due di voi può e anche d'accordo con Renzi è perché era mica ci sono censure prego l'ascolto degli Bergamo
Care carducciano ciao no io non sono d'accordo corrente sono veramente scandalizzato dalle sue parole
Un doppio scandalo perché erano appoggiati referendum
Ma una cosa adesso se capisce tutto perché non li appoggiati del socio quelle con questa storia che l'amnistia è il vero scandalo
Riccardo se è un mito molto vede
Veramente un grande razze lacrime darà il grave sentito quella linea zero grazie se molto caro grazie se Moranti la grazie
è possibile come dice non so scontro di Bergamo che in qualche maniera Lenzi abbia un po'costruito il non ha non appoggi non so se ignora il referendum radicali poi legato
A questa uscita che insomma
Ripeto è sembrato un po'un fulmine a ciel sereno del discendono
No all'amnistia vi ricordo che potete chiamare il numero zero lei quattro otto otto zero cinque quattro uno del D. è la vostra su ciò che ha detto Renzi Renzi che si è detto contrario alla già all'amnistia prego l'ascolto degli Milano
Ora però tutto diciamo
Volevo dire riguarda un ente che è contrario io lirico permette Italo volentieri che anche il poveracci ciò si permette di uscire dal carcere visto che non si può dipendere da un buonissimo avvocato come fanno i vostri colleghi politici
Buona serata a tutti
L'ascolto in auto ca un punto che lo dico da avvocato anche se non esercito più la professione di otto compunto importantissimo cioè la qualità dell'assistenza
Di difesa di di un imputato che non ha soldi non si può permettere un avvocato caro un avvocato bravo e quindi molto dispendioso e di conseguenza non poche sperare nelle nelle nell'incappare in un bravo giudice cosa insomma abbastanza
Che può essere abbastanza difficoltosa prego l'ascolto di Roma robaccia Luca
Io sono d'accordo con
Paletti di amnistia perché la situazione nelle carceri
Ormai
Dominante quindi non si può non essere d'accordo
Per quanto riguarda come diceva Renzi sulla sulla legge
Bossi-Fini la legge Giovanardi indubbiamente scritte non vengono pulite
Tra qualche anno rifaremo allo stesso punto che adesso quindi
L'amnistia
Sono d'accordo promosso su Repubblica deve anche rivedere queste leggi poi anche fare anche altre riforme
Arrivano popolare perché ma questo è un discorso ragionevole Luca improbo questo cioè bravo e due colto il punto nodale di questa faccenda cioè un politico che ha un po'di lungimiranza dovrebbe dire proprio tutto in tutte e due facciamo ammissive indulto e contemporaneamente faccia Baba facciamo tutte quelle riforme che creano una carcerazione ingiusta invece invece Renzi a far ho portato con una scelta ben diversa ha detto no all'amnistia e indulto quindi no
A intervenire sull'emergenza ma abroghiamo soltanto le leggi ci facciamo ben poco dici
Io però ecco l'ultima cosa previo preventivo nonché un raccordo soltanto sull'indulto c'è l'indulto non solo non serva disguido di comunismo perché inseriti
Soltanto per far lavorare i tribunali o poco gestito qualora ce ne corre non ha mai quelle sono già aperte tentacoli dovrà assicurare per l'attenzione grazie al confronto prego
Ascolto degli Firenze
Ciao sonora o da Firenze c'è una volta allora venti intanto per dirne una qualche tempo fa era completamente favorevole all'amnistia l'abbiamo detto prima sì
Ecco quindi ora ha cambiato idea
E io vorrei dire riguardo al discorso che ha fatto l'altro giorno quando ha detto che un conto se corta un ragazzo diciott'anni si può aspettare da sì uno stato di ogni sette anni da un'amnistia libera attivo precario cosa può pensare un ragazzo
Di far parte di uno Stato che commette dei crimini ben commette es
Cicchitto che tiene i carcerati con trattamenti disumani e cioè checché aspettative come un ragazzo giovane con comunque in questo stato DIPE parte dirigente sensibilità
Innovare ha ragione ha ragione Raoul Rau da Firenze nel dire che anzi poco i ragazzi che e guardano alla al comportamento della politica alle che devono educazione rispetto della legalità devono certo devono guardare con
Con attenzione la missione indulto però lo stesso tempo devo guardare con attenzione anche al la realtà che si consuma nelle aule di giustizia e nelle carceri italiane perché è pacifico che
Nella le l'amnistia non significa illegalità sia significa la premessa per una serie di riforme quindi
è giovani ragazzi proprio questo proprio questo andrebbe andrebbe capitolo fa andrebbe spiegato però evidentemente Renzi questa cosa ha deciso di non farla prego l'ascolto dei Roma prego
Sì buonasera buonasera volevo intervenire sulla questione volevo dire questo che l'affermazione dire secondo me nasce da una assoluta e totale ignoranza di quello che succede intorno in carcere
Consigliere Renzi gli agenti la pena visibili Salvatore Ferraro lo consiglio a tutti quelli che vogliono capire qualcosa di più di questa vicenda
Grazie grazie a te in effetti la il libro la pena la pena visibile di Salvatore Ferraro è un libro
è un libro illuminante che anche anche noi consigliamo consigliamo a tutti la domanda da porsi ma Renzi ha detto questo secondo voi
Perché ignorante non conosce la realtà del calcio non conosce la realtà delle processo penale oppure è stata una decisione
Studiata a tavolino forse Renzi invece con suo staff a ha deciso
Proprio di non appoggiare l'amnistia per dei motivi ben precisi forse per avvicinarsi a Grillo forse per avvicinarsi a un tipo
A un certo tipo di ente Urali il Partito Democratico non possiamo scartare l'ipotesi che regge abbia fatto questa scelta in modo consapevole non so se mi sono spiegato prego ascoltato di Mestre
Fallo e come siano ritardo siamo proprio siamo Mestre intanto mi spiace due persone che sono precedute in carcere ogni modo io sono d'accordo con Renzi che un'ambizione ci dovrà essere perché secondo me è un senso di debolezza da parte dello Stato
Poi ci sono le torture in carcere come dite voi e la gente che struttura tra fuori chi subisce rapido queste persone
Non dover fare secondo voi tende a far giungere al più come a Mestre alla nota vedere quello così succede e cosa fanno qui signori che adesso reclamano l'amnistia che volete far uscire dalla dalla RAI con la gente abbia sbagliato
Ha pagato potete rimanere in carcere sono carceri nuovi che sono chiusi e che solo autorizzati come applicati e che si potrebbero no no ma Flavio va benissimo poterci parlare comunque Flavio
Cogli un altro aspetto importante ma per carità dobbiamo pensare che in un ordinamento giuridico in uno Stato tutto si deve si deve armonizzare non è che si deve guardare sull'al colpevole non si deve guardare alla vittima quella che si deve guardare
Al calce a carcerato maltrattato e non si deve guardare
Ha come lo Stato garantisce la sicurezza per le strade una politica seria deve guardare questo spettacolo che è la detenzione ed è anche sono anche altri aspetti e della realtà civile delle guardarli con uno spirito a trecentosessanta gradi bisogna politico serio di guardare sia all'emergenza delle carceri sia l'emergenza che è presente sulle strade quindi all'insicurezza che patiscono eventualmente ICI Tadini e quanto poi caro Flavio alla alla pena Benson un conto anch'io la penso come te che ha sbagliato deve pagare una pena ma siamo certi che chi ha sbagliato deve pagare
Un una tortura ovvero il reato di maltrattamenti mi piacerebbe un domani parlarne quote magari vengo venga venga messa e ne parliamo prego l'ascolto degli potenza
Pronto
Prego scontri potenze linea
Potenza
No allora scontro di Napoli prego ciò Riccardo Fabrizio Ferrante no io credo da Fabrizio ciò carissimo no io credo che il venti
Abbia preso questa posizione come dicevi studiata a tavolino per il semplice motivo perché obiettivamente come diceva che Marco Pannella l'ammissione provvedimento dal tutto giusto ma poiché obiettivamente in questo Paese in questo momento storico un pochetto
Io impopolare ma non certamente antipopolare elenchi vuole vincere le elezioni
è evidente che poi indotto di aver capito che bisogna speculare sulla pelle dei detenuti delle loro famiglie per ottenere un pugno di voti in più che un'operazione politica e potrà anche nelle di cui al comma b con calma BZ tenuto dopo una linea manent ok pensavo che non è andato in crisi credo che cambiare la i diritti fondamentali la legalità internazionale costituzionale
Le vite delle persone dei loro congiunti per un pugno di voti in più sia un'operazione che può anche alla fine avere un una riuscita ma la ritengo un'operazione ignobile francamente
Poi
Come pura vi ricordo che ho ricordato anche prima verifica che essi inoltre vesti era favorevole all'amnistia e oggi invece qui diciamo da campagna elettorale
Non vuole più questo è un obbligo un ulteriore invito inoltre volevo chiudere dicendo che allora come chi mi ha preceduto che
Va bene che chi ha sbagliato deve pagare ma manovale che il quaranta per cento dei detenuti italiani che rapida di giudizio la ma l'aveva riguardavano assolti questi quando sbaglia
Stanno pagando la ritengo giusta ora però è grazie attendibili attesa avesse buone buona serata e buon lavoro e l'ascolto dei Genova prego sulle dichiarazioni di Renzi
Il grande attualità ascoltatrice dei bagni ciao buona Alessandra ciao di Marsala allora io vara riguardava gli a dire a parte l'incoerenza conclamata
Multata riguarda le questioni Bossi-Fini Fini-Giovanardi Costaglia cautelari di qui in tante maniere e non da firmare a prescindere riguardante proprio Cerasi guardo
E di nuovo all'incoerenza un'amnistia che fino a fini di fatto sedeva accanto a Marco Pannella nella lettera di però oggi
Bisogna fare ma che il provvedimento di amnistia e diseducativo e per i giovani bene anche inerenti a ventisette anni e palla da giovane eppure inalterata
Educativo permettere di consentire spazi vitali per settantasette mila esseri umani minori
Perfetto ANTA catenina Magliari da Regolamento educativa permettete consentire ai luoghi dove dilagano malattie infettive quali Cabiati Filippine del due mila tredici in un Paese civile
Educa chi li può permettere inoltre premia pre-CIPE dodici Martini di cui
Techint una banca dovete decidere immanente
Di diseducazione riguarda il provvedimento di amnistia concretamente ritiene anche male i miei più cari pervenuti a mia cognata Davide perché proprio in questo momento è ricoverato
Indagare
Entro in queste cave tecnicamente in atti grazie Alessandra grazie del relatore allora ascoltiamo adesso l'ASP invece l'ascoltatore di vicenza cosa ci vuole dire sulle dichiarazioni di Renzi prego vicenza
Sì buonasera sono Luca salumiere
Innanzitutto volevo dire voglio dire chiaramente che non si rende conto assolutamente delle situazioni carcerarie
Un'ultima cosa volevo dire patriota berlusconiano riconferma l'ennesima volta una politica antiberlusconiana degli ultimi vent'anni
Anche da parte dell'ente
Eh sì ma anche se e Luca poi alla fine tanto
Nella politica antiberlusconiana però interna proprio interna al PD perché io nonché vedo che a Berlusconi la missione non serve l'indulto ma al massimo di botto agli questa condanni INEA a per per le per i diritti media sette
Ma guarda che io temo che il peggio del Berlusconi debba arrivare quindi a Berlusconi non gli serve l'indulto né amnistia occorre una grazia non so se mi spiego
Questo questo questa indubbio questa ampio è appunto una situazione proprio che ormai palese paventa
Voglio con l'opposizione contro Berlusconi
Non ma contro il Paese Italia o ripetiamo c'è questa miopia da parte del Partito Democratico te d'aiuto e anzi colgo l'occasione per che per dire per esternare una mia un mio chiodo fisso io temo che Berlusconi purtroppo faccia la fine faccia la fine di Craxi comunque l'ascoltatore di potenza prego
Buonasera anomale
Ciao Anna buonasera
è caduta la linea prima anzi si interroga
Allora io sono per l'indulto e per l'amnistia
E per quanto riguarda Renzi consiglierei al venti di farsi una passeggiata nei vari carceri perché mi pare che l'unico gemelli Prato al suo diciamo ogni tanto va però chissà quali scelgono i vari campi perché ha poca strada perché non si mette in cammino e tira un po'ovunque quel carcere più lontani
Perché ne ascoltiamo le telefonante
E le lettere che riscrivono i detenuti e capiamo come vengono trattate
Le le le lettere stimolato a giocarci quindi del concambio Cardano al Campo Alcamo Luli non credo che ne ha facoltà per me pene accorpate entra partendo anche
Qualche cosa in più partirebbe sulle carceri si dire orietano questo contegno di farsi una passeggiata e di vedere parolacce qualche ranch
Però direi grazie grazie Andrea ma non mancheranno intenta bene grazie grazie Anna grazie l'ascolto e da Brindisi prego
Quaranta era l'ascolto di serie A Silvio operativi e che avrà da Brindisi conferma pienamente quello che ha detto la signora che ha parlato poco fa
Cioè studiare venti dovrebbe entrare nelle carceri come ci siamo entrati noi per la raccolta delle firme vedere quella che la realtà carceraria
Io quello che noto in quello politico e soprattutto una analfabetismo della Costituzione Corte non conosce bene la Costituzione e dovrebbe tentare soprattutto ai problemi della gente anziché stare a fare la sua propaganda elettorale
In un momento così delicato ero sommersi biomasse convinta che queste scelte queste esternazioni di Renzi siano colpevoli di ignoranza o pure siano lo voto studiate a tavolino queste più grave che riuscì
Che però cioè quella che che emerge ed anche con tovaglie rinnegare
Perché in questo modo riguardi negare ciò che la nostra Costituzione afferma
Poi c'è un'altra cosa che vorrei dire improvvida educatore dei giovani
Che mandare un messaggio mandati metterci corretta e giovedì è molto importante
Perché i nostri giovani dovrebbero conoscere quella che la realtà che esiste nelle carceri e non credo che sia dettati educativo quello di lasciare la gente vivere in condizioni disumane c'era già ve li ha già detto avere odierno ricevendo
No nella nostra realtà quotidiana
Esattamente il contrario di quello che vorrebbe mandare quindi quando me questa persona dovrebbe dei reperti completamente
Anche perché tempo addietro nel due mila e cinque lui era favorevole all'amico Matteo divide dodici Silvia anche il due mila e due assunto
Dopo aver cambiare continuamente la bandiera è qualcosa di vergognoso cioè io volevo che dia perché chiaramente interrompete nord recita gente in politica che porta ridare in un momento così delicato di fronte a una condanna della Corte europea appare quella terra rioni significa veramente voler pari proprio libero arbitrio i propri comodi
Io ho detto questo modo di tale lo condanno pienamente perché ci sta rendendo colpevole così come tutto il resto del Parlamento
Che fino ad ora non assolutamente mai operato per dare una riforma delega della giustizia perché non abbiamo i tribunali che tormenta tardività di che qui abbiamo bisogno
In termini Pia che porta martire tutti i progetti in corso accompagnata da un indulto quindi palloni che tali entrambe le colpe cotico voi tutte le norme sul processo penale sul sistema delle belle grazie signora Presidente che ha proposto di fare
Gli anni venga ultimata essa
Riformare la giustizia assolutamente nel messaggio lungo diciannove pagine c'è scritto tutto insolita volte basta leggerlo
Però
A me comportati in maniera corretta nei confronti della gente perché parlare colti alla gente significa portare su un'altra strada anche i cittadini italiani bensì quella corretta
Sì e sì in qualche maniera Sivelli all'opinione pubblica ha ragione Grazia Silvia per la tua speriamo attenzione vi ricordo che potevi intervenire indirette per commentare proprio ciò che il Renzi ha detto a Bari il che
Renzi che si è detto contro la mistica
Potete chiamare il numero zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno e dedichiamo che c'è una una un'altra telefonata che ci arriva
Da Cagliari prego Cagliari
Il pronto sono Antonino assolutamente d'accordo con Matteo Renzi manifestino indulto sono pieni o dalla cultura dell'impunità
Per cercare soluzioni tampone estemporanee quando ci sono quaranta i difficili carcerari che potrebbero essere utilizzate
E che la classe politica corrotta non vuole utilizzare per risolvere questi problemi per creare un alibi per palpabile
Sì okay elusi dunque Antonio Quaranta carceri vuote non ci sono in Italia e te lo dico perché

Privata e non ho quaranta non sono quaranta non saremmo contrari troppo sono molto meno
Tra l'altro troppo ma in ogni
In ogni caso quello che tu dici rispettabilissimo
Si potrebbero rimettere in piedi in funzione queste carceri bisogna trovare dei fondi il punto è un altro il ventitré maggio due mila e quattordici scade il termine che ci ha dato la Corte perché l'uomo come facciamo ad affrontare l'emergenza come facciamo a interrompere
La la tortura che si consuma nelle carceri caro ma quantomeno alle domande va bene buonasera grazie grazie Antonio all'ascoltatore di Milano prego
Buona sera sono Pietro ciò avviene un piccolo intervento dunque a me fa molto piacere io seguirò ho seguito la vostra Commissione con molta attenzione grazie mi fa un enorme piacere innanzitutto le faccio i miei complimenti come conduttore
è dunque alla col molto piacere vedere tante persone ascoltare tante persone che Aliffi impegna no che lavorano che ascoltano che seguono la politica tutto quanto però
Quando sento tutta questa gente indignarsi per Renzi per questo bacio cioè
Si tratta di una sfiducia che avrebbero già dovuto maturare siamo nel due mila tre del tipo che dici così
Perché è inutile che ha delle delibere di reti fa le cose per un mero per una mera questione politica perché è ovvio perché è scontato i giovani hanno interrare benissimo i messaggi di relazione entro otto anni
A
I giovani sanno tutto lo sanno che sono baggianate eseguiti a
Otto pensare per la prima volta magari qualche anno fa che Renzi appunto era un po'approfittatori della politica perché ha dovuto seguire lo stesso criterio per vari motivi lavorativi sono stato vicino agli ambienti politici che riferiva che decisiva
E ha dovuto per forza di cose fare seguire lo stesso iter
Che hanno seguito tutti gli altri politici
Che è unitaria che non lascia spazio all'iniziativa personale
è un iter che è fatto di salotti buoni e dei conventi undici anche Renzi fa parte di questo circolo per forza di cose verrà portato in quale ma prevedere il curricolo non è una mia opinione per forza di cose dunque invito tutte le persone attente impegnate
Al smetterla di preoccuparsi di certe quisquilie che oramai sono scontate e a dedicarsi al Paese la vetrocamera pure comprensibile che ne soprattutto nell'ambito del Partito Democratico ci fosse una aspettativa per Renzi Lorenzi un po'
Manifesta il cambiamento adesso c'è più delusione no è non credo non credo che tutto fosse Palese fin da fin dall'inizio credo che tutto fosse ormai scontato e ripeto i giovani che sono molto consapevoli un secondo me
Dunque mi piacerebbe vedere tutte queste persone che s'
Temo
Molto impegnate dedicarsi al Paese nel loro piccolo come faccio io aspettando
Che le cose cambino senza dare troppa fiducia agli avvenimenti politici perché fanno o per la viabilità non avevamo capito quello di dire grazie del relatore ad le due osservazioni prego l'ascolto degli Avellino
Vorrei chiederle un nuovo Raffaele buonasera stelle
Io voglio dire gli usi e costumi radio radicale uno strumento prezioso per la ricerca della verità almeno il cinquanta per cento della verità laico
è già qualcosa di questi tempi cinquanta rumeno andava dicendo ce lo mettiamo all'unità di un ascolto ad un il cinquanta per cento chilometri da come è vero e faccia una verità una piccola verità
Però volevo dirle con l'Università di velivolo un manager forse perché Berlusconi non c'era l'attuale lenti ancora forse troppo giovane ecco grazie ciao grazie a te Raffaele Grazia bile due belle parole tra due attenzione prego l'ascolto di Catania
Sì buonasera buonasera
Io praticamente per quanto riguarda venti sono contrario può abbassare la radio sono c'è leggo scusi la radio che c'è a casa dopo abbassare il volume
Che grazie prego ma io sono qua e come si chiama io sono Daniele Daniele diciamo dimmi io sono un ex detenuto sì
Praticamente ho sentito tante volte le discussioni che fa io Matteo Renzi non sono contrario praticamente sono contrarissimo occulta alle tue proposte che appare Luino non si deve dimenticare che ha mandato tante lettere specialmente a Marco Pannella che era Luigi Tenco
Positivo all'in tutta la milizia ci sono lettere perché vincono dove lui dice
Che è stato sempre favorevole alla al ad un atto di clemenza l'ultima nel due mila e dieci dicembre due mila e dodici scusa
Sì sì sì recentissimo praticamente è un po'il
è un punto un parto
Eh beh è un parco è una persona particolare che desta qualche perplessità grazie grazie Daniele della tua telefonata prego l'ascolto di Trapani
Problema di un accordo ma che è urgente prego
Malvagia coordinamento ha capito invece con l'aveva già fatta dalla Corte avvenga perché attivi perché le cui Sokoli MO chiaramente
Pazzesco perché poi uno non parla mai cresce ma cresce chi ci dice che io
Piero torniamo avremmo perché magari fa ed efferato ma interagiva apporto Hiroshima questi dati però quello che è in grado di gavettoni occorre
è un percorso perché poi colletti bianchi riporta perimetrali dunque cinque Cerignola no no ma il io capisco lei come si chiama scusi
Il nome io Piero io ero io devo però l'ospedale non Ovada che da legittimissima la sua la sua posizione il punto il punto è un altro che noi dovremmo augurarci dividere un paese dove il processo penale se una persona subisce un danno come quello che ha subìto sua mamma un danno ingiusto in un Paese minimamente normale quella persona che ha causato il danno dovrebbe essere prontamente condannata e condannata a una pena che però non diventi a casa
Al allo stesso tempo un altro reato come come a Vinitaly
Cioè voglio dire possibile mai che non possiamo pretendere nel nostro Paese un una giustizia che sia giusta sia quelle persone offese e giusta anche nella punizione
Invece questi che va in questo qua questo signore vanno da quelli dei domiciliari chiamata all'ospedale ma io
Ho dovuto comprare uno è una specie di gru perché non si può muovere
C'è per fortuna una moglie che ieri la linea una volta chiamavamo non mi ricordo neanche bene
Per la palla perché non si può che con la solita coinvolgono ENI potendo parlare
Ischia che
Come quello del brusco maggiore che è quello di Berlusconi e c'è anche
Porterebbe Morello che vendetta dopo
è un altro problema politico
Il secondo me
Però
Che i prelievi dei problemi invece i problemi
Della dalla gente povera ora un peacekeeping minori
Che si dicono i reati bagatellari parleranno ciò non ce la faccio subiscono
è un'ottima ma su questo su questo lei ha ragione l'uscita una rapina è
Violenti sono dei tabù o qualcuno dice reati bagatellari non sono in balia della riveniente perché poi creavano un forte allarme sociale dei danni poi alle persone come è stato breve
Per il caso della mamma di pieno perché ed hanno scherziamo l'ascolto di Milano prego
Spericolate buonasera
Allora per quanto riguarda trenta è chiaramente una strategia elettorale forse loro ricapitolare la come si muove Renzi proprio se voi guardate alla una strategia proprio all'americana
E lei non è niente di come Vieri casuale studiato tutto nei minimi particolari penso guidata
Anche l'atteggiamento è lei chiesti
Badate bene poi il patrimonio e terapisti adulte un atto con l'autovettura vuol dire due squadre che giocano una ci paiono autogol vuol dire che gioca per per
Sta perdendo verso un'altra squadra quindi un periodo ne facciamo così rischiamo di perdere qui siano stati guardando altezza RFI sta guardando gli interessi
Per l'attuazione perché politica per quanto riguarda che in questo senso autogol
E al popolo veneto CCS prevede nelle prossime elezioni la vincita di cura
Anche per il secondo me che vincere questa volta non sto potrà vincere nella situazione di prestito fatta Toscana se quanti adeguatamente multe volevo dire che si terrà che fanno poi le riforme successive Pannella che continuamente una riforma strutturale ma quarantotto la rete può e non servono e la riforma appunto sulla custodia cautelare altri reati del parere evitare lo sapeva niente fra due anni avremo la stessa cosa sedermi si induce poi mi dice mi sembra però che fanno e quando etnie che AVEPA qua prego questi referendum erano una buona occasione una buona partita una buona basi di partenza diciamo proponevate ma anche il nuovo quadro non per fra due
In realtà lo pure quello quello che manca caro mio al di là delle degli sforzi radicali e la presenza di una politica vera in Parlamento che mi sembra che
Che in qualche modo sia latitante giusto per usare un termine caro però RAI merceologica
Però però i radicali scusa posso dire un'ultima cosa prego
Io era recati a cominciare a Marco Pannella dovrebbero anche avere un atteggiamento diciamo più più utili propositivo per Marco pareva pari a zero contro la sinistra no poi andare a fare gli accordi
Abbiamo questioni politiche bisogni
Se non lo capisco lo capisco proprio prodiano altrimenti gli articolo dico con grande affetto AVEPA nelle Pannella e non è che se non si può cambiare grazie comunque la sua
Telefonata abbia una grazie un'altra telefonata io mi ricordo nel frattempo che mancano dieci minuti per il verde la fine di questo potere gioca cioè comunque fate ancora in tempo a telefonare al numero
Zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno ripeto zero sei quattro otto otto zero cinque quattro uno per dire la vostra su ciò che ha detto Renzi a proposito l'amnistia Renzi che ha detto no all'amnistia prego l'ascolto e di Udine
Allora mi può nascere buonasera io io ho conosciuto le terre e non perché ci pertanto ma perché ho fatto il volontario sono molto onorato che di aver tenuto reca per chiuderlo primo corso cresca ticket per i trapianti bene
Che hanno tra l'altro è uscito un bellissimo poi però
L'ho conosciuto perché ho avuto un partner di settantaquattro anni
Che per un reato davvero vaga permarrebbe fra aveva rubato le cartoline mi sembra una
Cassetta postale sì e tenga presente che era affetto il part-time hanno tenuto dentro una ventina di giorni fa la faccia allora report perverso che con la sua carriera afferma
Ma nega al punto che il tempo sta con Sasco incorrendo velocemente dico che
Ovviamente sono favorevole lambisce ammassi non cambiamo le leggi
Ci sono queste persone che vanno dentro come per esempio io parlo ce ne saranno ancora non facciamo dobbiamo cambiare le leggi che si chiama
Alessandro grazie Alessandro per la sua telefonata e per la sua testimonianza grazie all'esodo c'è ragione bisogna cambiare anche le leggi però io vi voglio proporre anche un ulteriore un'ulteriore provocazione
Tutte le leggi vanno cambiate oppure la grande rivoluzione la grande riforma in Italia sarà
Arriva da quel giorno in cui le leggi vengono in effetti applicate e mi rivolgo mezzo pensavo alla norma alle alle norme sulle sua misura cautelare in carcere se prendete il Codice brucia penale quelle norme sono perfette ma non vengono applicate altro che cambiare le norme
Bisogna applicare quelle norme come applicare norme sulle intercettazioni come applicare norme sulla durata del processo penale alcune norme vanno riformate tante altre vanno semplicemente applicate e poi un'ultima cosa
Ragazzi non basta cambiare le leggi bisogna cambiare le teste perché altrimenti con le leggi anche cambiati ci siamo siamo daccapo a dodici prego l'ascolto di Trento
Buonasera buonasera a tutti di un servizio di Trento siamo il signor ciò io ho sentito anche parlare nonché sia andato ascoltavo pro volevo vedere quanti poveretti trentini erano vittime delle delle le
Cose inutili che riferiva no io sono totalmente favorevole sia alla verifica dell'indulto ampi e per tutti
Escluderei semmai dall'ambiente dell'indulto i collaboratori di giustizia quelli stanno bene acqua arriva ad avere il nuovo corso tabelloni collaborare dalla giustizia di lì difficilmente sta in carcere
Preposti proprio proprio perché il regolamento importo per le cose poi si sono pentiti Ercole sì in effetti tutta sta sempre di adeguamento di giustizia non so manco io prego l'ascolto del di Olbia
Quindi buonasera una sera Salvatore da ovviamente volevo fare un piccolo punto sulla la dichiarazione di questo signore ritirando parte ora si che oggi sono rivaluti l'antipolitica che non è altro che un povero buffone come tanti altri che c'ero solo io come lui alla sinistra
Parlare del carcere io sono favorevolissimo all'amnistia e all'industria una credo pervenuto quindi sono favorevole targa per Berlusconi che lo hanno incastrato
Cioè il discorso è questo qua non bisogna dirlo abdicare le persone che sono stare in carcere perché quella
è la carta di tutti ci possono andare a finire chiunque nella casa di tutti bravo
Certo quelle la casa di tutti a non riferire quello è un Berlinguer deve fare in carcere non sanno che possono andarci a finire anche loro non è vero quindi
Che averne ce ne sia nella sua Firenze dando alle prossime elezioni non vincerà vincerà Berlusconi un'altra volta speriamo che diano presto questa malattia è questo indulto grazie grazie grazie a te Salvatore attizzato delle dieci chiamava da oggi richiede
Ha detto una frase che che mi ha colpito la il carcere bestie vissuto come come la casa la casa di tutti perché molta cenno le corna e tutti gli scongiuri però nessuno si può sentire immune
Da un'ingiustizia allora prendiamo ha telefonato a Firenze forse una delle ultime telefoni possiamo prende prego Firenze
Alla pari oncologia Paola
Paola paura accompagnata anche comprendente anche pare vada
Ben poco si senta allora
Non ci vado paghiamo al pagamento quella tra due anni attenta e non in proprietà o comunque il parere del pagare anche a
All'acqua Calatrava un arco di tempo problema dopo le parole valanga ma con l'acquirente
O non è bravo opaco poiché quali Firenze rimane Sollicciano era un buon carcere ma adesso anche sull'ICI hanno un carcere molto sovraffollato in piccoli celle piccole ce ne sono piene di detenuti chiusi sempre no
Pongo
Parlo anch'io metri quadri però la disinformazione di Renzi su Sollicciano che poi insomma
Provare l'abbiamo detto l'insieme se ponte radio carcere non so se aveva ascoltato lo dico a te perché se di Firenze Sollicciano da andando dall'Annunziata su RAI tre ha detto ma ne siamo stati i primi in Italia fare Lica merce all'Istituto per le donne detenute madri con i loro bambini cosa che non è vera
Qua no comunque non era
Una piccola una dico una stupidaggine che potrebbe essere sinto mai questo a Palermo abbiamo poco tempo però qua nel tempo
Occorrono oppure a Mubarak pagata
O
Non vengano pagate
Noi o
Tutti
Di tutta l'Italia naturalmente anche accorpando
Noi siamo a novembre
è in Aula
Comportamentale sano Salamone armonie ampi
O quant'altro Moffa beni oggi anche grazie
Grazie grazie per questa tua per queste due testimonianze che arriva proprio da Firenze anzi chiudiamo proprio a c'è un altro e fare la Firenze a un altro scontro della Firenze prego ma ho visto prego
Pronto e in malattia Manodori giochi anche alla fine una sera sì ma dico lavorare venti chilowatt coetanei e
Rivoltando novità Firenze lo sapevamo
Copiata dai giornali
Europei
Io volevo dire tra operava giornalista però non dia per favore ettari coricare alla fine etica noi a Pioltello temo lo temo più che altro non è che non non non è la mia è una una certezza una mia del Preside a mio timore
Anzitutto e come non è una più attenta nomi e impegno Prodi Global norma il sito di un Comune posso dire grazie quand'anche non applicherà capiente vastissima per chiedermi
Una frase contro Berlusconi era un mio era un mio timore comunque signora era una mia era soltanto un mio mio modesto timore grazie per la sua attenzione concludiamo proprio con una telefonata di Firenze questo filo diretto che mi ha visto
Raccolte tante opinioni pro e contro il sindaco di Firenze che a Bari inizia la sua campagna elettorale per le primarie del PD ha detto no all'amnistia veramente le telefonate forse perché siamo a Radio Radicale forse perché siamo a Radio Carcere
Telefonate i nostri ascoltatori sono state per la maggior parte contro Renzi molto molto dure le critiche solo solo due o tre si sono detti d'accordo con Renzi e poi tra l'altro le motivazioni per cui ero d'accordo con Renzi
Erano un po'deboli né comunque sia queste quanto sarebbe bello continuerà a parlare di questo argomento anzi vi anticipo che con molta probabilità giovedì quando Radio Carcere torna e non dalle diciannove e quarantacinque ne continueremo commentare questa presa di posizione e venti
Di
Ghedini di Renzi contro contro l'amnistia perché a una propria a un non problematica politica all'interno del PD che e a tanti riflessi che potremo perché potremmo subire adesso ricordando di appunto il coraggio carcere torneremo dopodomani giovedì dieci sette ottobre
Alle ore diciannove e quarantacinque prima di di dirvi nostri contatti come tale in contatto con noi di radio carcere voglio farvi e però riascoltare ciò che ha detto Renzi a proposito dell'esistenza dell'Icam a Firenze ed è Renzi andato da Lucia Annunziata ha detto
Noi siamo stati noi a Firenze siamo stati prima i primi a fare l'Icam dove stanno le donne detenute con i loro bambini detenuti cosa non vera e subito dopo ascolterete la voce Luigi Pagano vice capo del dato che c'era confermato che quello che ha detto
E Matteo Renzi all'uscendo Annunziata a proposito dell'esistenza del dica ma a Firenze è una falsità è una menzogna
Per l'inquilino
Ingrid migli c'è una cosa devastante per me per me Sindaco per me padre
Vedere le giovani detenute che hanno il figlio che è nato in carcere sostanzialmente cresce con loro in carcere è una cosa indecente che cosa ha fatto quel bambino prestare in carcere niente
Allora noi siamo i primi in Italia ad aver fatto l'Icam istituto custodia attenuata per le madri in collaborazione con la Madonna del Grappa per dire che le mamme detenute caffè possono stare detenute non nel carcere per attenzione i figli
Ma in una struttura ad hoc ecco per non far vedere invece è un caso banale ai propri bambini Zavoli cose serie se si parla di cose serie
Dottor Luigi pagano come essa
Matteo Renzi Sindaco di Firenze intervistato da Lucia Annunziata ha detto che a Firenze sono stati i primi a creare ricamo ovvero l'Istituto a custodia attenuata per le donne
Detenute madri e per i loro bambini la prima domanda è la seguente è vero che
A Firenze sono stati i primi a creare dica Mantovano dal punto di vista sportivo
Il
Ottica la è quello di Milano che è stato inaugurato nel
Nel Milan
SI nel dicembre due mila e sei non vorrei sbagliare
Dopodiché sei quello di Venezia che è entrato in funzione quest'anno
E carriere perché ancora in una fase di progettazione l'altro giorno
La Giunta regionale a stanziato con una quota alcuni lavori di di modifica l'immobile che è stato più
Attualmente a Firenze c'è un Icam in funzione come ha detto Renzi no no ma uno non abbiamo ancora pienamente l'abbiamo
Ripeto che ammiravo avvenne a Firenze non vi è un è che l'alta comica meno quindi a Firenze non c'è no grazie dottor Pagano ritorna
E allora come al solito vi ricordo i nostri elenca APT ovvero come entrare in contatto con noi di radio carcere prima di tutto vi do il numero di telefono di qui di Radio Radicale ovvero zero sei
Quattro otto otto sette otto uno ripeto zero sei
Quattro otto otto sette otto uno chiamate anche durante la settimana se siete da poco uscito dal carcere o se avete subito un'ingiustizia dal processo un'ingiustizia subita sia come imputati sia come persona offesa dal reato per ricordo il nostro sito internet che all'indirizzo radio carcere punto com vi ricordo che ci potete trovare anche
Su Facebook perché su Facebook e siamo presenti in modi o cercando il nome Riccardo Arena e vi spunterà fuori il simbolo di radio carcere su Facebook oppure potrebbe cercare proprio la pagina di radio carcere su Facebook facilmente
Riconoscibile ma poi soprattutto le persone detenute ricordo l'indirizzo dove inviare le vostre lettere dalle carceri lettere che testimoniano bene una realtà che che è più degradata dell'immaginazione
Lettere che leggiamo ogni giovedì alle diciannove e quarantacinque quando va in onda radio carcere questo l'indirizzo per scrivere a noi di radio carcere
Radio radicale
Rubrica radio carcere via
Principe Amedeo due
Zero zero uno otto cinque Roma scrivete scrivete scrivete dalle carceri a Radio Carcere non lasciate che le ingiustizie che subite rimangono protette da quelle quattro mura dal silenzio e incrementate migliorate il legame che c'entra voi che state in carcere non è che cerchiamo di far sentire la vostra voce e tutte le ingiustizie che subite
Ma scriveteci anche
Per informarci se avete creato nuovi comitati per la giusti e per l'amnistia nelle carceri creare un comitato
In carcere è facile bassa raggruppa arsi raccogliere un po'di firme e poi mandarla noi di radio carcere così sappiamo che non so nel carcere di Enna
C'è un comitato formato da venti trenta quaranta persone detenute un Comitato cui far riferimento per le prossime iniziative
Io ringrazio Alessandro Teodori per l'assistenza in regia e grazie grazie di cuore a tutti voi che anche questa sera da una casa da una macchina da un camion e da una cella sola affollata avete ascoltato una piccola voce la voce
Di radio carcere di informazione sul processo penale e la detenzione vi ricordo che con le radio carcere torneremo dopo domani giovedì dieci al sette ottobre alle ore diciannove e quarantacinque
A tutti voi a tutti voi un caro saluto da Riccardo Arena
Una volta con l'italiano il tribunale
Trentacinque Codice di procedura penale dichiaro
Del popolo italiano la Corte d'Appello di Palermo seconda sezione
Data cinque aprile mille novecento