17DIC2013
rubriche

Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione

RUBRICA | di Riccardo Arena RADIO - 21:00. Durata: 1 ora 4 min

Player
La tragedia avvenuta nel carcere di Torino dove un agente ha ucciso un ispettore e poi si è tolto la vita.

L'ennesimo decreto legge emesso dal Governo per fronteggiare l'emergenza carceraria.

Le nuove adesioni alla Marcia di Natale per l'Amnistia e per la Giustizia che si terrà a Roma il 25 dicembre.

Puntata di "Radio Carcere: informazione su giustizia penale e detenzione" di martedì 17 dicembre 2013 condotta da Riccardo Arena che in questa puntata ha ospitato Agostino Superbo (Arcivescovo di Potenza e presidente della Conferenza episcopale italiana della Basilicata), Fabrizio Fratini
(segretario Nazionale Funzione Pubblica, Confederazione Generale Italiana del Lavoro), Rosario Tortorella (segretario del Si.Di.Pe.), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito), Rita Bernardini (segretaria di Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amnistia, Carcere, Cgil, Costituzione, Diritti Umani, Diritto, Giustizia, Indulto, Legge, Marcia, Natale, Penale, Procedura, Riforme, Sidipe.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora e 4 minuti.

La rubrica e' disponibile anche in versione audio.

leggi tutto

riduci

21:00

Scheda a cura di

Riccardo Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Una volta quello italiano intercomunale
Trentacinque Codice di procedura penale Italia d'appello di Palermo Seconda Sezione
Data cinque aprile mille novecento
Buonasera buonasera e ben trovati all'ascolto di Radio Carcere da parti Riccardo Arena penso ma è un po'difficile dire
Definire questa una buona sera visto che quella che si sta concludendo è stata una giornata davvero triste una giornata che iniziata con una terribile notizia ed infatti come forse saprete oggi si è consumata una vera e propria tragedia nel carcere Lorusso Cotugno di Torino calci Torino dove un assistente della polizia penitenziaria ha sparato
E ha ucciso un ispettore nei locali del bar interno alla casa circondariale poi e poi si è rivolto l'arma verso di sé
Grazie ucciso a sua volta entrambi gli agenti sono morti la gente che ha sparato si chiamava Giuseppe capita mi aveva quarantasette anni
Ed invece l'ispettore ucciso si chiamava Giampaolo Melis e aveva cinquantatré anni
Ebbene ricordare che con questi ulteriori decessi avvenuti da cui si evidenzia AIA
Salgono a otto gli agenti di aprirsi evidenziare appunto
Deceduti in circostanze a dir poco terribili dall'inizio del due mila e tredici ma proprio per capire un attimino l'atmosfera che si respira Torino sentiamo una breve dichiarazione di un a gente che lavora a Torino intervistato
Da Repubblica punto ITI sentiamo
Ma non lo so si si parlava del CER dei disguidi tra
Tra il i comandanti e il collega che poi ha
Ha sparato
Voce sparato luglio
Purtroppo son morti tutte e due
è una cosa brutta da da dire però
Il personale abbastanza stressato quindi pagare una cosa piccolo può diventare
Qualcosa di
Il grosso diciamo ecco
Le conosceva la vittima le conosciamo tutte e due civili
Bravissimi pagano avremmo pensato una cosa del genere
Mai
Ecco non avrebbe pensato una cosa del genere e dice allora veniamo hanno e vi dico subito che questa sera continueremo ad occuparci chiaramente della marcia per la missione per la giustizia fissata per il prossimo venticinque dicembre a Roma
Una marcia che ha come obiettivo quello di chiedere al Governo un intervento urgente sulle carceri sulla giustizia anche alla luce del messaggio del Capo dello Stato il Presidente Giorgio Napolitano non a caso la marcia partirà
Da San Pietro per finire proprio a Palazzo Chigi ovvero ad presso la sede del Governo e a proposito del Governo è di poche ore fa notizia di cui che il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto legge potremmo dire l'ennesimo
Per affrontare l'emergenza carcera aria dei credo che in poche parole innalza da quarantacinque settantacinque giorni per la liberazione anticipata amplia il ricorso a misure io alternative e introduce il reato di piccolo spaccio che a differenza della legge Fini-Giovanardi
Prevede questa volta un massimo di pena e di cinque anni non più di sei insomma saluto subito Marco Pannella ride Bernardini che sono che conosciamo accorciamo Rita sabato sera
Marco Pannella solo facciamo arrabbiare subire comunque in sciopero della fame della sete dalla mezzanotte di ieri
E saluto anche il segretario Fabrizio Frattini Segretario nazionale da CGIL per la funzione pubblica buonasera Segretario mascherava lei ha qualche dato ascoltato
Allora se
Allora segretario le iniziamo da lei
Vogliamo chiedere innanzitutto conosce questa marce venticinque dicembre lei parteciperà
C'è il richiamo parcheggio nuovo partecipate in altre occasioni
Perso sia un appuntamento molto importante per le
La democrazia del nostro Paese secco seguiamo con molta attenzione la battaglia che il Partito Radicale
Sta facendo danni anche lo spazio che su una tematica molto complessa spesso dimenticata nel resto del Paese voi quotidianamente però perché
Dando un'informazione libera e democratica insieme al segretario nazionale sotto chiaro morti siamo
Entrambi ci occupiamo delle condizioni purtroppo perso me
Tel lavoratrici e lavoratori la giustizia e della
Polizia penitenziaria saremo presenti anche con
Tanti nostri delegati come abbiamo fatto arrivo notizie che lei ricordava in apertura credo che conferma
In maniera inequivocabile anche quello che ne abbiamo più volte denunciato il sì o no
Eh sì beh insomma più di ottanta coinvolgente gli è vero lo striscione anche della CGIL del genere
Ecco del tempo ed è anche in questo modo segretario dal fallito allora e non è vietato verso lo sai anche a ciascuno di appello di aziende una bella
Sarà
Si sceglie come faremo un po'tutti noi saremmo felicissimi di salutare una presenza formale
Ufficiale ma anche il personale con questi disegni personali della CGIL ti assicuro davvero maggiore età
Ecco il Segretario fra Dini arriverete quindi un pochino organizzati a Roma il venticinque dicembre per la marcia e
Compatibilmente ovviamente con la giornata diciamo che
E molti dirigenti sindacali sono fuori ma saremo presente che vi come ho detto prima anche con
Che quotidianamente diciamo svolge questo complicatissimo lavoro nell'interesse dei cittadini soprattutto per cercare
Di migliorare in condizioni veramente incredibili
E inumane diciamo le condizioni di coloro che sono momentaneamente assoluta libertà quindi porteremo anche
Faremo riconoscibile anche con le altre
E diciamo o tradizionali bandiere rosse spero vorrei credo che
Questo è un a momenti importanti ma di una battaglia che purtroppo ancora lunga Paesi e culturale prima che normativa le citavo provvedimento nell'omissione di legge credo che anche l'obiettivo che ci diamo come tutti insieme con questa marzo privato e io no volta raggiunto corre veramente intervenire con provvedimenti legislativi sia del mettendo al centro la qualità
Se il lavoro e le condizioni
Richiamo uno interamente privato della libertà ecco un altro Segretario Fratini lei oggi siamo diffuso poco alla luce di questi ulteriori due decessi ad indicarci durino ha diffuso un comunicato sta
Campa firmato anche da Serena Sorrentino che il segretario confederale della CGIL no un quindi una presa di posizione ufficiale la CGIL sull'ennesimo agente morto in carcere
Sì perché pensiamo che non possiamo non potevamo non ci siamo ovviamente limitati solo o come categoria cioè su non voglio usare un gergo sindacale organizzano diciamo le lavoratrici e lavoratori ma anche la Confederazione gente
Eppure temi più generali perché
Purtroppo una sconfitta per il movimento sindacale registrare diciamo un ennesimo episodio negativo ne abbiamo fatto un dossier che abbiamo inviato ovviamente anche alla Commissione preposte consegnato anche il ministro
Perché avevamo avuto il sentore violando anche il territorio italiano che la situazione diventa
Sempre più esclusiva infatti lo dico anche come
Procuratore secondo con mia esperienza personale sono circa due anni e mezzo di mio ecco di questo settore
La condizione molto peggiore di quella che mi immaginavo seguendo altrimenti d'altra parte dell'ONU d'altra parte come potrebbe migliorare caro caro Segretario alla Segretario Fabrizio Berrini
Grazie per la vostra partecipazione della partecipazione della CGIL la funzione pubblica la marcia e venticinque e dicembre insomma ci vediamo mercoledì venticinque dicembre in marcia
Va bene piazze al lavoro alla lotta come sempre e come sempre grazie grazie Segretario no grazie
Tratte vado con la sera
La voce che nel sentire quelle il Segretario Fabrizio e Frattini lo ricordo Segretario nazionale dalla CGIL per la funzione per funzione pubblica una Regione importante non Marco certo appunto sono felice
Per cui subito cerco di garantire il mese
Che sia molto visibile dalla presenza per quello parlarvi dei cartelli ma assolutamente alla però da una visione grida vuole rievoca dovranno dire qualcosa perché questo che la funzione pubblica della CGIL
Non ha fatto solo l'intervista Radio Radicale ma ha fatto un comunicato stampa su questo
E nel ricordare anche il fatto che si sono attivati per insieme ad altri
C'era anche il detenuto ignoto ma insomma ad Antigone per le tre proposte dichiararsi d'iniziativa popolare tortura carceri e droghe che sono state depositate in Parlamento
E però conclude questo comunicato stampa dicendo che tuttavia ritenendo importanti queste riforme crediamo condividendo
Anche i contenuti espressi alla Camera dal presidente Napolitano alle Camere al Presidente Napolitano con il suo messaggio che sia necessario anche un intervento immediato
Per riportare le carceri nell'ambito del dettato costituzionale per questo faccio ci saremo alla marcia vengono qualsiasi per cioè il buon senso sarà uno dei tanti comunicati oggi abbiamo fatto anche la conferenza stampa che saranno censurati
Ne ha io non sull'Agenzia non li ho visti comunque sono così si faccia il buonsenso che dice che bisogna agire su due piani con l'emergenza e quello del sistema però evidentemente è una cosa il buonsenso da poco di moda oggi da Radio radicale
Abbiamo ascoltato poco fa anche l'intervista mito Palma che è Presidente della Commissione Giustizia del Senato ex ministro della giustizia che non solo verrà la marcia ma ha detto di aver calendarizzato
Al Senato i provvedimenti di a ministeriali
Ma in Commissione giustizia ammissione giustizia del Senato e che dopodomani giovedì sarà presente la ministra della giustizia Cancellieri chi dirà
Quello che pensa di nati proiettato un applauso qua
Alla dalla partecipazione della CGIL a questa marcia e venticinque venticinque dicembre però passiamo invece a una partecipazione e confessionale potremmo dire definirla così infatti questa mattina in un'intervista un po'un porre Cambria
Tombolini scambiamo e aveva avuto la fortuna di accogliere l'opinione di monsignore di un vescovo importante ovvero di monsignor Agostino superbo tante volte evocato da Marco Pannella non solo l'avvocato siamo angeli agevolare
Arcivescovo di Potenza e voglio ricordare il Presidente della Conferenza episcopale italiana della Basilicata sentiamo quello che ci ha detto questo pomeriggio monsignor superbo
Monsignor Agostino superbo come sa i radicali ma non soltanto i radicali stanno organizzando per i la mattina del venticinque dicembre una marcia dell'amnistia e per la riforma della giustizia una marcia a cui parteciperanno tra l'altro tanti cappellani delle carceri
Lei condivide l'obiettivo di questa marcia io lo condivido in pieno il mio primo giorno impegno
Quella mattina lo celebrano interpretare impegno della preghiera signore che veramente illumini i nostri governanti
Su questo tema così importante cruciale per la nostra civiltà
Quindi condivido in pieno giorno insieme Capena nei propri ritualmente che vivono condividendo in pieno ora abilità nelle cartello carenze dei nomadi Rapelli chiedono nella difficoltà
Quindi non posso partecipare ma non sono particolarmente vicino a voi tutto il cuore ecco monsignor superbo tra l'altro questa marcia non vede una giusta pubblicità sui
All'invece sarebbe opportuno che queste iniziative fossero maggiormente diffuse non crede c'è bisogno di maggiore credibilità però nella parte nord noi faremo il nostro dovere per quello che potevamo
Perché il provvedimento orbita
Cancellate uno che ha sbagliato deve pagare però è un uomo e alla vendita
Per noi l'immagine di verifica dei ticket per non parlare poi dello Stato in cui versa la giustizia fare qualcosa per il minore dei mali monsignore grazie per dare avvio ai lavori per il carnevale auguri a lei monsignore grazie
Ecco Marco procure enorme
Questo è monsignore Agostino super lo ricordo arcivescovo di Potenza e Presidente la Conferenza episcopale italiana della Basilicata che insomma in maniera
Così carina cioè di già dedicato questi minuti ha voluto dire Tomaioli giusto anche se non starò lì a marciare con voto
Che dovrà celebrare dalla messa in avrà letta e
Di però però io sano di sono accanto con il pensiero curava Maurizio Bolognetti con la moglie Marinella miracolosamente lo vedremo poltrone di registrare
La la predica eccetto di valore la parte
Che dichiara
A questo problema di tutti e non solamente il nostro credo che
Dalla sua viva voce nell'ambito
Funzione del Venezuela
Potremmo farla colpa eccetera ecco monsignor Agostino superbo che non a caso ci ha concesso questa intervista perché uno proprio di quei vescovi che sono praticamente impegnati sul fronte delle carceri e della giustizia insomma
Neanche nell'ambito della cioè si sta sviluppando sempre maggiore sensibilità nonché di Marco
Ma io volevo sperarlo nel senso
Che da qui da questa trasmissione
Credo dopo quindi
Abbia detto testualmente
Qualche mese a deve alcuni mesi fa
Se più di sei o sette mesi fa
Che lascerei in quanto tale
Non so nemmeno se era stato eletto o no
No quindi anche nella situazione precedente
Che
Dove cioè c'era Papa Ratzinger Cyntia la prova appunto che lascerei la Conferenza episcopale italiano precisando
Non è che il Parlamento personale del Circolo Antico sostiene aggredisce sostiene l'obiettivo dell'amico
In di
Fondi formulare gli auguri eccetera
Quindi sarebbe in questo mentre
Dell'Angelico ventisei
Non so che succede
Adesso che abbiamo un Papa Francesco forse
La centotre ritengo allora ricettatore Giobergia lui devo dire Luigi pensa molto bene
Ma detto questo forse le norme il miglior aiuto che si può andare allo di che ci penserà bene
Perché
Ho segnalato perché non seguo un paio di settimane fa
Un ottimo editoriale
Di Marco Olivetti sull'Avvenire con un richiamo preciso alla concezione liberale dello stato della giustizia
Ma su questo quando c'è stata la dichiarazione
Fatta formalmente a nome dell'azione
Da Pompili io dovetti rammaricarmi Chigi perché invece
Avevamo ancora chiesto io non c'era questo Papa
Serve all'influenza legittima di Luini via a tante cose ma sta di fatto che l'avvenire
Dette una notiziava
Molto all'interno del giornale cioè diciamo in uno spazio che noi lasciamo no appunto non
Essendo all'organo della CEI in quel momento ci si aspetta sicuramente non per disattenzione
La Venere si è comportato in modo sicuramente non di aiuto e nemmeno il livello del pieno rispetto
Di un atto
Come quello pubblico della cioè
Quindi lo dico
Allora nel frattempo ci ha raggiunto Rosario Tortorella che segretario del si rivolgano il sindacato che raggruppa da me il maggior numero dei direttori delegati italiani Buonasera dottor Tortorella
Buone creerà buonasera a tutti l'orientamento a un particolare a ciambella riconfermati
Complimenti a tempo il bellissimo testo
Che avete fatto il diffuso appunto proprio per la marcia di Natale insomma Point ordinato diffuso è stato censurato pure eppure
Alla dire ventotto nella parte una definizione di serie B quindi lo accennava prima Marco Pannella ha aderito formalmente a questa marcia di Natale si terrà il venticinque dicembre prossimo vero
Assolutamente finire un'occasione
Per tornare a reprimere il nostro il nostro pensiero e cioè che in contatto digerito e impensabile
Però sino ad ora sentiamo dottore
Ne
Io vorrei ricordare
Dodicesimo in locazione personale fermare quella nella condizione di direttori cioè la necessità comunque
In uno stato di diritto sia ovvero che applichino le regole piatti curriculum dunque
Nel rispetto della dignità delle persone in altra parte
Innanzitutto sono Lombardi era di fatto non credo che proposte albumina adottato per rendere giustizia mai venga venga adottato che fa qualche cosa
Che anni fuori di quelle che non ce le regole da diritto
Bene principi proprio voi direttori vi trovate a ricoprire troppo spesso quel ruolo che non volete ricoprire cioè l'Ulivo il il ruolo
Il dieci di ieri non allo scopo un'aquila campione per la quale noi interveniamo gli acquisti proprio ad una
Integravano alcun modo
è
Compito inaffidabili noi andiamo da centotre
Operato secondo una nota
Anche che
Che risponde a determinati principi appunto quindi ovviamente di fronte ad una azione ad una ormai
Situazione che cavatore è stata certificata dagli organismi europei ente al di fuori di quelle che sono le regole del diritto
L'avvento ritengono vengono
Tengono devono far presente che hanno tardive
Idea della retribuzione ma poi basta vedere quello che è successo oggi a Torino voglio di
Un agente prevedendo il caffè e insospettito di un presunto rapporti disciplinari spara all'al suo capo e poi si suicida insomma ma sa ormai ci siamo abituati a tutto ma è una cosa
Da
Io sono e rimango senza parole
Guardi ma sarebbe dovessimo voglio dire conta la vicenda direi egli ognuno ovviamente non conosco nel dettaglio
Ciocchetti c'è bisogno di Baudo tetto di questi questi poliziotti e che erano le persone normali
Fatto acquisterà holding qualcuno evitato il termine persone l'entità di cui parla di famiglia
Quale godono queste cose e questo allarme ancor di più tipo liquidare la questione dicendo che si tratta appunto di questioni
Individuarli è ovvio che chi svolge il cui lavoro occulti dedicato
In una momento così difficile per il nostro per il nostro parente e più
Posto a quelle fragilità e poi
Fanno perdere la
Lucidità pazza la lucidità questo non è non è concepibile evidentemente bisogna ripensare a tutto
Senza genitore e bambino di Stato che attaccare anch'per dare anche attenzione al personale in una misura che che che però del proporzionale alta entità del carcere benzina c'era è una realtà estremamente complessa estremamente delicata
Con delicatissimi equilibri ed è per questo motivo che bisogna impegni tale
Complessivamente al carcere se dal direttore dottor era tutto totale da tra l'altro
Voi vi state organizzando per le venire a Roma con una vostra delegazione con una delegazione di
Decide l'Aula naturalmente
Citiamo ci stiamo organizzando evitare nuovi faremo presenti diteci bene
Perché fra quelli caffè Colella interverranno alla testa della Quercia
Ma naturalmente ma tra l'altro anche anche rilievi colleghi ma anche i direttori che non saranno presenti politicamente come credo opzione perché
Libera presenta la maggioranza dei dirigenti penitenziari
E tra l'altro per lui l'ha comunicato che noi abbiamo fatto abbiamo ricevuto grandi apprezzamenti da parte di tutti direttori questo colpire che evidentemente ha rappresentiamo uno in modo di vedere l'esecuzione della pena
Che prima comunque
Sono le
Dicono i principi internazionali e con quelli che sono i principi che trattati è prego
Dalla Corte richiesti non e non è che non è poco grazie dottor Tortorella ci vediamo avrei come quelle novità personali diamo atto in questa trasmissione che due parlamentari uno alla Camera e l'altro al Senato solare
Al Senato Lucio Barani e alla Camera Sandro Gozi vanno opposto attraverso un documento adesso non so se è mozione ordine del giorno
Il problema di dirigenti penitenziari invece io voglio Rita ringraziare ringraziare i tecnici graffiare i loro
Per
L'attendibilità perché la figura di direttore tungsteno la possibilità di dire una cosa
Che alcun tengo locali particolarmente la figura del direttore una figura essenziale perché quella
Quella è quella
Per questo certo piena figurato per il contemperamento delle esigenze di sicurezza ma anche di del trattamento accetto questo aspetto il primo il primo piante
Noi diciamo sempre della della della legalità nell'esecuzione della pena perché appunto armonizzare questi aspetti e obiettivamente difficile
L'idea che si possa pensare altum Linus momento nel quale settantotto sogno di coordinare questi attenti seguire le vicende del carcere
Seguire quelli delicati equilibri che poi
Per quanto il texano producono i risultati che conosciamo
è per indicare i in parte in un bel noi ridurre il numero dei direttori è francamente una cosa vie
Tali ER qualunque ragione comprensione tra l'altro perché corretto
Lo spreco è lo scopo e la riduzione della spesa pubblica
Prima il direttore di Italia
Comunque tutti i dirigenti Santoro Beloki quattrocento persone ma non facciamo ridere
Grazie fare delle riforme bisogna fare delle riforme redattore gli sprechi intorno e non si possono per filosofi possono privare le carceri
E
Oggettiva questa complessità così com'è possibile il dottor Petrella grazie grazie i suoi colleghi sulle linee e i suoi colleghi direttori delle carceri a ci vediamo mercoledì venticinque dicembre grazie
Grazie grazie a poi grazie zero ecco erano saranno Tortorella loro ricordo segretario del siti perché il sindacato che raggruppa il maggior numero dei direttori dedicarci italiane Marco questo è un po'la situazione ci avviciniamo al venticinque
Ma no davvero ma davvero si si
Se vigiliamo nel chiuso in quei io penso che vediamo giovedì
Anche se è lecito ma forse dovremmo ne parlerà col direttore
Su questo è molto impegnato molto sensibile anche lui
Forse di vedere se riusciamo ad avere degli spazi di filo diretto le mattine
Perché
Si chiamino coloro che vogliono venire coloro che hanno deciso di venire
Ponevo americane una cento ma perché per sentire l'orologio sentire le voci dei bambini perché mi è stato detto che i bambini sono particolarmente sensibili in questo vorrebbero
Un tale diverso da tutti gli altri tre leggi verranno
Evidentemente quindi
Aiutarci in un momento nel quale
Abbiamo delle adesione prestigioso importante
Ma anche a
Lo devo dire che mancano per esempio c'è lascio generazionale decantati dello squadrone dei cantanti
Che hanno aderito verrà
Già
Erano abitualmente ridire con amore per amore del fare finta
Che
Non penso allori
Alla famiglia
Figlio
Penso a Vasco Rossi Vasco dove sei
Ricorda ricordiamoci
Quando la nostra amicizia esorta prego corpo
Sarebbe molto bello
Che tu desse un segnale
Sarebbe bello
Per chi viene da politiche
Ma so che
Adesso
Siamo a meno di un mese
Dal giorno del quale da venti venticinque anni
Andando all'ufficio postale varesino dove ancora abita la mamma credo
Tuo mandi
Il versamento per le iscrizioni alla descrizione del Partito Radicale
E
Però appunto proprio per questo è il dovere di dirlo però varco
Non c'è possiamo stare più o meno bene
Ma è un motivo per stare meglio di quanto non lo stiamo
Per quello che chiediamo a noi stessi e offriamo lì noi stessi e agli altri e volevo dire se nel suo blog
Fra qualche ora regolare l'annuncio
Che inviti a venire che verrà e sia pure
Per un attimo
E via dicendo credo che potrebbe garantire un successo popolare
Che si sta facendo l'impossibile che non ci sia semplicemente non facendo conoscere questo appuntamento
Che è un appuntamento come va ripetendo anche proprio Francesco in questi giorni felice della Chiesa lo dice lo stare insieme
Gioia
E gaudio
Bene appunto questo si appropria proprio molto per questo tipo di Natale che sarei felicissimo vivessimo e lo dico a te
Perché per tutti coloro solo tante non voglia cominciare a dire battere insomma accostavo per cominciare a dire gli altri nomi
Di fratelli di
Di amici formidabile
Dalla Sicilia
Da Napoli
Avevo già cominciato a dire Battiato altri come tutti sanno quanto lo abnorme dico Battiato gioco
Non solo lui
Se dico due fratelli napoletani
Da credo che
In molti ricordano come siete stati sempre presenti il Real Benato presumo e incerto ripeterli Bernardo potremmo continuare Doardo Eugenio incerto
Poi ci sono gli altri nuovi più giovane ma questo sarebbe molto importante
Se si fosse questo segnale
Non voglio dire Adriano Celentano Palermo esageriamo però
Esageriamo
Perché fa scherzi no ma voglio dire lo dico per noi e per noi
Credo che farebbe molto molto bene annoiarsi esteso a tutti se Louilt così popolare così abituato
Ad esserlo no a certo punto qualcuno glielo dica che aspettano sarebbero felici gli abbracciarti
Guido Olimpio secondo rosa allora attenzione
Ballarò avete presente Ballarò va sanno di non da ora se lo SMAU carcere e a avvertono con una mia intervista non so questa sera mi sono arrivati dei messaggi
Spettavano fatta l'intervista che sia la soluzione non so cosa diranno in studio
Attentato si stamattina ma l'hanno fatto
Ed è andato questo ma credo anche anche La sette oggi si occupa di si occupi di carceri del programma la linea gialla Di Salvo su tali decreti qua
Di giustizia niente no no no e quindi oggi Ballarò apriva la puntata volle una condivisone carceraria
E no invece dal punto di vista organizzativo signor Marco ricordava
Grazie proponeva questa sorta di Fini indiretti
In cui si possa comunicare la propria partecipazione alla marcia voglio ricordare domani sera alle ore venti presso la sede del Partito Radicale a Roma in via di Torre Argentina in collegamento con
Le associazioni radicali mentre in direzione di Giunta faremo il punto della situazione organizzativa che non è non è una cosa facile per chi vuole venire perché dovremmo parlare di cose poco si terrà a terra elogi serio di chi li fa
Che cosa ci scriviamo i palloncini come chi vi gonfie insomma tutta una serie di cose le macchinine che abbiamo elettriche che abbiamo previsto pere
Perché chi non può camminare possa essere presente anche alla Maracci complimenti e certo
Non trascuriamo queste cose
E certo la marcia quest'anno non ci potrà essere Sergio Stanzani ma troveranno il modo di esserci credo perché loro non è mai mancato presso il dal vero anzi ancora vivo il ricordo di
Di del Presidente Stanzani colleghiamo via alle marce nel suo quel suo modo di va bene non non non
A Renzi cambiamo discorso Renzi si è accorto del problema che la giustizia dopo che la struttura anche l'Assemblea del Pd
A elencato dei suoi sette priorità tra cui non c'è una giustizia oggi su Twitter s'accorge che c'è il problema giustizia e infatti scrive non possiamo continuare a perdere tempo
E non solo perché c'è una grande questione legata alla sentenza di Strasburgo ma perché è ingiusto nel senso di ingiusto privo di giustizia non si può aspettare che si riformi la giustizia solo per gli amici degli amici peccato che pensi in ASL Assemblea nazionale del Pd tale se per l'unità giusti sono abbia messo no lo sta facendo volevo Nazario che non ho capito
Mozione del genere Luisa
Fatta entrare in segreteria dalla sua segreteria
Una parlamentare del conosciamo bene perché come già tante altre dentro un partito
Serene dicendo comunque a sempre detto e in questi giorni a regime nuovo ripetuto
Che sorpreso il problema del Amnesty dell'indulto
Non è una soluzione giusta e quindi certo che poi devo dire
Locali siamo parlando di Alessia Morandi sia il responsabile Giustizia il PD sì va bene non rileva
Ecco no perché c'è di lei ma
Che quello che è addirittura
Fu il primo italiano a dire cose spiacevoli e non positive poche ore dopo
Che il Presidente della Repubblica aveva fatto il suo messaggio Danilo Leva ex responsabile quasi lei aveva di male errati
Però lui si leva subito Renzi igiene perché non ci sia
Non ci siano equivoci
Metto questa è la prima cosa che dice Nada
No non parla russo uno no
Niente no no dico niente amnistia non è questo il problema mai tutto la solfa se mi era sembrato Disney Bersani ma forse mi sbaglio io a va be'aveva comunque quello che voglio dire
C'è una cosa che
è sintomatica io credo che in questa settimana
La che noi potremmo documentare
La parola alla persona dalla quale si è più parlato o che ha più parlato e si è più parlato nelle televisioni italiane non è il papà
Non CONI già revocabili giovato non è stato Lori
Semplice riteniamo intesa esami Luisa assolvimento corrisposto le
E ha subito detto al ministero no anzi e si è preoccupato di dare posto di responsabilità dalla Segreteria si deve occupare
Di giustizia e quindi anche di carcere di darla ad una persona che
Io rispetto tutte le idee ma è bene che si sappia che eccome
Accade non certo con Franco Gorgone zeri oggi occorra Bertoldo già detti interventi che sono in prima linea da sempre su questa nostro dal
Lotta su questa nostra vita direi
Ma invece questo punto venti Arriaga aveva fatto ad nominato quella subito ha detto 'sta roba qua no niente a Bari la Veggia mezza detto ha detto Epifani
Porre quindi non è che sono abituati a essere molto tassativi loro cose
Però per dire
Dire agli umili
Hai gli ultimi della nostra società
Quella nella quale il nostro Stato ricorda il Cesare deleghe avvalgo ombre
Naturalmente c'è un Francesco che è un Pietro
Non ci si comporta
Non poco
No perché Pietro su questa pietra
Qui avviene grazie va pesata molto ovvero al Pietro Francesco a volte
Quindi vorrei sottolineare questo fatto
Che
Da parte
Di diventi moltissimo della base del PD sono sicuro vorrei andare tanto non c'era
Fascino è sicuro e Marco qualche Marco vitale Marcel ma vorrei andare al Natale
Nel terreno
Su
Che diciamo è sempre stato il quartiere che ha dato il massimo rivolti al Piccini
Il quartiere
Anche con molti emigrati immigrati eccetera quartieri Torino ed è appunto gliene violino
Credo che penso quindi quando
Sento
Le posizioni del Partito Democratico sulla giustizia ed altro beh io penso ai compagni
Comunisti
Di Michelino operai
Con storie meridionali
Anche molto spesso
Ricordate mantenute senza avere quindi
Ma ecco Pasolini che qui i compagni di quel PC che non c'è più di quella tradizione di migranti eccetera allora oggi solleva ecco
Io vorrei colgono l'importanza di una riforma della giustizia come no a solo viviamo in uno Stato
Diciamo che accorgeva comunque lo faceste
Scusa
La possibile che ci fossero o meno di tre milioni di votanti per
Le adesso elezioni è primario laico esentiamo del PD appunto del PD è stata la notizia di tutti i telegiornali costantemente
Uno poteva di trenta milioni se gli si poteva se poteva magari un salto lo facevano perché era stata costantemente il bombardamento erano su questo
Casini che è il terrore del PD andare sotto un milione e mezzo e io invece vorrei dire salutare da qui corretta anche i nostri compagni
Che ebbe a Mosca
Non per in natura
Ma adesso sono andati stanno ancora i nostri compagni
Radicali sevizio sono a Kiev
A manifestare

Per l'Europa perché l'Ucraina una parte importante dell'Ucraina chiedendo Grasso trecentonove elevate il granaio della Russia ne sono e quindi voglio mandare loro un grosso abbraccio e un grazie e in particolare Nicolai grammo
Assolutamente ricordiamo la c'è una parte importante della popolazione Ucraina
Che vorrebbe che lucani entrasse appunto l'Unione europea ingresso che proviene viene in qualche maniera impedito
Da Presidente ha fatto dichiarazioni contrari all'ingresso Indie orientali per fare questo ci sono
Queste manifesto che deve essere insomma
Prevedendo addirittura le dimissioni del Presidente pervenuto ucraina che storicamente è
Il sinistro si dice che la RAI io e il granaio dell'Unione il sorgente di dell'Unione Sovietica Ucraina che a un certo punto voi per questa ragione se non ricordo male di Stalin per i molti indipendentisti
Perseguito tant'è che poi Lisi moriva di fame perché il grado di chi ha portato via e da lì nasce
La frasi comunisti che mangiano i bambini assente
Invece tornando appigli diamo atto riesce alle PD di Roma pur tu Henze abbia delle altre annunciato la presenza
Alla nostra marciapiedi davanti alle amministriamo la giustizia la libertà quindi lo hanno deciso in una riunione
Verranno con le loro bandiere dice possiamo portare il nostro dovere molecolare novità
Speriamo li vedete altre bandiere di altre
Sezione visione fede
Anche della Georgia ma così importanti con la Sezione delle del PD Del Bono Palermo segua è un quartiere tant'è direi fortunata è sarebbe cioè un così magari
Sul sicuro su alla bell'e il loro incontro con Rossodivita e Berardo
Cioè
I responsabili del fatto dell'isolato dal pc dal semplici dal PD e a tutti i livelli che la loro base avendo saputo
Dai radicali da questi due letti e radicali
Che cosa era il Consiglio regionale e come ci si muoveva da tutti i punti di vista del Consiglio regionale
Avevamo stabilito
Per pressioni della base perché nessuno
Dei consiglieri regionali che avevano silenti loro dato vita
Ho concorso a dar vita a quello che
Rossodivita e Berardo avevano denunciato
Fatto esplodere come caso poi di tutta Italia non solamente dei quindi
Beh i vizietti ci sono a questo punto
Il l'attuale
Presidente Meridione degli adepti disse no non possiamo fare alleanza con
Di radicali
Perché ci sono i due consiglieri regionali uscenti che aveva lo scopo adescamento i consiglieri regionali uscenti noi
Così come non possiamo candidare per volontà della nostra base dei nostri poi ai candidati ARGAM aveva affermato la perduto se non certo va be'proprio devo dire non solo dalla Portuense
Si avvicina seppur
A questo punto quindi io spero
Che di vedere molte
Molte invece le presenze ufficiali
Del Partito Democratico ma anche di
Rifondarolo
Insomma per esempio
Anche se Ferrero dello poco insomma mi dispiace comunque se ci fosse anche una presenza perfino
Dell'Arcella
Mi sarei molto contento formale e ufficiale del due mila e cinquecento e hanno Russo Spena e Bertinotti trova marcia di Natale
Assolutamente sì sì
Nel due mila cinque cioè la partecipazione importante delle di quello che era poi come si chiamava formale bassi Rifondazione Comunista
No
Certo allora le
Ma lei però il punto perché come mai Renzi non ha parlato di queste sette per Rita una misura già allo sfascio messo tutto il lavoro le le le une
I civili che sia vero quello che diceva il giornalista di zapping stasera che abbia una mezza idea
Di proporre il rimpasto di governo facendo fuori l'unico Ministro che chiaramente si è espresso a favore della Ministro della Giustizia
Dell'amnistia ci sedici potrebbe essere questo tentativo in corso di di cambiare un impasto cioè cambiare passo vorrei aggiungere agricoli la cancelleria potrebbe mettere uno dei suoi
Speriamo che non è il panorama ictu foresteria consideriamo
Che non non ce l'aveva nel due mila euro alle Regioni
Ma poi a dire basta che faccia leggevo ieri almeno questo è il mio pensiero nonché limbo televisione sulle cose fatte bene puoi chiamare orientamento le loro posizioni
Le loro posizioni sono quelle l'opposto di quello della cancelliera il Presidente della Repubblica già adesso e quindi personalmente giorno non mi auguro affatto
Che loro siano puniti per questo
La certo punto
Questa è la loro posizione lui è il nuovo leader del partito e che ci provi a mettere
Spunta nera storicamente si è esteso il suo partito della sua base ma se questo
Quello che lei vuol fare lo faccio giudici che la fretta potrebbe essere una cattiva consigliera Bel Renzi Bastia in fretta
Ma quale riflettere come da definire essi
Omar l'elenco dei molto spontaneo un anno è un problema subito perché bisogna fare subito tutto insomma
Appunto è stato un plebiscito aggiungere ha potuto gioire
Di una propaganda del di regime
Che pochissime diciamo possono a questo punto
No davvero per una settimana
Renzi perizie brave personaggio nell'ordine del giorno alle sarebbe stato anche molto bravo in questi anni sai varare nel mentre io io lo vedevo l'inizio quale andare in televisione non capivo neanche bene cosa diceva poi imparato spiegarsi meglio ma anche a livello linguistico voglio dire sarò brevissimo
Dando per
Normalmente la regola che scelgono le valli si spiega meglio
E dice le cose non proprio conforme visti in generale non c'era
Durante il dottor capisco il giudizio ho capito ridà e le di tipo no volevo dire una cosa perché adesso immagino che ci stiano ascoltando dalle carceri un avvenimento che ci sarà
Giovedì e venerdì prossimo il diciannove il venti nei carceri Padova
Si terrà
Il Congresso di nessuno tocchi che è un relazioni ma Modotti e Sanna vincente già altri anni
Sto dottor Rosato va ed è un congresso dove partecipano i detenuti che sono iscritti a Nessuno tocchi Caino
è c'è ristretti orizzonti colore nella falda da tutti gli altri e sarà credo un momento molto importante
Inizieranno con Roma
è insostituibile dopodomani oggi è martedì dava domani dopodomani dice la Commissione giustizia del Senato con all'ordine del giorno i provvedimenti di amnistia
E inizia il Congresso dei Nessuno tocchi Caino
E inizierà all'ora di pranzo intorno alle quattordici del di giovedì diciannove
E terminerà nel tardo pomeriggio di venerdì venti
Voi ci sarete Marco Pannella riverbera di risalire a Padova io giovedì di sicuro
Poi non so se pose riesce a rimanere anche cioè al momento la ricorda
Invece converranno sorpresa
Vedi riquadro mi pare
C'è una cosa di liberali europea un'altra non sono inventato personalmente Bizzaro per
Se è possibile ma non posso andare insieme io allora a quel punto forse tanto Marco Pannella che ha passato un Capodanno del carcere Palazzi di Padova sbagliando sia saliva due sì ma in tutto anche nell'altro
Dura in carcere nel due palazzi nella circondariale
Quest'anno arriverà e l'esperienza
Vediamo
Salasso non possiamo entrare come prima pronto e adesso sarebbe il caso di rilievo
Nostri
Amici benvenuti delle pulizie penitenziario fronte incarcerati direttori
Sembrerebbe superato
Dunque Signorini con le nostre liste
Non avessimo avuto
Addirittura meno del numero dei detenuti vede tenuti in Italia
Potendo dei loro familiari loro amici e i loro parenti
Se volevano votarci anche loro alcune di loro potevano contare eccetera il risultato
E che come era prevedibile le liste non è che avevo fatto liste subire ammessi diritto libertà
E a questo punto non siete stati messi in condizioni da voi stessi ma dalla realtà di regime
Invece riottenere che almeno
Si accorgessero
Che potevano e dovevano andare a votare per l'amnistia
Parenti magari accompagnate così anche a dei bambini e gli spiegavano perché andavano lì eccetera
E
Ne paghiamo le conseguenze
Come ricordava l'interno e dobbiamo trovare sempre adesso per una missione speciale qualche
Parlamentare che
Accompagnarlo nemmeno quello chiederà al dato il permesso speciale perché il
Appieno vogliamo essere del parlamentare o con
Relatore indipendenti e adesso c'è assoluta di favorire le indagini no ma per dire quindi questo importante allora vorrei dirvi
E se
E se appunto i familiari
Gli amici
I parenti gli epici detenuti
A questo punto cercassero volessero rimediare
A quella
Realtà alla quale tutti i loro noi siamo stati confinanti zero eletti
Zero volte onore applaude
Il venti per cento degli elettori vibranti hanno votato per fare un altro liste mi dispiace mi scuso perché
Perciò voglio andarci non sono mai riuscito
Dieci Sanna la secchiona
Ferma comunque allora vorrei pensare e così magari quando fa dalla radio fili diretti sull'argomento
E se tutti quelli che non ci hanno votato che l'espiazione Ofanto
Accetto vede dicono ma a questo punto però vogliamo passare e vedremo fisicamente
La Roma dal Lazio dall'alto impatto il difficile marciare identici ma per stare insieme
Per passare come il preannuncio
Che nasce
Va con l'esperienza che è stata fatta in quest'anno che nascerà un nuovo modo di dar corpo le nostre speranze alla giustizia alla libertà e anche
A Loizzo povero Presidente della Repubblica che uscì come anche l'UDC ha dichiarato adesso
Solennemente
Per questi nostri obiettivi a questo punto i presidenti delle Camere
Manco ancora
Hanno fatto gli atti propedeutici per discutere l'intervento del Presidente della Repubblica presso il grave devo essere dire sono molto felice di salutare
La tenuta via di un ex Presidente del Senato oltre che del vicepresidente della Camera
Giachetti ma le
Presidente del Senato oltre tutto il resto Franco Marini Ceravolo Ministro del lavoro perversa del Ministro del lavoro sempre stato sindacalista storia del tutto quindi
Quei colleghi esaminare una linea oserei queste idee
Che quella mattina tanto
Badate quella mattina noi diciamo vediamoci verso le nove e mezza lì partiamo alle dieci all'inizio di via della Conciliazione chiazza chi sia che alce Radio Vaticana Crisafi centoventinove
E da lì passeremo aveva già Regina Coeli davanti e
Faremo una camminata la passeggiata con l'Agenzia dando con l'intervento vicario nonché al lettore offrendo come sempre ma devo dire andremo non veloce
Sarà una passeggiata in questa marcia con le famiglie
Io vorrei sapere appunto molti bambini anche potessero Venere nei parchi marciare con ad assegnare stare con loro poi il padre o la variabile
Non avranno potuto marziale perché detenuti
Eccetera credo che sarebbero molto felici di apprendere in questo idea che lancio accetti e vorrei rilanciarlo quindi
Mi auguro che si sia si passa alla voce
A loro
Domenica no mercoledì venticinque nel quale vi è un Natale
E se andiamo a fast avanzano questi all'Ancona fermezza però ecco i bambini dice Pannella pure con loro tutti quanti di voi si domanda
Poiché
Pare che potrebbe pure essere bel tempo
Ecco è qui che sono nel due mila cinque e sei noi l'abbiamo già è se no appunto si obbligano ombrelli tutto quanto va a salire con una bella festa stare insieme
E il padre radice portare anche il bambino magari uno si ferma anche sotto Regina Coeli povertà salutare idealmente
Le persone che sono lì delle dovute salutarli perché perché sono detenuto in un convento del mille seicento in condizioni di sono vanno ben al di là delle disumano e degradante non va bene noi però tutti sappiamo che andiamo
Alla palazzo a Palazzo Chigi davanti al Governo l'obiettivo
è perché
Dopo il Presidente della Repubblica dopo tutti gli altri cortei tutti gli altri che si stanno pronunciando a livello dell'Autorità europee e italiane
Per
Ho ricordato oggi vita mi ha dato il testo che il Presidente della Repubblica oltre aver detto l'obbligo due volte
Però ha detto in queste condizioni non possiamo perdere più nemmeno un giorno
Che si perdono anche
Semestre e hanno perbene nominiamo la gente muore non prendiamo
Questo locale
Perché se
Natale
Malgrado appunto in televisione reggeva il sabotaggio ventotto quanto
Se dovesse venir fuori una bella manifestazione popolare di Natale insieme questo darebbe un po'lì quella forza che il non voto
Di tutte le famiglie ventotto dei tutti quanti nessuno ci ha votati
Diciamo nessuno nelle carceri incentrato qualcosa ovviamente chi poteva farlo vari azienda con questo Natale dare un senso per il prossimo anno sin da adesso diverso
Adesso non ci sono e che l'hanno più
Potranno parlare del Renzi mattina sera giorno e notte pure l'altro giorno pure dentro questo continueranno a farlo eccetera o può venire chissà o Grillo autorizzazioni
Però
Forse questo Natale può nascere la dimostrazione della consapevolezza popolare
Che bisogna muoversi
è proprio così grazie Marco Pannella grazie avete Bernardinis io ricordo I cose ai nostri ascoltatori che chiunque volesse partecipare alla marcia fissata per mercoledì venticinque dicembre qui a Roma marcia per l'amnistia e per la giustizia
Potete andare sul sito radicali punti e li trovate tutte le indicazioni utili sia per la marcia di per raggiungere Roma grazie al programma esibendola che usava semplicemente se l'indirizzo violarla
No lei adesso io ho detto questo
Anche mento e l'indirizzo allora quand'è vero che ha dato l'okay trovare esattamente nel donare il luogo non vedo che dovranno allagando no vediamoci lei abbia
Tutti gli altri
Rari www punto radicali punti ti grazie Marco Pannella grazie all'abilità vinicola giocarci torneremo dopodomani giovedì diciannove dicembre alle ore diciannove e quarantacinque
Adesso ecco i nostri contatti
E allora come al solito io vi ricordo i nostri recapiti ovvero come entrare in contatto con noi di radio carcere
Prima di tutto vi ricordo il numero di telefono di qui di Radio Radicale il numero di telefono che potete utilizzare per entrare in contatto con noi
Di radio carcere ovvero zero sei
Quattro otto otto sette otto uno ripeto zero sei quattro otto otto sette otto uno chiamate se siete da poco uscito dal carcere chiamate se o come imputati o come vittime di
Reato avete subito un'ingiustizia
Dal processo un'ingiustizia da raccontare a Radio Carcere vi ricordo il nostro sito internet ovvero radio carcere punto com di ricordo che ci potete trovare anche su Facebook cercando il nome Riccardo le ma su questo qui infatti risponderà fuori il simbolo di radio carcere ma su Facebook e ci vuole trovare anche contro la pagina di radio carcere su Facebook e poi soprattutto le persone detenute ricordo l'indirizzo dove inviare le vostre lettere dal carcere lettere che leggiamo ogni giovedì alle diciannove e quarantacinque questo e l'indirizzo per scrivere dalle carceri
Radio
Per radicare rubrica radio carcere via
Principe
Amedeo
Due
Zero zero uno otto cinque
Roma scrivete scrivete scrivete radio carcere non lasciate che le ingiustizie che subite ogni giorno rimangono coperte tutelate dal silenzio e da quelle quattro mura esprime dice anche per informarci
Dove avete costituito i comitati per l'amnistia
E per la giustizia comitati che devono essere presenti in tutte le duecento Seganti italiane perché poi ci consentiranno di mobilitarci meglio
Tutti insieme per le prossime iniziative non violente io ricordo a chi fosse interessato che il venticinque dicembre si terrà la terza marcia per l'amnistia la giustizia e per la libertà terza marcia che si terrà a Roma e che inizierà da via della Conciliazione sotto San Pietro per arrivare fino a sotto Palazzo Chigi chiunque di voi cittadini li i beni e interessati a questo Paese volessero partecipare potete andare sul sito radicali italiani punto uniti e lì troverete
Tutte le indicazioni necessarie del ricordo la terza marcia
Per l'amnistia la giustizia e libertà fissata per il venticinque
Dicembre io ringrazio Stefano Chiarelli per l'assistenza in regia grazie Fabio Ambrosi per l'assistenza in regia video e grazie grazie di cuore a tutti voi che ha
Che questa sera da una casa da una macchina da un camion e dalla cella sono affollata avete acceso una radio però sconta una piccola voce la voce di radio carcere l'informazione
Sul processo penale e la detenzione vi ricordo che con radio carcere
Torneremo dopodomani giovedì diciannove dicembre alle ore dieci e un'ora e quarantacinque non mancate a tutti voi un caro saluto da Riccardo Arena a cura del Popolo Italiano il tribunale
Cinque Codice di procedura penale dichiaro italiane la Corte d'Appello di Palermo seconda sezione
Informo la
Data cinque aprile mille novecento
E