07MAR2014
intervista

Staminali: intervista a Carlo Gaudiano

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti MATERA - 00:00. Durata: 8 min 15 sec

Player
Grazie all'intervento di Emma Bonino, il 3 marzo c.a., i rappresentanti dell'ADOCES (Federazione Italiana delle Associazioni dei Donatori di Cellule Staminali) hanno incontrato il vice ministro della Sanità albanese.

Durante l'incontro, la Federazione ha illustrato un progetto finalizzato ad informare e formare il personale albanese dell'Università medica di Tirana nel campo della donazione ad uso clinico delle cellule staminali ematopoietiche da sangue cordonale.

"Staminali: intervista a Carlo Gaudiano" realizzata da Maurizio Bolognetti con Carlo Gaudiano (medico).

L'intervista è stata
registrata venerdì 7 marzo 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Albania, Annessi Embrionali, Associazioni, Bonino, Cellule Staminali, Donazione, Italia, Malattia, Medicina, Politica, Ricerca, Scienza.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento telefonico con il dottor Carlo Gaudiano e con il dottor Gaudiano ci occupiamo di ricerca di miglioria e di libertà di ricerca anche
E di cellule staminali dottor Gaudiano buon pomeriggio
Può pomeriggio allegria che già cultura
E allora Carlo Gaudiano medico già responsabile del dipartimento di Immunologia di trapianti presso l'Ospedale Madonna delle Grazie di Matera ricercatore
Un ricercatore nel campo delle cellule staminali delle staminali e matto poli etichetta sangue cordonale
Ma anche
Consulente scientifico di un'associazione che io definirei mi permetto benemerita questa associazione a uno acronimo che a docce ASS che sta per Federazione italiana delle associazioni di donatori di cellule
Staminali bene dottore allora di recente grazie anche all'intervento del ministro Emma
La Bonino voi avete incontrato
In assieme alla l'ambasciatore
Italiano mi corregga se sbaglio la dottoressa Stefania Fancello anzi il primo segretario politico dell'ambasciata italiano la dottoressa Stefania Fancello avete avuto un incontro con il governo libanese un incontro finalizzato a ottenere che cosa
Abbiamo incontrato il vice Ministro della Sanità albanese perché a
Alla vice ministro abbiamo rappresentato un progetto
Che ha oltre questo obiettivo quello i fuorché informare prima e formare i dopo il personale
Sanitario albanese in particolare del dovreste chiusasi tirata
Nel campo del prelievo delle cellule D'Annibale è matto poi apparve cordonale è l'applicazione clinica l'applicazione dell'appello di queste cellule
Perché quattro finalizzarlo soltanto ammessa a tutela
Alcuni tipi di malattia
Quelle le ulcere mica quella delle dall'attribuire
Chiarissimo
Insomma
Questo questo progetto a se ho capito bene ha buone possibilità di andare in porto
Bene scatoletta tra recepito polverosa estetica
Dalla fatte governativi italiana che per la parte
Governativa albanese nemici nei mesi successivi
Che cercherà di trovare
Rivelarsi fondi finanziarie per dare dare impulso a questo progetto forniti che potrebbero derivare dalla
Da fondi europei destinati a Paesi in via di sviluppo quale
L'Albania oppure dar rinviarlo di quella che debito che che Hill all'Albania contratto con l'Italia al debito che viene trasformati infrazione stessi x importante fine al campo sociale sanitario
Sì in una lettera credo di non svelare niente di particolarmente segreto se ne do conto anche attraverso i microfoni di Radio radicale lei tra l'altro
Ringraziando l'onorevole Emma Bonino che come sappiamo non è più Ministro degli esteri dati recenti sviluppi
A noi tutti ben noti lei ha scritto speriamo ancora né buoni auspici dell'onorevole Emma Bonino affinché insomma solleciti il Ministero degli esteri nel sostenere il nostro progetto di grande
Solidarietà e di rilevante impatto scientifico
Oggetto noi noi ci speriamo molto perché
è nostra intenzione portare alla cultura delle cellule staminali in quel Paese in via di sviluppo ma non solo riformare e personale sanitario e in particolare al nord e del regime col
Ginecologi assai rilievo del sangue cordonale che ormai
Ciò impatta notevole nella
Nella cura nella guarigione di malattie quali come dicevo leucemia e talassemia
Chiaro che Laurel noi evidentemente giriamo questo invito questo appello alla al Ministro degli esteri al Governo italiano affinché appunto questa questa iniziativa
Ottenga il sostegno che merita però intanto tutto io prima di di salutarla se non ha altro da aggiungere una domanda vorrei fare gliela
Su tutta la polemica che si è scatenata attorno alla al signor Vanoni e come vede lei questa vicenda baroni
Bene si sono espressi fior di scienziati nel campo per quanto riguarda
Il progetto Vanina prezzi più efficiente anche per cui
Io non posso fare altro che
Che considerare
Quello che hanno detto chi mi ha preceduto condono
Dell'IVA elevate competenze che effettivamente
Quello che propone
Questo scienziato
E non ha una parte
Scientifico la crescente
Chiaro e allora ma quando tornerà una banca delle cellule staminali da cordone ombelicale a Matera
Be'di quello che è già occupato a Radio Radicale raggi x
Ne abbiamo discusso in maniera approfondita
La fine che ha fatto una delle prime banche dicendo che staminale corregionali
In Italia anche qualche ridire in euro bande che la giornata del novantasei mille novecento assassini che voi
Immani ma gliela poco elegante
Voce critica era Barbara è stata completamente azzerato non solo
Materialmente alberata ma alterata interne anche rispetta a tutte quelle che erano le conoscenze ed esperienze e competenze e nel campo delle cellule staminali emopoietiche dove noi
Portava a volte quota una rilevante ricerca questo ahimè pur succedere quando le mani diciamo così della partitocrazia
Vanno a finire come sul
Come ahimè
E nell'ordine delle cose anche sulla sanità allora dottor Gaudiano io intanto la ringrazio prego qualche da qualche altra cosa prego
Dell'ATO cercano a Pedara azionato accessi sono consulente scientifico definiscano permette di di di
Di stimolare questo
Questa iniziativa a
E l'ho fatta perché o sono va problema controllarli negative vanno ben accolta a livello
Della Federal vietato a certe in particolare dal
Professor Rescigno cose perché è una una persona
Gli otto qualora
Scientifico che tra l'altro fa parte della Consulta nazionale per trapianti e presidente della Federazione
Atroce ecco lo volevo dire
Non vorrei che
Tutto passasse attuano quattro sbattere ecco che c'è dietro cosa fonda
Notevole competenza portata dalla c'è una squadra che lavora insomma certe
Per il bene comune in questo caso sicuramente Franco per la solidarietà
E allora grazie allora grazie ad una dottor Carlo Gaudiano ci risentiamo presto per un aggiornamento sulle iniziative della docenza speriamo che l'onorevole Emma Bonino porta pace continuare a darci una mano
Per portare avanti questo progetto di di di grande solidarietà e impatto scientifico
Grazie a lei alle