14MAR2014

Ricominciamo dall'uomo - IV Congresso Nazionale dei Cristiani Democratici Uniti (1ª giornata)

CONGRESSO | Roma - 15:45. Durata: 4 ore 41 min

Player
IV Congresso Nazionale dei Cristiani Democratici Uniti, in programma dal 14 al 15 marzo 2014.

Registrazione audio di "Ricominciamo dall'uomo - IV Congresso Nazionale dei Cristiani Democratici Uniti (1ª giornata)", registrato a Roma il venerdì 14 marzo 2014 alle 15:45.

L'evento è stato organizzato da Cristiani Democratici Uniti.

Sono intervenuti: Mario Tassone (presidente, Cdu), Antonio Iervolino (segretario, Cdu), Matteo Tarolli, Clemente Mastella (parlamentare europeo, Partito Popolare Europeo), Gianni Fontana (membro del Direttivo, Cdu), Publio Fiori (membro del Direttivo, Cdu), Alberto
Alessi (membro del Direttivo, Cdu), Luisa Capitanio Santolini (presidente della "Fondazione Sublacense Vita e Famiglia"), Giuseppe La Mantia (membro del Direttivo, Cdu), Antonio Papa (membro del Direttivo, Cdu), Gaspare Saturno (membro del Direttivo, Cdu), Leo Pellegrino (delegato regionale, Cdu), Tommaso Stenico (sacerdote), Marco Merafina (coordinatore nazionale dei Ricercatori Universitari), Fausto Orecchio (delegato regionale, Cdu), Augusto Del Noce (delegato regionale, Cdu), Tonino Borsci (delegato regionale, Cdu), Lino Lezi (delegato regionale, Cdu), Nino Gemelli (membro del Direttivo, Cdu), Leonardo moccia (delegato regionale, Cdu), Tommaso Niccolò (delegato regionale, Cdu), Carlo Giovanni Calò (delegato regionale, Cdu).

Tra gli argomenti discussi: Adenauer, Alfano, Aree Metropolitane, Banche, Camera, Casini, Cattolicesimo, Cdu, Centro, Comuni, Comunismo, Comunita' Montane, Costituzione, Crisi, Cristianesimo, Dc, De Gasperi, Democrazia, Destra, Diritti Civili, Diritti Umani, Economia, Elezioni, Enti Locali, Etica, Europa, Europee 2014, Famiglia, Federalismo, Fiducia, Finanza, Giovani, Giustizia, Globalizzazione, Governo, I Popolari, Istituzioni, Italia, Iv, Legge Elettorale, Mauro, Nord, Nuovo Centrodestra, Parlamento, Partiti, Pensionati, Polemiche, Politica, Ppe, Provincia, Regioni, Religione, Renzi, Riforme, Schuman, Senato, Sinistra, Societa', Stipendi, Storia, Territorio, Udc, Ue.

La registrazione audio del congresso ha una durata di 4 ore e 41 minuti.

leggi tutto

riduci

15:45

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Allora io direi di iniziare chiare amici se possiamo prendere posto
Io in questa fase mi limito semplicemente
A fare delle proposte
E poi mi salutano gli amici colleghi che sono
Io sono qui presente che ci onorano ovviamente della soltanto dalla presieda la loro presenza ma
Della loro amicizia e soprattutto della condivisione dell'impegno che ci siamo
Portando avanti in questo particolare momento
E poi io mi riservo di e le mie cose corso dalla relazione
In un coordinamento nazionale cari amici
Voi sapete che l'undici maggio al parco di principi
Fu un deliberato di costituire
Un non con in un coordinamento nazionale formato da dare agli ex parlamentare dell'eccidio
Questo Coordinamento nazionale dei servizi nei giorni scorsi ha indicato riguarda il Presidente del congresso nazionale
Del partito al quarto congresso nazionale del CDU
Il dottor Matteo Tarolli e che se e dirigente
E nazionale delle movimento giovanile e dell'UDC Italo alle non è presente c'è stato un disguido ci raggiungerà Matteo
Fra qualche ora non abbiamo previsto un'altra cosa abbiamo previsto e di fare
Vice Presidenti ecco
Tutti il coordinamento nazionale e e il vicario delle vede vicario di questo congresso eco prego e di e
L'amico
Antonio Iervolino senatori devo dire di essere il vice Presidente se ha la vostra adesione che il vostro
Conforto
Poi ci sono altri inadempimenti cercavamo
Qualche segretario
Allora come è stato proposto una una variante al tema di soldi segretari sono i giovani eccetera eccetera
Allora abbiamo trovato due giovani e ex parlamentari amministratori che sono qui
Che sono l'onorevole Tanzi lì che fa parte sempre del coordinamento Terzilli e il senatore Drago
Presa se siamo d'accordo facciamo segretaria ovviamente c'è tutto un gruppo anche di giovani
E che è presente che noi vedevamo vedremo anche nel corso
Di questa giornata la loro presenza loro partecipazione che si estrinseca era a terra esso atti concreti poi quando prenderò la parola e
Ecco mi salutano uno per uno gli amici che sono qui presente
Detto questo visto e considerato che c'è stata un'approvazione
Prego le
Lei senatore Jervolino il Vicepresidente Iacolino di prendere possesso ecco del
Del microfono ma non soltanto del microfono
Ma ovviamente il congresso non ente non è non è la campanella la famosa campane del Presidente del Consiglio mi disse che è venuta l'ora mo'intermedie molto molto turbati diciamo così e quel microfono che dicendo lo faccio con il cuore Edolo prendiate come il cuore per un clima diverso dicono che c'è stato allora il passaggio di consegne da un Presidente del Consiglio ad un altro ecco amici perciò la parola alla senatore gli angoli grazie Mario
Debbo dirti che mi avete colto di sorpresa vada vada in questa tabella diventano evidentemente negli anni Commissione parlamentare di controllo sull'informazione evidentemente i pochi capelli che sono anche Bianchi fra l'altro
Sono sintomatici
Di un'età avanzata è di
Una esperienza maturata in politica
In maniera molto forte in maniera molto decisa direi che mi ha visto sempre insieme a Mario insieme agli altri amici che sono qui al tavolo della Presidenza non solo ma anche in sala
Combattere una serie di battaglie sempre per conto del CDU l'abbiamo fatto con determinazione lo abbiamo fatto con grande impegno abbiamo avuto dei successi
Incredibili e poi è successo quello che è successo
Siamo stati un momentino distratti
Da un'alleanza che poteva sembrare naturale ma che alla fine si è dimostrata spuria
Perché siamo stati fatti fuori da ogni forma di presenza nelle istituzioni
C'è stata una
Costante
Messa al bando di tutti coloro che militavano nel CDU
E l'ultima vittima sacrificale
Potrei dire è stato Mario Tassone
Ma noi non abbiamo tenuto e
A siamo andati avanti ed eccoci qui ancora una volta per innalzare il nostro vessillo per riaffermare i nostri valori per ricordare la nostra storia
Porgo il mio saluto a tutti voi che siete qui presenti soprattutto agli amici che sono nelle prime file
Mario ha detto che penserà lui
A salutarli singolarmente e quindi io direi di dare inizio ai nostri lavori e se Mario d'accordo gli cedere la parola per
Il
La deliberazione introduttiva grazie
C'è un adempimento
Nino solvibile canadese
Se
Libero
Ma
O
Accordo
Padova
Tra comunque
A
Lasciamo

Ma
Al contrario
Sto
Diamo la parola all'onorevole Mario Tassone Presidente del CDU
Sono
Così
Per problemi
Però non
Come avete visto
Anche perché volevo fare una battuta no no
No no no no
Volevo fare una battuta del Papa perciò fatto tutto io a bruciare come vedremo come siete
Che cosa si deve che si deve fare per vivere
Amici di no stavo dicendo una cosa
Che io
Non uso preparare cose
Per iscritto
Ho tentato più volte
E molti amici mi hanno sempre e detto è sollecitato
A parlare come i soldi l'abbraccio
L'ho fatto in altre occasioni
Manda
A maggior ragione lo faccio in questo momento
Perché ritengo di trovarmi a casa con tanti amici personali
Che avranno
La compiacenza la benevolenza esaminarlo
Di perdonare complesso qualche
Confusione
Che farò o qualche alterazione del linguaggio che consumano nel
Nella mia esposizione
Ma intanto io debbo
Ringraziarvi
Ringraziarvi di cuore
Amici
Questo occasioni ringraziamenti si sprecano
E ma il mio ringraziamento che io faccio questa sera è veramente convinto
E gli amici che sono qui
Son venuti in termini disinteressata
A proprie spese
E questo è un dato indicativo forte
Vuol dire che c'è
Ancora
E dico ancora ma non lo stesso tempo forte
Una passione è una volontà disinteressata di fare e di operare
E agire dove
Porta a ciascuno di noi il proprio cuore il proprio intelletto e la propria sensibilità perciò io vi ringrazio vi ringrazio di cuore veramente per
Questa vostra presenza
Per questo vostro impegno
Trovandoci in un'occasione e certi importante certo molto importante
Quando con alcuni amici
Oltre un anno fa
Abbiamo detto e ci siamo interrogati
Serie in caso di far rivivere
Il CDU
E questo avveniva prima anche dalla campagna elettorale del febbraio del duemila e tredici
Io ho ascoltavo la coglievo anche queste sollecitazioni
Ma mi sembrava
Un'impresa ardua
E come se
Mi si chiedeva in quel momento
E di attraversare il deserto le montagne un'impresa ardua
E quando ci siamo messi
Il lavoro si è moltiplicato sempre di più
I problemi si sono sempre di più aggrovigliati
E alterati
Siamo andati avanti veramente il Governo
Con forza di volontà stringendo i denti
E siamo qui amici
Per celebrare il quarto congresso
Dei cristiani democratici uniti
Siamo qui amici
Per rinnovare un atto possiamo dire
Che abbiamo di impegno stavo dicendo di ferie ma un atto di impegno politico non usiamo parole grosse
Che abbiamo molte di noi
Fatto
Nella nel luglio delle mille novecento novantacinque all'Ergife quando nasceva il CDU
Voi sapete che il CDU nasceva da una scissione
All'interno del Partito Popolare
E c'era chi
Riteneva ormai chiusa
L'esperienza dei cattolici democratici
Che ormai era chiusa la partita della Democrazia Cristiana e di coloro che erano venuti fuori dopo la Democrazia Cristiana
E chissà doveva andare
Ad un all'esito ad andare ad un'alleanza a sinistra
Lì c'era si diceva continuamente
Il terreno utile fare chiede
Perché i cattolici potessero far valere le proprie idee
E proiettare le proprie speranze
Noi abbiamo detto di no
Alle cifre
Perché dicevamo corno estrema il serenità ma con un grande convincimento
Che essi si andava verso la sinistra
Si chiedeva e chiede il rischio di cadere nell'egemonia della sinistra del condizionamento della sinistra
E ci si faceva invece dall'altra parte che non era vero
Che i cattolici avrebbero far
Fatto valere la loro superiorità culturale
Avrebbero condizionato ovviamente il percorso della sinistra
E senza andar lontano anni
Abbiamo visto come andati
Nel momento in cui
Ultimamente
Il Partito Democratico sceglie
Il PD Illy GPS o le impedisse il Partito socialista europeo abbandonando il popolarismo e proiettando viceversa di proiettarsi verso un'aria di sinistra
Del PSI non è che voglio critiche al bisogno ma una cosa è l'esperienza dei cattolici democratici all'interno dell'Europa
Un'altra cosa il PSE
Verso i quali siamo stati sempre alternativi
E allora non c'è dubbio che i cattolici che sono lì
Dalla Presidente eletta
Alla Presidente Renzi che è stato poi protagonista
Al ministro
Franceschini
A Rosy Bindi
E a tanti altri hanno fatto una scelta che contraddice la loro storia è una storia dei cristiani democratici all'interno del nostro Paese
E allora dov'è
Dicevo io a qualche amico ma dove
Questa presenza dei cattolici nell'Europa o dei cristiani democratici meglio ancora
Perché rifiutare rinunciare a portare avanti il progetto infuria
Che attività De Gasperi
Dissi Manni
Di Adenauer
Perché rinunciare a questo
Non è
Una scelta di una collocazione e i tecniche di Partito di aria
è una scelta di chi segno dell'Europa
Perché noi rimaniamo profondamente popolari
Ma nel contempo diciamo con estrema chiarezza
Il PPE
è una cosa diversa dall'intuizione vissuta negli anni quarantacinque e quarantasei e quarantotto totem a raccontarci mannaia e dare gli ha scritto una cosa diversa
E a maggior ragione ci dobbiamo essere presenti
Per evitare elettive
Che
Annullano quello che sono i principi ispiratori
Che non è il fondamento anche della visione europea
E i sin dall'ora la metà degli anni
Cinquanta eccetera e a volte si parlava registrati
Uniti d'Europa
Ecco noi dobbiamo
Pensare immaginare
E qui sorge a recuperare questo spirito dell'Europa
E capite fino in fondo
E sarebbe fino in fondo nel solco del sarà storia nel segno della storia
Ma i cattolici oggi sono l'unica forza che possono recuperare l'unità morale e civile ed etica i soprattutto dei principi dei valori della peccatori jersey dalla dell'Europa
Soltanto i cattolici possono far questo
Come viene l'unità dell'Europa
Si era tentato
Nella Carta costituzionale di fare riferimento ai le origini del cattolicesimo del cristianesimo eccetera eccetera
Dalla Carta costituzionale poi questo questo riferimento alla Costituzione europea non ebbe successo
Il Presidente di quella Commissione mi pare che fosse Giscard d'Estaing per cui
Non ebbe
Non ebbe nessuno nessun il giorno e sulla prospettiva
Ma non c'è dubbio
Che oggi
Sin da allora c'è stato un processo di decomposizione dell'Europa
E io ritengo che anche a Dublino c'è stato un inno Marinacci ma anche a Dublino
Non ci sia stato questa questa grande
Questo grande volano questo grande questa grande alzate di ingegno
Insiel si è fatto questa Assemblea per rilanciare
La Kinder d'ora di giungere
In alternativa a quella fatta a Roma disciolti o dalla partito dei partiti socialisti
Ma compare prospettiva noi lanciamo a portarle candidatura dice un terzo
Per fare quale Europa
E noi abbiamo molte cose da dire
Ma c'è bisogno di un'OPA integrata o di un'Europa che allarga la sua aria di mercato
Io ricordo quando ero ragazzo nell'alimentare
Con facemmo facevamo i temi perché in quel momento nasceva la cieca e lavoro autonomo
Il principio degli anni Cinquanta e lo ricorderanno ante preparano per storia no non perché alla rete vissuto per carità questo la mia prerogativa dettata dall'età non
Non altro per carità
E
Ma l'Europa come può integrarsi per quanto riguarda la politica alla sicurezza
Come si può integrare per quanto riguarda la politica economica
La ricerca significhi scientifica l'ambiente
La fiscalità se noi abbiamo allargato senza consolidare quello che è resistente continuamente l'Europa connota visione di molte nazioni
Diverse per storia per cultura e per interessi economici non o perché non si debba allargare
Ma l'ha regalato Wawel consolidato quello che c'era
Allargare così come si è fatto rapidamente nel corso di questi anni
Prima sei poi dodici poi quindici c'è da riceve voi sapete
Non c'è dubbio che abbiamo per un'Europa che allarga il sui mercati
Che allarga la Somalia ma certamente non
Crea le condizioni per i processi di integrazione europea
E poi noi abbiamo questa Europa che si muove
A doppia velocità oggi per velocità qualcuno lamenta continuamente
Che ci sia la Germania
Noto e cioè il consolato tra Germania e Francia e l'Inghilterra vive il suo isolamento ma non tanto
Si sola quando gli conviene quando non gli conviene fa altre cose fare alcune avanza anche per quanto riguarda l'Europa ma non c'è dubbio che questo date questo aspetto
Va beh a mio avviso da valutare il seriamente
Per sottrarre l'Europa a quella che una visione
Angusta tecnica
Dove l'Europa in mano ai grandi burocrati
Ha la grande finanza
Dove l'Europa che doveva vivere Rizzi avente attraverso una sua anima non all'anima europea e non allo spirito di ispirazione cristiana l'all'interno di una di un'area che doveva essere certamente
Impegnate a recuperare le origini della sua storia
La sua evoluzione lascia emancipazione i processi di libertà Europa ci sono stati pur fra le varie contraddizione eppure orario dalle lotte fra i Paesi europei
Vogliamo l'Europa burocratica amici
I grandi fondi
Di quelle che fanno ridicolo tante cose voi sapete in Parlamento europeo si parla tre minuti
Ma tre minuti per commentare i documenti che sono fatti dalla dagli uffici
Preparo lo tutti
Poi tutto ogni cosa
Io ritengo che invece
Anche coloro che in Italia si chiama una popolarismo e io l'invito e ce ne sono tanti
Che non ne ho soltanto una parola il civettuola accattivante io sono popolare
Quelle che si richiamo nettamente si richiamano alla Partito Popolare
Devono manifestare sentimenti sensazione e soprattutto visione di Costituzione europea questo credo che sia l'invito che io voglio fare questa questa sera
Io ritengo che
Amici per ritornare
Alle vicende del nostro Paese
Vi ho parlato dell'Europa perché era giusto che iniziassimo a parlare
Gli alcuni aspetti di politica internazionale
Noi abbiamo ho perso ormai il lusso ricco di parlare nei nostri congressi nelle nostre riunioni dei partiti e delle i problemi internazionali
Io ricordo che nella democrazia cristiana ma negli altri partiti si parlava sempre inizialmente di politica internazionale
Adesso forse perché siamo omnicomprensivi noi pensiamo
Di essere al centro del mondo per qui anche le nostre cose
Grandi o piccole chi siano possono essere assorbenti anche di tutte le problematiche a livello internazionale invece non è assolutamente così
Allora parliamo
Delle nostre cose
Io sono preoccupato della situazione politica nel nostro Paese
Ve lo dico tranquillamente
Perché io ringrazio tutti per della fatica e per e per averci consentito di arrivare a questo appuntamento
Vi ringrazio perché questo appuntamento ci consente di
Giocarci una carta si suol dire di sfidare
E di porre una questione di fondo
Ma abbiamo più capito cari amici
Che non soltanto l'Europa si distacca dalle sue origini
O delle sue premesse l'Unione europea
Ma anche in Italia si stanca drammaticamente
Da quella che era una fase possiamo dire esaltante ricche di fermenti ed energie
Che hanno costruito il nostro Paese
E l'hanno portato a raggiungere traguardi importanti
C'è oggi la politica
Non c'è politica amici
Tant'è vero che c'è la crisi dell'identità
Chi ha oggi l'orgoglio di rivendicare la propria identità
Siamo tutti gli stessi
Siamo in uno scenario kantiano
Tutte le vacche di notte solo vigili o sono nere
Tutti eguali
Non ci sono emozioni
Perché quando viene meno
Il gusto dell'appartenenza e l'orgoglio dell'appartenenza tutti diventa un fatto inutile
E ripetitivo
E ci gente lo dico spesso che il mio un attimo tv continuamente che io che io ripropongo all'attenzione degli amici
Sì che la gente
Che vorrei far politica discende non sulla base dei propri propri convincimenti e le proprie sensibilità scelta sulle passa dalla propria convenienza chi mira più imposto chi
E questo non era così
E e tutto qui sto
E l'espressione di una decadenza di una desertificazione che vi è un fondante del nostro Paese
Non si può stare a guardare il mondo che crolla ecco questo e Stato non spinte alla spinta la molla che ci ha fatto
Andare avanti e quindi organizzare anche questo e rilanciare questo nostro CDU non possa e non ci possiamo stare
Ad attendere a registrare il crollo di questo mondo
I partiti e non ci sono più
In movimento io non ci sono più
Nel mille novecento novantatré e novantaquattro dopo le vicende di Tangentopoli e dopo che la politica era certamente sfinita ci fiancata invece di recuperare la politica il ruolo dei partiti
Abbiamo uccisi partiti abbiamo invocato un'altra strada
Diversa di quella strada o di quel percorso che aveva animato il nostro impegno politico dal mille novecentoquarantasei in poi
Non la strada
Dove i popoli possono il popolo fosse protagonista
Ma abbiamo imboccato la strada dei leader e dei salvatori dalla patria
E abbiamo
Capovolto
Il sistema delle garanzie
Il sistema il sistema politico e stravolto
Non c'è più un protagonismo della collettività
Ma c'è un protagonismo solo unico che si fa accompagnare da gruppi
Come se ci sono assimilati opinion sommaria il ci sono ovviamente
Ma un po'i padroni della guerra qui ci sono i padroni e del potere che svuota continuamente quelle che sono l'istituzione di democrazia rappresentativa
Però voglio dire con estrema chiarezza lo ripeto prima alla noia
Questo Paese ha fatto un salto all'indietro
Lei ha fatto un salto all'indietro nel periodo post unitario
Nel periodo post unitario leggendo un po'come noi facciamo ogni tanto tempo perso
O di storia
Abbiamo dovuto registrare che qui i Governi che ci sono sono succeduti dopo l'Unità d'Italia
Il sia quelle dalla destra e poi quella dalla sinistra
Facevano una lotta continua
Per il depauperare il Parlamento
Ed era la presenza può vivere
Ed è popolata il Parlamento
Che gli orientamenti Parlamento non rispetto delle competenze tradizionale quella dalla difesa della politica estera
Oppure della politiche coloniali
E si è stato sempre una lotta tra Parlamento
E le e Corona
Ma lì la platea e degli elettori era di patto di centinaia di migliaia di persone poi dopo qualche riforma fatta da Giolitti siamo arrivati a tre milioni e mezzo
Ma adesso che ci sono quarantaquattro milioni di persone come facciamo ad essere condizionate dalle oligarchie
Perché abbiamo abbandonato
Un protagonismo chi era il sale della democrazia
E ci siamo svuotati
Dalle nostre responsabilità e abbiamo detto ci sono molte
Cose stupide che sono sceso in politica eccetera eccetera invece di aggiustare
Abbiamo detto qualcuno ti le leggiamo così ci pensi pensi per tutti noi
E non Cina Iveco questa fatiche ci sottrae questa fatica a pensare e poi se vogliamo dibattere oggi bisogna anche derivi delle
Delle sezioni e basta e mettersi in televisione passati dice sempre un tanti ciò
Ci sono per il cinque sei persone che
Fanno il giro
Come Fregoli che si trasformano vanno
Regole per un grande
Viaggiatori che si trasformava
Eccetera eccetera e passano da una parte all'altra e sono sempre loro
E quindi la gente commenta quello che sente rinvio
E abbiamo disabitata la gente a pensare
E quando non lo vinse abituiamo Argenta pensare lo abbiamo deresponsabilizzati
Abbiamo svuotato sul piano culturale e la cultura non intendiamo
Come attenzione rispetto alle trasformazione della società
E quelle che sono l'esigenza imperiosa e che sopravanzano all'interno della società
Io ritengo che questo è un dato avvilente per alcuni versi abbiamo tentato poi
Il novantatré novantaquattro
Di fare le riforme costituzionali attraverso le riforme elettorali
Molte volte l'ho detto e novantatré la gente non è che a votarla per il
Perrelli il sistema che poi si chiamò Mattarellum
Votava per dire fuori tutti questi nave dei partiti politici
Non riuscendo a capire che c'era un laghi che devono essere mandati in galera se dovrà essere mandato in galera ma non si poteva mandare in galera una storia una tradizione che aveva ricostruito il Paese
Questo è stato quello che è venuto fuori
Abbiamo fatto presto
Abbiamo
Determinato a questo all'interno del nostro Paese
Il Mattarellum nuovo
E ma c'erano molti colleghi miliardi in Parlamento
Quando il Polo Martinazzoli porre che è morto per carità
Ci diceva dovete votare il Mattarellum subito immediatamente Materano Pia previsto
Il nome del relatore allora l'onorevole Sergio Mattarella
Perché se non votate subito il Mattarellum o questo questo provvedimento questa riforma elettorale se va seguita da elezione
Infatti abbiamo votato il Mattarellum dopo quindici giorni avevamo lo scioglimento da parte di Scalfaro
Del Parlamento e Scapolo disse ma è un Parlamento di inquisiti
Io gli dissi a Scalfaro come faceva lui a sciogliere un Parlamento e non si dimetteva perché lui l'espressione di polo per la mente di siti le varie storia ovviamente
Esiti si ricompongono questo non ho capito
Sì poi dopo il Mattarellum NU
E perché Matteo nasceva il sotto la giaculatoria
Dell'efficienza della governabilità e dalla stabilità ve lo ricordate
Quanto quanto è durata della
Quante durata quella legislatura
La novantaquattro a novantasei
Poi se votate novanta sei
Quanto i Governi si sono stati perché la critica è stata sempre quella quanto Governi abbiamo avuto nella democrazia e quando c'è la democrazia fissare il Partito Socialista uno otto mesi uno ogni nove mesi dieci mesi
Il novantasei abbia avuto quattro Governi
Abbiamo avuto proteggere l'hanno fatto fuori per un voto
I suoi amici
Con qualche complicità allora nasceva l'UDR di Cossiga
Poi D'Alema uno e D'Alema due e può ammalato
E questa è la stabilità e governabilità
Io vi dico che c'è stata più governabilità e più continuità
Negli anni della Democrazia Cristiana cambiavano accertamenti Presidente del Consiglio dei Ministri
Ma la continuità era nella linea nella sensibilità nella cultura nella proiezione di un Paese
E chiudo un partito che aveva ovviamente la forza di governare e la forza di conquistare
E poi abbiamo avuto delle il porcellum non le parlo
E oggi abbiamo invece questo vitali
Bene amici
Questo Italie pongo
è una riforma elettorale
Sì certamente una riforma elettorale
Che lasci un fondo ad un accordo che
Va beh intanto un regime entrare insieme alle scuole
è chiaro questo un discorso un po'strano realmente ma gli ho detto poco prima amici che non ci sono più le distinzioni
Non c'è più l'orgoglio dall'appartenenza
C'è l'opportunismo che la stella polare che accompagna la bussola
A questo porcellum nuovo
E che in questo paritari comunque che è stato
Invocata a gran voce per
Per restituire agli elettori la possibilità di scegliere i propri rappresentanti
E poi di limitare i danni
Che una un sistema senza prevedere delle soglie alla prodotto come la legge Acerbo uno che prendeva ventotto per cento avuto cinquantacinque parlamentare dottori una cosa incredibile
Avendo abbiamo invocato tutti quanti alla Corte costituzionale
E poi la Corte costituzionale ha detto alcune cose qualcuno qui un po'confusa
Un po'confusa
E ma in questo
Questo proprio questo questa riforme si elettorale e migliore del porcellum e la figlia del per cento
Ed è peggiore del porcellum nuovo l'Italie comuni
è il peggiore del porcellum unitari congruo perché c'è tutta la cattiveria valido il determine c'è tutta la forza
Per creare un disegno politico alternativo alla storia della democrazia di libertà all'interno del nostro Paese
Ma come si può prendere in giro i cittadini dicendo che queste Italia incombono
Consegna ai cittadini la possibilità di scegliere i propri rappresentanti
Con le liste pittore in Pipitone e torno in collegi piccoli
E perché poiché quelle quelle liste piccole di tre o quattro persone chi sceglie
L'elettore o le cellule tacere dei partiti
Così come suggeriva il porcellum
Qualcuno mi dice la riconoscibilità questo è un poco una confusione della Corte costituzionale ma la Corte costituzionale ci abitua ATO ovviamente
Ad alcuni provvedimenti civili dove c'è una grande profondità di dottrina giuridica che il nostro il cervello ovviamente non non riesce a capitare
Come noi non riusciamo a svelare il mistero dalla fede
Tanto
Tanto per intenderci questo il dato vero
Ma scusate con il porcellum MO la gente chi riconosceva quelle che erano al primo posto vedevi primi posti o vedeva derogano al quindicesimo posto
Perché al primo posto
Quello che avevano la possibilità di farcela
Ma c'è un congressuale la democrazia con in questo equestri tale comune perché qui ripartiti
Confluivano risse vivente persone
E mi dicevano caro Mario Tassone tenuti possono metta al primo posto
Così come se un dirigente politico se un consigliere provinciale un consigliere comunale li mettiamo in lista così tu prendi voti nell'attuazione fai un servizio al partito il partito di sagrato e c'ero uno spazio di movimento adesso si distingue sempre di più
Siamo andati nella politica della del restringimento della spesa e dell'aria e della democrazia della partecipazione
Quanto mi sono arrabbiato cari amici del Congresso del CDU in Aula
Quando hanno eliminato i Consigli circoscrizionali
Nessuno me l'ha seguito
Quando hanno ridotto i Consigli comunali
I costi della politica
Cioè i grandi ipocrisia
E molti colleghi
Io sono andato in corso anche vincente di reazioni un fallo di reazione nessuno mi ha dato solidarietà
Difende l'Istituto parlamentare
Quanti colleghi la pensano come la pensa voglio però lo dicevo in Aula
Io dicevo manteniamo nelle province i Consigli circoscrizionale di costoro mettiamo e ho presentato degli emendamenti a costo zero
Però coinvolgiamo dieci quindici giorni a farsi un'esperienza sul proprio territorio a interessarsi dei problemi del proprio ambiente del proprio territorio e quindi già un approccio
Sui temi antichi riguardano la propria vita la vita la propria comunità porsi al servizio
E invece no
Dobbiamo tagliare di costi della politica
Il problema delle ruberia dei grandi appalti non sono costi della politica e che penso nel Paese
E le consulenze e nei lager e gli enti che pur avendo la partecipazione per intero di capitale pubblico solo sotto l'egida del diritto privato
Guadagnerà trecento quattrocento cinquecento mila loro
All'anno con milioni di liquidazione questo non fa secondo queste la decadenza della democrazia queste e l'offesa peggiore che ci può essere
Che può essere dato un popolo che tartassato dalle tasse
Cosa sia la Corte dei conti
Noi non lo sappiamo
Io l'ho fatto stupidità
Nella mia vita ma moltissimi
La mia stupidità fu quando in Parlamento mi alzai a difendere la Corte dei conti
Ma la Corte dei conti dovrebbero controllare alcuni Ministeri ma alcuni enti i consiglieri che fanno
Perché non rilevano che mentre Renzi parlatene macchine blu dei ministeri ci sono migliaia di macchine blu dirigenti suppongo statali e parastatali
Perché Renzi non parla
Ovviamente in quel coacervo di quel gruppo di interessi
Nella grande burocrazia lo dico subito amici
Perché è facile parlare
Della politica e dei costi della politica non si può parlare delle corporazioni dalla massoneria delegando e Finanze recante puro
Pongo partito ha il coraggio
Divenisse coerente con il proprio impegno se non ti riferimento nostro alla dottrina sociale cristiana alla Chiesa è una truffa
è una truffa ed un'ipocrisia amici
Un atto farisaico
O diciamo chiaramente che questo Paese
Vanno informati in termini seri
Nel corso Logan
Netto nuove nascite
Vi Salvatore dalla patria
E Morando quello che fu un avvenimento
Di Lehman e anni e passa fa dicendo che in fondo quello fu un grande fermento dalla storia
Proprio l'avvenimento ovviamente indicava anche all'avvento di un nuovo Salvatore dalla patria però è più uscito fuori come Presidente del Consiglio dei Ministri il due mila e quattordici d'Italia
E allora amici io ritengo
Che una riflessione in più va fatta
E come vedete non è e lo ripeto una riforma elettorale ma come si fa una riforma elettorale
Che stravolge la Costituzione di fatto senza
Una riforma da una forma di Stato alla forma di governo
E pochi significa
Si parla dei costi della politica
Ma nessuno parla
Dei costi delle Regioni amici
Nessuno ne parla
Si parla del
Difficoltà economiche
Che poi sono le situazioni sull'economia del Paese per cui bisogna fare delle tasse
Però nessuno parla delle Regioni
Nessuno fa
L'esame finestra come si diceva un'antica
Reclamare ovviamente passata alla soglia su Carosello i giovani in meno giovane lo ricorderanno
L'esame finestra sui costi tipi Rifici si così risulta
Le Regioni
è possibile che ancora alle Regioni
Noi lasciamo una situazione monarchica
Quasi di monarchia assoluta
Dove c'è un Presidente della Regione che siamo poco nominato pensato intitolato Governatore
Chi rottame se c'è uno che è una cosa il Presidente della Regione si ricavano sono governatori
Però non i governatori all'americana degli Stati americani perché gli hanno un Parlamento a cui rispondono Camera e il Senato
Ma sono governatori veri e propri
Come per i governatori delle Messico dei Paesi latinoamericani
Che rappresentavano il re di Spagna ma il re di Spagna era molto lontano eludere loro li padroni il nome per conto di un re di Spagna lontano è ripato liberi è proprio di quel territorio
Non c'è dubbio
Che io
Dico lasciamo
L'elezione diretta dei presenta Regione
Ma vogliamo restituire alla democrazia alle Regioni
Perché le Regioni e presidente della Regione quando vanno male le cose ritengono poi Consiglio regionale a votarli perché se lui si dimette si scioglie tutto il Consiglio regionale
E allora uno le parole del suo pensiero almeno di non portano via altre conseguenze perché poi ce lo scioglimento
Per il Consiglio regionale perché non prevediamo
Come nel sistema tedesco la sfiducia costruttiva
Se un Presidente della Regione non va
Se un Presidente della Regione un Sindaco del Comune che ha la stessa cosa
è colpito da una crisi mistica
Se ne scappa cono la Barilla del Bolscioi oggi Putin e credo che sia un po'di attualità
Perché dobbiamo sciogliere il Consiglio regionale
Perché il modo di un cittadino va in sono si per il presidente dalla Regione e vale molto meno per quanto riguarda il Consiglio regionale o il Consiglio comunale
Ma penso di sì quesiti segno di un sistema presidenziale
Di una regia quasi assoluta le Regioni
E il tentativo di impiantare questo sistema anche a livello a livello nazionale
Voi sapete poiché c'è il problema delle province
Non ho capito
Quale spessa apportavano le Province
E tutti quanti ad applaudire perché bisognava eliminare le Province perché era un peso
Era un alibi
Dice consegnava sta gente affamata
Anche per distrarre la propria attenzione l'eliminazione delle province
Io
Nell'altra legislatura ho bloccato perché gli ho detto ed affari costituzionale che lo si possa delle varie Province con la legge ordinaria ci con la legge di rango costituzionale
Perché con la riforma del due mila uno
La Repubblica è formata dallo Stato
Dalla regioni dalle Province
Dei comuni e dalle aree metropolitane
E la riforma che stanno prospettando non è più un ente direttamente espressione del territorio
Ma con una unione di Comuni chiamata alle Province associazione dei Comuni Unioni dei Comuni e come una comunità montana
Né più
è la meno cari amici
E allora il discorso è serio si cento è serio
Non abbiamo avuto le bicamerali novantasette e novantotto eccetera eccetera D'Alema sembrava che ce lo dovesse fare dopo le esperienze
Dagli otto IGT
Dicevo che limite c'è stato pure un po'di tempo
E poi nulla poi c'è stato avrei la riforma del due mila e uno molto brutta
Il discorso del federalismo
Ma il federalismo che cosa dici
A voi sapete che quando io faccio riferimento
Non lo potete sapere non so soltanto io perché ci penso
Quando io faccio riferimento al Paese alla sua unità
Io mi rendo conto che la crisi è profonda perché questo Paese non è
Una comunità civile non è un'azione unitaria fortemente solidale nel suo interno
Manconi presupposti leggo cosa cosa significa
Il riferimento alla dottrina sociale cristiana Dalla Chiesa
Che cosa significa la nostra presenza sul piano culturale
Che cosa significa rivendicare l'identità non soltanto di un partito che o di un popolo di un'azione
Che un comune destino qui non c'è un comune destino
Da condividere
Qui ci sono delle isole delle ispezioni
Tanto è vero che si farà di macroregioni
E dire pubbliche
E qualcuno vagheggia quello che è stato un nuovo l'Italia
Prima della solita mille ottocento a mille settecento
Una Repubblica vista terreni
E voi sapete che quei plebisciti fu un'arte fatti quella dall'unità insomma dalla legge religione dobbiamo andare troppo a rovistare i documenti ma c'è qualcuno che ha questa nostalgici sia
Delle vecchie vive chissà Perelli il pre unitarie
E questo è certamente un fatto gravissimo perché vuol dire che tutto quest'arco di tempo che abbiamo trascorso è stato per tutto e si è svuotato di contenuti
Ecco amici io ritengo
Che oggi ci sono una serie di problemi
Grandi problemi
Io mi auguro non lo dico con estrema leggerezza
Che questo Presidente del Consiglio dei Ministri di temi riesca a trovare quello che ha promesso
Me lo auguro veramente per il Paese
E i cento non è stato un buon viatico
Perché se alle nuove generazioni
Che la politica dovrebbe educare
E dovrebbe formare attraverso precise testimonianze
Hanno contezza
Con un Presidente del Consiglio dei Ministri è stato liquidato con un colpo di mano certamente a questo non è un buon viatico per la democrazia
Ma come vedete amici
Fuori non c'è nessuno che
Chi ha il coraggio di dirlo
I colleghi e alla stampa molte volte fanno riferimento a questo bene per la cerimonia della consegna a cui facevo riferimento prima e del campanello
E dicono era cambiato letta mobili per inciso lo dicono prevede trovare e con la forma come riportare uno stato d'animo
Ma quella vicenda ve lo assicuro
Non riguarda né letta nel Renzi riguarda il Paese e la sua forza la sua dignità e la sua civiltà
Con estrema chiarezza
Però dice Renzi Chai i soldi ci auguriamo
Cioè uniamo
Che ci sia questo questo momento di di denaro
Visto che avrebbe anche i soldi per i disoccupati un assegno per tutti i disoccupati vince la vogliamo
Dice che avrebbe votato le cose però poi ce lo auguriamo
Non vorremmo però di trovarci di fronte al solo con il giochetto
Di avere qualche centinaio o qualcosa di meno in busta paga e avere delle tasse sotto altre forme protratte formule attraverso l'addizionale regionale e comunale
Io questo credo che sia il pericolo da evitare perché questa presi in giro l'abbiamo avuto già corno altri Governi che certamente riproporre ripeto al è un fatto da nonno raccogliere ma del spingere con forza
Ecco la speranza ce
Non conosco il Presidente del Consiglio dei Ministri
Credo che il Presidente del Consiglio abbia una grande sfida
Perché è una cosa io non sono d'accordo con loro il Presidente del Consiglio dei Ministri
E questo fastidio del Parlamento
Io posso capire il fastidio di Berlusconi
Allora ci fu un'altra visione otto cultura anzi per alcuni mesi ha svolto anche un ruolo
Ma il fastidio di Renzi nei confronti del Parlamento
è una cosa non stabile
Non so a Stigliano del Parlamento
In serata come ragazzi miei ex colleghi
Reti tranquilli avori calcio fuori adesso via libero il Senato è una cosa inutile
Soltanto con l'amico carissimo di tanti miei amici come Renzi i poteva venire questa lucida idea
Di fare del Senato un'associazione di comuni
E con ventidue nove le nomine presidenziali recuperando per intero lì lo Statuto Albertino che vera Peri che era
Era nominato dalla sovrano
E io ritengo che ci sia questo situazione
E allora se questo fastidio c'è il Parlamento chi sono le forze in campo
Ve lo debbo dire che non la politica amici
Non è la gente
Guardate io ricordo una frase ce l'ho sentita dalla dalla dal vivo e poi
Riletta continuamente vede negli attivo negli atti ufficiali di Aldo Moro
Che diceva
Non tutto ormai nelle nostre mani
Molto lo ricorderanno
Dice sì già anni Alberto
Programma
Non è tutto a vostre mani
Ma quando Moro si riferiva
All'insieme dei problemi che nascevano nella società
Le violenze
Il pallore gli albori meglio ancora del
Brigatismo delle violenze
Le contrapposizione fra classi
La società
Oggi se è un Paese spento
Non reagisce più
E io dico anche acquisti amici che il Governo non è tutto nelle nostre mani e loro lo sanno ma non si definiscono i moti sociali
Hai problemi
Da aggiustare che nascono dal vertice rispetto agli interessi coalizzati alle cliente
A quelle soggetti a cui poc'anzi mi riferivo Torre un motto del popolo i soli sono elementi di vertici questa società assente un po'annichilita dove si fa fatica anche di individuare i percorsi
Amici io ritengo che c'è un momento
Per determinare se abbiamo la forza
Dicevo
Dico sto facendo questa esperienza senza nessuna particolare ambizione
Se avesse avuto l'ambizione
Avrei registrato maturazione che mi ha fatto
L'UDC
Avete accettato le sollecitazioni di gli atti dalla città
Perché perché ma è per me vale
Più raccogliere amici
Per manifestare la propria coerenza
E non con gli amici sia abituarli all'incoerenza I trasformismi e i passaggi di un appalto ad una
Posso aver sbagliato
Posso essere fuori storia
Perché mi dicono guardate
L'automazione quindi vi ricordate che la rottamazione fu la grande
Una grande
La grande trovate vede di di di Renzi
Poi tutto è relativo perché qualcuno ci sta dicendo
Che sono rottamati anche quello che sono negli anni ma disperdesse l'otto maggio è quello che dicono balle o quelle che vengono pentole lui sono dove ci sono varie categorie basta individuare una quota quella poi ci sono anche
Le altre categorie
Anche i venditori ripeto sono rottama degli no
Beh
Quando ci fu questa depurazione lo dissi bisogna andare avanti
Perché qui l'epurazione
Che era Sheva da una condizionamento di un altro partito
è il più noto di un partito di un Presidente del Consiglio dei Ministri
A quale l'UDC aveva detto dobbiamo sostenerlo senza se e senza ma
Ecco il nuovo centro
Noi abbiamo detto che bisognava continuare con la storia
Perché l'UDC abbandonato quella storia
Ha tradito i soci costituenti di quella storia e Azzarito il patto negoziale del sei dicembre del due mila e due l'altra Vito Alfano altri
E qualcuno mi dice
Ma tu che fai fa una scissione
E io non so se faccio
Una scissione
Evitato l'hanno fatto già una scissione
Anche nel quarto congresso
Che hanno celebrato libero ventuno al ventitré febbraio
Si chiamano ancora Unione di Centro
E io gli ho detto che non doveva essere il fatto ma il primo
Perché non c'è l'altra parti scritte con un partito Unione di Centro il partito dell'UDC nasce il sei dicembre del due mila e due
Come Unione Unione Democratici Cristiani Democratici di Centro e non nasce con l'Unione di Centro hanno cambiato il titolo abusivamente senza nessun deliberato vedi congresso rinviato
Perciò i coltivatori di quella storia
Sono altri
E poi l'abbiamo visto pentiti c'è stato a congresso nazionale ovviamente ha potuto verificare alcune cose
Però mi sottoposto devo fare sulla polemica nei confronti dell'UDC
Ma per carità
Noi abbiamo detto all'UDC
E ci siamo abbiamo posto questo interrogativo come lo poniamo dovunque
Amici ma è un tema ancora una presenza organizzata dei cattolici dei Cristiano democratici dei laici dei riformisti in questo passaggio Paese
Perché si dice di no no
Ma ci sono altre culture alternative non ci sono manco queste
Ci sono a Bossi di culture alternative punteremo ma perché questa storia deve finire così
Perché qualche abusivo la bontà eliminare
Perché se ne appropriato
Ma era legittimato a fare questo
E non è sua nella sua sovranità e nelle sue possibilità noi diciamo di noi rivendichiamo pesce
La continuità di una storia sarà una piccola fiammella ma una piccola testimonianza che c'è un movimento i cattolici i cristiani democratici all'interno del nostro Paese
Piccolo grande chi sia
E non ci sono i partiti amici
Dicevo l'altra volta un convegno io ciò o la nostra Gia
Vi ricorderete quando Roger il Partito Comunista agiscono dovevamo sulle piazze io ero democristiano quella comunista e ci scontriamo
Oggi ci si scontra eventualmente sul piano personale non sull'idea perché non ci sono idee
Non ci sono avversari politici ci sono avversari di lotta e di aggregazione di persone questo il fatto drammatico ma anche il gusto
Di una battaglia politica di scelte
Su quella che era
Ed essi non ultimo anche nella nostra società si destino ultimo perché ci sia dei democratici o capiscono che hanno una qualcosa in più rispetto agli altri da dire
La concezione della vita
Il mistero della vita
La nostra origine
Il significato di verità egli è interventi il significato della giustizia
Il significato della famiglia ma come fatti valoriali forti non come bigiotteria da manifestare dei servizi ed ama ed ed esporre nei grandi convegni ben fatto serie
Io ritengo che questo sia il dato che oggi
Eccoci deve coinvolgere tutti quanti
Intermedi di grande accortezza
E quando mi si dice
E cento non esiste più
Siccome queste elezioni hanno dato la forza
Al PdL prima
C'era ancora il PdL
A piedi a cinque stelle peggiore Cinquestelle
E le l'accento del terzo polo perciò non c'è più spazio per
E il terzo polo
A
Non lo so
Ma veramente ci stiamo scherzando
E se ci fosse stato un Partito Democratico serio
Uno che faceva un'affermazione di questo genere sarebbe stato espulso dal partito
Lo so bene che esiste il bipolarismo
Ma noi non eravamo per conto il bipolarismo per affermare il centro
E perché allora questo congresso ancora si manifesta questo Unione di Centro impone una contraddizione in termini simbolici semplice entro
Nel centro l'abbiamo mai rilevati
Con un fatto geometrico
Ma come un insieme di pensieri di valori di idealità di passioni
Per noi il centro e la centralità dell'uomo questo il titolo del nostro per il tema del nostro convegno questo è il centro
Sì sì perché questo è il
Certamente tutto diventa occasionale
Ci siamo già alle politiche vediamo che fa il deputato o il senatore pardon il Senato non ci sarà più come abbiamo detto
Il Senato non ci ha dato perché voi è stato stato già decretato ovviamente prima e di essere approvato poi
Pensionato ne sanno anche i pareri e capace di fare cara chiedevo ovviamente
La forza della persuasione con tutti i mezzi e la forza della persuasione tante tale
E questo mi fa capire amici
Che non è il problema del bipolarismo delle bicameralismo
Loro davamo pensati bicameralismo
Quando dicevamo che dichiarammo perfetto doveva essere divenuto e però con competenze diverse tra l'una e l'altra Camera e la Camera deputati i
Approvava il da film già dava la fiducia al Governo la toglieva
E poi c'è un altre competenze da parte del Senato che in Senato su alcune leggi ma alcune leggi poteva essere richiamati con un certo numero ovviamente di infine anche dalla
Dalla Camera Senato e viceversa
Nessuno aveva pensato
Come dicevo pocanzi rifare del Senato una grande comunità montana a livello nazionale una grande la soggezione dei Comuni
E allora amici questo che cosa ci porta
Critici chi c'è stato in Parlamento dagli anni settantasei
Mi pare di Ancona con Clemente con Gianni siamo entrati in quegli anni io me lo mandato che già il settantadue ho fatto già le esperienze settantadue
Mi ero già un po'forgiato insomma ben rodato allora c'era rodaggio premere perché giornate che si trovavano oggi ti danno alla macchia chiaro data e questo è un fatto drammatico amici quando mancano dal CIPE
E settantasei c'era un Parlamento
E mi ricordo
Mi ricordo che io votai Ingrao
Poi l'altro giorno incontrato affettuosamente Bertinotti
Si meraviglia dopo affettuosità
Amici e si parlava anche fra avversari politici ma le lotte rotture
Che significa la stima personale
Qui non si rispetta nulla
Per il semplice fatto che non esiste più un Parlamento amici
Non si deciderà il Parlamento
Non decidano i Governi Sonera grande lotta dei grandi interessi lordi non novelle legittimate
C'è una grande Massoneria amici
Ed io che provengo da una terra a rischio
C'è una criminalità organizzata
Poi
In sette anni di antimafia visto che
Non è prerogativa
Soltanto delle regioni meridionali ormai l'abbiamo distribuita questa criminalità dovunque molti locali comunque poi vediamo abbiamo sopra di confine
L'Atlantico
Separata oltre l'Atlantico ma di chi ci sono i mafiosi
C'è la 'ndrangheta
Lo sappiamo
Era 'ndrangheta la mafia
Bisogna combattere questo cancro
Ma ci sono anche criminali
Ai quali non siamo riusciti appiccicare un nome
Ma chi sono ovviamente rispettati
Che stanno nelle strutture istituzionale che fanno violenza
E soprattutto che credo che un'aria di impunità
è un mercimonio vergognoso che sono certamente la logistica della criminalità organizzate non
Ma anche se non solo con la dicitura mafiosi sono dei criminali da combattere e solo oggi i grandi vertici
Di certi grandi vertici delle strutture
Quelle che agiscono
Con la scusa del possibilista M
Dobbiamo cambiare anche le leggi che abbiamo previsto per i veri genti statale
Dove la politica
Il si deve assumere le proprie responsabilità
E non con dei burocrati che dicono ed è questo è di mia competenza quando gli conviene e quando dico lei dice che voi state prima dal ministro
Li dobbiamo finirla
Anche su questo la Magistratura non è riuscito a mai a fare piena luce
Il sia i magistrati sia ai
Voi sapete poi la famiglia dei magistrati ma quando parlo di famiglie i magistrati Paoli famiglie avere proprio perché impormi dovrebbero spiegare i magistrati perché hanno i nipoti generi i figli tutti i magistrati e la categorie di magistrati ma nessuno ne parla
Mi devono spiegare
Possibile che sono tanti illuminati questi figli
Noi siamo così sfortunati ad aver prodotto figli stupidi questi tutti grandi magistrati della fatica dei concorsi ripeto a me lo hanno fatto i grandi concordi questi magistrati
E come hanno fatto i grandi comporti questi magistrati
Se la Commissione che Correggiari temi gli elaborati scritti è uno di loro di altre persone
Perché non bisogna dire questo è ciò che facciamo perché abbiamo convocato a Roma
Presente vedi la sigla stringe la la la laddove nata
Oppure è un qualche
Qualche pezzo di Chopin le
Il supplente
Che cosa perché siamo colpita pentiti chi siamo stanchi arrabbiati per un modo Piove di agire queste abbiamo dei tempi in cui vanno le cose all'interno del nostro Paese
E per rivendicare lo rigidità del nostro pensiero
è che il ruolo dei cristiani democratici all'intero nostro Paese
Qualcuno mi dice
Ma lo Scudocrociato è vostro
Oh Madonna mia
Quanto quanto pellegrinaggi abbiamo fatto nelle nelle aule del tribunale
Io sono andato in molte avessimo per articolare quando si agitava veramente l'avvocato
Faccio l'avvocato
Citavo l'avvocatura
E poi poco conosciuto
Attraverso per i periti prendevi simbolo
Benissimo ma è un patrimonio comune
Noi abbiamo questo simbolo
Ma abbiamo soprattutto la dicitura e Cibiu alla tedesca che un segno di riconoscimento è che possiamo utilizzare colloco all'occorrenza nelle prossime elezioni amministrative
Questo sia
Credo che sia questo il dato vi voglio richiamare l'attenzione
Non abbiamo possibilità di fare le cause
Certi Gigetto e la cosa la storia strana
Quando il CDU ha difeso
Egidio Di Rocco Buttiglione poi parlerò di Rocco Buttiglione
Rocco Buttiglione parlerò
Quando abbiamo difeso incisione stridono Scudocrociato nessuno lo voleva
Il novantadue novantatré
Ed è il segno dello Jovinelli alla vergogna non l'abbiamo ripreso questo secolo crociate
E mi ricordo quando gli ho portavano scolo milizie lo scudo crociato
Quello che ci ha reso Torino Jervolino
Qualcuno mi ognuno mi fermo a valenza a Montecitorio mi ha detto possono stronzo ti vergogni di portare con questo simbolo più affamato il Paese
Poi c'è stata riconversione
Può e meno male che si è convinto il mio amico Casini e si è fatto puntualmente i conti dice dobbiamo alcuno cominciato da sola valeva dall'uno all'uno e mezzo per cento
Fregando si tranquillamente di quello che può significare nel cuore della gente questo scudo crociato ma che agli amici del Congresso
Voi sapete perché in agli amici facciamo questa battaglia
L'ho detto parecchie volte lo voglio ripetere
Però onorare tanta gente che non c'è più
Che ha fatto le sue battaglie di libertà un questo scudo crociato
E ha consentito a questo Paese dei livelli di pace in progresso
E ha dato a me la possibilità
Loro non sono più conosciute più dimenticati
Di fare per tantissimi anni deputato e per tantissimi anni e con onore il membro del Governo dalla Repubblica io voglio onorare questa gente e combatteva sulle piazze a difenda testimoniare la propria fede
Si va proprio a prendermi
Sì la propria fede
Ma c'è oggi fede
Ma chi mai
Lì siamo in nuove
I giovani
C'è stato un momento in cui
Da alcune organizzazioni negli anni Sessanta ero dirigente del movimento giovedì a metà degli anni Sessanta
Il giovane venivano estremizzare
La degenerazione il prodotto delle Brigate Rosse
Oggi i giovani
Sono sospinti
E sono circondati
Da situazione fumose
Quasi il doppio
Sono pratiche
E questo fatto gravissimo amici queste le testimonianze
Jogna su
Mettono che cosa
Che Illy
Aspetto lo chiude
Il padrone del motore del vapore
Continuano a operare in questo senso
Noi non diciamo di no a nessuno
Mi chiedevano alcuni giornalisti ma anche nei giorni scorsi giudici che sono riusciti avvenimenti io ringrazio moltissimo il collega dalla stampa
Dice ma le alleanze
E io sono per le alleanze
Se c'è questo sistema di volare che facciamo
Io non è che voglio fare un ciclo di studi o di contemplazione ricreativo voglio andare
Nel istituzioni
Voglio andare nelle istituzioni per manifestare il mio pensiero e per fare una battaglia nelle istituzioni e nel Paese
Allora io ritengo che tutto questo
E questo aspetto va ad essere considerato con la grande forza
Amici sto andando alla chiusura
Due parole partiti
I partiti e non ci sono più
Io mi sono sconvolto quando Caccivio
E noi siamo andati paludi ci
Un partito dove si nominavano i commissari soltanto con un comunicato stampa
Noi invece l'eccidio faceva una direzione discutevamo per due ore tre ore il mio comunicato stampa
C'è una qualcuno antipatico a capo ai capi
Via fuori
Un partito che non riesce nemmeno
A discutere l'emozione al congresso nazionale quindi al Consiglio nazionale
Ora siccome la mozione va al congresso nazionale a meno che il congresso nazionale
è non deve in ha poi non decide di affidare questa incombenza al Consiglio nazionale
Noi vogliamo fare un partito con le regole
Noi faremo un Consiglio nazionale
Dove cercheremo di avere le presenze di tutte le persone che sono disponibili
Non abbiamo fatto un tesseramento
Che il doppio gli atti tesseramenti fatte di altri partiti
Ma che gente che si scritta
Non per far valere le proprie quote in una società per azioni
Ma se scritta liberamente era proprio per far valere la propria idea e la propria fede dei confronti e l'ho proprio speranze per confronto un partito politico non abbiamo fatto le tessere in quantità attivi
E allora io amici io ritengo che sia questo il percorso da fare
E alla fine la mia relazione
Io voglio ringraziare Rocco Buttiglione
è stato con me e con noi con molti di noi segretario del partito
è una una speranza
Una primavera di Praga possiamo dire
La speranza del luglio dell'anno in anno centonovantacinque
La grande speranza
Poi tutto si è disperso
Atteso era guardato
Quindi silente
Che venisse essere consumato
Un delitto incredibile annullare una componente che aveva dato vita all'UDC e questa componente prende il largo e va avanti da sola
Io voglio salutare Rocco Buttiglione ringraziare gli ho fatto i travasi e delle politiche il presidente
Presidente del Consiglio nazionale lo voglio ringraziare
Eccolo spesso affetto dico non lo capisco
Un grande filosofo di vita
Non è riuscito ad affrontare a difendersi I con contraccolpi prosaici ruvidi di chi gestisce il potere unicamente per vi potete per fini di potere e per fini personali
Questo non lo capite abbandonato gli amici
Questo non l'ho capito
Non ho capito
La
Caricatura di una delegazione a quali il Consiglio nazionale gli ha affidato alcuni compiti
Svolgono il proprio compito per operare per le tende ad un alla Camera alcune derive soltanto per loro tre
Buttiglione così eccesso
Perché non c'è stato mai
Nessun rispetto nessuna considerazione perché non ci sono i partiti tant'è vero nel tentativo di ritirare questo partito
Sia come partito della nazione poi come partito
Come terzo polo
Beh ci sembrava una monade un momento ci siamo innamorati ed infine di Rutelli
Poi ci siamo innamorato dalla Marcegaglia
Poi ci siamo meno amato di Monti
Poi ci siamo innamorati di Mario Mauro e di Dellai ovviamente non lo fanno loro avvenenza per carità insomma Mario Mauro e delle
Ci siamo innamorati fino al ventitré di e novembre al Quirino qui a Roma ci siamo innamorati di tanti
Perché avevamo perso
Questo innamoramento per le proprie idee eravamo abbondare dato le nostre idee e ci siamo innamorati di altri che rappresentavano diverso queste il dato
Indicato
Delicato che noi abbiamo
E più volte
E dovuto registrare
E allora noi andiamo avanti
C'è stato un impegno da parte di Cesa
Che sarebbe venuto qui
Per il dieci alcune cose
Ne ha fatto al congresso l'abbiamo fatto riaprire il Congresso perché dicesse perché si esprimesse su un documento perché si era dimenticato ma i documenti che servono solitamente parole
Vi ho detto parecchie volte il CDU
Avvia un processo
è un punto di partenza non è un punto di arrivo noi accogliamo aggregare con le forze di ispirazione cristiana e cattolica per fare un grande polo di riferimento di questa nostra storia ecco perché ci sono tanti amici perché son venuti
Tanti amici raggiante al pubblico
Tanti amici Alberto Danilo darmi tutta anche amici
Io sono qui
Noi vogliamo fare questa storia
è possibile che dobbiamo stare le catacombe ma chi stava nelle catacombe manifestava le proprie idee
E ha fatto la grande rivoluzione del mondo pachistano le catacombe
Noi vogliamo stare nelle catacombe per subire e per essere serviti privando il CIPE alla nostra dignità ed è il nostro sentimento dobbiamo riappropriarsi di queste dignità di questo sentimento
Qualcuno mi dice che è andata a sinistra a destra
Posso sentito sempre qui ripetere
Da quando facevamo il CDU sede con uno Berlusconi io con l'altro noi dobbiamo essere prima con noi stessi
Dobbiamo sapere chi siamo dobbiamo sapere se esistiamo acqua andiamo a parlare spesa dobbiamo fare alleanze con la vostra dignità con i contorni ben definiti amici
Non attraverso la svendita la trattazione è finito il tempo di una famosa battuta
Ah fra che ti serve hanno e non ci serve a nulla ci serve dito poter proseguire queste esperienza ed in questo Paese sia un Paese normale
Dove gli organismi di democrazia rappresentativa
Possono vivere e non siano dell'Umbria dell'oppio e le nostre dire consorzio a Rieti
Perché i dirigenti della Pubblica amministrazione che sono validissimi possono fare il proprio dovere
E possono votare quello che sanno e non essere condizionata da lobby di vertici
Questo ci serve amici questo noi auspichiamo
E chiarire soprattutto cosa fare per i giovani
Che dobbiamo dirgli ai giovani andatele fuori
Malattie ma non ci vuole
La Francia non ci vuole
Che qui richiamo questi laureati
Che ci siamo alla ricerca scientifica
Non ci dica in questa ricerca scientifica così frastagliata che pompa soltanto denaro e risorse
Che cosa diciamo
E noi vogliamo essere un Paese normale
Un Paese serio
E la politica deve ricomporsi e deve ritornare da protagonista questo lo sforzo che noi in questo momento e vogliamo fare
Amici
Noi vogliamo dei rappresentanti in Parlamento
Che non siano legittimate dal capo e rispondono solo a capo
Perché mentre molti minori
Abbiamo girato le nostre il dossier di territorio per un voto c'è gente che non vuole le preferenze perché ha perso il contatto con il territorio non sanno dove prendere i voti dati
Si scorpora le mani
Ma immaginate tanti amici senza fare nomi andare in giro
Con l'ingresso manifestare
Questo manifestare un po'volgare di andare verso le case nei Paesi a dare a chiedere il voto gente che ha un grande cervello una grande intelligenza lo un po'abbastanza tanto non ci siamo passati perché avevamo Goria intelligenza cioè ci vedevamo col popolo per essere uno di loro e non certamente un fatto di rischio e differenziata all'INPS
Questo siamo stati noi
Nel segno nel solco di questa storia cioè gli amici
E quando io sono nominato
Ti rispondo più Agnoletto Rato
Ho rispondo al mio capo
Allora c'è un lavoro un lavoro molto più modesto non c'è bisogno di fare occupare casa tua ed agli elettori
Non c'è bisogno di
Sacrificare Natale e Capodanno le domeniche le feste
Le feste F sette familiari
Ma se andare a Roma un giorno alla settimana
E aspettano accorto richiamo e fare un saluto ed un inchino
Come ha fatto spettino alla nave di Schettino limiti ritorna
E ci sono tanta gente che si intitola dalla mattina alla sera
è che si inchina vuol dire che non la storia
Non ha identità
Non è la forza di una propria passione ed una propria non alla consapevolezza del riferimento alla dottrina sociale cristiane un plusvalore
Non è una negatività non è un fatto di miseria e di marginalità eremiti questo credo che si da
L'importante
Noi abbiamo risposto agli elettori
E anche se non sono parlamentari mi Pontina ancora questo andazzo
Che vado in giro sul territorio a trovare gli elettori
A riceverli
Perché non so fare una cosa diversa
Perché è simile
Se a me manca in contatto con la gente di ma anche alla vitelli ma anche il respiro molte di queste persone hanno al fastidio alla gente l'avete capito
Cave hai capito che c'è un'alterazione della democrazia
O di un sistema di valori
Quando parliamo di valori e questi sono i valori
Questi sono i riferimenti culturali
Questi sono le sensibilità
Sono qui Commissione vogliamo questa storia nuova
E noi vogliamo un Partito Democratico
Non lo abbiamo incoraggiare
La formazione di Commissioni per temi dipartimenti parlare di contenuti
Non aspettare per le dieci proprio non gli uffici
Non dico dei ministeri ma degli uffici delle grandi rompete legando il G
Io atterrare economiche all'interno del nostro mondo e davano se internazionale di un'altra realtà internazionale leggi laterali
Le donne anche in Italia
Noi vogliamo
Che
Ci siano delle
Delle Commissioni per i Dipartimenti
E discutiamo
L'hanno proposto l'altro giorno alcolemici di Roma
Io sono d'accordo la proposta volta già agli atti
Ma ci sono dei giovani che hanno fatto un documento che poi vi sarà illustrato
Molto lungo ma non si interviene zero hanno per l'illustrazione
Ercole un documento importante fondamentale
I giovani
Hanno fatto un bel documento amici
Io l'ho letto solamente ieri non sapevo che si erano mosse da qualche tempo con tanta un tra di loro
Per fare un documento e per esprime le proprie idee
Credo che sia un fatto importante è un fatto ovviamente da indicare come estremamente positivo
Questo è un partito delle regole
Un partito che raccoglie diffuse sensibilità
Ecco amici
E ringrazio tutti quelli che
Hanno dato questo contributo un contributo
E lo ripeto disinteressate dei miei collaboratori mi sembra
Per carità da Franco norma questi collaboratori anche che mi è stato vicino come segretario perché
E che ovviamente
Sono state anche epurati
E quando si è pure anche su un impiego ci fa perdere il pane è un atto di utenza che tale menzionare criminali
Poi andremo a fare l'esame Lettieri
Hai gerarchie di turno
Come amici come si sa
E come si ripete questa storia
I gerarchi la gerarchia Dalla Chiesa
La gerarchia i gerarchi del fascismo
I nuovi gerarchi
E tra i vecchi e nuovi gerarchi
Un medico non dorme finisco alla Chiesa qual è la grande differenza
Nessuno
Una lotta alla libertà e note di principi
Avere amici
Come la storia
Si ripete si ripropone
Questa storia
Questa storia si ripropone perché
Nel quarantaquattro quarantacinque quarantasei quarantasette via via
I democristiani hanno combattuto per la libertà e per la giustizia e per la democrazia
Oggi invito tutti gli amici
A proseguire questa storia i tempi sono modificati altri problemi
Ma darei giovedì questa possibilità
Non possiamo promettere gli nulla i giovani
Se no indicati una strada e per renderli protagonisti non soltanto
Partecipi di un disegno di una mente superiore ma protagonisti allo stesso livello
Perché la vecchia battaglia si propone
Perché la libertà e la democrazia si conquistò che si difendono e si costruiscono io l'appoggio
Credo che sia questo il tema essenziale e fondamentale
Io
Come avete visto non no ho letto nulla
Avevo semplicemente appuntato se riesco a trovarlo cari amici
Un
Un pensiero di Aldo Moro
Ma come solitamente avviene io io con i fogliettini soprattutto non non credo di essere all'altezza
Ho tanti limiti ma questo è un limite che non vi perdono perché non mi risulta
Però molte volte io trovo più soddisfazione per dialogare per parlare
E perché anche se sbaglio alle lo sbaglio per me con un mio prodotto e non una confezione studiate
Quando molte volte si studia troppo si va avanti
Ma si sa che se si studia troppo sui sentimenti si rischia di deragliare allora io faccio questo riferimento il mondo
No va dunque questo qua scusatemi quando parlava dallo Stato la forza
L'efficace
Le intelligenze di giustizia che adesso consentono di assolve interamente le sue forze e di salvaguardare e ad avvalere la propria libertà
Mi parlava dello Stato e soprattutto di un ruolo importante fondamentale
Io so che era una cosa fondamentale quindi la libertà la libertà dell'uomo e quindi noi diciamo parafrasando quello che abbiamo detto la centralità dell'uomo
Siamo una storia e la storia dell'umanità non delle macchine
Nel dare i grandi ingegni
Ma dei andini ispirati io provengo
Da un articolo di un territorio mio padre
Cirio che mio concittadino
Di Catania o di un paesino che ha dato i natali a Tommaso Campanella
Ero
Per un folle dicono Mimmo faceva il fondo
Era
Pieno di Utopie vagando per una le disegno
Di avere e hai descritto la città del sole
Non c'è c'è
Dell'equilibrio della giustizia della perfezione
Non ci può essere perfezione
Ci può essere un approccio per la perfezione
Ma se non siamo un po'folli e se non abbiamo più un'utopia
Manca la speranza
Manca la forza di andare avanti
Questi decisivo che si proietta nel futuro questi amici la forza dello stavolta e la forza la nostra idea e dei nostri teatri grazie
Ringraziamo
Mario
Per la
A farsi Renata relazione
Ringraziamo Mario
Per l'appassionata relazione
Fatta
Dei concretezza e di spunti preziosi imposti alla nostra attenzione
Ci ha parlato di Europa della crisi della politica della crisi dei valori di quella economica della riforma elettorale
Del tradimento dell'UDC e delle sue incongruenze del ruolo del CDU sullo scenario nazionale
E da ultimo
Ci ha parlato dei giovani
E proprio per dare dimostrazione che il CDU riaperto i problemi dei giovani abbiamo voluto dare la Presidenza al dottor
Matteo Tarolli al quale cedo volentieri il microfono
Collega Ricci però ho fatto riferimento viggiani Fontana
Pubblicazioni Emerenzio Barbieri sì locale i Giorgetto Merlo porgeva Veneto Coulthard gran parte della famiglia ovviamente
Giorgio dirigenti poi c'è anche
Tutta la delegazione che offre agli atti del
L'associazione democratica cristiana fermentino Mastella che poi come è stato sempre puntualmente presente anche
Alle nostre
Allo sintetica
Avverte Alessi
Si è parlato con la avverta resede porto una storia perciò un onore o variante al talento e lo facciamo perché è un conto è di grande disperazione in questo particolare momento Alessandro Forlani
C'è qualcun altro e
Bene
Guardi Lobefaro detto Capece anche proprio a correggere il Piano vago
Ha poi ce ne sono contento perché vedo chiaramente una mia vecchia amicizia Luisa Santolini ve lo dico con molto chiare
Con molta chiarezza come
Avere chiedo scusa ma dovevo ad Imperia visto
Regionale lo faremo
Onorevole Mastella
A lei la parola
Si prepari Fontana
Cari amici
Incrocio la
Circostanza
Molto felice in coincidenza con
I vostri sguardi spero diciamo
Che simpaticamente affettuosi ma
Soprattutto incrocio la circostanza di una bellissima relazione
Che ha fatto Mario Tassone
A questo
Congresso
Congresso cui invidio in modo testardo anche un po'ruvido per la verità di essere all'interno di un gioco politico
Che sembra trascende nostre umile modeste capacità Ciampi a maggior ragione da questo punto di vista la mia considerazione che non è una forma di benevolenza o di eccentricità
Quasi a farvi Boccaccio affettuosa assolutamente no è un modo per recuperare ragioni
Per tentare di essere assieme nelle circostanze debite che i segni politici dalla storia contemporanea metteranno nella nostra condizione
Noi siamo diciamo la verità il momento in cui tra i Paesi la politica non si ci parla più
Nel senso che
Il Paese la politica non hanno nulla da diversi
Tre grandi sono le fratture dal mio punto di vista
Che detengono questa faglia nella circostanza della modalità con la quale
C'è una distanza abissale tra il popolo Elide
Il primo è il ceco mercato che ha preso il sopravvento su ogni altra considerazione di natura economica e finanziaria
L'altro aspetto è la perdita della sovranità nazionale nel senso che l'articolo della Costituzione che dai dati in garanzia come impegni cittadini quello di scegliere liberamente di essere sovrani a propria storia
In realtà oggi mutua la circostanza per la quale questa storia e vanificata ed approda l'esito e in una sorta di Sopra dimensione a livello europee
Il terzo aspetto di questa crisi della fragilità
Chi di cui è impregnata la vicenda politica Liliana e oggi data dalla crisi di rappresentanza
Ti sia prestata che tocca i partiti come tale
Partiti che come ha rilevato anche Mario il suo intervento in realtà hanno poco da dire e sulla crisi drammatica per la quale come vedete c'è più il gioco a tenersi in piedi reciprocamente di quanto a parlare o dire al Paese
E noi siamo in questa strana circostanza abbiamo la democrazia del pubblico e la filosofia del monosillabo attraverso
All'idea dell'intuito in ogni momento debito e anche neppure non debito questa filosofia
Gatta eliminato la possibilità di un colloquio di un'idea di un dialogo
Della possibilità apprezzabile di contendere palmo a palmo quello che si registra all'interno della società italiana e con disprezzo vengono unificate le circostanze per le quali
Tutto sommato elementi istituzionali finiscono appaiono ad alcuni essere di sovrappeso e sovrastruttura
Rispetto a tutto questo evidentemente in questo impianto
In questo spostamento da un'idea di partecipazione com'era molto forte negli anni in cui c'era
Un'idea più diretta più immediata il novantaquattro per cento italiani andavano al voto oggi quattordici milioni e l'ultime politiche non ha votato
Lo realtà abbiamo smarrito anche l'idea di questa che era la chimica socia al nostro Paese qual è la grande crisi vera che attanaglia la puliti come tale da che cosa prende a pretesto dalla modo con i quali il ceto medio l'orizzonte il celere scomparsa vita politica nazionale
E non essendoci più questo ceto medio che è la grande idea
Fisica c'è il nostro Paese questo porta la decomposizione d'aspetto e di una realtà che finisce per
Guardare alla politica in maniera un po'con lei dica un po'rabbiosa
Scegliendo circostanze e titoli nuovi sul piano degli organigrammi politici che certamente portano a quello che il dato del antipolitica io a quello del populismo
E noi da questo punto di vista evidentemente rispetto al populismo
Che nasce
Con un carico di paura di inasprimento di difficoltà
Rispetto a questo populismo il che discariche la politica diventa fondamentale diventa totale
E allora tentare di rendersi conto di che cosa fare diventa un'impresa molto molto forte e molto titanica
Dalla quale
è difficile non partire ma per la quale anche difficile sperimentare Celli nuovi e per i nuovi nella storia politica del nostro Paese
Noi siamo oggi come vedete anche in questa strana tracciate quel messo in discussione con un ibrido francamente singolare mai visto nella storia della nostra Repubblica
Che si discuta di legge elettorale
Guardando alla Camera e ritenendo che il Senato non esistono debba esistere successivamente io non so se ci sarà o non ci sarà il Senato ma certamente credo dal punto di vista costituzionale ci sia una
Una forma di eclissi dell'intelligenza politica
E mi dispiace che il Capo dello Stato così spesso interventisti in una democrazia dice alla vita e diventata lo vogliamo o non lo vogliamo una democrazia dirette nel senso che c'è un presidenzialismo di fatto
Se è vero che si è Consiglio nostro Paese
Che come capitò Cristoforo Colombo che voi sapete
Parti per le Indie questa è la sua idea infine negli Stati Uniti d'America
Se è una sindaco di Firenze elevato a dignità dal suo popolo per essere signori senza esito a fare il Sindaco d'Italia
Beh evidentemente qualche incertezza qualche difficoltà la struttura il sistema cioè
E il Capo dello Stato a se stessi interventista sia quando era debitamente giusto intervenire sia quando secondo ed era giusto intervenire
E ritengo che probabilmente una delle difficoltà di questo ve ne sia stato il cavo lo stato di Uto la forza la volontà di scioglierli il Parlamento nel due mila undici
Creando le condizioni per questa grande forza di esasperazione che si è determinata poi lascia il titolo di natura politica di Grillo e dei Grillini
Quelle rimuovendo nel quale evidentemente una impossibilità delle forze politiche ad essere assieme
Qua non riusciva a contrarre o stipulare un'alleanza con i Paesi bisognava andare in quella circostanza al voto non si volle
E questo ha portato a quello che ha fatto salta quindi anche a Casini la fantasia nel dire che il terzo polo io oggi l'ha pesato nel Paese anche in anima centrista dal Polo rappresentato da Grillo come tale
Io so che evidentemente c'è
Una ragione primarie che si discute qua ed una discussione che attanaglia prende Montino infervora voi con particolare simmetrica rispetto a queste cose evidentemente
Ma noi che cosa possiamo fare possiamo ancora esserci c'è spazio per loro cervicali tutelare interessi bisogni unità è un patrimonio di valori che non in maniera incidentale occidentale
Ha preso ad essere presente nostro paese per tantissimi anni
C'è un po'lo spazio politico vi esercitarci come tali da dove partire come partire come possiamo stare assieme perché diciamo la verità la si è tentata tutta ma malamente negli ultimi tempi
Siamo aggregato la scelta civica quanti altri il modo con il quale si stava se l'area centrale e non sembravano quando c'erano questi spuri alleanze più nei pressi del idea
Delle lezioni che erano dirimenti di lì a poco tempo colo che gli spettatori che vanno a teatro
Mettono assieme gli ombrelli o magari l'appalto e ritengono che questo sia il modo con i quali stanno assieme da un'esperienza momentanea alla fine della esecuzione dell'opera un mero ritorno a casa propria e così sta avvenendo a che questo Paese
E allora forse da questo punto di vista e di qua
Quello che
Voi tentate con grande diciamo accordi
Et ça e anche con una invidia per quanto mi riguarda di questo modo vostro di essere legati ad una prospettiva che non so neppure se c'è con molta franchezza i fatti se volete la mia idea qual è
E il mio rinviare a dopo l'elezione europea in mano per la ragione molto semplice
Cioè di fatto un'eclissi per quanto riguarda il centrodestra ci sarà un posizionamento di tipo diverso come avverrà tutto questo nessuno sa
Certamente c'è una caduta anche di quello che il prestigio dal punto di vista politico della modo con il quale Berlusconi a contratti in maniera seduttiva consenso nel Paese
Dall'altro lato non c'è più il PD come tale che è stata una somma di sigle io oggi Renzo tutto rappresenta meno che il modo con il quale si era presa di questa esperienza di nomenclatura di sinistra nostro paese diciamo la verità
Sì avariato quello che si presentava come elemento di novità nel nostro Paese
E rispetto a questo noi come ci poniamo evidentemente e giusto coltivare non soltanto invito ma questa capacità anche culturale per quanto ci riguarda per quanto mi riguarda
Questo seme che rimane il bozzolo da determinare se riesce a determinarsi
Noi dovremo vedere evidentemente se ne la faglia che si è creata che sia nel Paese
Ci sarà all'indomani delle elezioni una idea europea che quella per la quale c'è un bipartitismo bipolarismo lato e dall'altro Edona possiamo vivere questa forma di presenza per quanto ci riguarda
Con la titolarità
Con l'esercito nostri valori con la nostra presenza anche dignitosa all'interno dell'istituzione comari ha richiamato
Facendo apprezzabilmente i compiti a casa questi ci riguardano a partire come fece Sturzo dalle realtà di natura locale loro possiamo avere oggi la
Abilità
L'orgoglio la presunzione di riuscire a determinare condizioni diverse da questo mio partito sul piano locale d'essere umili e non Saccenti l'umiltà necessaria per determinarsi atte a capire quello che avviene per la semplice ragione
Che oramai rischiano di scomparire completamente un soltanto il Senato ma tutti gli enti che contrastano con l'esecutività del Governo questa è la ragione vera per la quale stranamente sono in simmetria Berlusconi da un lato
E Renzi dalla
E se volete la mia sulle Regioni io credo che sia più giusto dell'in piedi le Province che le Regioni perché qui c'è solo un dato di presenza
In Italia
Di una identità di una fede territoriale diverso dalle Regioni la mia regione la Campania e forse la mia provincia liberamente più legata come idea al Molise di quando non si è recata a Napoli a cui si sente strani
Che in altre parti del Paese volete Cosenza in più legata all'idea di essere nelle vicinanze dell'aria partenopeo dell'aria sta ritardi quando non sia
Rispetto a Reggio Calabria quindi sarebbe rivedere questo forse più giusto anziché dall'idea malamente scarsamente poco accorta
Di riuscire a scandalizzare impositivi Paesi c'è ed eliminiamo le Province come tali come se rivedesse le Province
E nessuno si è resa conto che in questa mal considerazione che si riporta come casta della politica
Dove
La composizione Malesia di tecnici al Governo ha determinato quello che ha determinato
E dove la classe politica essermi SI margini dando l'idea che il voto esse recuperato da queste persone in realtà devo dire la verità in tutto questo e cosa si è verificato sia eliminato qualche circoscrizioni più M.
Ma sono delineate dieci o quindici agenzia Autority particolari nessuno dice quando Guanda guadagno quelle Autority
Mentre invece più giusto determinare come ha detto Mario
Che se c'è un Consigliere circoscrizione che non prende soldi chi vuole partecipare per essere diciamo a sostegno
In maniera molto semplice ma in maniera diciamo attenta a quello che si celebra quello che
Cioè nel territorio superficie anche nel carsico di questa sua territorialità dagli pare abbastanza evidente
E questo andrebbe recuperato diverso invece di quello che
Lombarde cooperato appunto questa Autority che il Parlamento ha definito con modalità le più varie e assai spesso anche con le modalità le più stravaganti
Noi inseguiamo approverete non so se è più un solo una speranza un'ipoteca per il futuro
Siamo in grado di contemplare questa speranze quest'idea
Io non sarei qua con molta obiettività che se lo pensassi che questo forse è ancora possibile non so con molta obiettività ve lo dico in coscienza
Come azione alla leva di come questo sì determina nell'approccio che sarà all'indomani delle elezioni di natura europea
Se noi dobbiamo essere per quanto mi riguarda all'interno di un'esperienza già collaudata con quello che abbiamo determinato e condiziona presenza molto forte nostra come se fosse una corrente all'interno della democrazia cristiana
Oppure viceversa determinarci in virtù di una legge elettorale io meccaniche elettorale che ci consente di essere noi stessi col nostro o accento col nostro contributo nostra portata non soltanto valoriale ma anche di consenso perché è giusto
Che lo esige attrezzi ad essere al Governo del Paese con altri anche per la semplice ragione che tutti quelli che ci sarà un fallito c'è il fallimento generale in questo fallimento nessuno può dire che noi
Non possiamo starci perché abbiamo fallito no assolutamente no
Credo che ero a fallimento degli altri possiamo proporre la possibilità di questo sogno di questa rinnovata speranza cui Maria ha fatto riferimento
Questa è la ragione per la quale mi associo al sogno non so detto e ripeto in coscienza quale sarà il modo vero
Il grimaldello la chiave di accesso per determinano questa nostra partecipazione non straordinaria ma interno ad un percorso politico che si può riavviare all'indomani delle elezioni
Per la semplice ragione che tutti escono i deboli non c'è una debolezza nostra anche noi siamo tutti quanti usciti ma nel
Se io pensassi facessi l'esegesi dei comportamenti di ognuno di noi
Nella dal mille novecento e novantaquattro a seguire scatta di fotogrammi di una ben composizione che abbiamo determinati da malattia contagiosa abbia determinato con molta franchezza gli orrori solo veramente ruoli drammatici errori esistenziale
Ora basta con gli errori recuperiamo le ragioni lo stare assieme per quelli che hanno la voglia di stare assieme
Per quelli che era giorno tanto per sembra per quanto riguarda gli altri perché li guarderà questa solidarietà che ho visto espresse anche da slide di questo vostro congresso
Di un Mezzogiorno che fa diciotto mila euro di reddito pro capite all'anno di quanto capita la Grecia
Che ne fa diciotto mila cinquecento di cui questo suddiviso perse le tracce all'interno di questo Governo dice alla verità
è un governo molto strano che a luna di miele con il Paese fosse capitato a noi io Triggiani lo ricorderà eppure Mario
Eroica dei listini perché eravamo tra i più o meno mi puri al Governo per la verità ne cerca dell'IPI
Oggi nessuno dice che c'è un clan dei fiorentini Machiavelli scie Guicciardini anni
Di cui come dire c'è una presenza così massiccia e nessuno pone l'accento su queste cose più sulle forme di chi è fiorentino come la ministra della
Del del dei rapporti con il Parlamento di quanto non si invece sulla presenza invasiva dell'intera area fiorentina
E dice la verità nessuno oggi da questo punto di vista
Fa sconti ma al tempo stesso vedo sconti incredibili esagerati
Fa sconti in cui sembra quasi che
Prima di determina le condizioni e di avere
Un piccolo carosello dal quale riuscirà a recuperare un minimo di di possibilità di opportunità per il Po
ESE prima si dall'enunciazione ma visto che in un Consiglio i ministri non si approvano disegni di legge e decreti legge e la prima volta in Consiglio Ministri si esce imprese del Consiglio dichiara
Di quelli che sono le intenzioni quello che farà apprezzabili evidentemente ma certamente stupefacenti rispetta la dote che rispetta i comportamenti istituzionali che sono tipici di chi arriva anche si arrivi in malo modo prima di malomodo Renzi alla guida del Paese però questo è
Questo è
E la mia opinione ma voglio dire qua scansioni che dice Orenze riesce a fare le cose che immagini fare pensa di fare in tre mesi e lo saremo per vent'anni davanti a noi e dovremo contendere colui i destini del Paese
Se viceversa a partire dalla
Dalle ottantacinque euro che poi dopodiché farlo somma con magari novantacinque che hanno che con altro tipo di tasse che viene scaricato addosso al cittadino
Ci saranno i prossimi lei si è nel prossimo anno beh allora evidentemente la storia sarà molto molto diverso comunque ove l'uno l'altro caso io credo ed è questa la mia sentenza i dati personali voi credo che possiamo esserci come non lo so ma possiamo esserci grazie
Grazie onorevole Mastella ora la parola all'onorevole Fontana si prepara onorevole Fiori
Buona sera un rapido saluto
In primo luogo
Un grazie sincero per questo invito
Sono venuto
Non solo per ascoltare
Non sono venuto con
L'anima
E il cervello rivolto
Ad una operazione
Che è quella
Non solo di
Riconoscere tra noi
Gli elementi che ci
Che ci uniscono
Ma partendo da questi elementi elementi che ci uniscono sono venuto per dire che
Non è sufficiente definirli
Io chiedo
Che il vostro congresso dia mandato al vostro segretario o alla Direzione o al Comitato a un organo di operare perché si giunga rapidamente alla unificazione
Alla unificazione
Di tutti i movimenti e i partiti che si riconoscono e che hanno dato prova seria prova e non solo chiacchiere
Di voler riconoscersi nella storia nella cultura nel patrimonio di Sturzo e di De Gasperi
Io vi chiedo questo
E vi ringrazio e sono convinto che questa potrà essere una mozione io non lo posso presentare più potrà essere presentata al vostro congresso
Ho molto apprezzato
La relazione introduttiva di Mario
La relazione introduttiva ma non la quale mi riconosco sia nel quadro generale data e tracciato sia sulle singole questioni che hai voluto portare all'attenzione del Congresso
Sul tema generale
è vero hai detto tu
Non c'è
Nessun partito che abbia una linea un orientamento un altre o dentro il quale
Camminare e porre delle prospettive
è vero non è solo un problema però italiano
Vorrei dire
Non è solo colpa di Renzi o di Berlusconi o di Alfarano di
è una questione che riguarda
L'intero universo della politica e della cultura siamo nella fase della conclusione della secolarizzazione nasce con la legislazione si è compiuta
Si è compiuta la secolarizzazione e con essa sono state spazzate via ideologie culture
Idee visioni del mondo
è questo che porta ogni forza ogni partito
Ogni famiglia
Che opera nel sociale a non avere chiarezza sul futuro a navigare a vista nella nebbia
Ed è una questione molto più grande che non si risolve solo se
E ora ringrazio Clemente che come sempre portar stimoli a ciascuno di noi ecco Clemente
Io credo che
Si vedrà dopo le elezioni dici tu sei si potrà vedere dopo le elezioni ma
Il problema
A mio modo di vedere il primo
Quello di affermare tutti che oggi
Probabilmente
L'unica antica novità
Che è in grado antica novità che è in grado di opporsi ad una
Visione
Del capitalismo e dell'economia fondata sulla finanza
L'insondabile valore del patrimonio
Della cultura giudaicocristiana
Delle della dottrina della Chiesa e della predicazione di Papa Francesco
Questo è il patrimonio sul quale noi ci riconosciamo e questo dobbiamo ritenere io ci credo a questo ci credo profondamente ma perché l'IST ma perché gli Stati Uniti d'America ma perché Obama
Chiama Papa Francesco ad intervenire al Congresso degli Stati Uniti
Perché lo chiama
Perché eccetera un anelito c'è un grido da parte del mondo che è rivolto a Papa Francesco e che dice Francesco salvaci tutti dacci tu la linea
Insegna cito i valori
Se è così che è così
Oggi oggi lo sapete sappiamo tutti che così finalmente
Il padre
Non solo il riferimento più alto o dal punto di vista etico culturale e religioso è tornato ad essere la cattedra del Vaticano
E quindi questa è il punto forte dal quale noi possiamo ripartire
Clemente questo lo dico per son convinto che tu anche di questo sia
Certo e condivida questa innesco vista affermazione ma se la condividi se la condividiamo cose
Cos'è che ci impedisce
Di operare rapidamente
Rapidamente una iniziativa verso l'unificazione
Io non sono nulla sono l'ultimo di voi
Così
Io vi dico per quanto riguarda me e il minuscolo movimento
Federazione di associazioni che ho concorso a realizzare noi non abbiamo nessuna volontà lunedì egemonia idee di salire sul cavallo bianco
Ma credo che nessuno di noi seriamente la dovrebbe avere perché non c'è
Tra di noi un'espulsione De Gasperi né Moro
E allora bisogna avere tutti l'umiltà di dire che
Dobbiamo fare uno Moro collettivo uno Sturzo collettivo quindi avere l'umiltà la pazienza di ascoltarci
Io dichiaro aprioristicamente
La mia assoluta totale disponibilità
E chiedo Mario
E chiedo a tutti voi amici del Congresso
Di operare perché
Anche da parte vostra si assuma un'iniziativa come questa non c'è nessuno autonomamente che è in grado di aggregare
Non sentiamo oggi nessuno è aggregatore
Dobbiamo essere tutti capaci di rinunciare
A qualcosa perché c'è un obiettivo più grande
Un conto è la collaborazione e un conto è la cooperazione la collaborazione tipica di chi si mette insieme per raggiungere un Demi un determinato risultato
Ma
Alla fine ma raggiunto quello ognuno torna al suo posto
Questa potrebbe essere la storia di un'alleanza che si fa per avere delle posizioni al Parlamento europeo
Collaborazione e la cooperazione invece e tipica di chi insieme vari cercare un obiettivo comune che per noi e il bene comune
E allora ecco noi dobbiamo essere
Voi operatori come operatori tra di noi non collaboratori cioè che abbiamo la finalità di raggiungere il bene comune il fine comune
Che ci dà unità che ci dà forza che ci dà prospettiva
Ho finito amici
Credo
Voglio solo molto apprezzato l'ultima cosa
Ho molto apprezzato Mario
Quando tu hai parlato della coerenza
Ecco io lo credo come ente
Credo
Come te credo quello che tu hai voluto dite
Noi
Non possiamo
Mario
Svendere il nostro patrimonio non siamo mestieranti della politica
Che corrompono e che si lasciano corrompere
Questo è importante questo deve essere il nuovo collante per ripartire Mario anche da questo importante evento che è il vostro congresso
Per ripartire verso una nuova rivoluzione etica morale
E politica sotto il segno del popolarismo e dell'idea democratico cristiana grazie
Grazie onorevole Fontana la parola ora l'onorevole Fioroni si prepara l'onorevole analisi
Ma molti ci chiedono
Quando li fate la DC almeno a me lo chiedono ma lo chiedono anche a voi
Allora
Io debbo dirvi che
Che al alla prossima persona che mi chiedo chiederà in strada
Quando farete la DG dirò la di Cindia c'è questa
Ci siete voi ce lo scudo crociato c'è una lunga tradizione che voi avete mantenuto inalterata e che in questi anni avete difeso senza deragliamenti e quindi io credo che voi abbiate
Oltre all'onore di rappresentare questa grande la più grande tradizione democratica d'Occidente anche l'onere di far sì che
Con questo scudo intorno a questo scudo intorno alla vostra presenza finalmente si arrivi ad una fusione come tutti abbiamo auspicato
Ma senza più perdere tempo
Cioè non possiamo continuare a fare incontri nei quali ci sbraccia mo'dicendo che dobbiamo riunirci per rifare il Partito popolare dei cattolici io credo che ormai sia giunto il momento e di far momento di farlo
E l'occasione ce l'abbiamo nei prossimi giorni la mia proposta
è quella di fare insieme una lista per le elezioni europee
Io credo che tutti insieme siamo in grado di fare una lista per le elezioni europee
Nelle quali sicuramente riusciremo a superare
Il quorum stabilito e finalmente potremo far vedere che nel Paese la Democrazia Cristiana non è morta mai viva e vitale
E che pertanto potrà finalmente recuperare quella politica che è andata smarrita e chiede una politica fondata sulle idee e sui valori
Amici la politica fondata sulla prassi del quotidiano non è una politica
La politica senza ideologie non significa una politica senza idee senza uno scenario
Di
Lo sviluppo sociale senza una speranza
Per i cittadini
Senza dei valori di riferimento i valori laici della nostra Costituzione che coincidono con i valori del cattolicesimo politico
Perché i cattolici sono stati protagonisti indimenticabili dell'Assemblea costituente che ha portato a questo a questa Carta costituzionale e allora
Io direi lo dico anche
All'amico Clemente
Col quale ci incontriamo continuamente ripetendo che dobbiamo stare insieme facciamolo è ora di farlo un atto di coraggio
Io credo Mario che questo atto di coraggio spetti attesi Petja voi spetti a questo congresso ha ragione Gianni Fontana
Io credo che questo sia il momento nel quale tutto debba al termine del Congresso lanciare l'appello al quale già noi diciamo che risponderemo positivamente e io aggiungo e parlo per me
Risponderemo
Positivamente
Dicendo fin d'ora che non abbiamo aspirazioni ambizioni personali
Ci tengo a ribadirlo ancora una volta
Io personalmente non ho
Alcuna aspettativa non pensa ad alcuna candidatura non penso ad alcun incarico
Penso soltanto di restituire alla politica quel tanto che la politica mi ha dato
E di poter far sì che la democrazia cristiana che vive sotterranea come un fiume carsico torni finalmente a ritrovare la luce della sua grande tradizione
Grazie onorevole Fioroni
La parola all'onorevole Alessi
Si prepara l'onorevole Santolini
Invece
Amici autorevoli della Presidenza
E il signore delegati e signori delegati
Mario tu
Hai parlato
Dei vari innamoramenti
Ne cali in questo periodo
In molti sono caduti
Questo a me
Non è capitato
Io mi sono innamorato
Di Fontana
E stasera mi sono innamorato di te
Se fossi
Se fossi una bella ragazza
Ma non lo sono
Ti chiederei
Visti di fidanzarsi
Ma il meritato un stasera che cosa hai detto nel tuo discorso
Di grande leader democristiano
Noi del CDU
Democristiano
Perché amici che siete qui presenti se ci fanno un'analisi del DNA
Dentro tutti abbiamo scritto
Democrazia cristiana
Tu hai fatto un discorso
Nella quale
Vorrei sintetizzare la parole
Restiamo quelli che eravamo
Cioè democristiani
La stessa alta concretezza del tuo discorso
Il profilo ideale che hai dato
Mi ricorda un discorso alla Maritain
Maritain umano e metafisico
Anche accennato anche alle Sonate di Chopin
E io da modesto concertista ti dico che Schumann
Dicevano che le Sonate diciottenne erano fiori nascosti tra i cannoni e tu invece di fatto il contrario I nascosti cannoni tra i fiori
Detto questo
Siccome si è parlato e si è detto ma che cosa dobbiamo fare
Chiamo a fare e si dice siciliane insomma
Allora
Siccome fiori e Fontana hanno fatto delle proposte
Io Mario tener faccio un'altra
Voi vi chiamate il PCI dieci un
Sposta lacci e la di
Fai
Democristiani
Dici uniti
Sopra ci metti la sigla popolari ci metti le stellette hai fatto già l'unificazione
Perché vedi è inutile
Rincorrere i cattolici questa è una cosa che voglio fare Barba Francesco noi l'abbiamo rincorrere i democristiani che ancora ci sono nel nostro Paese
E sono tantissimi
Tantissimi io quanto giro
Malgrado mi sono rotto il femore verrà Sicilia mi dicono ma quando facemmo sa Democrazia Cristiana quando lo rifacciamo allora ho finito
Mio papà
Lo dico sempre morta centoquattro anni
Per voi tutti quelli che erano
Versi novantacinque anni erano Carlucci
Giovanni seguenti
Allora io ti faccio la proposta facciamo intanto
Un doppio tesseramento di tutti danno cristiani d'Italia consentiteci a noi che non siamo del CDU intanto di tessera Arci immediatamente
E dopodiché
Come ha detto Fiorito almeno detto Fontana facciamo un'assemblea costituente
Costituente sul simbolo ti prego di creare una commissione perché ho delle idee
Di come si possa toglierà Casini perché voi
Avete avuto un grandissimo coraggio avete presentato un progetto all'UDC vi è stato respinto perpetuo del non faceva tutto barbari
Fa c'era un po'Barberino in questo caso facile lungo Casini come tu hai detto
E allora
Questa è la mia proposta
The venga verbalizzata io non sono delegato però sono ancor di più un innamorato dunque assumo stasera dei diritti e dei doveri
E
Devo dire a questa Assemblea
Che ho partecipato a tanti congressi nella mia vita politica ma che stasera nel discorso di Tassone ho visto in grande l'iter grazie
Grazie
Onorevole Luisa Santolini
Intanto buonasera a tutti e Grazia
Grazie Mario e non è un grazie formale
Tanti amici qua in sala tanti volti conosciuti
Abbiamo fatto tante cose insieme
Allora una
Una breve intervento per ribadire delle cose che tu hai detto Avati ogni piaciuta molto la tua relazione
E io le vorrei sottolineare terre
Per dire alla gravità del tempo in cui stiamo vivendo tu l'hai detto e io se mi consentite per quello che
Sono le cose che mi stanno a cuore lo vorrei ribadire tu hai detto lo si può stare a a guardare il mondo che crolla
Anche parlato di esigenza imperiosa della società
E hai detto che
Dobbiamo fare una battaglia democratica di scelte
Questo è il punto noi dobbiamo decidere da che parte stare in non è una banalità
In un mondo in cui
è tutto più o meno uguale in cui si tende a omologare qualsiasi cosa in cui una scelta è un'opzione vale l'altra
In cui noi stiamo dicendo i nostri figli che tutto indifferente
Che sposarsi o non sposarsi è uguale almeno un figlio cinque figli è uguale abortire a non abortire è uguale sposarsi hanno sposarsi farà la fecondazione assistita o non farla
O qualsiasi tipo di opzione è assolutamente individuale è privata e non è sindacabile
Perché questo è il punto ogni opzioni è privata e non sindacabile per cui lo Stato non deve assolutamente metterci
E il naso ebbene anzi
Ratificare deve legiferare deve decidere che così intrattenne che così è tutto uguale
In questa panorama io credo che noi abbiamo il dovere di decidere da che parte stare e lo so
Che qui siamo tutti dalla stessa parte e tutti stiamo usando lo stesso linguaggio il problema è come dirlo fuori di qua
Il problema è come fare a scriverlo sui tetti delle chiese delle case le chiese che sono spesso spaventate e le case che sono con i focolai accesi delle culle vuote
Allora noi dobbiamo trovare il modo di dirlo fuori di qua dove siamo tutti d'accordo
Allora noi dobbiamo immaginare a mio avviso un edificio nuovo non dobbiamo restaurare quello vecchio non lo so come si fa
Io non ho la ricette le chiavi in mano ma dobbiamo rivolgerci al mondo dei giovani dobbiamo rivolgerci con i loro sistemi
Con il loro modo di parlare con il loro modo di fare con il loro modo di comunicare altrimenti rischiamo di rimanere in un recinto dove noi ci diciamo che siamo dalla parte della ragione io sono convinta che lo siamo dalla parte della Regione
Ma non riusciamo ad arrivare a quelli che poi devono raccoglierli la testimonianza di una storia
Tu Mariea richiamata la strada della democrazia cristiana io sono un'anziana signora
E me lo ricordo bene tutto quello che è successo in passato
Ma ne dobbiamo trovare chi raccoglie questo testimone e lo porta avanti con la stessa convinzione che avevi tu e con la stessa convinzione che ci ha portato qui
Allora
Io credo
Che dobbiamo costruire un nuovo edificio e decidere quali sono le linee architettoniche di questo edificio
Alcune cose che sono
Assolutamente irrinunciabili gli amici qui hanno detto in tanti danno l'hanno raccontato io ne aggiungo qualcuna
Aggiungo qualcosa che per me irrinunciabile a cui tu anche ai
Hai fatto cenno e ne hai parlato
Quello che si chiama l'appiglio politica
E l'avvio politica è una cosa che è entrata
In maniera prepotente negli ultimi anni nello
Nella vita della politica
Ed è una cosa che io ritengo profondamente molto grave perché adesso le democrazie e i partiti e questo è ancora più grave addirittura
Decidono di mettere ai voti dalle problematiche antropologica fondamentali che non dovrebbero
Essere messi ai voti dovrebbero far parte dell'orizzonte comune nell'orizzonte comune di valori dell'orizzonte antropologico a cui noi facciamo riferimento dovrebbero essere merita che sono condivise fuori
Dai confini della politica invece nessuno e dobbiamo votare queste cose lei denunzie mettono ai voti delle quote che essa che fino a poco tempo fa era minima inimmaginabili
Allora la di io politica è una questione che secondo me e aggiungo l'elenco delle cose per cui dobbiamo decidere da che parte stare
è una scelta di fondo perché l'uovo
E il primo lo hai detto non è un'opinione
L'uomo non c'è il frutto di
La la famiglia non è il frutto di una cultura
Non è una cosa che cambia nel tempo il sesto di due persone sono maschio e donna li fece e dite che erano una cosa buona non ci sono cinque i generi
Non è vero e contronatura
E noi allora rischiamo di a forza di questo tipo di votazione e a forza di nuovo non vuole prendere coscienza delle sfide della biopolitica che abbiamo davanti
Noi stiamo istituzionalizzando il falso noi stiamo legittimando il falso
Allora io credo che
Questo tipo di discorso non è velleitario Mario perché le famiglie disgregate per esempio hanno un costo sociale altissimo
Quanto costa una famiglia disgregata ai Sindaci di questo nostro disgraziato paese
Quanto costa una famiglia che non funziona quanto costa alla bulimia l'anoressia i morti del sabato sera le famiglie disgraziato e ti siedi dite che siete pare e perfino che si ammazza
Quanto costa e quanto vale una fanghiglia sarda una famiglia perbene una famiglia o netta che cresce i cittadini di anni fa diventare cittadini domani far studiare i figli e domani questa famiglia diventa una risorsa per il Paese
Quanto costa una Società disgregata
E quanto vale una
Società coesa fatta di famiglie esame
Allora questi non sono discorsi di basso profilo questi sono discorsi e di politica nel vero senso preciso del termine
Allora io credo che dobbiamo
Affrontarli questi problemi e occorre a mio avviso un grande coraggio decidere da che parte stare non è così semplice non è così scontato perché si rischia l'emarginazione si rischia di passare per dei vecchi nostalgici
Si rischia di essere
Fuori dai giochi
Allora noi dobbiamo anche chiederci e se ci sarà un documento ti chiedo di scrivere che tipo di società noi vogliamo che tipo di futuro noi immaginiamo
Mi hanno detto tempo fa un lavoro lungo delle riunioni a cui ho partecipato
Che
Tutto sommato la famiglia è un problema cattolico
Non è vero
La famiglia non è un problema cattolica cattolico sanno benissimo che tipo di famiglia remora vere come la devono
Custodire che deve avere e matrimonio è indissolubile e quindi e tutto è chiarissimo la maniglia un problema del mondo laico del mondo della Società dei sindaci dei tornei dei dei conti che non tornano
La famiglia bullone un problema primo e secondo non è un problema cattolico questo lo dobbiamo dire in maniera chiara
Concludo
Abbiamo davanti in queste cose che sono successi in questi ultimissimi tempi e io vi potrei affliggere con un anno lista lunghissima ma non lo faccio
Filosofia del gender
C'è una diminuzione e terrificante di tutte le lobby
Di cui si parla omosessuali e non su questa filosofia del gender
Uteri in affitto il Tribunale di Milano poco tempo fa assolto una copia che aveva fatto la fecondazione artificiale e le applica nell'utero in affitto in Ucraina ci interessa o no come sistema Paese
Enuta grazie ai bambini il Belgio l'ha approvata poco tempo fa
Ma questa cosa può arrivare anche in Italia ci attrezziamo a contrastarla o no
La legge sulla omofobica è in discussione al Senato che cosa succede di questa legge come votano i nostri i nostri rappresentanti
Le adozioni per le proprie dello stesso sesso il tribunale di Palermo il Tribunale di Bologna affidato
A de i dai bambini ha una copia dello stesso sesso
Educazione al pensiero unico ci stanno dei libretti che girano per le scuole italiane adottati da un sacco di Comuni in cui si dice che ci sono due papà che vanno a spasso con la loro bambina
E compiono le lattine e fanno il problema e ti spiegano e non bisogna parlare di un papà e di una mamma bisogna parlare di genitore uno e genitore due
Voi ci mettiamo davanti a queste cose che cosa rispondiamo come siamo attrezzati
A rispondere a queste cose
Le politiche familiari siamo l'ultimo Paese al mondo il patto di cartigli vita si parla di liberalizzazione della droga il gioco d'azzardo Doina novanta miliardi all'anno
Alle famiglie
E
Crea dei disagi colossali
Concludo
Io credo che
Qui stiamo guardando tutti nella stessa direzione ed è quello che conta
Però dobbiamo essere presenti anche fuori da qui dobbiamo essere capaci di incidere sulle scelte
E io
Vorrei immaginare e lo dico davvero con tanta passione un Paese
E non stabilisce quanti figli io devo guarire
Perché oggi il desiderio di paternità di maternità in Italia non è soddisfatto e c'è qualcuno che decide a quanti figli io devo avere e questo non va bene
Io non voglio un Paese che decide chi deve nascere e a quali condizioni perché adesso si fa dell'eugenetica strisciante nessuno l'ha dice anche questo dobbiamo avere il coraggio di dirlo nessuno può stabilire chi deve nascere e perché deve nascere
Io non voglio un Paese che decide chi deve rimanere indietro e chi deve emergere perché oggi l'ascensore sociale Mario non c'è più
E chi nasce come dicevi tu figlio di magistrato difenda magistrato ma chi nasce nelle periferie rimane condannato a vita
Appare quella vita di emarginazione dissidenza io non la voglio più un paese così
Io voglio un Paese che riguardi la donna in maniera diversa non come un oggetto e non come oggetto di piacere con l'aria di sufficienza o che pensa di salvarla con le quote rosa
Non è questi nel sistema per rispettare le donne e per avere attenzione alle donne
Io voglio un Paese che non mi dica come devo invecchiare quando devo invecchiare soprattutto se devo morire e mi vogliono far morire perché adesso probabilmente
Vere approveranno la legge che in qualche modo legali evidenzierà la le l'eutanasia strisciante
Io voglio un Paese come dicevi tu che sia a misura d'uomo con la centralità dell'uomo e se questo è il programma noi credo siamo tutti pronti a fare la nostra parte grazie
Grazie all'università
Onorevole manca lei la parola
Prego
Successivamente andremmo a completare alcuni adempimenti congressuali
Ringrazio per la verità volevo intervenire dopo
Anche perché
Mi trovo a condividere totalmente
Ad approvare
Politicamente parlando indipendentemente dalle forme
La relazione di Mario Tassone
Dal punto di vista personale corre l'obbligo di dire dal punto di vista personale e dal punto di vista politico
Personale perché l'entusiasmo e la passione
Di un tempo Sierri invertita
Ottimamente
E ancora riesce a scaldare
I nostri buoni in maniera
Delle anche eccellente maniera
Produttiva
Ed efficace
Dal punto di vista politico
Perché io ritengo
Si poteva chiamare testimone persone da tanti anni
Da tanti anni da un anno e mezzo da quando sei entrato in posizione critica
Dopo due tre anni che io sono uscito
Dall'UDC
Peraltro esperienze comune all'amico Alberto Alessi ad altri amici che sono qui
Incongrue può non condividere la linea di Gershwin ma
Che il punto di rottura doveva essere e giustamente politicamente un po'
Dolce non dolce nel senso non provocare traumi insomma di facilmente potessero fare aumentare le divisioni all'interno dei democristiani e in questo AIMA manifestato la sua saggezza personale lato saggezza politica
Mi pare don Bartolomeo Sorge
Dicevo
Spesso quando allora faceva
Più competenze di quanto ne sta facendo oggi
è una grande
Ricordarlo accesa
Ne discende mille
Candele o migliaia di grande
Spennare penso sia un accordo bene
Ora Candela spente nelle agende nessun altro Carmelo caro Mario tu hai detto da questo stesso posto qualche ora fa che Casini
è una candela spetta
Imprese
Se è Casini una candela spenta non prendiamoci più in giro nel senso di non giocare più attorno alla possibile unificazione perché l'unificazione di alcuni anni fa di alcuni anni fa
A
Alla festa alla festa di Chianciano ai GOT non tocca asina convocato gli amici e che oggi pomeriggio si sono e i servizi vanno parlo sono intervenute entrerà questa stessa postazione di fronte a tutto il nord e hanno manifestato all'epoca per Roberto
A nome del San Gallicano dalla volontà dei Comuni megagalattici
Ora io non sono tra quelli anche se ci penso spesso ma devo dire che credete abbiamo sulla nostra testa la Valle del
C'erano di Moro che ci ha condannati adesso nate a scuola per l'indifferenza o per altre voglio dire esigenze tra virgolette
Dello stato italiano e della democrazia cristiana in particolare però
Io conosco la buonafede Alberto perciò mi permetto di parlare così va genuinità
Le proposte diversificate anche leggermente anche leggermente spiagge che se n'è andato pubblico Clemente
Lo stesso Gianni con tale proposte diversificate dalla relazione di tasso e che si proietta in termini chiari e immediate possono essere Alberto riprese
Subito dopo
Subito dopo intendo Alberto quando si parte già stasera oggi no non è un convegno per scambiarci le idee
Oggi è un convegno è oggi e il Congresso del Silvio
Se io sono qui che significa che col mio bagaglio personale il tuo corpo bagaglio ho aderito al congresso del cento e non vengo qua non sono stato invitato come ospite o sbaglio
Sono sta o no allora
E questo è un momento non per me riguarda tutti gli altri tutti voi soprattutto questo il momento unificante
Che concretamente a Tassone avete a disposizione è un momento unificante dopo ci sarà tempo per vedere al trenta giugno e c'è sempre motivo per rinviare per per ragionare la Sila bella idea comunque arrivati Alberto le stellette eccetera eccetera
Per l'energia la sigla per vedere un pochino noi abbiamo l'esigenza l'esigenza di capire ed soprattutto di fare noi ci saremo sempre Mario quanto qua
Quante riunioni operaio sul piano anche via lette cederemo sempre
Però abbiamo l'esigenza tutti noi di far capire ai tanti democristiane disorientati in questo momento sin dalle prossime occasione circostanza elettorale cioè alle europee di far capire che ci siamo
Che c'è un soggetto e ancora è Cristiano Democratico democratico rischiano ha poca importanza strumentale anche strumentalmente
In un momento in cui si parla tanto di Europa non voglio tenuto ben trarre entrare in questo discorso a parte con leggiate ma sarebbe importante farlo dopo
Le tanto di Europa più Europa politica l'ha detto male da solo nella sua relazione noi dobbiamo essere presenti
Noi dobbiamo essere presenti per forza con la lista è che dobbiamo misurarci
E dobbiamo anche essere intelligenti dal ponte diamo cristianamente intelligente non deformate intelligente cioè
Siamo in grado di superare la soglia facciamo la lista
Non siamo in grado di superare la soglia vediamo come misurarci essendo presente e intanto nella competizione elettorale ma vediamo soprattutto quale capacità di mobilitazione
Attiva
Abbiamo oggi abbiamo alle elezioni europee resta un punto di partenza concreto perché dalla mobilità ci pone attiva
Partecipata perbene recuperando se non l'esenzione un altro strumento che grande patrimonio
Della democrazie cristiane dell'esperienza dei cattolici
Democratici e politica chiesto ma che modo solo che la ragione sociale Dalla Chiesa guaglione Gianna Fontana
E gli insegnamenti o delle attenzione dei messaggi idea inviato al mondo intero Papa Francesco e alla classe politica ai moniti don Sturzo
Ricominciamo dall'uomo rendono diciamolo dobbiamo farcene carico
Dell'esigenza dell'uomo la dirigenza dell'uomo più drammatiche di quello che oggi
Ma diventeranno nel giorno pudori o no
Se dobbiamo
Farci carico ricominciare dalla esigenze dalla ricominciare dall'uomo l'uomo
Don Sturzo lo ha detto e scritto tante cose e il nostro è stato il nostro primo pensatore e via dicendo dai Castelli tutti gli altri sino ad oggi
Dobbiamo farci carico delle degenze le e
Elementare
No non possiamo incentivare o contribuire manco lontanamente Mario demente diamoci un attimo di Casini perché tutte lasciano il tempo che trovano le nuvole passeggere sono nuvole Balsamo torna il sereno ci ha fornito eccetera eccetera
Ma non possiamo incentivare
La condizione di povertà dell'Italia dobbiamo collocarci in maniera tale da poter contribuire e le elezioni europee in questo clima di
Vedete dei vivacizza azione orribile Gilioni vegetazione scusate nella il pasticcio
La all'emergenza all'emergere Verezzi la cautela ma interessata sappiamo dei Berlusconi lari libertina geopolitico di Grillo può anche sta per iniziare può anche
Può anche
Permette non lo so affermare ma può anche il dubbio
Stabilizzare la sottrazioni la situazione gli schieramenti i democratici bestiale disponibile a fare una battaglia sui valori cristiani dell'impegno dei cattolici democratici devono esserci da questo momento
Da questo momento perché
Lo so faccio un esempio così può darsi da
Zappalà operatore politico poca attento in questo studio due problemi personale familiare
A me invece dà l'impressione ma intanto mi pongo sempre il problema di ascoltarlo per capire meglio
A parte la dialettica eccetera eccetera ma questo una decina avuto tanti alle quello dei sindaci o gli assessori o di consigliere comunale ma tante tante tante voglio dire che davanti al microfono facevano riscalda una veramente
Facevano bollire sangue
A me comunque dall'impressione certamente di uno voi capacità dialettica comunicative ma di un uomo che pensa alle elezioni
Che pensa all'elezione
Io non posso stabilire nessuno penso può stabilire se saranno a novembre o saranno fra un anno ma possono essere anche a novembre
E allora se dovessero essere a novembre l'esperienza della partecipazione elettorale dei democristiani in maniera organizzata a però pay è indispensabile non necessaria indispensabile altrimenti rischiamo di
Giocare attorno di girare attorno diciamo alla
Di girare attorno al buongoverno quel già ce l'ha mai né mai ma lei non è possibile ma dopo bisogna pur decidere non è neanche sia di fare perché anche io non ho problemi di candidature nelle problematiche altro problema dei conti debbo dire come tante tra i presenti appare crescere la e classe dirigente nuova Resca capace di farne quella sintesi a cui lo ricordavamo l'altro giorno e concludo
A cui l'amico oppio
Non ce n'è più tra noi Riccardo Misasi si rivolgeva spesso
Nel i suoi interventi ore dal punto di vista oratorio certamente eccellente che
Il compito
Il problema politico l'impegno
De ricordava Val testuale ma l'altro concetto era questo dei democristiani la classe politica in generale era quello di individuare
Le diversità
Dalle diversità essere capace di elaborare la sintesi
è però la sintesi completo deboli invece deve diventare proposta politica altre Venter resteranno sempre delle diverse età e sintesi che non vanno mai a conclusione o alla verifica connesso con
Risultato
Con gli auguri più affettuosi personale oltre che a Mario a tutte quante volte utile nei giovani vale ci conosciamo alcune cose e con il quale non ci conosciamo e nella speranza che in questo congresso si possa concludere con un messaggio
Alla gli italiani agli elettori e che noi saremo comunque presente nella campagna elettorale non è interessante la forma a interessante la sostanza
E per questo aspetto e concludo veramente alla sostanza di ciò che ha detto stasera Mario Tassone e si è detto anche qualche riunione periferica che c'è stato lo stesso argomento noi dobbiamo se non ho ciò che non ho capito male a mare
Noi dobbiamo
Ah va bene la capacità
Il coraggio deve essere autonomi
Essere autonome segni Vega valutare le circostanze elettorali
Che è sempre se entro il contesto politico nella quale esso sia e sviluppano ed essere capaci di fare delle scelte che Cozzi consentano di essere presente nelle istituzioni
è nelle istituzioni intanto si può essere presente fra un anno alle regionale non soltanto in una Regione ma in tante all'elezione comunale e poi si vedrà quello che succede perché ripeto del decennale esattamente ciò che dice
Il Pierino Presidente del
Consiglio Pierino nel Centro-Nord A B rese
E se votarlo Usai si capisce se vota a novembre o se vota fra un anno cessa vuoto non siamo del resto non tutte cose che vanno a scadenza con i vari con le varie smentite o disdette dal giorno prima o del giorno dopo grazie scusate alla confusione ma volevo
Sottolineare così grazie grazie davvero
Alcuni adempimenti prima di dare la parola al dottor pago Antonio
Presidenza della Commissione verifica poteri si propone come Presidente multipli Pierluigi come vice Presidente vicario Minasola Domenico
E come dice il Presidente Salvatore pagano
Per quello che riguarda invece i seggi saranno due il presidente del seggio numero uno si propone Battista Franco con due scrutatori ma macro Pasquale derivino Francesco
Per il seggio numero due Presidente Iezzi Pasquale scrutatori Carmagnola Laura Ranieri Giuseppe
Dopo do
Le undici
Per la presentazione delle liste l'orario ultimo ore undici di domani mattina
Solo due hanno applaudito la
Bene
Procediamo con gli interventi
Dottor pago Antonio prego la parola
Io ho tenderò di dare il mio modestissimo intervento e con grande
Con grande
Grande umiliazioni umiltà
Voglio fare una premessa iniziale anche per non ritornare
Sulle cose che ha detto l'onorevole Tassone che mi trovo convinte pienamente e pennone sollevando un adulatore andava fatto prima di me l'onorevole avesse io sono uno di quelli di a sessantanove primavera
All'età di quattordici anni era già socia aggregata alla democrazia aggressiva
Vi posso garantire che ho avuto l'onore
Di ascoltare sempre grandi uomini dalla Democrazia Cristiana
Come Fanfani
Come Bisaglia come Donat Cattin
Come De Mita
Come Forlani potrei elencare tantissimo raramente Mario complimenti hai fatto un intervento del terzo millennio
Però
Devono
Aggiungere siccome che io mi sento un uomo di popolo
E sa che quando ci abbiamo il microfono lette le camerette cinquanta erano c'è mozioni amo e vogliamo dire
Vogliamo accuse usiamo tante di quelle parolone che probabilmente la gente non ci capisce
Noi siamo a questo congresso
Parliamo diciamo la nostra proponiamo parliamo diamo delle indicazione
Però poi
C'è il nocciolo più importante
Quello nocciolo e quelle di stare nel territorio a confronto con la gente
E io mi chiedo quando di noi
Negli ultimi anni sono andato fuori dalle fabbriche a dire la loro opinione
Negli uffici
In mezzo alla strada nei mercati insieme alla gente quando di non lo ha fatto
Io credo pochissimo perché adesso la politica si fa
A Porta a Porta
Alla sette
Alle TV private alle tribù alle quelle pubbliche a chi meglio sa parlare
Probabilmente ci ma come bravo farà e abbiamo la delusione di Renzi
Che è partito con un indice al cento per cento oggi se andiamo a vedere l'indice abbassato
Allora come democratici cristiani quelle che ci ha insegnato don Sturzo De Gasperi
Guardate non me ne vogliate
Ma io se non dico quelle che penso mi sento male
Nell'ultima elezione politica lì a qualche altro amico democristiani amo suggerita tanti democristiane di partecipare pure noi a quella campagna elettorale
Perché eravamo in cui
Indizione è la forza di cinque voti ai seggi oggi saremmo stati noi al potere
Ma non per la voglia di avere il potere nelle mani ma per gestire la Cosa pubblica di quelle che hanno diritto i cittadini
Invece
Fatemelo dire anche
Abbiamo fatti moralisti da strapazzo
E ci troviamo qui oggi a discutere dalla campagna europei
Beh sentite
Io anche in questo vi devo dire il mio
Se l'Europa deve essere quelle di oggi
E non quelle degli uomini come Spinelli
Don Sturzo e De Gasperi beh io preferisco la Repubblica delle due Sicilie
Perlomeno mi vedo l'orticello di casa mia
L'Europa deve stare al centro del Mediterraneo
Al centro tra la gente
L'Europa non è la Germania la Francia
Che ci hanno fatto i sorrisi ci hanno visti alle spalle
And è solo una differenza il valore dell'Italia
Queste importanti
Questi sono le cose che dobbiamo andare avanti la gente vuole sapere da noi
Questi
Davanti alle chiese dentro alla gente dagli uffici e nelle fabbriche
Qua si sta parlando pareggio ma che cosa dobbiamo dar ragione
Quale prospettiva diamo al gioco io vorrei parlare quando di voi sanno dalla storia dell'Elba di Taranto quanta gente sta morendo e tutt'ora a Taranto io proprio la voglio saperlo siamo sapendo ognuno di voi
Io mi mi sembra non lo chiedo a me stesso monoblocco nonché il primo a me stesso se io ho fatto un esame di coscienza e sono stata all'altezza del mio territorio dei difendere la forza del lavoro
Allora chi piange sempre è il Mediterraneo quando il signore del nord
Se ci sono amici del nord quali saluto con affetto abbraccio a loro con tanto amore cristiani il signore della lei ci hanno offeso ben non solo che noi siamo nati nei territori può avere
E loro nei territori ricchi che nel giro di centocinquanta chilometri sono con i contenuti tutto l'Europa citavano pure insultare
Ci devono pure
Voglio uscire dalle polemiche poi ci ha visto
Come quel fatto io quando ero piccolino in chiesa
Si faceva la manifestazione si rompe una gamba laddove c'era la Madonna nel rompere la Campania il prete che era di Grottaglie si chiamava monsignor dono ratio o no tranne ragazzi c'aveva la voce la
Kiron papà
Donora guardate state Gerge figli miei disgrazia è stato una disgrazia se non fosse stato il nipote e gli altri dovevano pagare
Allora io ritengo che al centro del valore
Ha ragione non sembra che il tema che porta il Congresso e l'uomo al centro l'attenzione ma oltre all'uomo deve essere la famiglia
L'educazione primaria di un buon cittadino nasce dalla famiglia
Senza la famiglia non ci può essere democrazia
Oggi mi sembra che lo dicevo l'onorevole la fanciulla e io sono d'accordo con lei
E la famiglia le radice principale cristiane morale di affetto di lavoro del progresso sociale è la famiglia senza la famiglia non antica a nessuna parte
Io ho sentito anche in altri interventi sono d'accordo su una cosa anche se l'onorevole Alessio nuova perché non è d'accordo indipendente come siamo i veri democristiani ho visto
Non vorrei comma intende
Che si facevano le Passarella venivano qui ad illustrare improbabile di Stato a proporre chissà che cosa e poi ognuno se ne va per conto proprio
Beh guardate se effettivamente vogliamo crescere come democratici cristiani Mario tu devi avere il grande sforzo di unire tutte le anni vedremo vi sia
Perché l'unione fa la forza
Caro Mario
Una domanda non ha mai fatto prima delle
Viva l'Italia viva la democrazia aggressiva grazie
Grazie
Raccomandiamo brevità
Dunque è il turno del dottor Saturno Gaspare
Si prepara
Il professore Leo Pellegrino e successivamente monsignor Tommaso stendi co
Cari amici care amiche e grazie del vostro contributo grazie a tutti voi per la straordinaria partecipazione
Grazie a quella straordinaria residenza che qui di fianco a me
Ho ascoltato con grande interesse il discorso di Mario
Tracciato è solcato da quella che è un'esperienza
Soprattutto quella che è la precisa radiografia di quello che è accaduto in questi anni
Io non ho un trascorso democratico cristiano ma appartengo a una cultura diversa da queste non seppur molto vicina perché appartengo al partito socialista
Ho vissuto anni straordinari Colandonio regolino in Campania quando preparammo leghiste del CDU
E oggi sono entusiasta sono fiero sono orgoglioso di appartenere di nuovo a quello che è il futuro di questo Cibiu caro Mario
L'appello che io personalmente di sollevo
E onestamente
Le perplessità che ho su alcune cose dette le vorrei dire con grandissima con grandissima sincerità
L'appello che
Più profondo che ti rivolgo e quello di
Tralasciare ore un percorso politico diverso
Non questo partito non deve essere solo un percorso Cristiano Democratico appartenente alla cultura alla storia d'amore della donazione rischia
Io credo che in un momento così difficile che stiamo attraversando io ne sono il testimone ma
Alcuni amici miei che venivano dalla Lombardia che incontrato che sono qui presenti in sala
Siamo testimoni di una oltraggio politico ed economico che se mi consentite
è il fallimento della politica
Dopo il novantaquattro c'è stato il buio totale dopo Tangentopoli c'è stato il disastro più grande che questo Paese abbia vissuto negli ultimi vent'anni
Ho visto Di Pietro ho visto Fini ho visto Rutelli ho visto Ingroia ho visto ciò che mi faceva rabbrividire
Della seconda Repubblica e della posto terza Repubblica ho visto un Mignoli che si presentavano dicendo siamo i ministri di questo Paese i ministri di questo Paese cari amici
E mi rendo conto che siete stanchi perché lo sono pure io però datemi solo due minuti di attenzione perché vi prometto che finirò velocemente
Questo Paese caro Mario ha un grande peccato originale
Questo Paese non ha saputo reagire al fallimento della politica
Se noi piccoli imprenditori oggi siamo costretti andarcene in Giordania o in Tunisia non è colpa di Grillo non è colpa di Fini è colpa di un fallimento di quella classe dirigente politica
Se dopo vent'anni gli imprenditori italiani sono costretti a fare gli emigranti caro Mario
La colpa è solo nostra
La colpa è che abbiamo creduto Albini sionista
Che veniva e ci ha detto che liberava Alitalia perché l'opera il sabato la patria e noi come sempre ci abbiamo creduto abbiamo creduto a un centrosinistra che
Tutto era di pure la sinistra la colpa è nostra cari amici
Se esiste Grillo e perché esiste il fallimento di quella classe dirigente
Non c'è il fenomeno del grill istmo c'è il fenomeno di un fallimento totale di una classe dirigente che ha creato il nulla
Se oggi scappiamo dall'Italia che a Roma perché la fa la politica fallite essi s'è fallito un sistema è fallita una classe dirigente io mi ricordo al Parlamento quando Bettino Craxi
Ci suggeriva di parcheggi Giacinto Forza Italia cos'era parcheggiati in Forza Italia io mi rifiutai nettamente insieme ad altri amici in quel periodo io mi sono parcheggiate a casa mia
Allora oggi dettare i tempi e le condizioni di un meccanismo di un sistema politico andato a male
Oggi cari amici del CDU deve rinascere sull'intenzioni diverse su stimoli diversi su momenti diversi
Non possiamo più raccontare alle persone quello che abbiamo fatto venticinque anni fa oggi i giovani se ci parliamo non sanno neanche l'esistenza della DC come non sanno l'esistenza del PSI
Allora dobbiamo porci in maniera completamente innovativa dobbiamo essere alternativi a questo sistema il bipolarismo è un fallimento lo sanno tutti
Quel sistema politico è fallito e oggi non lo siamo siamo la prova
Evidente vivente di quel fallimento allora dobbiamo porci in maniera nettamente diversa
Dobbiamo creare un progetto politico Noufou dobbiamo entrare nelle case della gente ripartire da capo ripartire da zero e mi piace enormemente quel titolo ricominciamo dall'uomo è qualcosa di veramente stimolante
Riprendiamoci quello che ci appartiene questo Paese non è
Né della sinistra l de la Destra questo Paese è nostro
L'Italia è di tutti noi dei piccoli e medi imprenditori il fallimento se l'economia non gira e quando sentiamo quelle favole ha raccontato Renzi qualche giorno fa ma erano le stesse favore che ci raccontava il Cavaliere novantaquattro
Rimodulate rimescolato ahimè il meccanismo è uguale
Non ci vuole un docente universitario non ci vuole Tremonti che è venuto a Napoli qualche anno fa e io dalla sala diteci una domanda dice non abbiamo subito il voterei delle lobby l'economia della politica al nord europea
Ma quando facevo il ministro ma dove
Ma il Ministro dell'economia e lo facevi tu io
Quando è subito tutto questo tutore statali
E allora noi dobbiamo avere il coraggio di raccontare una favola diverso alla gente
Una nego imprenditore qualche giorno fa mi ha detto una frase che mi ha fatto sorridere
Siamo stati per vent'anni su scherzi a parte
Aveva ragione
Noi abbiamo creduto le favole a oggi il momento delle favole credo che si sia completamente esaurito e dobbiamo ritornare a fare politica riprenderci quello che ci apparteneva da sempre la dignità
Noi siamo un popolo di grande dignità
Allora cari amici
Noi dobbiamo
Fare qualcosa di molto di molto semplici ritornare nelle case delle persone comuni è raccontare quella che è la storia comune una storia di tutti noi
Raccontare la verità se non partiamo dalla verità cari amici non andiamo da nessuna parte mi piace quella frase che diceva prima Mario che diceva conquistate condite alleata con nessuno ci dobbiamo levare
Dobbiamo essere alleati di noi stessi
Perché se non creiamo la nostra identità non possiamo andare da nessuna parte faremo la stessa undici faccia faremo l'esistenza di mescolanza degli anni passati
Dobbiamo avere il coraggio di partire da soli con dignità se faremo questo e avremo il coraggio di raccontare la verità alla gente soprattutto i giovani avremo il coraggio di dargli una mano credo che avremo un grande futuro grazie a tutti voi
Grazie
La parola Leo Pellegrino io vado raccomando brevità guado persona però scusami Ruggiero e volevo dire una cosa io
Ecco ho visto in sala prima Luciano Ciocchetti Ignazio Coccioli bisogna avere via ed io li ringrazio affettuosamente per e la loro presenza ingresso ma non è propriamente
Questa mia dichiarazione perché rimanga agli atti ma un fatto molto serio anche con
Con Ignazio e cominciano a Lecce una frequentazione sono state anche presente
In altri incontri ci stiamo seguendo in questo sforzo
Ognuno da certa parte o porte parte diversificate ma con un comune intendimento se voglio chiedere come la politica
Come io voglio degli salutare anche Fabio Garagnani che è stato qui questi amici ovviamente che stanno dando tono e forse anche
Allo stipendio perciò il mio ringraziamento e sincero e certamente non si chiude nell'arco di questa serata della giornata di domani ma credo che e
è significativo perché ecco
Si impegna
A rinnovare un patto di il più e di colpe continuare a lavorare assieme che sopra c'è il mio quindi se avete sincero chiedo scusa al presidente se mi sono inserito però mentre parlava la povera per la
Ecco delle del discorso vero abbia meno sugli allori Sacchi Luciano che entrava per i diritti alla verità ma volevo salutato come può visto dopo tentato Fabio Garagnani
Ripeto oggi io questo ruolo ma visti gli interventi a tutti massimo cinque minuti grazie
Io vi ricordo che ci sono anche le elezioni amministrative dove si può fare la politica contro questa Europa perché mi dispiace che Masella deputato europeo sia andato via che avrei voluto chiederle ma voi chiesti siete vicini
Che cosa ha fatto poi cosa fa al Parlamento europeo
Un Parlamento europeo
Una Commissione europea nominata una BCE che stampa una mobilità dal nulla
Perché come sapete non c'è più la convertibilità con loro quindi senza riserva senza garanzia senza compatibilità senza controllo stampano quello che voglio la debbano agli Stati
Che hanno perduto la sovranità monetaria
Le questa Europa che un mattatoio e le bestie al macello siamo noi i cittadini che siamo costretti a pagare interessi del debito pubblico in mano ai privati che comandano il mondo amico socialista se se n'è andato volevo
A era Tremonti
Padoa Schioppa un questo questo Signorino di un'ora Amato quelle che tutti gli altri non li fate e sono stati e sono ubbidienti agli ordini che ricevo
Poiché vengano a Parma etico patate
Capito e a volte non sa che accettiamo queste patate
Perché anziché andare al Parlamento europeo doverose cose quando bisogna palista raccoglie firme non siamo capaci
Piano abbiamo dimostrato inventando solo di parlare
Uno viene si presenta parlasse Novate che altri beni altra volta ho detto che bisogna e due le porte è così in gergo tassi sentiamo preposto sorbire semmai relegati Caio o Sempronio tremano
E non gli posso dire quello che penso io perché ha indegni viene preso e che se ne va non è corretto e ONU che viene un congresso assiste ascolta
Farla ma ascolta anche gli altri
Perché io non so che c'è vicino all'onorevole Mastella onorevole Maselli al Parlamento europeo ha mai denunziato che la BCE fa evasione fiscale a Doha Anna al nostro danno la BCE non paga le tasse sulla moneta che stanno
è una fabbrica di soldi dal nulla basterebbe risolvano solo questo problema
E si può risolvere maggiormente io devo prenda qualche foglio di carta onorevole da solo non perché
Perché vi voglio molto sana cosa e all'amico socialista dove
Quando c'è la quella brutta dici di cui tu parlavi ha fallito voglio ascolta quella dici assieme a tuo partito ha stampato queste cinquecento lire
Come biglietto di Stato ha corso legale era una cosa diversa
Dal parabola visto al portatori che questa è una moneta stampata Banca d'Italia dall'amico Donato fatta privata amico tuo Amato
Asilo nido era segretario del partito quando avrà che si era presente al Consiglio è presente al Consiglio con Craxi Segretario partirà vede siccome qualcosa ma ricordo
E per queste cinquecento lire ieri se c'è la maledizione di qualcuno sulla DC perché l'hanno ammazzato perché si è ribellato quest'uomo che è l'abc
Ha i poteri forti a cui tutti gli altri ancora oggi
Sono
Sono soccombente ubbidiente bravi
Tutte queste che sovvenuto non faccio il nome tutte quelle che sono venuti capisce nominati tutti nominati ma corpetto uva mia postola che accettate che altro in ogni
Magna convegno non se fate parlare di quello che è quello
Dell'avversario non si parla si parla delle cose che bisogna fare che cosa dobbiamo pare essere dobbiamo fare
è una cosa
Ve lo do a priori per cortesia labili Ciceri era
Non l'hanno capito questi deputati del novantaquattro c'era
E c'è
Bisogna fare beh popolare in genere nel moderate nel cristiane cattolici mappa palline
Dici democristiani c'era la bici e alla sentenza Cassazione del due mila degli Amato marzo tutta vocati io non sono avvocato lo capitolo novantaquattro che è un partito non si scioglie con un Consiglio nazionale
E che comunque un dominio la Società d'impresa una cooperativa e perciò della C uno e poi bisognava fare
L'inventario dei beni dosando anzi
Due mila miliardi anno mille novecentonovantaquattro ultimo bilancio presentato una deputate quando si era
Il finanziamento dei partiti e non il rimborso e chiede alla tutte queste signorine
E qualcuno l'ha citato quello che non ho detto non aveva Maroni strategia staccata ma prima di
Cioè
Oggi Lonoce mediante notifica non c'è miglior tutti
Cioè miliardi di lire norma dalla spartizione vive e poi va in chiesa vi che è un filosofo e il fatto va a prendere i voti nove deve da frate
Prendevo potevo dai cattolici capisce dopo avere fottuto poi
Perché voi se eravate scritta radici e quando c'era la DC
Guardate cosa eravamo
Ah dici Forza Italia vanta andato abbiccì quello si è preso siccome non c'è la classe politica che dove eravate concludere prego ancora secondo faccio perdere tempo dando vada parlare gli onorevoli che vanno portate o di laurea
Perché credo che voi pure col giovane mesi benevola ma io sto dicendo qualcosa articolati allora cosa che voglio dire
Io sono legato ad agosto che in provincia di Agrigento era volto a suo iniziando da lì perché dopo vent'anni che sono a Roma di chiacchiere di non sentire che non mi posso sentire più mi sono stufato meglio solo che ma va accompagnato vent'anni di cattiva compagnia
Non mi prendo io perché il Sindaco ho fatto farò una squadra anche se riscossi ce l'hanno forse
Ai candidati ma io non voglio cambia
E vinceremo le elezioni politiche perché fa abbiamo un progetto pronto condiviso da tanti giovani dicci capito o Congiu sul principio manda deve essere inserito in Cina
Da tanti giovani di Chicago basiamo su un punto San daremo la moneta complementare perché questi cinquecento lire
Sono la movida complementare che biglietto issato debba e quindi a Tusa da corso legale stampato dal Tesoro non va a banche dati piani colgo Amato ha privatizzato obbedendo ai poteri finanziario avevo dopo ha detto che se socialista e storia
è quanto avvenuto tutti gli altri
Tutte le altre
Poi ne né mi spiegate rione perché questo Monticello è diventato la sera senatore a vita per avere illustrato per meriti scientifici culturale e letterario mi pare che
E questo alla nomina i titoli richiese per diventare Presidente Werther consiglia però hanno fatto presente al Consiglio
Quando
Carta Ballotta seguito
Con un Progetto però la DC o DC io cd rom di CIPE permettete ama il partito c'è
C'era eccetera leggete avanza intensa cassazione del ventitré
Dicembre due mila e dieci che aggiunge UDC un giudice di un gettito incessante non c'è nessuno oggi l'anticipo è l'abc siete voi i tesserati del novantadue novanta
Da lì riparte la DC e ci vuole il progetto è chiacchiere sul piatto deve riaffiora e per cortesia mi spiace se n'è andato non c'è bisogno di rifondare la DC perché la DC c'è
C'è
Non la volete fare fatelo alleanza voi popolare con Mauro War affanno mettetevi in lista noi non ci mettiamo in lista noi abbiamo iniziato una battaglia di informazione con i cittadini Porta a Porta
E ci ascoltano perché diciamo anche vedo un po'la sentenza trecentocinquantacinque Daria stazione del gennaio due mila dieci
Che ha detto che le banche
E fanno parte di questo sistema dei soldi politico non ci sono coperture finanziare manca risolve trovate ci sono andato a questo Renzi uno che ha dato quattro pizze
A famiglia a settimana ci ha dato quattro vizio una pizza settimana perché mappa mamma due figlie una famiglia media possono andare una volta ristorante se video ma Vizzavi che oggi
Derivano ma la la la mela in due
Arrangiava vanno al spicchi eseguibile Outis picchiano uno quindi una pizza sardo pizze serate vivono in quattro ma dato ottanta euro è giovane eventuale a quattrocento euro c'è apoliticamente vivere per comandare
Ma voi democristiani sede è ancora vedeva e vede popolari moderati cattolici democristiani e il partito c'è
Grazie
La brevità e a tutela degli interventi successivi
Prego monsignore
Si prepara Marco Merafina e a seguire il professor Fausto vecchio
Non l'avrei voluto intervenire questa sera
Ho accettato l'invito di Mario
Ma devo dire
Che in qualche buona misura
Sono un po'triste
Sono triste perché
Il tema
Che è stato posto al centro del quarto congresso nazionale
Mi pare che sia totalmente disatteso né
E dalle tre
E qualcosa che sto ascoltando
Ma
Vorrei
Prendere a prestito la frase di chi oggi è mia
E dire dove l'uomo
Mi pare che nessuno qui abbia parlato dell'uomo
Sono stati detti sono state fatte sintesi analisi
Qualcuno tentato qualche prospettiva
Ma mi pare che nessuno abbia posto al centro l'uomo e la crisi del mondo contemporaneo
è una questione antropologica
Mi dispiace
Mi dispiace molto anche per tutti gli amici che stanno fuori ad abbeverarsi a fare qualche altra cosa
Ma io
Io vorrei davvero che questa è la mia profonda tristezza
Io vorrei davvero che domani
Prendiate un colpo d'ala
E tra tutti gli atti statutaria
Che devono essere adempiuti in un congresso di partito
Togliatti e a mettere al centro l'uomo
Ma se gli a mente
è l'uomo che ha bisogno di attenzione
è al nuovo che qualcuno debba deve ridare verità
è dell'uomo che qualcuno deve gridare l'alterità
E a me pare
A me pare
Che quell'uomo abbia bisogno di una casa comune
A me non piacciono le case chiuse
Perché nelle case chiuse si fa altro
Nelle chiese nelle case chiuse si fa mercimonio
Nelle case chiuse ci fanno le puttane
è vero che la politica è
Un po'puttana
Ma è per quello che l'uomo ha bisogno di una casa
Una casa basata sulla roccia dei valori e intramontabili
Non si serve l'uomo cercando carriera
Non ci serve l'uomo creando divisioni
Non si sa è un bell'uomo mistificando nuovo l'uomo non va ha portato al mercato
Sul mercato dei politici non della politica Paolo sesto aveva definito la politica la più alta forma di carità
Ma la politica
No l'attenta politica puttana
E perché la politica non sia finita
Al nuovo va creata una casa comune
Allora
Ecco il secondo aspetto della mia tristezza
Ricevo altri inviti
Di partecipazioni a consessi simili
Ma vi supplico
Io non ho nessun veramente io non ho nessun interesse di dire questo ma vi supplico
Per amore dell'uomo
Suddette tetti finge delle
E di dire bugie
Smettete di fingere di dire bugie
Una casa del nuovo si fa nella verità
Un evento che crede nell'uomo
Udendo chi crede i valori dell'uomo
Unendo a chi crede che il nuovo meriti di essere posto al centro della vita comune della vita democratica
Quanto abbiamo quante bugie
Sul fatto della democrazia il potere del popolo dov'è il popolo
C'era l'anello al naso il popolo italiano non è più capace di ribellarsi
Non è più capace di ribellarsi
Vic vidi riporta confidenza di una cosa non contestate mi ma io ho Benedetto dieci o il momento in cui
Ho visto un movimento dei fondi comuni
Ho appena detto meglio
Ma poi qualcuno ha messo paura al movimento dei Forconi e sono tornati a casa
Allora adesso mi viene in mente però che nella Bibbia sta scritto che Dio renderà conto
Di ogni parola che diciamo
Quindi adesso Rolle dico più
Vi auguro solo una cosa
Creiamo create
Creazione
Se volete ci sto anch'io non per candidati e le politiche non posso farlo
Create una casa comune per l'uomo
Mettete insieme tutte le vostre ricche esperienza
Non dividetevi in frantumi tra l'altro la legge la nuova legge elettorale non ve lo consente
Dove andate quando farete mai il quattro punto cinque per cento o addirittura l'otto punto cinque per cento per presentarvi singolarmente quando mai quando mai
Quando mai
Mettetevi insieme create una casa comune e soprattutto difende se e difendiamo i valori dell'uomo e vi lascio con un invito
Con una raccomandazione che non è mia e di Papa Francesco che sta segnando una vera primavera della Chiesa
Non lasciatevi rubare la speranza
Non lasciatevi turbare la speranza
Oppure
Grazie
Marco Merafina
A seguire il proporre chiamo
Vorrei io devo ripetermi mi raccomando vada precisato ancor più banale del tempo che mi concedete che sorgeranno i cinque minuti anche meno la ringrazio l'onorevole Tassone per avermi invitato come ospite a questo congresso
E
Ad alcuni amici che sono qui tra voi e che mi hanno spinto a fare un intervento a portare il saluto del mondo dell'università io sono il coordinatore nazionale dei ricercatori universitari quindi
Oltre ai miei doveri istituzionali di docente universitario mi occupo anche delle sorti dell'università leggendo quanto scorre in questo maxi schermo
Oltre alla parola ricominciamo dall'uomo per su questo apprezzato molto l'intervento del sacerdote che mi ha preceduto
E soprattutto
Il riquadro informata l'istruzione
Formazione ricerca manca la quarta parola università
L'università e qui poi dopo voglio portare proprio unica informazione anche un appello da parte del mondo universitario si trovano Stato di estrema confusione
L'università e l'inizio del futuro di questo Paese perché nell'università risiede l'alta formazione dei giovani
Siamo in una situazione in cui le famiglie non sono più in grado di portare i giovani all'università per gli altissimi costi
Nell'università si è persa la centralità dell'uomo che ci dovrebbe essere
Semplicemente perché siamo nell'era
Dell'algoritmo Grazia si decide tutto attraverso un numero ogni persona è un numero e si dice lussi
E turno e questo vale per gli studenti vale per i docenti che lavorano lì all'interno non ci sono più risorse
Ecco il mio appello a questo partito che si sta formando che si stanzi diciamo riformando e di mettere al centro dei propri obiettivi
Il futuro di questo Paese il futuro dei giovani il futuro dell'Università perché purtroppo in Italia non c'è cultura della cultura
E questo lo sappiamo per i tanti interventi di basso livello che abbiamo avuto da parte dei nostri politici riguardo agli interventi sull'università
Tutte le nazioni d'Europa e anche del mondo mettono risorse all'università per il futuro del proprio Paese l'Italia
E l'unico Paese che sta facendo il contrario ecco quello che chiedo a tutti voi di pensare anche a questo perché pensare ai giovani e pensare al pari al nostro Paese e al futuro significa pensare a tutti quanti noi
Perché tutti quanti ne abbiamo delle famiglie abbiamo dei figli e abbiamo il dovere di consegnare un'Italia migliore mentre purtroppo stiamo con sé mi hanno un'Italia che passa in pari più indietro e purtroppo consegniamo un'Italia ai nostri giovani in cui sarà molto più difficile vivere
Io vi ringrazio e spero che questi temi siano
Anche al centro la vostra attenzione grazie
Grazie
Nella brevità la chiarezza professore
Fausto orecchio
E si prepara Luciano Sgariglia grazie
Innanzitutto grazie al Presidente nell'invito
Quanti minuti ho
Quel
Cinque come per tutti cercherò di fare
Uno sforzo
Di
Dare di importanza a tutti quegli stimoli che in un'Assemblea stasera ci ha fornito
Intanto devo dirvi che una strana alchimia mi sento a casa
Nel senso che ho sentito dialetti cadenze
E io sono del sud
E mi sono risentito a casa con tutta nonostante ci siano di chi come me a
Ventisei anni
è partita con la Sicilia se quel gruppo mi facesse la cortesia di ascoltare ne sarei molto grato grazie
Nella nostra regia
è stata anche qui a Roma trovarsi soli
Inserirsi nel mondo accademico l'Università Cattolica
E la difficoltà anche di lasciare la casa ecco l'uomo
Che lasciamo a casa
Che lascia agli amici la struttura sociale INAIL Coan è cresciuta è cresciuto e viene qui a Roma
Il Presidente
Mi aveva anche dato uno scossone oltre hanno un sacerdote di poco fa
Perché
Nella chiarezza del suo discorso ci ha messo di mezzo anche questa sua umana partecipazione
A questa grande capacità di
Infiamma siccome una miccia che prenda autonomamente fuoco è che poi fa esplodere il
Il fuoco emotivo Eccher riesce a entrare nel cuore e nelle persone
Grazie Presidente
Io
Vorrei mettere l'accento sull'uomo
Un po'più di quanto si sia fatto sino a questo momento
In effetti è qual è la cultura
Che a partire
Dagli anni ottanta
C'era un po'un perseguitato
Il possedere
Non quello che ci hanno insegnato in parrocchia
O che ci hanno insegnato negli scava otto
Gli scavatori ci hanno insegnato anche
Il servizio
Il servizio agli altri
L'importanza dell'essere umano
Nella sua fragilità
Del bisogno
Della solidarietà
Ci hanno insegnato
Anche il valore dello spiritualità
L'università mi ha insegnato anche delle altre cose
Che non basta sapere
Che
Non basta saper fare
Ma che bisogna anche saper essere
Mi è piaciuto l'intervento nella relazione del Presidente questo riferimento all'utopia
Dove sarebbe stata
La
Capacità di inventare di andare avanti nella ricerca
Nel migliorare la condizione dell'uomo
Se non ci fosse stata questa cosa pazza
Assolutamente non razionale il quale l'utopia
Adesso io vorrei dire due parole
Per un'organizzazione di quello che è il programma anche è stato presentato martedì alla stampa e che oggi il Presidente c'era sintetizzato in queste smarriti
A me
Sembrerebbe necessario inserire un capitolo che ahimè molto grosso
E che riguarda il bisogno dell'uomo
Che riguarda i differenti disabili
Io ho una figlia disabilità
Questo ha condizionato alla mia vita e anche in questo la mia famiglia è stata sono
Ultima considerazione e scusate se non sono integrate visto che c'è fretta
Tassone
Agli occhi di un
Studioso anche di popolazione essendo io un epidemiologo
L'epidemiologo limiti integra
Un po'
I bisogni fisici
La tutela della salute
Con la cultura con l'ambiente nel sociale ed umano Colli umana ecologica
E credo che la popolazione sia un grosso organismo
Che quando soffre come in questo momento l'Italia ma non solo l'Italia in tutto il mondo abbiamo dei grossi problemi
Questo organismo dicevo riesce
A reagire
Tassoni un enzima in questo momento uno divisi ma che stanno nel mondo cattolico unendo l'organismo le sue forze
Ringrazio ancora per la vostra cortesia
E vi saluto con un augurio SCAU tu
Buona strada
Già brevi
Russo attori le attese che gli accuso raggiunge
La giungla e le cose del microfono il podio
Io volevo dirà qualche amico pertanto per le riprendo un po'l'ambiente perché lo vedo nord e negli altri professor Luciani lo vedo un po'lo indico distratto però ecco quanto meno
Non sul pezzo come così come eravamo all'inizio ecco
Guardate amici noi abbiamo scelto questo tema
E lo dico qualche amico che è venuto qui a dirmi facevo questo tema
E questo tema perché è l'essenza di trovarci in questo momento
Se non avremmo ripreso la storia delle ci più
E quando
Tutto il discorso non circolino e che noi abbiamo fatto
E
Sul luogo di ritrovarci insieme
Per dare in apicalità dell'istituzione che devono essere il Preside delle interessi di carattere generale rispetto agli interessi particolare che molti però l'uomo nella sua dignità
Non c'è dubbio che siamo su un tema
E anche dei sollecitazione che son venuti sono sollecitazioni in positivo che io raccolgo in positivo
Perché ovviamente con i problemi sono che riguardano l'uomo di io sono convinto non vorrei fare una seconda relazione assolutamente già da me
Io sono convinto che in questo momento l'uomo è considerato ad un livello di inferiorità rispetto a prevalere degli interessi costituiti
Che poi ci dovremmo trovare storico dell'attento ma sospetto minuti
Che oggi dovevano trovare una casa in comune
Noi facciamo la proposta
E noi tutti dobbiamo fare al lavoro la nostra parte noi facciamo la nostra parte piccola che sia
Abbiamo visto su un'organizzazione senza mezzi stesso strumenti senza l'una
Fa proprio questo significa che c'è un grande amore verso l'uomo ma soprattutto verso quello che è lo spirito originario
Originario della della del nostro impegno politico e dalla
Dottrina cui noi ci rifacciamo credo che siamo perfettamente d'accordo con le cose che avevo detto Augusto prego
Cari care amiche cari amici gentili ospiti caro Mario grazie per questa battaglia GAI raccolto che in molti chiedevano sia INU decisi anche fuori dall'UDC
Con la fine della Democrazia Cristiana facemmo una scommessa io ero ragazzo tu l'hai ricordato nel novantacinque oggi ha un figlio di un anno e mezzo che mi riempie di gioia sono qui con lo stesso entusiasmo di allora
Memore di quell'asse
Davvero
E la scommessa era trattenere i cattolici democratici nella loro area culturale e politica quella per intenderci
Antitetica al pensiero debole e al relativismo in poche parole alla sinistra
Come
Hai detto don l'ingresso del PD nel PSE europeo oggi è la prova provata che quella scommessa da noi è stata vinta
C'è quindi questa consapevolezza e anche perché non pizzico d'orgoglio
L'averla vinta però da un punto di vista culturale
Non ci esime oggi soprattutto in un momento rifonda divo come questo o di ripresa di continuità
Non ci
Esime
Di constatare
Che invece l'abbiamo persa da un punto di vista tattico tutti noi credo anche la base non solo i quadri dirigenti anche la base che forse non si è fatta sentire a dovere
Io almeno parlo per me perché mi sento ancora bassi
Chi vi parla è stato a lungo segretario organizzativo della propria provincia una piccola provincia del centro Macerata dalle Marche
è stato a lungo dicevo nell'organizzativo del CDU ha guidato successivamente l'UDC quella della prima ora quella per intenderci dei cristiani e dei Democratici
Come segretario capogruppo
Certo era un momento diverso l'abbiamo consegnato alla dirigenza nazionale
Una risultato due cifre il dodici per cento
Era un momento in cui la società civile
Ci guardava con molto interesse
Si aspettava d'amore da noi intanto
Forse per alcuni dirigenti si aspettava troppo perché alcuni dirigenti non sono stati all'altezza di questo compito
Forse l'affidarci ad un uomo solo non male la pena citarlo il considerarlo leader o erede naturali di grandi guide cattoliche e democratiche come Sturzo De Gasperi Andreotti Moro eccetera
Ci ha indotto a me eleganti un potere sul partito e anche sull'esito di questa commessa scommessa comune smisurato
Il suo non essere all'altezza il non essere all'altezza di questa guida di Pier Ferdinando Casini ha rifatto bruscamente stoppato il cammino che avevamo intrapreso
Io nell'UDC delle Marche ho subito immaginazione esclusione vessazioni fino al proprio mobbing politico
Dal Segretario di guida di Capogruppo
Sono passato ad essere invitato ad uscire dal partito
Con grosso consenso contante preferenze come può accadere questa cosa
Così come molti qui in sala conosco le storie di tanti purtroppo
Solo perché mi sono dimesso in disaccordo con l'imposizione del doppio forno che da noi si è prodotto in laboratorio ci ha trattato come cali
Operazione politica imposta
Che in un solo colpo ha tradito offuscato e svergogna ad una storia identitaria di tutto rispetto
Quale era non solo la mia ma quella dei di cristiani democratici marchigiani che come mio padre da sempre sono stati e sono storicamente ballo realmente alternativi alla sinistra
Oggi quindi con vero piacere il riparto del CDU Mario
E con altrettanto piacere riparto con voi
Che vi considero come me liberi e forti parafrasando Eliot direi che si che è vero che abbiamo sostato perso tempo oggi siamo spiati attardati
E forse come oggi tornati indietro per poter riprendere il cammino ma mai abbiamo seguito un'altra via lo scudo crociato
Quindi oggi ci siamo ripartiamo tra poco ci saranno le elezioni europee e davanti a noi c'è uno ROPPA oramai in declino
Lo accennava anche la Santolini la riformare soprattutto sotto il profilo morale ed etico prima ancora che economico
Perché la vera ricchezza nasce dall'etica
Non da un'economia vuota
Un'Europa preda di sentimenti contrari all'uomo e alla sua natura positiva per rimanere nel tema del Congresso
Dove l'eutanasia oramai accettata per gli anziani si sta spostando sui giovani con problemi psicofisici dove l'imposizione del gender relega lettere o sessualità all'errore da punire anche con la galera
E relega l'homo all'omosessualità e alla pedofilia una pagina di gloria che nella nostra civiltà occidentale non ha mai conosciuto mai dal due mila anni a questa parte
Dove i sistemi di fecondazione in vitro omologa o eterologa i aprono di fatto la strada ad una nuova e diversa antropologia dove il bambino la parte debole o la donna è alla mercé dell'adulto con la donna dell'uomo
Dove la famiglia che è l'ultimo baluardo della vecchia Antropologia intesa come nucleo sociale dove poter ancora vivere i valori non negoziabili e sperimentare una vera libertà
Cioè responsabilità individuale
Aperta alla vita e responsabile viene costantemente attaccata e vessata e dove per concludere l'economia sempre in Europa non è più sociale di mercato
E dei grandi gruppi sta sempre di più schiacciando sinti verso le convenienze delle grandi lobby e corporazioni direi se non è il liberismo al neoliberismo
Bene quindi ripartire dall'uomo amicizie bene quindi contrapporsi al pensiero debole e al relativismo
Bene quindi muoversi dentro la strada segnata dal diritto naturale e dalla dottrina sociale della Chiesa
Bene quindi difendere i valori non negoziabili sostenendo il matrimonio mono che amico tra uomo e donna e difendendo la vita dal concepimento fino alla morte naturale
Ve lo dice uno che sta assistendo suo padre
Moribondo
E che per non spegne erano ha preferito
Alimentarlo con un'altra via
Ma fanno morire a casa tra l'affetto dei suoi cari
Bene quindi difendere la libertà di educazione e l'economia sociale di mercato le nostre comuni radici giudaico-cristiane
Bene quindi ricercare il dialogo contro ogni forma di conflitto e nell'affermare la laicità dello Stato rivendicare il diritto dei cattolici a fare politica non solo nel privato portando nel pubblico
I valori che discendono dalla nostra fede in Cristo Gesù
Senza vergognarsene
E senza reticenze
Bene quindi adoperarsi per formare creare una nuova classe dirigente
Per aiutare attraverso la formazione i cattolici i laici impegnati in politica per sostenere la caritativa dell'impegno sociale e politico nelle nostre comunità di appartenenza ognuno per quello che può nella sua
In una sola parola Mario amici bene quindi ripartire con il CDU e ricercare L'Unità
I marchigiani
Quelli coerenti con la propria storia
Quelli leali con se stessi sono qui affianco a voi per dare il loro modesto contributo il Signore ci precedeva e ci illumini nel nostro cammino grazie
Grazie
Tonino Borsci
Sì per fare Lezzi declino
Ma io questa sera devo dire che mi sono emozionato
Dopo tanti anni tant'è che ho chiesto anche la registrazione della relazione del
Dell'onorevole Tassone
Perché lo conosce so che consuetudine
Innanzitutto volevo ringraziare
Tutti quanti ma in maniera particolare i ragazzi che erano con noi qui che purtroppo sono andati via perché da stamattina alle sei che viaggiano
E allora li abbiamo fatti andare in albergo ritorneranno poi domani mattina mi dispiace per loro ma
Quando si parla per ultimi purtroppo
Si è costretti magari a parlare ha poca gente ma sicuramente quello che che che che cerchi di questo partito la qualità quindi questo basta
Oggi fa fare un congresso diventa veramente un esercizio difficile se sia difficile perché
Innanzitutto c'è crisi politica ma poi c'è crisi anche economica quindi
Analisi politica non avvicina la la gente a questi incontri ma poi c'è la crisi economica che per fare una due giorni a Roma
Bisogna avere almeno o spendere almeno duecentocinquanta trecento euro qualcosa come quattro o cinque aumenti di stipendi che che Renzi sta cercando di
Di portare
Ha un po'di gente dimenticando però
Le persone le partite IVA
Tanti altri
Io guardate penso che noi abbiamo interrotto un cammino che ritenevo e che ritengo ancora
Sbagliando
E non l'abbiamo interrotto sì per colpa degli altri ma l'abbiamo interrotto anche
E principalmente
Per colpa e per responsabilità nostra deve vederci più
E naturalmente quando si dice responsabilità di qualcuno bisogna fare nome e cognome
E non ho nessun problema a dire
Che il responsabile maggiore dell'interruzione di un cammino così importante come quello del CDU
Si chiama Rocco Buttiglione
Ora
Io per anni sono stato amico suo come amico di Mario come amico di tutti quelli che sono qui
Però onestamente
Quando un uomo penso soltanto a passare con chi vince
Vuol dire che vende qualcuno ha venduto non un partito ma venduto tutti noi ognuno di noi questa una cosa che
Dopo tanti anni io continuo a a non digerire ancora
Ma
Al di là di del passato
Perché in passato ormai è andato cerchiamo di di pensare a qualcosa per il dopo
Intanto tanto per per cominciare io vorrei sgombrare il campo
Da dubbi
Per quanto mi riguarda con questa legge elettorale se dovesse essere questa la legge elettorale definitiva ma immagino che si possa cambiare poco
Ed è
Noi
O andiamo al quattro cinque per cento alleando ci con altri
Oppure se non pensiamo di avere quattro cinque per cento dobbiamo mimetizzarsi in altri
Onestamente ed è un parere personalissimo se io mi devo allenare o mi devo mi nettizzare in altri una cosa è certa
Con la sinistra italiana bugiarda falsa con questa sinistra che onestamente e l'ASI sta più parolaia di sempre la storia repubblicana italiana io credo che questa sia la cosa meno opportuna da fare
Poi il resto naturalmente lo farà consiglio nazionale lo farà il segretario di questo partito che sarà detto domani
Però è bene che si sappia
E lo dico con estrema onestà intellettuale
Che è una delle cose che io non farei mai
E
Alle armi con la sinistra veramente con questa sinistra moderna io quando penso a un partito vedete
Io penso
A una
Organizzazione
Snella veloce coinvolgente moderna io penso a
Un partito che deve avere capacità di aggregazione e non soltanto attraverso questa magnifica comunicazione moderna
Che è quella della del del computer del degli internet di Facebook di Twitter
Della televisione
Io immagino che la politica ancora bisogno di contatto umano e quindi dalla Sezione
Qualche volta del comizio in piazza comunque del contatto umano perché non si può svolgerà nella nostra attività politica ma non solo quella sociale attraverso una tastiera
Allora io mi piacerebbe vedere nei partiti moderni una parte della dalla storia della cultura di partito dalla tradizione e l'altra parte
Notevolissima dal punto di vista comunicativo che è quella invece
Delle delle nuove tecnologie
Guardate le sezioni sono state per anni
La vera scuola politica per ognuno di noi io avevo quattordici anni quindici anni come ognuno di voi
E mi avvicinavo la sezione
A cui era scritto o il papà o un amico e lì c'era un confronto con continuo dialettico Lisi cresceva lì si aveva la possibilità di maturare anche un'idea
Solitamente
Per arrivare poi
A rappresentare qualcosa in quella sezione di fare una gavetta e dopo quella per andare un Consiglio comunale di fare un'altra gavetta e poi ancora e poi ancora vedovi lavorare nel porre meritorio lì che si svolgerà la tua attività politica oggi
Così non è più
Siamo nella terza Repubblica e devo dire che la capacità
La preparazione di ogni politico italiano di ogni tipo e per ogni partito si è molto passata rispetto a prima
Sarà ripeto per questa comunicazione sarà peraltro però certamente noi dovremmo ritornare un po'indietro con i mezzi moderni
Io quando penso a
Partito preso un partito organizzato in maniera tale che ognuno possa partecipare all'interno di quella organizzazione
Io penso a alle Commissioni per esempio ne parlavo ieri sera
A cena
Alle Commissioni che rappresentano per ognuno un qualcosa da fare un darsi da fare per qualcosa risolvere eventualmente un problema o periferico o addirittura a livello
Centrale quando pensa un partito nazionale io penso
A un partito con un segretario che ascolta e che si fa ascoltare io non penso più come l'ho mai pensato a un leader
Io penso al Segretario
Ho
Non peso al Presidente o al Circolo io penso al Segretario e alle Sezioni in questo credo di essere molto tradizionalista
Ma guardate con una grande modernità nell'anima
Perché mi rendo conto lavorando anche con i giovani che il giovane oggi vuole essere ascoltato ma
Vuole ascoltare
Allora la nostra capacità di partito se mai sarà un partito importante io questo non lo so non lo sa nessuno di noi io spero di sì questa sera c'era tanta gente domani immagino che ce ne sarà ancora di più
Io spero che tutto questo possa rappresentare per ognuno di noi e per ogni del territorio dove vive per ogni provincia dove vivevate il primo a Torino Fago parlava di Taranto io sono di Taranto guardate quelle una città che sta morendo e sta facendo morire i suoi cittadini ma il vero
E non lo dice per
Perché deve delle deve deve fare in negativo con la propria città recita dove c'è l'Ilva Cementir dove c'è l'ENI
Dove c'è
Un porto che Mario Tassone conosce molto bene dove c'è
Un aeroporto che non vogliono aprire Grottaglie
Cioè dove dove c'è tutto e il contrario di tutto dove la gente muore veramente in maniera terribile terrete in mare più brutto di questo di questo secolo e del secolo precedente ora io vorrei che nella mia città ci fosse un risveglio anche politico come quello che ho visto stasera
Io vorrei tanto che il discorso che ho fatto Mario stasera lo potessero sentire tutti
Perché fra tutti i tanti capirebbero realmente che cos'è oggi la politica il suo significato con la speranza che domani i miei figli che sono i giovani del futuro possono finalmente vivere una vita più felice grazie
Grazie
Parola Lezzi Lino
Si prepara l'onorevole Nino gemelli
Grazie e buonasera a tutti
Molto
Anche io al pari del dell'arcivescovo sono un po'
Arrabbiato ma non
Non è una rabbia con una constatazione
Il problema che alla fine quando si parla nei vari dei vari congressi si è sempre in pochi
E purtroppo
Ultimi che parlano sono inascoltati seppure credo Dio non delle parole al pari dei grandi io non sono grande sono un piccolo sono soltanto da sessant'anni nella Democrazia Cristiana
Era una democrazia cristiana e sono ancora
Nella firme
Nei diciamo nel partito figlio della Democrazia Cristiana
Oggi stiamo qui c'era ha celebrato il nostro congresso nazionale sia perché costituisce una nostra precisa scelta sia perché altri ci hanno indotto a percorrere questa strada
Sono un po'di anni che speravamo di marciare da soli
Intimamente tutti lo abbiamo pensato
Al riparo dal dalla protervia dalla prevaricazione altrui
Perché per la strada
La strada che la combriccola gli asini
Che ci stava facendo percorrere portava come ha portato
Direttamente alla distruzione del partito
Altro che rottamazione
Siamo noi del CDU che ci autore Tamnil rotta abbiamo prendendo le distanze dall'UDC
Per far risorgere lo Scudocrociato dalle ceneri in cui è stato negato
C'eravamo collocati al centro con buone speranze
E soprattutto presidi avevamo l'area quale giacimento culturale e ideale
Poi invece abbiamo rinunciato perfino al superamento del vincolo del bipolarismo accetta accettando silenziosamente l'eliminazione delle preferenze
Per il il cui ripristino i quattro su versi dell'UDC diciamo tre
Hanno fatto finta di lottare finita che Casini aveva già
Palesato fin dal due mila
Duemilasei all'incirca il più o meno quella data
Eravamo partiti con l'essere protagonisti dalla difesa della famiglia
Del lavoro della centralità della persona umana il tema centrale del nostro dibattito del futuro per i nostri figli e abbiamo finito col diventare il partito dell'opportunismo
E della bieca politica
Dei molte del molteplici forni
A causa della bieca strategia Casignana
Ora dobbiamo ritornare ad essere credibili
Batterci per un Parlamento non più di nominati ma di eletti
Perché le preferenze rappresentano una scelta cultura culturale antica che restituisce quote di sovranità al popolo
L'UDC non è in grado di fare ciò
Perché è svuotato nella sua anima
Nella sua ragione di essere e non possiamo più consentire a nessuno di utilizzare il un simbolo
è una storia quasi centenaria per fini personali
Non comprendiamo la decisione di volersi costituire costruire il Partito Popolare Europeo
Dove si ritrovano insieme varie forme omogenee
Dove manca di eterogenee dove manca l'apporto di un partito che si rifà la storia cattolica dei cattolici democratici in un'Europa sempre più gestito dalla finanza Franco sassone americana
è stata ignorata la richiesta di sospendere l'elezione del segretario degli organi del partito
è stato ignorato la richiesta di negoziare l'accordo per avviare l'aggregazione dell'aria del
Dei democratici cristiani
Abbiamo assistito di fatto allo smantellamento del partito UDC
Quando Casini scellerata avente salito sul carro del vincitore Monti
In cambio di treni miserevoli poltrone
Ha deliberatamente consegnato a costumi le chiavi del partito
Ed obbligato a sedersi silente sulle poltrone da parte del Parlamento
Terminato il compito assegnatogli Monti viene invitato a farsi da parte eritrei compare
Constatato l'umiliante isolamento concedono dopo reiterati inviti la convocazione del congresso nazionale
Del Congresso Nazionale UDC tenuto pochi giorni fa dove viene ridata la segreteria per soli tre voti in più all'inverte parlato cessa
Resta quindi un partito amorfo che tira a campare fino alla fine di questa legislatura e che ha ormai abbandonato ogni principio di democrazia i democristiani democristiano memoria
Ora occorre uscire dal perimetro dei personalismi e sarebbe necessario individuare gli obiettivi senza i richiami che ancora ci sono e condizionano la vita del Paese
Non resta che Pristina all'attività del CDU
Con le sue funzioni storiche in modo da sconfiggere oligarchia e i ritardi
So per finire
Dobbiamo riprendere compatibilmente con la legge elettorale in corso in corso di modifiche il filo di un progetto di società e di vita ormai interrotti
I responsabili del fallimento di tutto ciò hanno il dovere di mettersi da parte
Per lasciare l'impegno I veri che vi siano democratici
Dobbiamo evitare sul piano etico la dissoluzione di un partito che era nato per essere
Presidio e difesa deve dei soldi valori irrinunciabili
Impegnandosi altresì nella ricomposizione della diaspora dalla Democrazia Cristiana
Sperando che si giunga alla definizione di una federazione di Cristiano democratici
Il problema dei cittadini l'imposizione fiscale disoccupazione giovanile situazione dei lavoratori non possono attendere
Per far fronte a questa grave esigerà situazioni sociale PC chiudere riprendere adesso il motore di un'aggregazione fatti siamo democratici Cristiani popolari e narici riformisti
Per riempire il vuoto lasciato al centro non più colmabile dalle attuali forse nascenti che faticano a trovare posto anche in maniera approssimativa
Non è più il momento di affidarsi alla provvidenza senza cogliere l'esigenza di affrontare il tempo in maniera diversa ognuno di noi
Deve fare la sua parte per difendere un retaggio culturale e morale
E costruire una società più libera più giusta
Tutto ciò
Può venire se sia un sussulto di orgoglio di dignità superando i limiti di chi ha determinato la politica svuotando laddove nell'anima e negli ideali grazie
Grazie
La parola all'onorevole Dina gemelli
Si prepara Moccia Leonardo
Allora miseramente vorrei raccomandare alla Presidenza
Una meditata organizzazione del dibattito
Perché io sono convinto che debbano parlare tutti
Sicuramente però ci sono
Amici che esprimono opinioni e amici che hanno da fare degli interventi di programma
Per cui
Ecco se noi Inter sentiamo lì gli interventi di opinione con gli interventi di programma credo che arricchiamo un po'e questo dibattito
Ovviamente il tutto rinviato sarà rinviata a domani perché stiamo per
Fare ispirare la seduta dico di questa sera
Io vorrei ringraziare intanto
Tassone per l'intervento che ha svolto
Perché
Nel suo intervento e non tra le righe ma in maniera esplicita
A sostanzialmente descritto
E il tema di questo congresso
Ricominciamo dall'uomo
Che poi
Con un gioco grafico
Ha ricostituito la sigla del del CDU
E ringrazio tutti quelli che insieme all'Ulivo
Hanno collaborato perché questo congresso riuscisse da un anno a questa parte
Vasco attraverso varie numerosissime riunioni
Grazie in fondo
Per
L'ascolto
Poi numerosissime riunioni perché
Siamo arrivati a questo appuntamento di oggi
Che è un appuntamento costituente
Ricominciamo dall'uomo e mi dispiace quelli che non hanno colto questo aspetto
Non soltanto nella relazione di Tassone che è stata quella iniziale di apertura ma anche in altri interventi tipo quello di Luisa Santolini che
Ha parlato solo dall'uomo
Mi dispiace di quelli che hanno sottolineato questa cosa
Perché parlare del luogo in questo momento significa parlare di questa società
Di oggi
Non dell'uomo così ma di questa società di oggi
Che
è stata ridotta da Baumann da una parte con una società liquida e
Da
Dal mio amico Vattimo e compagni col suo pensiero debole
Ad una società senza caratterizzazione dove ci sono per tutte
Le differenze
Essenziali tra uomo e o l'uomo dove si sono perdute dove si è perduto il significato della pluralità
Per rispondere invece
Alle grandi lobby queste sì che voi parlava Tassone dell'A.O. omogeneizzazione della massificazione
Certo che produrre
Per queste grandi sigle
Tanti jeans dello stesso di limbo senza guardare al taglio sartoriale è molto più facile ci si realizzano economie di scala queste la società in cui viviamo
E questa è la società in cui viviamo
E vi è una grande contraddizione perché viene a soli insoddisfazione del luogo nonostante seguo le mode
Nonostante la seconda ipotesi viene insoddisfazione servono perché non si sente realizzato
Perché la moda che guida l'uomo non è il luogo che guida la moda
In tutti i sensi anche in anche
Sotto l'aspetto che ha sottolineato brillantemente Luisa Santolini
Vi è di moda questo modo
Voti rimbalzare notizia sulla stampa su qualsiasi cosa sia
Estrema minoranza
Ma l'uomo di per sé estrema minoranza
Perché uno su sette miliardi e minoranza
E tutti i sette miliardi sono reciprocamente minoranza rispetto a
Rispetto alla massa dei sette miliardi nella questo che significa in termini di filosofia significa che
Bisogna
Con per compensare le differenze bisogna contemplate bisogna rispettarle bisogna organizzarla le differenze non si bisogna annullare le differenze
Allora queste la società che noi dobbiamo costruire e il rispetto dell'uomo avviene nel momento in cui
Ogni differenza viene riconosciuta e rispettata
Certo
Le istituzioni rispetta questa associno di oggi pieno soggettare globalizzata anche sotto questo aspetto accelerata perché la notizia si consuma il fenomeno si consuma tutto passa
Tutti e non c'è un attimo di riflessione nemmeno sui fatti nefasti per dire poveracci questi che sono morti perché hanno avuto subito l'incidente no perché subito ce ne sono altri tre
Dopo
E questa è una società che stiamo vivendo
In cui stiamo vivendo
E allora in questa società dove di è questa grande massa di comunicazione che circola che ci bombarda e che non si può affermare non ci dobbiamo sognare di fermarla
Perché non si ferma l'evoluzione non si ferma il progresso
Si organizza
Abbiamo le istituzioni lente
In tutto questo abbiamo le istituzioni lente la crisi economica nasce perché l'istituzione perdere altre server
Non ha saputo prevederla
Per ciò nasce la crisi
Sul su sul nella quale ancora ci stiamo dibattendo
Perché ormai il trasferimento dei poteri
E avvenuto e allora la politica si deve riappropriare del potere del Governo e della gestione dell'uomo
Perché se non sia proprio e se non si riappropria la politica ci sarà uno sconto uno scontro sociale
Mondiale a livello mondiale eccessiva Stato in termini sintomatici voi vi ricordate il movimento degli indignato sto in Spagna che è stato il primo che poi si è trasferito anche a New York
Che poi si è ripetuto in tante altre are ecco questi mio Bonenti rappresentano esigenza di base che poi vengono organizzati in Grillo pietra parente sta sta facendo il gioco
Del partito democratico perché con i suoi rigidi menti goloso espulsioni stata citando la costituzione di gruppi che andranno a sostenere
Il Governo
Per affrancare lo stesso Governo dal cappio
Della dei numeri e del Senato
E allora
Le riforme istituzionali sono necessarie
Ma quello di cui si sta parlando oggi è banale
La riforma del Senato è banale non è quella la riforma
La riforma e sul processo legislativo la Turchia riforma e sulla distribuzione dei poteri tra il potere legislativo il potere esecutivo non è quella la riforma sul Senato
Buttandola Pagnotta i cani perché i cani ce l'hanno con la politica perché con la politica si spende troppo
Non è quella la riforma che bisogna fare
E allora
Se lei istituzioni
Prendono questo provvedimento questi provvedimenti prendono questa consapevolezza se la politica prende questa ho consapevolezza allora sì la politica può governare non solo il paese
Perché guardate che non è
L'Italia in queste condizioni
Aprite
Non è l'Italia in queste condizioni e i problemi e dalla giustizia ci sono dovunque
Ci sono stati degli Stati Uniti ci son ci sono in Francia
Ieri ci sono stati in Germania
Sono dovunque proprio dal giustizia
I problemi di una società
Che
Affanna ad a a a ritrovare un suo modo di essere in termini tranquilli pacifici in un divenire che sia pur non rido ecco
I problemi ci sono in tutti i paesi
è ovvio che
Ognuno si vede il proprio ma ormai ognuno non si può vedere il proprio perché ognuno
Si risente dell'influssi dagli altri perché la globalizzazione è questa
E allora quando parliamo di Europa
Non dobbiamo parla di qualche cosa
Parliamo di qualche cosa che nostra perché d'Europa eh il braccio del luogo la gamba del luogo il cuore dell'uomo e allora noi siamo noi siamo una gamba dell'Europa un braccio dall'Europa un cervello dall'Europa
Non c'è un'Europa assenza e uno ROPPA mutilata senza l'Italia
E l'Italia è soltanto una gamba di un organismo più complesso e una gamba non vive
è un occhio non vive
E allora l'Europa la dimensione Europa e una dimensione globalizzare ante
Localizzazione è una dimensione necessaria o utile importante e un'intuizione che hanno avuto i nostri per cursori sessant'anni fa settanta anni fa
Ed è quello prima andare orgogliosi quando i comunisti avevano la loro Internazionale comunista ed erano
Oppure in opposizione alla Costituzione del progetto europeo
Allora l'Europa certo
Ma perché scusate perché ci meravigliamo che il Partito Popolare Europeo sia un partito popolare
Così eterogeneo all'interno ma perché
I movimenti cattolici l'Italia corre sono omogenei
Ma perché esiste un raggruppamento cattolico l'Italia che
Sia univoco
E allora questo è stato Illy dinamismo
Involutivo
Che ha subito questa Società della misura in cui
Ha perduto i valori di riferimento
In questa misura
Certo che bisogna discuterne interno dal podio volare europea
Certo
E io vorrei che si facesse una riunione tra tutti i partiti che aderiscono altro il Partito Popolare Europeo la riunione in Italia
Entrò in previsione delle elezioni europee chiamando i vertici del Partito Popolare Europeo
Perché ci dobbiamo intendere come facciamo questa campagna elettorale
Quale Europa vogliamo ci dobbiamo intendere prima al vostro interno e poi per contrastare
Una è un visione dell'Europa del Partito Socialista Europeo o la visione del ruolo dell'Europa degli euroscettici
E allora
In tutto questo
Viene fuori Lenzi
Perché Renzi è il prodotto di questo di questa cultura
Renzi è bravissimo e veloce
E moderno
E comunicativo
Trova i soldi prende i soldi anzi abbiamo se li trova sicuramente riannuncia
Sicuramente ed annuncia è bravo
è bravo
C'era soltanto una patologia
Che è quella della leadership taumaturgica
In una democrazia non ci sono leadership da uno a turgide non ci crede o non ci debbano essere quella è una patologia della democrazia quando c'è una leadership taumaturgiche quando qualcuno dice
Se non ci sono io non funziona nulla la democrazia funziona quando ci sono tutti quando tutti partecipano
Quando si riesce a a ritrovare una sintesi
Del percorso di vita perché la politica è un percorso di vita che bisogna indicare ai cittadini
Questa è la politica
E allora
Ecco in queste elezioni europee
Abbiamo delle rivendicazione da fare
Sicuramente vorremmo un Governo federale europeo
Vorremmo un'Assemblea interparlamentare costituita da tutti i Parlamenti nazionali
Che si interfacci no con il Parlamento europeo almeno una volta l'anno in una sessione dell'anno un mese vanno quindici giorni l'anno quanto vorranno ma almeno ogni anno
Vorremmo una revisione della politica economica
Perché è una politica economica che è stata fissata venti anni fa quando da tra da vent'anni a questa parte il successo di tutto
Non ha più ragione di essere trova un'altra realtà anche di natura economica
Anche di natura economica
Vorremmo le politiche internazionali che fossero
Più pregnanti
E nonché sì CISIS balbettio Ciro o si balbettii rispetto ad una
Problematiche internazionale l'ultima
Ucraina
Crimea
Ma in tante altre
Certo noi non possiamo non rivendicare non volere un partenariato con la Russia non lo possiamo rinunciare a un parte nato con un partenariato con la Russia
E allora se non possiamo rinunciare
Perché abbiamo reciproci interessi
Oltre che è una cultura comune perché non ci scordiamo che
Poi Rossi sono ortodossi cristiani otto Rossi quindi e cultura occidentale
Noi dobbiamo avere un partenariato con la Russia per cui
Il problema della voce grosso della variazione che ci saranno sanzioni gravi ora oppure
Il lo sceriffo puntini che
Va a militarizzare la Crimea
Trovano mi pare i limiti diurna incapacità di gestione delle problematiche
E allora
Chiedo scusa
Ma finisco
Dicendo che
Noi
Per definizione
Come cristiani siamo ecumenici
E questo allora un po'siglato in Filosofia
Triade cervello che aveva
Indicato questa proiezioni universalistica dei Cristiano
Ma nello stesso tempo siamo
Anche
Personalistica il senso ci teniamo alla persona alla
Alla
Capacità del singolo della singola persona al rispetto della singola persona perché questo c'era indicato
Tolto un po'le esasperazioni
Munire
Nel nostro DNA cattolico
E allora se tutto questo dobbiamo fare
E dobbiamo dirci dobbiamo dire che
Il nostro destino e quello di essere comuni di accomunarci agli altri
E di fare tutti gli sforzi per potere insieme camminare con gli altri
Per cui
Ecco band venga questa nascita rinascita del CDU però come dice Tassone
Che sia non soltanto e come hanno detto anche gli amici Fontana Publio Fiori Clemente Mastella per alcuni aspetti con un suo taglio un sud voglio culturale di posizione
Che sia un po'il momento iniziale di un percorso
Che ci ritrovi
Tutti uniti grazie
Grazie onorevole
La parola a Moccia Leonardo
Si prepara Christian Mancini
Che non vedo per il Sala
Domani Pietro Falbo
Che non è più in sala
Carlo Sorrentino
Nemmeno prego una parola
Che oggi chiedo scusa per
La tarda ora chiarimenti perché da oggi pomeriggio che stiamo
Ascoltando chiaramente e quindi abbiamo stancato un po'la platea
In ogni caso il mio piccolo contributo a questo con
Presso
Lo voglio dare proprio
Compassione per dire perché siamo venuti da lontano veniamo da Taranto
Quindi venire dall'altro mondo e portare la parola
In questo congresso e importante per noi
Bene
Si è parlato tanto
Di politica alta io voglio fare un po'di politica molto bassa che significa mentre si entrava in Roma abbiamo visto
La realtà di quello che sta avvenendo oggi nel nostro Paese che cosa voglio dire abbiamo visto gente sui gradini
Gente distesa abbandonata a se stessa
L'indice si vede proprio un declino sociale e morale economico ma dico alla fine soprattutto politico perché e la politica che ci ha portato questo benedetto nostro Paese a questi livelli
E quindi io direi dobbiamo parlare di questo dove stiamo andando dove vogliamo arrivare la politica oggi chi ci rappresenta dove ci sta portando ma ci rendiamo conto
Che si continuano su questa linea fra poco diventeremo non come la Grecia ma peggio della Grecia ma nessuno se ne sta accorgendo
Io dico faccio un passaggio così flash i nostri rappresentanti parlamentari
Ma stanno capendo dove stiamo arrivando dove stiamo andando e si ricordano che sono loro i primi che che la testa cadrà se succede ancora se andiamo avanti in questo modo io ho notato una cosa l'altra sera così spassionatamente ve lo dico
E alle ieri hanno intervistato dei parlamentari
Facendo delle domande semplici dicendo
Ma sulla legge elettorale che si sta portando avanti cosa ne pensate e quali sono i punti principali
Vi dico il nome non ve lo dico dei parlamentari più parlamentari c'erano non sapevano rispondere cosa sta avvenendo nel Parlamento cosa sta succedendo
Quindi chi ci rappresenta oggi io direi di farli andare a casa o di avere di mettersi la mano sulla coscienza e di andare a casa di avere almeno questo Mita
Perché oggi il Paese lo stiamo portando alla rovina
Oggi è fare politica significa impegnarsi per laici per il Paese per il Paese Italia avere almeno dignità in questo modo
Io direi anche di più guarda aveva abbiamo fatto cenno anche sulle insieme
Io
Suggerirei a Renzi all'amico Renzi
Perché ha parlato che
Deve togliere il Senato deve ridurre i parlamentari
Perché cosa perché secondo lui risparmia sulla spesa pubblica bene io avrei una richiesta molto facile
E vedremo anche quanta gente sparirebbe a fare politica
La ricetta sarebbe quella di dire Benetton che cosa fai il medico bene che cosa fa il professore avrai garantito il posti ben io ma non altro quindi il Governo verrebbe alleggerito di tanti pesi inutile e di tante spese e vedremo quanta gente andrebbe a fare la politica
Perché fare la politica significa solo
Volontà di rappresentare il proprio Paese i propri cittadini io mi vergogno cari amici io sono un semplice consigliere
Di un Paese così lontano dove c'è il primitivo ecco questo lo posso dire Manduria provincia di Taranto primitive buono e com'è che siamo sanguigni
Ce l'abbiamo nel cuore il caldo però quando vediamo questa situazione mi volete far capire se dobbiamo ancora perpetuare questo tipo di politica ecco perché noi io dico all'amico Tassone noi siamo presenti in questo convegno
Con un pool ma con i giovani perché vogliamo dare una nuova un nuova forza una nuova forma questo tipo di fare politica una nuova speranza
Anche se qualcuno dice il nostro partito il CDU è un vecchio partito
Secondo me oggi il CTU con la sua esperienza di vecchio partito può essere una luce una nuova speranza
In questa realtà in questa situazione che non si capisce più niente quando parliamo di uomo perché non si parla di uomo ma di personale ma di personalismo spietato
Grazie ai politici che oggi ci hanno portati a questo tanto di cappello a Berlusconi devo dirlo per tempo il suo modo di essere imprenditore ha guardato soltanto i propri interessi notevoli e la sinistra
Altra altro guaio della vita che ha seguito
Le le vicende in questo modo perché non hanno seguito altro degli interessi particolari di alcune figure quindi il Paese ce l'hanno portato ce l'hanno svuotato no ma siamo un Paese che non ha nemmeno la giacca che significa
Abbiamo personalità
Che sono i grandi politici che poi ho detto non so che cosa rappresentano
E poi tutto il popolo che non ha nemmeno la giacca
Non ha più la giacca da mettersi allora vogliamo essere un partito del popolo vogliamo ritornare veramente vicino al popolo allora dobbiamo creare non il tredicesimo partito
Perché divertiti ce ne sono anche i no movimenti chiamiamoli movimenti perché anche Berlusconi ha detto il movimento si apre soltanto un periodo di elezione ma dobbiamo prendere i voti e giusto caro amico Tassone che dobbiamo essere in mezzo alla gente estreme sulla gente significa
Fare partito dialogare con la gente essere vicini ogni giorno e confrontarsi perché loro devono darci la guida
Loro devono essere quelli che abbiamo suggerire
Cosa deve fare loro rappresentanti e poi perché le preferenze sono anche importanti
Ecco perché loro vogliono togliere Parlamento il Senato vogliono ridurre perché concentrando il potere stiamo sembro Sollazzo è storia il potere che
Naviga solo per alcuni
Bene
Se noi vogliamo tornare indietro dopo sessant'anni di democrazia ben
Non sessanta cinquant'anni
Ci fanno ritornare di nuovo e vecchi tempi sbagliamo perché secondo me la gente non è che non capisce
Oggi la gente l'abbiamo fatta studiare bene i giovani riescono a capire io ho solo la paura quale tese Ancona Peppe vivevamo questo modo di fare politica
Succederà l'irreparabile
E se siamo intelligenti qualcuno si metta la Corte le mani sulla coscienza e si metta da parte
Ma fatto sta io penso del personalismo che non fa capire più niente così ci ha ubriacati
Che non si metteranno mai da parte ed ecco perché la nostra battaglia assieme all'amico da Sonia tutti gli altri amici che hanno questa volontà
Bene io dico ci sono ancora persone di volontà che piace fare politica per il proprio Paese per il Paese Italia grazie
Grazie
Diamo per concludere abbiamo ancora alcuni interventi Carlo Sorrentino
Non è presente in sala Tommasoli dicono sì
Ma guardate amici intervengo solo per dire poche cose anche perché grande il dibattito è stato pieno di spunti molte cose sono stata eletta
Però vorrei porre l'attenzione solo su
Su qualcosa che credo sia importante come contributo
Questa sera
Stanno perpetuando gli amici Berlusconi Matteo Renzi
Una un grande
Si stanno assumendo una grande responsabilità questa grande quest'anno grossa legge elettorale che stanno facendo oggi
A mia tutto già decenni fa dei problemi seri per il nostro Paese e mi spiego meglio
Quando voi
Avete un Paese come l'Italia dove non c'è spazio per Gino nato determinate idee che
Gli escono a incanalare assi
Nella
In Forza Italia o nel PD allora lì Mascolo nascono i sistemi anche del terrorismo
Vedete che
Quando le Brigate Rosse sono nate e perché non c'erano in Italia dei partiti piccoli che riuscivano istituzionalmente a incanalare anche queste idee
Ecco perché oggi stabilendo un grande fatto culturale sottaciuto che è quello di escludere anche le piccole opzioni culturali che questo nostro Paese
E io dico che l'incapacità di questa classe dirigente sta barattando questi che sono principi demmo gran dici basilari con nella incapacità di risolvere tecnicamente le
Le inefficienze del Parlamento
Ma perché non siamo un po'più umili è
Vediamo di
Come dire scopiazzare quello che fanno gli altri Stati che sono molto più efficienti dal nostro ma in Inghilterra ci sono delle sessioni di lavoro dopo il Parlamento presenta delle leggi e delle sezioni dove si vota
Qua dal primo gennaio al trentuno dicembre si presentano le leggi e si votano contestualmente
Ecco perché chi vi parla fatto vent'anni il consigliere comunale ma quando da Consigliere diventavo Assessorato entravo nell'esecutivo io cambiavo e cominciamo a vedere con difficoltà il consigliere comunale i consiglieri comunali
Perché tutto quello che è articolazione culturale inevitabilmente porta delle lungaggini allora ha ragione Berlusconi a dire da quando penso a una legge a quando viene approvata ci vuole mediamente a trecentosessanta giorni
Ma è un problema di carattere tecnico non è un di più di carattere come dire politico culturale di rappresentanza quindi hai voglia a togliere il Senato hai voglia a ridimensionare il Parlamento non è questo il problema
Il problema è nel rendere efficienti quelle che sono le le democrazie rappresentative le Camere rappresentativa
Ecco perché voglio dire noi in un documento che dobbiamo fare dobbiamo anche
Le analisi sono state fatte le alla le più grandi domani si continueremo a fare analisi
Ma qua come metodo di lavoro ci dovremmo porre di individuare alcune impronte da scrivere in un documento politico e riguarda la legge elettorale
Per favore escano scoppia il siamo gli altri che hanno dimostrato di essere più capaci di noi
è inutile che facciamo sessioni per tutto l'anno cominciamo a dire da gennaio a marzo ci c'è una sessione per votare da marzo a giugno si riprenda la sezione per legiferare
è un Parlamento non è più ostacolo all'efficienza ma anzi è uno solo per l'efficienza del nostro Stato perché può dare input
E nel periodo successivo e l'esecutivo può lavorare
Certamente una classe dirigente italiana incapace come questa non riesce a produrre ad avere come dire le soluzioni tecniche ma piuttosto riesce a comprimere la democrazia è chiaro gli viene più facile
Due parole solo su quello che dobbiamo essere Mario perché oggi ho sentito parlare di presentarci alle europee
Io vengo dalla Sicilia
Ma voi pensate che io posso mai chiedere alla mia gente un voto per l'Europa quando ogni giorno l'Europa mi presenta dei morti sulle spiagge della mia isola e l'Europa non c'è
Dove l'Europa
Quando ogni giorno i morti nelle spiagge della mia isola a cadenza settimanale li raccogliamo con tanta solidarietà che è quella del sud del meridionali dire d'Italia ma questa è l'Europa che voleva De Gasperi che voleva assumerà però Adenauer quest'anno nelle questa è la negazione dell'Europa
E io non ho il coraggio te lo dico sin da adesso
Io
Per altre cose sono
Ho scoperto di essere ospita perché almeno ufficialmente sono ancora il rappresentante degli enti locali dell'UDC in provincia di Palermo tranne il fatto che
Mi hanno buttato fuori non mi hanno detto più niente al volo perché detto che era una pazzia l'abbraccio mortale con Monti
Però mi ricordavo che per esempio con questo simbolo fatto tre legislature questo il mio simbolo
Io mi sono cambiato tre volte ho fatto il consigliere comunale con il CDU spanne stanno tranne poi a fare anche il consigliere comunale di tutti gli altri nomi che alla democrazia cristiana preso perché
Con il mio caro amico che ha
Voglio dire qua perché agli amici rimangono sempre
Totò Cuffaro mi ha fatto passare dalla dall'UDC al CDU oppure consigliere comunale dell'UDEUR io sono stato al Partito Popolare Italiano quindi tutto quello che questo simbolo ha rappresentato negli ultimi vent'anni lo abbiamo fatto tutto
Ma questo è stato il mio simbolo per dire ho fatto due ripeto due legislature quindi
Pochi come me sono legati
A a questo simbolo lo dico agli illustri amici ma io non mi sentirei per le europee di presentarmi a chiedere il voto ai cittadini dalla mia città e della men che meno della mia isola
Se noi domani con un documento non ne usciamo anche a dire queste cose cominciando da quella luce
Da quel lucido intervento dal nostro sacerdote
Pansa partiamo dall'uomo
A proposito e scusatemi se dico mi dilungo di questo guardate che noi abbiamo impresso ancora un film mattino dove nelle spiaggette di Lampedusa c'erano i morti e c'erano i turisti italiani
Che facevano jogging e cerchiamo di
Non rallentare la loro corsa saltando i morti questo è lo stato dell'uomo in Italia in Europa
Questo è lo Stato allora se non partiamo da lì se non partiamo da un fatto che noi proponiamo un modello culturale diverso prima che politico
Io ottanta voi sapete che la mia è solare una terra di occupazione e disoccupazione e di emigrazione e immigrazione nello stesso tempo
Perché noi abbiamo Mazzarrà del Vallo la più grossa marineria dove ci lavorano tutti i tunisini e non c'è un siciliano che ci vuole lavorare
Nella terra di Mario
Dei calabresi c'è una grandissima disoccupazione ma tutta la gente ha dalla
Del terzo mondo va a lavorare in via in agricoltura perché
Perché è uno sfigato un giovane di vent'anni che al loro lavoro in agricoltura o che sale ancora sul peschereccio d'inverno padre ai rigori dal freddo
I miei amici ho molti amici che non hanno voluto studiare ma sono figli di papà e mi dicono che se si mettono al computer i cinque minuti riescono a cavare le mille euro settimanale perché basta comprare delle azioni ed essere ventiquattro ore al giorno la
E carpire al momento giusto se tu compri addendi dell'azione beh male che di vada al suo novecento mila euro alla settimana ce le prendi questa è la negazione dell'uomo lavorare senza sacrificio
A me i nostri genitori ci hanno abituato idee
Ci voleva il sacrificio per lavorare i soldi si facevano il denaro era il compenso giusto per il sacrificio che
E per il lavoro che come tale era un valore il lavoro non era solo un baratto con il denaro ma era un valore di persone perché insegnava che cosa significa ad essere utili per gli altri per la società
Se non cominciamo a dire queste cose alla gente e guardate
Possiamo anche non presentarci alle elezioni e non avere nessun consigliere comunale
Possiamo fare anche una la Fondazione ci più
Ma io ho difficoltà a pensare che queste do messaggi di questo tipo non vanno oltre di questo salone
Se invece noi ci attardiamo a dire che dobbiamo fare nel corso del CDU però l'organizzazione e come deve essere con chi dobbiamo andare facciamo una Conferenza programmatica per questo
Queste giornata spendiamo le per dire non come dobbiamo essere macchie dobbiamo adesso
Qual è il messaggio che dobbiamo dare
E poi lo verifichiamo se il nostro messaggio ancora al Tribunale nella società italiana o se invece il nostro messaggio obsoleto
Perché guardate che il nostro messaggio io mi scuso per la citazione referente ma lo stesso messaggio di padre francese di Papa Francesco
Quello di
Non andare con la macchina blu quello di
Rischi restituire come diceva il collega ha parlato nobiltà alla politica
Ma che senso ha anche negli enti locali fino a cento mila abitanti del consigliere comunale deve prendere il gettone di presenza o la sua ottocento mila euro ammende abituato a fare il consigliere comunale spendendo i soldi di persona
Perché se è un servizio fare politica a mare il principio è che anche il disoccupato deve fare politica no perché successo esattamente il contrario
Che il disoccupato va a fare il consigliere comunale per risolvere il problema il problema della sua famiglia
Mentre fare politica un servizio allora il
Cominciamo a dire per esempio nel documento nostro
Che negli enti locali
Sì la dalla la presenza in politica istituzionalmente gratuita perché intesa come servizio e noi lo lasciamo dire al buon Grillo che sappiamo perché lo fa fare
Lo diciamo noi perché lo abbiamo sempre fatto non è che lo diciamo perché lo fa a dire lo abbiamo sempre fatto ed democristiani guardate io prendevo gettoni presentati cinquanta mila lire ai tempi della lira
Ma c'era la gente che veniva dalla Caritas il lungo elenco della Capitanata o stava tre volte tanto
Poi è chiaro che ci sono state le storture e non le conosciamo tutti ma ognuno ci metta la faccia la propria storia personale nei nostri ognuno nelle nostre realtà e conosciuto
E la gente lo sa la storia personale il lavoro che facciamo come siamo stati in politica se ci siamo arricchiti
La gente il miglior arbitro di tutto
Però noi se crediamo in questa cosa poi le dobbiamo concretizzare in documenti politici non dobbiamo semplicemente dire che siamo il partito
Dopo dei cattolici perché guardate cattolici c'era e dovunque ma avete visto che fine ha fatto l'amico Giovanardi nord e ridono
Non devi dono dice che le droghe ma perché non ha ragione quando dice le il problema non è tra droga pesante droghe leggere io sono medico
E lo so che è una droga leggera fa meno male di una sigaretta ma il problema non è quello il problema è che insegnare ad un ragazzo che deve risolvere due problemi esistenziali fuggendo dalla realtà
è un problema già è un messaggio anomalo questo Tola realtà la devi affrontare perché altrimenti diverrà la depressione altrimenti ci sono i drammi familiari quando perdi il lavoro allora la droga le già era vada respinta e non va a come dire legittimata non perché fa male alla salute ma perché fa male alla testa perché ti insegna
A superare l'ostacolo a deviare l'ostacolo anziché a superarlo
Queste sono le frontiere antropologica e come diceva il nostro sacerdote se noi siamo capaci di affrontare di dare testimonianza su queste frontiere io credo che ancora una nicchia di mercato elettorale ce l'abbiamo in questa Italia grazie
Grazie
In lista vedo solo Carlo Giovanni
Carlo
è arrivato Sorrentino è arrivato Sorrentino avevamo
Vecchia legge
Si prepara Sorrentino giarrettiere un galantuomo quanto europeo capito anche della periferia avverto va bene
Tentiamo domani
Rammentiamo tutti domani mattina ore nove e trenta
Grazie
Gioco
Salve buonasera anch'io sono io sono ancora più lontano io provengo da Taranto e sono mi ritengo un giovane
Mi voglio allacciare
A ciò che ha detto il monsignore
Che non si è parlato dell'uomo
Io penso invece che
Bisogna mettersi in discussione
Perché
L'onorevole Tassone sta dando la possibilità
All'uomo di parlare
Ah mi faccio una domanda ma
L'uomo variamente voglia
Di parlare
E mi rivolgo a quei politici
Chi hanno fatto il loro bravo intervento
Prolisso
E se ne sono andati io so qua da oggi pomeriggio ad ascoltare loro
Ma non li vedo qua nella sala
Purtroppo
Per cui io ho visto
Alcuni politici che hanno fatto dei buoni interventi sani
Di valori di principi
Ma molti politici che hanno fatto demagogia
Poi ne voglia allacciare anche
A cosa ha detto l'onorevole l'onorevole Santolini
Ha parlato e ha detto cosa vogliono i giovani
Beh perché non ci crediamo cosa insegniamo ai giovani apposta di dire cosa vogliono i giovani è troppo semplice dire cosa vogliono i giovani dobbiamo essere noi a insegnare ai giovani il futuro il loro futuro cosa devono fare il futuro perché
Il Comune la politica in grande livello è una famiglia
Lo slogan qua parla della famiglia
E la politica è una grande famiglia e dovrebbe insegnare ai giovani fare politica
La sala è completamente vuota
Completamente grazie I politici che se ne sono andati hanno fatto il loro bravo intervento e se ne sono scappati perché avevano da fare io c'ho da fare più di loro
Volevo fare anche un discorso per quanto riguarda il malato in Italy
è giusto che ci sia in maternità all'INPS giusto
Però
In questo periodo di crisi
Io vedo nei supermercati
Dei prodotti
A bassissimo costo io sono un piccolo imprenditore proprio voglio
Non potrò mai competere
Con questi grandi
Con queste grandi aziende dove vanno a piazzare nei supermercati un olio che proviene
Fuori libero che viene prodotto fuori dall'Italia o che viene sofisticato anche in Italia
Per cui più che dire di andare a preservare il Mahdi iniziali io andrei a preservare le piccole e medie aziende che producono un prodotto vero
Per poi di metterlo nel mercato più prima di militari perché se tu mi metti solo Marini da lì non mi serve a nulla
Ma assolutamente nulla perché
Non voglio fare nome di di di grandi aziende dove vanno a mettere questi prodotti nei grandi supermercati o nelle grandi distribuzioni ma poi alla fine
Lui con la crisi che c'è io non c'ho i soldi per andare a comprare
Un cappotto di cinquecento mila lire di cinquecento euro che
Immagini da lì arriva da comprare un prodotto che costa cinquanta euro o addirittura venticinque euro non fa niente che cinese
Forse bisognerebbe fare entrare meno cinesi perché io provo ad entrare in Cina non ci sono entrato
Perché la non ti fanno entrare perché l'accise che ci sta in Cina completamente diversa dall'accise che sta in Italia ma non siamo un porto di mare prendiamo tutti prendiamo
Sistema carcerario
Il sistema carcerario
Io lo vedo non voglio essere razzista però la necessità mi porta a questo a dire questo
Tutta la gente extracomunitaria
Scusate che viene da fuori
E che viene arrestata
Lo Stato italiano di paga da mangiare
è un albergo tanto comunque se stanno fuori si devono andare a procurare il mangiare da loro
Beh allora è giusto accogliere altra gente in un certo senso fino a un certo punto fin accerti termini però nel momento in cui
Vanno in carcere
Beh prendiamo questa gente la portiamo fuori che cosa ci sa fare sta gente in carcere e io lo devo mantenere questi soldi per mantenere questo signore che sta in carcere beh io riprendo li faccio sfido a una famiglia che ha bisogno italiana
Bravo bravo
Non ci vuole tanto per capire non ci vuole tanto altro che fare lo svuota carceri e ma che cosa serve per rimetterli fuori può rimettere da capo dentro ma ci vogliamo prendere in giro per questi discorsi va be
Penso di aver detto
Alcuni punti che volevo salienti che avevo preso mentre gli altri politici parlavo io avevo preso questi appunti appunto perché
Volevo fare questi miei piccoli interventi spero che servono da Consiglio ai politici
E che
Lo slogan
Venga mantenuto
Puro come deve essere fatto grazie a tutti
Esatto ricordo di nuovo domani mattina ore nove e trenta
Buona serata e buona cena
Se lo vogliamo fare stasera il c'era un bivio