17 GIU 2024

La nota antiproibizionista

EDITORIALE | di Roberto Spagnoli - RADIO - 07:30 Durata: 5 min 59 sec
A cura di Enrica Izzo
Player
Il rapporto annuale dell'Osservatorio europeo sulle droghe e le dipendenze delinea una situazione che si conferma multiforme e caratterizzata da una facile accessibilità alle sostanze.

L'assenza di regolamentazioni è una minaccia alla salute dei consumatori e favorisce l’espansione del mercato illegale.

Sono necessarie politiche tolleranti e pragmatiche capaci di governare una questione che diventa più pericolosa a causa di divieti e sanzioni.

Il nostro Governo potrebbe adottare «un approccio alle politiche sulle droghe incentrato sulle persone, con particolare attenzione ai diritti umani,
alla compassione e alle pratiche basate sulle evidenze», come afferma l'ONU.

L'orizzonte resta, invece, sempre lo stesso: divieti, repressione, punizione e carcere.

È urgente ridurre il danno: quello causato dalle droghe ma soprattutto quello provocato da una certa politica delle droghe.

leggi tutto

riduci