07OTT2010
manifestazioni

Per la verità, per Israele

MANIFESTAZIONE | Roma - 18:15. Durata: 3 ore 43 min

Player
Maratona oratoria.

Registrazione video della manifestazione "Per la verità, per Israele", registrato a Roma giovedì 7 ottobre 2010 alle 18:15.

L'evento è stato organizzato da Per la Verità per Israele.

Sono intervenuti: Shimon Peres (presidente dello Stato di Israele), Paolo Mieli (giornalista), Mara Carfagna (ministro per le Pari Opportunità, Popolo della Libertà), Piero Fassino (deputato, Partito Democratico), Benjamin Netanyahu (primo ministro dello Stato di Israele), Alain Elkann (giornalista e scrittore), Gert Weisskirchen (già deputato tedesco), Giorgio Albertazzi (attore),
Raffaele La Capria (scrittore), Antonio Martino (deputato, Popolo della Libertà), Francesco Rutelli (senatore e presidente, Alleanza per l'Italia), Farid Ghadry (presidente del Partito Riformista Siriano), Yossi Kuperwasser (vicedirettore del Ministero per gli Affari strategici israeliano), Pierluigi Battista (giornalista), Riccardo Pacifici (presidente della Comunità Ebraica di Roma), Fiamma Nirenstein (deputato, Popolo della Libertà), Josè Maria Aznar (presidente dell'Associazione Friends of Israel), Franco Frattini (ministro degli Affari Esteri, Popolo della Libertà), Maria Latella (giornalista), Luca Barbareschi (deputato, Futuro e Libertà per l'Italia (gruppi parlamentari)), Ernesto Galli Della Loggia (professore), Giorgio La Malfa (deputato e presidente, Pri), Gaetano Quagliariello (senatore, presidente della Fondazione "Magna Carta", Popolo della Libertà), Furio Colombo (deputato, Partito Democratico), Gianni Vernetti (deputato, Alleanza per l'Italia), Silvan Shalom (vice primo Ministro dello Stato di Israele), Meir Ghideon (ambasciatore d'Israele in Italia), Magdi Cristiano Allam (parlamentare europeo, Partito Popolare Europeo), Margherita Boniver (deputato, Popolo della Libertà), Giovanni Alemanno (sindaco del Comune di Roma, Popolo della Libertà), Rosa Matteucci (scrittrice), Vladimir Sloutsker (senatore della Russia), Roberto Saviano (scrittore), Dore Gold (presidente del Jerusalem Center for Public Affairs), Vittorio Sgarbi (sindaco del Comune di Salemi), Amir Fakhravar (dissidente iraniano in esilo), Shmuel Trigano, Hannu Takkula (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa), Bastiaan Belder (parlamentare europeo, Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia), Carlo Panella (giornalista), Riccardo Tozzi (produttore cinematografico, Presidente di Cattleya), Rocco Buttiglione (vice presidente della Camera dei Deputati, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Eugenia Roccella (sottosegretario di Stato al Ministero della Salute, Popolo della Libertà), Luigi Compagna (senatore, Popolo della Libertà), Enrico Pianetta (deputato, Popolo della Libertà), Giorgio Israel (professore), Angelo Pezzana (giornalista), Rafael Drai (professore), Thomas Sandell (direttore dell'European Coalition For Israel), Davood Karimi (presidente dell'Associazione Rifugiati Politici Iraniani residenti in Italia), Riccardo Di Segni (rabbino capo della Comunità Ebraica di Roma), Silvia Baldi (rappresentante delle Chiese Evangeliche Italiane), Carlo Benigni (presidente della Federazione delle Associazioni di Amicizia Italia Israele), Lisa Billig (rappresentante in Italia dell'American Jewish Committee), Leonardo Tirabassi (presidente del Circolo dei Liberi), Edoardo Tabasso (professore), Carlo Giovanardi (sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Popolo della Libertà), David Zard (produttore di eventi culturali e musicali).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Ahmadinejad, Antisemitismo, Arabi, Campi Di Concentramento, Cattolicesimo, Cristianesimo, Democrazia, Ebraismo, Ebrei, Esteri, Gaza, Guerra, Hamas, Integralismo, Iran, Islam, Israele, Italia, Medio Oriente, Nazismo, Olocausto, Onu, Ovest, Pace, Palestina, Politica, Rapimenti, Religione, Shalit, Sionismo, Storia, Terrorismo Internazionale, Ue.

La registrazione video di questa manifestazione dura 3 ore e 43 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

18:15

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il caso di ricordare di ringraziare le Autorità che ce li hanno mandati

Volevo tra leggere tutti
Dico subito che esiste un sito internet lo vedete lì verità per Israele punto ordine che costituiva un po'il palinsesto di questa giornata
Forse molti messaggi molte e molti nomi molti discorsi non saranno contenuti in questa serata sappiate che su quel sito
Niente andrà perso tutto si ritroverà tra il palinsesto di questa nostra iniziativa però alcune cose vanno ricordate vanno fatte allora in primo luogo vorrei leggere il messaggio
Del Presidente del Senato della Repubblica Renato Schifani
Che si rivolge direttamente a Fiamma Nirenstein che ha dato il via a tutto questo ed è una delle ragioni il suo sforzo di Modena dei motivi per cui siamo qui questa sera
Cara onorevole desidero farti giungere la mia ideale adesione in occasione della manifestazione per la vendita per Israele che avrà luogo il prossimo sette ottobre al Tempio di Adriano a Roma
Sono certo che la maratona oratoria per descrivere la verità su Israele offriva una preziosa occasione per portare alla luce aspetti meno noti della vita di un Paese la cui immagine spesso ingiustamente limitata alle drammatiche questione del conflitto mediorientale
In questa giornata di verità per Israele desidero riaffermare il significato di Shoah
Oggi Sua significa vivere i confini della nostra storia del nostro Paese della nostra Europa della nostra umanità come i confini di un'etica che sappia ripartire proprio da ogni morale ogni bene ogni bellezza
Che sono stati frantumati dalla barbarie della ditta dall'egoismo ogni e progressiva va smascherata oggi confini di Israele non sono meno dato geografico sono i confini della nostra stessa patria
I confini della nostra civiltà i confini della nostra storia
Per la verità per Israele non dobbiamo gettare lo sguardo solo al passato ma gettare ponti per un futuro di pace vera nel ribadire che l'Italia e l'euro a parte vogliono che Israele viva in pace auguro pieno successo all'iniziativa inviando attenga a tutti gli intervenuti i miei più cordiali saluti
Prego Renato Schifani Presidente del Senato
Ancora un messaggio
è quella di Gianfranco Fini Presidente della Camera dei deputati
Lasciano raggiunta giudizi
Ovviamente
Alla fine dice tra l'altro a questo fine
Occorre evitare che le opinioni pubbliche degli Stati democratici siano disattente o possano essere tra tratte in errore da narrazione degli avvenimenti mediorientali che troppo spesso si trasformano in pericolose fonti di disinformazione
L'antidoto più efficace infatti e la difesa ferma ed incondizionata dei valori di democrazia di giustizia di pace di tolleranza su cui si fonda l'identità di tutti gli uomini liberi
Desidero concludere scrive ancora Gianfranco Fini ricordando la vicenda di di lacci a Little sulla quale registro un silenzio quasi assordante
Allo stato non viene neppure consentita
Alla Croce Rossa di poterlo visitare così come previsto dalle convenzioni internazionali ritengo che debba essere intensificato l'impegno di tutti noi per risolvere rapidamente questa vicenda con la sua liberazione
Nella certezza che la vostra iniziativa saprà dare un significativo contributo alla riflessione sui temi così rilevanti per l'intera umanità rivolgo il mio più vivo augurio per il migliora il sito dell'evento Gianfranco Fini
Leggo soltanto un altro messaggio un'apertura che è quello del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi
Che dice
Cari amici e con spirito di partecipazione di piena solidarietà che invio il mio saluto mio personale del Governo a questa manifestazione
In tutta la mia vita sono stato un amico di Israele i sentimenti le ragioni valori che ci uniscono sono numerosi e per me fortissimi
Da ragazzo ho avuto amici ebrei miei vicini di casa che mi hanno raccontato le sofferenza delle loro famiglie
E la visita al campo di sterminio di Auschwitz insieme all'orrore per la barbarie dell'Olocausto mi ha trasmesso un sentimento di solidarietà incancellabile da allora io mi sento israeliano
E convenzione quest'ultima che ho conservato sempre prima come privato e poi come Capo del Governo una convenzione che tuttora si nutre di valori comuni non solo di sentimenti
Il primo valore risiede nei valori dell'ebraismo come elemento fondante della civiltà occidentale che ha radici giudaico-cristiane
Tutelare i valori all'identità di Israele significa difendere i nostri stessi valori
La nostra origine culturale e civile e religiosa e significa trasmettere alle generazioni future un messaggio di libertà e di democrazia valori senza i quali è impossibile costruire una società che possa vivere nella pace della sicurezza e nel benessere
A questi principi si sono ispirate
In modo costante le scelte dei governi che ho avuto l'onore di presiedere
La nostra amicizia per Israele franca aperta è reciproca non è solo vicinanza verbale non è solo democrazia e moto dell'anima e viene dal cuore
Con la forza che ci dà il nostro rapporto senza ombre ho sempre auspicato e operato perché conflitto tra Israele e palestinesi
Si è indirizzato verso la soluzione che prevede due Stati quello ebraico di Israele e quello palestinese che vivano in pace e insicurezza l'uno accanto all'altro
Oggi questa soluzione due Stati due popoli appare condivisa oltre che da Israele e dalla leadership palestinese anche dall'Unione europea dagli Stati Uniti e da importanti partner del mondo arabo
Siamo consapevoli delle difficoltà ma come tutti gli uomini di buona volontà confido che il negoziato diretto ripreso da poco sia finalmente coronato dal successo
E apra una prospettiva di sviluppo e di benessere nella pace per i nostri amici israeliani e per tutti i popoli del Medio Oriente con profonda amicizia Silvio Berlusconi
Ci sono molti altri messaggi mali leggerò
Via via durante lo svolgimento di questo a manifestazione volevo ricordarvi che
Per chi ne ha bisogno sono in distribuzione le cuffie per la traduzione simultanea in fondo alla sala
Prima di dare la parola al Primo dei moltissimi che hanno chiesto di poter parlare
Io vorrei fare dei ricevere anche un altro messaggio di auguri io
Messaggio del Presidente dello Stato di Israele Peres Sai Simon Peres che lo ha
Fatto apposta per questa serata apposta per noi apposta per voi lo ha registrato vorrei che sia possibile che fosse possibile vederlo
Più al caos andaluso assai più
Ora con Bach inc modo uno
Molti sono ai tre Bozzo sommo
Hai benché fumoso con a fianco win-win
Due volte Brussa sfiduciato OPA
Credo non
Luca fumus
A AMS spesso
è probabile
Non cambia
Andarmene
Tra ove stop
Per essere venuti vai
La Terra abbagliata perplessi
Io Osoppo es strutture meningococco qua
E nel modo ecco nomenclatura va in modo immediatamente grazie
Due cose allo Nature spilungone Moaka molto onda esce
Le foto omettono anch'essi reciprocamente
End fiducia Pasqua
Andrew Standa inc quei passi
In basso
Crei for già Asciano
Se avessimo concreti
è un'ammenda
Torni tra amici
Anche oramai completa lo fanno
Grazie conto
Cominciamo io vorrei
Aprire questa lunga lista di oratori di persone di amici che hanno chiesto di poter parlare questa sera con Paolo Mieli
Ex direttore del Corriere della Sera tutti lo conoscete scrittore e giornalista
Invito lui e tutti alla brevità fateci il regalo di essere brevi e più difficile più impegnativo ma è diciamo il grande contributo che vi chiediamo di dare questa sera io
Mi unisco all'invito del comincerà ad essere brevissimo
Così sarà una gara che è più breve perché più brevi saremo noi che interverremo più saranno le persone che porteranno a portare questa testimonianza quindi comincia da me stesso
Due giorni fa tre giorni fa sono state desegretate come previsto tutti avrete natatorio gli atti della del Consiglio dei ministri di sarà Lenna al tempo della guerra
Perché pur della guerra dell'ottobre mille novecentosettantatré
Quegli atti eccome
Finiti gli atti dello stesso tipo rendono la misura di quanto Israele si sia sentita in pericolo di vita quanta decorso poi queste scelte le scelte che ha fatto l'atteggiamento da prendere sono stati
In parte nascoste per non preoccupare l'opinione pubblica ma Israele ha vissuto
Degli ultimi decenni sempre essendo in pericolo di vita
Pino e questo lo dobbiamo tenere presente perché
Io conosco molte delle persone
Che sono qui presenti stasera e da quasi tutte ho sentito più volte critiche singoli atti della politica del Governo di Israele e quindi non è la critica singoli atti del Governo di Israele
Che è il nostro nemico il nostro medico sono le menzogne con cui sono conditi quegli atti
E sono l'ostinazione per cui quella critica diventa costante non c'è mai una volta un atto singolo del Governo di Israele che possa essere ritenuto giusto nelle controversie coniugare dei per i palestinesi
Quindi
Il senso della mi tocca
Mi ha trattato per fortuna di essere
Il primo relatore il senso di questa serata non è
Quello di batterci contro la possibilità di criticare ripeto atti del Governo e Israele ma di batterci contro le menzogne di cui sono infarcito queste critiche di cui
Sentite parlare tutta la sera vi ringrazio certe brevi
Grazie
Io vorrei
Chiedere di venire al podio al Ministro Mara Carfagna ministro per le pari opportunità e qui questa sera grazie
Grazie infinite credo che sembrava fosse stato un Paese con un altro probabilmente l'idea di una maratona come quella di questa sera serene passano idea bizzarra un'idea
Quanto meno eccessiva aumenteranno è un Paese diverso innanzitutto è un Paese straordinario con un Papola eccezionale
Mentre è soprattutto una Paese vittima di una guerra che dura da tanti anni che dura da troppi anni un Paese aggredito dentro i suoi confini e al di fuori dei suoi confini nazionali
Un'aggressione quella che viene messa in atto anche qui in Italia fatta di piccoli e grandi boicottaggi di campagne diffamatorie di disinformazione
E questa la ragione mi ha spinto ad essere qui oggi a testimoniare la mia vicinanza ad un Paese oltraggiato sin dalla sua fondazione nel mille novecentoquarantotto e che il quale
Dissi diano finalmente un futuro di giustizia e di pace
Lo facciamo con ancora maggiore convinzione avendo avuto poco più di anno a fine anno fa il privilegio di incontrare a Gerusalemme il presidente Shimon Peres un uomo forte sereno una persona da cui emana tutta la forza della storia del popolo ebraico
L'ha sentita la sua immensa volontario difendere il suo Paese resteranno nella storia insieme alla sua strenua lotta per la pace
Per la quale infatti è stato insignito del Premio Nobel
Incontro con lui ha rafforzato il mio profondo sentimento di amicizia con Israele che con il titolo condivide come quella fatta tra finiani alla comunità ebraica
Di Roma che ringrazio per RAI indizio e per l'accoglienza israeliani si sente di democrazia di resistenza al Medioevo di quei costumi ti mettono all'indice la libertà delle donne e loro diritti
Un Paese Israele evasi armato con attenzione perché
Nonostante rassegna di nemici accaniti integralisti comica massimi hezbollah ha sempre tenuto alta la bandiera dei diritti umani e la maniera di diritti civili
Pur se situati in uno spicchio di global dove le società sono ancora molto molto arretrate su questo fronte
Io penso che il primo compito di tutti noi
Dovrebbe essere quello di riconoscere ad Israele il suo diritto di esistere il suo ruolo nel mondo
Il suo essere dallo rosso emblema di democrazia lo stiamo facendo qui questa sera e lo continueremo a fare quotidianamente nella nostra battaglia per la libertà ne ha
Grazie
Grazie al Ministro Carfagna
Io direi
Meglio anche più belli so che mio di erede alla fine di questa serata ma sono pronto qui a fare ad essere il bersaglio il vostro modo dispiacere ma devo chiede di essere ancora più bravi io vorrei chiedere
All'onorevole Piero Fassino divenire di prepararsi Alain Elkann prima due righe volevo leggere il messaggio che ci è giunto
Dall'onorevole Pier Ferdinando Casini è sempre rivolta Fiamma Nirenstein cara fiamma
Sono a Marrakech per l'Internazionale di centro ma idealmente partecipo alla manifestazione per la verità per Israele con piena convinzione
Non è accettabile che il mondo si pieghi è una lettura unilaterale sull'esperienza e la vita di un popolo che vive in democrazia e contemporaneamente in uno stato di perenne conflitto
Per questo da tempo sostengo l'idea di un rapporto più stretto fra Israele e l'Unione europea uno Stato Stridi Veggiato in vista di una possibile integrazione futura la forza della democrazia di Israele e la forza di tutti noi conviva amicizia per Ferdinando Casini
Volevo Fassino prego
Grazie credo che siamo tutti qui questa sera per una ragione
Sempre se ma assolutamente importante
E cioè quello di affermare le ragioni del diritto all'esistenza di Israele
E affermare che il diritto Israele a esistere è un diritto incondizionato
E il direttore del popolo ebraico ad avere una propria Patria una propria terra un proprio Paese
E a poter vivere sicuro nei propri confini riconosciuto dei propri vicini sicuro della propria vita quotidiana del proprio il futuro senza paura
Del proprio destino
Naturalmente resta intatto per ciascuno di noi poi la possibilità e il diritto di esprimere valutazioni riversa sui comportamenti che via via le forze politiche israeliane o i governi israeliani assumono e personalmente per
Quello che penso è che per cui mi batto molte ragioni di esprimere riserve sulla politica che viene fatta dall'attuale Governo israeliano ma questo
è un altro piano
L'esprimere legittimamente plauso critica consenso o dissenso ha una posizione o un atto di un Governo di un partito non può mai mettere in discussione però il diritto di un Paese ad esistere
E una legittima critica politica non può trasformarsi in delegittimazione quello che invece troppo spesso avviene
Ogni qual volta si è parlato Israele scattano meccanismi fondate sul pregiudizio sull'ignoranza su letture stereotipate maniche che portano fatalmente a una delegittimazione al diritto all'esistenza di Israele
Cosa che non può essere accettata da nessuna persona che abbia coscienza democratica e il senso della realtà
Per questo credo siamo qui e per questo credo dobbiamo continuare
La nostra il nostro impegno ciascuno nella propria collocazione ciascuno con le proprie convinzioni perché Israele continua a essere uno Stato sicuro continua a esistere e chi vi abita possa guardare al proprio futuro senza paura grazie
Grazie onorevole Fassino
Che si può avvicinare all'ENEL cameo prima però vorrei farvi abbiamo un altro messaggio che viene da Israele questa volta da Primo Ministro Benjamin Netanyahu molto breve voler legare la regia di mandarlo
Tra i più offuscare confuso racchiuso sta negli approcci
Uno promosse rilasciava giusto essendo succedere
Secondo il trascorso più di due giorni maschio giuste sbalordita solo sull'onda tendono a Four pure trans bronzo
Borgo dualismo sposo avere Messito cioè l'uso dov'è il primo problema Jean
Chiudo proprio cioè Roberto
Prego più Castro Arcangioli ulcerosa sorta risoluzione sul PIL se un soggetto buoni pesano pongono spesso
Volevo più offerte umido vado giusto il PUC se vuole tutto soft air France riso in giù il Barretta ho preparato invece nell'ambito del tipo
Russo suonati offro insomma tipo qualcosa ma aveva sbagliato Fiamma Nirenstein venire loro Franzo presumo il Consiglio sont fornitura
Devo e voglio seguire no logo per lui offrono solo ad un ruolo nuovo ingiusta Bonasora debba adesso ad un ciuffo Franzoso slovacca invasa densità degli occluso però sostano in Ophüls rozzo
Devo arrivare sospettoso di un precedente sorgenti sul made in Europe furba
Desueto yuppie un solo senso se avevamo speso il pranzo più volte Cioce fluido
Il Borga fondo ad un uomo mi Borgovico endogeni ed io non lo ha dovuto volendo buongiorno lo ero guerre norma noi risulti esempi ce n'è uno il professor
Cioè mentre il suo uso se Novartis Shoes warming
Politica ormai spinte
Può Guizze
Popoli giù proprio lo avesse gruppi uso affronta il problema dell'ordigno stabile il proprio manifesto enormi sono Bruno proprio per poter fare ove il montante nessuno
Questo suo avendo spende nessuno più di un sogno ombra
Ho un fluido
Non c'è più nessuno non c'è più il lupo uno il virus sta negli occluso giusta né mi oppongo Farcom
Santino forse tale dato
Il podio e però nel campo
Anch'io naturalmente
Anch'io naturalmente ringrazio fiamma
Per avere finalmente realizzato questa serata cui
Giustamente teneva così tanto il mio appello
Uguali fosse uguale a quello che avete hanno detto gli altri io mi rivolgo di più agli ebrei stessi
Ho già scritto una specie di manifesto di pamphlet che circolato su vari siti di quest'anno in cui la mia tesi è che innanzitutto gli ebrei di tutto il mondo
Dovrebbero sentirsi israeliani
So che questa tesi
De grazie in quanto
Cioè questo non significa che tutti gli ebrei della diaspora e pacifici lo ha capito bene qui a Roma debbono emigrare necessariamente in Israele significa
Che devono partecipare molto di più alla vita di Israele Israele loro qualcosa lontana
Che scarica la nostra coscienza
Israele siamo noi
Quando io sento dire ammalato io che lei non c'entrate sono cattivi gli israeliani
Antisemitismo nascosto ebrei israeliani
Gli ebrei gli esempi anni sono la stessa cosa
Perché chi sono gli asili gli anni se non degli ebrei che da tutto il mondo sono giunti in Israele
Per creare un paese ma quello che è importante che gli ebrei si rendano conto
Che la loro storia è cambiata che da sessant'anni esiste di nuovo un loro Paese
Questo non significa che il legame culturale per esempio degli ebrei italiani con l'Italia o degli ebrei romani con Roma non sia valido e importantissimo perché comunque anche all'interno di uno stesso popolo di uno stesso mondo le dive sita culturali e quindi le diversità che gli ebrei hanno acquisito stando in diversi Paesi però l'ho fatto altro che arricchirli quindi il mio
Pelillo e di dire attenti Bledi tutto il mondo a non
Sentirvi diversi dagli israeliani quello che succede quando
Quando ero in vacanza io apprezzo che il figlio del mio amico un mio collega o lo scrittore Grossman era morto
Due ore prima della tregua
Bene non è che potevo fare una diversità hanno dicendo io sono ebreo lui israeliano
Ecco quindi vorrei che si capisse qual è il destino di un padre che in quel caso e lo scrittore che vive in Israele ecco io non ho potuto continuare le mie vacanze grazie
Io
Colloqui più per togliere la parola che per darla quindi aspettare lì che questo possa accadere questa sera non solo soltanto italiani a partecipare a questa manifestazione a questa maratona oratori sono molti ospiti
Molti ospiti stranieri molte notare sta procedendo per venire qui volte anche mettendo a repentaglio la loro vita e vuole cominciare a dare la parola che a qualcuno di loro e vorrei cominciare
Coprono sorga il parking Camp
Che è qui con noi a un professore universitario un ex parlamentare della spende e lavora all'OSCE proprio sul fronte dell'antisemitismo subito dopo chiederò a Giorgio Albertazzi divenire alla podio prego
Grazie a
Stricnina esegeta nel migliore fin
Seggiole attingere a me
è dal forte
Qui ad un Dallas non vogliamo Asio Kings
Altro dopo l'opposto
Era alto Auschwitz lui foto
Ne avrà gay
Basta
Vorrai Censi
Camenzind forse fronti
E se non forma
Anzi sane cinese
Ed esiste e non può
Ho
Anzi Zaia nessuno Andsnes maestri obblighi efficienza
E lui a e noto Manzù difficili Dessì
Anzi noto ma non sto difendendo esubero emersi valido blitz è strettissimo denti lui a evasione del Pienza gli USA in alberelli Loris
Andar mense
Datti
Cordaro io
Oggi un piede
Essa
Le quali il CIPE
E
Già stessa
Sodalizi enti esigui argomenti su noi stessi fai ti è che è insito sino forme Mortensen mettersi qui all'ANAS so alla fine c'è
Quindi essendo in esubero e snobba Faenza Alloni info e ASL
Palese la fine può Anastasio l'audience
Sorvolare
A lui non lo ha tantissime trasmessi
Quindi io e in Buona quei
ENS nel sud-est ritiene in
L'hai Terzilli Andenna x chi sminamento
è indenne indi and chiesi entro no Finest di Ceglie
Chi esistono enti mafiosi imbattersi Schumpeter se ciò è è che Enzo Biagi o fai te che insisto sono in forma
Agissimo eccessivo
Insomma è di uno
Fiamma da destra esenti fai Nendo aumenti foglio deserto del Fai Nembro mentre
Geologico farci UPI guai no Weng cappio
Volevo chiedere
A Giorgio Albertazzi rimedi dal podio
Due leggerà un testo di Herbert Pagani scritto del mille novecentosettantacinque subito dopo la famosa risoluzione dell'ONU che
Metteva in relazione azionismo
Razzismo
Grazie grazie
Questa è una di quelle giornate che non dimenticherò perché
Non pensando che ci fosse tutta questa fretta sta Brescia come dicono a Roma di essere brevi avevo portato un malloppo
Insopportabile da leggere ricordo che un mio compagno premi raccomanda dalle pagine sorprese più prego
Arrivederci buonasera ricade pre no no no no
Allora
Di umiltà di un mio compagno di classe A ginnasio dove c'era una storia straordinaria ma ve la racconto un'altra volta l'anno scorso io ho fatto la commedia che si chiamava la casa di Ramallah
Vediamo l'Aula di uno scrittore straordinario siamo a Tarantino che racconta la storia di un padre una madre palestinesi che portano la figlia farsi saltare per aria in un mercato israeliano
La portano come si andasse a un matrimonio mali da questo commedia
Ho capito ancora di più Israele di quanto fosse successo fino allora l'arringa per la mia terra e dica Alberta cani è stata scritta in seguito all'approvazione della risoluzione ONU
Trentatré settanta nove che condannava il sionismo come forma di razzismo di passaggi a Fiumicino sì sento due turistiche sfogliando un giornale
Guerre attentati non si parla di ebrei che scotch attori
è vero siamo dei rompiscatole sono secoli che rompiamo le balle all'universo
Che volete fa parte della nostra natura ha cominciato Abramo col suo Dio unico poi MOSE con le tavole della legge poi Gesù con l'altra guancia sempre è pronta per la seconda si parla e poi Freud Marx Einstein
Tutti esseri imbarazzanti rivoluzionari nemici dell'ordine
Perché
Perché l'ordine
Quale che fosse il secolo non poteva soddisfarli visto che era un ordine dal quale era un regolarmente esclusi
Rimettere in discussione cambiare il mondo per cambiare il proprio destino tale è stato il destino dei miei antenati per questo sono sempre stati odiati da tutti i paladini dell'ordine prestabilito
L'antisemita di destra rimprovera agli ebrei di avere fatto la rivoluzione bolscevica e
è vero c'erano molti ebrei del mille novecentodiciassette l'antisemita di sinistra rimprovera gli ebrei di esseri proprietario di Manhattan i gestori del capitalismo è vero ci sono molti capitalisti ebrei
La ragione semplice la cultura la Regione l'idea rivoluzionaria da una parte i portafogli e le banche dall'altra sono stati gli unici valori
Mobili le sole patrie possibili per quelli che non avevano una patria ora
Che
Di patria ne esiste una
L'antisemitismo rinascere dalle sue ceneri o meglio scusate dalle nostre e si chiama antisionismo prima si applicava agli individui
Adesso invece viene auspicato una nazione Israele è un ghetto Gerusalemme e Varsavia Auschwitz
Non è che un esempio industriale di genocidio dicendoci di artigianali ce ne sono stati a migliaia
Qui ci vorrebbero dieci giorni solo per fare la tela di tutti dopo il programma di Spagna Russia Polonia Africa del nord a forza di fuggire discostarsi l'ebreo è un dato dappertutto
Tutto noi siamo in mezzo ad altri popoli come gli orfani affidati al brefotrofio
Io non voglio più essere adottato non voglio più che la mia vita dipenda dall'umore dei miei padrone di casa non voglio più affittare una cittadinanza arriva abbastanza di bussare alle porte della storia e di aspettare che mi dicano prego avanti
Stavolta entro il grido mi sento a casa mia sulla terra e sulla terra o la mia terra
Perché l'espressione Terna Terra promessa deve valere per tutti i popoli meno che per quello che la Hyundai inventata perché mi domando che cos'è il sionismo
Si riduce a una sola frase l'anno prossimo a
Cioè usale
Grazie
Scusatemi
Con molte
Ho alcune comunicazioni da farvi
Se le persone che sono in piedi da questo lato possono piano piano con pazienza sfilare verso il lato sinistro è segnalato si sa che c'è molta già il perché tenta di entrare a trovarli diciamo un luogo di ostruzione quindi che piano piano potete
Sfilare verso il lato sinistro della sala
Tra l'altro c'è molta gente fuori molti amici di Israele fuori che voglio salutare anche se non sono ancora riuscito ad entrare un applauso
A chi sta fuori ci sono anche gli evangelici
Per Israele che poi l'hanno modo di parlare se ci sarà un po'di ricambio se qualcuno ha un certo punto vorrà andare a prendere una boccata d'aria
Faremo in modo di creare
Una sorta di di flusso continuo tra chi sta dentro che sta fuori e cercare di
Rendere tutti più partecipanti a questo puntamento abbiamo molti
Ancora da far parlare io volevo chiedere Raffaele la Capria che già qua davanti a me
Subito dopo lo chiederò
All'onorevole Antonio Martino e poi ancora Francesco Rutelli questa dei nostri prossimi interventi spero in rapidissima successione
Buona sera io
Io non sono venuto qui per difendere la politica di Israele
Io sono venuto qui per difendere di diritto all'esistenza Israele e per difendere
I sette milioni di ebrei che abitano lo Stato di Israele
Dalla minaccia di annientamento
Perché è questo il vero presupposto della delegittimazione
Cui sono continuamente sottoposti
Che diventa intollerabile quando diviene da organismi internazionali come la Commissione di inchiesta delle Nazioni Unite che usa due pesi e due misure secondo che si tratta dei misfatti di Israele
O quelli del suo nemico Hamas ed Hezbollah
Anche anche a proposito del blocco navale di Garda si sono viste partire condanne da nazioni
Che avevano ben altri crimini sulla conoscenza
E c'è mai stata
Una bella campagna contro i razzi che piovono sulle città israeliane causando morti e feriti tra la popolazione
Due pesi e due misure
Ma anche
E questo riguarda tutto l'Occidente la mancanza del diritto di Reggi per l'uscita che non lo si può nemmeno nominare
Perché se si viene accusati di ingenuità
Quel diritto di reciprocità che è un diritto umano elementare
Per noi occidentali la cui mancanza determina appare Erminio l'impossibilità di ogni trattativa diplomatica
Per raggiungere quella pace tra due Stati indipendenti che tutti desideriamo sia noi che è una gran parte dei palestinesi
Riconosco che non si possono ignorare le storie diverse da cui proveniamo perché anzi vanno considerate rispettati
Ma io non sono in grado di affrontare le complessità teologica e culturali della questione e mi affido alla logica elementare al senso comune che dice
Tu non puoi fare a me
Quello che io non posso fare attenti
E se tu fai a me
Quello che io non posso fare a te per esempio una fattiva si rompe l'equilibrio che rende possibile la pace
Sono i vincitori di una guerra può fare al vinto quello che il vento non può fare al vincitore
Questo mio modo di ragionare che si fonda sulla logica elementare credo non venga preso in considerazione
Perché troppo elementare ma da qui nasce credo la perenne ambiguità di ogni discorso con l'Islam radicale
Non c'è un Occidente radicale ma c'è un Islam radicale e far sentire la sua voce contro Israele contro gli ebrei in generale
Per concludere io credo che il vero nemico dell'occidente oggi un nemico interno
L'odio disse
Che l'Occidente è nutre da tempo
Con tutti i suoi avvolto il bel motivati complessi di colpa ma quando una civiltà e al tramonto proprio questo avviene
Tramonta perché non ama più sei stesa
Chi non sia ma
Non si difende bene non afferma a qualunque costo i propri valori
Chi non si ama non trova in sé le ragioni sufficienti per agire e lo porse voglio porre sia i feroci ricatti di chi vuole sopraffare
Questa è la debolezza dell'Occidente
A causa di questa debolezza tolleriamo che e essi possano fare a noi
Quell'ecco che noi non possiamo fare a loro
A causa di questa De Poli essa tolleriamo i due pesi e le due misure che vengono usate dalla Commissione di inchiesta
E del Consiglio delle Nazioni Unite nei confronti di Israele e tutti gli ambigui distinguo della scuola
Del
Relativismo del conformismo progressista
Grazie
Io
Faccio un invito tutti coloro che hanno l'intervento scritto
Lo di mezzi no
Chi ha un intervento a memoria se ne scordi la metà perché non si non li conteniamo tutti un appello anche a chi sta fuori non tentato in questo momento di entrare dentro seguite le manifestazioni dallo schermo dopo ci sarà modo di entrare deve
L'occasione vorrei dire
Con spirito di servizio come un regalo di Israele non fatevi prendere dall'impazienza perché altrimenti perdiamo il controllo questa questa già nato è stato un po'come una valanga Fiamma lanciato un sassolino non ci immaginavamo che saremmo stati travolti Lavarda data da una slavina quindi prendetela con pazienza
Onorevole Martino prego
Subito dopo ex ministro degli F ma lo conoscono
Subito dopo Francesco Rutelli una ovvietà e due considerazioni
Lo vieta
I nemici Israele sono nostri nemici
Non vogliono colpire il piccolo Satana vogliono colpire l'Occidente la modernità la democrazia la libertà l'emancipazione della donna
La prima delle due considerazioni riguarda la percezione del pericolo nel nostro Paese
Uno dei due ministri degli esteri italiani non laureati
Come primo suo atto cifre o a Teheran per dichiarare inalienabile il diritto dell'Iran al nucleare dopodiché andò a Beirut a passeggiare con caporione di esporla per le strade illesi
Infine ha sempre sostenuto che Hamas dovrebbe essere incluso nel dialogo di pace
La seconda considerazione riguarda
Due lezioni che la storia ci ha lasciato e che non dovremmo dimenticare primo
E terribilmente pericoloso sottovalutare le parole dei fanatici dicono di volere quello che effettivamente vogliono
Ahmadinejad
Non è in itinere ma parla come l'Ulivo
A San marinese non vuole corbezzoli distruggere
Gli ebrei
Non sostiene soltanto che la fine dei giorni si avrà quando l'ultimo ebreo c'era stato ucciso
Si è anche nota
In spregio alle condanne dell'ONU e dalla comunità internazionale
Di missili a lunga gettata di capacità nucleari
Sotto l'altro valutare
Ahmadinejad
Significa cadere nella logica di Chamberlain e di Monaco e tour ripristinata
La seconda versione
Non è del diciannovesimo secolo ma è molto più antica ma è stata approvata vera nel diciannovesimo secolo
Si vispa scemo
Parabellum
Se
E molto meglio essere preparati quando c'è tempo
Che essere costretti a prepararsi quando non ce n'è più selling e se avessero dal servetta Churchill e l'Inghilterra si fosse riarmato appena il tempo
Forse le devastazioni dalla seconda guerra mondiale
Sarebbero stati minori
Non è vero che cordiale
Cioè con le chiacchiere si possono risolvere posizioni per tutti i problemi il dialogo è utile quando c'è l'altra parte pronta dialogare
Ma quando l'altra parte vede un imbecille pronto al dialogo voi ignora
L'Europa spende
Per la difesa il cinquanta per cento di quello che spendono gli Stati Uniti d'America
Ottiene perché spende male il dieci per cento delle capacità degli Stati Uniti d'America
Non fa altro che criticare la politica estera dell'America e si aspetta che l'America la difende lo so gli americani sono quelle che sono ma sono anche gli unici americane che abbiamo grazie
Francesco Rutelli Segretario dall'Alleanza per l'Italia
Subito dopo vorrei dare la parola dopo i nostri ospiti stranieri in particolare
Vorrei far parlare subito dopo farebbe abili diffidente siriano in pesino nell'America Presidente del Reform Party Ostilia subito dopo
E poi generale la generale israeliano Poupard vaste subito dopo poi apriremo un'altra serie di interventi
Prego
Quando da Sindaco di Roma poco
Proposto e abbiamo deciso di organizzare
Dei viaggi
Della comunità
Della città delle scuole
Ad Auschwitz
Abbiamo inventato questo tipo di esperienza
Debbo dirvi che il motivo che
Mi ha mosso
Era la memoria
Della solitudine che la Comunità ebraica di Roma
Aveva conosciuto
Nel momento in cui un bambino
Attaccato da
Una mano assassina
Era stato assassinato
Alla sinagoga
E avevo visto gli sguardi della Comunità ebraica di Roma preoccupati voltandosi indietro
Di non vedere
Il seguito
Il consenso
La vicinanza
Di questa
Città eterna
Da allora un po'di cose importanti sono avvenute i viaggi si sono moltiplicati gli hanno proseguiti meritoriamente tutte le amministrazioni
Migliaia di ragazzi
Hanno capito di più
Ma la mia domanda stasera
è questa perché
C'è
Una comunità
Nel mondo
Ma perché c'è uno Stato nel mondo
Che è l'unico Stato al mondo che ha conquistato
La propria identità
E libertà
E si vede costantemente minacciato di perde
Perché noi che abbiamo fatto sorgere l'alba dell'Europa dopo la riapertura dei cancelli di Auschwitz
Nell'idea della libertà
Vediamo ancora affacciarsi non lo spettro
Ma la fisicità la concretezza dell'antisemitismo tra noi
Perché una parola che è una parola bella
Sì un istmo
Una parola
Fatta di identità e di cultura
Viene considerata come una cattiva parola
Quanto è una ricchezza
Non soltanto per chi
Vi si riconosce
Ma per il mondo intero perché
Perché
Perché insomma
L'unica democrazia che si sorge
Da decenni del Medioriente che dunque è legittimo criticare per alcuni gesti che compie che al suo interno una maggioranza e un'opposizione
Non si vede riconosciuta la forza straordinaria di essere
Una democrazia che vive anche in tempo di guerra rispetta le sue minoranze anche in tempo di guerra
Produce democrazia e libertà anche in tempo di guerra ecco di fronte scusatemi
Scusate mi volevo
Terminare
Con questo interrogativo
Perché solo Israele e i suoi cittadini protagonisti di questa
Avventura drammatiche è meravigliosa non debbono vedere
Stringersi attorno al sì
Tutti gli uomini liberi del mondo
Ecco per fermare l'antisemitismo per fermare l'antisionismo per promuovere
I valori
E la forza della democrazia israeliana e giusto dichiararsi
Per Israele non un giorno all'anno ma trecentosessantacinque giorni all'anno e per l'intero corso descritta delle persone libere
E democratico
Grazie Francesco Rutelli
Come avevo detto
On line rapida in rapida successione parlerà affari viabili
Non più di tre minuti per favore a tutti fa il Presidente del
Reform Party Siria poi chiamerò alla al podio subito dopo yes sì gli ostico per Wasser ex generali israeliano e oggi dice direttore generale del Ministero gli affari strategici subito dopo ancora Riccardo Pacifici Presidente della Comunità ebraica di Roma
Prego pecche io
E se ne McKenzie alienano Hamas la maniera fra Treviso
Number one
E c'è una fase se costituire Sapienza in Sesta Enzo
è stato mostro ANCI la fase morendo invece usano intenso esenti fatte insegnino ai States
Io mentre invece sia riapparsa andati assaggio recinti mente la las fuoriesca Sasso e Sai Baba Ente fa bonds
Ah è al semi ormai sia reale Hanane Selimaj tipo Guana esempi esose
Bisogna Ambrogio
è che
E fare saggezza ed Leo Erice mai giro chiede cosa e posto ogni spalla stessi stesso Portese dazio ANIA ma partirei FIAT ma a stormi o prezzo o quel sei notti offriamo probabilmente il pesce
Tex tengo attrae menestrello sette Lia
De Santis il fornello a weekend reo Misaui io
Ho qui chiese a un mese a strong cassati a strong Assad mese molto appariscente Moro pesce nonnismo orrende crescente more mi crescerà masochisti ottimismo certe sapeste in assenza nata ex Torre prodotta
Da un morderlo pro dispetto odo unica io Rockets ed server rissa impose forme la
Insomma e a Schio o o sopportiamo atti assise il mezzo lesi sopporta esiste onde così orientare a chi di supporti
Sia Ian
Essa può dire people sia via tecnica e marchi
Prego
Gli offrì Cuper vasta e subito dopo
Grazie liberamente lordo ringraziamo moltissimo per essere venuto fino qui oggi
E anche diciamo mentre invece quelli dagli Stati Uniti è venuta ferite dice queste letterale mai la ringraziamo per il suo immenso pagate voi capite un esule siriano che dice queste cose se Israele che
Finalmente grazie cani quale nell'anagrafe canina integrati
Scusate
Vi do
Ne lento di di alcuni che parleranno subito dopo esso non so se esattamente in questo ordine e quindi questo elenco vi sia anche un po'di pressione
Ad essere rapidi quindi parlerà Riccardo Pacifici Pierluigi Battista Luca Barbareschi Ernesto Galli Della Loggia Maria Latella questo uso per i prossimi vediamo come modello

Prego
Anche io fermo accertammo che torri e in molti Paesi
è respinto Eposerin by oppure se si
Izzo quando fu sciolse può porre stenta preso Alfonso vai tu azionisti franche ovvero in macchina
Spese specie in senso opposto fai apriamo a porre in evidenza ambirebbero due decidete a sé Inches scivoli o applaude
Andremo
Creano
Detto in URSS a francesi
Vediamone on line subito i nuovi casi indomito visti eventuale causando verso
E se me le supplenze Expo gli asset avvenga con agli indù ai box
Colleghi esonero da parte spetta a me è un uomo ce n'è un altro in Scozia perciò ben impostata ius by most Pippo guardi scarso indomito dei siti desiste vetro giusto
Vi si snodano Vedomosti è giusto a TG c'era il fondo stenta penisola
Decisivo abbiamo steso stiano già sfodera fuoriluogo fui CISNAL il distingue smembrare era
Fuoco sposti giudici Pippo
Per le gite mai esempi
Pierluigi miseri Cenci arrangiasse
Se esistono le otto giudici tipo entro laica vi spiego preposti buoni
Lei
Dovendo Frisullo
E mi recai lì se lo fai forse frittata in giro
Qua il ponte beauty insomma cimento anche piume rimanenti
Do atto con le
In giurisprudenza perpensa
E c'è anche il Docfa Linus
E infine giusto medesime nel corposo BO
Dottor Senesi del giudice vi posso fare di costo giusto questi trionfali USA che abbiamo quale ai Duran
Poterti indubbie gli umani Whites il a un patto Slobodan Walter ambito anni demanio rimanda sabato Puppin può del sud
Qui chiede come Salmaso simile
Do la spingono oggi usassero offro anche che essi Manetti donna fino a Baudo aste giusto
E lei signor ministro io son Voyage pongo ancora spinto e Madaro
Anch'io al decoro posti che erano tra forti lusinghe Mola alcuna
Hai nota un pochino bar
Il costo hai tu quattro andai in
Non vorrei
Dario metri
Votano a New York la foto esercitata dal Venezuela poiché a mio nome offrono in Volpito e nelle proiezioni
Qua laureare Menis Camastra incredula
Soprattutto le probabili possibili anzi rinforzo a suicidarsi prelevato Baiutti impensabili vostri Procacci Mancino
Va intesa lì poi perenti
Franks la griffe anche obietterà che esce vale caldissima reclute villa
Ma è stabile Simba est investiga i cinque metri verrà gestito legittima esosa c'è lanciamo Faliva offrire Sartori disteso
Ente tolte Belletti
Dottor Russo pesi viaggi reso isola balzò se la gente
L'articolo più etnie Fulvio osseo
Quindi inventati ed io ho fatto
A oggi dieci sussiste missioni ente claim praticano vi trovaste di Sant'Frejus
Perciò Osiris persecuzione devo fare va insomma di tipo
Pertile rischiamo di fare parte con Democracy and Middle East
Audizione open society tutto ispezione Whites
Allora come dal vostro Walui le Kentron Aster nuovi dopo timori Whites quel consentendo a Monfalcone vieni o quant'
Colpi per l'autopsia andante San tutte
Folcloristico
Ruota modo trousse subito all'interno Peace Force isolare un rimborso statistiche otto artisti
E ti sul merito mettendo sul corpo mais consesso spot
Prima io ho perso il conto PLIS i rifiuti sull'onda Palestini anzi Tura corna il trovai o del giudice ritenuto una vis
Wyndham democratico invece sei membri Israele Egisto al ricorrente
Volendo Frisullo
Lui esula
Calura comunali riguarda Palestini antitutto Stay tutti
Patti sulla Ovest Palestina svinare ha ormai visti mai visto porte delle dici Mezzetti compente
Perché è noto Birobidjan basta in crisi
Sama
Petruzzi da travi caso Lucca per dei regimi sei sofisma
R.G. iscritto al mio lì stoffa aspetto compriamo magici Enzo vuoto ovvero
De hanno acquistato questo nuovo
Entro la riga al mostro in scarpe scenari
Ascenzo sento anch'io
Non è conforme mitra con un po'di silenzio per favore
Trovare la mostra è svolto un ruolo di Mumbai Islam
Vedi ovvia furtiva post presidente Alpa ideato per ciò che ciò che vale trascura anch'io il documento tools potersi introiti explain vediamo poi tutte al corpo Gerusalemme
è da tutti i chirurghi uso le un ruolo
Ahmadinejad ben Laden spiegasse in voi
Qui ci Biber rimuovere Bovo temi introdurre
Per il SIS guai ex soubrette buono pasto UISP stento caso tuffo disteso Expo
Tra i più problematici grazie grazie al generale
Cuper basta io intanto volevo salutare l'arrivo
Dal presidente alternare e del Ministro degli esteri italiano Franco Frattini grazie per essere qui tra poco sarà il loro turno anche di parlare
Mi
Amici non ci sono non ci sono dietro le quinte non ci sono qui che non ci sono cose nascoste cosa avete visto un po'di agitazione qui tra le colonne problema che abbiamo cinquanta persone almeno che vogliono parlare nei prossimi venti minuti non c'entra non c'è modo
Per cui vi prego armate quindi pazienza questa sala ci è stata data grazie alla Camera di Commercio fino alle dieci se avete la pazienza parlerete tutti avremo da un po'di farli parlare ma non tutti negli stessi dieci minuti quindi vi prego di non essere ansiosi rispetto a questo di non offendervi perché non è questo il caso
Lo abbiamo tanti lavori non ci ha dato
Pierluigi Battista se vuole venire molto rapido dimezzato i vostri discorsi scritti
E dimenticate metà di queste a memoria
A proposito di menzogne
A proposito di menzogne Facoltà di Scienze Politiche
Di Teramo Università di Teramo
Viene detta la seguente cosa nel venticinque settembre
Che c'è uno sfruttamento dell'Olocausto una lezione universitaria
L'olocausto come arma ideologica indispensabile grazie alla quale
Una delle più formidabili potenze del mondo acquisito lo status di vittima
Ci sono i video
Lo Zyklon B veniva visto veniva usato per disinfestata gli abiti dei reclusi non certo per cassare
Sarebbe stato tecnicamente impossibile sei milioni di ebrei
Questo scusate ribadisco in un'aula universitaria di pochi giorni fa nero a o la diversità ritagli Anna
Sei milioni di ebrei
Ma
Un numero con una valenza cabalistica
E poi acqua dileggiato cioè Ahmadinejad di cui va valorizzata la grandezza umana e politica
Il cosiddetto olocausto olocausto il cosiddetto che è una creazione della potenza che si è fatta vittima come si è detto
Una costruzione ideologica che ha il potere di condizionamento di Israele su quasi tutte le potenze e i poteri forti del pianeta
Attenzione facciamo sempre molta attenzione grazie
Grazie Riccardo Pacifici Presidente della Comunità ebraica di Roma rapidamente poi Maria Latella poi Ernesto Galli Della Loggia
Lasciamo l'accoglienza bandiera prima di tutto grazie Fiamma chiazze fiamma grazie Fiamma
Per quello che hai fatto grazie
Fiaba
Ho voluto mettere quella bandiera di Israele ma voglio sgombrare ogni dubbio
Certo accolto l'invito che ero affatto
Alain Elkann agli ebrei di considerarsi israeliane
E lo voglio fare però e non è una contraddizione da Romano e da italiano questo discorso sia chiaro
Lo voglio fare da Romano
E da italiano
Per un motivo molto semplice
Oggi del sei ottobre fra tre sette ottobre fra due giorni
Ricordiamo ventotto anni
Della Morte Di Stefano dai
Tace
Molto a Roma era un italiano
Era un bambino ebreo terremoto fuori dalla nostra sinagoga e questo è il motivo migliore
Per ricordarlo
Ed è questo il motivo perché oggi siamo
Tutti israeliani perché quando vogliono colpirci non guardano nulla e non guardano nemmeno se siano ebree io non avrei ci vogliono combattere perché vogliamo
La libertà io credo che la più grande successo di questa vento
Non è il solo parlare per la verità o per Israele grande successo che questo vento ha unito tanti amici e non solo gli schieramenti politici cosiddetti bypartisan tripartita norma i partiti sono tanti
Fortunatamente ma abbiamo qui dissidenti iraniani abbiamo i dissidenti seriale
L'avremmo mai potuto immaginare una cosa di questo genere l'avremmo mai potuto immaginare abbiamo Magdi Allam che deve vivere sottostimata per dire quello che ha sempre fatto Perry Israele
Questo è il
è un altro messaggio che vogliamo mandare qui
Mac usiamo le bandiere
No non lo vogliamo apprezzare le bandiere
Noi siamo qui no guardi lo vogliamo distruggere lo Stato palestinese lo vogliamo si
Due popoli due Stati
Attuiamo Grazia lo vogliamo accanto a noi non abbiamo paura questo è quello che ci dobbiamo dire
Poi un altro miracolo andiamo alle conclusioni ha detto bene Francesco Rutelli com'era a Roma come erano gli ebrei nell'ottantadue permettetemi prima dell'attentato soldi
Soli erano sotto processo al già preside si chiedeva conto di tutto ed è per quello stesso che ci hanno tirato le bombe perché dovevano dimostrare che dovranno sviare delle colpe e allora cerchiamo di fare
Qualche cosa anche in questo intervento io sia
Politicamente scorretto se possibile o se parafrasando Magdi Allam permettimi ancora avanti allora si sta parlando di processo di pace io voglio porre una questione a tutti voi e a tutti noi
Adesso sembra che il problema del processo di pace non sono le bombe
I missili a Sderot per gli attentati suicidi o le donne che vengono violentate a Gaza perché considerate poco di buono le donne palestinesi sia chiaro no il problema sono i cosiddetti coloni israeliani che hanno una solo con
Pag fanno figli e devono allargare le loro case allora per questo loro debbono smettere i loro figli devono dar vita in letti non a Castello ma magari su tre quattro piani o tre in uno stesso letto allora io sono qui per dire del processo di pace
Si farà e devo andare avanti nonostante l'allargamento delle toglie vano alcuna vergogna a dirlo
Perché non solo luoghi ed al quale ci si vuole espandere
Sono luoghi nel quale gli operai qualunque sarà il destino vogliono vivere in mezzo come avviene a Ferrone agli arabi per chiedere una cosa veramente concludo perché un arabo può vivere tranquillamente a Gerusalemme
Può vivere tranquillamente agli AFO a fine fa in mezzo a condomini e cioè senza rischiare la vita un ebreo reverenziale la direttiva perverrà dalla con le parti
Angelo dobbiamo dire
Ce lo dobbiamo ricordare perché non sono colori e poi un ultimo ringraziamento
Questo evento qua sarà voluto qui solo in Italia il con tutte queste persone perché diciamocelo è l'unico Paese al mondo il più grande amico di Israele
Per il merito del Governo per merito dell'opposizione a ciò il vostro volti dei deputati qui presenti perché l'unico Paese qui da Roma
Che ha il coraggio di mettere a Roma a piazza del Campidoglio la foto di Di Lascia lite grazie a un voto del Consiglio comunale unanime
Grazie al Sindaco Alemanno
E lo ha chiamato cittadino l'orario e noi vogliamo ricordare oggi lascia il Paese libero cittadino di Roma
Grazie
Cambiamo programma
Cosa è Maria Aznar prenderà adesso la parola prima però volevo dare il microfono a Fiamma Nirenstein e subito dopo la esprimo ministro spagnolo
Ci sono emozionata potete capire che
è un'esperienza
Grazie
Dove dovrei ringraziarvi tutti uno per uno persone che hanno preso l'aereo da lontano carissimi amici
Che hanno degli impegni straordinari la Camera di Commercio Vichi a San Walter Arbib la famiglia tare la dovrete la dottoressa Lorenza Caputi Lamberto io non ce ne sia perché non ci siamo messi in quattro persone
E abbiamo
Costruito che sta Caldana
E così
Come dei pazzi come dei pazzi tirando su il telefono e chiamandola Maria Latella Ernesto Galli Della Loggia i nostri amici all'estero il nostro amico altri che hanno abbiamo o no
Come dei pazzi ecco abbiamo costruito testa calda pensando che questo sentimento che c'era dentro di noi di
Insopportabile
Rabbia insofferenza rispetto all'odio nei confronti
Di Israele fosse
Ormai qualcosa che veniva alla luce da ogni parte Manzi basta basta di vedere Israele accusato di tutto accusato di mandare i suoi ballerini a ballare all'estero di avere degli scienziati straordinari che venga buttati fuori con il boicottaggio dalle
Dalle università basta di proibire a Israele di difendersi quando di piombano sulla testa i missili basta di prevedere Israele di combattere il terrorismo basta di dedicare a Israele l'ottanta per cento delle risoluzioni di condanna dell'ONU è una cosa veramente ridicola
Nicola
Ma non voglio spiegarmi di nuovo perché noi siamo qui perché noi lo voi lo sapete lo sapete bene prima di dare la parola Smarra
Io voglio dirvi sono una giornalista è una parlamentare per questo negli occhi la verità di ciò che ho visto in tanti anni di servizio sul campo e nel cuore il desiderio che questa verità sia utile e indispensabile all'Italia all'Europa
La mia prima verità è una strada unica un'unica strada
Quella che porta da casa mia all'aeroporto di Fiumicino e poi quando a terno prosegue verso Gerusalemme dall'aeroporto vengo ricordo è un'unica strada dentro la mia testa
Quella dove le macchine corrono dove vogliono senza dar conto a nessuno dove le donne si vestono come preferiscono e cerco nel lavoro e il marito che vogliono le radio dalle auto sotto la smettano pareri difformi e ferocemente dissenzienti
Ma una canzone allegra o triste ritorna sempre la stessa storia quella della democrazia
Piena di vita di sogni di movimento di dissensi
Di dissenso di giovani in corso verso il futuro di idee diverse tra di loro ho visto che nei giorni degli accordi di Oslo si riempivano i caffè della via Schengen a te la viva la strada bohémien nei supermarket avevano finalmente la pasta
Italiana
L'esperienza della normalità faceva innamorare i ragazzi e le ragazze
Ho visto era fatta scendere con l'elicottero su Betlemme sul Ramallah suggerii ecco ho visto i soldati felici di andarsene dalla città che avevano occupato e abbracciare palestinesi mentre se ne andavano
Ma la vita di Israele e quella di un Paese
Dove è proibito insegnare a scuola una sola parola di odio dove si mescolano tutte le razze le religioni dove i bambini attraversano per mano e vengono accompagnati a scuola di nuoto e di canto
Dove negli ospedali le donne arabe partoriscono insieme alle donne apre alle cristiane
Dove nella città vecchia di Gerusalemme tutte le fedi le fedi praticano prezzo liberamente io i propri diritti riti ma il processo di pace io l'ho visto corroso e aggredito dal nemico terribile da guerra
L'olio quei preziosi bambini educati all'amore vanno in guerra
E parecchie volte non tornano
Ho visto tante bugie durante il periodo in cui ho coperto la storia di Israele sono andata geni nel Paese dei terroristi suicidi giorno dopo la battaglia
E mentre il responsabile dell'ONU proclamava ai giornalisti che gli israeliani e avevano compiuto una una strada che come quella di sedere Nizza
Bastava camminare fra le case minata e
E parlare con i palestinesi e quei soldati israeliani per sapere la verità
Ventitré un uomo in Israele aveva perduto e cinquantuno i palestinesi uno scontro in cui gli israeliani avevano rifiutato di usare gli aerei troni con cui avrebbero vinto
Senza dovere mettere i loro uomini a repentaglio
La verità è sempre stata sotto gli occhi di tutti chi non ha visto l'incredibile rovina di pizzerie caffè mercati supermarket sgranati dalla gomme dei terroristi
Sui cd i tavoli rovesciati cosparsi di sangue le carrozzine vuote insanguinate i morti i feriti periti per mentre feriti oggi non soltanto ieri feriti a migliaia feriti che l'amore e la pazienza le famiglie israeliane
Hanno
Io aiutato a risorgere da condizioni spaventose però durante il processo di Osimo
A Ramallah nel campo profugo ditemi esce tra i ragazzini delle scuole disse però né di Betlemme di miriadi di palestinesi la cui sofferenza ho descritto
Per loro era impensabile una pace con il nemico dato che l'odio la materia di insegnamento a scuola la radio alla tv di la macchina la la mappa di Israele non esisteva sui muri Arafat proclamava che niente poteva essere più bello di un martire bambino
Ho visto i soldati diciottenni stanchi fino allo sfinimento chiacchierare ridere raccontando si storie di ragazzi
E di famiglia sul confine libanese e avrà che avrebbero poi di notte dovuto passare a piedi marciando a dieci metri l'uno
Dall'altro ognuno a rischio della vita per poi arrivare nella roccaforte degli Hezbollah
A ben cervella forse per morire e ne sono morti i tanti
Ho incontrato ufficiali che hanno scelto di restare vicino ai soldati feriti fino alla fine ho visto una storia di un ragazzo che è saltato su una bomba a mano che avevano tirato dicendo esce mai Frère per salvare i ragazzi del suo Gruppo
La loro verità di ragazzi che hanno voglia di ballare di ridere ma anche di difendere il Paese la loro famiglia è a portata di tutti chi vai un piccolo kibbutz verso il confine col Libano può vedere ancora lì la verità la sorella di Ytzhak Rabin a piccola
E di anca e piena di amore per Israele in un posto da cui non si è mai spostata nonostante ci cadano le bombe degli Hezbollah
Tutti i giorni e chi parla dei sette per come mostri e mai possibile che non gli abbia visto quando durante lo sgombero da Gaza
Che avrebbe dovuto regalare la pace apportata invece al potere di Camassa si sono arresi senza colpo ferire alla decisione e a maggioranza del Parlamento e se ne sono andati via tutti quanti portandosi dietro un mazzo dei fiori delle loro serve
Dentro casa dentro casa sono stata a casa dei assume diessini e lo intervistati tutte queste persone e di Rantisi e non ho sentito che parole di disprezzo e di odio razziale
Ho visto l'incredibile passione della gente in Israele tuttavia per le per le gare sportive che la polo che non è il grande mondo la chiarezza inusitata di un aeroporto che è il suo unico sbocco sull'esterno
Il gran parlare delle scoperte scientifiche archeologiche ed è e quanto questa gente parla di pace incredibile quante canzoni ho finito è
Quanta discussione politica alla Knesset tra la gente quanti sondaggi dedicate alla pace anche chi adesso teme che non ci sia la possa fare a volte finge a volte si illude che ci sia
A volte si addormenta sognando la finché non lo risveglia una nuova esplosione
Per capire bene chi è un israeliano lo si deve vedere a Roma quando scopre che dalle fontanelle scorre l'acqua senza sosta noi non cediamo ma il rubinetto a Roma sbarra gli occhi spalanca la bocca
Chiede se quell'acqua non la chiudiamo mai chiede dove va a finire mi informa che in chi ne eretto ovvero il mare di Galilea quest'anno è cresciuto di cinque millimetri e poi mi chiede magari ci sarebbe modo di portarne un po'in Israele
Grazie
Fiamma Nirenstein
Io volevo salutare anche dalle ogni salati Silvan Shalom il vice premier
Dello Stato di Israele grazie
Per essere qua
Qua mi chiedevo mi chiedevo se c'era Giuliano Ferrara cui in sala
Perché è un applauso va al foglio
Che è stato l'araldo di questa manifestazione che ha riempito questa
Il nostro cammino fino ad oggi di idee di ragioni gli articoli di storie
E ci ha portato far fermano fino qua
Bene io sto potevo chiedere
Alla
All'ex Presidente del Consiglio spagnola ex Primo Ministro spagnolo che opera in maniera Snardi venire qui oggi qui e soprattutto come presidente e fondatore differenti dei frantoi visto dai
E lei in questo momento è che vi chiediamo di parlare
Buona sera io volevo ringraziare Fiamma poi la la sua abitazione
Se parlare meno coraggioso italiano
Grazie
Orario sono io spero che Clara caramente
Io bollò espressa are che io credo in Israele e glielo credo che Israele è un Paese normale
è una terra normale con gente normale perché è una terra di opportunità
Io credo che Israele non è un Paese del Medioriente
Credo che Israele è un Paese occidentale e nel Medio Oriente che una cosa
Differente
E credo che noi condividiamo con il reale
La stessa radici
La stessa storia
La stesa ambizione
Le stesi minaccia in questo momento
E non ai differenzia
Tra queste in questo senso essere ebreo
O deve essere cristiano
O deve essere ai nostri go questo è importante ed avere un assegno interpretazione strategica perché
Significa significa Israele
In questo momento per noi
Perché a Pescia dentro che qualcuno
Problema verrà n è un problema pur tutti noi
E che
La discussione
La discussione
Intorno
So parola essi Stense no sopra il diritto all'assistenza di Israele è una discussione sono il direttore l'assistenza dei tutti noi
Che tutte questa campagna del delegittimazione ed debolezza azione verrà n e una campagna di delegittimazione demonizzazione dei tutti i valori occidentali
E chiedo anche una parte né può essere Occidente che noi abbiamo Defender
Per questa condizione
Fondato creato una nuova iniziativa che ne hanno ebrea iniziativa
Questo una della più importante condizione palese esserne parte del committente direttoriale queste iniziative casi non essere è vero
Perché l'importanza e
Per gente che differente parte di mondo
Come l'anti Ugo Presidente Del Pero Alejandro Toledo
L'antico Presidente ciechi appaltati Pavel
Degente come Marcello Pera offriamo anestetizzante come Rovereto Agostinelli è uguale al so cross presente comma John Bolton oggi al belga cristiane e cattoliche hanno Asti che
Condividiamo
Questa idea strategica solo e l'assistenza sia e sopra il futuro di Israele che le iniziative a più importante che noi vogliamo
Pretendere
Per per evitare
Questa è storia della delegittimazione e questa è storia dell'azionismo dei RAEE
E questa iniziativa friend offesa
Iniziati
è positivo il la la website o di sinistra del fredda peso iniziati ridotto
O rigidi
Cioè visto porgere o dei sinistri
Hai e sta questa iniziativa
Non è frutto none Fidia
Beh qualcuno interessa
Noi siamo qui no POR Defender re un partito a mio fratello non porta a fare andare una politica e in Israele non porta estendere la destra o la sinistra e livelli
Porte stendere il delitto di una democrazia come la nostra democrazia e assistere
Essere e lavorare con il futuro del sedotti
Solamente per fare
No è espletiamo tutte questa considerazione strategica commuovo
Figlia di una condizione noi abbiamo dato questo movimento avanti pare aspersione desta Commissione e per me
è un grande una grande onore
Alla limitazione di fiamma poter parlare del questa iniziativa cui
A Roma e poter stressare un'altra volta qui la mia fiducia i la mia grande speranza il futuro di Israele io al credito
Sempre in questo futuro
Credo che in RAI le
Difendiamo Israele e noi lavoriamo tutti i giorni con il diretto all'assistenza per tutte la gente in Israele chiederei traccia volava fantascienza grazie
Grazie grazie davvero molta cosa Maria Aznar
Io vorrei chiedere
Al Ministro degli esteri l'onorevole Franco Frattini riprendere la parola
Questo quello dopo riprendiamo il filo dei nostri interventi così come l'aveva annunciato
Quindi riprenderemo poi con li vedo qui davanti a me li prego di avere pazienza Maria Latella rimasto dalle Della Loggia Luca Barbareschi Gaetano Quagliariello Giorgio La Malfa Furio Colombo volevo salutare anche Dore Gold ex ambasciatore
Dai di Israele Nazioni Unite e l'ambasciatore italiana pastoie Traiano a Roma chiedo almeno grazie per essere qua
La parola adesso al
Ministro degli esteri Frattini grazie grazie molte
Essere qui essere qui in questa
Bellissima maratona di amici di Israele
è piuttosto facile per me personalmente piuttosto facile
Come persona come Ministro degli esteri italiano
Lo è perché Josè Maria Aznar
Ha ricordato quali sono i capisaldi
Di un principio che noi non riteniamo possa essere mai negoziato né negoziabile
Se cominciamo a mettere in discussione il diritto di uno Stato democratico esistere
Certamente noi mettiamo in dubbio i pilastri della democrazia per cui
La nostra Europa la nostra Italia ha combattuto e combatte dinanzi a tanti fora internazionali quindi il primo punto è questo
Noi spesso troviamo delle confusioni e delle mistificazioni anche nell'informazione internazionale su Israele
Si dice
Vi sono delle accuse si proclamano delle inchieste internazionali su Israele
Si dice Israele ha causato sofferenze e lutti ad altri popoli
Si dimentica un punto
Che coloro che in Israele lavorano e combattono lo fanno per la loro vita e per la loro esistenza non vi sono altri Paesi che hanno ahi loro confini qualcuno che li vuole cancellare dalla carta geografica questa è un'assoluta è una situazione unica
Nella storia del mondo contemporaneo e unica deve essere la nostra capacità di valutarlo il secondo punto e che non possiamo limitarci alle dichiarazioni
Non possiamo limitarci a dire noi
Ci riserviamo il legittimo diritto di critica verso il Governo di Israele è evidente che questo deve essere chi lo nega è un governo democratico che deve e può essere criticato
Ma vedete c'è una distinzione sottile che serpeggia nella nostra Europa in tanti paesi della nostra Europa e anche in Italia una distinzione sottile
Che fa sconfinare
La click la critica ovvia legittima verso la politica di un Governo nell'incitamento all'odio antiebraico cioè l'antisemitismo queste sono due cose totalmente diverso
Non si può cominciare col criticare lo Stato di Israele e finire con gli stereotipi con
Le i pregiudizi con la diffusione di quelle notizie che poi arrivano al negazionismo che poi arrivano all'antisemitismo non è un caso
Se nella nostra Europa e negli ultimi cinque anni gli episodi di antisemitismo sono aumentati
E non è un caso sì gli episodi di antisemitismo aumentando in occasione nei momenti in cui la crisi in Medio Oriente si fa più grave
Questo vuol dire purtroppo che si combina la critica a questa o quella politica di questo o quel Governo di Israele
Con un incitamento globale all'odio antiebraico che si traduce in quei siti
In quei blog in quelle dichiarazioni farneticanti sulla Rete che finiscono per diventare
Dei videogiochi a che uccide prima l'ebreo
Queste sono
Lì orrori che noi troviamo nella Rete queste sono le ragioni
Che giustificano
La nostra fermezza
Ecco perché
Alle parole devono seguire i fatti
Io sono
Orgoglioso della decisione che il Governo italiano adottò nell'ormai lontano due mila tre quando su iniziativa dell'Italia
Hamas fu inserita nella lista nera delle organizzazioni
Terroristi
Questa
Fu una decisione
Giusta la prendemmo
La prendemmo ovviamente dopo avere cercato un accordo con tutti i partners europei e così fu
Ma ancora oggi quella decisione è importante ed è il segno che questa Europa ritiene
Che chi ha nel proprio Statuto la proclamazione della distruzione di Israele non può essere un negoziatore per la pace questa è la ragione
Chiara
Cura
Non è
Voi lo sapete l'Italia è amica
Dei popoli arabi è amica dei palestinesi il capo del Governo in carica stato invitato a prendere la parola
Al vertice dei leader della lega araba come unico leader di un Paese occidentale
Ma allo stesso tempo noi siamo riconosciuti come il migliore amico di Israele in Europa qui questo per noi
è un motivo
Di orgoglio
Che continueremo
A perseguire ancora una volta con fatti concreti e quindi
Le mie conclusioni sono nella
Senso seguente qualche volta per
Difendere dei diritti che non sono negoziabili dei diritti che noi consideriamo assoluti la sicurezza di Israele
Anzitutto occorre prendere decisioni dolorose
Qualcuno in questo Paese forse qualcuno che quattro anni tra noi ha criticato la mia decisione
Di votare come Italia senza cercare un'intesa europea quando l'ennesima inchiesta internazionale contro Israele stava partendo dinanzi
Alle Nazioni Unite
Allora vedete
Io non credo
Io non credo
Non credo che quella decisione sia qualcosa di cui l'Italia debba pentirsi quando noi ci siamo trovati dinanzi all'ennesima riproposizione
Di una mistificazione che voleva porre Israele soltanto Israele sul banco degli accusati dinanzi alla scena delle Nazioni Unite
E l'esigenza di tenere unita la nostra Europa a noi straordinariamente cara noi abbiamo dovuto fare una scelta
La scelta è che se la nostra Europa non è stata in grado di ritrovarsi e di unirsi su questo diritto non negoziabile noi abbiamo scelto il diritto non negoziabile
Questo è il punto
Chiaro ed evidente
Ed allora
Continueremo così
Continueremo così continueremo a chiedere ai nostri amici di Israele di andare avanti nei negoziati di pace
Di fare tutto quello che è necessario inclusa un'estensione della moratoria perché di questo stiamo parlando in queste ore ma chiederemo anche ai Paesi arabi
Di non dimenticare
Quegli impegni
A
Dimostrare ad Israele concretamente che non possono non devono e non vogliono
Dare ospitalità in alcuni Paesi e libera circolazione a quelli che vanno in giro per il mondo a sostenere che gli israeliani debbono essere uccisi
Questo noi non lo consentiremo come non consentiremo che nella complessa trattativa
Che si sta
Proseguendo faticosamente venga dimenticato un tema
Che è quello su cui io concludo queste mie parole che riguarda
Un profondissimo tema di diritti umani la vita del soldato Shalit è una questione
I diritti
Umani
Non è una questione cambio
Non possiamo dire
Quanti
Quanti prigionieri negate quanti prigionieri scambiate per la vita di questo uomo quanto vale la vita del soldato Shalit è un diritto assoluto
Di valore inestimabile questa è la ragione che noi proponiamo affondamento delle nostre
Buone relazioni con il mondo arabo ma che non ci farà mai deflettere di un millimetro dal sostegno a questi diritti a questi principi che nessuno potrà considerare come merci ENI di scambio
Né in Europa né in nessun'altra parte del mondo grazie
L'altro il ministro degli esteri
Franco Frattini grazie però ripeto la parola abbiamo una infinità di persone ancora da a far parlare che vogliono parlare vi prego
Uno due minuti Maria Latella subito dopo il mesto Galli Della Loggia poiché avranno Quagliariello Giorgio La Malfa Luca Barbareschi non so se sarà questo l'ordine dobbiamo
Poi
Gianni Vernetti che ha un aeroporto dobbiamo farlo passare prima
Furio Colombo
Allora basta pochissimo solo un minuto io nel mille novecentottantotto sono andata a Gaza piena di pregiudizi come tanti
Giovani italiani e
Da da quel momento in poi ho capito che invece
è molto importante che i ventenni
Italiani la smettano di bruciare le bandiere di Israele di pensare
Delle stupidaggini
Che crescano invece nella convinzione che la sicurezza di Israele è la nostra sicurezza
Io cerco sud sul sul giornale che dirigo di raccontare come Israele veramente come sono i ventenni israeliani appellativo che è una delle città più belle e più vive in questo momento il tutto il mondo
E devo dire che da giornalista non ho mai firmato un appello in vita mia diffido degli appelli diffido dei giornalisti che firmano appelli ma per essere qui oggi non ho avuto un attimo di
Di dubbio e sono felice di vedere che tanta gente non ha avuto dubbi ed è qui grazie
Allora prima Luca Barbareschi
Io sarò veloce lo sviluppa molto rapidamente velocissimo voglio dire solo questo vi chiedo lo S.r.l. c'è stato
E l'amato solo per il fatto che
Ci sono delle eccellenze uno Stato che ha creato l'eccellenza del nuove tecnologie
La creatività
Le migliori università e la migliore prova di come
L'Occidente si può esprimere mettendo insieme persone da Paesi diversi è impensabile distruggere
L'unico campo sto democratico di un Paese
Del Mediterraneo per cui la mia testimonianza solo per sostenere quello
E per dire all'Occidente
Che si deve
Dimenticare
O anche solo
L'idea che ci possa essere un altro olocausto
Questo non potrà mai avvenire
E avendo conosciuto in generale
Israeliano
Ho sentito una tale indeterminatezza in questo senso
E il coraggio di difendere la propria terra che tante volte penso che anche noi italiani dovremmo prendere esempio da Israele e avere questo amore della propria Patria
Viva Israele grazie brava Fiamma
Grazie
Ernesto Galli Della Loggia editorialista del Corriere della Sera storico lo conoscete sicuramente tutti
Venendo qui
Non ho potuto fare a meno di ricordarmi infinità di volte nei decenni perché ormai sono abbastanza vecchio
Nei decenni passati in cui sono andato a riunioni del genere
Si svolgeranno in genere in ambienti molto meno luccicante grandi di questi in ambienti spesso diciamolo pure un po'squali che eravamo in poche persone
Vedo qui qualcuno ci Angelo Pezzana presente con una specie
Di positivi
Vecchio militante della causa
Israeliana
C'erano pochissime persone che appartenevano alla sinistra ce ne sono anche oggi vedo compiacere Furio Colombo prima c'era Francesco Rutelli erano veramente pochi e mi sono detto venendo qui ma ancora
Necessario
Continuare
Anno dopo anno riunione dopo riunioni a ripetere sempre le stesse cose Sempre quelle cose giuste e sacrosante che abbiamo sentito dire
Sì è giusto è giusto e questa riunione così diversa da quelle che ricordavo così piena di persone di persone questa volta
Non è la prima volta ormai da parecchio tempo di tutti gli schieramenti politici finalmente a favore della causa di Israele è la dimostrazione che bisognava e bisogna
Ancora insistere insistere sempre
Ancora come Fiamma ci ha invitato a fare anch'io appunto
Come penso parecchi di voi e i suoi ripetuti essi gli inviti a ogni tanto mostra un certo una certa impazienza dica no per favore chiama questa risparmia nella e invece poi lei ogni volta
Mi convince che no anche questa volta era giusto farlo infatti eccoci qua
Viva Israele arrivederci alla prossima riunione
Grazie evoluto dove ma occorre comunque rapidamente
Subito dopo le parole a livello
Fuori
Cari amici
Come ha appena detto Galli Della Loggia
Grande soddisfazione
La composizione
Dalle parole del ministro degli esteri e dalle parole di tutti i rappresentanti politici che l'Italia
Alla posizione che è stata espressa da Frattini
Sul il diritto di Israele divide
Allora voglio soltanto
Direi che in questo momento io sento l'orgoglio
Poi vedo dal Partito repubblicano
Di avere sostenuto questa posizione durante l'intero corso di questo dopoguerra
Il titolo
Il titolo della Voce Repubblicana nel mille novecentosessantasette era
La libertà dell'Occidente si difende sulle buca di Gerusalemme
Quella sinagoga
E in quella sfida droga che ricordava
Giovane pacifici
Dove non c'era Roma
E non c'era la politica per
Ricordare un bambino morto innocente c'era
Il Partito Repubblicano Italiano
Cioè la Giovanni Spadolini offre
Quindi
Consentitemi di esprimere insieme con la gioia
Di questa larga presenza anche
La speranza che la comunità
E Israele ricordi gli amici dei momenti difficili
Grazie
Do la parola
Senatore Gaetano Quagliariello vice Presidente del Gruppo PdL al senatore anche
Presidente o meno di Magna Carta a cui si devo ringraziarvi può perché ha molto sostenuto questa manifestazione
Cari amici un solo pensiero
è nato il maturato una volta che durante l'intifada ho fatto una passeggiata a Gerusalemme deserta dove c'erano solamente i giovani con la tuta mimetica il fucile
In spalla
E quindi
Mi è venuto in mente qualcosa più raffinato un po'
Che vorrei dire in un minuto
Quando
Si vuole dire una cosa bella è sentita su Israele di solito si dice l'abbiamo sentito che un pezzo di Europa
Gettato
In mezzo al Medioriente che cardine della nostra carne e sangue del nostro fare sangue e in parte è una cosa vera
C'è chi si spinge ancora più dura e sostiene che per salvare Israele opporre ammetterla come membro dell'Unione europea
Ma se penso a come l'Europa oggi alla corrente di antisemitismo che l'attraversa e attraverso le sue classi dirigenti fino al livello dei commissari europei
Il solo pensiero di Israele nella Unione europea
Mi spaventa se penso al suo destino demografico agli abbagli della finta integrazione alla resa al relativismo quel pensiero mi terrorizza
La verità
E da ribaltare non credo che Israele dovrebbe sottoporsi all'esame per l'accesso alla comunità all'esame dovrebbe essere sottoposta l'Europa per vedere se fosse
Se fosse degna è pronta e consapevole di che cosa significhi la vita nella difesa di Israele
Io temo che noi non lo passeremo questo esame non l'Europa come la conosciamo oggi non l'Europa per quella che è diventata noi siamo qui con l'idea che stiamo aiutando Israele nella sua battaglia
Di legittimità di verità
Di vita e in parte questo è il vero
Ma è vero anche e soprattutto il contrario
Noi europei la nostra identità alle nostre radici abbiamo bisogno di essere aiutati dal Israele abbiamo bisogno che Israele ci aiuti a salvarci da un nostro destino di ignavia e di vuoto
Mentre Israele oggi mi sembra molto più in grado di noi di difendersi e di salvarsi da sola
Credo
Che la missione
Di Israele in Europa possa vere il senso di un testo del giorno che questo passo fosse possibile sarebbe un gran giorno per l'Europa
Avremo quel giorno un'Europa più possibile a quella sognata dai suoi padri fondatori è molto diverso da quella realizzata da una discendenza che ha perso le fondamenta
Spero di vederlo quel giorno farebbe allora vera l'altra parte di verità forse la più importante sarebbe vero che Israele ha salvato l'Europa
Grazie
Prego Furio Colombo
è bello essere in tanti e vedervi così in tanti essere insieme così in tanti in un'occasione come questa perché ognuno di noi altrimenti sperimenta
Che l'essere tenacemente legati a Israele è un cammino solitario in cui molte volte ci si trova isolati
In cui molte volte si deve condurre un monologo
Perché intorno non c'è una cultura e non c'è una tensione che si renda conto però è che si fa a è a carico del problema di Israele nel della radice profonda che ha nella nostra vita
Nel significato immenso che ha nel nostro presente e nel
Segno che può dare che da che darà la sua presenza nel nostro futuro
Vedete c'è un'area grigia in mezzo fra i negazionisti e i pochi che sono così appassionatamente schierati a favore di Israele
Ed è un'area che non si può tollerare ed è quella che
Attribuisce a Israele una patente a punti
Nella quale di volta in volta si decide se una cosa va bene va male va peggio va meglio come se lo facessimo con gli altri Paesi
Come si aggiudica siamo la Francia con quel criterio come centro di Cassino i nostri altri membri dell'Unione europea nelle loro nei loro in che vi negli errori quotidiani come se giudica Simo ogni altro Paese del mondo con cui il curiosamente la l'opinione pubblica
E internazionale ha una pazienza infinita a meno che si tratti di Israele ecco questo a meno che non glielo voi molti di noi lo vogliono cancellare con forza con passione con tenacia
E lo fanno nel loro monologo volte solitario
Da decenni
Per mese lei e lei passato nel senso che da bambino ho visto e ricordo e non posso dimenticare
Per me Israele il presente
Perché la sua frequentazione ti dà l'immagine di una democrazia
Che potrebbe contagiare tutta l'aria il tutto quella parte del mondo e potrebbe davvero diffondere quel grande valore che è la libertà e di cui Israele campione
Per me Israele il futuro
Per che
è inimmaginabile
Un'Europa e un mondo senza Israele
è inimmaginabile perché negherebbe
Tutte le ragioni
Per le quali uscendo dalla seconda guerra mondiale abbiamo fondato un mondo di libertà di democrazia
E e di a
Apertura al al al futuro che ci era stato negato da i fascismi dai nazismo i dagli stalinisti
Israele è il nostro futuro così come il futuro di Israele è il nostro di conseguenza questa nostra alleanza questo nostro legame questa nostra
Usiamo la parola passione perché per alcuni di noi davvero il legame stretto e profondo non si allenterà mai grazie
Grazie Furio Colombo grazie mille
Io do la parola Gianni Vernetti che ricorderete è stato sottosegretario agli esteri è l'ultimo Governo Prodi
Do la parola subito dopo parlerà il vice premier israeliano Silvan Shalom il ministro il l'ambasciatore italiano a Roma chi da un mio e poi ancora e abbiamo detto
Al molti altri intanto saluto anche l'arrivo del Sindaco di Roma Gianni Alemanno grazie
Cari amici per la verità per Israele
Mi non so se qualcuno l'ha già fatto ma lo voglio fare anche da torinese noi oggi siamo qui per denunciare
Un quotidiana
Violazione della verità ma io voglio ringraziare Angelo Pezzana mio concittadino che ogni giorno da tanti anni sul suo sito
Www punto informazione corretta appunto al comma
A me come a tanti altri offre
Quelle briciole di verità
Che permetta di ridisegnare un mondo reale grazie Angelo sul serio
E allora io voglio anch'io qui in pochi minuti denunciare questo terribile mondo alla rovescia
è un mondo di un linguaggio rovesciato è un mondo di una politica rovesciata è un mondo di che ci viene quotidianamente dipinto il modo profondamente scorretto
E allora è quel mondo alla rovescia che noi oggi vogliamo denunciare con forza di quei finti pacifisti delle finta cosiddetta flottiglia della pace che hanno inneggiato al martirio Chiodare agli ebrei
E che non appena
Ma qualunque Paese democratico che si sarebbe visto una simile nate sulle proprie acque territoriale cosa avrebbe altrimenti fatto se non mandare soldati
Che Pacitti ed in modo assolutamente moderato ha cercato di fermarlo ecco questi erano i pacifisti questo e il mondo alla rovescia che ci viene disegnato allora denunciamo quel mondo alla rovescia
Che tende la mano al dittatore antisemita di Teheran
Che ho degli ebrei e tutti noi occidentali ma soprattutto della propria gente implicando minorenni solo perché omosessuali
Tor Turandot nelle carceri fino alla morte i giovani che partecipa delle manifestazioni di protesta Lapi dando le donne soltanto perché sospettate di adulterio
Denunciamo quel mondo alla rovescia di quegli intellettuali europei che boicottano le università israeliane oggi che boicottano
O che addirittura si sono permessi di boicottare gli scrittori israeliani che volevano presentare le loro opere le loro opera la Fiera del Libro
Ok boicotta la proiezione di un film di Israele ad un festival internazionale succede tutti i giorni purtroppo in tanti Paesi europei
E allora vogliamo ricordare con forza pur non condividendo le loro posizioni
Assurde strumentali
Che però le ascoltiamo forti di vivere in Paesi dei quali l'aperta la libertà e la democrazia permettono il dissenso la critica anche radicale
E ci rammarichiamo che però spesso mai una parola venga Spesal per quei loro colleghi intellettuali che quella parola non la possono esprimere liberamente nell'università di Pechino
Di Teran o di Damasco o di Tripoli o di cartone che quotidianamente quelli intellettuali sono costrette a piegare la loro parola alla volontà di questo o di quel regime
Bene concludo non abbassiamo la guardia cari amici la minaccia dell'Iran una minaccia reale ed è una minaccia contro lo Stato di Israele contro l'Europa contro l'intero Occidente
E la sicurezza di Israele e la nostra sicurezza e difendere Israele significa innanzitutto difendere noi stessi i nostri valori la nostra cultura viva Israele viva la libertà la democrazia grazie
Grazie a Gianni Vernetti io odio essere qui incombente non una specie di
Cronometro vivente a ricordare i minuti che passano a purtroppo sono moltissimi quelli che devono ancora parlare vorrei pregare il vice premier di Israele
Silvan Shalom di prendere la parola subito dopo l'ambasciatore subito dopo ancora Magdi Cristiano Allam e poi il Sindaco prego
Anche loro Masci aspetti è nemica diciamo forsennati viale don ospiti italiani
Se ho aula il più delle interposto fiutando estende Bafin devolvendo vicies Oro FAS Huana nel presente totali for Israele imporre sette offesi venti
Altre volte vuole può misurare le loro euro più Pretura di più proviamo a per patologie tesi Pizzocchero ha detto sì o Lombroso membro sul pagamento tempio proprio marchio nell'ambito vennero guappo avremo però
De Meo
Offro alla ruralità Ambassador Ghidoni nei è nei guai fammela nel nostro Parlamento Friends senatore ASS lei dice ingente almeno
Qua Ramiro i metalli al filologo e sicurezza
Mi consenta lei il nord RAI mani ad euro canto difendevo oltre Isère lui durezze supporterò offesi Melfi adjusted rendete mette in
Pièce evitare che serve
Ha già strada del mette in house Francoforte lui che ha ampliato il fondo forme e nei suoi Bataille oltre velocemente Gian fa confermi al pronti
Ministro Ronchi era found o lorde
Sorso può organizzò friendly
Sono
Macchine in sei Morfeo cioè al
Del ho preso meno via ovvero
Questo ente nome tre ruote e Eataly quello Owens supporti misure
In Italia in cui l'ho esimermi UE in testa i conferimenti
Umberto un'ode titoli
Walter Frasca ampli Tullini del confluenza ovvero del gioco depositerò inferiore Antalya sulla Lehman Panizza onesto
Tale Uboldo quanto un poco richieste
Boston il Po enorme omettendo e non è un altro regime IVA Weather cornice meno venti numero Vascon metri UE del fotografo votiva
Variante
Elettori laico Owens fonte di Renzo anzitempo un mese cioè gli anzidetti come tema per volta
Hai voglia supreme lecci
Questo ancora fatene Warehouse col ministro An Men certezze del Veneto alle oso holding presentazione degli uni
Pintus automatici vorrei gente
Il tuo avversario stai Merlo depressa ex detto punta fa Massimo interpreti gestendo il terrore di stress è network ricordo finita lì può ad approvarlo stendendo un velo
De armeria le maison fece alla foce del Tevere dalla Somalia elemento ad onta ex R. del sesto e un soffice Wael esenzioni estranei
Proprio l'altro il perdere un po'meglio formulo UE che Lamberto e Israele e non l'ha giustamente ha forato
Dopo anni è una forza di serio
Lordo
Rizzoli Special Trussardi from uomini io
Del duale un record
Se Xerox Ez nota volesse iscriversi cui ASS Hauser risorsa Ausoni soffrire un IRS
Senza
Allora allora forse Fadel è brava in altri è esatto and Jacob e non da adesso
Una promessa Bible de doni Land Webegg evento del Pepe lo fece fare entro tre Sanza offesi reca Henderson laureare
Allume al vero colf
Aula il tutte
Qua mosse lento del presunto più avanti
Grazie Presidente Armada Meggiato pretesto o più in giù altri sulla l'automatico mette
Aula chiuderemo en plein
A nome del reggiano
Io adesso tempo quindi suor io
Ma io ritenevo strumenti onesto l'esito del giudizio
Io al vero inferiori tempo indetti voltura short Time
Battesimo
Vuole e due libri poi è vero
Beckett salvarsi
Autori oppure il pastore
So fare le
Quanta gente
Olocausto
Venne terrorizza Paolo Vidoz s'
Verrei verrei rispetti e Volpi protettore avvio Guerriero
Aula tutt'al più
Bitonto e tifo quanto il
Qui don tende al supporto San sempre più ampio tu
Pensando sempre più forte o più cui nord criticano sfondo porremo piova Foggetti augurale cui soldi o di un serio Bazo bivacco per il Polo prefetto chiusura del
Bergamo formato file sul urla che opera in più
Pentito tenti operativo rimasta in più grazie Silvan Shalom
Prego l'ambasciatore di avvicinarsi prima però ricordo ancora gli interventi subito gli eccessivi Magdi Cristiano Allam Margherita Boniver che vedo lite moltissimo che aspetta subito dopo il Sindaco di Roma Gianni Alemanno
E poi i nostri amici stranieri volevo però anche prendere avete visto quante prezioso il nostro tempo però è ben speso per alcuni ringraziamenti d'obbligo prima di tutto a Sharon Nizza che dobbiamo ringraziare perché grazie a lei in grandissima parte
Se questa manifestazione si è potuto avvenire
E poi grazie a Roberto Hassan Adalberto Tancredi avere alate stammi con l'antico via Marcella stanno ad alta Nolli Raffaella del San tutto a Daniel Funaro allora Fraccaro Alessandri bollo per l'Ufficio Stampa grazie di cuore a tutti voi per aver reso possibile questa giornata
Io tra l'altro e ho visto Fabrizio Cicchitto tra il pubblico mi spiace perché
Che se ne sia andato ma credo che o se non sei ancora qui sicuramente lo faremo parlare grazie per essere venuto anche Vittorio Sgarbi credo che forse adesso l'impegno ci ha lasciato ma lo ringraziamo per essere presente
Intanto do la parola all'ambasciatore israeliano in Italia grazie grazie e buonasera
Cari amici esserlo ma tutti io sono qui non solo a titolo personale ma soprattutto come rappresentante ufficiale dello Stato di Israele qui in Italia
Proprio a nome dello Stato di Israele ho il dovere e il piacere di ringraziare tutti voi che si è pervenuti oltre qui oggi
Da ogni parte dell'Italia e non solo per dire a voce alta la verità su Israele la verità che dovrebbe essere ovvia e davanti agli occhi di tutti
Ma che invece purtroppo avviene molto spesso in ottanta manipolata Defoe normata e anche nascosta asta
In buona fede le poche volte ma spesso un po'troppo troppo in ma alla fede
è sempre petto attuale purtroppo la può ma del tre D definita da Nathan Sharansky ex presidente sovietico è ex Ministro israeliano oggi Presidente dell'agenzia ebraica mondiale
è il teste e il bello e il teste belletto verdi per distinguere la lingua la legittima critica ai Governi ed Israele dal nuovo antisemitismo magari sotto forma antisionismo
Basta controllare quando si parla di Israele esse sono presenti le pareti la prima di e la può ma della demonizzazione
Quando la interno lo Stato ebraico e demonizzato quando le azione di Israele e sono portate fuoco quindi ogni popolo mozione
Quando sono fatti barra GO la vittoria israeliani e nazisti
E tra i campetti può furbi palestinese Auschwitz questa non e più una legge ottima criticate Israele
La seconda di
E la può ma del può proprio Standa quando viene applicata in me anni era automatica la critica e la condanna di Israele quando Israele e isolato nella delle nazione uniti in maniera ossessiva per l'avvio all'azione dei diritti umani
Mentre e il novantotto il comportamento di Paesi come Iran Cobas Siria Sudan e molti altri attori di continue video le emissioni
Quando la stessa Commissioni per il diritto dell'uomo decenni vola e mettesse intense prefabbricate qui ma ancore della Consob conclusioni della inchieste internazionale
La stessa Commissioni che dedica le ottanta può cento e il suo lavoro solo addirittura l in maniera ossessiva questa non è più una legittima critica dei Israele
La terza di e la può ma della delegittimazione
Quando è negato il diritto fondamentale dei fra l ed esistere anche questa e non più legittima criticabili Israele
Quando sono presenti uno solo e tutti e tre i questi elementi questa e può antisemitismo
E state certi che non è presente la verità e che chi parla di Israele in questi termini non a a cuore è la verità
Non a cuore il bene dei due popoli che vivono nella relazione
Non a a cuore la pace e la stabilità del Medio Oriente per questo voglio dire che Israele non considerato scontata la presenza di tutti voi amici cui stasera
Grazie all'idea di dire attori e di promotori di questa ma la Tonna grazie a chi aderito è parallela
Grazie a tutta la gente che avvenuta ad ascoltare e la dare il proprio sostegno
Un evento come questo evitarlo per Israele e io sono davvero contento che avvenga può a cui ho qui in Italia uno dei Paesi più amici dello Stato di Israele e del popolo di Israele
Grazie Italia per il sostegno corrente che dai a Israele scalda il cuore oggi essere israeliano lui a Woman qui in Italia grazie grazie all'ambasciatore Nelli
Ancora due secondi per qualche ringraziamento a Giulio Menotti del foglio Fabrizia maggiore occidentale orfana Helmand e la Comunità ebraica di Roma e ancora tanti altri avremo modo di fare ma destano allarme grazie per essere qui a te la parola
Grazie
Grazie a Fiamma Nirenstein e Grazia Israele per aver riunito
In un'Italia che si divide su tutto aver riunito delle persone perbene persone di buona volontà
Persone che a mano la verità
E persone che difendono la libertà persone che amano io credo che noi possiamo essere in Italia e in Europa
Il la
Fronte di coloro che attraverso la cultura dell'amore ribaltano una realtà che oggi vede in Europa prevalere l'odio nei confronti di se stessi
Ed è un odio che finisce per tradursi in un odio nei confronti di Israele c'è un parallelismo tra il relativismo il laicismo il buonismo
Li islamica mentre è corretto che rappresenta l'ideologia prevalente in Europa e la disinformazione lo scredita mento l'odio nei confronti di Israele
Affinché questa equazione cambi è necessario che innanzitutto noi qui in Italia e l'Europa si cominci ha con le Ricci del bene
E il punto di partenza e
A mare Israele perché Israele rappresenta il fronte di prima linea
Di chi oggi nel mondo differente la cultura della vita
Dobbiamo prendere atto
Dobbiamo prendere atto che
Il diritto all'esistenza dello Stato di Israele rappresenta il valore inalienabile il valore inviolabile per antonomasia
La proposta che io lancio a fiamma e lancio a tutti i parlamentari italiani ed europee qui presenti a tutte le autorità
E di promuovere stili simultaneamente nel Parlamento italiano e nel Parlamento europeo una risoluzione
Che affermi in modo inequivocabile che è la Dio l'azione è la negazione del diritto di Israele all'esistenza è un crimine contro l'umanità
Sono
Solo salvaguardando
Solo salvaguardando
Il diritto inalienabile alla vita di Israele noi potremo riscattare
Questa civiltà europea che si vergogna delle sue radici giudaico-cristiane che tradisce la propria identità che svende i propri valori veniva Israele
Grazie grazie Magdi Allam tra
Margherita Boniver Sottosegretario agli Esteri subito dopo il Sindaco di Roma
Mi raccomando brevità
Non c'è alcun dubbio sono qua perché ogni battaglia per la verità una buona battaglia ma una battaglia per la verità cui Israele una battaglia ancora più utile ancora più necessaria
Quando noi difendiamo
L'esistenza dello Stato di Israele le sue buone ragioni difendiamo le nostre buone ragioni difendiamo la nostra
Libertà sul valore assolutamente il disponibili
Siamo qui perché stiamo negando in un mare di band di menzogne è stato citato prima dal PG Battista il caso vergognoso di una lezione tenuta in un
In una università italiana dove il negazionismo evidente evidentemente considerata la norma
Ci vergogniamo per le parole che quel professore universitario ha usato pronunciare
In un'Aula universitaria in Italia
Siamo qui
Perché siamo appassionatamente innamorati della causa della pace
Per Israele per un eventuale stato palestinese e siamo qui per programmare ancora una volta con grande orgoglio che la posizione politica del Governo Berlusconi nei confronti
Del
Israele una posizione
Più straordinaria intelligenza e utilità della quale noi dobbiamo andare come italiani
Estere volto molto orgogliosi stiamo cui
Per ricordare come ha fatto molto bene Franco Frattini la causa di Gilad Shalit Jean Little nostro figlio
Sociali verrà essere libero
Prima possibile
Siamo qui
Anche
Per un accento abbastanza eccellente unico in un Paese dove un tribunale oggi ha dichiarato che complottare con l'anticipato non atto Burkle naturalmente in questa sala a pochi metri di distanza dalla casa una democrazia che il Parlamento italiano
Lo stiamo stare insieme per dichiarare il nostro orgoglio e il nostro amore per lo Stato Israele piatta grazie
Onorevole Boniver
Io prego il Sindaco di Roma Gianni Alemanno di prendere la parola grazie
Fiamma chiamati ha detto che bisogna essere molto rapidi in questa maratona e lo sono no no no tre minuti perché siamo tra i motivi che sono quale voglio dire con molta sintesi
Peraltro i pende da cosa gli ha già sentita in questi minuti precedenti abbiamo motivo per cui sono qua e perché sono sindaco di Roma
A Roma esistenti la più antica comunità ebraica del mondo che è una parte di noi stessi un legame indissolubile con una parte importantissima nostra citate noi onoriamo che ci aiuta ogni giorno a rendere migliore
La nostra città
Il secondo motivo
E perché
Di Lascia lette cittadino onorario di Roma e noi
Da quel momento
Esponiamo in piazza dal Campidoglio la sua immagine
E non abbiamo mai voluta spostare anche quando magari questo ci creava qualche problema diplomatico rispetto ai tanti potenti a terra che vengono in quella piazza nei giri e nelle e vi sia ufficiale vengono fatti
Ma per incontrare il padre gli lascia Litta
A me è capitato di stare a Sderot e me ne stavo a zero otto ho visto arrivare un missile Qassam ho visto il bombardamento avere fatto ogni giorno in maniera ossessiva infaticabile contro quelle popolazioni
Quindi ho visto
L'altro voltò terribile che non viene mai citato ho sottolineato alla i mezzi televisivi e che viene sempre occultato
Infine
Il terzo motivo che poi con la più strutturale profondo l'ha già citato Magdi Cristiano
Ed è questo noi sappiamo che ogni volta che Israele e viene minacciata o e tutto l'Occidente a essere minacciato
Chi attacca Israele Kimi farà professione di antisionismo solo le stesse persone che chiamano i cristiani crociati e che minacciano l'Occidente
Quindi
Noi dobbiamo essere dalla parte di Israele perché
Pure in un Mediterraneo di pace pur rispettando la dignità e il diritto a esistere di ogni popolo
Noi sappiamo che difendere l'esistenza Vinitaly Israele è un modo per difendere la dignità la libertà è l'esistenza di tutti quanti noi grazie di essere qua
Grazie
Allora io vorrei richiamare al palco Rosa Matteucci c'è un'altra è una scrittrice operato credo fino all'Istat del Premio Strega giusti tornarsene l'articolo
Un bell'articolo o sul foglio li diamo il microfono
Prego
Le mie disgrazie personali sono di grande rilievo nella vita tutto perduto a forza di raccontare le mie sventure in pubblico
Ho perfezionato la recitazione con la sapiente graduazione di dettagli infausti e il crescendo
Tino accanto finale imposta l'ascoltatore
Ma qui non lo farò qui non è necessario farlo perché oggi sono finalmente arrivata
Dopo anni di fuga dalla miseria operosa dopo anni di fuga sono lunghe strade a caso
Io sopravvissuta anni olocausto minimo emergono oggi dal fondo di animali vissuti
Greg dividono agli antichi che oggi ho portato qui e qui Ponzo in Edolo agli antichi
Come l'offerta ai piedi di questo momento per voi sorelle niente nei capelli
Grazie ad altra data Matteucci
Io adesso
Scusate un momento di attenzione vorrei aprire una breve
Fase in cui fare onore ringraziare i molti ospiti venute in Italia dall'estero e aprire una serie di loro interventi ha come lasciare se vuole dire al palco sul palco da bla Demis lo sterno senatore del Consiglio federale Russo
E membro direttivo del diretti europeo
Delle aule europea anzi mezzo ministeriali grazie preventivata anche le disomogeneità anche di Air France
Le cause e le andavano lascia un po'latticini
Ma non so giudice
Voi avviare
Sospetti
E balza foto Ciufoli Simeone
E basta poterci USL BA uccisero
A voi trovare ma esso
Ciò visto nuova epoca già esagono aspetti Cialente
Ma in modo da Gianni sono assenti rende onore langue Luigi anche a me espressi Matteo lenta a Sorrento tesi scese invece
Hai chiesto mi aggiravo Oria misurando stende
UAL esatti giusto formalizzeremo quando muore succedute debba oggi zero
A quanto riguarda i nuovi poteri Lenzi o per favore
Anche
Cioè stiamo
Un'azione membro ed acceso avevo visto Terme frantuma ENEA Quinci adesso combattenti messo fine e chiesti e Loris Utada truce mutande stante e mi è stato
Made by ISO Leo voi stessi venne messo
Osso
Weah azione membro grazie il proprio chiese CAI dove già stiro prove di una
Consessi s'ove c'erano ingessano freschi cui circolano voci volerebbe feste orgoglio ente per feste bagliore pulegge rom
E ringrazio vicini Paione moderni estive venire essercene
Qua c'è da fare io troverò casa strette and Pippo offese s'e mezzo fa etiche estero riesame secondo legge vengano ebbe face guai io le Pienza e migliore pezzo
Ci sono solo su di essa
Grazie
Ove misure o pesi affievolendo avessero Epson dottore certi io le udienze
But They a devo dirlo il suo ruolo assai inferiore a voi
A quanto sei Istat io ve Piero
URSS carte share Schiochet
Desta in fiore
Canzoni io supero inchieste grazie burbero Ricci e tribù decreti CIRM
Ci vuole novembre in esubero fio senza
Zaccaro a sé stante quanto of Europe giacente
Non a caso ex eccessivamente annuo Cametti
Da guasti
Guarda saggio serba oggi sono tutte
Decreti vuole del signor Denis
Va il mio stesso conguagli Sparma emerso questo errore
Valutando queste
Il schivo poi avrebbero la vulgata
C'è del tipo Puisor dazione azione membrane benché fermati
Grazie
Cui
Un momento di attenzione
Perché prima di procedere con gli altri interventi non abbiamo un messaggio che ci ha veramente fatto molto piacere ricevere
Perché vorrei che vedeste
Non è potuto essere qui ha registrato una cosa un un breve discorso
Molto interessante
Molto bello da sentire quindi abbiate la pazienza di farlo anche se un video so che un bivio spesso e più faticoso da seguire che non un intervento in prima persona proseguiamo
Con la nostra scaletta la voglio farvi vedere l'intervento che ci ha mandato Roberto Saviano lo scrittore e giornalista Roberto Saviano prego
La verità su Israele è fatto soprattutto di immagini
Di immagine che non vogliono essere soltanto quella guerra
O sono immagini
Che hanno a che fare
Con lo sguardo a te la vittima alla luce di Tel Aviv
La luce e di latta
La meraviglia di Gerusalemme
Un centinaio di nazioni
Formula lo Stato israeliano ebrei da ogni angolo della terra non soltanto il brand sono lì
Crede non vedenti sul volto delle delle persone e le nuove generazioni
Ragazzi con la madre era che
Vada la Repubblica Ceca
Russi con spagnoli argentini tedeschi ucraini iniettivo Pino
Tel Aviv una città che appunto la città che non dorme mai piena di vita e soprattutto di tolleranza e una delle città
Che
Più di ogni altra riesce ad accogliere la comunità gay a permettere alla comunità gay
Israeliana e soprattutto
Araba
Di poter
Gestire una viltà non è libera
Senza condizionamenti senza frustrazioni le pressioni e peggio persecuzione
Come c'è stata gay pride in Spagna ARPA associazioni
Che israeliane sono state
Respinte non accolte
E che perché è stato un gesto doloroso perché le associazioni dire israeliane accolgono
I giri di
Dei Paesi arabi che vengono perseguitati
Condannati a morte diffamati
Non è possibile
Rinunciare a interloquire con queste associazioni se davvero si ha a cuore la pace
Il Medioriente farlo
Al sapore del pregiudizio ecco perché
Quando si parla di Israele bisogna dismettere questo pregiudizio
Bisogna
Raccontare come questa democrazia sotto assedio
Si sta costruendo si è costruita raggiunto degli obiettivi importanti
Anche sul piano dell'accoglienza
I profughi del Darfur per esempio vengono accolti
In Israele
Una religione per esempio perseguita per i campi in quasi tutti i Paesi musulmani è stata accolta
In Israele e il
I fare il suo centro più importante la Regione è Bari nata proprio persi
Quindi
Tutto questo mio parlare
Solo per
Cercare di sperare che in Italia
Destra sinistra centro comunque la si pensi
Che si possa
Parlare
Con
Maggiore
Cognizione profondità e quindi la mia verità di Israele si
Si nutre di questo si nutre del ragionamento che ho cercato di fare questi pochi minuti
Contro la delegittimazione di una cultura di un popolo
E si nutre di ricordi anche personali
Per esempio del nonno
Mi ripeteva sempre una frase che molti di voi avranno ascoltato se ti dimentico Gerusalemme che la mia modesta si Pietri fichi che la lingua sincera di al palato siano antepongo te al di sopra di ogni pensiero
Io quando ero ragazzino più volte mi dimenticavo di Ginosa allora che
Capitava il sabato e con rinvio per tutta la settimana non ho anteposto Gerusalemme al di sopra di ogni pensiero allora
Belletto mi ricordo che
Cercavo di
Capire se si poteva vivere col braccio fermo che la lingua
Inchiodato al Palavobis ombre però forse posso vedere lo stesso al di là di questa mia
Furia di bambino
Che oppure
Passaggio dalla biografia di pere schermo ricordo quando bambino
Dei pionieri tornarono al suo Paese freddissimo lì in Polonia oggi Bielorussia
Tutti bambini chiedevano come come come Gerusalemme come ha già solenne questo pioniere cacciò da un tasca pane
Pezzo di carta Polo Polato
Altri lascio l'arancia
Appare se scrive per tutti noi in questo villaggio che non avevamo mai fisco quel frutto quello era e Israele coraggio
Ecco la mia verità su Israele
Coincide spesso con questi ricordi con questa immagine
Con questo sogno di libertà e accoglienza
Questo era
Roberto Saviano
Vi dico rapidamente noi i prossimi interventi abbiamo Dore Gold ex ambasciatore israeliano all'ONU qua da uno Vittorio Sgarbi poi a me fa gravare su molte ridiano molti degli altri e tutti gli altri ospiti che vengono dall'estero che faremo parlare in questa fase
Grazie Dore Gold prego
Ora tengo più soldi scusi soli ci sono molti posti che si sono liberati se chi è in piedi vuole venire avanti a prendere posto dà ordine alla sala diciamo grazie
D'Avola pretorio problemi era espresso penso sia ma
Può benissimo che il suo mezzo e making sentenze e appelli
In ordine alle sei se il problema ai
E no voglio dire
Emessi lo fece
Io c'è un po'correggere
Le aree a Venezia come fare per lui
Io
Circa beati
Verdi Genci adesso
Bravo riconsegna io
Ecco
Cioè un CEA o enti più già avevo già emerse ove stele Vesuvio
Voi ci sentiamo se universi
Io rientra
Fruttuoso
Sollevati
Ed è vero questo propedeutica
Russo
Su in un'area che enti
Per me allora io Jewish indipendenza
Errori oggi o esce sa osteggiando invece
UE nei centri prenderemo agenzia
Qual è l'unico a ogni blocco Renzis
Sul si riapra vestina
Ora offerti a guidarli venire
Ministero dei gioielli Feo
Allora indietro
Gradirei che io risalga
Che ed avrei
Si trova d'accordo irriverenza oltre
Qui ci vuole essential rileggersi o peggio di Elisa idea
Fuori Regione maori smette di essere errori però arte dal professor Rocco
Enzo diedero una che da
Presto ad avere
Whites Fabio Jewish Filippo Wiechmann stragi tutti Dell'Elce Ombuen
E ha fatto e per certi Peraro bensì al server nausea Frentzen
è una guerra dove esonero
C'è un senso maggiore ma che invece da varie storie prova x
Eseguire scende a cui lui tra l'estrazione di gas e incentivi o due
Peggio è causa Terzani dedicati ai proietti Jewish gestore Polaris
De iure che doveva essere e i propri e Zé strenua x loro al termine il rientro a istituire una x
Se lei ha over
Vi è a favore autoconsumo arancia o in giallo UGL Messori che insegni
Ho atteso che
Emersi adesso il provino ahimè io abito ad uso duale trincea Oggiaro concerne sei
Esercita sulle o
RAI sede stessa formula andassero vietare invece bis
Esonero esteriori transitori
Scusi nasce lo Bovezzo
L'Usigrai rivolgere per sei usura che doveva essere By Boat colui che obbedisce ad Andrew darebbe esce
Voglio
E serio serio
Proprio voi esito nuove sfuggire dei mercati giuria aggiunge darcelo vuoto è nelle sue istituzioni
Now in la spesa esule oscura ITX a otto FS
Qui ci spinge a ogni squadra Berry istanze luce mi sembra che da est a ovest laica di una rete dei servizi qualche UNDP United Cauzzo
Enzo preserva analizza disse a oltranza rimasto check sono giusto peso reo vaghe lascia lezzi
Mi basta il secchio RAI offeso reo
E nel PRG affatto pedologica eseguivo fresa fuori zip senza Bobo emessa piccoli o le chiusure otto indipendenza uguali a zero
Ai due Bajji venire
E c'è un po'correggermi proponi un passaporto
E fluidi che dice o al professionista insieme al sei ed ormai salvo accordo
Ai due i dati del chairman esce
Gori Rauzi per quei
Walui centesimi variabile i processi Bentivogli entra che ormai da
Grazie grazie Dore Gold
Ci sono posti a sedere se qualcuno dalla piazza vuole entrare nella sala c'è posto a questo punto possiamo accogliere gente che voglio entrare in questo momento dentro la sala
Io volevo chiedere a Vittorio Sgarbi di prendere la parola a questo punto subito dopo Adami fa gravare può asimmetrica noi agli altri grazie
Per me
Essere ebreo
è una condizione dello spirito ma non dello spirito di chi ebreo
Ma dello spirito dell'uomo come se tra le condizioni della natura ci fosse dato non
Nascere
Cristiano nascere ebreo nascere mussulmano ci può essere dato questo
E però non si può non essere ebrei quello che oggi mi è sembrato più significativo mentre mi chiedevano
Se questa riunione potesse avere l'effetto di stimolare le coscienze le coscienze non vengono stimolate dal fatto che qui stiamo
A chiedere ciò che è un diritto naturale di uno Stato
Le coscienze si muovono perché viene naturale essere ebrei quando
Io incontro un amico ebreo un incontro qualcuno che ha una visione diversa dalla mia incontro qualcuno che ha una visione che contempla anche la mia di cui la mia fa parte
E non potrei immaginare
Nulla della musica nulla della letteratura nulla della poesia
Che non fosse intimamente mia anche quando non è espressa da una
Identità culturale non sono io non sono cristiano se se fossi cristiano dovrei essere ebreo
Io lo sono atto io se fossi attimo dovrei essere ebreo
Io non posso essere se non essendo ebreo questo mi pare che sia venuto fuori oggi tra i tanti interventi pochissimi credo avessero delle ragioni o politiche oppure di radici legate al loro essere ebrei e però
La necessità
Dissentire
L'onore la dignità e sarebbe come essere artisti uno nasce artista non può farselo diventare e allora nel momento in cui noi
Sentiamo questa condizione
Essa non appartiene a una parte del mondo appartiene alla rimessione universale dell'uomo e questo mi sembra quello che oggi è venuto fuori questo incontro nel momento in cui sì
Continuava a richiamare la necessità di difendere uno Stato e chi offende quello Stato che non è degno di avere uno Stato ci offende lo Stato di Israele
Non è degno di avere uno Stato
Perché
Non si può immaginare
Che quello che è avvenuto la Costituzione allo Stato di Israele
Una necessità della storia
Io avrei c'erano anche primaria prestavano in ogni parte del mondo stavano quando alla fine
Hanno subito quella grande violenza quella violenza in quanto ne ha eliminato una quantità straordinaria e e i numeri aprile ha stabilito finalmente che toccava loro la dignità di avere anche dei confini
Ma essere bella vuol dire essere sconfinati non avere confini essere ovunque non porsi il limite di quel confine quel confine è stata la conseguenza inevitabile di quella violenza
E quindi la dimensione ebraica è una dimensione dello spirito è una dimensione dell'uomo nella sua
Spiritualità
Io come sindaco di Salemi ho dato ogni spazio possibile a chi si trovasse in condizioni di disagio sono venuti da noi i tibetani e hanno eletto Salemi come capitale provvisoria del Tibet abbiamo
Cercato di inventare
Una
Festival della cultura ebraica di inventare un dialogo delle religioni sottoporremo delicato anche una strada agli studenti di per Anna e mi è sembrato che non si potesse non consacrare il gesto di chi
Stando a Teheran sente di essere ebreo
Nel luogo dove c'è la massima persecuzione per un popolo tu sei quel popolo ecco io credo che per gli italiani che vivono una democrazia compiuta anche quelli che vengono dalla fascismo come il Sindaco di Roma oggi
Sento o no che non si può non essere ebrei e mi pare che la più grande con questo sia quella che il mondo ebraico ha fatto anche della coscienza di uomini come Fini come Alemanno che prova
Che lo Stato vincitore Israele e ogni Stato che l'ha voluto opprimere è uno Stato perdente e che sarà dannato dalla storia
Vittorio Sgarbi
Io vorrei chiedere
Ad aver fatto lavare divenire alla al podio
Viene dagli Stati Uniti ma lui è un e sulle negli Stati Uniti un giornalista lo scrittore
Iraniano un dissidente che è stato anche incarcerato subito a tortura in Iran
Nove anni di tortura famoso tortura bianca subito questo oggi lo dobbiamo veramente ringraziare perché è un onore per noi averlo qui e plaudire il suo coraggio
Grazie
E anche fiamma
Ente i treni in più alla fine anche anche loro
Alla vestiti nei a gesti benna e diede invitation infanzia mai se
Hamas lo e lei nei alla
Dati va nel pacchetto calmierante
Semmai essa porto al Isaia lì è giusto anzi quale aste iraniani Stephen leaders I spende molle al fine di ESA firmarla enti Illy
Islamiche le IPAB dal Iran schiero Anderton c'era
Qua a fare al premier nel centro Amadini ci ha
Es nati Hitler Battisti attinto mai Hitler al sei okay il San Juan IST attinge laiche pieghe
Battini mai che pieghe anche actinidia laiche pieghe chiesti enti Ahmadinejad istinti sleale
Es
Es ENI mariti Insiel giochini quelli SI chi vane guai Israele Fund è nato
I canali Smith
E cosa successe mai siete nati eviti e tutti mi anni mai class mezzi c'è un
Entro certi ANAS a far cassa in atto c'è in meno anche vuote ma è vero i propri mai mi tipo l'ormai nota Serrao Times spiega un timore ad altri devi Picciau FAO Dei su Hitler ed altri a del PIT Aus
Anche se a Chamonix ed alte Giuliani Isaia libica Sanna di Nature Addonizio
In cima ad Amman agli doveva chi Uir vivo ANAS e Società attuato da mamma
Ente Minniti strumenti a volte non è di
Forza un amante Oxfam ANGAM istruttivo vinte o dei giusti Maichin design Fanti annate qui
Anzi iraniani mio genera e scende Guido uguali alle viene
Destro per
Islamiche pub lex dalla mente te mollato Ahmadinejad mitomane alle Ganciu divulgati Casini lavis ai
Diamo esperte Soresa eletti per audizioni sarà un devolute andiamo quindi io agli altri anch'io support
For abbiamo mente green momenti girante viene a conoscenza tu brindando e molla anzi forse ortiche anzi sette prima potenza Isaia
Isa e il trapianto Vielmi feci Justin Iran qui ternesi incendi in Iran pure esperta pentito
Prego volevo invitare sudafricano Fossò luogo lo scrittore uno storico insegna all'università di Parigi grazie
A questi temi inglesi
Quanti ESA asteniche cui faccio Ruffo Gwen spitting valuti svelti Finocchio Iozzo long lari distolti Interfax
Ancora tengo oltre standards ossimoro eletti all'intelligenza
Vi Sly e slot maggior Censis
Varese conseguenze affanna Ontario political a ideologia anzi strategici U.I.C. Lanza verde soci hanno prestato queste il professore
Flow insieme delegittima inserisce legittimarsi e sinti due Morolla giustifiche esce o fanno insistenza
Qui canti rinnovo Baggio Buren o promuove accanto turbanti sulla NSIS cioè l'esito lei studenti interpalestinese o forniti
Umani un guanto Chisso annua hanno gli obblighi in buy back end team riempie ASL Monster non Newman Bindi Vaz quanti Stone UIF wholesale line sconsigliavano indica
Visto quelli ed esistenza proprio l'effettivo esce non troppo Ronnie in casa entro il perito Rizzo
Tanti tanti Sunna gratis distinto
E mi i rifiuti Proietti from x povero sul senso scelte
è un conto è mission fruizione sulla
Il soffitto fatte forse Reality sette volte in permanenza Colletti inverno previdenti intralci flusso from Bing
Quanti SAZ peggio Wilkins cioè
Wendel funding INPS sull'handling bensì al clan office spesso il pesce intende info oltre Fox Moro al definiti Right to ed esiste
Leggevo il tipo ISO legittime di polli
I tre fasi splende mais Emmaus noto già Stifani pizze esistenza Bazzo quattro giogo d'alla STU accept ASL fatti
Se si sente i discorsi o nessuna delle disposizioni due possibili diritti offre fluidi Bezzi nello fortissimo
UE in San finché il trofeo tutti
Introna in quei dieci andrò verbali con Hans
Offro political correctness consoni ingresso oltre language di scorrettezza
Ferraris il mio anni storico il principal guardi benché in seguito è giusto Enzo bellunese UIF e fui one
Assente il suo e del ISO affronti l'anno fognolo è un primo classi
Ha urgente offesa in più tuffi chiama
Foglio o dai siti
Bravo tu oggi Italian giovedì giù a fiumi pronto MO correggesse Van molto importante offre oggi un RIS
Anch'io tutto italiani people pro nel suo insieme correggere questo importo
Hai a messaggio tu sei operazione Scip anni Fleming Web Bindi impossible in tale
Agli anche nel momento in Giunta presso può ove T.U.E.L. favolose anziché nato l'IRES o più petizioni Will on su questo adesso RAI last mai
Perché anzi verde licenzi mese dicendo office cioè
Grazie
Allora
Vi prego
Forse sarebbe anche tutti molto stanchi chi è in piedi può prendere posto e chi è fuori può entrare per dare un po'più di ordine alla sala un po'più di concentrazione
A noi credo vogliamo seguire chi parla però abbiamo due parlamentari europei i nostri ospiti che faremo parlare subito dopo abbiamo invece una nuova fase tra gli ospiti italiani soprattutto dal comitato promotore che ancora non hanno ho preso la parola proprio per cominciare vuole dare la parola
A hanno tutta accumula cioè un parlamentare
Del gruppo Aldo parlamentare finlandese del nostro ospite questa sera grazie
Sono rom
Dal maestro buona no mezza alquanto interprete insomma prima mandanti European pone
A asino io ero Pasquin Biocom ho sottoposto sinistro ma olocausto Aoste osservo porto voi spero e proprio nel miglior posto e metto soldati
Nero
Pendenti Uzzi mila altro sites per il plesso
A Stresa otto Fondo esserlo poco ma
Più suolo Europe del prodotto o no per questi avvalersi
E le metterete x hanno Roma loro
Qui si parla del servizio rimanderemo alzo atto aperto io ero
Parlo ove spinsero e poi chissà
E chissà al porto metta Ciampi o per gli stessi poco e
Quattro Bilardo remember taxi vedi vaste trucco tua o come un rosso
Pietro ha reso onore Democracy
Intermedio Viesti antitrust terre RAI
Ex ISPESL hanno avuto l'atto o l'uso adattati Gerusalemme
Est Ande validi
Capita loft e sulla
Hanno Attilio nel piano
Vi è un'altra protette o sotto i Gerusalemme piloti erosa l'amministrazione
Visti e posso Maspi poter vostri tantissime servizi
Dei vizi dei
Sedi o per i Rizzo
Per altri ubicato proprio
Di eroso Amoroso sotto
Tutti legittime e sono estrema stop soda dei cantieri o a Ugo fu attenzioni sottoposto fiducia amplissimo
Grazie
Dovrei chiamare
Offriamo Walter europarlamentare olandese ed è il Presidente della delegazione del Parlamento europeo per i rapporti con Israele potrà essere membro di Franco
Dicevo qui en France o addirittura
Direttore
Le offre Enzo perché se da oggi
Von mezzi esistono e mesi
Alla membro avvio il PIL Palma imporle aprirsi rivoli Pimpa mentre sappiamo nell'ancora meno liste
En France from Peres topi canyon emergenza agisce
Caso nell'indifferenza progresso però esami France hanno nomi folle offre ma cauti Bennerman sportivo due che impensabili faccio un vanto giorni fu Bombo fuorviante Valmaggi Oplonti mai Wi-Fi grazie a una
Stimolanti
A un uomo Boffo
Ai dipendenti e sui loro
E di UPI infamanti fornirle aprirsi è mercanzia in Umbria sbagliamo vogliamo
Investments della bensì
Verso il basso guai
Avevo a scuola
Quali
Due o o dopo Esaote Wallace appronta chieste impone terrazzamenti ha il suo o folla
Do giù esprimo aprirà
E anti chiesta ed
Della giustezza Bergamo tu quando vai come gli ospiti e dell'UPI infamata Baudo nel senso che ok peius sedia giù e stendere zero sono Evans
Io al suo zoppica
Tu spesse volte e mezzo
Tu stessi fortuna essendo
Osso
Giurista
Andersen
Le distanze ancor meno
Ma io spero in scena e sette Campa mai pressioni bellezza tube può più fai
Giudiziario Fabrizio ha scosso
Dall'altro se stesso ovvio giustezza canali primi
Hanno non
Forestali frutto consensi in Europe determinabili Unified strong più ampi impianti in fondo il più ristretto
E nemmeno liste che o ex moto e Menis
Perciò
Isolamento il proprio ramo rosso ex cava es casi Bova fra mass è
Strazio incluse annaspa offerti You A F orse lasciando so uscendo ciò scienza
Al bar presidente aggiungo sicuro e Dusseldorf conservati ah ho capito
Per
No
Ed è dopo qualche oscuro deposto bestioni neutri forti verso solo amorfo attesi profondità
Fu un figlio
Fa oggi questi ipotetici giusto insomma egli Robert Frost aveva
Pedrotti
Ai confini
A me storia
Evaso
Tutti ce ne fosse capisco UPI
Allora su
Opposto o giù scritta faccio fondo matrice giuridica
Il solito accostava per gestione acceduto ai difetti come tutti voci oggi Lucchese ente quel tipo
Offriamo tautologia dissi permeato ancor
Enzo Russo
Specie musiche sacre del punk Canzo allo scontro
Donne e lì e meno il costo offre mentre ero lì va giù
Formenti grazie le stecche slavo
Es calcola che
Meno
Questo è un fiume in
All'ovvero il posto forte
Presso
Foto e verso la lotta
Vision sulla
Ma le cose Visco Basquiat me la cavo verso la
Sanciu
Grazie
D'altra parte è un bene che io
L'abbiamo ancora veramente molti
Debiti di gratitudine da saldare io vedo per esempio molti membri del Comitato promotore che ancora non hanno parlato Angelo Pezzana Carlo Panella e poi vedo già in ero celai Giorgio Israele quindi abbiamo ancora molto da ascoltare molto lo con il senatore Luigi Compagna che qui dalle primissime ore prima che cominciassimo
Con un po'di pazienza faremo parlare tutti sono anche altre gratitudine altri ringraziamenti che devo fare
Assediavano Tino per la traduzione simultanea credo che sia sfinita ma sta consentendo a molti di noi di capire quello che succede in questa sala neanche a Giovanni Matteo Quero epocali stabiliti dell'American Jewish Committee
Io vorrei adesso valutare anche il Presidente dell'UDC l'onorevole Rocco Buttiglione di cui abbiamo sentito anche un appello all'inizio della nostra manifestazione
Con lettera Carlo Panella divenire al microfono e poi agli altri a tutti gli altri che ho citato grazie
Io vorrei parlare
Vi prego di prendere posto via in piedi se può prendere posto
Io per parlare della
Menzogna della menzogna storica che partorisce tutte le altre ma insomma su Israele
E la menzogna
Che ho sentito
Devo dire
Con il rito azione ripetere il proprio giorni fa la radio
Dal più grande commentatore di politica estera italiana del più grande quotidiano italiano la menzogna che vuole
Che Israele come Stato sia nato nel mille novecentoquarantotto
Come risarcimento della Shoah
Da questa menzogna che guardate attecchisce attecchisce
Non soltanto nei popoli arabi e islamici patetici anche in Europa
Nascono tutte le altre persone no
Il popolo ebraico
Ha diritto allo Stato di Israele anche se
Dio
Lo avesse voluto
Non ci fosse stata
Il popolo ebraico addirittura al suo stato
Alla sua terra come tutti i popoli a prescindere dalla fa questo questo è l'elemento fondamentale che va detto che va spiegato
Per mille novecento sessanta anni gli ebrei si sono salutati dicendo l'anno prossimo a Gerusalemme
E degli ebrei tanti ebrei sono rimasti sempre a Gerusalemme Israele è
La patria del popolo ebraico
E a conquistare
Gli ha conquistato
Il suo diritto a essere stato perché un conto è avere un diritto l'altro conto e riuscire
A conquistarlo a concretizzarle questo lo dico soprattutto ai giovani
Ai giovani di sinistra ma soprattutto
A chi pensa che Israele si una composto dell'imperialismo ha conquistato il suo diritto a costruirlo poi materialmente questo Stato
Perché in due guerre mondiali
I sionisti gli ebrei di Israele hanno combattuto a fianco delle democrazie
Nella prima guerra mondiale con la gioioso legge nel gergo che io scrivo
Hanno combattuto contro
Hanno combattuto contro gli imperi centrali
Hanno comprato da Caldoro all'Inghilterra e alla Francia
E signori perché nella seconda guerra mondiale venti
Trenta mila ai ragazzi di Israele
Che erano in Palestina che potevano starsene tranquilli si sono
Iscritti sono entrati nel testo inglese perché i signori l'Italia
è stata liberata perché c'era anche la gioielleria che è sbarcata a Brindisi
Chi ha combattuto in antifascista
Voi lo sapete perché voce italiana aveva una band all'occhio lo sanno in poi
Perché ha perso quell'occhio combattendo nel mille novecentoquarantuno contro i francesi alleati con i nazisti di Vichy ad ANAS
Questa è la storia di Israele la storia di Israele e la storia dura democrazia che è nata prima di nascere come è stato che nata perché il popolo ebraico
Nell'ultimo secolo come negli ultimi secoli ha saputo esprimere non soltanto il proprio diritto ma anche la capacità di conquistare solo stando sempre dalla parte giusta mentre i suoi nemici
In emiciclo il popolo ebraico a partire dal primo nemico che ha avuto che è stato Nasser hanno sempre combattuto si sono sempre schierati a fianco e dentro il nazifascismo questa verità questa
Viene conculcata oggi negare l'Olocausto operava direi Giarda è un modo furbesco per negare di fronte alla Umma musulmana questo risarcimento che l'Europa avrebbe regalato abissale queste la falsità principale
Questa è la cosa che dobbiamo testimoniare e dire e spiegare ai giovani
Grazie
Vorrei chiedere a Riccardo Tozzi divenire alla microfono produttore cinematografico Presidente di Cappella grazie per essere qui fuori
Ma credo che nella battaglia per la difesa di Israele è un terreno fondamentale sia quello di una cultura
Credo che il mondo della cultura europea ma non solo europeo anche quello nordamericano ha delle responsabilità gravissime dello stabilirsi della manipolazione che ha fatto del politically correct dell'antisemitismo dell'antisionismo l'avreste moderna dell'antisemitismo
Intellettuali europei hanno responsabilità estremamente grave
Una manifestazione come quella di stasera qui non avrebbe potuto avere luogo a Parigi certamente non a Londra difficilmente in Spagna forse in Germania ma non è che qui davanti sarebbero venuti
Persone di
Di di vari ceti sociali ieri sarebbero venuti degli intellettuali
Sarebbero venuti parte parte di e gli artisti di cineasti Repele avrebbero impedito la cosa
Come avviene come avviene quando si fanno delle rassegne di cinema israeliano o ci sono nel mille rassegne
Cioè editoriali la presenza dei
Degli scrittori israeliani quindi non basta assolutamente sottovalutato questo elemento perché si trasmette alla comunicazione e facilita il diffondersi dalla manipolazione
Credo che un grande e mezzo per combattere questa battaglia sia la circolazione
Far venire in Europa con l'aiuto di e le strutture dei vari Paesi europei che sono amiche far venire un'Europa gli scrittori israeliani vicini antisraeliani è un fatto di grandissima importanza sono i migliori ambasciatori di Israele
E fare il contrario portare intellettuali artisti italiani Micheli europei in Israele io porto
Tutti i miei film I festina di Sereni anch'io ho portato moltissimi registi italiani la loro reazione
è stata sintetizzata nel modo migliore da Marco Bellocchio che la sera del primo giorno l'ha detto come sono sceso dalla scaletta ho cambiato punto di vista perché Israele cambia la testa e anche i nostri ragazzi forse io penso che non è
Così essenziale portarli ad Auschwitz Dachau portiamo all'inizio facciamogli vedere
Facciamogli vedere
Un Paese vigente viene a Venezia
Un Paese di gente che si sente figura infelice è un Paese pieno di bambini un Paese che non di giovani un Paese che ha
D'dove le facce della gente passano per strada non hanno quell'aria depressa che vediamo qui in Europa un Paese forte
Contatto con cui a far bene a tutti noi
Grazie io volevo dare la parola rapidamente Rocco Buttiglione subito dopo il genero cella grazie Riccardo Tozzi Cattleya
Grazie
Io sono qui perché sono un amico di Fiamma Nirenstein
E anche di Riccardo e anche di tanti altri italiani come me e dei premi
E sono un amico di tanti ebrei che non sono italiani negli Stati Uniti
Anche dello Stato di Israele e non riesco a convincermi che possano essere così cattivi da militare che qualcuno li metta una bomba sotto la macchina per farli saltare in aria
Perché questo il problema fondamentale
In questo momento
Esiste nel mondo un odio rivolto contro gli ebrei e contro lo Stato di Israele che vuole portare a termine quell'Olocausto che nel mille novecentoquarantacinque è stato affermato
Io non sostengo sempre la politica
Del Governo di Israele
Penso che spesso sbaglia
Penso che su di una cosa non sbagli hanno paura e hanno ragione di avere paura perché esistono forze potenti all'interno del mondo arabo mi auguro non maggioritaria
Ma molto potente le quali vogliono distruggere non lo Stato di Israele semplicemente
Ma far morire cinque milioni di persone che oggi vivono all'interno dello Stato di Israele questo è un crimine contro l'umanità che nessuno di noi può tollerare
Già una volta nella storia è capitato che dichiarazioni fanatica e di odio non sono state prese sul serio e abbiamo pensato che non valesse la pena di opporsi quando era tempo
E qui abbiamo avuto paura di farlo quando il tempo era passato
Questa volta non può accadere la stessa cosa noi come europei come europee che in parte abbiamo collaborato in parte abbiamo guardato indifferenti al grande massacro della periodo mille novecentoquarantanove mila duecentoquarantacinque
Oggi abbiamo la responsabilità morale di impedire che questo
Massacro se compio di nuovo
E c'è anche
Una antiebraismo latente nelle nostre società non sottovalutiamo le tombe degli ebrei che vengono di France non sottovalutiamo le barzellette
Che possono anche far sorridere ma che
Dicono che parlando male Debray oggi si può pensare di costruire un consenso non sottovalutiamo qui
Nei nostri Paesi il rischio che i fantasmi del passato possano tornare
Per questo lo dobbiamo essere qui per questo io sono onorato di essere qui oggi con voi e quella kippah che qualcuno considera
Come un segno di disprezzo mi spiace di non averne una altrimenti lo metterei in testa
Grazie
Genero cella sottosegretario al Ministero della salute volevo dalla nel frattempo ringraziare molte molte persone che ci hanno mandato la loro adesione un loro messaggio lo segno di PIL di vicinanza come
Antonello Venditti Lucio Dalla Massimo Ranieri e poi Rita Levi Montalcini Umberto Veronesi tantissimi
Aldo avremmo bisogno di ore per leggere i loro messaggi il saluto di ringraziamento di adesione di vicinanza una Eugenia Roccella poi lo chiamerei senatore Compagna Giorgio Israel Angelo Pezzana
Grazie
Siamo in conclusione quindi possiamo anche gratificanti ha ragione Tozzi che diceva che in altri Paesi una in un incontro come questo non sarebbe possibile
E ricordo però che ha detto pacifici clima un po'di anni fa c'era un grande isola mento degli ebrei doveva sicuramente l'UIC Udine ma lo vivo anch'io che apparteneva a una cultura
Quella di Angelo Pezzana una con la cultura radicale in cui circolavano invece versioni veritiere su Israele quindi tra l'altro voglio dire per inciso che se Buttiglione dice che non sempre è d'accordo con la politica
Di Israele io devo dire non sa se è un bene o male invece di solito sono d'accordo anche con la politica differente
Comunque tutta questa cambiata oggi possiamo dire questa serie di incontri che ci sono stati di manifestazioni che ci sono stati negli ultimi anni sono alla storia di un piccolo grande significativo successo
è cambiato perché cento ci sono stati eventi traumatici come le Torri Gemelle che hanno modificato la percezione che ognuno di noi aveva del terrorismo islamico era qualcosa che riguardava altri in Paesi lontani invece abbiamo visto che riguarda tutti noi che veramente addosso a tutti noi il rischio del terrorismo è stata islamico ci sarà stata i gesti forti importanti da parte per esempio del mondo cattolico io vorrei ricordare i tanti gesti significativi di Giovanni Paolo secondo gesti che ha lasciato anche dopo la sua morte penso per esempio che nel suo testamento spirituale ha ricordato il rabbino Toaff e anche questo è stato
è estremamente importante per cambiare il clima culturale in questo nostro Paese
E c'è stato anche dobbiamo dirlo il lavoro di un piccolo gruppo di persone di Giuliano Ferrara negli annali restyling
E a riguarda il primo a Israele sei nel due mila due in cui ci guardavamo e diciamo allora impossibile potremmo parafrasare Obama si può fare
è possibile ribellarsi a una cultura
Prevalente
Ma veramente profondamente ingiusta è intollerabile come quella che poi può bruciare le bandiere di Israele come quella delle mille tante ingiustizie falsi tante vengono dette continuamente contro Israele e qui voglio dire che non si tratta soltanto
Ha ragione ancora una volta Tavor si vanta diceva non portiamo all'isola Dachau i ragazzi per carità portiamo sia importante ricordare l'Olocausto ma non bisogna accettare
Che si faccia omaggio che si renda omaggio all'Olocausto e si dimentichi la questione centrale se non si cornetta
L'Olocausto con la sopravvivenza dello Stato di Israele
Con la difesa dello Stato di Israele cosa che a volte invece succede l'Olocausto può diventare addirittura una maschera
Di perché era per mascherare
Diciamo la la non amicizia
Anzi andiamo però femminismo nei confronti di Israele
In quindi siamo riusciti sono riusciti questo gruppo di persone a a modificare le cose siamo riusciti e questo è un esempio deve valere per tutta l'Europa CEPAS fuoriuscire piccoli gruppi di persone veramente decise a fare una grande e piccola rivoluzione culturale a cambiare il clima
Argentina è cambiato
è non
Io penso che tutti sappiamo che oggi la libertà di Israele è la libertà di tutti ed è un particolare significativa per l'affermazione della libertà religiosa
In quei Paesi dove siamo molto lontani dall'accettare la condizione fondamentale della libertà religiosa che è la reciprocità
Martino
Martino aumenta degli americani sono gli unici americani che abbiamo beh tanto più ora possiamo dire degli israeliani sono gli unici israeliani che abbiamo la loro sopravvivenza insicurezza la sopravvivenza dello Stato di Israele
Consigliere iniziato alla sicurezza è una responsabilità di tutti noi e vale per tutti noi grazie
Grazie senatore Compagna proprio dopo l'onorevole Pianetta
La prossima settimana nell'agenda di politica internazionale
è previsto un avvenimento francamente raggelante
Il Presidente Ahmadinejad non
Sarà
In Libano
E farà il famoso gesto del Sasso
Verso Israele
Ma al di là di questo gesto nel viaggio di Ahmadinejad c'è molto di peggio c'è l'immediata
Eseguita ed esecutiva delegittimazione di quel Tribunale internazionale dell'ONU competente
Per l'assassinio dialisi e allora tornando alcune abbiamo cominciato alla nostra manifestazione
C'è una sede più Italia della menzogna e della deformazione contro Israele
Duole dirlo ma altri non è
Che le Nazioni Unite almeno
Dalla metà degli anni Settanta
Abbiamo avuto per sei anni
Gauche o di settembre
Di Ahmadinejad Amm all'Assemblea generale
Il cui discorso senza che fosse contraddetto alla tribuna da nessun leader europeo
Prevedeva il combinato disposto di diritto all'antisemitismo e diritto al nucleare
Adesso c'è l'appuntamento del Libano
E allora
Io dico che nei confronti delle Nazioni Unite
La posizione dell'Europa
Esigenza è assente come già fu alla metà degli anni Settanta quando fu solo l'ambasciatore americano Petrit Moni Anna a contrastare quella odiosa deliberazione
Però vorrei fare un'ultimissima considerazione anche questa
Di politica internazionale
Queste manifestazioni sono benemerite
Però devono avere un bersaglio preciso ho partecipato a fin troppe manifestazioni a Roma
E solidarietà con la famiglia del caporale Gilad Shalit
Oggi
Essere solidali con il padre di Gilad Shalit vuol dire fare i soccorsi alla vita e alla complicità della caducità Rossa internazionale
Grazie
Prego l'onorevole Pianetta che anche il Presidente dell'associazione eravamo ideale di amicizia tra Italia e Israele sì proprio in un minuto
Voglio portare la convinta adesione a questa manifestazione voluta dalla collega Fiamma Nirenstein da parte della Associazione parlamentari di amicizia
Italia Israele un'associazione che comprende
Oltre duecentocinquanta parlamentari italiani
Verità per Israele sì perché la menzogna
Ha caratterizzato Israele la menzogna contro Israele ha caratterizzato Israele dalle origini in poi
Anche le Nazioni è vero dice bene compagna nel settantacinque quando hanno paragonato e identificato il sionismo con il razzismo
E poi a Durban e poi ancora a Durban due
Eppure il Paese
E una grande democrazia l'unica democrazia del Medioriente un grande valore con un grande valore a cui dobbiamo ammirazione
Ed è per questo che la nostra associazione
Con convincimento si batte perché Israele
Possa vivere
In pace entro confini sicuri riconosciuti a livello internazionale
Queste l'azione politica questa cara fiamma credo che possa essere anche
La nostra volontà
Di dedicare il nostro impegno anche per fare in modo che chi è contro Israele è contro l'umanità grazie
Grazie io prego
Giorgio Israele subito dopo Angelo Pezzana divenire al palco grazie
Ci sono due dichiarazioni in questi giorni di cui mi ha colpito molto l'assonanza
Ahmadinejad a dichiarato testualmente che Israele il cane randagio dell'Occidente
Un cane randagio che l'Occidente ha lanciato in mezzo al mondo
Il Direttore Ian sensi International pezzi in chi ha dichiarato che Israele
è uno Stato feccia
E Amnesty International ha ribadito
Che non
Non pensiamo che questa affermazione mette in discussione l'integrità di Amnesty il suo impegno per i diritti umani ora io vorrei sottolineare questa perfetta assonanza
Un assassino ha detto che Israele è un cane randagio
Una rappresentante dell'Occidente ha risposto la stessa cosa
L'ha confermato
E allora mi viene in mente un
Titolo molto duro del foglio di giorni fa
Che diceva l'Occidente che Errani vola l'Occidente che vuole morire a un assassino che fa questa dichiarazione risponde un Occidente che rantolava
Per questo la battaglia per Israele è una battaglia di vita come è stato detto che non mi dilungherò perché molte cose che sono stabilite inutile ripetere ma una cosa vorrei riprendere quello che diceva Carlo Panella prima
Una menzogna e che Israele sia appunto una sorta di risarcimento pietoso per la Shoah Israele in realtà
è stata una manifestazione di straordinaria vitalità di un ebraismo
Non massacrato dalla Shoah che poteva anche non Ripa
Ghezzi più
è stata la manifestazioni massima di vitalità del liberalismo
E lo è tuttora in questo senso chi vuole morire detesta Israele e in questo senso la battaglia per Israele
è una battaglia per la sopravvivenza
Dell'Occidente
Queste la cosa nel farla noi sappiamo che difendiamo in primo luogo noi stessi e la possibilità a anche di sopravvivere nell'Europa dell'Occidente
Con i principi di una democrazia che è costata tanto
Combattendo Briseide difendiamo questi principi se non lo facciamo moriremo tutti
Grazie grazie a Giorgio Israel Angelo Pezzana direzione direttore l'informazione corretta oltre a tante altre cose
Occupandomi di Israele e di come i media italiani detto nel Medioriente
La domanda che mi facevo sempre ogni volta che leggevo i giornali al mattino mi chiedevo
Come nasce la disinformazione su Israele
Farò due esempi soltanto in maniera veloce il primo è che tutti i giornalisti la gran parte dei giornalisti sia che vivano in Israele come corrispondenti sia che facciano parte delle redazioni estere dei giornali italiani
Quando di commedia intendo anche radio e televisione
Vedo né Israele da una unica sola prospettiva il conflitto con i palestinesi
Non esiste nessun'altra percezione di Israele che interessa i
Ai giornalisti italiani
Questo al novanta per cento se voi fate attenzione vedrete che Israele ha un unico motivo di esistere il fatto che
Fa la guerra i palestinesi
La seconda cioè conto ad esempio è la totale disinformazione e su questo credo che non valga la buona fede perché
Se è nostra dovrebbero cambiare mestiere
è il fatto che non citano mai la storia dei palestinesi
Per esempio il fatto che fino a sessantasette nessun palestinese ha mai immaginato di appartenere a un popolo
E volesse uno Stato nascondere questo fatto fa pensare alla gente ma questo è comunissimo che Israele
Ha distrutto lo stato dei palestinesi dichiaro batto lo Stato per appropriarsene
Nessuno è mai stato informato che i palestinesi non sono mai stati un popolo cioè non ne aveva una coscienza erano una popolazione è stanziata su quelle regioni
Non hanno mai avuto uno Stato negli è mai venuto in mente di chiederle quando dal quarantotto al sessantasette diciannove anni sono stati governati dagli ad altri arabi
Dai regimi arabi l'Egitto a Gaza e la e la Giordania in Cisgiordania
Perché non hanno mai chiesto uno Stato quando i loro occupanti erano arabi musulmani come loro
Sì se i giornali
Per il nostro i giornalisti
Si facessero queste domande e se le facessero le ponessero anche ai lettori ecco in questo forse consisterebbe un inizio di lotta contro la disinformazione ma questo non lo fanno anche illustri giornalisti
Che vengono a parlare in non dico qui che vengono a parlare a mano Israele difendono Israele poi dirigono quotidiani
Nei quali mai appaiono a questi argomenti mai si difende Israele
Non faccio nomi perché bisogna essere educati però ne sentiamo tanti sappiamo anche chi sono che predicano bene razzolano malissimo
Dedico questo breve intervento Appierto PIL verso che è sotto processo ad Amsterdam
Perché a difendere la libertà
Di espressione di tutti noi
Viene chiamato serie Lofoco razzista
Cosa che non è assolutamente vera è un grande amico di Israele un Paese dove ha vissuto due o tre anni è un amico degli ebrei il suo avvocato moscoviti per fortuna lo difende ad Amsterdam ma contro tutti i media
Anche quelli sui quali scrivono illustri giornalisti venuti qui a parlarci oggi
Che chiamano se no come razzista è semplicemente un una persona intelligente che ha capito che fra trent'anni l'Europa così come la conosciamo noi oggi non ci sarà più
Perché la maggioranza sarà musulmana ci va bene questo no perché l'Islam è un non è una religione è uno Stato non esiste la divisione fra Stato e religione l'unico caso al mondo
Allora se questo è un pericolo io ringrazio Carpenter sa che ne ha fatto una bandiera politica in senso democratico facendo un partito arrivando in Parlamento ad Amsterdam usando sistemi democratici e oggi
è sotto processo perché è un vero liberale e democratico e quindi vi dico grazie e
Vi invito ad applaudirlo
Grazie ad una persona io intanto voglio salutare l'arrivo in sala del Rabbino Capo di Roma
Grave ritardo disegni grafiche svolgono sul sito del Comune
Adesso
Vorrei invitare alcuni dei nostri ospiti stranieri ad intervenire
Cominciando la professor Raphael di richiederlo ne sia di Marsiglia subito dopo Thomas Zambelli poi da volti a Rimini questi sono i prossimi tre i nostri ospiti prego
Devo fare un sofisma e colleghe under Franco fissato in pianura come incomparabile
Sui deriso brutalmente
Giova imporlo dalla stima un sostanza da stranieri in Francia senza detenendo ovvi io penso
Corde infanzia Jenyu antisemitismo
Lui
Al fine
Vessati
Anzi sconvolgenti sentenze
E cioè Serchio insistenza il
Lo un il in Borsa giù
Israele differenti Risorgimento consistente
Gambe fissi l'intero sentenza
Mi fa fa un giro corretti sul registro anche il Consiglio avo certi steppe vaste
Di cosa ora opinioni vuole spenti disatteso consolari
Ho scorso
Dal pollice col bellezza restrizione dicendo o sei socialista eclettismo avvisi
Fra i centri Works sul terrorismo gioco mangio nel ruolo hanno Ausonio prima nuova
Cui
Avere
Battini cioè
ISE nord
Ingessare Messina lì anzi se metti o IRCCS tennis
Gennaio in Roma ingressi emboli complesse
Mi a attesti presa il
Aggiudicandosi fattispecie poi Gerusalemme anzi oggi ho il tempo
Chi fa non oggi storica Regioni scippo
Angelo da jet Giampaolo Guiso lui verbali
In Gerusalemme
Avanti deve dare
In quei falsi oltre gli umani anzi Excel in lui consociati
Battere disporre il consigliere Celli quel vi posso il bollo o non è
Wind si oppone
Aldiss mancando buone
Corder in viaggio estratti decente GIAS ma un gennaio dicendo
è evidente
Del resto Lecce
Fordista Justice in word su Como è un tema dietro una
Insistenza dissociarsi ma
Enduro man
Hanno
Del Friuli
Hai concludendo questo componente
Flores
In word chiederei cartucce enti già dominante Ind. ai biologi vi pseudo f x Guizzi nel ai altri metri eletti
Qui masse
Invece e azioni ormai si prospetti
Il G otto ha in mente Bau Democracy
Il public liberarci of cioè
O concesso o specie o con la legge
In Howard democratici concesso io Mastromauro è un e in Parlamento essendo le merci Emilio onnisciente anzi speciali il morso islamiche consistenti
Last point se avete notizie Pellizzeri scende guerra ovvero lo oblò Ando quella
Legato dei pendolari
Baggio abbiamo approvati provasse ASS il maggiormente omaggio laggiù andrebbe grazie number of professions organizzai dicendo osteggia
Ha detto il nausea SICID esce ISO Sokolov United Nations
Chiude
Sebbene number dispiegarsi cioè
Ciummo avevo vittime anche
E dire
Anni o da Damon quasi don togati e
Tempio porre attenzione
Grazie causato da solo fa il diritto
Io volevo chiamare alla podio
Toma Sandel che è il fondatore del direttore
La European Police Mission for Israel grazie
Stanchi foreste Wolff fuori orca ICE
Mai visto né Santello anello è presente in
Crescente e ne esce temi io le pin quale c'è il foglio misurando
Al speaker ieri
Quando quando Francia a settecento al spighe in quanti ad ANCI a sei ore piene
A quanto il sei e i dati asse crescente Annan interviste grigi unici Pippo fuori all'ultimo o amore sei
A sei ore più niente a quanto il sei detta anche in tempi stretti rigido iscritto foglio lui
O autorizzi Dellai sedici anni
Ante
A quanto diceva
Andò Coop gestuali Magdi Allam leale cioè Nights
L'arretrato del
Domus Luzzi
Hanno alloggi Spiegel
E carpette ad Addis Ray nei centodieci e night
Questi dei essiccate fu al fronte in express senso le cariche questi estrarre
Batte ai conti del problema anch'io debolezze va andassero tolte
Eccellente Playgym oltre Vienna intinto venti è senso Laurora e il consistenti conferences al primo quei cinque li fai extralusso Liedholm rights interi ente nasce l'auto
Mai poi es sento dei terzi e sulla nel e se Lido e sulla
Esiste leggete l'ex
La nei e nel Paese intenti scrisse Censis qui in mezzo umani Times se io decido di spicco che io
Testo mai in letto Standa letta stangate intimai
Chi è più volte blocco blu
Anzi se i dati di Olga anch'essi a urlare e mai voi a
Io ho risiedeva e sei centesimi auguri si dava ai seicento
Gli orchestrali io insomma per
Auguri dall'IRES anche quote tra il Ministero Aslan effettive assicurato
Fonti cui o fuori
Vanta letto adesso El Pais sei il piede
Qui antistante Together lui quello stanchi anch'io
Grazie
Non abbiamo la sala fino alle dieci quindi io
Prego tutti quelli che ancora vogliono parlare proprio per consentire
Se le
Che tutti possano farlo di aste veramente molto rapidi Galasso do la parola ad a volte ritmiche presidente dell'associazione
Dei rifugiati politici iraniani in Italia subito dopo chiederò
Arrabbino disegni di arrivare veniva al podio
Grazie siamo per avermi dato la parola grazie agli organizzatori
Ma io su non solo oggi come
Un cittadino che vuole esprimere la solidarietà o il supporto alle Israele
Israele non ha bisogno del mio supporto anche perché è talmente forte ben radicato nel cuore nelle menti delle donne degli uomini liberi che non ha bisogno di cosa supporto ma abbisogna di una testimonianza che sono qui per dare la testimonianza che in questo momento mai come oggi
Cioè dei popoli popoli israeliano popolo palestinese popoli italiano mai come oggi hanno un destino legato nel destino di un regime criminale e terrorista fondamentalista quello iraniano
La sicurezza di Israele la costituzione di un Governo palestinese la libertà la democrazia del popolo iraniano passano attraverso uno all'otto costante contro il regime dei Mullah
Bisogna riconoscere questo fatto che finché c'è il decimo iraniano Israele e Palestina il mondo non vedranno mai mai mai la pace
E da trent'anni che decima italiano essa si spende do tutte le sue risorse materiali e morali col suo Israele e l'obiettivo numero uno è di cancellato e sostituito con un reddito islamico nel Medioriente
La prima vittima di questa politica siamo noi musulmani siamo noi italiani siamo nuovi popoli avrebbe popoli radicali
La prima mossa di questa politica è stata una guerra contro l'Ida Collu otto anni e un milione di morti lo slogan di convalida pedali coraggio inusuale bisogna passare per Carpano oggi loro hanno conquistato il cargo allorché solo digitalizzare le
Dobbiamo alzare la guardia dobbiamo averla guarda perché il mondo è in pericolo riuniamoci nella lotta al regime iraniano sostenete il popolo iraniano grazie
Grazie
Lo vedo disegni prego non è la parola
Questo sabato noi come tutti gli anni abbiamo Rin cominciato il ciclo liturgico che
Ci fa leggere nel corso di un intero anno
Il libro della Torah intentate Ugo che comincia con le parole che tutti conoscono in principio di odio eccetera la terra
Voi mi direte che cosa c'entra c'entra perché quando leggiamo la Bibbia leggiamo con i commenti il principale commento principale commento alla Pippia che è quello di Rashid comincia con un esordio sorprendente e dice
La Tora è un libro di norme allora che cosa ci interessano i sapere che ti ha creato c'era la terra in un libro di norme
La domanda è strana ma la risposta ancora più sorprendente risposte sorprendente perché era e si dice
Perché se le nazioni del mondo vengono a dire
Che voi ebrei siete dei briganti che avete portato via una terra ai legittimi proprietari grazie del mondo devono sapere che
Il mondo è stato creato da Dio e Dio dall'ATER a chi gli pare fra questa
Questa nota importante
Perché data tutta nostra discussione ho fatto oggi due prospettive una religiosa e l'altra storica la prospettiva religiosa
Bisogna criteri per poter condividere le parole dire sì e questo è un problema molto complicato quale prospettiva storica e molto importante perché Rashid non è un rabbino che scrive
Attaccato al computer perché ieri ha letto su internet l'ennesimo attacco dell'ultimo capo di Stato dell'ultimo intellettuale contro Israele persi è un rabbino che scrive
Nell'undicesimo secolo alla vigilia delle crociate lo viveva a trovarmi champagne non beveva scriveva sobrio
Si scriveva
Alla vigilia incrociate ed è stato testimone di ultimare la stabilità dei massacri che queste bande di delinquenti hanno fatto distruggendo tutte le comunità della sua regione passando per
La Valle del Reno
Prassi ribadiva un concetto che non si era inventato voi perché era ci fa un'antologia e quello che dice Rashid nell'undicesimo secolo citando che qualcuno accusa gli ebrei esse dei briganti erano porto via una terra non loro
Recito faceva citando ora vino del quarto secolo il quale a sua volta pescava su tradizione più antiche niente al mondo ci sono riferite le discussioni che ai tempi in cui Alessandro il macedone con questo
La la Regione
Vennero subito delle persone a dire la terra non è degli ebrei latere nostra e vennero i canali nei dice e vennero di smentiti il meriti strano
I figli di Ismaele stavano
Dicendo erano due fratelli due figli di Abramo la terra mezza per uno mezza verrà altri
La famosa divisione in due Stati non nasce oggi è una cosa ancora pentiti allora tutto questo discorso per dire che cosa che non ci dobbiamo meravigliare di quello che succede oggi ed i motivi di questa manifestazione
Perché la delegittimazione del diritto degli ebrei alla terra di Israele e antica quanto la conquista Terra d'Israele quindi
La storia
Grazie davvero grazie io volevo chiedere
Alla rappresentante delle Chiese evangeliche in Italia Silvio Baldini prendere brevemente la parola
Grazie
Prego
E subito dopo a Carlo Bernini
Il mio vuole essere un appello accorato a tutti i cristiani
Ai cristiani di ogni denominazioni di ogni confessione
A quei cristiani
Impegnati
Quelli che come me vanno
La domenica in chiesa non si vergognano
A chi stanno voglio dire che
Dobbiamo smetterla di batterci petto
Dobbiamo smetterla basta di batterci petto
Questo è il tempo della mobilitazione
Questo è il tempo in quei cristiani
Devono avere il coraggio di far vedere al mondo intero
Che l'hai non amiamo soltanto e vediamo che prende il passato che non ci sono più
Che lei non siamo solo
A onorare Abramo mosse lo stesso processo che nelle nostre facoltà di scelte religiose non si studia soltanto la storia antica di Israele
L'ebraico biblico
Ma che noi siamo cristiani chiamiamo gli ebrei di oggi
Il popolo ebraico oggi
E il popolo ebraico oggi a uno Stato ebraico lo Stato di Israele che noi siamo cristiani per Israele se siamo davvero discepoli dice solo
Grazie
La parola chiave proprio il limite precisate e della Federazione solo una cosa una fase basta fiamma e i parlamentari che sono in prima linea
Che è un coraggio straordinario sappi che non sei sola ma di mafia ma vai avanti vai avanti con la risoluzione quello che ha detto Magdi Cristiano
Andate avanti non siete soli gli abbiamo votati e siamo fieri di voi e questo è un frutta straordinario grafica
Prego Carlo Bernini al presidente
Della Federazione delle Associazioni di amicizia tra l'Italia e Israele
Grazie Fiamma per questa stupenda serata
Nello spirito descritto dal presidente Aznar opera la Federazione dell'associazione Italia Israele quaranta associazioni che in tutta Italia lavorano da vent'anni per promuovere Israele per dimostrare le cifre perché non è Israele l'amiamo veramente Israele e la frontiera degli uomini liberi
C'è un antisemitismo che comunque ci marcarsi con riemerge
Se la tendenza a dire che
Israele
E è stata fondata in seguito alla sola e non è vero
Noi dobbiamo e vogliamo presentare Israele per quello che oggi per un meraviglioso Paese ricco di forza creativa per un Paese ricco di gioventù
è una gioventù che serve il suo Paese l'esercito e che essa che se perdesse una guerra non avrebbe l'occasione per provare ad una seconda volta e una gioventù che vive in un contesto di tolleranza e di apertura un Paese di libertà assoluta
Del Paese che noi abbiamo
E noi vorremmo poter non vergognarsi gli asset europei
Non vergognarci ma
Purtroppo accade che in questo momento l'Europa non esprima quanto noi avremmo voluto che esprimesse
E non vorrei
Che accadesse domani di dovere constatare
Che vale domani quanto aveva detto Churchill parlando dei patti di Monaco abbiamo scelto
Abbiamo scelto
Per rifiutare la guerra
Abbiamo rifiutato la guerra
Abbiamo dice certi
Avuti insieme la guerra il disonore qui e spero che l'Europa non abbia futuro disonore
Grazie casa Carlo Bellini io prego Lisa vi legga
Di prendere la parola Presidente dell'American Jewish Committee
Rappresentante
Sono rappresentante in Italia dell'American Jewish Committee questo messaggio troppo attorno ma di tutta l'organizzazione a nome di determinare se il direttore esecutivo e di tutti
Voglio esprimere innanzitutto profondo riconoscimento per
L'infaticabile impegno dell'onorevole Fiamma Nirenstein e del Presidente o se Maria Asnaghi tutti coloro che sono intervenuti stasera
Per impedire per parlare contro
La degli innumerevoli tentativi in corso di deve legittimare lo Stato di Israele e dire che non passeranno
La meretricio esperimenti a perciò voluto offrire un aiuto concreto a questo evento
In un momento così critico per il futuro di Israele del popolo ebraico e della pace a cui tutti al speriamo
Israeliani e palestinesi si trovano ad affrontare le tante difficoltà di negoziare un accordo definitivo trasformando il nemico storico in amico e futuro parco
E la American Jewish Committee crede nella possibilità di arrivare a un accordo ecco sui confini secondo dà forma da due popoli due Stati
La quale contiene in sé anche la giusta soluzione alla questione dei profughi
Se tiene conto della realtà sul terreno e della necessità di per sé appare Israele preservare sarebbe quale esso quale Stato degli ebrei
Siamo convinti inoltre che i due Stati possono col tempo e con il sostegno della comunità internazionale
Diventare il fulcro di una cooperazione economica culturale e politica che sia di esempio per il raggiungimento
Della stabilità ed alla benessere il Medioriente
Ci sono però
Delle condizioni irrinunciabili
Ovvero che il nascente Stato palestinese riconosca lo Stato di Israele che sia disposto a convivere in pace
Al suo fianco e che tutto ciò sia garantito davamo onde incrollabile impegno della comunità internazionale
Ma purtroppo è proprio la mancanza di questo impegno uno dei dei motivi che oggi rendono necessaria la nostra testimonianza indifese de in difesa del diritto dell'esistenza di Israele
Io accorcio questo discorso
Ma voglio
Dire che
Ci preoccupa la
La cecità con cui una larga fetta del mondo in unione alla mai Vernaccia
Nucleare iraniano
Spesso e proprio intimidire la stessa che il mio ora il sanguinoso régime totalitario e repressivo instaurato da Hamas in casa che tuttora non riconosce Israele
Non accetto e gli accordi di Oslo e non abbia una violenza come scelta politica da sostituire alla via del negoziato
E ci chiediamo come ci sarà Abu Mazen
Al
Ad imporre la pace Arlas in casa senza che il convinto e in animo appoggio della comunità internazionale
E questo credo che sia la chiave perché come il possono queste Nazioni Unite sostenere in maniera equa e imparziale
Tanto i palestinesi quanto l'Islam Jannis il Consiglio dei diritti umani dell'ONU che vanta attraverso i membri numerosi Stati non democratici e non rispettosi dei diritti immani
Quale Libia Arabia Saudita eccetera è fallito da
E infine tutta un'ossessione patologica con Israele come dire non c'è altro
Data la rappresentanza stato noti utenze alle Nazioni Unite adesso io non ti darò l'esempio di tutti i diritti umani di cui le nazioni riuniti
Non se ne occupano lo sappiamo c'è una ossessione
Proprio su Israele
E perciò in crisi la pace Chissi De Felice tace pacifista delle prime capire questa situazione e pretendere che cambia
E nel gridare il placet deve togliere l'odio della sua voce
E deve restituire al termine il sionismo il suo significato vero di movimento di liberazione del popolo ebraico e deve combattere
Deve combattere la recrudescenza dei più nefasti sterili otiti antisemiti che oggi invadono i blog e entrano addirittura nel linguaggio politico di certi tetti fascisti
Tuttora presenti persino nei Parlamenti democratici d'Europa
Per la necessità assoluta di nazione neutralizzare queste forze nefaste e per realizzare questo sogno di pace
Appoggiamo con forza l'impegno tutti l'onere economico stanchi del Presidente ASL
E di tutti i gruppi e le persone che animanti del lo stesso che viale da destra o da sinistra siffatto non per un mondo migliore e per il diritto di Israele di vivere in pace e sicurezza ai suoi principi
Grazie grazie affiliabili legale propria all'American Jewish Committee
Abbiamo ancora
Molti credo che vogliono fare di prego di impegnarvi a ridurre a un minuto anche meno il vostro intervento io vedo per esempio non Aldo Tirabassi se voi quindi lui è il presidente del circolo dei liberi
Federato con la Fondazione Magna Carta viene da Firenze apposta l'ho volentieri la parola
Grazie un onore per me essere qui due cose vista l'ora velocissime la prima che la pace
Un
Processo complicato
Tra due Stati vero anzi frequenti trovano in uno Stato un'entità
è vero è complicata ed è un processo molto lungo
E noi composto di realismo composto di fiducia reciproca composto di tante cose annoia all'Europa all'Italia nei cittadini spetta un compito fondamentale che
La difesa della verità
Cioè senza produrre senza essere sicuri senza dire niente rispetto allo Stato di Israele noi ripetiamo
Lo stato di è come dire è stato detto da tutti lo ripeto la negazione di noi stessi cioè tra diamo un'altra volta e lasciamo sono un'altra volta Israele e questo è il primo punto e secondo punto velocissimo è che
In questi mesi come cittadino italiano siamo un po'penso come tutti sono un po'stravolto dalla situazione politica nazionale bene io penso che l'iniziativa di Fiamma Nirenstein invece a un'altra volta messa spende al centro la questione la vera politica queste la vera politica queste la politica che noi vogliamo
Vedere quindi questa situazione
Politici di tutte le parti
Avere al senso
Comun denominatore come la difesa dello Stato il ed Israele come a difesa dei valori nostri bene questo è quello che noi vogliamo da tutti i partiti grazie
Grazie
Io ringrazio particolarmente Leonardo Tirabassi però il fatto notare questo fatto perché è vero lo dico da giornalista
Non facciamo altro che osservare una politica terribilmente litigiosa molto di quelli
Che oggi sono stati seduti l'uno accanto all'altro magari non si parlava una settimana litigano sogni
Su ogni elemento della politica quotidiana su ogni istanza neppure oggi lo cui insieme si sono salutati magari
Dopo giorni questa iniziativa
Li ha uniti ha mostrato una politica condivisa è possibile e credo che sia una grande cosa che sia possibile sulla difesa sulla legittimazione di Israele grazie io volevo chiedere anche a
A pub fiatava Giorgio da bastevole venire a Parma abilità dei due parole Edoardo scusami è un docente universitario un sociologo scritto un libro l'ossessione israeliana
Grazie
Velocissimamente ripeto solo due parole che due parole importanti secondo me è uno ha il coraggio e l'eroismo dell'asta israeliana
Ogni volta che per penso a Israele penso alla
Alla alla difficoltà nel riuscire a capire dove ci poniamo qui Europa che cerchiamo di proporre CONI vuota che pensa questo di collaudati la maturità la sincerità la capacità di una società di un popolo di persone di rimanere comunque con la testa sulle spalle
Di non tradire quelli che sono i suoi valori etici di fronte a un nemico spietato spietato che non è solamente nemico in Medioriente ma anche qui in Europa le parole di intellettuali
Di professori prestati giornalistiche addì fanno di tutta l'erba un fascio e distruggono quello che è il significato di una base di un po'a loro di un valoroso ed eroico esempio di democrazia grazie
Devo chiedere all'onorevole Carlo Giovanardi se vuole dire da parole al nostro microfono grazie
Questa sera sono arrivato tardi ma poiché dal sessantotto con l'avevo diciotto anni sono iscritte età che Israele non volevo mancare essendo stato presente a tutte le manifestazioni di solidarietà per dire due cose
Prima
Che non me la raccontano
La Shoah e le vicende del popolo ebraico sono uniche al mondo che li quando qualcuno vuole paragonare nelle varie giornate della memoria
Questa situazione questa vicenda questo dramma questa tragedia e la situazione in cui Israele versa rispetto ad altre situazioni del mondo
Non passa non vale non esiste questo piccolo stato circondato basta guardare la carta geografica per capire come la propaganda di chi vuol far passare Israele per l'aggressore una cosa semplicemente risibile
Seconda cosa che voglio dire
Sono stato a Gerusalemme come tutti voi
E così
Che va Gerusalemme si accorge di esserne l'ombelico del mondo e l'altra e l'omega e la grande emozione per gli ebrei per i cattolici come me
Per i musulmani allora
Israele
Nella pace
Una nazione che possa
Garantire a tutti la possibilità
Di pregare
Assieme nell'ambito dello Regione quello che in fin dei conti e lo stesso odio che tutti preghiamo
Grazie Carlo Giovanardi lo dobbiamo veramente chiudere
Ha un cognome che comincia con la Z ma non per questo lo facciamo
Lo facciamo intervenire per ultimo però io negherà David Zard divenire
è stata una un pilastro di questa iniziativa lo conoscete un produttore di grandi eventi di spettacoli manager prestare internazionali e c'è stato veramente accanto e credo che sia giusto che sia utile a luglio
Lanciare una nota finale per questo appuntamento
Allora io avevo preparato un discorso lungo mando detto di tagliarlo ma poi alla fine tagliandolo tagliandolo non c'è rimasto niente quindi dovrei inventare
Lo scopo di questa riunione era quella di stabilire ed invitare a dire la verità
E
Io posso dire che molte volte mi sono trovato a scrivere delle lettere a molti giornali e molti quotidiani dal Manifesto al Corriere della Sera alla Repubblica ad altri giornali di diverse di diverse
Come si dice orienti diversi orientamenti e le mie lettere non sono mai state pubblicate posso dire
Che
Quello che scrivete erano fatti storici
Cioè Israele uno Stato certificato in un libro che il primo libro più letto e più tradotto al mondo che la Bibbia c'è un uso non lo stato di nascita è scritta lì tre mila cinquecento anni di storia
Gerusalemme è la città di Davide non è la città di qualchedun altro la fondata Davide Gerusalemme
Il tempio e di Salomone
Ma adesso non si mette in dubbio che sia mai esistito un tempio per cose che vogliamo mettere in dubbio l'esistenza dell'essere umano dell'uomo in se stesso fosse nemmeno l'uomo è stato mai creato secondo alcune fonti è stato creato qualcosa qualcos'altro
Oggi esistono le Nazioni Unite le Nazioni Unite sono nate per essere una società di nazioni chiamata inizialmente la Società delle nazioni che oggi permette
A un
Non so che
Come chiamarlo perché non posso chiamarlo un Capo di Stato
Permette Ahmadinejad
Di fare delle dichiarazioni e delle asserzioni e non viene mai menzionato il desiderio
Di espellerlo dalla Società delle nazioni
Perché non può fare quella dichiarazione
Non può dire che vuole distruggere uno Stato che è nato per volere per decisione delle Nazioni Unite però non è nato
Perché ripeto Israele è nata tre mila e cinquecento anni fa
E questo è il fatto che stasera voglio io voglio
Diciamo per la verità per Israele
La nostra stampa la stampa italiana i nostri telegiornali le nostre per radio le nostre televisioni che dicano la verità non vogliamo che siano parte
Che dicano la verità se vogliamo dire dicano le due verità ma due verità non una verità
Che tu non parlando in questa maniera dicono due Bugie
Le tre li nostri mezzi di informazioni continuano a dire due Bugie una di una bugia
Verso Israele Luna VGA verso gli Stati arabi
Non c'è
Non esiste
Niente e nessuno
Che dichiari che il principale obiettivo
Degli Stati arabi
E quello che quando gentilmente dicono vogliamo buttare il DIEF gli al mare
Perché sanno forse che a gran parte non sono votare
Perché vogliono uccidere distruggere annientare lo Stato di Israele il popolo ebraico
Grazie rivederci grazie
Grazie dove abbiamo finito
Devo dire siamo stati manchevoli per molti aspetti
Ci sono moltissime saggi di politici che non abbiamo letto
Abbiamo avuto il messaggio di Walter Veltroni del ministro Ronchi del Ministro Bondi di Gasparri tantissimi sono tutti i messaggi che abbiamo apprezzato moltissimo che si ritroveranno
Sul nostro sito che continuerà a testimoniare
Della dell'avvenuta dente dell'avvenimento che abbiamo vissuto fino a quest'ora ci scusiamo se non abbiamo potuto leggerli
Che operano
Ne faremo un libero
Siamo veramente alle ultime battute io non so se si ama si regge in piedi
Accanto al microfono ma
Non era nemmeno previsto le vorrei chiedere di fare le un saluto a tutti
Insomma di anche noi di ringraziarla per quello che ha fatto per questa serata
Qua
Grazie a voi grazie grazie cardiaco
Vergogna mi fate a me proprio applauso ma voglio dire
Io voglio dire prima di tutto grazie a Giancarlo Loquenzi che ha avuto una forza d'animo
è una tenuta straordinaria
Grazie tramite anche non vedo più in giro ma che senz'altro e cioè perché la vita non si vede mai
Perché non si vede mai mai Talabani perché è assente è in prima linea
Grazie di nuovo a tutte le persone che Giancarlo a ha citato prima e a quelle che giorno per giorno come Angelo come Carlo mezza mai non voglio dire altri nomi perché
Altrimenti rischia di tralasciarle troppi fanno un lavoro certosino la nostra vita alle note
La nostra vita di coloro che hanno capito che combattere per Israele vuol dire veramente cercare
Di dare
Un contributo al nostro Paese alla nostra cultura al nostro modo di esistere è una vita alle volte insomma
Difficile ecco dalle botte insomma ci troviamo
In momenti
In cui la solitudine si si fa sentire no anche
Anche fra quelli che sembravano amici e poi invece abbiamo lanciato questa
Questo sasso e ci siamo trovati di fronte a uno tsunami d'amore che si è
Sollevato nessuno ci ha dei do Dino nessuna ci ha detto di no i ministri intellettuali tutti quelli che stasera sono venuti
Hanno attento guardate non no lo dico veramente convinta hanno aperto una pagina nuova no e qui stasera abbiamo tutti insieme aperto una pagina nuova in cui siamo più forti intenda fa
Siamo più forti Europa
Perché gli altri a leggi che io ringrazio con tutto il quale la loro modestia nel sedere aspettare
Parlare per pochi minuti dopo il lungo viaggio che avete intrapreso agli amici che sono venuti
Fino ad a Washington e poi da tutte le capitali europee e quelle che sono venuti da Firenze in macchina con gli altri che mi hanno
Raccoglie data di essere arrivati dall'APAT dalle varie parti d'Italia e hanno parlato un minuto è in questa maratona oratoria bene adesso
E quindi questo mi impone di getta eccetera immediatamente perché questa
Oggi Rizzato
Troppo del vostro prezioso tempo e suppongo che tutti sarete affamati come mentre all'altro
Quindi grazie pediatrica elettrica perché avete eletti cambiano i veleni
Se li volete a tali impianti insomma
Cioè l'interdizione
Io