28OTT2011
manifestazioni

Big Bang - seconda Convention dei "Rottamatori" di Matteo Renzi (1ª giornata)

MANIFESTAZIONE | Firenze - 21:07. Durata: 2 ore 11 min

Player
Seconda Convention dei "Rottamatori" di Matteo Renzi, in programma dal 28 al 30 ottobre 2011.

Registrazione audio della manifestazione "Big Bang - seconda Convention dei "Rottamatori" di Matteo Renzi (1ª giornata)", registrato a Firenze venerdì 28 ottobre 2011 alle ore 21:07.

L'evento è stato organizzato da Matteo Renzi.

Sono intervenuti: Davide Faraone (deputato all'Assemblea Regionale Siciliana, Partito Democratico), Matteo Renzi (sindaco di Firenze, Partito Democratico), Lorenza Giani (segretaria cittadina di Firenze, Partito Democratico), Francesco Clementi (professore), Emiliano
Cecchini (membro de La Fabbrica del Sole), Leandro Consumi, Francesca Degli Innocenti, Simone Carli, Stefano Montanari, Davide Ricci, Marco Ferrari, Luca Molinari (architetto), Antonio Preiti, Adolfo Panucci, Alessandro Grassini, Antonio Finicello, Elena Boschi, Masismiliano Lo Biondo (consigliere comunale di Monreale), David Bogi, Lorenzo Guerrini, Alessandro Baricco (scrittore).

Tra gli argomenti discussi: Ambiente, Architettura, Arte, Berlusconi, Bersani, Centro, Cittadinanza, Civile, Comunicazione, Costituzione, Cultura, Debito Pubblico, Deficit, Democrazia, Destra, Economia, Energia, Europa, Finanziamenti, Fonti Rinnovabili, Francia, Germania, Giovani, Giustizia, Governo, Immigrazione, Internet, Investimenti, Italia, Lavoro, Liberalismo, Mercato, Mezzogiorno, Paesaggio, Parchi, Partito Democratico, Penale, Pil, Polemiche, Politica, Primarie, Riforme, Scuola, Sicilia, Sinistra, Sinistra Ecologia Liberta', Societa', Storia, Sviluppo.

La registrazione audio di questa manifestazione ha una durata di 2 ore e 11 minuti.

leggi tutto

riduci

Organizzatori

Matteo Renzi

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buonasera
Buonasera a tutti
Io sono Davide faraone dall'accento si sente che vengo da Palermo
Siete tantissimi vedi non non siete andate tutti a Napoli
Sono
Contento
Di dover aprire questa manifestazione sono anche uno un po'emozionato invidio Matteo perché tranquillissimo
E il gioco è
Di parlare qui per cinque minuti
Far finta di essere a Palazzo Chigi
Di
Dare un'idea ebbi fornirla questo Bibendum naturalmente Palazzo Chigi non Palazzo Grazioli soprattutto per i maschi in cinque minuti
Non
Semplicissimo io
Credo che
La giornata di oggi sia importante perché
Oggi
Abbiamo ho costruito un percorso nel lungo periodo insieme a tanti ragazzi e tante ragazze che oggi parleranno da questo palco proporranno qualcosa per per l'Italia
Io sono deputato regionale in Sicilia da noi sono deputati quelli che stanno in Consiglio regionale qui in Toscana e sono anche onorevole sono qualcosa di importante io in più
Sono anche candidato alle elezioni primarie a Palermo per
A fare il sindaco della della mia città
E
Anzi veramente più che candidato a Palermo quasi emettono la camicia di forza perché ho fatto i manifesti ho inaugurato il comitato elettorale Matteo mi ha detto il vero anche a dargli una mano però il PPI ancora non ha deciso si fanno le primarie
Per cui mi hanno anche un po'palermitani per fatto noi quelli del Big Bang crediamo che
Lede nuova nel mondo qui non ci sono indignati ma ci sono ostinati
L'indicazione istantanea a Palermo in Sicilia al momento o negli anni delle stragi c'era tanta indignazione
Però ci siamo arresi e il Gattopardo hanno avuto la meglio l'ostinazione invece più dura a morire
Ci ostiniamo a pensare che è possibile cambiare la vita degli italiani senza trucchi senza compromessi al ribasso al ribasso solo con la forza delle idee e non con la furbizia delle alleanze
Ci accusano di demagogia di populismo di soffiare sul fuoco dell'antipolitica di personalismo di berlusconismo veramente tutto questo dicono a Matteo però per solidarietà dico che ci accusano
In Sicilia
Noi abbiamo
Perso le elezioni va cambiata era Anna Finocchiaro le abbiamo perse con Raffaele Lombardo dicendo di lui che era
La faccia della erano due faccia la stessa medaglie con Cuffaro
Oggi il PD sostiene il Governo Lombardo
Con un ribaltone
Io ho soffio nel
Nel
Nel fuoco dell'antipolitica quando dico che questa è una porcheria
Credo che
Noi
Non soffriamo ma con la sindrome delle personalismo se diciamo di volerle primario sempre
Ho se contestiamo uno Statuto quello del PD che impedisce a uno di noi di candidarsi
Ho
A Palermo stanno tentando in tutti i modi di trovare l'hanno chiesto anche a Ficarra e Picone anzi voglio essere vogliono candidare a sindaco contro di me cui lo chiederanno magari incontrò uno Dio non voglia Bono Vox però Obama
Dobbiamo essere ipocriti quando diciamo che le idee che emergeranno da cui
Questa sera non possono camminare sulle gambe di chiunque ma devono cambiare sulle gambe di chi la pensa come noi
E di destra direi che oggi il sistema economico italiano soprattutto al sud il sistema economico da socialismo reale
E che tutto questo va
Smantellato che l'economia è bloccata che gli ordini professionali sono caste e che il mercato espellere utilizzato non liberalizzato che il pubblico è ovunque
Siamo neo liberisti se diciamo che la politica ha pensato che il denaro dovesse muovere le idee e non il contrario le idee dovessero muovere il
Il denaro queste è stata la filosofia soprattutto al Mezzogiorno nel Mezzogiorno sono arrivati i fiumi di soldi
Fondi FAS Fondi comunitari fondi CIPE tutti utilizzati per pagare le spese correnti nulla per costruire un investimento per le nuove generazioni
E così si è
Assistito al fiume di denaro che sono serviti per pagare esclusivamente stipendi e spese correnti
La nostra generazione oggi non domani oggi sta pagando per quelle scelte
In Sicilia la politica ha dato posti di lavoro e non
Il lavoro affatto lavorare non chiave del curriculum pulito ma che aveva le carte macchiate
Non ti conosceva qualcosa ma che conosceva qualcuno
Non ti aveva centodieci e lode ma che utilizzava la legge centoquattro che lo strumento nobile in tutta Italia in Sicilia serve per andare in pensione a quarantuno anni evitare aveva già amiamo della
Di andare a sessantasette anni intenzione
Perché in Sicilia può avere centodieci e lode e a quarantun anni essere ancora disoccupato o avere
Può essere un super pensionato della Regione a quarantuno anni andare in pensione c'è chi lavora sodo per mille trecento euro al mese e super dirigente che li guadagnare in un giorno tutto questo accade oggi
Nella mia regione all'università solo i parenti salgono in cattedra diventano docenti
Mentre i talenti prendono la valigia e diventano migranti migliaia di giovani cervelli abbandonò la nave nessuno muove un dito per impedirlo per evitare che affondi
Meglio alleggerire Thuram soprattutto di cervelli più pericolosi se al posto e la valigia di cartone hanno con me buco
Sono folli e affamati come Steve Jobs
Meglio imbarcare che ha bisogno
Ci aspetta il turno senza fiatare rispettati al cervello e coraggio e principalmente a cuore
Se uno ha dei sogni e speranze cambiamento è ostinato e pericoloso in questa Italia in questo Paese in politica come nella vita
Beh io uno che si presenta col cappello in mano chiedendo un favore invece di uno che si presenta con il suo curriculum e rivendica un diritto
Anche nei partiti e fossi
è triste vedere i nostri coetanei giovane dirigente di partito dire sempre signorsì per avere la nomination nelle liste bloccate al Grande Fratello
Non c'è differenza tra questi e le folle di giovani in fila per entrare nella casa noi
Albini Bradano preferiamo il Big Bang noi pensiamo che deve andare avanti chi prende i voti e non ti prende gli ordini
Sia che vengano da Berlusconi sia che vengano da Bersani l'Italia
Non è affondata per fortuna ma è immobile
Perché nulla deve cambiare perché più pesante più resiste venti di scirocco e di cambiamento ma noi siamo ostinati come quell'Italia che miracolosamente resistere agli insulti della brutta politica
Crediamo che tutto può cambiare se come disse don Puglisi un parroco di Brancaccio ucciso dalla mafia ognuno fa qualcosa
Siamo una corrente questo è quello che c'è stato chiesto costantemente in tutte le conferenze stampa in tutti gli appuntamenti in vista di questa straordinaria giornata molto di più
Un big band di idee nuove che in questi giorni parlerà agli italiani il nostro Big Bang sarà un nuovo inizio una nuova storia che spaventerà chi pensa che nulla deve cambiare
Siamo d'accordo chiudo con Ciccio che in balìa di Tornatore in punto di morte dice la politica è bella
La politica è bella e vi garantisco
Che in questa tre giorni parleremo soltanto Di Bella politica buon Bibenda tutti
Davide faraone
Buonasera a tutti benvenuti
Si vede che vengo dalla Sicilia intanto il PEF
Allora siamo pronti si parte
Esperienza che Davide ha già illustrato perfettamente allora chi viene qui sul palco per parlare
A cinque minuti
E
è a Palazzo Chigi non è la stazione lo puoi vivere ma questa è una casa si abbia fatto una casa sa che fine ha messo a frutto l'ora non so se arriverà domani ma l'obiettivo è quello di raccontare un'idea in positivo su quello che faremo se noi fossimo al governo ci hanno in
L'ha detto molto bene Davide ci interessa capire le proposte allora partiamo
Chi di voi vuole intervenire se ce la facciamo potuto domani riusciremo cerchiamo di far parlare i più persone possibili vediamo sei siamo nelle condizioni di far parlare tutti lascia il proprio nome alla segrete alla all'ingresso
Chi non vuole parlare ma ha voglia di commentare commenta in vario modo in diretta perché ci stanno seguendo in tantissimi così perlomeno mi dicono verso
Via streaming cioè in collegamento facciamo un saluto anzi a tutti quelli che ci seguono data ad non qui dalla le ho fondato
C'è modo di interagire o attraverso un messaggino che uno può fare su Facebook su Twitter come muovevo semplicemente
Mandando il vecchio di pezzo di carta e dire voglio intervenire come e quando pediatrici già Chiesa di Roma si parla vero di questioni ambientali si parla si parla
Si parte con
Il divano che accoglie due persone che parleranno dopo vale a dire emiliana Cecchini e Francesco Clementi e però iniziamo da una gentile funk
La che anche la segretaria del PD di Firenze Lorenza Giani qui non chiediamo di fare il saluto del PD
Ma chiediamo di dire Lorenza cinque minuti sei a Palazzo Chigi come tira giochi
Per fortuna
Allora il dei tende a una grande ripartenza ed è la giusta occasione per il nostro Governo di centrosinistra di formare adeguatamente una nuova classe dirigente
E per questa formazione credo serva una scuola adeguata al terzo millennio una scuola che sappia coniugare
Il
Il diritto dell'istruzione e il merito e senza alcuna distinzione di censo
Una scuola primaria e secondaria un'università
Che abbia Ulla il come principio fondamentale è quello dell'insediamento dei concetti della solidarietà ed è rispetto per gli altri
Una scuola ne abbia sempre come base quella di svolgere il ruolo altamente sociale e che permetta l'entrata a pieno titolo di partecipazione di crescita anche di coloro che hanno disabilità togliendo per sempre la parola è turismo dal suo vocabolario
E per il futuro dell'Italia per ritornare ad avere alti tassi di occupazione di produttività e di coesione sociale noi dobbiamo raggiungere un obiettivo concreto che è quello di diminuire il tasso di dispersione scolastica e di moltiplicare
Il numero dei nostri laureati se non sapremo puntare sul sapere scommettendo se la mobilità sulla situazione del nostri giovani se le nostre risorse e sulla conoscenza diffusa ne sapremo far ripartire l'Italia
Allora io dico una squadra come garanzia di uguaglianza e di libertà come cita la nostra Costituzione
Vogliamo allora della scuola verte tutti i giorni tutti i giorni dell'anno che sappiano far ripartire le intelligenze le persone e i meriti allora mi ricorda le parole ricavo netto nel dicevano ricordiamoci la massima tende più la scuola nella giustizia
Allora io sbaglio una scuola
Che è sempre aperta a tutti i giorni anche pomeriggi
Che sia l'opportunità ai ragazzi di imparare a leggere a scrivere affare Sparta stare insieme perché credo anche nella formazione non istituzionale sia estremamente importante
Voglio far cadere degli asili nido che invece del servizio a domanda individuale abbiano un diritto
Fondamentale per ogni bambino a partecipare e diminuendo il divario da nord a sud quali una scuola primaria con un tempo pieno per tutti e con delle aree di compresenza tali ne siano importanti per svolgere delle attività di conoscenza di approfondimento e di scoperta una scuola e possa basarsi su delle risorse non sono finanziaria ma anche umane
Che abbia un'adeguata formazione dei solai i corpo docente di tutto il corpo docente ne abbia
La capacità di formare i docenti e anche
Ieri in grado di prendere sulle disabilità il portale Italia negli altri ragazzi
Combattere il precariato far sì che questi insegnanti restino almeno tre anni all'interno dello stesso plesso didattico ma per poter competere e crescere a livello degli altri Paesi non abbiamo
Puntare sull'università sulla ricerca un'università con una forte connotazione meritocratica
Dove viene premiata l'impegno e non il parcheggio e accollare nel Meridione che svolgono il loro compito all'interno
Delle percorso didattico scolastico universitaria del prevista dalle varie università
Allora si una tassazione pari a zero o Sforza quelli meritevole anche dei contributi economici ma coloro che parcheggiano mettiamogli un po'alle tasse
E come indetto concorsi ma lei immagino con dei concorsi che tende a premiare la meritocrazia responsabilizzando i valutatori finanziando i singoli Dipartimenti dove viene chiesta responsabile di progetto
Di assumere le persone migliori la cui assunzione finalizzata al raggiungimento dell'obiettivo
E con una valutazione delle risorse che si basi sulla didattica sulla ricerca e sul trasferimento tecnologico perché valutando in questo modo le risorse in modo consapevole
Ma si potrà ottenere uno scorrimento di conti di carriera universitaria in modo molto responsabile beh credo con queste
Proposte minime ma molto importanti si possa fare in essere di parte dell'Italia ben valutato Terme di Santa a sinistra
Se andate abilità ragazzi ha finito prima vuole era terrorizzato dei SIC immigrazione mensa
Francesco Clemente che è professore universitario giovanissimo professore universitario parleremo malissimo sia dell'Università che di tutto il resto mentre si prepara Leandro Consumi che sale su
Innanzitutto grazie per l'intimo scoprire che siamo molti di più dell'anno scorso io parlerò di una cosa che mi sta molto a cuore l'Europa e ne vorrei parlare semplicemente perché l'Europa e la nostra generazione
E mi fa molto effetto vedere realtà che
Siamo trattati male in Europa soprattutto perché non ci vengono non ci viene riconosciuta quello che per noi è la cosa più importante la credibilità
E anche questo dibattito tra l'Europa fatta da libero mercato da una parte l'Europa sociale dall'altra un dibattito falso dibattito vere fra l'Europa aperta inclusiva
Competitiva è un'Europa invece chiosa ristretta
Noi siamo quelli della generazione Erasmus noi siamo quelli che hanno vissuto l'Europa che vivono l'Europa pena non c'è bisogno di sentirci lontana Bruxelles arriviamo anche a Bruxelles e non solo anche a Bruxelles
E allora con coraggio dobbiamo dire entro direttamente sul punto che la lettera di risposta che oggi ci arriva dal Consiglio europeo ci dicevano cosa chiara che non siamo europei non tanto per i numeri ma non siamo europei perché viviamo una società bloccata una sua chiusa una società come dice al punto due della lettera dove c'è la liberalizzazione dei servizi pubblici e delle professioni non esiste
Allora oggi
La mia proposta è qui in materia se fossi Presidente del Consiglio
Esagero per tre minuti e quarantotto che mi mancano le dico che io penso e spererei
Di avere una società diversa
Dove il mio Paese gare chiamasse per essere un Paese aperto dove ci fosse più concorrenza e dunque la mia proposta molto semplice è questa il Governo innanzitutto il Governo si deve porre
Con uno sguardo diverso uno sguardo aperto e quindi non dovrebbe cadere intrepidi di tentazioni
Non dovrebbe proteggere le categorie gli interessi di settore ma dovrebbe lasciare il posto a tutti i cittadini non dovrebbe proteggere le rendite le carte monopoli ma lasciare il posto e talenti e le capacità e dunque non dovrebbe proteggere se stesso da tutti noi
L'Europa non è la Spectre come è stato detto non è una tecnostruttura all'Europa siamo noi e non serve ricordare De Gasperi Schumann e la nostra storia d'Europa nella nostra realtà e allora diciamolo dobbiamo ancorare il nostro Governo in Europa come io ma proposta piccola che riguarda le cose piccole tutti i giorni se domani tutti noi la nuova Italia arriverà al Governo penso che il nostro Governo dovrebbe oltre al materiale normativo che produce quando fa disegni di legge allegare ad essi oltre alle schede attuali anche una cosa semplice e chiara il parere di competitività che cose
Un mero parere non vincolante ma obbligatorio che dovrebbe dare un soggetto che oggi difende la competitività nel nostro Paese che si chiama l'Antitrust
Questo parere importante semplicemente per un motivo perché discosta stile discostarsi da questo parere consentirebbe a tutti noi di capire una cosa che con la proposta fatta dal Governo è contro un'idea di competitività e dunque contro l'idea di mercato concorrenza regole cioè
Ente nostra scelta più chiusa rendevano stracciato bloccata signori fa esattamente quello che ha fatto e la questa maggioranza con l'ordine del
Con il disegno di legge sulle professioni criticato da tutti non solo dal PD o dal tra il centro si mi sta a criticare innanzitutto da chi dall'antitrust dalle autorità dal Consiglio di Stato e da tutte le autorità che guardano neutralmente a difesa dei diritti dei dei nostri diritti di tutti i nostri interessi liberamente senza difendere nessuna parte politica
Ecco avere il parere di compatibilità ci diconsi delle perdite di capire che cosa che il nostro Governo
Prima di prendere decisioni politiche prima di fare disegni di legge e concerta giustamente a Palazzo Chigi il nostro Governo si dovrebbe porre una semplice domanda
Quello che sto facendo rende più aperta più libera
Più europea più moderno la nostra società o è semplicemente un modo per difendere un micro interesse una micro casta
Perché questo alla fine ecco il punto chiave ne siamo europei perché noi crediamo
Che l'Europa è essenzialmente libertà noi abbiamo fatto l'Europa perché credevamo nella libertà e dunque in questo ragionamento non è vero che non ci sono italiani credibili
La prova ne
Il nuovo Governatore gli italiani non è vero che sono incredibili in Europa
Ma sono credibili evidentemente perché assume il coraggio di scelte che rendono il loro Paese innanzitutto i loro comportamenti aperti al mondo con coraggio con competitività con concorrenza
In trasparenza questa è la mia proposta il parere di compatibilità per il Governo può consentire a tutti noi evidentemente di misurarci secolare ci propongono è semplicemente la difesa della casta o invece una proposta che merita per tutti noi
Grazie
Grazie Francesco
Parlare di Europa è abbastanza semplice in italiano abbiamo una generazione di leader che crede nell'Europa fortemente profondamente
Che ha sempre legato il proprio nome all'Europa e non ha sempre puntato sull'unità dei paesi e mai sulla divisione e si è sempre espressa con una sobrietà e un linguaggio e uno stile
Che alcuni Ministeri più di altri dimostrano presente se ci manda del primo figlio della serata vediamo un Ministro della Repubblica quello delle riforme come riesce a esprimersi dare non solo a parlando di Obama raccontando le proprie idee per il futuro mai con il video
Napolitano come garante
Illy sì
Civili niente
Ministro Fini non si dimette
Tenuto
Risponde a Formigoni dice che i ministeri a Milano non serve
Dei
Capisco no cigolio
Ma sembra che abbiate parlato anche di tensioni
Non avete parlato
Abbiamo
No non capisco perché approvi fece ho visto due applaudono questo è un Ministro della Repubblica italiana e dell'ora di finirla con il politicamente corretto dicendo ma Polverino
Quando uno non sta bene sicura non pensa di rappresentare il Paese a livello nazionale e internazionale
Perché
è bene dirlo con molta franchezza noi siamo per indizi la verità
E per raccontare anche un'operazione di verità poi abbiamo un po'di critiche qui iniziano delle critiche per esempio su Twitter qualcuno dice sì avete già iniziato con una lista di desideri però
Come si fa concretamente abbiamo iniziato e continueremo il parere di compatibilità che Francesco proponeva avremo modo di affrontarle sviscerarlo ancora meglio uno diceva non si parla di ambiente
Se ne parla poco emiliano Cecchini che cosa fa nella vita e che cosa farebbe a Palazzo Chigi mai Francesca De Innocenti dandosi da fare paglia
Innanzitutto mi occupo di energie rinnovabili la prima cosa che farei se a Palazzo Chigi starei
Sarebbe chiedere di essere sostituito a Matteo Renzi con queste elegia con questa gente nascondere non rischiamo di fare sì mi
Il paragone anzi arriverà perché se no non si vedono in streaming dai Fly però
Ballo meglio il Bossi comunque sequenze dovessimo lo stesso vale
Ma non so io la cosa che farei immediatamente sarebbe lo spirito mostri totale
Sai diritto in inglese è una parola che vuol dire a Rieti la parte pesante delle reti non tanto
L'UE buone fuorché o decreti di persone sono le reti elettriche i limiti dei gas le reti
Interbancarie la rete idrica la rete autostradale gli aeroporti tutta una serie di di cose stanno diventando sempre più indebita attori e quasi opprimente ecco lo spirito è un modo completamente diverso di concepire
Il nostro rapporto con la natura il fatto di pensare a degli edifici delle comunità che sono completamente autosufficiente
Autosufficiente dal punto di vista energetico perché
Producono il gas da sole facendosi tra oggi e non con l'acqua piovana il solare che usano di biomasse il riscaldamento il solo alcuni per
Per affrescare anzi fanno col la fitodepurazione del compostaggio del dei rifiuti
Non hanno bisogno della grande distribuzione alimentare perché hanno un sistema di di produzioni
Tramite con l'ausilio di orti una visione
Molto molto moderna ma che ci riporta alle origini al nostro modello toscano io penso che dobbiamo costruire delle comunità che sono possibili delle comunità autosufficienti delle comunità che non hanno
Chiudi pendenze da reti anche da rottamare le reti che ci stanno sopra che ci
Qualche modo cominciano prima e ci sempre di più
Qui sopra abbiamo visto prima l'ho visto un nodo di queste reti ma è una casta infinita di
Di un ordine un qualcosa da cui ci dobbiamo liberare dobbiamo cominciare dalla vita
Sì feci di tutti i giorni noi non possiamo più essa degli automi che con un bancomat l'hanno un grande supermercato e così passano tutto allora unità c'è ben di più non siamo fatti per vivere in questo modo possiamo creare delle
Delegato state cronologiche noi abbiamo sviluppato sono piccola cooperativa
Siamo partiti da poco abbiamo fatto il primo idrogeno edotto al mondo sono utili a tutto il mondo a visitarci siamo venti io sono il più vecchio di questa realtà penso che spingendo sui concetti questo dello spirito dello spirito tale del vivere scollegato reti sia
Un grande tranello tecnologico
Si ecologico e i il business di occupazione dobbiamo
Impugnare questa cosa in tutti i settori
Qui la fantasia decorrere
Fortissima pensiamo anche
In qualche modo allo spirito dei trasporti allo spirito d'
Per la mobilità dolce per un tipo di mobilità che non è impattante che più democratica uguale per tutti di un tipo di
Prodursi di rapporto con l'agricoltura con l'ambiente con l'ecosistema che non sia un continuo saccheggio ma in qualche modo
Come facevo io i nostri altri ma con un'iniezione di tecnologia che ci ha dato settant'anni di storia questa parte tornare a quel modo di vivere in cui nulla sottrae all'ambiente nulla viene scaricato
Sulle spalle dei nostri figli dei nostri nipoti ecco
Questo dimensione questo nuovo paradigma del vivere
Ho sterilizzare una tutela
Leggi notabili l'abbiamo portato in giro
L'Expo di Shanghai alla Biennale a Venezia la campionaria organizzata singola della fondazione
Parla delle qualità delle eccellenze italiane abbiamo sempre avuto tanta risposta collaborazioni motivo di interagire senza essere legati a vecchi schemi o hanno un ritorno immediato le collaborazioni
Di nuova generazione non è un modo di
Di concepire la vecchia industria il vecchio bis modo completamente nuovo nel viso di creare un qualcosa di possibile un qualcosa di fattivo una
Tipo di società
Migliore ecco se rottamare anche vecchi tromboni vecchie reti di potere i vecchi meccanismi consolidati è fondamentale e io penso che un un salvo scritto tale a trecentosessanta gradi sia fondamentale che il nostro Paese grazie
Grazie mille
Ora a quest'ora per chi di voi ripetibili di dei vostri amici è rimasto a casa c'è Crozza in televisione no immaginare Crozza prende in giro tante persone a me prende in giro
Per l'età dicendo che sono ancora giocare anche molto divertente
Ora quando la gente saprà che stiamo per chiamare sul palco anzi già sul palco sul divanetto l'inventore dei Gormiti e cosa potranno dire di noi Leandro Consumi grazie di essere qui con noi
Intanto si dell'ANAS che fanno casertano
Distretto ma prende in giro perché se un bambino ti regalerò qualche Gorni kantiano stravolti
Allora io non sono un politico quindi non sono qui a dare
Prova o idee in termini di politica ma sono una persona che lavora un'azienda i beni di largo consumo e quindi ho delle esperienze dirette sulle quali
Vorrei fare tre provocazioni insomma su questa cosa qua
Egli ha dato dei titoli un po'simpatici a parte il primo il primo
è il posto di essere calcola sequestro l'osservante impressionante il primo è il costo di essere italiani perché
Noi italiani siamo fantastici e non è retorica perché perché ne mettiamo in tutti in tutto ciò che ne facciamo mettiamo il cuore e questo lo mettiamo anche nel mondo del lavoro nel business e nella
Concorrenza e credetemi
Non sono tanti me nasce con le grandi aziende che ancora
Considerano la passione il cuore comune elemento valido
Quindi siamo veramente forti non a caso siamo un'attrice dobbiamo ogni tanto anche ricordarsi che siamo una delle più importanti potenze economiche mondiali
Allo stesso tempo però l'italiano e lo è il linguaggio l'unica lingua al mondo in cui la parola furbo ha un'accezione positiva c'è da noi dire furbo a qualcuno non è un'offesa in tutto il resto del mondo lo è
E questo vuol dire pur qualcosa riguardo agli italiani purtroppo gli italiani ieri scusate gli altri lo hanno imparato ed oggi
Cerco di essere breve
Noi parliamo a livello internazionale del business questa cosa qua quindi cosa fare chiare
Nascondere in due minuti primo dobbiamo ricordarsi di essere orgogliosi di essere italiani non solo per i mondiali e questa retorica futura
Ma soprattutto
No no da mandare perché il tempo corre
Dichiarò ma soprattutto
Quindi per dire tutto quello che è stata fatta per i centocinquanta anni è stata una cosa meravigliosa che pensando emozionato tutti
Penso o penso tutti voi vi siate emozionati quando avete visto Benigni in televisione
Fare no veloce dell'inno nazionale queste cose dovrebbero essere fatte ogni anno non una volta ogni cento cinquant'anni perché prima negli altri imparino a capire quanto noi siamo bravi dobbiamo applicano gli stessi
E noi dobbiamo essere convinti
Punto due
L'altra programmazione è il parco diamo io la il parcheggio dell'università sempre nel mondo del lavoro
Per certe università scusate per certi indirizzi specialistici quali
Quelli che ho fatto io quelli
Che vogliono fare i ragazzi di oggi per fare un lavoro simile al vino o comunque molto specializzato
Noi dobbiamo stare nelle università da quattro a cinque anni se siamo bravi e trattiamo
E in più fare un anno di di master appagamento perché poi le aziende sanno che l'unica cosa che noi abbiamo imparato per lavorare non l'abbiamo imparata all'università non me ne vogliate ma l'abbiamo imparata master
Questo
è una pazzia le università per una mettere in grave ragazzi di entrare nel mondo lavora quando ancora sono ragazzi e non quando ormai sono adulti con la paletta del babbo come unica risorsa economica i ragazzi devono entrare nel mondo del lavoro
A ventitré anni a ventiquattr'anni perché altrimenti se non un parcheggio e l'università
Ed entrarci con le competenze
Che oggi si acquistano solo nell'ultimo anno di master e quindi ampliarlo farlo meglio e farlo veloce
Farle la fanno l'università non deve essere un parcheggio ma deve essere una palestra per allenare i ragazzi
Ultimo punto lo chiamo il piccolo lorda son proprio perché intende possa anche parlare e il piccolo lord perché perché se ne parliamo con un bambino di dieci anni olandese
Molto probabilmente sa meglio di inglese Luigi
Del sessanta per cento degli italiani
E
Io andavo in prima elementare ora
Rammento perché tanto se attento io andavo in prima elementare mi dicevano in inglese era fondamentale
Parliamoci chiaro
Io trentotto anni ed son passati diversi anni
Non è cambiato molto alla fine se uno vuole
Imparare l'inglese come prima deve pagare deve pagare per andare a fare corsi privati eccetera premetto
Non evidentemente risultati sono pessimi perché
Gli unici che parlano l'inglese peggiore del nostro penso siano stati cinesi quindi
Anche in questo caso non comporta tante spese in più comporta dire
Che l'italiano
Fin dall'elementare l'inglese deve avere la stessa dignità e la stessa importanza dell'Italia
E non è
Diminuire l'importanza della nostra lingua perché se come italiani vogliamo vincere
Dobbiamo parlare inglese dobbiamo saper parlare inglese perché poi quando ci troveremo nel mondo del lavoro è sempre più ci troveremo in un mondo allargato perché l'Italia i confini italiani come quelli di ciascun Paese ormai sono troppo piccoli nel mondo del lavoro
Ci dovremo trovare a confrontarci con gente parla l'inglese o meno madrelingua
Zero
Ho finito
Grazie Mark
Grazie Leandro anche perché hai una famiglia richiesti dunque si sono venti giorni via sei rimasto con noi adesso cc nasce subito un video sull'università italiana per come Leandro l'appena presentata vai
Un corso
Associato di diritto internazionale due mila uno convinto del Colorado Springs come siamo messi comunali c'è credenti sarà salari diciotto pubblicazioni internazionali trentadue relazioni a convegni respingo messo
Una volumi di cui tre presentate fuori tempo massimo comunque di un con tutto il rispetto dei doveri
Perché abbiamo fatto vincere questo voglio discrimini
Ove non me lo ricordo
Scambio con l'Università di Messina loro hanno sistemato per lui Carmen la guardia e siete stati della guardia
Asilo
Almeno io dell'assistente sa quella che mandava le fotografie a mia moglie tutto falso è e non c'è stato niente però sa come
Sarà facile degli articoli undici negozi sarà affidata una stranezza diciotto pubblicazioni trentadue convegni viene qua a fare il concorso
Quando vai a fare i soldi a votare
Fenaroli figuravano intorno a noi l'abbiamo qui nostro concorso dove ha presentato
Eccepisce che bisognerebbe che noi
Allora dal ministro e
Decade se tutte le resterà valida con lo Stato ha fatto ricorso all'anno segata per sette
La verifica e di produzione sta scritto
Regioni
Sì nel suo curriculum Emilio letture possibili o qualcosa
Ritardi
Era l'unico candidato
Gentile del tutto sicuro
Certamente io detengo nella casa alito dei sani che in che stato al merito della mia figlia a livello
Allora due mila due
Concorso dai ricercatori Olanda campanello c'è un'altra delle sue assistenti
C'è un cunicolo eccezionale
Ma
Qualche pezzo di merda magari Chiarelli De Fornari seri simili alla chiederne la prima necessità tromba Simone
Massimo quale scenario
Esigenze Max generale farla davvero estremamente
Un concorso regolare
Uno ci sarà stato nulla Baldassarri nel due mila quattro traggono c'è un caso
Era uno scambio di commissari citate fino alle sei era in Commissione a Trento dove l'Inter Genoni Zenoni siano era in Commissione a Palermo al concorso se Dini facendo in Italia è venuto qua che noi fare vincere
INU concreto
Noi già dall'altro
Asili fondi del Ministero sono scoperti per ventidue mila euro
Rosei quante volte l'ho detto che noi ogni euro che prendiamo deve essere coperto scusi professor Distaso solleciti seicentottanta faccio fare su una fattura falsa Tomasi rinuncino
E poi voglio un magazzino della figlia no
Sia dal lato eliminando lavoro da lei così indolore
Abbiamo finito fino
Possano
Ci sono questi
Questi
Dove andrà a finire sto
Nessuno studio chiunque
Associato dinanzi va spento ecco grazie mille abbiamo iniziato un po'per prove
Care si leggeva un po'di commenti quelli negativi su Facebook e su internet su Twitter difficili la vostra dice ma troppi liste dei desideri dovete essere più concreti
Vogliamo ragionare in modo o anche più approfondito ci sarà tempo in modo e vedremo di di di di farlo continuato intanto a scrivere e siamo
Qui non so quanti siamo Sacco
In collegamento siamo quasi dieci mila persone collegata in questo momento quindi ci sono otto mila cinquecento persone
Che stanno seguendo in streaming e che aspettano di sapere da una ragazza di ventisette anni che si chiama Francesca degli innocenti che farebbe lei se fosse a Palazzo Chigi poi Marco Ferrari
Buonasera a tutti ha ringraziato il prodotto
Sì ma data la possibilità di poter intervenire in questa dibattiti per esprimere la Pignone che ventisette anni sono un avvocato
E anche una lotta Aranda in diritto civile trasmessa di Firenze ma me ne intendo parlare in questa sede né in veste di professionista di tecnico del diritto né tanto meno il politico perché politico non sono
Intende invece parlare come cittadina come giovane lavoratrice
Che per cercare di dare voce a quelle che io reputo che siano le esigenze dei miei coetanei alle quali quindi si intende governare dovrebbe dare ascolto
Ecco il giovane si affaccia al mondo lavorativo attuale trova di fronte a sé una siccità che
Ingabbiata certe pensata e realizzata secondo me dagli ormai superati
Da una parte l'Italia è un paese che gravato da corporazioni cioè dal sistemi che
Di tipo chi enterale
Particolari sono particolarismi che soffrono le competenze emergenti anche l'effettività dall'altra mi sembra vitale fui anche un Paese si strutturato secondo le procedure un po'obsolete cioè c'è
Una e c'è un eccesso di procedure di di passaggio burocratico sì di formalismi nati forse un tempo anche per con la finalità di dare delle garanzie del rigore e Marche ad oggi
Forse sono più
Sono trasformati più in ostacoli e chi non risponde neanche alle finalità iniziali che avevano
Io ma un dato impostare la mia esperienza prima di praticante ad essere avvocato è quello relativo ai tempi in dissi che la giustizia visto che costituiranno pro oggetto di interventi successivi per cui
Non vorrei dilungarmi eccessivamente però anche qui
Vorrei sottolineare come una giustizia lenta e inefficace non garantisce la ragionevole durata il possesso ossia giustizia ingiusta
Innanzitutto perché non garantisce un servizio pubblico ai cittadini cioè nei Comuni non consente non garantisce
L'attuazione di diritti vive magari conosciuti e dall'altro perché rende anche il nostro ordinamento meno competitivo rispetto agli altri e quelli esteri
Grazie a a causa e che determinante le difficoltà da parte dell'impresa e delle piccole e medie imprese anche di una formazione ad accedere a
Capitalia finanziamenti quali ovviamente
I si si sviluppano anche sulla base di garanzie di tipo processuale per recupero del credito
Relief operosità delle parti contrattuali
A quella che già nell'esperienza
Posso dire del lungo percorso formativo e stesso chi decide di studiare
Deve affrontare cui io tolta tre più due due lauree poi iniziato quindi la pratica forense
Poi misurarlo scoli delle comunicazione può arrivare all'iscrizione all'albo gli avvocati ecco quello dell'iscrizione somme a Visco agli albi o forse il discorso andrebbe affrontato in modo
Convincente radicale perché l'ormai sembra iscrizione ad un albo sia un percorso obbligato per molte professioni salariali
Dei di ingegneria degli avvocati e commercialisti terrestre un giornalista professionista occorre aver ottenuto l'iscrizione all'albo se non quanto meno occorre porsi degli interrogativi cioè gli ordini sono gli enti pubblici e svolgono per tali funzioni anche sul piano disciplinare
Però o dovrebbero offrire la garanzia della qualità della prestazione che viene eseguita
Quindi della qualità della
Professionalità dissidio iscritto ma qui a beneficio dell'utente però siamo certi realtà
Non tutela soprattutto interessi della medesima cioè di chi fa parte di quell'organo di partito particolari interessi di quelle categorie
Del resto si tratta di ordini che tra loro e legislazione in normative legislative che risalgono all'epoca fascista la legge corrente del mio novecentotrentatré
E quindi insomma io credo che sia comunque un argomento che quanto meno dovrebbe essere affrontato
Durante portare sessione su anche sui risultati darsena condotta la banca vitale nel due mila otto dei quali risulta il cinquantatré per cento italiani riesce a modificare la proposizione sociale sessantasette anni immobilismo sociale la mobilitazione nazionale negli Stati Uniti è tre volte superiore a quella che c'è in Italia
E gli spazi del resto coloro che hanno la possibilità di accedere al lavoro al lavoro solo avverrà dopo un aver fatto una lunga trafila appunto di chiudersi Stasi riabilitazione di concorsi
E a volte si trova no ad per lavorare con anche spesso i giovani i professionisti senza un'adeguata retribuzione anche la stima e adeguatamente rispetta la qualità il tipo di lavoro che svolgono nei adeguata a garantire anche sulle sostentamento
E forse quelli siamo impossibilità per approcciarsi in questo modo al lavoro sono colore possono contare anche sulla su un appoggio economico le famiglie vicine queste si favorisca
Ai cinque minuti
E andiamo avanti grazie Francesca sul tema dei
Tra dice semplice o ma dove sono i contenuti arriviamo agli siamo tranquilli questi ha già tanti contenuti e poi recupereremo il prelievo Stefano chi fa il professore universitario quanti anni hai
Trentatré anni professori presentare in quale Facoltà italiana pavese peana
All'Università di Constantine Germania da apposta ma a Palazzo Chigi mai
Buonasera a tutti bellissimo essere qui soprattutto per chi come me da molti anni dall'estero quest'idea ormai che abbiamo dell'Italia sempre
Molto nostalgica molto molto così legata al passato mentre qui vedo moltissimo entusiasmo
E la cosa veramente scaldato il cuore quindi
Bellissima essere qui
Avrei voluto parlare di università però se sono solo cinque minuti quindi ho preferito cambia argomento volevo parlare di impresa nel senso
Fare impresa in Italia è difficilissimo
Non so quanti di qui quantità le persone più pesante sono sono sono imprenditori hanno mai sognato di aprire la propria impresa
è assolutamente una via crucis
Solamente
Per dichiarare voglio aprire un'impresa bisogna pagare circa
Due mila ottocento euro
Non posso immaginare
Nulla di più ingiusto richiedere al cittadino di pagare quasi tre mila euro per dire voglio produrre benessere un
Qualcosa che bisogna combattere
In Italia
Non esiste una disciplina per le start-up esiste
In Gran Bretagna dal mille novecentonovantacinque ma i tempi di Clinton ma i tempi di Berlusconi ma
Comunque
In Italia ancora non si è fatto
Praticamente tutti i soldi che vengono investiti in start-up in Italia
Provengono da fondi statali ma è anche normale perché sono investimenti così rischiosi che semplicemente lo Stato non ha responsabilità di questi fondi che eroga a fondo perduto
Vengono gestiti in una maniera che non è del tutto non è sempre meritocratica non è sempre legata
I risultati in Italia manca un sistema per stimolare l'entusiasmo di chi vuole fare impresa
Le nuove imprese danno molto fastidio danno fastidio
All'ordine stabilito alle rendite alle persone mobili
Danno fastidio a chi non si vuole impegnare
Tutti i giorni per produrre ricchezza allora la mia idea
Estremamente pratica
A Matteo se fosse il palazzo Palazzo Chigi sarebbe
Entro sei mesi
Dà incarico a una squadra speciale di cinque persone a tempo pieno nessun comitato di quelli che si vedono una volta ogni due mesi fanno documentino si prendono i soldi no una squadra speciale che in sei mesi fa sono piano d'azione
Per rendere possibile fare impresa in Italia creare un sistema delle start-up in Italia
Lo mostro voglia mare il piano dei garage
Come garage dove sono nate le grandi start-up americane del resto voglio dire
All'estero
All'estero dove sono io dicono sempre gli italiani sono creativi italiani se la sono cavata in tutte le situazioni gli italiani hanno sempre idee sono regionali benissimo ma perché la posta in California e non sta in Emilia-Romagna
Come mai dobbiamo continuare a rimpiangere la Olivetti che è stata fondata nel mille novecentotto
è anche normale
Forse che nella vita di una nazione qualche grande impresa crolli non è normale qualche grande impresa non rimasta
Un'esperienza personale dove sono stato per lavoro allo l'Expo di Shanghai l'anno scorso il padiglione italiano dal più bello di tutti il pezzo forte era la Ferrari macchina bellissima azienda fondata nel mille novecentoquarantasette
Signori cerchiamo veramente di riportare l'iniziativa
Imprenditoriale in Italia se veramente siamo un popolo di creativi perché
Ce lo meritiamo
Le nuove imprese danno fastidio e quindi io invito solamente iniziamo a dare fastidio grazie
Grazie a Stefano Tommaso Montanari andiamo sulla cute la previsione bianche ma per le start-up Marco Ferrari questa risulti ieri
Ma nel piano garage per le start-up
Se io fossi Presidente del Consiglio la prima cosa che farei
Sarebbe rivoluzionare il patto sociale degli italiani
Oggi infatti
Accanto alla Costituzione ma contro la Costituzione c'è un accordo non scritto master reo che permette a moltissimi italiani di non pagare le tasse
Il Sole ventiquattro Ore ha stimato questi soldi in centoventi miliardi di euro
E quando si dice che non ci sono soldi per la salute per la scuola per la magistratura per le forze dell'ordine
Lo si prende atto di una catastrofe naturale
No non è un terremoto dovremo alluvione è una scelta per la scelta che abbiamo fatto è un tacito patto sociale preferiamo lasciare la ricchezza pochi e negarla a tutti
Con quei centoventi miliardi di euro si potrebbero fare tante cose io Soro uno storico dell'arte ne prenderei diciamo cinque su centoventi non di più
E con quei cinque miliardi attuerà i per la prima volta davvero l'articolo nove della nostra Costituzione che dice la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione
L'Italia è l'unico Paese al mondo che ha messo l'arte tra i principi fondamentali della sua costituzione perché l'ha fatto non perché sia bella
E non perché sia una leva di sviluppo economico
E invece queste due sono state le risposte degli ultimi trent'anni da una parte il coro dei dinosauri dei miei colleghi gli storici dell'arte snodo di chi ha detto che la bellezza e la fine a se stessa
E dall'altra un ceto politico purtroppo unito da Bondi a Veltroni senza molte differenze che diceva che il patrimonio era il petrolio Italia e dunque serviva a fare soldi
Sono stati due tradimenti simmetrici dall'articolo nove perché entrambi volevano in qualche modo privatizzare il patrimonio di tutti i miei colleghi i dinosauri volevano e quel patrimonio fosse mantenuto da tutti ma goduto solo da pochi eletti
I politici hanno dato in mano quel patrimonio poche imprese private che ci hanno fatto i soldi a per se stesse non per il patrimonio
E il risultato di tutto questo per la doppia catastrofe il patrimonio cade letteralmente a pezzi e non solo a Pompei
Ma una catastrofe più grande e che oggi si è diffusa in Italia idea che l'arte sia un lusso per i ricchi
Lo ha scritto il giornale
Contro chi difende Santambrogio da un parcheggio interrato di cinque piani a Milano ma lo dice anche la CGIL Toscana a chi cerca di spiegare che si può costruire un capannone industriale senza distruggere un insediamento etrusco lo dobbiamo scegliere gli vogliamo tutti e due vogliamo il lavoro e vogliamo la cultura
Ecco
Con quei cinque miliardi io vorrei convincere gli italiani dell'arte non è un'industria
Non è un luna park e non è il caviale perché se fosse così la Costituzione molla riprenderebbe
Recuperare
Restaurare rendere accessibile e comunicare in senso etimologico cioè rendere comune il patrimonio vuol dire attuare la Costituzione
Restituire ai cittadini italiani la sovranità piena
Su un bene comune che una parte fondamentale della loro identità
E non penso solo ai musei
Che contengono la parte minimale più sale il patrimonio spesso le chiese ai palazzi e Castelli alle piazze all'immenso tessuto artistico e storico fuso con l'ambiente che fa l'Italia un Paese unico al mondo
Restituire all'Italia di questo patrimonio
Non vuol dire dare loro un lusso superfluo vuol dire attuare l'eguaglianza costituzionale
Dare loro qualcosa per cui valga la pena vivere
E che sottragga almeno una parte della vita di voi tutti al dominio del denaro e del mercato
Le maestre dell'asilo lo hanno spiegato benissimo a mio figlio Filippo gli hanno detto ogni animale a una tana e gli uomini hanno una casa
Anzi gli uomini soli solo gli animali che di case che hanno due cioè la fase di ogni famiglia di ogni individuo ma poi c'è una casa di tutti
A Firenze gli hanno spiegato quella cava stiamo a Palazzo Vecchio e la più grande e la più bella di tutte le altre case e appartiene proprio a tutti non importa se sono ricchi o poveri coltivo ignoranti maschia spedire
Così quando Filippo che a tre anni passa per Piazza della Signoria
Dice babbo Palazzo Vecchio e così bello perché è di tutti
E così grazie alla scuola che è una scuola pubblica Filippo i suoi compagni metà della quale non solo metà dei quali non sono italiani
Lo imparano solo la lingua italiana fatta di parole ma imparano anche che in Italia c'è un'altra lingua una lingua fatta di palazzi di chiese di quadri e di statue
E imparano che quella lingua non serve a divertire i ricchi ma serve a farci tutti uguale perché a questo che serve la storia dell'arte e a questo avessero il patrimonio artistico
Costruire nostro futuro
Tommaso
Tanti mente positive eccetera dico solo quelli negativi troppi toscani allora per quattro o cinque adesso non
Si fanno diceva diciamo prima quindi stop I Toscani per un pezzettino Simonetta Giordani
Poi Luca Molinari Antonio Brindisi preparano
Buonasera infatti vengono a Roma
Se fossi Presidente del Consiglio
Io cercherei colonna grande concretezza
Di mettere in campo e di pensare alle carte da giocare
Senza costi eccessivi senza aspettare cambiamenti normativi cosa potrei mettere in campo subito e io per deformazione professionale visto che
Lavora in azienda
Credo che il motore del successo siano le persone a quello che noi definiamo pomposamente il capitale umano
Io aggiungo i miei obiettivi ed tengo considerata brava se riesco a mettere in campo una squadra con persone che esprimono competenze e capacità motivazione passione
E che abbiano voglia di innovare
E di mettersi in gioco
E allora cosa fa concentrerei sulla maggioranza della popolazione italiana sul cinquantun per cento della popolazione italiana cioè sulle donne ma
Attenzione no con la sanità questione
Di genere
In questi momenti drammatici la crisi disagi investono trasversalmente le famiglie i giovani
In il precario constatato
Ma dal mondo dell'economia del mondo dell'azienda in cui lavoro
Si è visto che ormai accertato anche da studi internazionali che laddove ci sia una grande presenza anche dice aziendali che le donne le aziende crescono di più e guardano meglio e questo è un dato che nessuno mette in discussione
Ma questo perché le donne sono più brave degli uomini e non semplicemente perché
Nelle situate hanno risultati migliori
Coloro che esprimono un mix di competenze di talenti e di attitudini
è innegabile che le donne abbiano delle
Talenti diversi tentativi alla capacità d'ascolto un grande senso dell'antica la toglie la capacità di lavorare in squadra
Questo ci viene riconosciuto addirittura dagli investitori il mondo della finanza l'austero mondo della finanza
Ritiene ormai
Che le aziende a parità di performances economiche ostelli stesse aziende che ha
Bilanci in ordine
Vengono
A rifiutate meglio da loro e suggeriscono ai loro di investire in quelle zone
Se queste aziende investono in donne se queste aziende in qualche modo tengono nella giusta considerazione la rappresentanza femminile anche
Nella umana scritta e non soltanto nel Consiglio di altri di amministrazione
Allora mi porrei il problema di come colmare questo ritardo né Trenitalia siano ancora il quarantasette per cento del totale della popolazione femminile che ha occupata
Abbiamo sforato l'obiettivo europeo che era quello di impiegare il sessanta per cento di donne nel due mila dieci siamo ben lontani dalle nostre collaudi europea
C'è almeno un undici punti percentuali ci distaccano loro
Ma da noi c'è anche un dato le donne italiane mediamente impiegano dal trenta al quarantacinque per cento in più dei loro tempo per la cura della famiglia degli anziani
Io dissi
Che cosa fare allora le analisi sono state fatte
Dini tutti i tipi e ormai siamo stanchi di analisi questo il momento in cui bisogna rimboccarsi le maniche e fare qualcosa considerando che le risorse pubbliche sono limitate e chi bisogna guardare al mondo dei privati
Allora dare una mano alle donne per la gestione delle famiglie con
Asili-nido incentiviamo l'intervento dei privati le grandi aziende spesso con senso di responsabilità sociale stanno mettendo asili privati
Incentiviamo gli anni interne ancora di più
Così delle detrazioni fiscali detrazioni fiscali per le mamme lavoratrici che dimostrino con prove documentate
Di sostenere delle spese per cura di minori eterno anziani le donne andrà
Intenzione che tarda a sessantasette anni e sappiamo che la cura degli anziani e per la stragrande maggioranza a carico delle donne
Arma segreta quella della meritocrazia ma non abbiamo paura di competere perché laddove il piano ad armi pari ce la giochiamo e mi raccomando cambiamento radicale nella mentalità e nei comportamenti collettivi
La RAI servizio pubblico sinonimi fiction condanne normale
Perché la normalità è questa le donne ormai
Studiano si impegna no hanno voglia di fare
Sono orgogliosa di essere femmine sono nati sono mogli tagliano competere vogliono fare perché no il Presidente del Consiglio
Grazie grazie netta
C'è chi parla di far girare la Patton sa sedi istituzionali e chi invece fa le cose serie come Simonetta spiegato prima di dare la parola Marco che è già pronto poi gli Luca a Venezia
Volevo ci sono delle domande su cui vari siti dice ma che venne fatta di questa norma forse forse è vero forse dovremmo dirlo meglio
Come va a finire tutta sta roba
è chiaro che noi apriamo una discussione che proseguirà nel corso delle prossime ore dei prossimi giorni
Ma nelle prossime ore nei prossimi giorni arriveremo a delle proposte concrete partendo dalle cose che sono state dette e che tutti insieme potremo
In qualche modo portare all'attenzione
Del della discussione quindi
Le questioni che vedete oggi affrontate che piano piano vengono portate alla
Alla dai dei singoli donatori dei singoli o fuori da quelli che interverranno costituiranno
Per i cento punti cento idee su cui chiameremo gli italiani a discutere serenamente perché noi non candidiamo qualcuno a Palazzo Chigi candidiamo qualcosa le nostre idee perché a Palazzo Chigi ora c'è Marco Ferrari
Grazie buonasera
Io undici anni fa ho fondato una start-up
Eravamo in tre ragazzi
Adesso siamo in duecento alcuni sono dilatare mamma e parto da questa esperienza per rispondere alla domanda
Cosa
Avrei io metterei subito nei primi cento giorni internet al centro delle strategie di crescita di questo Paese
Internet è una delle poche opzioni
Dove poi sarà dove noi possiamo giocare in attacco a differenza di altri settori come il manifatturiero dove siamo costretti a giocare in difesa
Internet è una cosa vera una cosa seria
Pensate
Pesa il due per cento del PIL cinquanta miliardi in Italia sembra tanto è poco lasciamo stare gli Stati Uniti la Svezia Paesi come Germania Francia il peso dell'economia digitale il doppio e non è un caso
Tutti parlano della banda larga che
La priorità infrastrutturale primaria di ogni Paese tranne il nostro
Ma vorrei guardare un attimo più in basso dove si forma la ricchezza di internet il carburante la benzina della Rete sono le start-up cioè quelle aziende che nascono e crescono i torna internet
Questo tipo di aziende già oggi non un domani sono la primaria fonte di occupazione giovanile negli Stati Uniti e lo stanno diventando in Francia e l'Inghilterra
Le start-up ci sono anche in Italia solo nel due mila undici sono più di mille cinquecento le aziende nate intorno a internet hanno nomi strani vento siti chiuso Music messi
Fu box
Sono fondate da ragazzi
Tra i venti quarant'anni
Che sono strani anche loro perché non cerca no un lavoro che magari non c'è lo creano lo creano per se stessi e la crema per gli altri
Negli altri paesi questi ragazzi sono degli eroi
Il Paese fa sistema ecosistema intorno a loro li aiuta a fondare le aziende a trovare i finanziamenti per fare crescere
In Italia le stata sono invisibili i nostri politici semplicemente non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando quel poco che si fa si fa con aiuti a pioggia su base locale e
Anche le iniziative spesso servono più a rilanciare l'immagine di aziende che provocano queste venti a creare lavoro basterebbe tanto per fare poco senza neanche grandi padri spesa visto che i soldi non ci sono
Tre esempi le start-up hanno bisogno di soldi in banche difficile rimangono privati si chiamano Angeli o fondi di investimento
Provare a per una fiscalità di vantaggio perché investe in queste aziende non matura diciamo al cinque per cento è un modo per favorire l'afflusso di capitale di rischio verso queste potenziali fabbriche rinnovo occupazione
Il lavoro
Esaurita le start-up ci sono anche il regalo e Co.Co.Pro del lavoro precario perché i fondatori spesso prima di fare un'assunzione vera ci mettono un anno quando tutto è a posto si hanno le spalle abbastanza larghe
Perché non pensiamo a una forma di contratto innovativo perché avrei queste aziende un contratto vero a tempo indeterminato ma dove il cuneo fiscale quello che non va in busta al lavoratore ma in tasse previdenza si del quindici venti per cento massimo
Come Company costerà rispetto a quello che prende lavoratore
I costi sarebbero sostenibile per un'operazione del genere è stata potrebbero creare lavoro stabile
L'Iraq peste se qualcuno che deve restare non pagarla siccome sono questo tipo di aziende c'è poi un punto pratico e anche simbolico insieme
Oggi intorno al mondo start-up ci sono tante iniziative regionali un sacco di Turi in giro per l'Italia però è tutto molto frammentato locale benissimo siamo l'Italia di cento Comuni ma
L'Inghilterra Londra
La Francia Parigi la Germania a Berlino
E a Milano che si concedono queste iniziative soprattutto i pochi capitale di rischio che vanno a finanziarle
Cerchiamo di puntare su Milano anche subito che mentre a fare un polo delle start-up d'Italia magari sfruttando l'Expo per costruire anche dei pezzi di quartiere visitare le trovare ufficio basso costo e soprattutto servizi di condivisione licenze sono quelli che veramente servono ai ragazzi
Reception stampe server per far partire un'azienda
Provare a realizzare queste cose richiederebbe poco tempo magari strutturato e meglio e anche pochi soldi
Francamente
Anche perché è un Paese che continua a ragionare vedendo gli imprenditori soprattutto imprenditori giovani
Solo come gente che sfrutta lavoro degli altri per comprarsi super vedendo le tasse non vada nessuna parte
Fare una sappiate bello è bello ma anche dura e questi ragazzi si fanno un mazzo così anche di più dei loro colleghi stranieri
Sono il futuro dell'Italia questi ragazzi non lasciamoli soli facciamo diventare questi ragazzi nostri eroi
A alla grandi Federazione
Grazie Marco ci sono un po'di messaggini stanno arrivando sui vari socialmente oggi ce n'è uno che mi fa piacere leggere Carlo Gardella
Mi sto guardando da banco e come quaranta treni che dopo l'università diciannove anni fa se n'è andato all'estero stanco di un'Italia ingessata e non meritocratica
Non posso che essere con voi riconoscendo la vostra voglia di cambiamento viva l'Italia caro Carlo vi aspettiamo a casa nell'Italia che faremo
Scusa un posto per l'importante di qua invece
Una critica va be va beh facile dirci cos'è che non va in Italia ma questo è facile diteci come facciamo a sistemarle mi sembra che Marco si andava in questa direzione
Invece Eduardo dice comincerei
Cont proibire per legge
Ai parlamentari di avere anche un altro lavoro così vediamo se magari iniziamo interessarsi un po'di più io credo che questo sia giusto
Che gli avvocati non abbiano presente la possibilità di fare sia l'avvocato che il
Il parlamentare però prima di arrivare a Luca
C'è un contributo di idee importante perché Eduardo qui dice non parlate di economia il fisco per parlare di economia il fisco sentiamo un esperto di fiscalità locale Cetto la qualunque
Allora sono cambiate tante cose
Guarda
Qui si è arrivato a dire
Nuovo dizione
E Morello Okan
Dicono se
Sì però questa volta non la scusa
Dicono che vogliono costruire un parco archeologico
Noi cosa etrusca
Io avverto un anno e il sinistro Ostiense che ridà Bonomo dicono pure che le costruzioni sono tutte abusive fiabe geometra abusiva
Lo vedi anche dunque come scusa non regge più abusivo è abusivo Geronzi non sia in grado
Grezzo
Telerete Cavallaro carissimo signora conta anche questo lungo e Tiozzo vado
Lasciati a volte ritornano
Passa in fretta
Tra l'altro
Ma è stato Mediaset congruo Gibelli orizzontale e verticale
E soprattutto a mente orizzontale
Il solito dall'alto
Bello ventotto grazie sì sì
Anche troppo bene
Certo che l'attuazione del
Anzi
Né troppo bene
Ci abbiamo quasi che della
Attende granché che molti degli amori
Naturalmente tutto pagato dal dottore
Naturalmente preferisco pagare da nella
Avverte
Signor gentilmente mi fa la ricevuta fiscale
La ricevuta
Non c'è problema
Antonio
Si distruggono Mons condono lo sconto il gioco non si preoccupi faccio il prezzo come
Cinque
Giusto per interventi ma mai Luca
Beh d'architetto potrei parlare di case abusive però diciamo che
Per una volta vorrei parlare di architettura non nel senso negativo come ultimamente si fa troppo spesso in Italia ma come una risorsa
I fatti degli ultimi decenni nessun Presidente del Consiglio se mai avvicinato seriamente a questa parola fosse perché tutti i vapori sembrare un suo limite
Purtroppo rispetto come dire a questo tema e quindi si è persa assessore l'architettura oppure rispetto allo studio Presidente del Consiglio che da qui decreto si occupa chiamato sono redattore potando vasi da fiori fasi Tiepolo è stato e che copre
Per evitare interferenze però il vero problema che oggi l'architettura potabile tale persona
Da elemento strategico importante per l'agenda politica nazionale e locale
Non per dettare stile gusti di regime e questo non sinceramente mi interessa
Ma perché prevediamo dell'architettura e per l'architettura ventiquattro su ventiquattro
Ne siamo immersi dello spazio progettato e costruito che ci influenza ci cambia ci fa vedere bene non ci fa vedere malissimo pensata quanta gente non trova il marciapiede giusto Rossi riesce ad appoggiare non lo Stato che gli offre Ombrone riesce a trovare riparo
L'architettura è una grande
Solo stava strategica politica sociale culturale ed economica
L'Italia è segnato al mondo la qualità la bellezza delle piazze della qualità diffusa la misura dell'uomo l'armonia delle nostre città dei nostri paesaggi pensate al potere che ha lo spazio si apre una vecchia
Galleria la vecchia stazione eppure questa stazione abbandonata e trasformate diventata oggi una bellissima casa un laboratorio di te quindi lo sto si ha un potere straordinario eppure d'Italia oggi a differenza di tutti gli altri Paesi europei non esiste una legge nazionale sull'architettura
Che nei decreti il valore la responsabilità civile pubblica dei testimoni i committenti pubblici e privati a investire della qualità diffuso delle nostre città e dei nostri territori
Non è possibile che in un Paese come il nostro che vanta continuamente la bellezza del solo oggi non esista
Una legge che tutte le chiede anche delle responsabilità precise su come intervenire su come costruito lo spazio che abitiamo c'è una frase bellissima ospitato tantissime che è stata un grande architetto che diceva l'architettura e sostanza di cose sperate
Quindi l'architettura una cosa concreta vera sito tenta la nostra vita i sensi dal troviamo l'attraversiamo le ombre la luce dal corpo ma è anche sostanza di cose sperate perché l'architettura
Da formare i nostri desideri delle nostre speranze all'esigenza i sogni che delle persone che abitano la città e che vogliono cita solamente migliori
E questo è un tema importantissimo perché per troppi anni per troppi decenni l'Italia è stata acquisita malissimo e senza alcun tipo di attenzione
E
Riportare l'architettura al centro la politica vuol dire riportare la qualità del progetto al cento diciamo delle nostre scelte
L'Italia oggi è potenzialmente un laboratorio straordinario del cuore del Mediterraneo
Per dare forma qualcosa di diverso sostenibile umano in un paesaggio che deve venire abbiamo dello potere Tancredi bilici macro scuole decenti non l'abbiamo buone cause le strade fanno schifo le infrastrutture sono a un livello imbarazzante quindi potenzialmente aprono fa è qualcosa di diverso rispetto agli altri Paesi ma soprattutto usare il nostro territorio omologo di sperimentazione differente quindi riconvertire invece del costo e dico dopo risanare rigenerare riparare il paesaggio invece che
Continuare a consumarlo negli ultimi dieci anni l'Italia ha consumato più paesaggio che negli ultimi cinquanta
Una vera farne chimico di cemento armato imbarazzante
Dobbiamo amare l'architettura obsolete levatura rizzare riportare i parchi nelle città l'agricoltura nelle città gli orti urbani non solo un problema dei vecchietti sono una risorsa perché tra trenta quarant'anni del cibo il cibo delle nostre città a chilometro zero non sarà una cosa chic da mercatino biomassa da un po'Brema sociale diffuso a livello universale
Quindi
Un altro tema importantissimo è usare i beni confiscati alle mafie a nord come al sud come una risorsa un tema di ricerca per tantissimi giovani
Architetti progettisti sperimentatori che sono costrette andasse ad Alitalia per trovare lavoro lettera per i loro bellissimi studi fuori dall'Italia perché qua non ci ascolta e non c'è nessuna attenzione
L'Amministrazione devono usare questi beni sono sequestrati Comuna risorsa per
Portare intelligenza riportarla sta Sud come al nord e trasformare tutta ritardi collaboratori attivo
Perché abbiamo i soldi e dare forma a un Paese civile con architetture e paesaggi
Che guardino senza malinconia alla storia alla storia importante ma lasciamo alle spalle la la malinconia è pericolosissima e con molto cara a cedere il frutto di guardare al futuro non possiamo essa un Paese che ha costruito
Il futuro normalità per due miliardi e oggi abbia paura del futuro che abbiamo davanti grazie
Antonio per i tempi del cliente bene stavo esaminerà organizzando i nuovi bene mai dieci eccome Antonio
Se io fossi Presidente del Consiglio vorrei essere l'ultimo Presidente del Consiglio eletto con questa politica
La prima cosa che farei un dipende proprio della politica
Allora prese i proposte che non sono nuovissima ma ahimè sono se sono come dire sono sempre d'attualità la prima
A noi di chiamare il ritmo una sola Camera sufficiente
Abbiamo un Senato che fa le stesse cose della la Camera le stesse cose con
Con assolutamente nessuna differenza e nessun valore
Facciamo diventare la Conferenza Stato Regioni costituzionali siamo ora nel senso che diventa
L'Assemblea che età pareri sui sui temi che sono di natura territoriale regionale e quindi una sola Camera cinquecento parlamentari e
Così possiamo finalmente poter dire di ogni parlamentare questo è il mio parlamentare non è uno di cui non si capisce che pure perché sta lì
Secondo
Abolire i vitalizi abolire i vitalizi perché e la politica
La politica non è un mestiere
Non deve essere un mestiere non è una professione non deve essere non deve essere il modo per assicurarsi l'attenzione visto che adesso è difficile averne una bene della politica non sia l'unico modo per avere una pensione sicura questo Paese
Perso basta con i Consigli regionali al numero variabile
In Italia il numero dei consiglieri regionali cambia secondo non solo delle Regioni ma cambia a seconda del tipo di risultato elettorale stabiliamo un criterio per cui gli stessi abitanti hanno gli stessi Consiglieri non succeda che un numero di abitanti uguali abbia un numero variabile di consiglieri
Abolire le Province adesso abolire la Provincia è una cosa che sentiamo e una di quelle cose quindi si fa subito tutti siamo d'accordo soprattutto sono d'accordo anche molti parlamentari ma quando si arriva poi che province non vengono mai abolite sostituiamo i Consigli regionali e con l'assemblea dei Sindaci
Siano quindi le Province qualcosa che non è un altro organismo non è un altro ente di spesa ma sia semplicemente rappresentativo della volontà dei comuni
E soprattutto i partiti non siano enti pubblici non siano avrà una roba che come la
Insomma deve della roba che bisogna finanziare con i soldi di tutti
Allora i partiti siano realmente associazione rappresentativa uno strumento
Di Governo del
Dei attraverso cui i cittadini decidono e non sia uno un ente pubblico da sovvenzionare
Quindi il rimborso elettorale solo rispetto ai voti effettivamente dati
è un'ultima cosa che non è fondamentale però è anch'essa fondamentale abolirei
I Ministeri senza portafoglio
Allora mi chiedo se è una cosa importante date del portafoglio cioè dategli un potere di spesa se non è importante inutile che ci sia un ministero
Questa
Questa non è antipolitica questa è la politica queste è un ritorno alla politica la politica vera perché iniziamo questo pensiamo che la politica appunto non debba essere un mistero
Pensiamo che la politica
Non sia qualcosa che stia sopra alla Società ma sia dentro la società cioè io immagino alcuni politici che pensano le cose in queste termini come se fosse una piramide in basso cioè la società sopra la Società c'è la politica che governa la società so per la politica c'è il partito super partito c'è il segretario del partito no questa non è la politica la politica è una cosa che si affianca tutto il resto della società civile della cultura dei valori non è qualcosa che sta
Sopra ma è qualcosa che sta accanto
E ultima immagino che la politica sia lo strumento
Della gente per decidere nonché la gente sia lo strumento della politica cioè la politica deve essere lo strumento a cui la gente dici com'qui la gente decide quindi per questo elezione diretta appunto dei Sindaci per questo le primarie per queste elezioni è molto chiara
Attraverso cui si decide chi governa il Paese quindi
A una politica che serva alla gente e ultima questione davvero ultima e mi fanno ridere qui politici molto sofisticati che quando parlano di politica mettono insieme le sigle le persone
I partiti parlo delle strategie raffinatissima in cui gli elettori sembra semplicemente dei pacchi postali che si spostano da una parte all'altra quindi se io metto metto quello allora questo mi porta i voti quindi faccio una proposta politica una proposta politica
In questo caso è una proposta inutile mi ricordano viene in mente una
Vecchia frase di Einaudi che diceva per me un politico che sono un politico mi sembra un mostro e io penso che non ci meritiamo di vivere un mondo di mostre grazie
Grazie Antonio
Allora ancora tantissimi i commenti che ci sono qua innanzitutto alcune domande sono legate al
Al in che maniera dice Francesco Galli verranno proposte le marinerie te oggi e nei prossimi giorni al Governo ne parleremo nel dettaglio domani l'importante è che
Ci sia un coinvolgimento di tutti cioè l'idea di fondo qual è
Lei non è di un partito non vengono decise dal responsabile
Del settore del partito
Ma vendono dal coinvolgimento delle persone
Allora su questo sentite di e sentiamoci parte attiva nell'andare a discutere a confrontarci a criticare a raccontare ciascuno che cosa pensa vi dà un'informazione di servizio noi oggi chiudiamo tra una mezz'oretta
Ho chiesto di chiudere non non so se accetta la proposta Alessandro Baricco che è qui con noi e a cui vorrei fare un grande benvenuto a Firenze
Ancora cinque o sei interventi e poi proviamo a chiudere la prima parte della serata
Adolfo Vannucci che non è il più giovane di tutti ma credo che sia uno dei due Justice
Beh in effetti non sono tutti i giorni qui dentro
Questo mi fa piacere che fa solo piacere
Sono venuto quando mi ha invitato Matteo
Perché ho sentito parlare di rottamazione che corregge e quindi
Ho cercato di mettervi al vento dico primaria si adotta malato magari
Però fare qualcosa di buono
Io sono un imprenditore
O settanta anni se dovessi oramai il mio tempo è passato ad andare a Palazzo Chigi ma se dovessi andarci
Una delle cose che cercherei di fare tradizionale
L'immagine che l'Italia nel mondo cioè la mia attività mi spinge molto a viaggiare
Sono sempre stato orgoglioso di essere italiano
Sono stato orgoglioso di essere italiano di questa Italia così come adesso unitaria
Come io l'ho conosciuta per la quale
Hanno combattuto e sono
Morti anche tanti personaggi tante persone umile del nord del sud del centro quindi non capisco ho parlato con degli amici della lega
Letto bene volete il federalismo ve lo diamo pure
Però provate a vedere un sistema americano provate a vedere un personaggio politico che dice con la bandiera italiana e si pulisce il culo cosa sarebbe successo in America c'è quindi
Queste cose qui
Una cosa a cui tengo molto per descrivere questo vi racconto due episodi due episodi che io ho vissuto insieme agli amici e ne abbiamo
Creato una Onlus che aiuta
I salesiani in Cambogia
La mia attività si svolge prevalentemente del petrolio
E andando in campo oggi ho visto delle bellissime stazioni di servizio avevo chiesto di chi è quella così di uscendo bene quell'altra marca della moglie di Youssef il giornale del cugino Giuseppe da tutto il giusto siccome chi è questo signore è un dittatore ha detto per noi come Berlusconi
A dico bene possiamo fare un cambio e questo signore mi ha detto un Cambogia questo mondo noi ci teniamo il nostro e voi ritenete il vostro
E questo è stato il massimo
Giorni fa ero a Milano
Io sono di Ancona ma vivo a Milano
Euro visitare
Per l'ennesima volta alla Biblioteca Ambrosiana tra l'altro c'è qualcuno che ha parlato di cultura mi spingerei ad andarlo a vedere
Le note che ambrosiana quattrocento quadri esposti vari Tiziano il più grande del cartone di Raffaello
Al due mila quattrocento quadri magazzino
A un milione di volumi quattrocento mila manoscritti e mille centodiciannove disegni originali
Di Leonardo da Vinci pensate a quanto è stato Bill Gates ha pagato trentasette o trentotto miliardi diciannove disegni
C'erano due signori australiani mi hanno chiesto in inglese una spiegazione io gliel'ho data e poi mi hanno detto ma cosa del bunga bunga di cui si parla tanto anche da loro il
Gliel'ho spiegato un po'di come in fondo anche voi avete avuto uno scandalo Inghilterra tanti anni fa i giovani non se lo ricordano stando del ministro Profumo nonché aveva
Solamente una escort colui necessità colui appena hanno scoperto questo ha dato le dimissioni non quindi anche in questo mi sono sentito non dico un pochettino umiliato me sentirmi dati tutti gli italiani perché non siamo quelli
Che veniamo rappresentati da questi signori che in questo momento
Ci comandano
Probabilmente anche un po'in anticipo con il tempo vorrei chiedono chiudere con un augurio speciale per Matteo te io ieri mattina sono stato fino a tardi con Kerry Kennedy che ricade della figlia di Bobby Kennedy
Tra l'altro Matteo con una grande sensibilità dato spazio alla nostra fondazione con la Fondazione che diventa difende i diritti umani in un bellissimo posto che avete voi qui a Firenze che è l'ex Carcere delle murate
E che ricade di ieri sera molto tardi ma detto conosciuto Matteo sulle conosciuta
Giorno prima qualcosa del genere vista come Tobagi tanti auguri dice una cosa
Anche mio padre
E mio zio mio zio mio padre
Si erano presentati contro un po'tutta l'intellighenzia la potenza degli americani e alla fine hanno vinto quindi con questo augurio io saluto tutti voi satiriche abbiate
Tuttavia grazie
Anche se
Ma ritiene vi erano anche persone serie non come noi grazie però Adolfo grazie di cuore per la tua passione
Alessandro Cassini Pantani Fiumicello e Elena boschi mai
Lo faccio a tutti mi son preso una cosa molto noiosa ma molto importante io credo che
Un Paese civile debba garantire tre diritti essenziali istruzione per far capire a tutti che cosa succede salute è ovvio e giustizia
La giustizia nel nostro Paese non funziona tutti pensano alla giustizia penale al divisione delle carriere queste cose
Ma la giustizia che tocca tutti e la giustizia civile
Tutti hanno avuto un problema che ho deciso di casa
Con chi li deve dei soldi la separazione lo sfratto che vede questa giustizia è un disastro Bankitalia ha detto che la giustizia italiana un livello di inefficienza non sopportabile vale l'un per cento del PIL sedici miliardi di euro
Siamo al cento cinquantasettesimo posto nella classifica della lentezza dell'inefficienza abbiamo davanti di una posizione il Gabon che è leggermente più efficiente di noi esibito dietro Gibuti
La Germania e sesta la Francia e secchi ma forse anche per questo che mette il e sarà così l'altro giorno sorridevano allora come facciamo a far funzionare la giustizia con le risorse che ci sono senza inventarci troppe cose
Allora il primo di primo luogo
C'è un bravo presidenti di tribunale
Presidente di Torino che si chiama Barbuto
Chi ha adottato dei criteri un punto un ventaglio Ugo di
Idee
Le ha imposto i suoi giudici e
In cinque anni
Le cause pendenti sono state dimezzate
Non si vede perché
Questo sistema non debba essere imposto a tutti i tribunali italiani per evitare
Che nel sud di questo Paese
Le cause durino vent'anni il rapporto ad esempio in materia di lavoro tra Lecce Milano sette volte a uno
Il problema rilevantissimo
è necessario approntare degli strumenti tecnici nuovi incidere sulle carriere dei giudici mediante criteri meritocratici
Ed è necessario incidere fortemente sulle professioni o gli avvocati sono di quelli che dice che gli ordini non vanno aboliti
Non sono convinto che la liberalizzazione si andava fortuna
è dimostrato
è dimostrato che tanti avvocati in Italia su duecento mila rispetti i cinquanta mila francesi
Incrementano la litigiosità perché tutti hanno da dire allora bisogna limitare l'accesso
Perché forse tanti avvocati o riducono il costo della singola prestazione ma il costo per il sistema gigantesco e il Paese non solo può più permettere
Allora
è necessario è necessaria una scelta di serietà
O l'università selezioni di più o si fa a numero chiuso con gli esami sono più i vigili
Perché l'incremento esponenziale del numero dei professionisti sta creando un danno al Paese
Le cause vengono inventati
De iure condendo cioè
Quello che si potrà fare in futuro
Io sono convinto che sempre sulla giustizia civile sia un'idea
Utilizzate ad esempio in Francia in Germania
Di i dico
Individuare diversi riti a secondo delle complessità dei processi in Francia ci sono processi semplici che hanno un'udienza processi medi che hanno due udienze e processi difficili che il giudice decide
Unitamente agli avvocati che durata devono avere
Non si vede perché si erano fatti in Francia e Germania che sono al sesto e settimo posto al mondo non si possa fare in Italia
Così come non si vede perché
Non si debba fare una scelta tipicamente europea e poco anglosassone di dai forti poteri dirigisti e i giudici poter impedire
Dilazioni inutili lo fanno Francia e Germania si stanno avvicinando in questa direzione anche in inglese
Un'altra idea è quella relativa alla costituzione dell'ufficio del giudice un principio di responsabilità oggi non si sa di chi è la colpa se del Cancelliere degli avvocati del giudice che è scarso non si sa
Benissimo ogni giudice a un cancelliere a dei praticanti che lo aiutano a spendere le sentenze e fa le cose più semplici e si sa con certezza quanta quanto produce quel magistrato quanto produce quel cancelliere
E i suoi risultati dal punto di vista quantitativo sono facilmente misurabili perché come diceva qualcuno è necessario che le carriere in questo Paese di tutti quanti
Si hanno regolamentate non dall'anzianità non dall'affiliazione dalla parentela ma del merito dalla capacità dalla qualità e quantità del lavoro prestato
Ma questo lo dice la Carta costituzionale
Che sarebbe bene
Tornasse alla memoria dei molti che
Prima di attuarla cerco di spiegarmi oppure
Alessandro il
Il commento più cattivo su difesa è questo Alessio ottantotto su Twitter questo tipo che è salito sul palco assomiglia Tremonti segue querelare hai un potente
No non lo so che dire voglio dire è bruttino per l'alto va beh insomma Antalya funicella
Allora io
Credo che invece
Gli ordini professionali vanno sia debbano essere liberalizzati
Perché penso che
E ci sono degli studi ormai che
Che misurano il peso del familismo nelle professioni italiane ce n'è uno recentissimo dalla Fondazione Rodolfo De Benedetti
Io non ne posso più tutti scegliere i nostri medici tra i figli dei medici nostra Vocaj tre figli gli avvocati livello Dexia una grande necessità per il nostro Paese
Qui cambiare registro e e renderci conto che guastato la questione di giustizia di dare più opportunità a tutti ma è un bene per il Paese allargare il bacino così scelto i professionisti domani
Noi siamo qui io credo per questi giochi perché in Italia c'è un grosso problema
Dettare delle persone che vogliamo perseguire loro disegno dignità persone che hanno idea vorrebbe realizzarla vorrebbero fare impresa e trovare un ambiente più meno stile di quello che trovano qui
E invece fanno più fatica fanno più fatica che in altri Paesi e in un contesto in cui ci troviamo oggi il contesto economica costruiamo oggi quell'appunto dalla globalizzazione questo è un handicap un handicap davvero gravoso
Vent'anni di Berlusconi non hanno reso meno ostile questo ambiente lo hanno reso più ostica è questo il suo grande fallimento dato che un imprenditore che arrivato lì per dire
Ci penso io io so ripeto io conosco i vostri problemi
Per questo motivo possa risolvere no
Ad uno stato esattamente il contrario allo Stato
Che sono al suo vendono più gravoso
L'impegno il lavoro degli imprenditori chi vuole fare impresa
Ma è un limite anche Rossodivita anche nel centrosinistra adesso anche noi lo abbiamo dato spesso
Un contributo per rendere questo ambiente meno ostile perché ci siamo
Ostinati in questi anni ancora a pensare che
Il mondo del lavoro e nel mondo del lavoro
Dovesse essere ancora letto Monetti categoria del passato
Com'è che il conflitto tra datore di lavoro e lavoratore che c'è intendiamoci c'è ci sarà sempre ma è evidente che oggi quel conflitto va calato
Nel destino un comune
Di quell'azienda
Dentro il quale datore di lavoro il lavoratore
Lavorano fianco a fianco molto spesso molto spesso
Il lavoratore
è lo stesso datore di lavoro
E allora se noi non diamo
Se lo affrontiamo questa questione se non andiamo meno ostile nostro ambiente e rischiamo di intendere la partita
Della competizione globale
E siamo qui per questo io credo
Siamo qui perché
Abbiamo bisogno di un sindacato diverso non ce l'abbiamo del sindacato ma lo sappiamo lo sappiamo tutti che il sindacato
Di una profonda crisi rappresentatività non rappresenta più il lavoro produttivo dobbiamo chiedere al sindacato italiano a tutto il sistema idraulico il centrosinistra abbiamo bisogno di fare bene
Il sindacato della RAI
Un'azienda che rischiava di chiudere e che grazie al lavoro di
Un imprenditore brillante gruppo inviamo al potere politico intelligente il Presidente Obama è un sindacato capace di farsi carico del vizio di quell'azienda è noto fuori son venuti fuori insieme la situazione disarmante
La situazione che sembrava destinata al fallimento
Abbiamo bisogno e quindi di
Lite
è
Salto da almeno sei ad altre cose ma
C'è tanta gente che parla di di precari no ovunque si dalla Libia
Beh la differenza
Matteo lo sa
Ne abbiamo parlato spesso e che
Non parliamo di precari noi siamo i precari
Siamo noi siamo noi siamo lo troviamo sono statale sulla nostra pelle siamo che mettiamo figli al mondo oggi siamo i giovani tali giovani madri
Spesso non avendo nessuna garanzia sul nostro futuro lavorativo avendo le pulizie magari e ancor meno sicuro dei nostri figli
Ecco perché ci facciamo carico di questo grande cambiamento perché lo viviamo sulla nostra pelle siamo noi le soluzioni che prospettiamo
Ecco perché siamo più credibilità nel tempo
Che noi abbiamo il diritto dovere di occuparsi di queste di scrivere nuove regole
Del mercato del lavoro
Mi è capitato
Nelle settimane scorse di compie trentina rigorose presentare
Una denuncia alla Commissione europea sul dualismo del mercato del lavoro perché non saremo più di questo dualismo tra prudenti non protetti perché impossibile
Prende tutte le tutele dei prefetti e conferire non proventi
Nessun sistema possesso sorreggevano saggia c'è bisogno di un nuovo patto di un nuovo diritto del lavoro
E e concludiamo molto complicato
C'era uno che
Voleva fare il Presidente del Consiglio in un altro Paese
E che ha scritto di recente il problema esiste e che spesso rimane prigioniera
Delle grandi conquiste di riesce a realizzare le realizza
Il mondo cambia grazie a queste grandi conquiste e padrona dell'assistenza a questo mondo buttato questo mondo è cambiato
Perde di vista
Il cambiamento di essa stessa ha realizzato
Siano inadeguata alle sfide del futuro
Questo signore abito Point Monterenzio del suo Paese
Si chiama Tony Blair io penso che
Lo dobbiamo liberale voi stessi la sinistra italiana in Italia
In Campania
C'è una discussione sul tema dell'abolizione degli ordini professionali su cui si è scatenato anche il
Il dibattito tutte le dico che sei commercialista oltre che Sindaco salvo una favorevole o contrario all'abolizione degli ordini RAI ci è successo per il
Io sono favorevole all'abolizione ma abbiamo Unali schiera una curiosità coi domani ospiterà il
Giampiero Gallo basta dottorati che producono portaborse diamo Bossi a chi ottiene l'iscrizione le top cinquanta all'estero se torna invece abbiamo già fatto Big Bang un'Europa dice sì parla molto di professioni però il problema è che ci sono
Duecento mila avvocati in Italia contro i cinquanta mila della Francia e in questo dipende anche probabilmente dalla dalla al sistema di leggi italiane però prima di dare la parola un'altra avvocatessa Elena boschi
Poi Massimiliano biondo il sindaco di Lodi Lorenzo Guerini e chiudiamo con Baricco abbiamo un punto avverto con gara si
E gli abbiamo dato di Tremonti
E quindi vediamo se gli assetti che hanno mai con Tremonti che ha interessanti
Dopo il golpe in Italia prima delle elezioni
Lei mi attengo a Mantova il prodotto non cambia
Il condono fiscale ecco
La sola favorevole all'allargamento del meccanismo di palla fiscale cambiamo legata soltanto alla Lazio adesso alleanza un'estrazione del costo concordata a livello ed è contraria
Nessun condono fiscale mai
Ho cambiato idea
Dolcemente il sempre
A chi viene da fuori volevo dare il benvenuto nella città del Piano strutturale a volumi zero noi siamo da un po'di ostilità verso la logica dei condoni gli asili un'altra idea era mosti mai
Maglia nera vero
Maria su aspettative buonasera
Allora se fossi io Presidente del Consiglio dei Ministri sempre lei di riformare la giustizia civile quindi realtà dopo l'intervento di Alessandro mi ha preceduto sembra quasi uno scontro tra candidati alla Presidenza del Consiglio
In realtà il problema della giustizia civile in Italia non è un problema come abbiamo visto per addetti al settore per magistrati ed avvocati ma che coinvolge milioni i cittadini attualmente oltre cinque milioni e mezzo di cause pendenti nel solo settore civile
Pone tentare ticket come ci ha detto ha detto Alessandro sono inaccettabili venti anni per arrivare ad una sentenza inaccettabili per i singoli cittadini immaginato di voi vera un imprenditore
Immaginati un imprenditore che piena anni e anni non ha la possibilità di poter recuperare un credito quindi di potere per investire quei soldi per ulteriori attività per creare magari altre opportunità di lavoro
E se in qualche modo i cittadini le imprese italiane purtroppo tristemente si sono abituati a quelli che sono i tempi della giustizia molto più difficile spiegarlo a un imprenditore un investitore straniero
Che magari attratto dal nostro Paese
Pensa di potere iniziare più una nuova attività di creare ritiri opportunità di lavoro di investire qua i suoi soldi
E a me è capitato nella professione appunto di dovermi confrontare con questa realtà atti viene richiesto se sorgessero dei problemi delle controversie se ci fossero dei problemi sull'interpretazione del contratto che tempi ci sono per arrivare ad una sentenza e quindi dissi
Che realisticamente non sedare una tempistica che comunque si tratterà di dieci quindici anni è ovvio che l'investitore parenti se i soldi età da qualche altra parte che non deve andare lontano perché basta che attraversa appartiene pare in Francia per avere i tempi ridotti di un terzo
Ed è alta in Europa doveva ma
Casca bene perché peggio di noi sa fare solo la Slovenia quanta tempistica dei processi civili
Ecco perché se fossi io il Presidente del Consiglio il mio problema per quanto riguarda la riforma della giustizia non sarebbe certo il legittimo impedimento le intercettazioni telefoniche problemi
Importanti se meritano una risposta ma che la riguardano la maggior parte dei cittadini e che soprattutto
Non hanno poi una ricaduta immediata nell'economia del nostro Paese come invece ce l'ha la durata eccessiva del processo civile dati alla mano la Banca mondiale è la prima dirsi che una delle cause di stallo dell'economia del nostro Paese proprio l'eccessiva durata del processo civile
Bene quindi c'è da intervenire immediatamente delle proposte concrete
Sicuramente una riorganizzazione degli uffici giudiziari quindi affiancando ai magistrati anche venendo secca abbiano delle competenze stessi che sarà in grado di gestire meglio il lavoro di tribunali magari utilizzando le risorse di dove c'è bisogno per esempio in questo momento purtroppo son forte incremento
Delle procedure concorsuali perché le imprese serie difficoltà agli da non essere investite maggiori risorse
Ligure prende il numero dei sezioni distaccate Tribunali dei tribunali che spesso oggi non hanno più ragione di esistere se non solo una duplicazione di costi
Farina partire davvero il processo telematico informatizzare il processo non solo a Milano ma anche nel sud del Paese dove
La tempistica che consessi è drammatica
E come ha detto anche prima Alessandro da responsabilizzare maggiormente i magistrati a rispetto dei termini processuali alle fatte di arrivare preparati in udienza
E se ci sono dei magistrati che in realtà
Sono particolarmente capaci perché magari ripetutamente che sentenze vengono riformati secondo grado per errori procedurali di diritto
Bene non è pensabile che quei magistrati possano far carriera solo sulla base dell'anzianità quindi prevedere che i sistemi che possano essere sanzionatori per quei soggetti che non sono particolarmente capace che passa questi premiare quelli che lo sono
E pensare per esempio anche ad un accordo preventivo tra le parti vera rinunciare al secondo grado di giudizio
Facendo eccezione di alcune materie che alcune ipotesi specifiche ma prevedere un sistema analogo a quello che già è previsto nei procedimenti arbitrali
Aumentare quelle che sono le istruzioni stragiudiziali delle controversie per evitare di arrivare il fronte ai tribunali e questo lo dico appunto anche forse la contro la categoria
Degli avvocati di cui faccio parte quindi cercare delle soluzioni concrete pratiche che possono essere
Ne sa in campo già da subito perché onestamente io non so voi però vorrei quanto prima a vivere finalmente in un Paese che sia all'altezza dei sogni Feo
Grazie
Grazia Maria Elena boschi
Ricevo un sms da Michele
Che è un Sindaco è un Sindaco di una cita cui siamo molto legati perché Stazzema una città medaglia d'oro della Resistenza e la città dell'eccidio
è anche una città che in questo momento è l'ambita non è
Nel pieno ma è comunque l'ambita dal dolore della Lunigiana delle Cinque Terre nella zona confine fra lui e la Toscana allora scrive Michele non posso venire sia ma in emergenza post alluvione anche noi abbiamo avuto qualche danno in Alta Versilia ti prego mi raccomando ricordate gli alluvionati e chi soffre in queste ore lutti e distruzione
Abbiamo il dovere di denunciare demagogica e falsità più interventi di prevenzione più messa in sicurezza meno ponti di Messina questo è il mio contributo per la Leopold e il Big Bang ciao Matteo
Chi si era l'Massimiliano e poi David quindi Lorenzo e poi finiamo con Baricco
Buona sera alloggi io sono Massimiliano uno biondo
Pensavo di intervenire domani invece sto intervenendo ora e quindi non aveva una scaletta
A un certo punto preso dalla frenesia
Ho capito una cosa
Non importa quanto Pardi ma cosa dici gli italiani i cittadini oggi hanno bisogno di un ascoltare più il politichese
Ma di ascoltare le risposte ai problemi ascoltare o meno delle proposte che possono essere risolutive dei problemi
Io sono
Consigliere comunale a Monreale provincia di Palermo dico questo non per dire che sono Consigliere Comunale perché quotidianamente Davide farò una cosa in Sicilia si è in prima linea in prima linea
Devi essere sempre pronto a rispondere a qualsiasi tipo di esigenza
Io sono un amministratore condominiale un amministratore scusate è quasi un condominio credetemi
Ormai il Consiglio Comunale dallo è diventato un teatro comunale o lo scrivo su Twitter e su Facebook
Essi
Pensate voi che giorno tre novembre avremo un Consiglio comunale con all'ordine del giorno il bilancio di previsione del due mila undici dobbiamo prevedere gli ultimi cinquanta giorni dal due mila undici
Ma cosa significa questo non significa soltanto che sia di sia andati oltre
I termini che sono stabiliti dal TUEL
Ma di fatto si è venuto meno ad un impegno con i cittadini
E allora io vi racconto degli aneddoti irreali un giorno cammino per strada e incontro un signore anziano di settantacinque anni che ha una busta tra le mani allora gli dico signor ministro lì dove sta andando
Noi infastidito Massimiliano lasciami stare no signor Sgroi posso esserne oggi tutto e allora lui mi dice
Massimiliano mi è arrivato a questo letterato al Comune ora vado a vedere cosa vuole il Comune da me e con l'istituzione e la controparte
La politica deve intervenire
Dall'alto out basso perché quando in un bilancio di previsione
Bilancio di previsione viene approvato viene discusso il tre novembre quando vanno all'inizio l'uno gennaio è qualcosa di aberrante
E ancora più aberrante che un amministratore che si trova in prima linea
Non poco avere come punto di riferimento non soltanto
La legge ma la buona politica
Quei parlamentari che
Dovrebbero intervenire facendo commissariare un Comune il mio Comune dove i signori
Questo mi dispiace dirlo
Io non solo uno negativo
Io considero ciò che c'è negativo c'è di negativo per migliorare le cose in Consiglio comunale non lo so della scorsa legislatura io mi trovo Capogruppo di una lista civica una persona che poi viene arrestata per mafia nell'operazione Perseo perché si offriva
Di pagare di dare vitto e alloggio a Sandro Lo Piccolo ebbene il mio comune non è stato sciolto per mafia
E ancora io mi chiedo a ragione Matteo
In questi giorni ho aperto i giornali si parla tantissimo di dissesto idrogeologico
Vogliamo provare a fare un censimento di quanti sono i Comuni soprattutto che nel meridione non hanno un piano regolatore vigente dopo dieci anni mi hanno insegnato nella bici in qualità di amministratore che i piani attuativi decadono
Ebbene
Illy con il comune di Monreale
E il secondo
Più grande in Italia per estensione territoriale
Il sesto del
Al scusate il sesto d'Italia e il secondo in Sicilia il Piano regolatore è stato redatto da un professore universitario
Professor astengo
Il sette luglio del mille novecentosettantasette
è stato approvato nel settantotto un anno dopo ebbene nel mio comune vige ancora quel Piano regolatore
C'è stato lo scioglimento negli anni ottanta ma ancora oggi
C'è quel Piano regolatore è mai possibile
Che scrivere
O al Presidente della Regione quel Presidente
Che Davide faraone combatte non perché si chiama Raffaele Lombardo ma soltanto perché
Davide non è il solo che vuole cambiare le cose
Io credo che
Siamo in tanti non importa che la residenza sia
Silvia
Arriva la frase civici la frase dollari
Però
PAI
Semplicemente
Allora dico quali sono le proposte d'obbligo reali
A Basilea a presidiare gli organi di controllo i doppi incarichi un premier due due mandati lei può avere come tutti i sindaci
E basta passa così va benissimo brasiliano
Stavo Rigoni David Bogi e poi Lorenzo Guerini
Allora la domanda è cosa farei se fossi Presidente del Consiglio
Se fosse il Presidente del Consiglio io mi concentrerei
Sul problema
Siccome il problema cruciale del Paese in questo momento
E cioè la sua immobilità dove tutti credo possiamo verificato la propria esperienza di vita
L'Italia è un Paese immobile tutti gli indicatori lo certificano il tasso di crescita e fra i più bassi dei Paesi europei il tasso di mobilità sociale e fra i più bassi di tasso di investimenti il tasso di innovazione fra i più bassi
Perché viviamo questo questo momento questo momento di assoluta immobilità
Secondo me lo viviamo per un cronico deficit di proposte riformatrici questo il motivo è questo il fatto che rende il paese mobile che per anni non abbiamo avuto
Club la classe politica dirigente ripeto indipendentemente che fosse di centrodestra e centrosinistra in grado di proporre soluzioni riformatrici moderna
Io ho tentato berlusconiano nonostante abbia reiteratamente rilanciato l'intenzione di avviare riforme liberali non è riuscita
Il riuscito Berlusconi a fare alcuna riforma liberale adesso tramite un vincolo esterno
Che non è abituato e vede il vincolo esterno non è soltanto rappresentato dall'Europa il vincolo esterno è rappresentato dalla globalizzazione la globalizzazione che innesca la crisi che innesca la necessità di flessibilità del mondo del lavoro dell'economia che porta tramite l'Europa il Governo Berlusconi a confrontarsi su temi che lo costringono a proporre riforme
Fini che non ha mai proposto fino adesso quando il centro-sinistra stato al Governo per brevi periodi diciamo
Avviato alcune riforme a proposte riformatrici soltanto che su queste proposte si sono dopo essere avviati infrante sulla debolezza politica sua debolezza politica delle esperienze quote di Governo del del centrosinistra
Quindi che cosa è successo sostanzialmente che in questi anni non abbiamo avuto
Sostanzialmente un'offerta politica
Ah sincrona rispetto all'esigenza dalla società perché praticamente mette mentre l'offerta politica è stata immobile Paese continuata cresce l'Italia non è stata la Società italiana non è immobile
è in movimento si è mossa come tutte le società occidentali cosa state immobile l'offerta politica il problema che abbiamo e la sincronia fra l'offerta politica e il tasso di evoluzione sociale questo circolo vizioso va spezzato ma come si spezza
Secondo me si spezza grazie alla capacità di proporre una piattaforma politica riformatrice
Una piattaforma politica riformatrice che identifichi un nuovo modello di società un modello di società che sia al passo con i cambiamenti intervenuti perché si è si sia in grado di agire di indicare un nuovo modello di società
Sincrono rispetta i movimenti sociali intervenuti che cosa serve serve secondo me fondare questo nuovo proposizione questo nuovo modello di società sul nucleo politico culturale originale un nucleo politico-culturale che superi
Parlando del PD e parlando del centrosinistra le componenti che hanno da tempo politico culturali che hanno dato vita al PD
Il PD non può più essere un partito che è il frutto della della somma delle singole componenti politico culturale
Noi vogliamo essere democratici vogliamo superare vogliamo superare le le componenti politico culturale di partenza e vogliamo dare vita a un nuovo nucleo politico l'occulto culturale che sia originale originale rispetto al passato
è questo è questo che consente di prodotto produrre un'offerta politica che sia sincrona rispetta Movimento Sociale questo che bisogna fare
Questa offerta politica sincrona coerente con la votano di società non potrà che essere armonica non potrà fa essere composto da propormi assicurerebbe proposta sistematiche
Doveva essere
Come dire costruita intorno a proposte che fanno sistema
Parlava prima Antonio della necessità di riforma del sistema del lavoro badate bene che la riforma del sistema del lavoro sulle linee della flexsecurity che sta sono state descritte
Non può funzionare se
A monte non c'è una riforma del sistema di formazione del capitale umano che consente di arrivare al mondo del lavoro in maniera preparata io credo che un
Un nuovo modello di società un nuovo non l'ho proposta politico non possa fare a meno di toccare una riforma di scuola università rispetta la quale non si può soltanto dire che la doppi forma della Gelmini fa male
Dobbiamo indicare cosa vogliamo noi io sogno una scuola che sia in grado di essere selettiva che si è in grado di premiare
Le persone quando arrivano perché se è in grado di garantire
Parità di condizioni di partenza non parità di condizioni di arrivo questo il problema
Perché se si fa una riforma sul sistema del lavoro per l'accesso al mondo del lavoro il percorso remoto lavoro ma a monte Rossi ha fatto la riforma deleghe dalla formazione del capitale umano che sia meritocratica che premi il valore delle persone
Grazie tramite
Grazie di cuore
Due mila centotrentacinque iscritti fino a questo momento volevo dire grazie a chi ci sta dando una mano anche a livello economico perché sono stati Accor tutti mi dicono otto mila cinquecento euro e questi saranno ovviamente noi il l'iniziativa c'è la auto finanziamo o meglio
La paghiamo tutti insieme
Ultimo intervento Lorenzo Guerini e poi chiudiamo con Alessandri
Buonasera a tutti
Intervengo come sindaco di una città di quarantacinque mila abitati in Lombardia invitato anzi tra il volto pressata da parte del territorio questa sera non a preparare un Sindaco Usai che ci voleva un non sa se sto così seria
Prego pressato Daloui ma
Credo che tutti voi di aspetteresti da un Sindaco
Che ritirate questa cosa se diventasse Presidente del Consiglio
Modifiche RAI subito il patto di stabilità che sta bloccate i nostri popoli che non consente ad ST realizzare politiche di investimento di cui le nostre comunità avrebbero bisogno
Che ci sta facendo fare cattiva amministrazione spendendo patrimonio pubblico nel momento in cui il mercato predisposto ad assorbirle costringendoci ad abbassare il prezzo con quel patrimonio pubblico che è rimasto sul mercato oppure di aspettare aveste
Che io dicessi
Che se fossi Presidente del Consiglio farei marciare con grande velocità
Il treno del federalismo per realizzare
Quella cosa che in questo Paese conserva ero citare a realizzare azioni a coniugare anche a livello di pelle di governo locale autonomia responsabilità
Che è uno dei grandi problemi che era il piano che abbiamo anche tra i Comuni tra quella grande iniquità che presente nei Comuni per cui
In alcune realtà si fanno cose con poche risorse in altre realtà saper fare a volte di meno con tante risorse in più
Ma io se fossi Presidente del Consiglio
Sarà il Presidente del Consiglio di centrosinistra
E allora
Vorrei essere un Presidente del Consiglio che non si dimentica dei più deboli
Una categoria quella dei più deboli
Che forse in questo momento non trova tanto ascoltano trova neanche ad alta voce
Lo dico questi dal Sindaco che misura ogni giorno la sua inadeguatezza
Misura ogni giorno la sua impossibilitati
Prendere in mano il problema è che tante persone gli consegnano non quelli di avere una strada
Con le buche sistematico di avere un centro storico per alloggi avere dei parchi lo aveva le persone
Che si recano nel tuo ufficio e spesso
Con le lacrime agli occhi e ti dico però che non ce la fanno che non riescono a pagare l'affitto che non riescono a pagare il riscaldamento che hanno dei figli che non riescono a mantenere che sono madri sole che sono in attesa dalla casa
è così io fossi Presidente del Consiglio non vorrei dimenticarmi di questa esperienza
è un'esperienza di grande unità per esperienza
Che richiama la politica di reti e oggi il tema dei più deboli che non è al centro dell'agenda politica di questo Paese e che oggi la tentazione che noi abbiamo
E che voglia e
Che qualche volta cito viene per porre
è la tentazione di voler uscire dalla crisi facendo macelleria sociale è così opporsi Presidente del Consiglio questo problema me lo porrei proporre seriamente ritirerei ad esempio la delega del Parlamento è stata dal Governo la delega assistenziale
Che prevede Pier riformare il sistema dell'invalidità civile
Certo ci sono dei problemi vanno affrontati ma lo fa dicendo che devono essere procurati risparmi per venti miliardi di euro all'anno cioè significa fare uscire da un sistema di assistenza di attenzione
Fasce di popolazione che invece questo preparato oppure vi direi
Che probabilmente nel momento in cui la crisi
Chiama uno sforzo forte anche nelle realtà locali per realizzare coesione sociale non avrebbe senso quello che è stato fatto non ha senso quello che è stato fatto cioè azzerare il fondo per le politiche sociali
Cioè azzerare il fondo per le usare sociale
Direi invece che sulle politiche sociali bisogna investire e diventerebbe queste una priorità dell'agenda di Governo perché se è vero che ebbe eretto
Dovrà essere come dire
Una dei credere che ci deve guidare per
Verso il futuro che noi aspiriamo costruire è vero che il vero e ciò può essere conosciuto se qualcuno non parte con la zavorra leali se qualcuno ha messo in condizione di partire a parità di altri
E se voi sì Presidente del Consiglio e qui concludo
Risponderei alle domande che mi farebbe i figli che sono figli che frequentano la scuola il primo la scuola superiore secondo la scuola elementare al terzo
La scuola dell'infanzia che è quella
Di bambini che sono insieme ad altri bambini che provengono da altri Paesi e direi che la legge che abbiamo sulla cittadinanza va cambiata perché non possiamo pensare che avevo Barbieri
Dati d'Italia che a diciotto anni non saranno mai italiani sarò sempre oltre
Ma se è così Presidente
Questa sarebbe
All'estero dal più a cuore e della chiarezza grazie grazie Lorenzo chi nasce in Italia italiano
Allora
Prima dell'intervento conclusivo volevo dire due o tre cose domani mattina ripartiamo alle nove avremo modo di entrare nel merito di come le proposte saranno sintetizzate
Ci sono decine di migliaia di persone che ci stanno seguendo da da
In screening sui vari siti non riusciamo neanche a fare il conto
E moltissimi che stanno scrivendo stiamo raccogliendo oltre diecimila commenti e segnalazioni e idee suggerimenti quindi
Sarà fondamentale riuscire a fare un ottimo lavoro di sintesi è evidente che questo provoca delle discussioni anche tra di voi tra di noi c'è ma insomma bisognerebbe essere
Più specifici su alcuni più attenti su alcuni punti su altri
Però è anche la bellezza
Del far vedere che la politica per come noi la immaginiamo non è soltanto una discussione su che tipo di alleanze e dobbiamo fare su che tipo di cui elezioni costituirebbe la politica può essere anche il tentativo di
Dire che cosa vogliamo fare con chi lo vogliamo fare e farlo soprattutto con uno stile serena con il sorriso sulle labbra
Detto questo un particolare grazie a tutti quelli che sono venuti questa sera un particolare grazie a chi si è iscritto a parlare a chi vuole soltanto ascoltare e un grazie ancora più particolare a chi ha deciso di venire ad ascoltarci e l'abbiamo un po'forzato a parlare
Che
Il grande Alessandro Baricco
Buona sera in realtà però è venuto ad ascoltare ma che pare che sia impossibile solo ascoltare
Io non voglio diventare Presidente del Consiglio età
Io avevo trent'anni vent'anni fa
Mio tempo è finito le cose che volevo fare approvata farle
Avevo trent'anni molte idee molta volontà molta rabbia
Sono uno dei responsabili del mondo fuori che c'è là fuori devo ascoltare e basta
Dato che Matteo mi costringe a parlare per dirvi l'unica cosa che può essere utile forse
Un ripasso di alcuni errori che abbiamo fatto noi non fatte di più voi
O almeno gli Enrico capito perché ne ho commessi sicuramente io e altri che non abbiamo capito ma alcuni li ho capiti
Uno e che noi ci siamo sempre mossi partendo dall'idea di lavorare in difesa dei deboli degli emarginati di quelli che non avevano voce di quelli che erano vittime dell'ingiustizia
Questo è uno splendido punto di partenza e ogni volta che lo vedo perso negli interventi che ho sentito qualcosa mi dà fastidio
Ma voglio anche dire questo che noi
Con l'alibi di questo in nome di questo abbiamo soprattutto allestito un sistema di tutela
Di privilegi e di difesa
Di una zona un po'
Scura e impenetrabile di questo Paese che sembrerebbe tristemente
Tenuta insieme soprattutto dalla mediocrità e da una certa vocazione al servizio non so come è accaduto questo mai accaduto
Non ho cambiato il punto di partenza e giusto
Ma non è arrivata a questo risultato se cerco di capire dove che abbiamo sbagliato forse un punto vagamente mi è più chiaro pensavamo che
Nella tutela dei deboli
Che potessimo tenerle in qualche modo solo bloccando in qualche modo il sistema su una rete di
Diritti e di tutte le venti Stati
Io come altri oggi sappiamo che la cosa migliore che puoi fare per i deboli e concederli un sistema dinamico non un sistema bloccato
Non è vero
Che il rischio colpisce il debole il rischio è una chance per il tempo un
Un sistema bloccato blocca un Paese blocca la crescita blocca l'entusiasmo la speranza e le opzioni di rivalsa
Blocca la mobilità sociale blocca la capacità
E un sistema asfittico e il ricco patisce dell'asfissia ma mica tanto il povero mo'
Di assenza
Un altro errore che abbiamo commesso
Non sapevamo
Pronunciare le parole che erano i nomi delle cose
Faccio un esempio sapevamo
Chiaramente io
Che a dirigere le cose fossero i migliori ma non siamo mai riusciti a pronunciare la parola meritocrazia perché Brocca
Ma
Questi almeno
Non c'è mai venuto in mente un'altra parola e quindi quella cosa non l'abbiamo fatta
Credevamo che la scuola servisse a edificare uguaglianza ma sapevamo che anche dalla scuola dovevano venire venire fuori quelli
Che dovevano prendere decisioni in questo Paese
Ma c'è una parola che non siamo mai riusciti a dire classe dirigente
Non abbiamo trovato un'altra parola per questo e non trovare una parola per una cosa significano un fatto
Una delle esperienze che io raccolgo qui spesso che
Mia personale
E che una delle cose che deprimono in questo Paese che quando tu poi ti trovi davanti a quello che decide
Che forse all'ufficio delle Poste o al teatro Lirico input che di lavorare o al partito tutti trovi in fondo davanti a qualcuno a cui manca una scuola
Non sai perché finito lì ma certamente
Nessuno si è occupato di fare due una classe
Un altro errore che abbiamo fatto è che per anni abbiamo
Mosso per secondi
Sono anni la mia generazione è una generazione che ha giocato con i ministeri tutta la vita gli altri muovevano noi rispondevamo io passato metà vita cercare di non morire democristiano e l'altra metà a cercare di morire berlusconiano ma vi pare che la vita
E la nostra partite quella che aprivamo noi quella che noi avevamo i bianchi e facciamo la prima cosa
Non attardati ad aspettare che muova prima l'altro
Nel partito nella vostra scuola nella vostra famiglia
Muovete per primi perché chi
Timore per secondo diventa costituzionalmente conservativo chi muore per secondo vuole fare la patta è molto difficile ci sto che pensi di vincere
Quella cosa migliore che può fare stoppare la partita e noi la mia generazione e divario diventata conservativa
La sinistra in cui io sono cresciuto oggi e ciò che di più conservativo c'è questo fare
Ulteriori
Sapete perché movente muovevamo sempre per secondi sapete perché seduti al tavolo diciamo che non ho i neri grazie
Perché
Avevamo
Paura dipendente
Quarta ve lo dico proprio sinceramente
Io sono cresciuto in una sinistra che ha cercato di vincerà tavolino quasi tutte le partite non giocando a tavoli
è stato un costante ci siamo anche abituati
Questa cosa che quando vince l'altro è perché
Abbandonato senza possibile
Così ne che tutte le volte che vince ma non solo
Statisticamente impossibile ogni tanto vince perché è più bravo sanciti
Ma se
Nero cioè un po'l'alibi
Avevamo molta
Non so perché ma avevamo molta paura di perdere e quindi di rischiare
Se non c'è rischio non vince mai noi abbiamo rischiato molto poco ci sono alcune battaglie che io ho fatto con altri io le ho fatte nel contesto e conoscevo meglio che la contesto della cultura dei soldi per la cultura di come noi decidiamo di gestire
Le risorse culturali di questo Paese le risorse economiche applicata la cultura di questo Paese
Adesso riguarda queste battaglie e CIPE duramente
Ed è per questo che sono qui perché voi mi sembra che più veloci volevo farmi una bella serata finalmente
C'era molta lentezza se cerco di leggere dentro quella lentezza e che non
Non ci veniva in mente mai di saltare un passaggio due addirittura tre o quattro passaggi
Io ho cercato di convincere della gente sulla necessità di cambiare le cose che
Neanche in una vita agra resti cambiata questa teste ma inutilmente che quella gente non era da convincere eroga supera
La paura di perdere e l'incapacità di rischiare l'abbiamo avuta
Giannoni adesso voi potete andare tranquilli non abbiate
Mai
Paura di perdere che oltretutto secondo me porta anche un po'spicca grazie
Terzo