28MAG2013
dibattiti

Eutanasia Legale

DIBATTITO | Trieste - 20:30. Durata: 2 ore 7 min

Player
Incontro - dibattito, ospiti Marco Cappato e Valerio Pocar.

Registrazione video del dibattito dal titolo "Eutanasia Legale", registrato a Trieste martedì 28 maggio 2013 alle 20:30.

Dibattito organizzato da Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica e Radicali Italiani e Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti.

Sono intervenuti: Clara Comelli (rappresentante dell'Associazione Radicale Certi Diritti per Trieste), Rita Cian (iscritta dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Margherita Hack (astrofisica), Marco Cappato (tesoriere
dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Valerio Pocar (avvocato, sociologo e professore universitario, presidente onorario dell'UAAR).

Tra gli argomenti discussi: Associazioni, Autodeterminazione, Bioetica, Coscioni, Diritti Civili, Diritto, Eutanasia, Iniziativa Popolare, Legalizzazione, Liberalismo, Politica, Radicali Italiani, Uaar.

La registrazione video di questo dibatto ha una durata di 2 ore e 7 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

20:30

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Do io una penna serve
A vale
Definito
Siano
Per gli altri
Va bene
Ci manca
Allora direi che possiamo cominciare
Buonasera a tutti apro la serata con i ringraziamenti dovuti ma anche sentiti prima di dare il via all'incontro dibattito grazie innanzitutto a voi per essere qui
Se avessero se fossero presenti tutti i firmatari ci sarebbe la
Fila fuori perché appunto quelle che hanno firmato la proposta di legge a Trieste e sono stati tantissimi
Due due mila novecento questa sera saremo di più perché appunto come avete visto si può firmare la proposta di legge anche qui
Il dato a livello nazionale e di oltre venticinque mila firme però mancano ancora tre mesi e mezzo per la conclusione della campagna
Quindi così sicuro che le cinquanta mila firme necessarie saranno sicuramente siccome supera superata abbondantemente
Grazie ai contributi dei firmatari perché grazie a loro se questa sera siamo qui se ci stiamo soprattutto permettendo una grande campagna di raccolta di firme
In Campania che su tutto il livello nazionale appunto frutto dell'autofinanziamento
Grazie al team eccezionale di militanti volontari
Chi e ai tavoli sa di chi sto parlando
Grazie agli autentica storiche in questi giorni si sono succedute nostri tavoli consiglieri comunali e provinciali diesel del Movimento cinque Stelle di Rifondazione Comunista del PD e della lega Nord
Grazie anche ai due notai che si sono resi disponibili per la raccolta firme e soprattutto grazie alla ora De Donato
Grazie a Marco gentili coordinatore della raccolta a Trieste nonché documentato ora eccezionale così si può ben vedere
Grazie a Radio Radicale che qui con noi per riprenderci l'incontro quindi sarà rivedibile sul sito di Radio Radicale
Grazie a chi non potendo essere presente ha mandato una testimonianze a propria firma e speriamo di avere il tempo per leggerle tutte
Grazie al Teatro Michela che ci ospita
Come si dice in questi casi ultimi ma non meno importanti grazie agli ospiti che vi presento Marco Cappato tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni Valerio OCCAR
Presidente onorario dell'Uaar Unione atei agnostici razionalisti
Già presidente della Consulta di bioetica avvocato casseurs cassazionista già professore ordinario di sociologia del diritto della bioetica dell'Università Bicocca di Milano andiamo avanti professore noi ci fermiamo qui
Grazie a Margherita Hack che pur non potendo essere presente qui stasera ha voluto comunque permetterci di intervistarlo
Da ultima grazie Aretha Chang alla quale lascio la parola che avrà l'onere di moderare la serata
Grazie a tutti voi
Abbiamo pensato di iniziare
Con il video di della professoressa fatta molto ed ENEL molto densa
E pensavamo di procedere così questa sera di sentire prima i nostri due ospiti ai quali porteremo delle domande interna all'area con la lettura delle testimonianze e con gli interventi che voi presenti
Vorrete fare quindi possiamo prevedere che ogni intervento così diamoci delle piccole regole duri
Un tre minuti così riusciamo a parlare tutti e e penso che possiamo partire come il video
Allora ringraziamo moltissimo la professoressa ma anche per questo incontro e questa testimonianza
Chi vuole rilasciare l'associazione Coscioni all'UE erano riguardo la proposta di legge di iniziativa popolare sul rifiuto dei trattamenti sanitari e la liceità dell'eutanasia
La campagna di raccolta firme sta andando davvero ovvero
Siamo quasi a ventimila firme in tutti Italia quindi traguardo dei deve cinquantamila sarà facilmente raccolto
Cosa significa secondo lei questa tranquillità che le persone hanno nelle indire firmare su una tematica che è ancora così scabrosa come l'eutanasia nel processo va avanti
Ai politici molto davanti alla chiesa
La lega Nord scusa e dobbiamo essere liberi gli esporle non vogliamo sia un giorno saremmo in condizioni i non intendere di volere non vogliamo essere sottoposti
All'accanimento terapeutico vogliamo essere liberi di andarcene quando la vita è diventata unendo uno non
Accetto
E la vita del nostro non è
Un dono di Dio sarà un dono di Dio per incidente
Ma
Per chi non crede può diventare un peso insopportabile quindi venite a firmare per voi e per tutti nella libertà di tutti
Questo appello che lei fa starà molto bene nelle in quello che stiamo riscontrando proprio i tavoli
Le persone anche che la pensano diversamente
Da noi che abbiamo fatto questa proposta non si pongono mai nel confronto c'è abbastanza confronto ai tavoli perché
Distribuiamo i volantini si discute
Ma non si mettono male in una posizione di contrapposizione netta o di supremazia nuovo del del loro pensare rispetto a noi che proponiamo
E
Sembra che ci sia un riconoscimento possibilità di avere idee diverse
Cioè equestre è un segno di grande civiltà che riscontriamo intorno agli abolito fa piacere ecco e allora e su questo che bisogna insistere su questo rispettoso delle idee degli altri gas e dell'ANCI
C'era
Delle sue idee
Per lasciare tutti le proprie credenze rispettarle senza volere imporre le proprie
Fatto che i sondaggi sondaggi
Anche recenti abbiano messo in luce che la grande maggioranza delle persone sono favorevoli all'eutanasia
Cosa può far
Sperare
Ma anche
Come una maggiore agilità della popolazione non maggiore laicismo l'omaggio le ripeto delle idee degli altri
Allora la proposta di legge questa proposta di legge e per evidente
Sia la possibilità di legalizzare l'eutanasia sia ovviamente di rendere possibile il suicidio assistito
Sono due cose diverso e perché l'eutanasia come sappiamo e
Diciamo una morte che un altro tipo procura quando tu l'hai espresse desiderata
E certificata con gli appositi strumenti mentre sul ciglio assistito così come in Svizzera
E una modalità in cui viene semplicemente fornita
Fornito il farmaco che che l'intera
Arrivare a morire sono due modalità diverse è ovviamente e negli ultimi tempi sono stati
Due noi gli esempi quello di Lucio Magri
Che si legge il suicidio
Ha resistito
Che ha scelto il suicidio assistito
E
E contrapposizione al meglio io ho sempre nel cuore il suicidio di Mario Monicelli no allora come il proprio situazioni in cui l'assenza di una legge costringe
Una persona ad un atto così violento che poteva essere evitato se ci fosse stata una legislazione sul succedersi tradire no salti dello svizzero che ad esempio
Dici cita
Bisognerebbe che in Italia arrivare a cliniche che diano espliciti artisti
Perché suicidio assistito in Svizzera il consentito per le persone che
Abbiano una qualche forma unicamente di malattia sia organica ma
Anche come nel caso di Lucio Magri nel caso di una
Depressione profonda
Si sta discutendo in questi giorni anche della possibilità
Di in Svizzera di effettuare dei suicidi assistiti per persone che semplicemente
Sono stanche dividere e non hanno voglia di affrontare una vecchiaia che qualche volta può essere pesante ecco da inserire risulta questo
è un tema
Molto pesante cioè nel senso che
Una vecchiaia può essere anche molto piena di attività penso a lei in seno davanti non al meglio
Nel presente anche
Persone che vivono colonna voi
E un posto in essere
Tonfo arriverete ma de Soc hanno bisogno di me
E allora non posso andarmene
Serve un valore cento
Sì allora la ringraziamo molto la professione resa PAC per questa sua
Testimonianza attiva nei confronti di questa proposta di legge speriamo non solo nella certezza che i figli le firme la raccogliamo
Il problema è che venga poi discussa in Parlamento nessuna proposta di legge d'iniziativa popolare mai arrivata in Aula è un problema grosso
Quel clima ragionando a mente c'è una forte componente ex democristiana e che sono pur sempre acquirente dieci dieci unità
Però speriamo almeno in un dibattito parlamentare
Grazie ancora meglio
Credo che la parte più importante dell'intervista di Margherita acché sia quella relativa all'autodromo all'autodeterminazione
Associata alla responsabilità cioè
Nessuno può decidere per me sulla mia morte mai io dice di Margherita Hack me ne assumo la responsabilità anche rispetto agli altri
Quindi questa è una proposta di legge fatta per persone consapevoli
Che hanno pensato e maturato una propria idea ma che tengono anche in considerazione rispettano le esigenze degli altri
Cappato il promotore della campagna eutanasia legale come è maturata la convinzione che fosse adesso il momento giusto per lanciarla
Prima domanda
Posso intanto buonasera a tutti
Sono
Ripeto contento diverse nella città che al momento dato
La
Risposto più positiva a questa
A questa raccolta firme
L'idea è nata perché
Credo che sotto la parola eutanasia
Si stia
Vivendo
Il più grande distacco tra
Le istituzioni diciamo il potere
E
L'opinione pubblica
Non credo ci sia un altro tema dove
Si sia così lontani perché qui non è soltanto
Una contrarietà che ci può essere su altre questioni le unioni civili piuttosto che no
Qui l'utilizzo dalla parola tabù non mi pare un teso
Così
Conforta piante cioè non solo
La stragrande maggioranza delle forze politiche a dire la quasi totalità con
L'eccezione radicale veramente poco altro
E non è d'accordo nel merito ma c'è un rifiuto alla discussione un rifiuto al confronto che perché c'è un lungo rifiuto al confronto Berto per il terrore di quello che ne può pensare alla gente non c'è un'altra
Non c'è un'altra motivazione e
Ci può dire altri direbbero una questione culturale i tempi ecco io penso che
La cultura della politica
Siano anche la politica debba e possa essere una forma di cultura perché
L'unica cosa che
Abbiamo ne parlavo prima con Marco Gentile
Ci siamo preoccupati nella realizzazione del del delle bandiere del possa delle volanti e che ci fosse scritto grosso la parola eutanasia
E
Il la reazione ai tavoli ci dice che non c'è bisogno di dire altro
Basta che le persone veder eutanasia legale e incrociano un vissuto proprio personale dei propri amici dei propri parenti che
è più forte
Di qualsiasi
Passaggi ulteriori ideologico esce
Il riconoscimento di una realtà sociale che va affrontata
Fino ad oggi c'eravamo riusciti perché ci siamo riusciti attraverso
Dei casi individuali il motto
Radicale all'associazione Coscioni e dal corpo dei malati al cuore della politica e
Se voi andate a vedere le analisi del Centro d'ascolto d'ascolto per le formazioni radiotelevisiva voi vedete che
Soltanto nel momento in cui
C'è un caso individuale il caso Welby il caso Englaro il caso non volli che meno conosciuto in Sardegna soprattutto è stato un caso molto conosciuto ma assolutamente incredibile
Dove un malato di sclerosi laterale amiotrofica
Una volta che ha trovato i carabinieri che hanno bloccato il medico
Tommaso Ciacca radicale che era andato per fare l'interruzione della respirazione
Come era stato nel caso Welby e i carabinieri si sono presentati per impedirglielo
Quel malato di sclerosi laterale amiotrofica immobile muto parlava con il movimento di un occhio
Ha fatto uno lo potremmo chiamare uno sciopero della fame della sete terminale
Sapete che ci sono quelli che dicono no la nutrizione e idratazione e non solo terapia e quindi che
La più grande d'il più grande degli imbrogli lessicali perché in realtà voi avete diritto
A rinunciare anche
Alla nutrizione ritrattazione nessuno vuole bidelli può imporre a forza anche se non solo terapia quindi con il decreto Calabrò dalla scorsa legislatura stavano cercando di creare una nuova categoria mi pare si chiamasse sostentamento vitale
Perché la terapia ma poi rinunciare perché lo dice la Costituzione
Il cibo e l'acqua la nutrizione idratazione lì voi anche rinunciare perché nessun via allora creiamo una nuova categoria no battezzo siamo una nuova categoria così quella
Per legge diciamo che non la puoi rinunciare questo è stato
I giovani non vuole
Smise di assume disse io fermate la flebo emboli così
Otto giorni
Allora
Fino adesso il dibattito fuori dai casi individuali non abbiamo registrato negli ultimi credo di poter dire dieci anni un dibattito
Pro o contro l'eutanasia
In nessuno dei grandi salotti radiotelevisivi della disinformazione italiana quindi il tabù e assoluto non solo per la politica ma anche
Grandi mezzi di informazione e la riflessione è stata
Beh
Andiamo direttamente al punto perché il rischio poi magari ci torniamo ma il rischio perché il testamento biologico è giusto eccetera ma
E il rischio nel avere
Il pudore riserva noi stessi nell'usare la parola che invece la più riconoscibile dalla gente molto di più
La questione del testamento biologico dove
Gente ancora più d'accordo se glielo si spiega ma è più difficile ai anche da comprendere eutanasia tutti capiscono di che cosa stiamo parlando
Beh rinunciare noi per primi
A utilizzare
Una parola così chiara e che in modo così profondo incrociate e incontra il vissuto delle persone
Credo fosse qualcosa che non ci potevamo più permettere e ritengo
E anche su questo
Ci arriveremo ancora che
In realtà
Anche
Il ceto politico oggi si è attraversato da tali e tanti movimenti smottamenti che
Un'impresa apparentemente impossibile magari si rivelerà non so se con i mezzi dell'iniziativa che abbiamo avviato ma magari con poco di più anche
Politicamente molto più realistico di quanto non si voglia fare credere o non ci si voglia contrapporre
Sì grazie mentre il professor porcata
Quali sono le motivazioni che hanno portato l'UVAR alla campagna per la raccolta firme
Anzitutto buona sera a tutti a tutti onestamente non lo so
Luana un'associazione molto fluida molto
Quindi
Quali siano le motivazioni
Formali che
Hanno indotto l'associazione a
Appoggiare e a partecipare a questa campagna
Le posso posso però immaginare benissimo
Nel senso che dato al nostro Statuto c'è scritto che l'ora è un'associazione
Laica
E per la laicità delle istituzioni
Ora è chiaro che il discorso
Sulla divieto riconsiderata sul divieto di eutanasia cioè sul divieto posto ai cittadini di poter deliberare decidere sulla propria
Su quello spazio modesto di libertà perché vero problema e che la libertà è una cosa così rara necessariamente gelosi
Però ogni piccolo attentato alla libertà rassicurarla andrebbe spiegato
Tra i divieti
Si dice perché
Non abbiamo ancora sentito e promette lo sentiremo mai perché non ci sono il perché secondo i perché inconfessabili
O se volete confessionali
Appunto in questo senso magari si
Allora è chiaro che chi pensa che le istituzioni debbano essere laiche
E quindi che le scelte etichette scelte esistenziali le scelte individuali non debbano essere su argomenti così personalissimo come la vita la morte
No non debbano essere
Decisioni prese altrove ma che può essere
Possono essere prese esclusivamente delle persone interessate
Le quali
Non dovrebbero neppure essere richieste di molti tardi la loro scelta
Anche perché
Parliamoci chiaro nessuno vuole contiene
Quindi se qualcuno desidera anticipare la propria morte o con l'eutanasia o col suicidio assistito io devo presumere che abbia delle buone ragioni per farlo Regioni sufficientemente gravi
Che non si deve neanche chiedere
Ma detto questo
Ciò che veramente intollerabile l'uso da partita l'uno purtroppo imposizioni di grande rilievo di grande importanza politica grande potere
Di utilizzare le istituzioni per ottenere un risultato di parte
Esclusivamente di parte vendicando particolare che
L'eutanasia è un fatto di libertà e come tutti i patti di libertà
Non è imposta nessuno
Perché spesso
Cioè cioè l'idea se si legalizza tuttavia pochi sa che cosa succede
No non succede niente succede che qualche poveretto si sarà liberato di un peso insopportabile era trovato un un mezzo ragionevole per essere sollevato da un peso insopportabile
E chi pensa che un tale si sia un comportamento cioè una scelta immorale ovviamente non lascia la sanno far suoi no
Qui sempre o ancora trenta secondi è la vecchia alla vecchia teoria del pendio scivoloso no che è una cosa abominevole che viene tirato fuori tutte le volte in cui bisogna negare la libertà qualche libertà
Se legalizzato l'eutanasia
Ricorrere tutti correranno a farsi uccidere
Il che
Manifestamente scusatemi idiozia
No
Esattamente ce l'aveva raccontato già col divorzio se si introduce il divorzio tutti corrano divorziare ma quando mai
Non è successo niente con l'aborto è tutte corrono ad abortire no abortivo lo prima poi hanno smesso di abortire se ridotto enormemente proprio perché era legalizzato eccetera eccetera
No vale a dire che in realtà si tratta sempre di situazioni dolorose
Che per le quali né che nessuno sceglie
Con piacere quindi se qualcuno ci rincorre e prodotti un'altra scelta
Per l'assunzione
Più ragionevole più accettabile per lui quindi l'idea PON del pendio scivoloso Emilia semplicemente
Liberticida
Tra l'altro sappiamo bene che l'esperienza olandese tutti in questi anni
Di di esperienza fortemente MO monitorata porta dei dati rispetto a quello che diceva lei che soltanto il due per cento delle morti che avvengono in Olanda sono morti
Per eutanasia cioè per
Per scelta no
E io penso che potremmo leggere la testimonianza di Massimiliano
Fabiani
Che è molto prese
Ne abbiamo ho deciso di firmare per eutanasia legale perché ho vissuto situazioni in cui persone a cui ho voluto molto bene desideravano cessare di soffrire volutamente senza speranza
Dico tutto ciò da cattolico conosciuto i limiti che ci si deve porre a livello etico ma convinto con una persona ma vale analogamente per tutti gli esseri viventi
Per battute scegliere di morire piuttosto che vivere in modo atroce Massimiliano Fabiano
Ecco abbiamo registrato molte firme molte adesioni di persone cattoliche riteniamo che questa sia proprio una campagna che
Sarà un detonatore per
Per i diritti civili mettendo al primo posto questa o autodeterminazione estrema rispetto alla propria morte
Eppure molti pensano che su questi temi sarebbe meglio non legiferare penso alle testamento biologico no ad esempio affidando sia alla buona volontà dei medici e a quello che comunque ci garantisce l'articolo della Costituzione la Convenzione di Oviedo di Oviedo la capacità di stabilire un rapporto un buon rapporto medico-paziente oppure
Ci sono anche delle paure di andare a creare una legislazione che sia
Troppo astratta inadeguata e lontana dal dalla persona
E
Cosa ne pensi su questa
Necessità
Quattro tanto
Quando sentite l'argomentazione
Forse la forma più intellettualmente sofisticata era stata offerta da Angelo Panebianco qualche tempo fa l'argomentazione in base alla quale
Ecco sul referendum la legge quaranta si diceva sulla vita non si vota
No avevano già votato loro per fare la legge quaranta per impedire la circolazione sulla su assistita e quindi il messaggio era sulla vita non votate voi perché abbiamo già fatto noi qui
Regolamentazione frammenti più sofisticate
Su una questione così intima così drammatica così anche
Privata nella casa negli affetti nel
Nelle situazioni delicatissime che si creano
Ma non entriamo con il carro armato dello stato della legge del
Un'argomentazione apparentemente persino libertaria liberale libertaria non vogliamo lo Stato deve
Ottima argomentazione peccato che
Se Mario Riccio
Se esista
Che trovammo
A seguito di una campagna nazionale attenzionerà l'anestesista di Welby no era l'unico
Medico anestesista che trovammo Acaccia capaci aveva scritto in tutta Italia dopo due mesi di campagna
Quindi per capire quant'è difficile avere il rispetto pratico di un diritto costituzionalmente previsto se Mario Riccio avesse
Praticato nella sedazione terminale a Welby prima del distacco del respiratore una dose di anestetico superiore a una certa soglia
Sarebbe stato persino moralmente
Legittimo abbondare rispetto a una persona che sappiamo che non si vuole e quindi non si deve spogliare
Paresce avrebbe potuto essere condannato per omicidio del consenziente fino a dodici anni di carcere quindi tutti quelli che vi dicono non bisogna legiferare su questa materia
Fanno
Inter di non sapere o non sanno che la legge c'è
E che destina al carcere fino a dodici anni
Un comportamento che potrebbe da una parte essere considerato rispettoso della Costituzione come è stato considerato nel caso in Mario Riccio oppure non essere considerato tale allora
La regola serve proprio a questo la legge che noi proponiamo
Sulla quale stiamo raccogliendo le firme sulla quale invitiamo ciascuno di voi oggi anche farsi possono firmatario ma portatore di questo messaggio convincere altri andare a firmare in Comune eccetera
Depenalizzato queste fattispecie
Al
In presenza di determinate condizioni che sono particolarmente restrittive
Anzi alcune restrizioni sono diciamo quasi eccessive ma per evitare strumentalizzazioni del dibattito i minori per esempio i minori in Olanda si sono aperti dei protocolli molto attenti molto prudenti
Macché riguarda quindi il consenso di entrambi i genitori adesso non sto qui entra nei dettagli ma che si
Fanno carico del fatto che uno può anche essere un minore ed essi una condizione di sofferenza a trovarci insopportabile ma
Diciamo che
Abbiamo
Stilato le condizioni
Più restrittive possibile nell'ambito di una legalizzazione dell'eutanasia proprio per
Per esplicitare la necessità di una de penalizzazione de
Penalizzazione regolamentata
Di fronte a una soluzione apparentemente
Carcere e poi in realtà questi
è altresì a clandestina e eutanasia della dell'esilio
Perché se lo può permettere
Economicamente e perché se lo può permettere fisicamente perché non è evidentemente da tutti o anche termini relazionali trovare qualcuno che che aiuta ad andare
A mille chilometri di distanza a praticare le auto sui cita assistito all'eutanasia all'estero
Possiamo leggere la testimonianza
Inoltre
La proposta di legge per l'eutanasia legale è una proposta di legge per riconoscere a tutti la libertà di scegliere l'epilogo migliore per la propria vita
Tutti desiderano vivere nessuno vuole morire dice miele tra le lacrime in un momento particolarmente intenso del film di Valerio e Valeria Golino
Eppure la morte è una realtà che dobbiamo affrontare la medicina oggi ci consente di diminuire la durata della nostra vita
Per sottrarci al sofferenze al dolore
Non è detto che i nostri parlamentari tengano conto della volontà diffusa di una proposta di legge simile
Non di meno abbiamo il dovere civile di firmarla e di farla firmare perché almeno si possa rimuovere il silenzio che avvolge l'intera società italiana su questo tema
è un appello alla ragione il diritto all'autodeterminazione presuppone il pieno rispetto della dignità della persone della sua volontà
E votano Asia non è sinonimo di abbandono bensì espressione coraggiose profondo di un dovere umano di vicinanza e di condivisione con chi soffre nel momento estremo
In altre parole rendere legale l'eutanasia significa non abbandonare nella sofferenza estrema chi per se stesso ha deciso un diverso modo di morire
Cesco Bilotta docente di diritto privato nel nell'Università di Udine da avvocato
Ecco quello che abbiamo riscontrato professore che le persone che vengono a firmare i tavoli hanno le idee estremamente chiare
E la proposta di legge che se qualcuno non ha visto e disponibile e disponibile fuori
Contiene soltanto quattro quattro articoli molto e molto scarna
Ma l'impressione che noi abbiamo è che ci sia la capacità di separare i credo religiosi da dalla necessità di una legge che
Garantisca appunto di
Potere esprimere la propria autodeterminazione a Trieste quanto meno prevale questa laicità
Lei
Ha riscontrato qualche cosa da altre parti
A Milano come sta la situazione ma
Notizie precise naturalmente non le ho ma di fatto è che se posso dire una battuta
I credenti non sono necessariamente clericali
Ci sono anche i credenti e laici
Così come ci sono i non credenti che non sono necessariamente
Anticlericali ma possa essere semplicemente laici
Io credo che in un
Società come la nostra che con tutti i suoi i difetti certamente tra la società che
Che nella parte migliore vale a dire come società non necessariamente come espressione
Come rappresentanze della società ma come società in quanto tale è certamente migliori di quello che le sue rappresentanze lascerebbero intendere
Non mi meraviglia questa capacità di distinguere
Anche sulla
Base di un dato diciamo pure di esperienza
Tanto i credenti quanti non credenti
Hanno certamente avuto nella loro esperienze dirette di persone che conoscono che sono qui e hanno voluto bene di persone che hanno frequentato situazioni di questo genere
E quindi sanno benissimo
Che queste situazioni non c'entrano con il credo religioso il non credo religioso ma
Hanno a che fare con la condizione umana
In questo lecceta che consente peraltro per i suoi progressi che non si muoia facilmente oggi Simone molto meno di una volta
Si può essere tenuti in vita molto più lungo di quando non succede sull'aborto
Pensiamo semplicemente a casa Englaro che non ha niente a che fare con l'eutanasia ma comunque un caso di di fine vita beh
Persone in quelle condizioni servono durata tre giorni
Cinquant'anni fa
Oggi
Sappiamo può durare cinquant'anni
Non
E
Naturalmente qui il progresso che per certi versi o anziché per molti versi che normalmente è positivo può anche avere dei il degli effetti collaterali di carattere
Negativo io dico soltanto questo
Cito un un episodio che mi è stato riferito da un Dammicco primario in un reparto oncologico
Caposala suore
Se qualcuno avesse detto cosa pensi tenuto dall'Asia sarebbe corsa probabilmente davanti al crocifisso a irrorare qualche cosa per chi chi soltanto aveva sfiorato l'argomento
Era quella medesima caposala che
Al giusto momento andava dato il mare dire dottore adesso bisogna fare qualche cosa
Perché
Perché poi la così
Perché la realtà cioè chi vive con il malato sa benissimo
Come stai malato e se ha un senso di umanità e di solidarietà probabilmente capisce perfettamente che usano Ezia non è una barbarie
è un aiuto
è una facoltà in più che abbiamo
Per avere una vita
Decente quando la vita non è più decente che in fondo la morte in un certo momento eh qualcosa che rende decente l'ha detto
Su questo anche è un'opportunità che noi abbiamo per poter riconoscere anche che le vite sono così diverse le nostre vite no
E ognuno
Ha i suoi valori e i suoi affetti ma soprattutto la sua idea di vita e quindi ognuno anche di conseguenza la sua
Idea di morte non è detto che l'eutanasia sia
Una una scelta
Valida per tutti conosciamo persone che mai
La faranno ma anche non impediranno a chi invece potrebbe desiderarla di avere una legge che la consenta
Possiamo forse leggere la testimonianza
In quella che poi ci porta
Al al turismo
Quella di Valerio Fiandre
Sono a favore della eutanasia legale perché sono a favore della Uday Monia vivere bene il meglio possibile è un desiderio che tutti abbiamo o vivere felicemente non è sempre possibile ovvio ma desiderarlo e affrontare coraggio in un'altra ragione ragionevole ottimismo ogni giorno nuovo
E la prima regola
Morire bene è un ossimoro ma morire male non si dovrebbe ho firmato perché una scelta personale che non limitarne condizione alcuna scelta altrui dovrebbe essere permessa in uno Stato moderno
Rispetto chi non fosse d'accordo con me ma non mi verrebbe in mente mai di obbligarlo a fare qualcosa di cui non sia consapevolmente d'accordo
Trovo giusto godere dello stesso rispetto ho firmato infine perché non deve essere che il danaro o altri privilegi si possono comprare ciò che la legge non permette Valerio Fiandre
Questo ci porta dritti dritti sul tema del turismo dei diritti che è una cosa che dovremmo analizzare forse forse di più e io vorrei citare anche la preoccupazione che abbiamo tutti oggi rispetto
A una legge che esiste che la centonovantaquattro e a una percentuale di obiezione dell'ottanta per cento che sta riportando in auge l'aborto clandestino o il turismo appunto per andare ad abortire
All'estero
E mentre neri nei temi che affrontiamo questa sera noi abbiamo l'assenza di una legge che ci porta
A questo turismo unicamente verso la Svizzera perché sapete che i Paesi
Agli altri Paesi europei non accolgono per l'eutanasia cittadini non residenti
E per non parlare poi dei beni degli altri diritti come quello tra del matrimonio tra
Persone dello stesso sesso o tutta la problematica della fecondazione assistita
Allora a Marco Cappato che si può chiedere quanto quanto è difficile percorrere la strada
Che porta in Svizzera dove
Appunto il suicidio assistito è possibile anche invasa
Firenze
Sì noi soprattutto da quando abbiamo avviato questa campagna intanto
L'abbiamo avviata essenzialmente su su internet
Facendo un primo video molto breve
Che
Si chiamava malati terminali cerca si
Ed era volutamente provocatorio Comes nella ricerca di un
Di un attore protagonista il sette più di un film oggi uno sport che il sesso provocatorio di quel messaggio era
Quello di fare venire fuori delle storie che altrimenti non riescono a essere raccontate perché mentre
Su altri diritti civili e libertà individuale le persone più facilmente
E forse anche questa è una delle cause
Del maggiore ritardo di questo tema rispetto ad altri e che
Su la questione omosessuale o sulla fecondazione o sull'aborto sulla contraccezione su su tante libertà trovare persone che come si dice ci mettono la faccia che abbiano
Le energie e il tempo è anche un po'la la la disponibilità di esporsi con questo con quello che
Ciò implica beh diverso rispetto a
Un malato terminale
Che l'ultima cosa che sta cercando al mondo è il clamore del
Possesso quel bene
La quando mi contattò nel sono ormai sono passati
Sei sette anni lui voleva l'eutanasia e voleva
Che noi riuscissimo andare in Belgio a trovare il kit portati erano
E
Dopo che abbiamo iniziato a parlare a vedere realtà come la legge il fatto che ci fossero delle possibilità legali di
Ha fatto questo messaggio al Presidente della Repubblica e da lì
Divenne come dire uno scandalo Puno Astoria pubblica
Poi Walui era molto non ne voleva più sapere di tutte le richieste di che c'erano di interviste di poter andare a casa sua eccetera lui aveva fatto quello che doveva aveva reso la sua storia pubblicate però non è che
Se è interessato a fare come dire
Era leader di una di una campagna ma non voleva essere un
Protagonista quotidiano di tutti i meccanismi del dell'informazione giustamente e comprensibilmente quindi noi abbiamo
Avviato questa campagna di raccolta firme sul
Tutta l'Asia
Proprio sulla ricerca di storie alcune le abbiamo trovate alcune abbiamo raccontate con dei video che potete trovare sul sito eutanasia legale punto it
E una di queste storie quella di una persona che ho accompagnato in Svizzera che
Ora è morta che era malato terminale di cancro
Al fegato e
Rispetto alla ottenere l'eutanasia all'estero in Svizzera in particolare
Ci sono storie molto diverse anche perché è un conto è una malattia appunto un terminale sul piano fisico come ricordavamo prima un conto
O quello di una depressione cronica che ovviamente
Presenta dei profili di delicatezza molto maggiori quello che possiamo dire è che il costo è comunque superiore ai cinque mila euro
Al quale poi si aggiungono reciproci possono aggiungere costi aggiuntivi nel caso si rendono necessari ulteriori visite o anche ulteriori viaggi
Perché poi si possono essere molti motivi per i quali una persona vapori ho deciso di tornare oppure come nel caso della persona che io ho accompagnato ci si accorge di una difficoltà tale del deglutire che
L'hanno portata chiede chiedere volere pretendere una
Dell'INPS ingerire diciamo l'assumere il farmaco letale attraverso endovena
E però per fare questo ha dovuto prendere un nuovo appuntamento dopo un mese quindi Lolli accompagnati in Italia
Allora
Immaginate che cosa vuol dire io ho comprato questa persona perché lei non aveva trovato
Un
Amico un parente ora a una certa età anche più difficile amici parenti che siano nelle condizioni di
Assumersi
Quello che è anche un rischio in parte ma insomma di andare
Di accompagnare all'estero immaginatevi che cosa vuol dire per una per persone che non sono nelle condizioni economiche
Per affrontare una spesa del genere e che magari non so come dicevo prima le condizioni fisiche o
Nelle condizioni di relazioni con altre persone che gli consentono di fare questo credo che
Quindi dire che l'eutanasia clandestini tra sia all'estero l'esilio dell'eutanasia
Un'eutanasia di classe
Mi pare un fatto
Assolutamente oggettivo che non significa
Che chi lo fa lo fa senza difficoltà o con leggerezza significa semplicemente che
E Ibis ostacoli sono tali che la stragrande ISSI ma a parte delle persone
Non riuscirà a ottenerlo e noi ne conosciamo di persone anche perché
Il momento in cui
Ci sono precedente scusi deve prima di scrivere poi passa del tempo eccetera io per esempio conosco sono in contatto con un nostro iscritto che
Si è fatto la dialisi per trent'anni che
Nel momento in cui non ci riuscirà il momento è vicino a fare la dialisi lì lui vorrebbe
Andare andare in Svizzera perché va verso uno non entro nei dettagli quindi
è una cosa per cui l'UE avrà pochissimi giorni di tempo non lo potrà fare con ogni probabilità perché
Perché non è non è con quella facilità che potrà recarsi alle swing comprovato dare
Qualche
Informazione per dire semplicemente che
Che tutto evidenza non può essere una soluzione in un paese che fa finta di guardare dall'altra parte
Vogliamo leggere una testimonianza di una persona
Molto noto in città che la Ariella Reggio
Che ha firmato son tutti firmatari
Ho firmato perché penso che l'accanimento terapeutico non sia per niente un modo naturale di morire e quindi odio l'idea di essere in balìa di chi può decidere per me e per il mio corpo credo che sia proprio lui il nostro corpo
Ad avvertirci quando è giunto il momento dell'insopportabilità
Ho firmato perché credo nella libertà di scelta in un caso o nell'altro e quindi desidero una legge che possa garantire questa libertà Ariella Reggio
Questa campagna a secondo noi una valenza informativa che si muove su un binario doppio
Dai cittadini verso la politica sempre che il poi in media né ne parlino di questa campagna perché anche per avere oggi noi uno spazio sul giornale locale insomma è stato stato sofferenza notevole
I giornali sono spesso abituati a parlare di di di questi di questi temi quando ci sono i casi no eclatanti scrivendo anche molte volte
Baggianate mentre noi insomma speriamo che si cominci a parlare di
Di di eutanasia in tempi di pace no in cui
Si può
Pacatamente
Affrontare l'argomento e l'altro binario e proprio
E la valenza informativa tra tra i cittadini non si inizia a far cultura
Intorno al fine vita si riconoscono i diversi modi di dividere e i diversi modi di morire
Rispetto alla necessità che abbiamo di di di portare sempre più fuori questi argomenti che cosa possiamo fare noi come singoli per
Diffondere e sconfiggere la paura ho il terrore di cui
Anche parlava Cappato all'inizio
Questo
A questo nostro Paese certamente un Paese potatore congiura del silenzio
No di
Praticamente non si parla mai di argomenti diciamo così dedicati
Misto pronti
No nel senso che
Penso è sempre stato un Paese con una morale pubblica una morale privata
La morale pubblica sembra inadatta mi questo paesone latin moralità pubblica fino al punto da
Dal mio punto di vista sembrino adatta ad affrontare certi temi
Non è così però nella morale privati
Perché e io credo che il la via sia quella sicuramente benemerite utile di campagna come questa
Che
Il rispetto alle quali dobbiamo mettere nel conto che forse non avranno nessuna risonanza
Dobbiamo mettere nel conto perché
è ben possibile che
Che un Governo di larghe intese
Tanto per non però nasconderci dietro le parole no un Governo di larghe intese in cui tutti
Sono interessati a non parlare di questo argomento
Anche dirlo
Nel momento in cui spiace dirlo
Ma
La parte progressista delle larghe intese su questi argomenti e addirittura meno progressista per la parte meno progressista scusate il gioco di parole ma che non ci siamo capiti perfettamente
Nel senso che questo Governo fondamentalmente una volta si diceva democristiana
Esso si dice più ma però nell'occasione sono stesso no
E quindi questo
Su questo bisogna fare i conti quindi che la sfera politica recepisca
Diciamo
Permettetemi di non essere particolarmente ottimista
Però
In questo come in molti altri campi difficili nel senso che
Argomenti nuovi dei quali si parla poco guancia difficoltà di comunicare pubblicamente si comunica molto bene a livello privato
Quindi il mio suggerimento noi è in primo luogo
Parlatene voi
Alle persone
Con i quali avete colloquio
Faccio un esempio molto banale una mi sono reso conto che che invece funzione
Io sono molto convintamente animalista
E e conseguentemente con convintamente negarlo
Bene io accetto sempre inviti a cena
Da persona anche relativamente sconosciuto perché nel momento in cui vi sia da tavola e dico io quello che è una sede voi non romantico
Mi chiedono perché
Perché all'una curiosità e in questo modo si espongono al
Per che pranzo riviene rovinato questo solo da me non interessa no
Ma ho convinto ormai nell'arco degli anni
Decine e decine di persone e sono diventate anche a loro volta docet
Perché ci sono i buoni argomenti quindi uno può dire importa niente vada avanti per la mia strada ma c'è anche la gente disposta riflette
Disposta a prendere atto del tutti argomenti che li porti allora nel momento in cui i porti un argomento così semplice come dire
Se tu fosse in quelle condizioni che cosa vorresti al di là di quello che ti raccontano è uno ci pensa
D'altra parte tutti hanno conosciuto situazioni di questo genere quindi hanno dovuto rifletterci ecco perché poi i sondaggi ci dicono che più di due terzi sono a favore perché tutti sanno di che cosa si sta
Questo il punto
E
A questo punto proprio perché sanno di che cosa si tratta sono anche i disposti probabilmente a non accettare questo sopruso perché vi è un sopruso una preme circa questo sopruso
è un sopruso e non è detto che tutti siamo esposti accettarlo ecco quindi allora il colloquio tra le persone e poi quello che secondo me
A un certo punto ricca
La come dire fa passare la soglia
Cioè poi con l'effetto valanga ogni piccola palla di neve importa niente ma un certo punto il sapere che si sta con tutta la montagna
Ecco le grandi battaglie ideali hanno camminato in questo processo all'inizio si era preso in giro all'inizio si pensava qualcosa che si interessano farneticando Dio sa di che cosa allora che cosa vogliono
E poi al momento tale funzione
Io credo che questa sia una strada più efficace certamente che non
Che non quel della tesa
Così messianica da parte F delle istituzioni che oggi come oggi non mi sembrano particolarmente disponibile
Ed allora
Faremo tutti delle cene in cui stileremo di nostro testamento biologico no confrontando
Le nostre posizioni interrompiamo un attimo con le testimonianze c'è qualcuno invece dei presenti che ha firmato o che non ha ancora firmato che vuole fare delle domande
Dire la sua opinione
Clara gentilmente va in giro
Richiamo andrà Canciani
Ho trattato veramente giovedì ho firmato sono convintamente favorevole a questa vostra campagna anche se devo dir la verità e secondo argomento che non fosse direttissima mentre mi toccava a livello proprio di sensibilità umana mi tocca
Sono su un po'perplesso su una dichiarazione di Margherita Hack
Faccio riferimento quando in un passaggio della sua intervista
A citato la Svizzera rispetto al fatto che si sta tentando di
Dare la possibilità dell'eutanasia legale se ho capito bene o o forse l'esplicito assistito
Alle persone
Le le attività che sta che che non hanno voglia di arrivare a arrivare a a essere vecchi
Per depressione ecco in questo caso la
Voi come vi ponete nella fattispecie la Associazione Luca Coscioni rispetto a questo argomento qui perché sono molto
Così colpito da questo
Apertura cioè sono disponibile
Mentalmente a livello di società all'autodeterminazione e questo è fondamentale
Però avete citato quattro punti anche abbastanza stretti questo fa parte dei quattro punti oppure
Un
Un'altra cosa ecco volevo un chiarimento su questo quindi grazie
Graziella proposte di legge dicevo che abbiamo preparato
Particolarmente restrittiva e quindi parla di
In realtà di una malattia nessun hanno la legge davanti ma da prendiamo subito
Di una prognosi infausta non superiore mi pare diciotto mesi mutuata da un'esperienza internazionale non ricordo più se
Quella barico quella olandese mi pare quella olandese
Per
Diciamo così proporre un
Un
Per avanzare una proposta che potesse mettere d'accordo tutti coloro che hanno un orientamento favorevole alla legalizzazione dell'eutanasia e anche
Per evitare che
Ci fosse un approccio
Ideologico in partenza nel senso che il problema
Del
Sia della malattia mentale che della depressione
Sono problemi che vanno visti certo sul piano etico morale ci e anche su un piano di effetti come dire pratici nel campo della legalizzazione dell'eutanasia ci sono anche
Persone
E io non mi sento lontano da questa idea anche se non mi
Affretterà e a tradurla in legge che
Il suicidio in generale anche quello di una persona diciamo così sana
Possa trovare una forma di aiuto che evidentemente non è l'aiuto ASI si vuole suicidare buongiorno ma prego si accomodi elastici decidiamo noi perché
Questo significherebbe
Non essere rispettosi di una di un dato di fatto molto semplice che è la ragione per la quale tutti noi essere qua vediamo qualcuno famosa persona che si sta per buttare dal ponte cerchiamo di salvarle di aiutarla perché
Può essere un momento di disperazione può essere un anno
Depressione momentaneamente curabile ci possono essere tante cose sulle quali
Un dovere umano
Umanitario e quello di aiutare
è anche vero dall'altra parte che
Creare dei percorsi
Di suicidio legale anche per quel tipo di persone potrebbe proprio consentire di entrare in contatto con queste persone e di fornire
Un aiuto graduale cercando di stare attenti di incontrare la sensibilità della persona proprio per poi indurlo hanno un
Sui citarsi e questo è una questione poi c'è un'altra questione che riguarda
Delle forme di depressione di sofferenza
Significa che sono così
Diciamo forti permanenti gravi
E che non rappresentano una sofferenza minore di una sofferenza fisica
Certo è più difficile misurarle certo è più difficile
Con provarle ma al tempo stesso credo che comunque
Se noi abbiamo come punto di riferimento di fondo la responsabilità individuale e quindi la libertà e la responsabilità individuale
Possiamo fare molte cose per
Indurre curare convince dobbiamo fare molte cose
Per
Diciamo attentare tutto il tentato mille
Per verificare se è una situazione reversibile che possiamo aiutare a modificare
Oltre un certo limite però credo che sia giusto fermarsi e rispetto alla scelta allora
Su questo credo che sia sbagliato
Proporre una soluzione
Fissa che debba una posizione rigida che debba andare bene per tutti e comunque credo che la cosa più importante sia aprire la strada della legalità
E poi procedere come si fa con la scienza no procedere per tentativi e anche per errori per vedere
Dicevamo l'Olanda il Belgio il pendio scivoloso per cui
Avrebbero dovuto sterminare tutti gli anziani sterminare tutti i disabili non è successo è successo quasi il contrario che
Più persone
Spesso state prese in carico per esempio per la terapia del dolore che devo dire in malafede viene contrapposta in questi casi
Alla libertà responsabilità della scelta individuale quando è esattamente il contrario sono persone che si fidano del medico dello Stato perché si fidano del fatto che quando io non vorrò più essere
Nella loro ma nelle loro mani e nelle mani delle loro macchine
Allora mi fido perché so che quando non vorrò più mi si consentirà di farlo
E quindi anche terapie del dolore la stessa questione della respirazione artificiale B in un Paese dove bisogna mobilitare
Perché teoricamente un diritto riconosciuto dalla Costituzione ma bisogna mobilitare medici avvocati risorse eccetera per farsi distaccare un respiratore sotto sedazione ecco
A questo rappresenta una paura in più per chi deve
Scegliere di accettare un un respiratore quindi ecco credo che sia importante non
Non offrire formule che siano rigidamente valide in tutte le occasioni credo che anche però il
Il territorio della sofferenza psicologica della condizione di malessere individuale
Debba essere preso in considerazione non essere
Così preventivamente escluso a priori in totale dalla da una scelte di regolamentazione dell'eutanasia
è stato Carmine raggiunto si
Alcune notazioni su questo su questo tema perché stiamo entrando anche l'aspetto più sostanziale
Per un certo verso direi meno politico l'antipolitica ideale
Del del nostro argomento
La seduta con una constatazione che l'esperienza olandese ha prodotto
E l'effetto per un certo verso più
Significativo
Non che non ce l'aspettassimo più significativo
Non soltanto che il numero non è cresciuto perché tanto il tutto è il punto s'molto sotto controllo
Ma
L'effetto più rilevante la riduzione del periodo tra il momento medicalmente previsto per la morte per un decesso naturale diciamo così per via della malattia
E la richiesta
Di tutta l'Asia o di suicidio assistito
E si è ridotta
Nella gran parte dei casi un po'di quarantotto ore
E
Poca misure di settantadue ore
E voglio dire due giorni o tre giorni prima del decesso previsto
Tradotto in italiano dall'olandese significa che questo serve a evitare un'agonia dolorosa e gente che sta morendo
Che lì per morire
Che proprio perché si fida e sa che la porta potrà essere aperta siccome come dicevo prima nessuno muore volo anche ieri
Chi era quella che può perché sa che poi certo punto potrà aprire la porta e che potrà avere la fiducia ecco già
Un testo di fiducia nei confronti del sistema resisteva medico
Chi può dare
Uno un'opzione
Guardi questo risultato secondo me straordinaria
Senza contare peraltro che
Si tratta anche di superare una
Ingiustizia
Lui giustizia tra coloro
Che
Hanno una malattia per la quale possono rifiutando le cure morire caso qualche rifiuto le cure muoia in breve tempo
E chi viceversa non ha questo tipo di malattia cioè sta malissimo ma non può non ha niente da rifiutare
Ora il diritto costituzionale di rifiutare è un diritto costituzionale nel diritto costituzionale di essere aiutati non c'è
Non è previsto o meglio rientrano interpretazione più larga più umana ma forme evidentemente un po'di tipo analogico del primo comma dell'articolo trentadue
Come diritto alla salute togliere al miglior condizione di benessere
Che per un malato terminale può essere esattamente quello che portineria astruso apprezza tant'è che quelle salute se vogliamo dirlo però questa l'interpretazione che soli costituzionalisti molto aperti si fossero d'accordo
Quindi
Resta poi sempre un
Un un paradosso
Il paradosso è
Chi può sul vicino
Ingenue chiunque può suicidarsi
Per ragioni che il saluto cioè tono cercheremo di vivere in Consob somma fermarlo e così via o c'è un'infinità difficili che non
Che
Lo fanno senza comunicare tre previamente e che quindi riescono
E posso Rasi qualunque età di qualunque statuti Salute fisica cioè possiamo che non aveva la malattia
Allora
Questo comportamento è ritenuto perfettamente lecito
è il paradosso è che chi viceversa sicuramente sta molto male sicuramente terminare sicuramente sta per morire non posso citarsi se non può farlo fisicamente presente paralizzato
Per queste è un dipendente contraddizione anche logica no proprio chi sta peggio non hanno il diritto di utilizzare una sua facoltà perché nessuno gli dà una mano
Questo evidentemente a mio modo di vedere assolutamente intollerabile no quindi questa anche perché se si offre questa possibilità di detto bene questa positività probabilmente i problemi si risolvono
E se lo svilupparsi mo'adeguatamente le cure palliative probabilmente avremo la diminuzione delle domanda della domanda interna esiste
Beninteso
Che non può essere corretti non possa sostitutive del diritto all'eutanasia
L'opzione resta sempre ma noi sappiamo che da un punto Issa pratico concreto statistico probabilmente il
Il numero di richiesto Sanasi si riduce
Perché è offerto un'alternativa
Quindi senza togliere il diritto però dovremmo anche aiutare qualcuno hanno un
A non applicare sul letto
Non
C'era un paradosso ma un anno questo questo invece non è un paradosso offrire il massimo dell'alternativa questo spetta a delle istituzioni autenticamente umanitarie
No
Volevo solo aggiungere che la Corte costituzionale canadese ha effettivamente riconosciuto
Il diritto al suicidio assistito proprio
Partendo dalla discriminazione nei confronti delle persone gravemente disabili
Nell'accesso all'interruzione delle terapie che esattamente il ragionamento opposto a quello che Sviluppo ma il genero cella Sacconi e altri nel dire
Non è una malata
Terminale è una disabile
Parte
E quindi
Cioè siccome una persona
Tra virgolette abile però anche attraverso può esercitare il proprio diritto costituzionale alla sospensione delle terapie o anche alla nutrizione idratazione
Anche se a quel punto
Una per una persona disabile non lo può fare c'era un ragionamento bacato dall'inizio
Appunto e la Corte Costituzionale canadese a seguito proprio quella strada sulla discriminazione delle persone disabili
Posso
Posso nessun posto
Ecco questo è un punto io ho una formazione giuridica ho fatto altro nella vita ma
Di base una formazione giuridica e devo dire che
Mi è molto chiaro che il diritto
Ha qualche luce
E molte ombre
Lo so
Però il diritto
Un merito c'era
E la sua grande luce
Quella di consentire
Che se l'unico strumento con il conosciamo perché i soggetti deboli possono trovare
Un aiuto alla loro debolezza
Allora il fatto che proprio conto di soggetti deboli il diritto si accanisca con divieti
E lasciatemelo dire ed è una cosa che francamente ripugnante
Perché esattamente la contraddizione del mio dei meriti l'aspetto positivo
Del diritto
Che ripeto normalmente e quello che è per carità ma almeno questo questa luce c'era e no qui viceversa si accanisce così come ha fatto con la legge sulla fecondazione assistita
Non riesce ad avere bambini ben e ti controllo e attenta e dirò di averne farò tutto il possibile perché tu non li abbiamo li abbia malati o vi abbia che so io perché se i deboli
Quando
Il diritto perduto aiutare queste persone in difficoltà
A superare la loro difficoltà cosa che compete al diritto
Direi
Lo dico da giurista o transfuga ma insomma sempre giurista

Mi chiamo altamente Inzaghi e sono rimasto molto colpito su quello che ho detto Rita Gian
Riferendosi Olanda è vero che il due per cento di tutti i morti sono derivante detta l'Asia
Perché lo dico questo perché nasce un Paese in cui voi sapete e c'è una forte avversione della gente
La pressione numerica direi statisticamente quando si parla nei talk show si fa a gara a chi più cretino matematicamente e sembra che questo crei delle simpatie
Però due per cento significa facendo subito i numeri siccome in Italia muoiono seicento mila persone l'anno
Due per cento son dodici mila morti
Se uno si mette e io me immagino no che la criterio che si possa fare questa
O ragazzi voi volete ammazza dodici mila persone no significa spetta lo so però plico il riferimento
Attenzione
Ho capito bene che la
A però indubbiamente quello che sto
Dove voglio arrivare dodici mila morti significano due volte e mezzo tutti morti e di incidenti automobilistici in Italia
Per una cifra che in assoluto può causare qualche difficoltà avete pensato come risolvere questo problema
Proposta a meno che il due per cento non sia vero è un dato che non conoscevo è un dato no non capisco quali possano essere queste difficoltà
Rispetto
A questo numero leghe difficoltà vede su questo
No che ci spiegheranno sopra
E
Questo che penso che il timore
Del dell'amico la giustifica quello che
Prevedete pure elusi verranno questo argomento contro di voi
Oggi
Guardi
Ci troviamo
Con
La scelta in assoluta
Come
No
No
No
No e il due per cento
Delle morti lanciamo parlare Giulio Ercolessi però scusate un attimo
Bisognerebbe comunque sempre tener presente che
La cintura di sicurezza è un aspetto di prevenzione mentre l'eutanasia in Olanda
Nessuno
Pure
è problema tecnico mi costi dopo i neri Nikos di morte riabilitazione se resti
No e mentre quell'estremo risulti sono ove sono persone che comunque sono molto rock alla morte che se dopo ci sono una modalità piuttosto che aspettare no
Una un altro tipo di Marte io fare anche un altro notazione su questo punto naturalmente si si fa della propaganda evidentemente qualunque argomento può essere utilizzato in modo più o meno diciamo disinvolto
No
I discorsi che abbiamo sentito in occasione del caso Englaro piuttosto
A parte il fatto che poi
La parola eutanasia no suona poi anche un così un raccoglitore per però tardi d'un fascio no qualunque questione di fine vita
Nel titolo dei media c'è scritto eutanasia non c'è
Ingenera assolutamente niente
No caso Englaro è stato un caso che ovverosia non c'entra niente il caso qual è stato così non c'entra niente e dando la parola che
Che ha la sua equivocità e quindi si può adoperare però c'è un altro argomento che
Forse
Potrebbe come dire rintuzzare questo
Perché in fondo che cosa si dice la l'eutanasia va contro il principio della sacralità della vita
Dal concepimento era solo perché lo sappiamo bene scorrendo si emana ma qui non ci interessa fino alla morte naturale
E
Quindi anticipo alla morte naturale la quale non esiste più
A meno che non sia il caso
Incidentalmente ricordato del motociclista che esce bronzo dalla dalla discoteca e va a sbattere contro un platano e muore supporto
Quello è un caso di morte naturale
E sembra Lucas moderno naturale ma comunque quelle proprio naturale nel senso che si muore per via di quel fatto
Ogni altro tipo di morte cioè la maggioranza delle morti e decisa da qualcuno
Il momento della morte deciso a qualcuno e sovente anche il modo della morte deciso a qualcuno
Allora questo qualcuno in genere e
Il rianimatore
Che stacca carbon momento staccati sale sostegni vitali non oppure qualunque altro medico oppure tanti quello che non si capisce bene perché costume non possa essere interessato
A stabilire il momento della sua morte non naturale
Che comunque naturale non è più
Forse questo argomento è poco noto ma in tutti i Paesi europei la stragrande maggioranza delle morti è
Decisa
Quindi non è naturale
E questo
E rispondo al patto son dodici mila con pochi
Perché in realtà di cui seicento mila quattrocento mila euro sono morti naturali
In un modo o nell'altro e quattrocentomila fa più impressione dodici mila dir la verità però questo non si dice no
Mai forse è un argomento da utilizzare
Per render chiaro che non stiamo parlando di una formale di
Uccisione che sarebbe l'argomento ma
Del della prosecuzione di ciò che è la prassi normale in tutti gli ospedali
E il caso Englaro fatto scalpore perché Beppino è un tipo
Veda Carnia quindi
E lo so bene insomma giurano anch'io quindi sa benissimo come la teste dura no e ha voluto portare in piazza ha voluto fare una questione
Ma tutti gli altri
Situazioni come quella di Luana ce lo portano a casa e poveretto muore nessuno dice niente
Perché no nella norma in quella situazione normale morire non ho nessun procuratore pubblico mette il naso in queste faccende ce li ho letti in piazza bene allora naturalmente non può fare altro
No io del non non non sono sicuro che sia reale quel dato del due per cento perché
Soprattutto per quelle io ricordo di avere letto quali erano state le statistiche dei per il primo anno e la legge venga ed erano numeri in in enormemente inferiori
Almeno per quel ma proprio parliamo di qualche centinaio di casi all'anno per quel che mi ricordo quindi deve essere un dato di partenza che non era no io volevo riallacciarmi capita a proposito la replica che ha appena fatto Porcaro perché c'è un argomento
Che di solito non viene molto utilizzato nonostante che sia molto nelle corde degli oppositori di questo tipo di progetti di legge
E cioè si dice molto spesso da parte degli antagonisti di d'iniziative come queste e non tutto ciò che è possibile dovrebbe essere permesso e dall'altro si dice
Che ormai gli uomini sono sostanzialmente privati della loro libertà perché prigionieri di una tecnica
Che propria della civiltà occidentale che tutto per loro decide
Ebbene nel caso del fine vita si stabilisce che non solo tutto ciò che è possibile e obbligatorio che venga messo in atto in materia di prolungamento artificiale dell'esistenza
Ma addirittura si stabilisce
Che la la la tecnica deve sostanzialmente decidere essa stessa del momento
Alla della della fino a della vita di ciascuno di noi allora all'opposto di quello che questa ricorrente polemica che non è solo una polemica su questo ma in generale contro la modernità occidentale
Controllarla nostra razionalità strumentale viene portato avanti bisognerebbe proprio dire che se si vuole riappropriarsi della decisione rispetto alla tecnica e alla tecnica che da sola decide tutte le scelte che un tempo erano rimesse nelle mani degli uomini e necessario che qualcuno decida quando applicare e quando non applicare le tecniche
E questo è un argomento che mi sembra molto forte almeno per quel che riguarda i dibattiti che vanno al di là del dell'Inter del dibattito che si può fare sul piano della stretta controversia politica
Raramente ho sentito evocare
Insomma se c'è una situazione nella quale
Non solo ci si dice che tutto quello che è largamente chimica rende possibile l'impossibile lecito
Addirittura ci si viene a dire da parte di coloro che questo di solito contestano che è obbligatorio e proprio questo
Uno dei medici anche in sala se foglio hanno
Intervenire rilevare qualche svarione che abbiamo una mano non so se
A destra del caso adesso
E parlava adesso
L'Aula
Lei è andata in comma lei non poteva a quel punto
Chiedere di essere
Definirla
Con nel
Accanto all'accanimento terapeutico
Per cui può essere affidato alla famiglia
Quale sarebbe l'alternativa in quelle case
Anche perché è un giovane in genere non è che va a pensare faccio un testamento biologico cioè
Niente
Buona domani di il caso Englaro e per
Paradigmatico di come
I fatti non sono stati esposti in modo corretto da parte dei nomi
Come è andata è un caso conosco benissimo perché Beppino all'amico
E a suo tempo la Consulta di bioetica calore presiedevo
Era dietro BP
Aperta sostenere Lepini e questa battaglia quindi
Cos'è successo c'è stato un su una serie va beh di diverse stanze giudiziarie che hanno dato perché sono state negative arrivati in Cassazione
La Cassazione ha
Fatto è andata oltre il discorso il testamento biologico
Nel senso che ha ragion ragionato in modo secondo me giuridicamente in modo perfettamente corretto dicendo
Due cose
Che non è necessario che il testamento biologico sia in forma scritta
Uno può lasciare le sue direttive anticipate anche oralmente
E quindi si tratta di condurre un'istruttoria risentita testimoniare documentale una normale istruttoria giudiziaria per appurare se era stata lasciata disposizioni anticipato
Seconda cosa sì la condizione della malattia di Eluana era effettivamente di reversibile
Che se non fosse stata irreversibile serva sorti altri problemi
La Corte d'Appello di Milano sul sul rinvio dalla Cassazione ha proceduto esattamente al
Ad esaminare questi due aspetti appurato che la situazione romana era
Totalmente irreversibile e autopsia coi ha dimostrato che era totalmente reversibile
Da un lato
E ha raccolto le dichiarazioni rilasciate dalla dalla giovane prima dell'incidente
E sulla base del sistema innanzitutto con due e anche i documenti ha potuto ritenere che Eluana si era espressa a favore di un
Di un non prosecuzione dei trattamenti di mantenimento in vita artificiale a cui era sottoposta in quanto soggetto non in coma
Ma è stato vegetativo permanente che non è la stessa cosa
Perché come è noto dal comma
Qualche esempio in letteratura di risveglio anche a distanza di molto tempo
Mentre dallo stato vegetativo permanente in letteratura non c'è nessun caso
E la cosa si spiega anche crosta terrestre o permanente come posso rendere concetto
Faccio una metafora il comma e un un difetto del software
Che non gira più ma come è noto il RIS di Parma ogni tanto scavando all'interno di una discreta riesce a ritrovare le notizie che non totalmente scomparsa informazioni scomparse perché da qualche parte sono ancora nascosti qui una potenzialità di risveglio
In teoria cioè
Molto rara
Lo stato vegetativo permanente è relativo al disfacimento a martellate Delors artista
Conosce dopodiché voglio vedere il RIS di Parma che cosa che si era fuori proprio niente
Perché di questo si tratta quando la corteccia cerebrale è distrutta il soggetto non è in grado di occupare nessuna facoltà cognitive centrale non c'è discussione no e questo è il caso di Eluana come poi appunto l'autopsia dimostrato
Uno quindi qui è un caso di
Direttive anticipate
Per via giudiziaria ma questo spesso il giudice non migliora il legislatore legislatore da
Cioè la prima proposta di legge non so perché l'ho scritta io no risale a
Mille novecento in mille novecentonovantacinque presentate nella centonovanta se inc
No no da alcuni deputati nei due rami del Parlamento
E poi è stata riproposta ma comunque non ho avuto mai nessun esistono ma son passati nel frattempo diciassette anni
Giusto diciassette sì
Mentre
E proprio legata questo tipo di casa
Mentre la casa sono andata oltre ha detto ma
Non c'è nessun bisogno che sia una legge sul testamento biologico siccome è legittimo esprimere le proprie volontà andiamo a vedere quali erano
Cioè
Ha scavalcato da e non a caso il DDL
Calabrò
Ognuno passa alla storia evidentemente commenti capite come si merita però voglio dire che gli viene Calabrò è stata la risposta alla scelta giudiziaria
Fermiamo la situazione perché se no la la giurisprudenza ci passa sopra
E inventa il testamento biologico
A modo suo
Come nel caso di Eluana questo è stato il procedimento che da questo punto cioè si è votato
Bionda
Disegno di legge sarà restrittivo persone che hanno un argomento per carità tagliamo Quirino domattina degli elementi di incostituzionalità di ragionevolezza ingiustizia eccetera eccetera e anche di stupidità dal punto di vista medico
Eccezioni scemenze
Nei
Da punti di vista medico ma
Ripeto ognuno evidentemente delega ragionevole
Il patron
Non
Io volevo riprendere l'argomentazione di Giulio Ercolessi perché fondamentale dibattito
Che si è aperto che si è iniziato aprire anche
Nel campo dirittura teologico cattolico perché c'è stato proprio il giorno dopo
Che abbiamo presentato questo video degli Piera di questa
Persona che abbiamo accompagnato all'estero
Un editoriale ad esempio di Vito Mancuso che da in quanto le date o logo cattolico difendeva la
Facciamola
L'eutanasia alla regolamenti da legalizzare cioè dell'eutanasia
Proprio sulla base
Di
Un argomento che riguarda direttamente
Che idea abbiamo della vita che cos'è la vita cioè se deve essere
Ridotta alla concezione biologica e quindi
Di fatto sulla concezione molto materiali Istica della vita
E che
No certo nord-sud mi mi interessava lettere modo cattolico perché riguarda e lo stesso
Problema che riguarda
Paradossalmente le questioni relative all'embrione cioè dove si arriva
A
Fa
Realizzare un'equiparazione anche lì totalmente materiali Istica di quasi chimica nel senso che
Le cellule il DNA le celle non ci sono ancora incontrati allora non ce la vita ecco che si sono incontrate e con la vita e alte la la stessa questione
Che riguarda poi la fine della via la fine della vita cioè
Nel momento in cui io faccio coincidere la vita umana con tutto ciò che ne consegue semplicemente alla
Materialità dell'esistenza tenuto in vita del cuore che bene continuato a fare batte e quindi della macchina come ausilio ecco che noi abbiamo
Negato
Un'idea di fondo di esistenza di vita che vede nelle mento della libertà anche in termini persino in termini religiosi e persino in termini geologici un elemento
Chiave fondamentale e allora
Voglio ricordare perché con Welby
Richiamava la definizione di anche lì di un teologo che poi fu scomunicato dalla Chiesa ci accoglie che divenne poi il presidente dell'Associazione francese per il diritto a morte dignitosa che parlava
Di morte opportuna anche quel dicevano
Più che
Morte dignitosa buona morte interna dignitosa buona può essere la vita però un certo punto la morte può essere opportuna e opportuna ovviamente per chi per se stesso ciascuno
Può decidere solo per se stesso e
La questione cioè non dare
Sia in in termini religiosi che in termini politici nessun campo
Come dire in per me come impermeabile alle argomentazioni e che stiamo cercando di portare avanti con questa proposta credo che sia fondamentale quindi dicendo dicendo anche due parole sulla politica
Non pensiamo però oggi sulla carta effettivamente questa proposta prende arriva in Parlamento di solito non è stretta tra è stata mai
Prese in esame alcuna proposta di di legge d'iniziativa popolare e quindi abbiamo fatto un po'di agitazione propaganda ed mortali
Io non credo che succederà questo anche se non ho nessuna
Certezza fiducia su un esito finale perché in realtà
Ponendo la questione voterà sì apponiamo anche una questione di democrazia lo abbiamo detto prima
Divario enorme che cioè tra
L'opinione pubblica e le regole significa che c'è qualcosa che non va anche i termini dei meccanismi della vita democratica
Però noi queste la nostra grande risorsa nella campagna che noi abbiamo davanti
Perché laddove
Si realizza un lavoro anche proprio banalmente organizzativo le firme di autentica tori consiglieri comunali a Trieste diceva Carra prima
Beh c'è una
Una risposta magari soltanto come autentica attori ma non sono
Che
Impressionante trasversale perché c'è qualcuno che glielo ha chiesto perché siete voi che lo avete chiesto
A Milano sono una ventina tra consiglieri comunali e provinciali che
Hanno fatto richiesta di autentica delle firme oggi
L'ex ministro Galan ha firmato la proposta di legge sull'eutanasia
C'è un parlamentare della lega che la fermata centinaio
Quando
Il Gazzettino ci dice che nei sondaggi sul nord est oltre il settanta per cento degli elettori della lega e oltre il settanta per cento dei praticanti saltuari della della messa
Sono d'accordo significa
Che noi non possiamo limitarci a fotografare ci l'esistente H fotografare l'esistente del dibattito e conche ci siamo fatti il dibattito tra di noi
Ci siamo magari spero consolidati nelle nostre ragione ma
Noi qui abbiamo da
Sfidare apertamente e
Da provocare ricercare apertamente un confronto uno scontro non nel senso del gusto dello scontro ma un confronto chiaro e metto appunto sul punto
Ecco radicalmente
Evidente dissi o no la libertà è responsabilità della scelta allora la proposta di legge di iniziativa popolare serve anche
Perché un conto sono i tre leader o padroni perché poi padroni televisivamente finanziamento pubblico candidature delle liste bloccate
Una
Un connotato padronale dalla del del dato partitico ma al di sotto di questo
Che le firme possono essere autenticate ricordiamolo anche perché ci ascolta radio radicale da
Sindaci otto mila persone presidenti di provincia
Consiglieri comunali e provinciali e qui stiamo parlando di
Centocinquanta mila persone in giro per l'Italia che possono autenticare le firme ma addirittura i sindaci possono delegare
Ii dipendenti comunali ad autenticare le firme cioè in Italia ci sono
Un qualche centinaio di migliaia se non di più di autentica attori potenziali che se le statistiche hanno un senso sono stiamo bassi per metà
Favorevoli alla regolamentazione delle intere sia quindi dove le firme e dovremmo raccogliere così
Sono
Sette firma comune
Quindi
Ecco perché questo gruppo pedantemente propongo questa questione organizzativa perché la questione organizzativa nel nel senso credo migliore del termine cioè organizzare una tecnologia democratica
Su una questione come questa è
Fondamentale
E la tecnologia democratica qui in discussione non vale solo per l'eutanasia vale anche per tanti altri temi ma qui noi abbiamo la possibilità
Non così in termini retorici o astratti di
Attivare quello che già la Costituzione prevede in termini di strumenti di iniziativa popolare e portarli
Nel cuore della politica e poi vedremo
Non è stato mai discusso finora un progetto di iniziativa popolare pene questo sarà discusso io sono sicuro che questo sarà discusso
Perché per esempio non credo che i parlamentari del Movimento cinque Stelle si potrebbero permettere neanche in teoria dopo avere basato
La ragione di del della ditta del del fatto stesso di essersi trasformati in movimento elettorale perché
Il Parlamento aveva ignorato la loro proposta su Parlamento pulito che aveva raccolto quattrocento mila firme ebbe non credo che potrebbero permettersi
E questo lo si è discussa ma credo anche che gli stessi lo stesso Partito Democratico e magari persino non soltanto la mosca bianca Galan magari magari anche altri non potranno a quel punto fare a meno di fare i conti con
Il proprio il proprio elettorato questo significa che riusciremo al primo colpo probabilmente no
Però questo vuol dire anche come diceva anche professor poca e altri intervenendo la questione del come si muore è una questione sociale che
Con l'invecchiamento della popolazione è necessariamente destinato a diventare sempre più
Importante per la società
Lo dicono i numeri e quindi è il problema del quando cioè ci sono persone che
Non
Non possono aspettare ed è giusto occuparsi delle persone che non possono aspettare perché qui e che è evidente che
In un modo o nell'altro prima o poi quando una realtà sociale così enorme si afferma
Bene gli studi dicono che sono tantissimi casi nelle terapie intensive la desistenza terapeutica poi anche il limite non è che è sempre così
Perché noi facciamo bene ad accettare la distinzione
Tra
Interruzione desistenza terapeutica e eutanasia
è giusto sono due cose diverse une legale l'altra no cioè non foss'altro per questo è giusto accettare questa distinzione
Però stiamo attenti
Che io l'ho spiegato prima sul piano sul sul caso Welby
Anche presso lo diceva sul fatto bene sì certo c'è chi può
Fare la desistenza terapeutica perché sottoposto a terapie vitali ma c'è chi non può
E quindi
Per loro che non possono che magari soffrono anche di più noi non glielo consentiamo quindi
Accettiamo lei giusto questa distinzione perché ci consente di risolvere il problema di legalmente di tantissime persone
Però su un piano
Morale e quindi anche politico
Eutanasia tra l'altro non è una parola che è scritta nei codici non non è non c'è scritto è vietata al
Tra Asia etimologicamente
In quel è u cioè quel buono non può corrispondere altro che Archer quello che ciascuno pensa per sé stesso e quindi è un termine che ricomprende tutte le questioni che riguardano
Le scelte di fine vita
E quindi
Ecco ponendo così radicalmente nel senso alla radice del problema la questione io ritengo che qualche sorpresa anche sul piano della politica ci possa regolare
Rita mi perdoni interverrei
Perché siccome Marco Cappato a
Ha parlato appunto i parlamentari del di cosa potrebbero fare una volta che la raccolta affinché le cinquanta mila firme o più erano presentato in Parlamento
Sempre come
Prima criteri primato Trieste è stata la prima città che ha raccolto le firme di due parlamentari
Del Movimento cinque Stelle questa sera appunto potevano essere presenti essendo a Roma ci hanno mandato una loro dichiarazione che io però per questioni di tempo non leggerei ma che sicuramente Marco Gentili metterà insieme alle altre dichiarazioni lette questa sera sul sito radicali FVG quindi
La si potrà leggere lì e questo lo farei per questioni di tempo per lasciare
La parola ancora un paio di interventi
I due parlamentari sono senatore Lorenzo Battista il l'onorevole a respiro urbani speriamo che appunto loro stessi si facciano in qualche modo garanzia
Di questa discussione di quindi tu hai detto
In buona sera io son Alessandra e volevo fare semplicemente una riflessione
A chi dice che questo è un argomento talmente delicato talmente personale che non dovrebbe essere Nacci dovesse una legge credo
In qualche modo
Le cose codifica su qualche modo hanno guida io dico che vista l'esperienza proprio sulla legge tra l'aborto
E dopo tanti anni ci troviamo a a volte a trovare ospedali dove non ci sono medici
Che al
No da una donna
Sicuramente tutte le donne che
Vanno tolti da un ospedale ci vanno con la morte nel cuore non è assolutamente una cosa facile per cui una donna a volte si trova a dover andare in ospedale e non trovare un medico disponibile
Questo credo che probabilmente leggi il legislatore di quella volta non l'aveva previsto e quindi
Ci sarebbe adesso da anche questo da come dire da da legiferare in qualche modo
è un diritto mancato sicuramente
E poi il anche il discorso che è poi una donna dopo che ha fatto tutto il calvario di finalmente trovare il medico eccetera eccetera quando va in ospedale magari la prima persona che incontra
E qualcuno che magari del Movimento per la vita eccetera eccetera
Per cui diventa veramente una cosa straziante
Quindi sicuramente se
Non questo diritto non è garantito neanche per legge figuriamoci se la legge non c'è
E l'altra riflessione che si diceva prima mia mi trovo in questo momento
A dover convivere con un dolore cronico nonostante mio abbia una prescrizione medica che mi dice che
Posso andare la terapia del dolore ho dovuto aspettare sto aspettando da sei mesi per avere un appuntamento Chamber per avere una visita con la terapia del dolore
Questo sì che è veramente un pendio scivoloso
Perché quando una persona prova dolore cronico ogni santo giorno questo sì che è veramente un pericolo perché uno può anche decidere di fare qualcosa che
No quindi ex probabilmente più il terreno scivoloso e più la tempistica della sanità pubblica che non una legge sull'eutanasia
E con questo vi esorto sicuramente ad andare avanti io credo che
Effettivamente si sono poche possibilità con questo Governo ma se non si tenta le possibilità sono zero
Grazie e scusate
E
Posti questa era più una testimonianza forse facciamo parlare che ha chiesto la parola anche il professor Cendon dopo magari se volete fare
Non sono sempre favorevole a che vengono presentate delle leggi ma in questo caso ha firmato perché sono convinto che sia opportuno e ci sia la legge e credo che il semplice fatto che ci ha proposto la legge sia una cosa positiva a questo posta i confini
Per il bene del mare
Il professor poca citava un attimo fare sentenza il caso Englaro
Non so se è informato del fatto che l'autrice di questa sentenza Gabriella Luccioli atteso pochi mesi fa una sentenza invece molto botta in materia di tutela dei soggetti deboli dei momenti di particolare possa e non è al corrente
Il caso è questo
Visto che abbiamo sentito per una donna che soffre poiché c'è un contratto questo il caso è quello
Di una persona anche in questo caso è una donna
Ci si trova avendo alla sua credo che nazionale amiotrofica nella condizione di dover immaginare
Che nel giro di poco tempo in la situazione precipita era sarà trasportata portata in ospedale dove sarà sottoposta alla terapia di ventilazione artificiale
Supponiamo che questa donna
Non voglia andare dentro il polmone del direttore supponiamo che
Sappia che però nel giro di tre quattro settimane più ombra nella condizione di incapacità di Roma di difficoltà e quindi che va visione di un fiduciario prima amministratore di sostegno che esprima il suo dissenso informato nei confronti del medico
Al quale questo fiduciario derivano a questa donna non entra nel respiratori perché ecco qua ho mandato del giudice con decreto del giudice che mi nomina su amministratori sono il mio e timida quindi potere di esprimere a lei medico il dissenso di questa persona quindi cosa ha bisogno nel
Nel condizionatori non ci va
Se io o la sclerosi laterale amiotrofica e so che non correva questo rischio perché da un certo momento in avanti anzi da subito
Ho già un amministratore di sostegno in carica il quale al momento giusto che spero sia lontano purtroppo sappiamo sarà troppo lontano penso quindi che è abbastanza probabile che nel giro di tre quattro settimane capiterà al momento in cui l'autoambulanza aveva prende meno sarò
Al buio non in condizione di prime questo dissenso informato ma so con certezza
E mi è stato già nominato dal giudice tutelare un amministratore di sostegno che perciò fiduciari in carica e ha il potere di dire al momento giusto al medico se io sono a tutto questo sono tranquillo
O la sclerosi laterale amiotrofica Stoccolma ricoperto so però che non andò nel Polo artificiale
Quindi ho bisogno che venga nominato subito
Anche se in questo momento sono lucido sono in condizione in condizioni di dire all'eventuale medico non entro nel polmone ma invece tra tre settimane non sarà lucido in quel momento aveva bisogno più fiduciario che
Presente la mia volontà di voler
Non sopravvivere dentro troppo armonia
Quindi il problema è di concludere che io anche se in questo momento sono lucido
Devono beneficiare del diritto di avere subito al Ministro il sostegno perché è troppo probabile che altrimenti fra tre settimane quando stava a mare quando andò in ospedale magari chissà se il giudice tutelare non è in montagna o a Trieste magari farà pagare questo convegno a parlare
O chissà dove magari al Vega solaio anni svolgo ammarato per esempio
E quindi magari avere in ospedale
Il medico non c'è nessuno che in quel momento al posto mio dica questa non entra
Viene attivata la procedura per nominare fiduciario passano tre quattro giorni che io passerò dentro il polmone artificiale cosa che non voglio io ho bisogno di avere subito qualcuno che in quel momento dica conclusione del discorso
Bisogna che era la regola sia queste che nel momento in cui è abbastanza probabile che nel giro di tre settimane io
Cadrò in questa condizione tanto basta perché abbia diritto che mi sia nominato subito il fiduciario e quindi è in carica e quindi con il potere di farlo
A questo punto
Anche stato al centro della campagna anche nei giornali qualche anno fa e su cui un giudice eccellente che è morto un anno fa purtroppo Guido Stanzani di votare ha fatto un provvedimento eccellente dicendo
Sì il diritto l'umanità e il senso delle cose vuole che tu possa avere subito autorizzatori sostenga perché così passerei delle giornate tranquille in qualche modo perché c'avrai nel caso dei moderati il marito stesso di questa signora
Che aveva accettato di essere nominato giudice deve nominato subito cos'è successo qualche precisamente questo qui dopo tre settimane caduta condizione pessima non entrata di Po il ruolo e perché c'era il marito e quindi si va no non entra
è morta ma punta ottenuto quello che voleva lei
Invece questa stessa questione ha scatenato provvedimenti distinti in Italia
Quindi caro poca
Secondo me non possiamo fidarci dei giudici
Nemmeno la Luccioli che ha fatto la sentenza in grado perché i tre mesi fa in Cassazione a Lucera fatta da sentenze come detto mi dispiace
Pensai che ha tolto tu non puoi avere tomi settori sostegno subito con interpretazioni capziose molto elettoralistica articolo quattrocentoquattro
Quindi la conclusione presentiamo subito questa legge e non fidiamoci dei giudici
C'è ancora un intervento lo lo ascoltiamo
Sono Alessandro
E
La
Prima cosa che penso quando con lo sento alla ditta eutanasia
Morte assistita
Il suo contrario all'Arcadia l'accanimento terapeutico continuamente mi viene in mente quel quel Cuccu
Quell'evento storico che riguarda il popoli al seno
E che non sono gli ultimi insomma sono sono quelli che hanno insegnato il nostro che obiettivo in terra accennare Gesù Cristo erano Igli in mai mai stata i primi mai step di Gesù
Allora la società antroposofica se che
Distribuisce i pensieri del POR degli assegni
Uno dei quali è
Che
Quando un maestro in seno
Arrivava a un certo grado di elevazione spirituale nell'animo era proprio ha rifatto il culmine delle ASL della sua ignoti
E questo uguale poteva permettersi aveva Logli onore di non nutrirsi più non mangiare più morire
Perché perché era finito il suo periodo sul pianeta non so se Incarnato e moriva tranquillamente allora adesso io in modo
Penso Sen
Quali che grande illuminato nella nostra civiltà
Dannunziano raggiungere un'illuminazione non si nutre più va ha finito diciamo a ho concluso il mio periodo perché
Me lo posso permettere e ho finito a o automaticamente mi sento di poter e dover morire quindi non ho fame non mangio più muoio
Cioè il mio corpo organico finisce
Questo qua viene preso viene portato in ospedali gli viene fatto un cesserò un trattamento sanitario obbligatorio e quelli e viene obbligatoriamente nutrito presso il penso io
E quei allora questo era il problema che volevo sollevare d'di fronte a voi che che mette abbiamo parlato fino adesso dite di cose di far
Di cose differenti di da questo quindi e questo crea continuamente mi viene in mente
Una domanda
Però attenzione oggi come oggi nessuno può fare un TSO così
Anzi
Che ricordo
Qualche anno fa che
Nel corso di uno sciopero la fame della sete
Di Pannella
Veltroni che allora era sindaco di Roma e il Sindaco l'autorità che può
Appunto permettere TSO se ne uscì con una dichiarazione
Prospettando l'eventualità di intervenire con un TSO poi si rese conto sì
Si fermò ecco non
Come dicevo prima esiste la piena libertà
Di non solo sospendere delle terapie ma anche di non alimentarsi di non i trattarsi per questo dicevo il famoso
Disegno di legge Calabrò Sibillini dovetti intentare questa nuova tipologia per imporre per legge che che fosse contro la Costituzione
Una la nutrizione idratazione fosse obbligatoria a compaiono non conosco
I riferimenti storici che lei faceva ma insomma CUP questo rispetto alla gente la alla legislazione attuale la situazione del dato di fatto
Io volevo soltanto ricordare che non abbiamo letto una testimonianza importante che era quella di Simone Giorgetti e che Marco metterà
Nel sito perché era una bella testimonianza di chi ha lavorato a Trieste all'interno della chiesa valdese per l'istituzione del
Registro dei testamenti biologici ma più che altro perché erano una testimonianza che dava una grande speranza e un messaggio
Di una proposta di legge come questa che diventi legge praticamente come stipulare un'assicurazione sulla vita uno se ne sta tranquillo se vuole
Ne ricorrerà si ricorrerà e comunque questo grande senso di serenità
Se non ci sono altri
Ci sono
Che dobbiamo andare
Volevamo proiettare poi un piccolo video

Possiamo anche non proiettare etnici
Se lo conoscete
Va bene daremo le indicazioni sarò brevissima mi chiamo Doris volevo mettere in luce la differenza tra la concezione della morte attuale e la concezione della morte degli antichi
Voglio vorrei ricordare di Platone la poi progetti sottratte nel punto in cui Socrate dice
Per
Dice io non so se ci sia uno invita dopo la morte ma ammettiamo che non ci sia che la morte sia la fine di ogni
Dice lui di ogni sensazione
E sia come il sonno
Quale momento più felice potete voi dire di aver vissuto sì se non un sonno profondo e senza sogni chi è stato più felice di voi neppure il gravame cioè il re di Persia
Quindi c'era di aver fatto un TSO c'è una una
Una concezione da morte completamente diverso e anche Seneca dice
E non vivere merce sesta sebbene vivere non è necessario vedere ma ridere bene dice se la nascita non è in nostro potere male diede la morte sono spalancate davanti a noi quindi gli antichi avevano unità una apertura mentale molto maggiore è stato quindi cristiani si Marco stringersi diciamo
A
Dentro i limiti di questa vita biologica
Del resto anche c'è una poesia di Saba che
Si chiama
E che parla del di chiome diciamo senza tempo in una società che sembra essere una sosta contadina i quali si adagia sul letto morente dicendo non desidero più nulla ho fatto tutto potermi figlio forte mi raccolti e tutto
Non è
Diceva il l'ascoltatore di prima
Quindi questi dia poi come anche un'altra ascoltatori diceva che la Chiesa che è sempre stata nemica del progresso è sempre stata nemica della tecnologia si spoglia ora servire della tecnologia per i suoi perversi
Dini è il colmo dei calmi e purtroppo però temo che con questo Governo non ci si riuscirà mai speriamo in una forte risposta popolare che possa smuovere
Perché in fondo appunto
Anche la sinistra non è altro che fatta di ex democristiani quasi tolta quindi speriamo speriamo ma volevo dire come ci siamo ridotti ci si è ridotti col cristianesimo in confronto alla serenità negli antichi grazie
La signora apprendiamo poi il nome che verrà reclutata per la raccolta firme perché la vedo bella quel ritratta
Facciamo una chiusa dopo momento volevo solo dire
Sono d'accordo
Una terza qualche volta la
Giurisprudenza supera la legge cioè il migliore di una legge che non c'è
Noi
Qualche volta
Chiaro qualche volta
Non non sempre
Ma
In realtà è vero quello ad esempio
Attenzione mica vero sul trattamento sanitario obbligatorio attenzione perché abbiamo in mente i due casi quello di Milano e quello di Imperia
Stessa situazione cancrena e così via dalla signora x ricordo come si chiamasse vanno ha permesso con il cognome
No a San Paolo di Milano
E sostenuta dai familiari e il cui indice
Non viene sottoposta nessun trattamento scompare e poi sappiamo che è morta
No cioè si sottrae alla situazione
La signora di Imperia che non è sostenuta e familiari
Viene sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio perché perché chiaramente potendo ricorrere a delle amputazioni che almeno sul breve periodo l'avrebbero salvato la vita
Evidentemente la malta
Visto che rifiutava questo trattamento
Allora il problema è che poi bisogna incorre di sì da trovare il giudizio di U.L.S.S. OCSE fregato è sempre vero assolutamente vero comunque in ogni modo grazie per l'esistenza dell'amministratore di sostegno
Il primo io volevo semplicemente ricordare che il primo presentatore di una proposta di legge
Nel Parlamento una trentina di anni fa fu un tale Loris Fortuna
Il nome
Realmente oltre che
La memoria dei trent'anni passati cippo
Comunque indurre alla prudenza non certo a facili ottimismi però al tempo stesso credo che sia
Il nome che rappresenta una storia è una speranza
Molto molto concreta già allora negli anni Settanta fu necessario tutta una serie di interventi della Corte costituzionale
Per impedire
Che dalla
Dal divorzio all'aborto poi si passasse anche
Sul concordato insomma si spalanca assiro le porte di una rivoluzione laica liberale nel nostro Paese
Non credo che sia
Un così un
Un eccesso di presunzione perché non è un problema soggettivo di chi sta portando avanti una campagna ma è il problema della portata reale dei fatti
Della questione sociale che stiamo cercando di portare luce
Che ci può
Fare richiamare ricollegare a quella storia a quella persona
Come dicevo prima senza
Alcuna illusione ma ritengo ci siano delle
Concrete possibilità che questa piccola proposte di legge grazie all'umiltà di coloro che firmano di coloro che lasciano
Dieci Euro di coloro che convincono altri a firmare e
Dicendo anche per radio radicale di coloro che attivano gli otto mila punti di raccolta fissi
Che sono aperti che ho riccamente perché siamo in Italia ma teoricamente ci sono otto mila punti di raccolta fissi che in orario di ufficio
Noi abbiamo mandato in moduli raccolgono firme per la legalizzazione dell'eutanasia anche su questo stiamo facendo una battaglia che riguarda anche la democrazia l'agibilità democratica
Delle nostre
Delle nostre istituzioni e
Possiamo credo arrivare
Arrivare molto lontano il fatto che Trieste
In percentuale della popolazione sia la Provincia italiana città italiana con
Il più alto numero di di firme raccolte ovviamente è un fatto quale siamo qui
Stasera anche per rendere omaggio di questo e spero che questo possa servire essere contagioso anche su altre realtà del nostro Paese
E otto mila punti sono i Comuni ovvero mentre il Presidente noi abbiamo bisogno ancora questo di volontari ancora di rimpolpare
I nostri volontari peri i tavolini e io vi invito insomma chi fosse disponibile ad avvicinarci dopo ci ci tiriamo giù
Il nominativo anche perché ai tavoli possono succedere delle cose che ti mettono addosso allegria e speranza è che adesso ci racconta Clare
Sfida i dei discorsi accademici interessantissimi grazie veramente agli ospiti
è stato un piacere ascoltarvi e passiamo alla realtà di quelli che sono imprudenti tavolini che abbiamo fatto fino ad oggi
Si sono veramente avvicinate persone di tutta l'età giovani
La mezza età e persone anche molto anziane
Un giorno è venuto un signore mi ha detto volessi firmargli
Lungo novantaquattro anni estraggo per targhe la
Dopo bellico Bedana sì no no in effetti fossi duro ancora un per Beani il giorno dopo però è morto Andreotti ma non era l'unico
E poi va bene a Rieti per per chiudere un messaggio di speranza invece c'è venuto da un non firmo attore ma che avrebbe voluto firmare
Al tavolo un giorno è venuta una signora la ha preso la firma Erminia era comunque un bambino
Il bambino gli chiede alla madre ma per cosa firme la madre gli ha spiegato in parole semplici ma chiare
Il bambino ha detto voglio firmare anch'io
Al termine gli ha chiesto ma tu caro quanti anni hai dodici Ermir Faben allora devi aspettare ancora se gli anni no per firmare
Bambino ci guarda e dice bene ma speriamo che tra sei anni non serva più firmare per questa proposta di legge quindi buona firmarla
Era
Grazie
Grazie grazie a tutti voi