20MAG2013
intervista

"Scritti per i 150 anni della Corte dei Conti - 1862-2012" (ed.Pagine). Intervista al magistrato Salvatore Sfrecola

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 13:13. Durata: 34 min 21 sec

Player
La Corte dei Conti svolge bene il suo ruolo? Questo è uno degli interrogativi che si pone gran parte dell'opinione pubblica italiana mentre continuano a fioccare gli scandali nelle regioni italiane.

In occasione della pubblicazione di "Scritti per i 150 anni della Corte dei Conti" (Pagine) abbiamo provato a chieder a Salvatore Sfrecola, curatore di questo volume e Presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti della Regione Piemonte, come si svolge il lavoro della magistratura contabile e quali sono le difficoltà in cui è chiamata ad operare la Corte dei Conti.
13:13

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo della Corte dei conti lo facciamo per parlarvi di una pubblicazione dal titolo scritti per i centocinquanta anni della Corte dei conti mille ottocento stessa tra due due mila e dodici a cura di Salvatore Sfrecola con la prefazione di Gustavo Zagrebelsky una volume in molto interessante che ci parla anche un po'del del bilancio della vita
Del della Corte dei conti e sulle
E sulle ragioni che ci fanno capire l'importanza del del controllo giurisdizionale sui gli atti della della della finanza pubblica come molti sapranno nel corso delle detti gli ultimi anni sono cambiate e degli ultimi decenni sono cambiate molte cose sono state scritte dite le sezioni regionali della Corte dei dei conti c'è un controllo molto più capillare recentemente ci sono stati anche degli sviluppi molto import che
Per quanto riguarda il col la collaborazione con ancora altri corpi dello
Dello Stato come la guardia di fine sa però in realtà la Corte dei conti ha saputo ha potuto svolge come avrebbe dovuto il suo compito noi che cercheremo di parlarne in questa intervista con
Il curatore di questa pubblicazione che abbiamo ricordato e Salvatore Sfrecola che il Presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti per la Regione riempiamo lei nel suo intervento quando
Sono stati celebrati i centocinquanta anni della Corte dei conti
Ha ricordato alcuni elementi importanti della funzione del giudice
Che si occupa appunto
Delle dei conti delle pubbliche delle pubbliche amministrazioni che esercita
Tutto questo tipo di controllo ma fino a dove si è spinto questo
Questo controllo e quanto è stato efficace nella storia della anche la finanza pubblica nel nostro Paese
Vedete il volume che trattava gli argomenti quindi non soltanto il controllo ma anche la giurisdizione
Parlando delle cose più recenti ma facendo anche qualche riferimento storico che è sempre utile e importante e d'accordo o di un impegno notevole della Corte dando conto che noi con quattrocentotrenta magistrati
Su un organico di seicento quindi Verona carenza notevole e dovrebbe controllare dobbiamo controllare venti dei ministeri venti regioni cento vuol dire Province ottomila dispari comune
Si guardi come abbiamo visto come vediamo da una copia di tutti i giorni sono spesso oggetto
Di c'è interesse anche la magistratura penale perché sprechi corruzione
Quindi in realtà il nostro impegno è notevolissimo e certamente riusciamo
A penetrare diciamo anche la realtà delle cessioni delle pubblica amministrazione e il legislatore se n'è accorto tant'è vero
Che sul finire del due mila dodici però
Vanno
Cinquantesimo cosa centocinquantesimo la nostra istituzione attribuito alle Sezioni regionali di controllo dei poteri
Superiori a quella cava in precedenza faccio un esempio per tutti che la gente comprende subito oggi noi controlliamo anche i rendiconti dei i gruppi consiliari delle Regioni
Dopo quello che è accaduto nel Lazio Lombardia eccetera era necessario il Governo Monti dobbiamo dire la verità su questo è stato sensibile
E attribuito alla Corte questo controllo che era colta facendo in questo momento perché già portato all'alienazione di vari regolarità un po'dappertutto perché
Però
Questi
L'ho più
Politici sono stati abituati a spendere il denaro pubblico con una certa
Diciamo disinvoltura
Quindi impegno alla Corte è notevole notevole anche come avete visto beh giornaliere giorni passati quando
Cesura alcuni aspetti
Delle leggi fatali per esempio in materia di
Risparmio di spesa perché
Spetta è importante però è necessario che
Diciamo la realtà dei tagli Norbert privi
L'opinione la la cittadinanza di alcuni termini e poi diciamo una cosa importante anche il controllo sulla copertura delle leggi di spesa delle Regioni così come avviene per lo Stato
Controllo della copertura delle leggi di spesa è essenziale perché il debito pubblico che noi oggi
Che individuiamo le oltre due mila miliardi di Euro e due milioni di miliardi di euro
è un la conseguenza di una evidente violazione dell'articolo ottantuno della Costituzione quello che ha voluto Luigi Einaudi e che prevede che per ogni nuova o maggiore spesa deve essere indicata la copertura questo
Ed è corso degli anni forse come si dice tante volte in politica per
Garantire la pace sociale c'era comportato spesse
Da parte dello Stato al di là di quello che era possibile quindi lo Stato si è indebitato fino alle dimensioni attuale ora anche per le Regioni
Da da questa
Da quest'anno in poi
La Corte dei Conti farai la verifica dei sistemi di copertura delle leggi di spesa regionali poi una cosa importante è stata introdotta con il decreto legge centosettantaquattro del due mila dodici quello di cui parlavamo
Poco fa che ed è il giudizio
Di parificazione del rendiconto regionale come si fa per lo Stato
Cioè la Corte dei conti in sede giurisdizionale con le forme proprie appunto della giurisdizione esaminerà il rendiconto della Regione che il rendiconto è la cosa più importante perché è la vera gestione lì ci sono le cifre vere
E della gestione più che del bilancio preventivo che è un po'e non sempre e tutte le misure di tutela
Viene diciamo
Seguito e con al rendiconto generale della Regione che la Corte esamina
Lo approvasse lo trova regolare oppure fa delle osservazioni ma la cosa importante che la Corte allega questo documentazione sul rendiconto una sua relazione
Nella quale dice come la Regione ha gestito
Nell'anno di riferimento questo importantissimo perché il quando
Il Consiglio regionale come accade per il Parlamento nazionale si appresta ad approvare il nuovo bilancio dell'uomo esercizio a un documento importante non solo
Il rendiconto con le sue cifre ma anche le osservazioni le osservazioni che sul rendiconto fa la Corte
Se possono essere osservazioni sui tempi di gestione dell'asprezza sulle modalità di gestione sul rispetto delle
Delle direttive amministrativa insomma tutto quello che attiene
Effettivamente la gestione di questa anche una novità
Sì portate e poi il controllo quotidiano e che la Corte fa sui provvedimenti sulle gestioni
Unito all'attività giurisdizionale che non dobbiamo mai dimenticare e la sanzione che la Corte può irrogare nei confronti dei responsabili
Della
Di un danno erariale cioè di averle col proprio comportamento causato
Un azionario distesa assai minore entrata dei contro e la Corte purtroppo io dico purtroppo perché noi vorremmo
Essere
Meno chiamati a decidere queste cose purtroppo di giorno in giorno deve constatare che molte realtà regionali statali eccetera avvengono
Gravi questione di sperpero di pubblico denaro e io sono convinto da tempo e l'ho detto tante volte
Che
Lo sperpero del denaro pubblico è legato alla corruzione cioè nel senso che un funzionario pubblico che acquista dei beni a un valore superiore a quello effettivo
O è un incapace totale perché non oppure è uno che corrotto nel senso che
Vuole favorire in qualche modo il produttore di questo bene si
Quello che le volevo chiedere millenni gli scandali che noi abbiamo visto in questi ultimi mesi
Che ruolo ha avuto la la corte dei dei conti cioè
Alcuni di questi scandali sono stati scoperti grazie al
Alla possibilità della Corte dei conti di avvalersi del del del della Guardia di Finanza oppure è stato scoperto tramite altre indagini
Guardi che la la Corte dei conti è destinataria giorno per giorno di segnalazioni cauti denunce espresso e cittadino che
Vede stessa no molto spesso anonime
No no di solito solito titolare quando Donadoni dai
Devono essere molto puntuali perché altrimenti non li prendiamo in considerazione comunque c'è un obbligo delle amministrazioni di denunciare i propri lo che è sancito dalla responsabilità di chi aumenti ciò la denuncia quindi le amministrazioni che fanno denuncio voi diamo lo stretto collegamento con la magistratura penale quindi quando ho fatto
Anche un racconto cono d'azione penale
Noi ci era porgliela procurate alla Corte quote si rapporta alla procura penale noi denunciamo le cose riguardano tutti tipi di reato alla procura penale loro indica ora noi perché c'è una norma specifica
Nelle disposizioni di attuazione del Codice procedura Penale ridicola noi i fatti dai quali derivano da Area deriva danno erariale quindi insomma il collegamento e molte notevole poi con la Guardia di finanza
Lo strumento che noi usiamo da tempo
E che ora è stata deportata ad apposita convenzione insomma ecco io quella questo perché le volevo chiedere una cosa su su questo allora c'è stato un decreto legge del novantuno
Che è stato poi convertito in una legge successiva
Che prevedeva nell'articolo sedici comma tre se non sbaglio la facoltà della Corte dei conti di disporre della Guardia di Finanza nello svolgimento delle ispezioni degli accertamenti diretti per garantire la trasparenza del buon andamento della Pubblica amministrazione
Ruolo che poi è stato diciamo confermato con un decreto legislativo del due mila e uno
Che ha disciplinati i compiti della Guardia di Finanza allora
Perché in questo quadro normativo poi è stato necessario nel due mila e dieci intervenire con un protocollo di intesa che cosa non è stato fatto in questi intorno a quella del credito per definire le modalità
Di di approccio diciamo di di deferimento alla Guardia di Finanza
Delle richieste cioè
Noi abbiamo venti procure regionali abbiamo venti sezioni giurisdizionali veti Sezione di controllo e chiaro che nella protocollo d'intesa è servito norme ampliare o a
Ora o a chiarire alcune cose definito semplicemente
Rendere più omogeneo l'approccio diciamo tiene dei nostri uffici a questo strumento informativo
Quasi di finanza quello ed era necessario perché per evitare che ognuno diciamo formulate richieste alla Guardia di Finanza diciamo di propria iniziativa senza ombra del coordinamento quindi questo è servito da questo punto di vista
è stato molto importante
Certo
Errori la Guardia di finanza allargata che ha un apposito nucleo tutela spesa pubblica un gruppo tutela spesa pubblica e dipende dal nucleo centrale di polizia tributaria
E noi ci rivolgiamo da sempre per
Le indagini come ci rivolgiamo anche all'Arma dei Carabinieri e ad altri enti secondo il tipo di devo librario fatto dati hanno il Procuratore regionale e mi sono rivolto
Anche ad altri enti però la Guardia di Finanza e sempre l'elemento più importante perché siccome ha una specifica attitudine alla verifica dei conti
Alla sa bene la documentazione amministrativa di natura finanziaria
è evidente che la Guardia di Finanza costituisce per noi diciamo IVA riferimento privilegiato ecco certa che differenza c'è tra diciamo
Disciplina diciamo della della finanza dei dei comuni rispetto a quella
Delle delle delle regioni e perché le Regioni diciamo
Capitano sempre nelle maglie molto più dei Comuni in questo in questa
Ma in questa serie di scandali incredibili che abbiamo visto in questi ultimi anni secondo sei io credo che sia questo soprattutto perché le regioni spendono degli hanno a disposizione delle cifre rilevanti di Bilancio e quindi
Dove c'è anche il rilievo gli enti locali purtroppo prototipo per certi versi hanno una
Situazione finanziaria molto molto pesante io ho parlato Cotis invece
Che sono volevo le lacrime agli occhi norma non hanno più risorse
La spending review tutte queste limitazioni della specie nessuno riversare su Couto sugli enti locali U.L.S.S. quindi diciamo deve anche tutto il dibattito sul sicuro oggi
Dipende tenete dal merito di questa tassa è chiaro che
Una volta soppressa orrori rinviata private di risorse importanti cretino cariola
Devo dire di tutto di questa tassa ma indubbiamente è una grossa entrata per gli enti locali e Regioni sono tre giorni sito dove ci sono cioè secondo me il secondo anche
La valutazione che possiamo fare sulla base dell'esperienza
Ci sono molto allargate lei vede tutte queste spesse enormi dire delle regioni che hanno uffici di rappresentanza a Roma che
Anche all'estero che sembrano delle ambasciate
Sono diventate spesso dei piccoli stradale Elio Polli sorsi
La Corte Costituzionale lavora quasi solo per le Regioni
Dei conflitti fra Regione dico che la Regione lo Stato cioè sono diventate perché solo anno dopo la riforma del due mila uno non è grande
Grandi poteri e sulla diretta diciamo centro anche economico e finanziario molto importante quindi è chiaro e occhialuto e più ci sono risorse più facile che ci sia qualche cessione
Non per tutto
Per legge la
Senta lei ha intervenuto neanche nel nel il volume di cui stiamo parla degli scritti per i centocinquanta anni della Corte dei conti e sottolineando l'inamovibilità e l'indipendenza del magistrato nel conta abile
Voi diciamo avete sempre mantenuto una peculiarità cioè che una certa indipendenza adattabilità da parte del mondo politico che in qualche caso ha cercato anche un po'di da fare delle pressioni sulle nomine alla corte dei
Dei conti che tipo di rapporto avete avuto con la politica ed è sempre stata rispettosa delle delle vostre
Prerogative e con quali metodi
Vedete io ho richiamato Quintino Sella che aveva detto scusate discorso inaugurale della Corte dei conti e lui non aveva avuto ci porre come altri sono europei ci ha avuto dell'indipendenza dei magistrati della Corte dei conti e della loro inamovibilità
è chiaro che
Tra fra le magistrature generale non la Corte il potere politico sempre qualche momento di frizione e che il potere politico trova lei sa bene e un po'
Io ad accettare il controllo di legalità però devo dire che il rapporto
Concede
In questo momento storico nel rapporto corte del Ministero del tesoro dell'economia che trovarmi Saro chiave noi con loro
Quei Governi generale buono traguardo nel mille novecentonovantotto siamo tornati ad una nomina dirle Presidente della Corte dei Conti scelta fra interni c'era stato in passato qualche nomina
Noi diciamo
Per
Persone dei dissi e per carità ma scelte
Dall'esterno con il Governo Prodi del novantotto la nomina di Francesco Serbia io il primo dei Presidenti di Sezione siamo tornati ha una propria Perna io all'epoca ero il Presidente Associazione magistrati dei battelli molto e devo dire che trovai
Una sponda
Ottima che era il Presidente Prodi e del vice Presidente Mattarella quindi diciamo il rapporto e buona più
Più teso in qualche caso ma soltanto così a livello
Di dialettico e con gli enti locali quali
Io ricordo sempre con il Sindaco che mi disse io sono eletto dal popolo e rispondo al popolo e io gli dissi guardi lei certamente risponde al Popolo delle scelte politiche padri sceglie di fare un asilo o di fare una bocciofila
Come al campo di bocce risposte
Però se quella Ciro Capo debbo ci costa dieci volte il prezzo dovuto risponde alla Corte dei conti perché ha fatto da la reale perciò è approvata certo
La
E di
Le sarà capitato di diciamo di di e di esaminare dei fascicoli che riguardano
Le le spese dei partiti politici o le forme di finanziamento dei partiti politici lei ricorda se la Corte dei conti ha mai diciamo avviato un'azione giudiziaria in collaborazione con la Manzella la magistratura ordinaria sui conti dei partiti dei partiti politici o che sia stata richiesta la collaborazione della Guardia
Di finanza oppure sono fascicoli che passano così dai no no no noi sui partiti politici non abbiamo nessuna competenza stiamo facendo ora come le dicevo prima
Il la verifica degli eventi e il controllo dei rendiconti dei Gruppi consiliari e e questo anche con la procedura con la Guardia di finanza e con la quale la magistratura ordinaria ovviamente da dopo
Questa è una competenza nuova della Corte introdotta dal decreto legge centotrentaquattro del due mila e dodici di ottobre
E i gruppi consiliari devono inviare tramite il Presidente della Regione alla Corte dei conti entro tre mesi dalla chiusura dell'esercizio e l'onore di continuità modificato pare uscito anche sui giornali
Per Milano per Torino anche nelle altre regioni
Che la Corte ha espresso dubbi forti anche rilevato delle irregolarità delle spese rendicontate cioè ne ha visto so dov'era
Accaduto che uno ha comprato un tosaerba e per il giardino di casa ricordo le spese con le somme del
A disposizione del Consiglio regionale o chi ha fatto vacanze beh insomma la cronaca e piena di queste cose naturalmente
Non se n'è mai generalizzare perché aiuta gente perbene che ha utilizzato quei fondi per svolgere attività politica per organizzare convegni
Per fare non so quello che della
Attività dei partiti eccetera approfittato verrebbero prelevati nemmeno le spese elettorali sono sottoposte al controllo dolente elettorali si cioè i rendiconti delle spese elettorali sono sottoposto speciale collegio
Della Corte dei conti composto da alcuni magistrati che vengono scelti a rotazione attacchi vengono scelti
Prego cerca rotazione errato osteggiati a c'è un sorteggio se sia all'interno della Corte fra i nostri no
Ho capito lei si ricorda che siano state mai diciamo lei io ben ricordo perché me ne hanno parlato
Più volte che qualche volta è stato chiesto
Alle dei partiti di regolarizzare così dimostrare come tutti richiesti c'erano carenze documentali profondo
Loro a mente non ricordo di cose eclatanti perché lì sono specie effettuate quindi vanno dimostrate insomma europei lo dicano deve riposare vengono espunte dal dal dal conto quindi
E difficile che perché sono
Le specie che spesso
I candidati sostengono anche sulla base dell'ente
Delle somme che vengono messi a disposizione dai loro supporter ed
Quindi propongo che varia da una
Non ha mai versato particolare attenzione penso
Perché sono rendiconti delle spese effettuate perché non sono pubblica sono le spese
Private e tre le somme rendicontate dai gruppi consiliari sono specie pubblica sono somme messo a disposizione dal Bilancio della Regione
Lo scorso anno si è verificato un caso che non ha riguardato diciamo o un un magistrato della Corte dei conti ma un ex magistrato della Corte dei conti che Antonello Colosimo con quale siete rimasti sorpresi di di questo di questo caso che indirettamente un po'ovvia macchiato
Bene noi da un po'troppo e a non possiamo arrivare sorprese diciamo anche addolorati che un collega della cortesia imputato di una però questo palesato ancora definito il procedimento e impiego
Eviterei commenti su una cosa che
Noi ci auguriamo che c'era gente ovviamente
Certo
Le volevo chiedere questo le né negli Stati Uniti noi abbiamo visto che ci sono dei diritti dei Comuni degli ad i locali che vanno al default che mandano diciamo i libri contabili dal curatore fallimento dal
Noi
So che lei si occupa del Piemonte ci sono dei casi molto delicati succederà anche nel nostro Paese una cosa e del genere indotta dalla dal diciamo dalle norme del patto di stabilità interna quel successi ove questo ormai noto quindi vogliamo dire
Il Comune di Alessandria
è stato dichiarato in dissesto ecco sulla base della procedura prevista dalla legge credere intervento della Corte la decisione finale del prefetto
Il Garante per Alessandria e questa è una cosa di competenza della Sezione regionale di controllo e poi ripeto c'è un procedimento complesso
E noi per cento in Piemonte per la questione invece sempre di Alessandria abbiamo condannato il il Sindaco
L'assessore al bilancio alcuni della Giunta per aver approvato un bilancio
Che era
Aveva delle cifre scorrere non corretta nel senso che
Rimanere sotto il patto ci sarà nella dimensione del patto di stabilità la
La Giunta ha approvato un bilancio in cui qualcuno insomma erano state espunte così hanno fatto vedere che non avevano speso restauro dei termini dei limiti della legge
Sono stati condannati gli americani per dopo il Sindaco l'assessore ragioniere che hanno
Punto approvato volevano proposto questo Bilancio artefatto diciamo è stata votata su stati condannati gli altri assessori che hanno approvato questo bilancio che evidentemente
Non era regolare totale dei condannati i consiglieri comunali che hanno approvato questo bilancio
E che era irregolare per i quali sono stati una serie di segnali dalla Commissione bilancio il revisore dei conti a pagare il danno corrispondente alle somme sostenute
E e che non potevano essere effettuate perché il patto di stabilità se fosse stato diciamo rispettato rispetto al rendiconto non avrebbe potuto diciamo comportare quelle spese
Quindi non abbiamo dodici due fatti clamorosi
Di Alessandria dissesto per praticamente il fallimento dal punto di vista dell'attività del controllo la condanna degli amministratori che hanno speso delle somme che non avrebbero potuto spendere se il bilancio così tanto
Diciamo
Fatto illegalità
Volevo chiederle un'ultima cosa prima di ringraziarla per quanto lei assistiamo spesso a dei sindaci che di grandi città che dicono che non può vogliono rispettare il patto di stabilità abbiamo sentito dire da
Lei si occupa del Piemonte da Pietro da Piero Fassino Fassino non l'ha fatto voi credo che abbia dovuto pagare una multa abbastanza salata lo stesso dicasi anche per
Matteo Renzi il
Il il perenne candidato alla premiership tre del del nostro Paese allora volevo sapere la Corte dei conti potrebbe impedire diciamo questi
Diciamo questi danni alla alla finanza pubblica e e perché posso litri cioè diciamo si interviene soltanto a ad dal danno fatto
Bene perché esperti le ho fatto l'esempio di Alessandria le due uno al nord
Artificiosamente
Diciamo redatto con
Rendiconto che dimostrava secondo loro che il patto di stabilità e lo Stato rispettata per cui avevano delle somme da spendere e quello è stato un danno
Però vede quelle cose che ha fatto riferimento al Sindaco Fassino è persona molto seria detenuta è venuto il sindaco di Torino a parlare in occasione della cerimonia centocinquantanove che abbiamo fatto le a Palazzo Reale
Il dodici novembre e l'UNIRE
Agitata ha dato un grido d'allarme fortissimo perché dice io non riesco spettri c'erano più le risorse
Per
Gestire parlava degli asili-nido parlava di una serie di funzioni essenziali
Dei comuni di certo questo però problema politico e diciamo alla
La la Costituzione che hanno i Comuni per effetto del Patto di stabilità non può risolvere la corte la corte deve presidiare
E questa situazione verificare che non sia stato io violato il patto in quanto viene violato il patto ci sono delle sezioni adesso della legge ed è il caso sia stato violato in modo
Diciamo doloso come è successo ad arrestarli aree diciamo condannare al risarcimento del danno
Però ripeto questa questione molto complessa molti sindaci che hanno ereditato situazioni gravi di anni precedenti gestioni
Nord regolari siamo molto disinvolte cioè è chiaro che
Si lamentano delle condizioni difficili con le quali poter dopo sindaco di Alessandria e Perugia televisione una signora ai ripari e servizio pubblico
E quasi come lei meglio chiarirlo c'ha soldi per fare
Li vivo delle attività quindi diciamo questo problema molto complesso la Corte deve presidiare le regole varare spetta al potere politico restituire agli enti locali delle risorse per poter gestire servizi essenziali perché sul territorio
Anche in relazione al principio di sussidiarietà il primo che
è investito degli perché cittadina tra il Comune no quindi
è problema grosso problema politico più che un problema tecnico problema tecnico si limita
Che poi non è poco a presidiare questa situazione
L'ultima questione riguarda la
La durata delle cariche nella la Corte dei conti ci sono state soprattutto all'inizio della storia dalla Corte dei conti delle
Delle presidenze molto molto lunga e
Lei ritiene che questo sia stato un errore per la crescita del diciamo della della magistratura
Della magistratura contabile anche se lei ha sottolineato l'inamovibilità delle del giudice quanto questo diciamo
Ha impedito diciamo la crescita di questa della magistratura contabile favorito il mondo politico
No deve questo nodo perché era dalla Corte ottiene l'organo collegiale quindi il Presidente presiede un organo collegiale che sono le Sezioni riunite
Poi oggi specialmente con le sezioni regionali sia di controllo che giurisdizionali le procure gli uffici centrali non è che il Presidente può più di tanto influire
Sulla e comunque il Presidente o magistrato negativa per questo prima dicevo è stato importante nel mille novecentonovantotto quando il Governo è tornato anche da una base di una legge che aveva proposto
Proprio Frattini
Perché la scelta resta sempre all'interno della Corte quindi insomma
No questo no è che il legislatore o di lato invece etere piaciuto delimitare e con i poteri della Corte come quando
Nel due mila e nove ha limitato il danno all'immagine a Roma perché per esempio che il danno all'immagine che è una cosa importante perché lede l'immagine pubblica dello Stato
è stato limitato di reati contro la pubblica amministrazione poi
Reato delle passate in giudicato la sentenza devastare il giudicato in sede penale quindi tutto diretta più lontano
Quando la Corte può intervenire Butler ed evitare che non solo i reati contro pubblicamente attuativo concussione peculato corruzione elettrodi magia dello Stato e ma perché alla truffa
E e poi girato le altre il ballo alcune cose per esempio il peculato ordinario e rientra
Nel nei reati ledono l'immagine dello Stato il peculato militare che ha espresso speculare a quello però perché fa in un altro codice oppure lei metta
Il caso che è accaduto delle professore del maestro pedofilo o del professore che ti ho letto la studentessa casi accaduti perché gli USA delle sentenze
Secondo questa divisione del legislatore non lede l'immagine dello Stato professore
E stride escluso l'opinione pubblica un faro di educazione di cultura uno che deve
Educare i giovani a portarle a diventare bravi cittadini ed ai professionisti e varia
Ci sono tante cose ed ora di questi interventi il valore opporci hanno danneggiato come hanno quando hanno limitato le azioni delle procure
Ma TOSAP poi il tempo è galantuomo la Corte ha dimostrato nonostante queste difficoltà di poter reggere
A questo
L'impatto con una realtà finanziaria molto legata ridefinire Tempio
Al patrimonio dello Stato io continua rivendono c'abbiamo patrimonio storico artistico che è più grande nel mondo e che la ragione stessa del nostro turismo agli atti vale a dire soprattutto nel Tevere queste opere d'arte
I grandi palazzi tipo sei che sono fra l'altro in onda contesto territoriale meraviglioso
E quante risorse quante cose non si fanno
Più che potrebbero dare posti di lavoro e averci quanti posti di lavoro potrebbero derivare dal turismo da un turismo più più diciamo più funzionale meglio organizzato più ricettivo
Per tutte queste quote il quanti palazzi pubblici
Sono abbandonati metri giusto tanti uffici statali sono in affitto Torino alla Corte dei conti a bordo dallo Stato è stata solo in affitto paghiamo cercare
Di migliaia di euro di affitto va inteso c'è una caterva meravigliosa che potrebbe essere
Utilizzate anche la gestione del patrimonio la Corte spesso dice delle cose
Oltre al potere politico
Tante volte
Io l'ascolto certa ma a proposito di questo escludendo Quintino Sella poiché è stato secondo lei il diciamo il il politico che ha saputo meglio interpretato il ruolo di controllo del della Corte dei conti
Che comunque
Si è dimostrato più sensibile nei confronti della magistratura contabile secondo lei nella storia dei centocinquanta anni quelli presi in esame appunto
Nel nel libro che ha curato lei
Penso a banda larga o da Ponente importanti ha detto Giolitti e che è stato il Segretario generale della Corte dei conti per dieci anni e alla ha sempre raccontato l'ha detto delle sue memorie
Che la sua esperienza di magistrato della Corte dei conti strada utilissima guardo affatto il
Ministro il Presidente del Consiglio se vai altri pure hanno avuto sensibilità la Corte anche non abbia una buoni rapporti con la Ragioneria generale dello Stato un esempio quindi insomma
Devo dire che
Più che altro è e il Parlamento coordinato c'è qualche marinaio avviene Lear cercare di limitare i poteri della Corte
Ma si può fare un nome Chievo pesa
Qualcuno che non è in pista lei parla e il Parlamento che accadono le cose poi Cirà scopro diatriba chiede da veti dai leader non è sufficiente non è facile
Andai di rituale versano comunque insomma devo dire che l'Istituto ha grande considerazione la nostra forza è anche la considerazione
Che della Corte hanno i cittadini riguardo parliamo di cittadini parliamo sempre di cittadino contribuente
Perché mettiamo in risalto che tutto quello che lo Stato fa stima della Finanziaria quello che spende quello che incassa orrori incalza e sempre denaro del cittadino quindi io ho visto che tante occasioni
Il cittadino vicino alla Corte anche le occasioni diciamo politiche più portare il tema che politico invece vorrebbe diminuire
I nostri poteri quando fecero fu fatta la Commissione bicamerale addirittura uscì una proposta che fu fatta da Boato che poneva
Per escludere dal controllo di
Di gestione la verifica della legalità era cosa assurda sessioni e parlai con un dalla presentate alla Corte dei conti la gigawatt potranno riavere altre Venezuela liquidità sull'accordo organo di controllo di gestione
Esaminare la legalità quello proprie ci ripete due volte perché non aveva capito quelle liste prima ero la legalità terra è logico va bene allora senta io la i grazie a un'altezza ringrazio e cerca di tappe molto attenti alla Corte io mi ricordo quando ero procuratore ha colto i voti
In Umbria più volte radio radicale ha trasmesso alle o di cui si toglie le relazioni in apertura l'anno giudiziario anche fatto in avevi detto ma
Voglio Rovereto voglia bene io la ringrazio Aurelio Salvatore Sfrecola curatore de iscritti per i centocinquanta anni della Corte dei conti mille ottocentosessantadue duemila e dodici che si avvale anche della
Dell'autorevole prefazione di Gustavo Zagrebelski ricordiamo che il volume edito da da pagina e la ringrazio all'ente