31MAR2014
intervista

Intervista a Bruno Segre sul suo libro "Israele, la paura, la speranza. Dal progetto sionista al sionismo realizzato" (Edizioni Wingsbert House)

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 15:25. Durata: 36 min 51 sec

Player
"Intervista a Bruno Segre sul suo libro "Israele, la paura, la speranza. Dal progetto sionista al sionismo realizzato" (Edizioni Wingsbert House)" realizzata da Andrea Billau con Bruno Segre (scrittore).

L'intervista è stata registrata lunedì 31 marzo 2014 alle ore 15:25.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Arabi, Associazioni, Bush, Cristianesimo, Dirigenti, Ebraismo, Ebrei, Esteri, Europa, Gaza, Giornali, Guerra, Integralismo, Islam, Israele, Italia, Libro, Medio Oriente, Minoranze, Nazionalismo, Olocausto, Pace, Palestina, Palestinesi, Politica, Propaganda,
Rabin, Religione, Sharon, Sionismo, Societa', Sondaggi, Stato, Storia, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 36 minuti.

leggi tutto

riduci

15:25

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Per Radio Radicale ci vogliamo occupare in questa intervista del conflitto mediorientale in particolare della realtà di Israele e ce ne vogliamo occupare attraverso un libro Israele la paura alla speranza dal poggia toh sionista al sionismo realizzato di Bruno se dire non segue Bruno Segre è un intellettuale milanese che ha attraversato varie fasi della
Storia dell'ebraismo italiano
E che infatti in questo libro attraverso la raccolta di
Solo gli articoli che vanno dal settanta al due mila e tredici vengono descritta insomma nel
Nelle nei suoi sviluppi innanzitutto salutiamo Bruno Segre salve
Altre
Buongiorno vogliono Andrea allora dicevamo insomma questa appunto è una è una raccolta di scritti che
Hanno come argomento in parte i colare vari sono sono vari argomenti però et il sottofondo comune è la realtà di Israele e poi la realtà anche più generale degli ebrei in questa fase storica
Ecco ed è un libro che come si dice anche nella previdenza affronta la dialettica conflittuale e non priva di risvolti tragici dell'impresa sionista che tu individui nella copresenza nell'ASS pensa di due linee di pensiero e azioni ben distinte che però poi si intrecciano anche che fanno leva su due sentimenti contrapposti per l'appunto come dice il titolo la paura e la speranza
Ecco nella tua ricostruzione la bilancia tra questi due sentimenti in questo frangente storico pende decisamente a favore della
Paura però io vorrei intanto Ricci introduce essi
Questa dicotomia
Direi ritardare un ciò che mi ha spinto a scrivere questo c'era comporre questo libro perché in realtà è una e la composizione
Pivot una serie di iscritti che che ho scelto tradizionali motivo dedicato al tema una
Questa questa composizione nasce dal dal patto da dalla che avrei anche potuto evitare perché in realtà quello che ho scritto scritto nel corso dei decenni nota però passo in poi stampi in questa fase storiche in questa
Comunque e a che vedere da come dire nella
Nel mio vissuto personale
Essendo io molto avanti negli anni
Iniettato importante raccogliere scritti che che
E mi permetterò messi insieme di controbattere il come dire il degrado dell'informazione
Corrente oggi in Italia attorno al conflitto il livello arabo-israeliano e israelo-palestinese in particolare
Cioè io credo che
Ci siano pochi aspetti della vicenda storica dichiari di questi decenni
Così il mal rappresentato dall'informazione perché in realtà l'informazione corrente oggi in Italia è il frutto di
Della contrapposizione di due propagande
Lunedì due propagande contrapposte per cui sostanzialmente attorno a questo ordine a questa tematica
Osserviamo il come dire informarsi di tipo dei rilievi
Che ci sono come due curve dello stadio nuovo la curva nord della curva sud per cui
Sostanzialmente struttura per coprire i principi sei abbeverato alla fonte di una delle due
Delle due un
Propagande praticamente diventi negazionista della controparte cioè praticamente quindi se tu sei
Tipiche abbeverato
Integralmente alla alla ponte della propaganda dei palestinesi così Perilli ritento dello Stato di Israele
Illegittima e eviterà Arcetri seria abituato alla fonte del nella propaganda israeliana praticamente neghi la
Arriviamo a negare la legittimità del vede il nascere di di uno Stato per i palestinesi ora in realtà
Sul terreno che
Ricorda
Il sul supplemento che cos'è osserviamo serviamo la l'accusa l'abbia presentato in uno Stato che
Quali settanta italiana oltre sessanta anni dalla dalla sua nascita
Onde riesce a definire i propri confini non riesce ad avere la pace
Non riesce a essere tranquillamente per capire assorbito dalle dall'evidente della del proprio di un proprio sviluppo civile e dall'altra parte abbiamo una popolazione che aspira
Guardate uno stato e che non riesce ad averlo perché ogni soltanto il mio libro vuole essere diciamo così una specie di operazione verità
Che per così dire un fa capire che sul terreno ci sono due realtà
Ognuna delle quali
Ha bisogno per così dire di legittimare il dato dalla controparte per poter
Sopravvivere in modo decoroso noi per avere un futuro
Sicuramente
Il merito di questo tipo di situazione mi han portato a fare un discorso diciamo così circa Iggy intelligenti che hanno insieme che hanno
Cioè gli ostacoli che hanno impedito
Fin qua allega queste due realtà di inutile realizzare se stessi e cioè
Notarile ed avere la pace i paletti riesce ad avere uno Stato
Quindi il
Il mio libro è un pochino per così dire avviata una
Eccezione diciamo che l'idea di ben degli ostacoli di parte israeliana su questo terreno ovviamente dando per scontato che anche da dall'altra parte ci sono degli ostacoli però un plico di crisi io comporti ho cercato di tenere il discorso all'interno
Dell'orizzonte il regalo che mi è più più familiare e perché mi interessa di più il proprio in quanto ebreo voglio dire in quanto ebreo ritengo che
Quello che sarà il futuro di dirvele non può non interessarmi perché
Al al futuro ribelle legato io credo il quello che il futuro del del mondo ebraico in generale
E siccome dopo la cioè in realtà
Quello che è rimasto del monte però ecco in Europa in particolare in Italia è del tutto
Secondo me irrilevante quello che conta casomai in queste ore in questo
In questo discorso da assieme un cercare di capire che tipo di rapporto c'è
Oggi eccetera diciamo uno dei due grandi poli di aggregazione e di espressione di vita ebraica che lo Stato di Israele e l'altro grande polo oggi
Aggregazione di espressione di riterrei che la grande comunità ebraica nordamericana io penso che il futuro
Del degli ebrei nel mucchio nel ventunesimo secolo si giochi attraverso la dialettica prefettizio due grandi
Diciamo positività ebraica
E tutto sommato mi interessa molto soprattutto oggi e cercare di rilevare quali sono
I cambiamenti in atto all'interno del Polo nord americano perché e un polo che hanno
Al
Ed ispirato ad avere un peso sempre maggiore in questa
In questo gioco diciamo geopolitico estremamente complicato il fatto che oggi come oggi all'interno del mondo nordamericano ci stiano
Ecco dove le correnti di pensiero soprattutto tra i giovani che ovviamente preoccupati del futuro del dello Stato di Israele non si perita non lettere criticare le politiche
In atto da parte della classe dirigente israeliana le questo ciclo è un fatto estremamente grave è un fatto nuovo di grande di grande rilievo
E che teoricamente costituisce che una un incentivo per l'attuale Amministrazione americana quella del diciamo istruzione Obama
Come dire ieri che tentare di ritoccare le carte in quella regione del mondo non per nulla sia pure con grande difficoltà e di anche con molte
Contraddizioni eccetera ma deve comunque
Chiede da parte del nell'Amministrazione Obama un desiderio di ritirare ispirarci cercando di lasciare le le cose in un
Come con il minor tasso di disordine possibile
Andare a quello scacchiere quindi ritiro delle truppe dall'Iraq il ritiro delle truppe delle truppe dall'dall'Afghanistan
Ed è questo che lei abbia chiaramente nel nell'intero scacchiera del Medio Oriente una situazione di tipo nuovo con la quale secondo me anche la classe
I rifiuti livelli è chiamata a fare i conti anche se fa molta fatica ad adattarmi fissi
Adesso ti sei soffermato in particolare sul presente no ma il punto presente è figlio della passato e nel tuo libro appunto attraverso i vari articoli punto dal mille novecentosettanta in poi ci sono appunto vari temi che affrontano lo sviluppo storico di quello
Che poteva essere secondo progetto di originaria sionismo e quello che poi
Invece è stato e una particolarità insomma che tu rilievi e che la a a bilancio per questi due sentimenti paura e speranza va decisamente a favore della paura paradossalmente
Proprio dopo la grande vittoria israeliana nella guerra dei sei giorni della Santa sette
Il
Dato che è quella secondo me ci sono alcune date cerco di dire la Clinton svolga ha creato altrettante svolte in questa questa tragica vicenda una è sicuramente tenere sessantasette perché
Il il fatto che cioè la grande vittoria del militare no e successiva occupazione di amplissimi territori
Alcuni dei quali con praticamente dei tempi siccome la penisola vicinali ma altrimenti bensì sino all'intero diciamo abitativa
Mascherare davvero Franzutti delle date penso alla attrice di casa e alla Cisgiordania deve questo questo fatto a
Presso l'INPS in questa vicenda una una svolta
Decideva dalla quale ancora Israele non è riuscita ad a divincolarsi perché purtroppo ad
Tali
Oltre da quasi mezzo secolo Irene continua occupare Cisgiordania continua in qualche modo
A bloccare
Tenere bloccate al vertice di casa e vedere questa è una la situazione successiva andrà settantasette
A
Ha completamente modificato il panorama
Fra l'altro in questa questa modifica ha portato rapidamente anche a avere dei riflessi all'interno del delle
Il mondo israeliana che ripetitivo politico culturale direi di cultura politica e di cultura generale
Che hanno molto modificato il il quadro come da questo punto di vista raccolte Piva il fatto che io sia io mi consideri un sionista diciamo così
Del della prima ora c'è il
Di quando lo Stato nasceva rispetto a quelli sionismo
Alla deriva enorme ed è una deriva di tipo
Se mi permetti il di tipo costantiniano cioè il quale parlo di Costantini il motivo ebraico in questo caso è una è una forzatura
Uniche milioni mi devi consentire cioè i beni Consigliere il
Il costanti dico una una specie di verità diciamo tipi
Saldatura tra il diritti
Del
Della religione e quelle del del della politica
Una saldatura che che accolgo diciamo accolta
Contraddistinto includere
Alcuna azienda la civiltà dell'occidente cristiano data ai tempi ripidi Costantino dell'imperatore Costantino finora fino a oggi in realtà una cosa inutile questo tipo di di saldatura che il mondo ebraico non ha mai conosciuto perché
Nel mondo non lo conosceva neanche le nell'animo
Diciamo nel nell'antichità
Nel senso che i livelli Ilire
Noi in quelli che avevano il potere politico in Israele non non erano i sacerdoti sennò non erano anche stazione come invece accadeva in tutte le
Il
Legittimità dell'Antico Oriente e accadeva poi è accaduto con imperatori romani che erano anche
Sostanza noi e che erano anche anche lei diciamo avevano consentito di dire un
Una connotazione di tipo religioso questo tipo di situazioni di UniCredit nel mondo ebraico no
Non c'era mai stata fino ad adesso perché in realtà oggi come oggi il
In Israele che Umberto
Barnaba prendendo piede diciamo così una
Una
Una rilettura religiosa del comune progetto sia al Ministero che secondo me né comune altro totalmente il
Lo spirito originario solido spirito ritiene di aver
Era quello di un di un
Diciamo di un progetto libertario
Che ovviamente aveva dovute doveva prendere da dover sviluppare si è ancora una però non non viene nome i tipo di sviluppo che
Dopo i sessantasette cioè il protetta avuto in Israele
Del tutto al di fuori delle delle diciamo delle delle linee guida del progetto stesso
Il fatto di aprire occupato militarmente dei territori
Che
I religiosi riescono a
Come dire a leggere come il quel potere differenze in quella terra dell'Israele biblico per redimere il quale è importante che quelle terre siano occupati dai Pirenei
E perché in qualche modo qui spirito di si considerano le armi avanguardia del Messia no quindi
Con pensano che attraverso una
Redenzione della terra
Agli uffici si affretti la l'arrivo dei medici e tutto questo e è completamente al di fuori del Progetto
Sionista originario e questo secondo me pone
Il futura direi nessuno piano inclinato estremamente pericoloso perché
Non può che portare a un certo punto ha un reazione gridi violento riducendo pur con i treni di questo tipo non può essere assolutamente non può integrarsi in nessun modo all'interno di
Di quella di quel mondo se non non poche suscitare una reazione edilizi rigetto quindi
Voglio dire paradossalmente credo che
O Israele finisce
Terminato portare a termine l'occupazione oppure l'occupazione di quei territori porterà a termine
La il progetto sia un dispiacere passare ad Israele è una cosa diversa oppure lo farà sparire a un certo punto cioè non potrà resistere all'interno di quel
Di quella di quel contesto ma per cui voglio dire proprio in quanto si ogni della prima ora di cena ci fa capire come non c'è un
Un fautore del sionismo delle origini
Io considera il che questo questo mio
Libero come il tentativo di far
Far circolare e del microcosmo
Ebraiche italiano ma anche nel opinione pubblica italiana livelli il concetto che perché vogliamo assicurare un futuro
Hai credibile che il rene per così dire ritrovi
Si rimette in contatto con le proprie origini torna voglio dire io non non penso ovviamente hanno un ritorno
Come dire alla fine la civiltà di chi Putin viscidi visti sessanta anni fa cioè non è questo il discorso si tratta di ritrovare lo spirito delle origini Ethiel cerca di capire qual è dalle quand'era in senso nord del progetto sionista originario
Se è per questo
Recupero diciamo così bene dello spirito delle origini penso che Israele sia destinato a oltre a un futuro estremamente precario e
E pericoloso e
Auguri ecco infatti tra l'altro
Nel tuo libro attraverso anche nella descrizione di figure emblematiche dell'ebraismo della storia dell'ebraismo diciamo contempo a mio
Ci sono insomma così si fa appunto un'analisi di quello che è stato lo sviluppo del sionismo quindi penso per esempio alla figura di Arturo Kessler che tra l'altro affrontato anche la questione di come
Il realizzarsi del sionismo non abbia poi risolto in definitiva la famosa questione Brai topo come oppure na un Goldman insomma un altro il fondatore del Consiglio mondiale Braico che insomma profetica mente pure lui aveva insomma
Possono il problema di di come Israele doveva svilupparsi cercando insomma
Di armonizzarsi non nel contesto dato no del del mondo arabo ecco poi giustamente tu ricordavi questa questione no del fondamentalismo religioso che
è emersa appunto a partire
Con forza no dal sessantasette come ricordavi ma
Per esempio un punto molto importante che ho trovato in questo testo e che
Diciamo rilievi come per esempio negli anni mi
Dell'era Bush che ha visto cioè questo fondamentalismo si è sviluppato da tutte le parti insomma nel mondo islamico nel mondo ed anche nel mondo cristiano perché questa era visto coi l'affermarsi di fatto del concetto di conflitto di civiltà e mi pare molto interessante che quello che tu scrivi che il vero conflitto di civiltà avviene all'interno delle civiltà stesse non tra civiltà e che il nemico interno di ogni civiltà del bilancio del progresso di ogni civiltà è proprio il fondamentalismo che alligna al suo interno no
Che credo cremisi credo che questo sia un
Come dire un è un punto di vista è critico dal dato in da tenere presente tutto sommato non perché
Un voglio dire ci sono ci sono
Delle forme autodistruttive all'interno di ogni civiltà che vanno vanno a fare vanno vanno monitorate in sostanza di
Il
La fortuna che un certo fondamentalismo avuto
E stabilendo ancora oggi in me in Israele mi preoccupa molto da questo punto di vista e credo che cioè dobbiamo tutte i fra l'altro questo tipo di fondamentalismo all'interno di Israele non perché per così dire
Incentivare il fondamentalismo del Veneto della controparte cioè io credo che il il discorso di diciamo all'azione di quella praticamente della principale
Il corrente utili diciamo a anch'antisraeliana e noi rispettiamo di nel mondo
Palestinese il il quinto che anima i killer il pensiero di i pesci relazione medica massicci è molto sia speculare rispetto alla al fondamentalismo che
Che una certa destra religiosa in Israele sta portando avanti che che si tratti di una destra diviso tra
Pronta a tutto e capace di
Di operazioni
Pericolosissime me lo dice il meno dicono di diverse cose ma in particolare l'assassinio
Ditta che Rabin cioè il fatto che
Il l'unico lì perché
Frantuma ex generale non è quindi una persona che
Aveva fatto
Aveva avuto delle responsabilità enormi anche dal punto di vista del diciamo della conduzione militare
L'esercito israeliano aveva tenuto comunque abbiamo capito che
Metterà a vivere la sicurezza e Israele avrebbe prima di tutto dovuto fare la pace in sostanza che per ottenere la sicurezza
No quindi tre sconfiggere la paura bisognasse prima di tutto fare la fase quindi avere come dire la la darci una speranza capirà di un rapporto positivo con quelli che stanno dall'altra parte ebbene questa cosa che Ravina aveva capito è stata punita
Pesantemente il proprio da questa destra
Religiose corpo il personaggio che ha
Ha stroncato la vita di rapine vera l'espressione di di questi gruppi di fondamentalismo religioso in sostanza devo dire un grazie
Era uno studente di Bari lancia e del sita dei religiosi figlio di rabbino reiterato ovvero persone che quando è andato sotto processo a dirlo è giustificato in termini
Come dire invocando delle
Dei pareri di mani monete esce dico che è uno dei massimi esponenti del pensiero Iveco medievale sostanze per difendere se stesso e quindi
Per dare una giustificazione al proprio atto criminale quindi
Voglio dire e ci troviamo di fronte a un è un sporche che oggi fra l'altro hanno un peso enorme sproporzionato forse anche rispetto al
Che al loro peso specifico
In termini di voti ma
Né il Governo israeliano c'è il Governo israeliano sta in piedi infatti grazie all'appoggio di non
Di diversi
Franca e di di di religiosi fondamentalisti finché i quali il Governo non si regge in sostanza quindi
Ancorché il capo del Governo sia
Netanyahu che non è che non è un religioso che che è un
Che è un
Il capo degli compiacere ottenere un'espressione del Likud che è un partito di destra ma secolare laico UNESCO il fatto che questo Governo stia in piedi grazie alla sfoggio di queste forze
Di fondamentalisti religiosi la dice lunga sul
Sul tipo di politica perché questo Governo è in grado di fare se posso dare un esempio proprio che si riferisce al
Acquisti tre per alle ultime settimane nozioni
Che questo discorso che ogni tanto
Da parte dei responsabili
Governativi viene fatto cioè che bisognerebbe forse inserire negoziati di pace con
Con l'autorità quale fine devono andare avanti occorre che
Il capo di questa per il tema coalizione cioè ma Mukhabarat riconosca che Israele Lost per l'approvazione del popolo ebraico ora questo tipo di richiesta che sembrerebbe di buonsenso nel senso
Ovviamente Israele e il lo Stato nazionale del popolo ebraico una chiedere
A quelli coi quali voi fare la pace chiedendo al Pd dichiararlo
E in via preliminare significative sostanzialmente ed impedire al negoziato ad andare avanti perché come può imminente il povero Marku dal basso
E fare una dichiarazione di questo tipo cioè e deve essere irrealizzabile che cos'è no
No che che lo Stato nazionale le è una come dire deve essere
I vecchi chi comandi Nigeria a dichiarare questo ma non chiedere acque alla controparte eviti di fare questo tipo di dichiarazione
Sapendo che poi all'interno dello stato di
In rete un quinto preoccupazione fatta di arabi tutti incantati arabi musulmani quindi come fanno Cocchi che tipo di
Immagine Margutta basso potrebbe avere il comune nei confronti di questa minoranze attività diciamo di i carabinieri palestinesi tra i cittadini di Israele impossibili
Da parte dello stesso Abbas il SIFAR questo tipo di dichiarazione c'è significherebbe squalificati per per sempre agli occhi di costoro e quindi le voglio dire questo tipo di situazione
Denunciato dall'altro una difficoltà da parte di della classe dirigente italiana definire il la cittadinanza
Cioè è vero che sulla carta i cittadini israeliani e arabi sono cittadini come gli altri però in realtà
Si è abbastanza curioso per esempio che
Ai quali si del settanta anni dalla dalla sua nascita adottabile non abbia una Costituzione e non ce la questa Costituzione perché probabilmente redigere una Costituzione significherebbe
Definire una volta per tutte che cosa significa
E chiederei
Visto e considerato che e si tratta dello stesso dallo Stato nazionale del popolo ebraico cosa significa essere vere se non riusciamo a Termoli ebrei a metterci d'accordo
Sulla nostra identità come facciamo a a redigere una Costituzione se non abbiamo una Costituzione che tipo di cittadinanza possiamo dare a coloro che non ci sono
Che non sono idonei nessun titolo e quindi questo per dare l'idea di quante aggrovigliata la citazione al nostro interno purtroppo ma sono tutte cose che
Sono tutti aspetti diciamo così della questione che richiede richiedono di essere chiariti e che fanno parte del
Cercare di avere
Come dire il DPR puri Piano nel nostro cortile interno ovviamente i il sottoscritto l'autore del libro di queste cooperando
Non ha nessun potere politico e non ha neppure lo voglio dire rappresento poco più che me stesso ecco tuttavia
Credo che un libro come questo si è
Suscita
Una discussione su questi temi poi potrebbe permettere al piccolo mondo ebraico italiano di avere di privi di presentarci un po'meno stagnante dal punto di vista della
Come dire del della cultura politica che occorre che che che circola al nostro interno povertà niente di quanto non sia molti anni perché in realtà su questi temi noi non può non siamo in grado di discutere perché
E ci togliamo
Spesso la parola gli uni con gli altri no se non
Lei sappiamo chi chi toglie la la parola idrico
Purtroppo a Roma
Mica tante settimane fa c'è stato questo episodio increscioso movimenti io
Violenza e
Imperturbabile secondo me cessi ha impedito di presentare un libro io
Tornare indietro rispetto a quelli proprio molte
O molte
Come dire ho molte perplessità ma nel
Per per favore quando si fin quando esce un libro prossimo a discuterne civilmente almeno tra di noi ecco questo scusa un po'Dozzo
Avevamo torta
è molto chiaro infatti tratto punto tu hai citato questa questione del rapporto con la minoranza interna rada infatti video si trova un interessante articolo su questa questione che riprende tra l'altro il giudizio molto duro dell'allora di Ettore di Arezzo che del giornale insomma uno dei giornali più importanti Israele il giornale Liberal un israeliano insomma che addirittura diceva insomma che Israele rischiava di essere un etno Grazia più che una democrazia ma un'altra pressione che voglio porre appunto proprio avviandoci uso un po'perso anche la conclusione e che abbiamo parlato ma dell'involuzione perché dalla parte della speranza cessato il processo di pace israelo palestinese che ha avuto può appunto come ricordati nella figura di Rabin une picco positivo e che dopo a parte l'ultimo Sharon ha visto un in Volver sì appunto della situazione insomma sembra che la classe dirigente israeliana si sia rinchiusa in un'autoreferenzialità testimoniata anche dal fatto
Per esempio dal grande movimento di Piazza dei grandi negli anni scorsi insomma contro la sua politica economica ma anche come ricordo intenda i sondaggi
Che testimoniano come ancora maggioranza degli israeliani sia favorevole al processo di pace e o come quelli su i dati che ricorda per esempio Pannella che sempre danno una maggioranza di italiani che possono per un'adesione all'Unione europea
Certo cioè
Il chiaro che voglio dire una situazione e
Per fortuna la non è bloccata cioè il
Di valide nonostante
Che ogni due per tre voglio dire
Veda presentati in cui alla metri dal Parlamento vorrebbe limiti che sono
Tendono a essere liberticida però per fortuna in quel Paese c'è una una libertà di espressione che ancora Ricci in particolare
Adesso organi di stampa come fare che tu hai citato qualche che
Voglio dire è un è un giornale esperienze
Ochecche ospitati un'estrema una una larga varietà rapidi di opinione c'è una volontà una lettura pluralista
Il suo essere diverrà
Si manifesta proprio attraverso questo pluralismo del resto questa è una è un diciamo così non una delle caratteristiche del della nostra tradizione culturale e cioè siamo plurali
Siano stati tradizionalmente plurali perché
Mondo ebraico è un mondo di di diciamo di gruppi molto dispersi tra i continenti per per molte generazioni che molti
Per molti secoli una quindi siamo chiaramente diversi tra di noi che ci e che accettiamo in quanto tali non quindi per fortuna anche in Israele c'è ancora questa questa possibilità di
Come di dibattere viene viene di discutere il
Il movimento del ecco il quel momento di piazze che io mi ha molto impressionato e
Che ho trovato estremamente positivo e il
In linea aperto giustappunto alla speranza tuttavia scrupolosamente evitato di il nove e la cosa non è casuale
Al procuratore evitato vinta
Sollevare problemi proprio di legati al
All'occupazione della Cisgiordania al possibilità di fare la pace con un bilancio era un discorso che per così dire fare faceva più leva sui temi della ridistribuzione della ricchezza e sei misure che ci sono oggi del dei dei problemi di
Unito ci sono le sacche povere piuttosto consistenti
Tra gli stessi ebrei cioè voglio dire non vere
Non solo tra viene gli arabi chiaramente ma anche
Tra c'è una una qualche indicazione distinti i dirigenti che viene diciamo degli extracomunitari
Se intervenite è una forzatura quelle che sto qua ce ne sono andati negli ultimi proprio mesi ci sono state proprio manifestazioni infatti
Della degli immigrati Min provenienti soprattutto dalla continente africano sì falliti
Concorda una certa solidarietà da parte degli enti diciamo riprende la sinistra purtroppo la sinistra ha poca voce ecco questo voglio dire si vede meno ecco
Fa fatica a esprimere se stesso e però ripeto per fortuna abbiamo
Tra gli intellettuali letteraria di oggi a distanza o giornalieri viste abbiamo ancora delle voci liberi che
Che
Esprimo più o meno quel tipo di preoccupazioni di cui anch'io mi sono
Nella mia
Modi numero modestissima mio modestissimo lavoro
Mi sono fatto portavoce
Ecco e mi sembra che abbiamo dato solo un po'una descrizione di questo
Libero variegato che appunto è Israele la paura la speranza dal progetto sionista azionismo realizzato di Bruno Segre
E io ringrazio molto buono se ricordo in conclusione anche da quarta di copertina insomma anche un po'il suo percorso che abbiamo detto intellettuale
Della Comital milanese in come si dice giustamente qui ha studiato filosofia con Antonio Banfi lavorato nel movimento comunità fondato darwiniano ripete insegnato in servizio dal sessantaquattro sessantanove già membro del Consiglio il Centro documentazione ebraica con
Di Milano presieduto associazioni dagli amici di Neve Shalom levata Al Salam che lo ricaviamo nostro ascoltatori è una comunità somma che
Vive in Israele che mette insieme a vivere insieme appunto
Israeliani e palestinesi e anche diretto la rivista di vite cultura ebraica
Di Milano che scelte
Allora io ringrazio molto Bruno Segre e arriverà Radio Radicale grazie ad Andrea villa non ho detto solo l'editore che officine gare ammonta
Una non ho mai messi Berthe europeo quello
Che comune beh automatica si officine che non dà invece la collana evidentemente si chiede credo fissi
Soc fringuelli meritare un impero
Perfetto benissimo allora con questo chiudiamo questa nostra conversazione grazie brusio grazie Andrea