09APR2014
governo

Stati generali della Salute - seconda ed ultima giornata dei lavori

CONVEGNO | Roma - 09:25. Durata: 9 ore 37 min

Player
Il mondo della Sanità si confronta sul futuro dell'organizzazione sanitaria, il diritto alla salute, la prevenzione, la ricerca e la sicurezza agroalimentare (8/ 9 aprile).

Convegno "Stati generali della Salute - seconda ed ultima giornata dei lavori", registrato a Roma mercoledì 9 aprile 2014 alle ore 09:25.

L'evento è stato organizzato da Ministero della Salute.

Sono intervenuti: Annalisa Bruchi (giornalista, Rai - Radiotelevisione Italiana), Beatrice Lorenzin (ministro della salute, Nuovo Centrodestra), Guido Rasi (direttore esecutivo Agenzia Europea dei Medicinali), Sergio Pecorelli
(presidente Agenzia Italiana del Farmaco), Paola Testori Coggi (direttore generale per la Salute e la Politica dei Consumatori della Commissione Europea), Elmar Nimmesgern (vice capo Unità Medicina Innovativa e Personalizzata della Commissione Europea), Michel Goldman (direttore esecutivo Iniziative Innovative in Medicina), Melanie Carr (capo ufficio per le Piccole e Medie Imprese Agenzia Europea dei Medicinali), Patrizia Mecocci (professore ordinario di Geriatria all'Università degli Studi di Parugia), Beatrice Lorenzin (ministro della Salute), Heike von Lutzau-Holbein (presidente Alzheimer Europe), Andrea Ponti (vice presidente Investment Banking in Europa, JP Morgan Chase&Co), Alessandro Sidoli (rappresentante Comitato Presidenza Federchimica), Massimo Scaccabarozzi (presidente Farmindustria), Andrea Rappagliosi (presidente Vaccines Europe), Nick Haggar (presidente Associazione Europea dei Generici), Stephen Knight (presidente Fidelity Biosciences), Stefano Rimondi (presidente Assobiomedica), Vytenis Andriukaitis (ministro della salute lituano), Beatrice Lorenzin (deputato, Nuovo Centrodestra), Pierpaolo Vargiu (presidente della Commissione Affari sociali della Camera, Scelta Civica con Monti per l'Italia), Fabrizio Oleari (presidente Istituto Superiore di Sanità), Zsuzsanna Jakab (direttore Ufficio Regionale Europeo dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)), Michele Bocci (giornalista de "La Repubblica"), Giorgio Calabrese (specialista in Scienze dell'Alimentazione), Mauro Berruto (commissario tecnico Nazionale Maschile Pallavolo), Amleto De Amicis (nutrizionista), Annibale Pancrazio (vicepresidente Federalimentare), Massimo Viviani (direttore generale Federdistribuzione), Alessandro Cosimi (sindaco di Livorno), Donatella Caserta (direttore UOC Ginecologia Azienda Ospedaliera Sant'Andrea Roma), Francesco Schittulli (presidente Lega Italiana Lotta Tumori), Silverio Tomao (oncologo), Giovanni Scambia (direttore Dipartimento per la Salute della Donna Policlinico Agostino Gemelli Roma), Michele Conversano (presidente Società Italiana di Igiene), Luigi Frati (rettore Università degli Studi "La Sapienza" di Roma), Ilaria Ciancaleoni Bartoli (direttore responsabile Osservatorio Malattie Rare), Silvia Sterzi (direttore Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica Campus Biomedico Roma), Giuliano Buzzetti (presidente Consulta Cardiovascolare), Vito De Filippo (sottosegretario al Ministero della Salute, Partito Democratico), Paolo Messa (direttore Fondazione Formiche Onlus), Giuseppe Merisi (presidente Caritas Italiana), Mario Bonora (presidente Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari), Adonis Georgiadis (ministro della Salute e della Solidarietà greco), Zsuzsanna Jakab (direttore Ufficio Regionale Europeo OMS), Concetta Mirisola (direttore generale Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti), Emanuel Mallia (ministro per gli Affari interni e la Sicurezza Nazionale maltese), Angelino Alfano (ministro dell'interno, Nuovo Centrodestra), Ingrida Circene (ministro della Salute lettone).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Assistenza, Donna, Finanziamenti, Governo, Malattia, Medicina, Parlamento, Politica, Prevenzione, Ricerca, Riforme, Salute, Sanita', Scienza, Ue.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 8 ore e 13 minuti.

leggi tutto

riduci

09:25

Organizzatori

Ministero della Salute

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Niente
Benvenuti e la seconda giornata e gli stati generali della salute ivi accompagnerò sono Annalisa Bruni li accompagnano durante questa giornata questo panel è molto importante perché per le a mo'di un tema fondamentale per il nostro Paese in tutti i settori e nella salute in particolare innovazione e ricerca Europa
Di volevo solamente dare due dati e probabilmente voi conoscete già a memoria
Però io che non sono sono del mestiere mi sono vista residente ho detto iPod dobbiamo forse fare qualcosa allora nell'Unione europea l'Italia al sedicesimo posto per ricerca e innovazione
E questo non va bene siamo a alla stregua della Grecia Malta Lituania insomma sono dati si lamentavano migliorare soprattutto perché secondo l'ultima rilevazione Istat l'Italia spende ricerca sviluppo l'uno virgola tre per cento del PIL
Rispetto a Paesi come invece Danimarca Germania Filangieri che spendono il tre per cento ora questi sono solo pochi dati i dati veri vengono adesso quelli più approfonditi nel filmato
Che gli stava per proporre che introdurrà il tema della della del panel grazie
Il Ministero della salute presenta
L'Europa e salute
Ma
L'Europa nasce da un sogno che ha accomunato milioni di città di
Garantire un futuro di pace di benessere sociale
La nuova Europa tre investe sulla salute
La sicurezza e la ricerca per i suoi cittadini
Il volume della ricerca europea del due mila dodici che è stato di oltre duecento sessantasei miliardi di
I soldi investiti nella ricerca biomedica ammontano a quarantasette miliardi di euro
Tre mila cinquecentonovantatré sono invece le industrie biotecnologiche
Rendere più competitiva l'Europa
Significa fare continuare questo studio ripensando un nuovo futuro
A ma
Allora quando si parla di futuro non si può prescindere dalla competitività che la parola chiave in questo caso io volevo parlare adesso volevo introdurre il ministro Lorenzin
E chiederle intanto se gentilmente si può accomodare grazie sul palco
Ecco Ministro le lascio la parola però le chiedo anche come ci stiamo preparando per questo semestre europeo che è il tema diciamo fondamentale grazie ministri razze buongiorno a tutti grazie verrà
Te per essere venuti qui in un panel dedicata a questi due giorni degli stati generali della salute che esce un po'dalla del rituali convegni ottenni che vengono solitamente affrontati durante il diciamo i momenti di riflessione
Del sui sulle questioni della salute degli Stati degli Stati membri io soprattutto
Ringrazio molto tutti gli ospiti
Che sono venuti in Italia
Dal da vari Paesi d'Europa non soltanto i colleghi ministri che sono arrivati qui numerosi sia per il panel di questa mattina sia per quello che ci sarà
Nel prossimo pomeriggio sulla sicurezza e la salute nell'area mediterranea ma anche tutti gli e Sperti il gli investitori coloro che si occupano in qualche modo di innovazione sviluppo e ricerca
A livello europeo e che hanno aderito allarma richiesta di partecipare a quest'incontro
Noi abbiamo affrontato ieri
E proprio in questa stessa sala alla presenza del Presidente della Repubblica del Presidente del Consiglio quelle che sono le strategie di sviluppo principali per il sistema salute italiano
Oggi affrontiamo stamattina un tema che sembra laterale ma in realtà un tema centrale
Per il posizionamento non solo dell'Italia ma anche dell'Europa
All'interno di una strategia più globale di sviluppo ricerca e innovazione
Una strategia che ovviamente ha al proprio centro il futuro il destino delle nostre popolazioni e in particolare delle persone che soffrono e cioè dei pazienti
Come Europa noi siamo stati coloro che di fatto hanno inventato la medicina moderna
Noi abbiamo dato per primi assistenza gratuita a milioni di cittadini come avete visto nel filmato uno degli elementi centrali
Della strategia europea ma dello stesso sogno che ha dato vita all'Unione europea è stato proprio quello di garantire pace benessere a cinquecento milioni di persone
Dopo la tragedia di due guerre mondiali questo noi non dobbiamo mai dimenticarci allo
Perché in una fase così particolare della nostra storia al al vicini siamo anche ad una campagna elettorale che determinerà sicuramente dei cambiamenti di strategia
Per l'Unione europea io credo che sia fondamentale perché il si candida a guidare
Il semestre e a anche un dicastero dire grande responsabilità sociale come tutti noi che siamo qui e che guidiamo
Il i ministeri della salute nei nostri Paesi non possiamo non recuperare la il valore principale che ci ha mosso in questi decenni e cioè il fatto di riuscire a garantire a milioni di persone
Prestazioni gratuite eccellenza di cura sicurezza nei propri Paesi e oggi sicurezza nella circolazione di merci uomini e donne in un territorio vastissimo
Che fino a in un modo così veloce e così diverso che fino a Porta a qualche decennio fa sarebbe stato inimmaginabile
Ecco perché
Abbiamo deciso di focalizzare
Questa giornata e questa prima parte di questa giornata su alcuni temi specifici ogni Paese si sta interrogando su come affrontare il futuro
Guardate non è una domanda esistenziale o filosofica noi dobbiamo confrontarci da una parte
Con le
Nuove ricerche nelle nuove scoperte scientifica il nuovo tasso di innovazione che viene
Apportato al progresso farmacologico ai device ai sistemi di cura delle persone
Dall'altra parte di fronte ad un cambiamento epocale che sta avvenendo con la medicina personalizzata
Con i farmaci personalizzati con nelle diagnosi personalizzate ne dobbiamo fare i conti con un'impostazione economica
Con un in prestito impostazione dei nostri bilanci che non tiene conto di questa innovazione
Come se non bastasse perché le cose avvengono sempre in momenti e particolari della storia dei singoli Paesi in questo caso dell'Italia ma vale anche per gli altri noi abbiamo da una parte questo grande progresso scientifico
Che cambia anche la stessa visione della farmaceutica rispetto a come era prima in una fase di grande crisi economica
In cui tutti gli Stati europei ma non solo quelli europei devono fare i conti con una trasformazione del Welfare State
Noi stiamo cambiando e trasformando il nostro modo di e gestire il welfare ma Sempre con un occhio al fatto che questo qua il far deve essere sostenibile
Allora come si fa a tenere insieme la sostenibilità dei nostri sistemi di Welfare
Alla possibilità di continuare a garantire
L'accesso a delle cure personalizzate e delle cure sempre più col caratterizzate da un alto tasso di innovazione e allo stesso momento ovviamente anche molto più costose
Questo che io vi sto dicendo così apertamente è un dibattito che in realtà continua ad essere discusso soltanto tra operatori tra tecnici
Il motivo per cui vi ho invitato qui e vogliamo renderlo pubblico questa nostra giornata
Va a in onda sulle maggiori televisioni italiane entra nelle radio entra nelle case dei nostri cittadini
è perché ci sia una consapevolezza maggiore da parte dei cittadini dei pazienti e anche dei decisori delle sfide che ne dobbiamo affrontare
Ogni nostro singolo Stato debba affrontare queste sfide io ce l'ha proprio detto anche ieri fra pochi mesi perché noi ci troveremo di fronte alla scelta
Di dovere poter somministrare alle nostre popolazioni dei farmaci assolutamente innovativi
Ma che hanno un costo
Che arriva visto rispetto alla nostra spesa farmaceutica sembra impossibile da reggere
Non ritengo che sia aderente alla nostra tradizione e parlo alla tradizione dei valori italiani il fatto di fare scelte se somministrare un farmaco ad una persona giovane una persona anziana
Credo che questo vada fuori da quella che è stata la nostra stessa impostazione culturale
Che ha dato vita a un sistema sanitario nazionale universalistico e allo spirito della Costituzione che all'articolo trentadue e l'articolo due le cui dà lettura congiunta di questi due articoli della Costituzione
Ci fanno comprendere ci danno una linea di guida per cui questo tipo di scelte sono scelte non previste
Dallo Stato italiano
Ma oggi lo affrontiamo qui ma credo che ognuno di noi lo schiaffo contando nei propri Stati membri e sia di fronte a delle scelte molto complicate
Oggi parleremo di questo discuteremo anche
Con chi produce investe ricerca
Fa innovazione in questo settore perché come sono gli Stati membri che si pongono il problema di come pagare
Questi queste nuove scoperte anche chi le fa deve porsi il problema di come riuscire poi a venderle
Perché è ovvio che ci che bisogna approvare a immaginare dei percorsi diversi per riuscire a dare ai nostri cittadini delle la possibilità
Di veramente di poter abbiamo per eccesso a strabilianti scoperte scientifiche e nello stesso momento riuscire a sostenere sia l'innovazione che i nostri conti pubblici io non non so se da qui verrà la risposta
Baccalà però credo che sia un primo
Passo importante alla alla vigilia del semestre europeo proprio per cominciare a stabilire anche un percorso un dibattito che non è e non può essere solo italiano ma deve essere fatto proprio dal gli altri Paesi dell'Unione europea proprio per riuscire ad avere una strategia comune
Nell'affrontare questo tema che è un tema innanzitutto di salute pubblica
è solo un tema di salute pubblica e che non possiamo confinare un tema di salute pubblica all'interno degli stretti margini delle economie di bilancio
Dobbiamo riuscire a far fare merci fra questi due elementi
L'altro aspetto che è strettamente connesso questo e lo avete visto nel
Nel nel filmato abbiamo semplicemente cercato di fare di dare una traccia alla alla questa giornata è invece commessi sposa
L'innovazione
Accanto a a quello che accade sui nostri territori cioè innovazioni industria lavoro competitività
Sembra strano che un Ministro della salute faccia questi ragionamenti io credo che invece se noi vogliamo
Avere una visione complessiva delle nostre strategie come sistemi Paese non possiamo ragionare a compartimenti stagni
Le nostre burocrazia
Ci vogliono tenere dentro non stretto ambito ma così non risolviamo i problemi
Creiamo problemi nuovi è una complicazione delle cose semplici abortissi precise bisogna avere una visione generale di dove si va
E poi ognuno agisce nel proprio singolo settore
Abbiamo un tema molto importante che è quello di trattenere sui territori europei il grande investimento che noi facciamo in capitale umano
Ogni paese noi spendiamo circa trecentosettanta mila euro per formare un ricercatore
Abbiamo un grande investimento la scuola pubblica italiana all'università
Gli istituti di ricerca fanno un grande investimento sul personale umano che il nostro know how è la nostra specificità
E poi
Non siamo in grado di trattenerli in Italia onesto nel territorio europeo si sviluppano start-up negli Stati Uniti caso mai poi si realizza l'industria in un Paese Brix
E così noi perdiamo competitività
Nel momento che l'Europa perde competitività l'Europa è solo un mercato e gli europei sono manodopera ad alta specializzazione credo che di fronte a questo ognuno di noi non può non riflettere
Allora cerchiamo di capire
Se noi possiamo rendere più competitivo il nostro territorio e non parlo solo del territorio nazionale ma anche del territorio europeo
Se non riusciamo ad attrarre Investimenti se abbiamo bisogno di modificare qualche regola
Per puntare sull'innovazione per agevolare l'innovazione in Italia e ovviamente sono Ministro italiano per prima nel qui nel senso che lo posso fare più agevolmente
Ma è inutile che io faccio una norma italiana per agevolare l'innovazione nel settore biomedico se poi
L'Europa da un'altra parte
Alla
Facciamo degli interventi patchwork
Che però non ci fanno crescere tutti insieme se cresciamo tutti cresce ogni Paese membro
E ognuno di noi riesce a dare una ricaduta nei nostri Stati
E questo poi la la filosofia uniti principale del e dell'Unione europea di quello che è stato il nostro sogno di una di una di una unione di popoli che potesse portare ancora più benessere sviluppo in questo caso cultura perché la cultura scientifica un nostro patrimonio
E le per questo noi pensiamo che da questi giorni da questo giornate si possa cominciare a lavorare
Sud delle linee su dei dei principi che poi potremo condurre durante un'informale del semestre ovviamente che riguardano il nostro settore cioè l'innovazione
A ad
Al servizio del paziente che quello che ci interessa innovazione al servizio del paziente
Cerchiamo di capire come possiamo farlo in modo più veloce
Più agile più semplice
E soprattutto
Al modo europeo e se permettete con un guizzo italiano anche con un po'di fantasia che non guasta mai
Quindi io vi auguro un buon lavoro sarò con voi in questo panel
Ascolterò poi avremo modo anche durante mille la pausa pranzo di poterci confrontare anche singolarmente
Vi ringrazio veramente per aver partecipato perché avete avuto poco preavviso le personalità che sono qui presenti oggi sono tutte personalità
E di altissimo livello del Panorama internazionale
E ed è un'occasione per me unica prima di avere la guida del semestre per fare il punto con ognuno di noi di voi su quelle che sono le nostre priorità e le nostre vere e reali necessità
Con un unico obiettivo ricordiamocelo tutti sempre cioè quello di dare cure di altissima qualità ai nostri cittadini europei grazie
Grazie Ministro
Grazie ministro Lorenzin quindi innovazione al servizio del paziente un welfare sostenibile ma al passo con l'innovazione queste sono
Diciamo alle tematiche fondamentali e da questo diciamo pane riusciranno sicuramente delle élite Guida molto importanti io voglio chiamare subito sul palco quelli che saranno i moderato ridi questo Pannella il professor Guido Rasi direttore esecutivo dell'agenzia europea dei medicinali prego professore
E l'altro moderatore
L'altro moderato del professor Sergio Pecorelli Presidente l'Agenzia italiana del farmaco
E con loro faranno i padroni di casa in questo incontro ricordo che c'è un servizio interattivo per cui ci possono essere delle domande anche da parte vostra chiamo sul palco anche relatori
Allora la Paola Testori Coggi Direttore generale per la salute la politica dei consumatori dell'Unione Europea de la Commissione europea prego si accomodi
Poi chiamo sul palco Elma scusate la pronunciarmi in mezzo Verna
Mi perdoni poi dirà lei qual è la pronuncia giusta dice capo dell'Unità per la medicina innovativa e personalizzata DG Ricerca dalla Commissione europea
Il suo nome rimane nasca uguale uguale uguale a come l'ho detto io allora chiamo ancora sul palco mai col Goldman direttore esecutivo delle iniziative innovative in medicina
Melanie terrestri capo dell'ufficio per le piccole e media impresa deve dell'emergenza Europa di medicinali prego
E poi paté la professoressa Patrizia me cocci Professore ordinario di gerarchia Università degli Studi di Perugia
E poi siamo anche un'altra pronuncia scusate mi allora è e che voglio Luzza vuol bene in
Allora Presidente dell'Alzheimer Europe qua
Ecco adesso lascio la parola ai nostri moderatore e prego
Ok che
Senza affinché sia perché l'Italia
Dunque credo mi sia stato detto dobbiamo parlare in italiano il che mi fa piacere così
Faccio meno Café
Mi faccio capire più facilmente
Intanto ringrazio il ministro alla Salute italiano per
Aver organizzato questa
Non solo queste due giornate assistito anche ieri è un discorso assolutamente
Incoraggiante come paziente europeo come cita europeo è assente orgoglioso come cittadino italiano
E anche l'introduzione di questa mattina
Credo che
Mi consenta di andare direttamente a
Di iniziare i lavori di oggi in quanto
Pensiamo onorati
Quindi c'è un parlare dopo un discorso si ispira ante così alto così
Sentito del ministro da un lato è più facile perché appunto come dicevo possiamo iniziare su dei lavori dall'altro
Mila lascia poche belle battute da fare il Ministro comunque ci ha sfidato a una cosa dice non so se questo panel ci darà le risposte che cerchiamo e quindi esattamente questo quello che noi oggi dobbiamo cercare di fare
Due parole su come pensiamo di organizzare la seduta io il professor Pecorelli e che ha diciamo una coppia consolidata
Dal punto di vista scientifico si intende
E siamo siamo abituati a queste che anche cerchiamo di presentare i militari
Speaker i vari panel liste pane l'Istat cercando anche di mettere un po'di Pepe di provocare un poco che vengano fuori problemi che si possa apparentemente affrontare discutere o comunque preparare un'agenda per il semestre avvenire
Dopo una prima serie dopo che tutti presenti avranno dato il loro contributo chiamerò gli altri il pane liste la seconda parte della mattinata
Che dovranno prendersi la prima soddisfazione di farci una domanda su quello che hanno visto o dare un loro contributo ma insomma iniziare a commentare
Quello che hanno visto per il
Perché il fine ultimo è quello di come portare l'innovazione pazienti
E quindi per portare innovazione amministrativa ha detto qual è la complessità che adesso andremo a esaminare un po'più nel dettaglio
Dopodiché ciascuno del della seconda serie di pannelli se di pane lista avrà il suoi sette otto minuti per fare un commento e dopodiché voi tutti
Ci bombarda erette con le giuste domande perplessità chiarificazioni o contributi che vorrete tale
Io
Quindi inizierei io inizio
Tatto esso ci dividiamo in due anche la presentazione del professor Pecorelli
Io farò la parte cattiva inizio con dei dati un po'
Provocatori Luigi darà un po'più di speranza perché molto più buono di mente
E e poi ciascuno dirà nell'assoluto nello specifico il cosa vorrà fare allora
La rosso che poche questa è una bruttissima diapositiva dal punto di vista grafico che ho
Diciamo estorto in una recente
Meeting in Giappone cosa dice sotto la prima parte quella che mi interessava
Si vede un'America
Vecchia decrepita che esce di scena e
Nella speranza che tutte
Le le risorse ed investimenti vadano verso l'Asia
Chiesi all'autore di questa diapositiva di così ma è l'Europa dove
E lui con un po'di imbarazzo e disse ma sai che il nostro ospite d'onore noi l'abbiamo tolta diapositiva originale l'Europa era rappresentata da una bara
Quindi l'Europa non c'è più
L'America sta uscendo e tuttora verso l'Asia
è proprio così probabilmente c'è molto di vero ma come vedete non siamo morti siamo qui ce la vogliamo giocare credo perlomeno me sabato il senso di quello il ministro italiano
Ci ha voluto
Dire
Dunque io devo capire dove devono diventare questo
Va però ci sono riuscito
Va be comunque va bene va bene così
Qualche numero si può iniziare a tante parte ragionamento questi numeri ci dicono per esempio che una pipeline verosimile del del due mila quattordici e che ci siano due mila quattrocento molecole
In a in studio
E che quindi potenzialmente ci potrebbero essere due mila quattrocento nuove farmaci eventualmente non sappiamo non è così cioè quella scheda matrice vorrete ci sono tanti tanti fattori o le portano
Però la reggia vediamo un primo dato che solo il trentaquattro per cento sono e sviluppo in Europa una volta questa torta era divisa solo in due l'America Europa come vedete
E purtroppo la parte che si sta restringendo che in fretta è proprio quella europea
Abbiamo messo
Sulla parte destra questo piccolo commento circa duecento nuove molecole l'anno vengono viste in fase precoce all'Agenzia europea del farmaco allena
Quindi meno del dieci per cento
Meno del dieci per cento sceglie di venire in Europa come primo impatto per sviluppare un farmaco
E non credo che devo aggiungere niente
Perché
Non non non vi spiegherò naturalmente questa diapositiva che sennò due anni alla guida questa istituzione ho capito tardare tenda solo di recente
Quindi non pretendo di dire della in pochi secondi però
Questa è la complessità del sistema
Regolatorio europeo che comprende Stati nazionali Stati non
Procedure centralizzate eccetera
Ma questo non è un grosso problema in effetti non è che i sistemi regolatori siano tanto tanto più semplici qui abbiamo la complessità dei degli Stati membri verso la procedura centralizzata
Difatti vediamo
Ecco dei fatti se vediamo i tempi medi lei ma
E un certo senso molto stabile come previsti evitati di tempi di autorizzazione anche se sempre indietro agli Stati Uniti
Era sempre davanti al Giappone che dal punto di riferimento in Asia dal due mila dodici il Giappone ha iniziato a
A essere competitivo il Giappone in quella famoso meeting dove ho appreso che eravamo morti
Il Giappone avvenuto una settimana lemma son tornati indietro in un anno hanno fatto la nuova legge per la medicina rigenerativa il nuove la nuova legge per le autorizzazioni novanta giorni
Hanno assunto trecento persone
Quindi un messaggio così Dettori i regolatori un investimento non è un costo anche perché paga l'industria a cui dobbiamo solo dare un buon servizio non dobbiamo dire quanta gente abbiamo loro con il servizio giusto che nei tempi giusti
E l'altro grosso problema quello che veramente sta rendendo l'Europa per niente attrattiva è che dopo quindici anni che finalmente avevamo una procedura centralizzata che comunque aveva una Previti vita molto alte e aveva
Dei notevoli vantaggi c'è adesso quello si chiama Health Technology Assessment e cioè c'è
Il sistema di prezzi e rimborso frazionato nella migliore delle ipotesi per ventuno nazioni ventotto nazioni scusate
In Italia per altri ventuno Regioni nei Laender nella Francia e così via quindi ci sono almeno quaranta cinquanta modi poi di decidere se rimborsare uno quello che già centralizzando autorizzato centralmente
Un'idea che ci sta venendo comunque devo dire la Commissione sta dando un grossissimo supporto molto attenta a queste
Le idee sono due fondamentalmente delle paffuto ente
Ad diciamo verso il paziente innovative quelle che una volta chiamavamo adatti la SS e l'altra è questa quella di cercare almeno nei dieci dodici anni di
Sviluppo
Del del farmaco di ridurre almeno quei tre anni dopo con quello e si chiama il Joint semplifica vai se cioè fare in parallelo la strada dei registratori e la strada della assessment tecnologico
Questo potrebbe ridurre di due o tre
Di due o tre anni
L'accesso al farmaco i pazienti ma
Quello cui dobbiamo lavorare solo quei dieci dodici anni ed è questa probabilmente la sfida di cui parliamo oggi
In estrema sintesi sono due gli elementi fondamentali su cui lavorare
L'evidenza
Che è quello che serve regolatori l'evidenza massima possibile minima sufficiente per autorizzare andare in commercio
E d'altra parte l'accesso al farmaco che non significa avere solo innovazione ma che venti accessibile questo punto chiedo
A Sergio sapendo
Avendo buone notizie
Ma credo che
E credo che siano buongiorno anzitutto le notizie credo che siano buone buone perché la prima cosa importante dobbiamo renderci conto che la medicina in realtà e profondamente cambiata e lo abbiamo sentito l'hanno sentito ieri l'abbiamo sentito già adesso
è una medicina che la definiamo e l'ha detto ieri signor ministro medicina della prevenzione degli stili di vita ma è anche la medicina della prestigio al medesimo quindi una medicina importante della scienza
La terapia è cambiata e oggi noi siamo qui a discutere di terapie farmacologiche certa il concetto del farmaco è profondamente cambiato in questi ultimi anni
Ricordiamoci biologici ricordiamoci come sta modificandosi in modo incredibile tutta la farmaceutica le targhe a terra Pisa e così via
E naturalmente come sempre capita la scienza precede sempre i cambiamenti
E questo va tenuto conto perché se non teniamo conto questi di questo naturalmente
Perdiamo un po'tutto quello che il concetto generale di ciò di cui stiamo parlando questo naturalmente capita anche nel nostro mondo regolatorio
è una delle cose più importanti che è successo nel mondo regolatorio negli ultimi anni è sicuramente l'entrata importante
Della conoscenza scientifica all'interno di un sistema che era sempre stato visto
Più come un sistema burocratico che non davvero come un sistema integrato
In tutto il processo
Dobbiamo quindi
Identificare
Proprio quelle evidenze
Quelle nuove metodologie per l'evidenza
Non è un processo semplice nemmeno questo ridefinire
Il concetto di beneficio rischio in cui però c'è un concetto fondamentale
Che è quello che
Per la prima volta finalmente
Abbiamo anche un player
Che il paziente
Che in realtà il paziente è il punto terminale di tutto ciò di cui stiamo parlando oggi e oggi finalmente lo abbiamo all'interno implicato nel sistema
Abbiamo
Anche
Forse lo stesso concetto di rischio tutti
Recentemente a Londra pochi mesi fa presente il
Ministro Lorenzin
I pazienti ci hanno detto una cosa molto importante fondamentale
Il nostro concetto di rischio profondamente diverso dal vostro concetto di rischio
E anche questo è un punto che ci deve
Porre in discussione si deve anche far pensare quando prendiamo delle decisioni
E poi
C'è il grande problema che già sollevato quello dei fare Ascoli Necci gli studi clinici
Ma
Gli studi ai cosiddetti ed attivi adatti Finance solo la risposta
Lo poniamo al piano
E
Quali sono allora le risposte vere a quel Access
Di cui all'accesso quindi a rendere disponibili questi farmaci qui stesso Ministro questa mattina e ieri poi in particolare ne quasi nei particolari entrato pensiamo alla Casini
E allora la prossima
I separatori al corno qui
Allora
Chi sono i players i giocatori di tutto questo
Beh innanzitutto e ove ci sono i pazienti e l'abbiamo detto e dobbiamo ridefinire quindi questo rapporto beneficio rischio
E quelli che sono definite ormai universalmente di ammette Nizza no i bisogni che ci sono e non ancora incontra
Poi ci sono gli investitori
E qui oggi vi sentiremo gli investitori investitori quali sono la domanda è ma quali sono i key issues davvero le parole chiave punti principali perché questi investitori perché l'Europa possa essere attrattiva
Io rifiuto la questione da già
A pensare una banale è una cosa che insomma non
Bene Guido ecco però
Effettivamente dobbiamo pensare
A qualcosa e a capire
Uno dei problemi principali spesso in Europa il frazionamento noi siamo comunque di ventotto Stati e dobbiamo cercare di incominciare effettivamente non solo a ragionare
Dico un complesso di questi ventotto e l'insieme perché se non facciamo questo abbiamo già perso in partenza quali sono i nuovi modelli di sviluppo quindi
E soprattutto qual era la remunerazione
Perché l'investitore non è che lo faccia così par FAS
E l'industria l'industria è pronta per questi modi modelli quali sono le risposte in sé dell'industria che cosa ci può dire oggi l'industria su questo e oggi quindi abbiamo
Poi c'è
Bene la scienza la scienza la scienza gioca un ruolo naturalmente fondamentale non solo licenziati
Ci sono gli ricercatori ci sono i ricercatori e clinici naturalmente e poi c'è la tecnologia
Di per sé la tecnologia può essere anche arida ma la tecnologia è un punto un mezzo fondamentale preservare la scienza può il lavoro
E
Allora noi dobbiamo non soltanto
Fornire scienza ma fornire anche delle soluzioni perché se non abbiamo quelle chiaramente faglia
Poi ci sono irregolarità U.L.S.S.
L'il regolatore
Ma
Il regolatorio come riesce a stare dietro tutto questo complesso scenario e adattarsi a questo e giocare un ruolo chiave e non ripeto semplicemente di tipo burocratico
E in questo non solo le nuove metodologie Marcella Katia
E questo connubio tra regolatori ad HTA diventa fondamentale diventa fondamentale
Lo vedremo per
Tanti motivi
Beh
Guido Rasi ci ha fatto vedere come la cattiva potrebbe giocare un ruolo fondamentale l'abbiamo visto in quell'animazione in cui sposta un po'tutto bene
è qualcosa che già cominciato in Europa abbiamo già se non mi sbaglio Guido circa una trentina credo di
Esperienze e che vengono fatte proprio lassativi albanese in cui c'è regolatori da Katia in Europa è importante questo
E poi signor ministro ci sono
I politici
I politici che naturalmente coloro diritti doveri
Ma noi chiediamo una cosa molto importante ai I politici non al ministro che ha capito benissimo tutto questo ma in generale chiediamo e Polizia di capire primo e quindi noi dobbiamo essere molto chiari spiega
Ma la seconda cosa importante
Fondamentale noi dovremmo chiedere i politici di toglierci gli ostacoli
Se ne sono tante di ostacoli perché quando
Bene togliamoli
Fattori chiave B
Voglia ma già detti Medical need le opzioni disponibili i modelli d bis i disegni degli studi clinici che sarà completamente cambiati grazie proprio al nuovo ruolo della medicina
La complessità del processo di
Autorizzazione al mercato l'abbiamo visto prima l'accordo era una di quelle diapositive vi ricordate quella che non si doveva niente non tutte quelle linee ecco proprio quello
La produttività naturalmente del della seduta degli alti AAMS e poi c'è un punto fondamentale il trust è un'espressa action certo è una cosa importante la trasparenza
Si parla tanto oggi di trasparenza ma questo è un punto fondamentale perché con questa trasparenza per poter mandare anche a rivedere l'ultimo punto quella del pertanto protection status cioè effettivamente cercare in qualche modo di proteggere la proprietà intellettuale premiando coloro che effettivamente di questo meritano
E ed è ovvio che poi in tutto questo ci sono i sistemi stima
Sanitario e di sistema di rimborso e così via
Infine
Ultima cosa
Le Opportunities allora la cosa positiva è quella che
Abbiamo eccellenze nel campo della scienza e non possiamo dimenticare questo
Questa è la prima cosa importante l'abbiamo sentito ieri ma lo ribadiamo con grande forza anche questo Paese lo ha dimostrato nonostante tutto
Abbiamo un'eccellenza della ricerca clinica
Beh
Abbiamo
I percorsi con la parola mappa che ma penso un acronimo terribile che vuol dire sarebbe medesima adatti Affori stupendi scienza va bene quindi una medicina attivo per i percorsi al paziente
In una parola diventa la medicina personalizzata
L'atteso al mese di una volta
E
C'è questa sentite Galbani stagioni semplifica Twice
E ma e HTA l'abbiamo detto l'ho detto prima in fondamentale importante vogliamo sentire di questo e infine
C'è un'altra parte positiva importante che quella della
A e mai rinnovati i medesimi Initiative vedete
E una queste è un esempio questa
è una partnership pubblico-privato europeo la più grande che c'è in Europa
Che cerca di
Sviluppare meglio il processo innovativo
Ma la cosa interessante è che è nata proprio dall'Europa ed è nata un po'di anni fa come dal
Dal European Technology Platform on inno petitum dissente
Ed è stata lanciata con il sesto programma quadro
Questi gli enormi programmi ieri si è parlato a lungo di Horizon bene questi programmi europei che sono fondamentali naturalmente per integrare tutta la PEC ce lo diciamo fino e abbiamo
Del sistema
E nel quale
C'è la ricerca nel quale c'è
L'iniziativa che da un lato privata e dall'altro pubblica
Bene questi sono questo è
La scena lo scenario del quale stiamo parlando oggi e con il quale possiamo quindi cominciare e adesso allora cerchiamo di sfruttare al massimo i nostri ospiti
Perché si possono raccontare qualcosa di questo e quindi magari arrivare delle soluzioni in modo tale che ci sia non in carro funebre ma ci sia invece un grande caro tipo quello di via peggio insomma nel quale effettivamente possiamo essere non
No no no
Beh insomma è carnevale noi viareggio va bene e che uno dei posti in Italia dove si il carnevale si celebra molto bene
Ma in realtà vuole dire in una parola uno ottimismo e al tempo stesso va bene una capacità di tutti noi di operare in questo senso soprattutto per i pazienti quindi direi Guido se vogliamo cominciare proprio a questo punto vorrei
E non sa se il microfono ecco funzionale mi ero volevo fare solo una battuta che riguarda la procedura l'amministrare LA nostri regolato ori c'abbiamo detto che dobbiamo togliere un po'di burocrazia per snellire anche le procedure nel fondamentale mi diciamo la colpa è della politica
Però voglio sapere voi regolatori insieme alla politica come dialogate cosa state facendo rapidamente la risposta sì
Discorsi sono portato a me lo dia lasciatemelo fare
Perché reca profana era interessata da volano a soli stare dai voi ci state lavorando insomma ci state lavorando credo che non potesse introdurre Belgio
Capo del relatore uno presso il parco
Paola Testori Coggi direttore generale PdCI SA
Buongiorno signor ministro è un'occasione ottima per difendere il regolette lo SPRAR difendere il Recoletos europei dati tutto vorrei vedi la nostra vita non è facilissima perché abbiamo a che fare con ventotto paesi in quindi con ventotto Governi che non sempre hanno la stessa idea
Con un Parlamento europeo che voi andate a rinnovare adesso il ventiquattro maggio dite a tutti di andare a votare di votare bene perché il prossimo Parlamento europeo rischia di essere un Parlamento anti europeo dobbiamo bloccare questo anti europeismo perché ve lo vorrei spiegare credo che guida l'ha spiegato e anche se ha già spiegato
è soltanto e la ministra lo ha detto è soltanto trovando delle soluzioni a livello di un mercato europeo che diciamo il primo mercato al mondo che noi possiamo rimanere competitivi non so misure nazionali che possono risolvere allora cercherò di darvi di darvi un'idea di quali sono le cose che non stiamo facendo a livello coppe o che abbiamo già fatto e che vogliamo fare fare allora prima cosa e lasciatemi raccogliere qualche alloro cioè siamo riusciti a dotare una un nuovo Regolamento sui teste clinici vi dico per chi non lo stabile direi regolamenta in porta di stimolo e quando io dico direttiva sono gli Stati membri che la trustee che tra Spongano nell'ordinamento e quindi ciascuno dei ventotto se la fa come vuole quando dico Regolamento è noleggiavo perché direttamente applicabile
Il nuovo Regolamento sui test clinici
è fondamentale noi stimiamo che ridurrà di qua di ottocento milioni il peso della burocrazia del burocratica Dole
E facilita sicuramente
Le l'esecuzione di teschi finisci perché
Introduce una autorizzazione unica quindi c'è un ci sarà un portale istituto dalla dalla da lei ma perché noi crediamo molto nelle Emma come motore scientifico per portare avanti applicare i nostri i nostri regolamenti
E quindi pensiamo e siamo sicuri che con questo arriveremo ad avere una maggiore sperimentazione clinica in Europa perché negli ultimi anni ne abbiamo perso venticinque per cento dei teschi clinici
E testo clinici vuol dire innanzitutto innovazione non dimentichiamoci che l'Europa spende venti miliardi
Di euro all'anno per l'innovazione tecnologica quindi vuol dire mantenere questi venti miliardi anzi aumentarli
E poi vuol dire dare i pazienti una speranza per per quelle mattine dove non c'è un trattamento cioè il paziente vuole avere accesso ai pescherecci vuole averne di più
E soprattutto questo quello che il nuovo Regolamento faciliterà e anche
La ricerca non soltanto la grande ricerca delle industrie qua ci sono tantissime industrie ma anche la Ricci ca in ambiti hospice hospital ieri la ricerca anche su quei farmaci già esistenti già autorizzati che possono avere nuove applicazioni e nuovi e nuovi e nuovi sviluppi
Al di là
E vi faccio un breve un breve carrello di tutte le cose che di dunque recante un breve excursus di tutte le cose che stiamo facendo
Cosa stiamo facendo a livello delle diciamo delle orfano Draghi adempi delle dei medicinali orfani
Qui l'Europa secondo me è la migliore al mondo Guido no siamo i migliori al mondo non solo fa andrà il Gargano è una cosa meglio al mondo perché abbiamo una legislazione
Che facilità l'entrata sul mercato dei degli dei medicinali orfani e abbiamo già autorizzato a livello europeo novantasette farmaci orfani e abbiamo già assegnato più di mille qualifiche per i farmaci che sono in sviluppo
Quindi questo vuol dire dare una maggiore disponibilità di diciamo di medicine per quelle malattie rare e qui nostro modello che spinge la facilita l'autorizzazione da incentivi perché copre
Comunque non ha una maggiore diciamo brevetti di tali farmaci è direi un modello vincente
Noi lavoriamo anche nel campo delle terapie avanzate qui lo so che è un discorso molto delicato ma noi come Europa siamo
Vogliamo uno delle norme e delle condizioni che garantiscano che questi trattamenti siano sicuri per i pazienti e che siano efficaci
è inutile dare i pazienti delle idee che ci siano delle terapie che poi non servono bisogna essere sicuri sull'efficacia e sulla sicurezza dei pazienti
Per esempio l'uso di cellule staminali ma deve essere conforme alle regole in condizioni controllate può portare a nuovi trattamenti per le malattie in campo oncologico o per le malattie né voi né
Degenerative
E qui abbiamo fatto un'analisi perché abbiamo appena pubblicato un rapporto su come ha funzionato la nostra legislazione sulle terapie avanzate
Devo dire
A livello autorizzativo a livello europeo non abbia molto non abbia molto vitate tante ce ne sono solo quattro che sono date autorizzate a livello europeo e quindi stiamo avendo con lei ma come possiamo definire meglio il campo di applicazione definire meglio le condizioni di applicazione e soprattutto le procedure di autorizzazione
Altro campo la medicina personalizzata
Anche qua abbiamo adottato recentemente un rapporto che mette in luce quali sono le sfide le opportunità noi riteniamo che dobbiamo avere una una riduzione sicuramente degli
E degli eventi avversi così pagine Cina per personalizzate prima veramente ridurre al minimo la diciamo la il rischio di di eventi avversi che ci può essere ma anche avevo un anno più facile migliore trasposizioni delle ricerche nelle applica se ogni mediche e
Qui il compendio dai nostri credo che noi di cui stiamo anche modificando il quadro legislativo di nuovo per avere una una migliore diciamo e una più facile autorizzazione direi che è molto importante
Vorrei ricordare come ultima cosa in campo regolatorio che il nostro nostra nostro Regolamento sull'autorelazione le medicine permette anche di autorizzare
Quelle che si chiamano i farmaci in circostanze eccezionali o le autorizzazioni condizionate cosa vuol dire vuol dire facilitare l'entrata sul mercato anche quando non abbiamo tutte le risposte
Sulla sicurezza l'efficace la qualità del farmaco
Pensate che circa il dieci per cento delle autorizzazioni che vengono date oggi in Europa quindi quelle che Gori lei ma di Londra prepara scientificamente che noi a Bruxelles autorizziamo il dieci per cento sono
Autorizzazioni condizionate o in circostanze eccezionali quindi anche qui il sistema regolatorio da una certa risposta
Adesso parlando di un altro aspetto che è importante i prezzi
è chiaro che il sostegno innovazioni terapia terapeutiche l'accesso i migliori trattamenti innovativi è una questione di soldi da questo e di risorse
A livello internazionale le risorse che sono spese né medicinali sia come quota dei bilanci sanitari pubblici sia come percentuale del PIL sta diminuiscono se noi guardiamo seguono un trend discendente in Italia credo che le cifre le avete dette ieri a lei l'Italia ha speso nel due mila due e quindi decente più di dieci anni fa spendeva l'uno sei per cento del PIL per i farmaci per uso ambulatoriale spero che le cifre sono corrette quale che mi ha detto i miei oggi invece spendiamo l'uno punto tre del PIL quindi diminuiamo perché
Perché
Sicuramente i fenomeni come il il così detto Peppe inclina fra o anche
Tutti gli sforzi di contenimento de della spesa da parte settore pubblico erano alla dice di questo fenomeno
Ma è chiaro che sul discorso dei prezzi c'è a livello europeo un grande dibattito
Perché diciamo il policy maker quindi i ministri hanno questo problema allora devono conciliare tre obiettivi devono mantenere l'accesso tempestivo ed equo quindi vuol dire giovani vecchi poveri e ricchi dei pazienti alle cure
Secondo devono mantenere dobbiamo mantenere una remunerazione adeguata per l'innovazione terapeutica altrimenti non ci sarà più ricerca ma dobbiamo anche terzo garantire l'equilibrio dei conti pubblici
E spesso qui devo dire che gli Stati membri tendono ad analizzare i prezzi dei prodotti farmaceutici
Anche con guardando ad altri Paesi ognuno singolarmente alla ricerca della migliore offerta e spesso questo porta
Ha una ha uno scarso coordinamento e noi quindi stiamo lanciando livello colpe o con i Ministri una riflessione sul discorso dei prezzi dei farmaci
Ultimo punto Lester Norvegia Assessment è vero noi a livello a livello a Comiso no PEA con lei ma stiamo cercando di
Cambiare questa mentalità che lei sta in oggi Assessment è qualcosa di separato o qualcosa di diverso dalla e soprattutto
Che qualcosa che è gestito da enti diversi
Dal dalla parte autorizzazione dalla parte diciamo regulatory marketing marketing autori session
Lunedì ho partecipato alla alla riunione dell'autorità competenti perché c'è oggi a livello europeo quello che si chiama un network dell'Autorità dieci tieni
Che è stato costituito sulla base della direttiva sulle cure transfrontaliera e c'è questa direttiva che regola il movimento di pazienti ma che ci dà anche delle basi per coordinare meglio a livello europeo quindi questa direttiva ha creato un network di autorità competenti
E qui grazie anche al lavoro dell'Italia stiamo sviluppando una nuova strategia pelle ci spieghi cosa vuol dire cerchiamo di guardare all'ai cycle del farmaceutico
A rompere questa barriera e questa è la risposta che vogliamo dare
Soprattutto diciamo alle industrie ma anche ai pazienti perché vuol dire rendere più rapido la fissazione del prezzo che poi il momento in cui il farmaco Inca sul mercato e io sono sicura che sotto presidenza italiana
Alla riunione delle ci spieghi è che si svolgerà come in ottobre adotteremo una strategia che spero darà una risposta per veramente cambiare
La gestione delle CTE in Europa con questo peso non vi ho convinto che il regulatory diciamo funzione a livello Papeo ma funziona abbastanza
è difficile ma soprattutto dobbiamo anche a livello politico a livello dei parlamentari ripeto del Parlamento europeo far capire quali messaggi che voi avete discusso che si discutono e ieri oggi come sono importanti
E il nostro ministro ha detto l'innovazione al servizio del paziente come un bellissimo slogan io direi l'innovazione al servizio di pazienti aggiungo per una migliore salute grazie
Grazie parola delle siamo sempre in Commissione questa volta siamo nel Direzione generale della ricerca e innovazione e chiamerei il dottor al nemesi Camp
Che è un biochimico la realtà che poi ha prestato tutta la sua scienza
Alla
Alla Commissione dei vice capo dell'Unità per la medicina innovativa e personalizzata prego
Grazie ente
Goodmorning Antoine giorno commi non parlo italiano e continua in inglese
Il
Larizza
Poiché
Grazie perché goodmorning me ne strettamente tra noi Medisan cento mani testuale Quetta ciò spinge certezze se in corso il consenso al caos cosche entro i soci
E se ne ex minacciato cioè il contenzioso su questa soluzioni ugola sentimenti certi programmi figlio pieni unendo né che importi concepì uscio discusso porcini Sir pratichino cresciuti in giro
Se si info programmi senz'pagano Innovation
Eccolo prescelto e Fitoussi se non ha un profumo esso
Su come aspetto Assoporti qualcosa sui società spende nel continente il Concilio Jupiter fanno Imhoff con la percepisco Cipro checks
Questo testo cinesi fondo cross io propendo grosso però accanto casa tu Fangio violare Solutions Teston ciò antropico insolvente
Senza il mio programma Sollicciano storica che non c'ho io il Sant'Orsola fortificato cisti abbatte a quanto annacquano x approvato il progetto manca muovendo quant'altro Fund for checks Alfonso figlia si programma
Pensate che esse non hanno mal progetti
è l'ente se sprotetta circa stipava precluso lusso lui Andreotti di Vanessa se chiuso scatti accennando Technology precedenti il prezzo offro stesso sfornate trent'ha chiuso non Lauria del CIACE
For cioè tra sulle sostanze d'accesso seppur nome ricetta difenderlo porci qui
è entrato Otart Pynchon progetti entro sessanta al riparto eccessiva consensuale
Se Stival che negli USA veniva interrotto ed risorse l'appetito stendendo esso
Se vale la sanzione tra forze di pace lentezza altri ex Cancele sospetta altimetria ciò picco di Cisco faccio il PCI forzati fissa straccetti tenga lasciata
Glielo FIVA Candy ha detto
No comment accrocco col programma vivo Foxx colla per ciascun i sospetti e lo fanno in sé nel XXI richiedesse cioè il setting fa inserito per cioè
Al Campus capace cioè foss'anche a secco cioè
New York anche ammorsamenti forse a offrire antiracket e il centro
Essa carichi alla me lo fa proprio questo insomma ecco la prova è sospinta applica infartuati adesso
Ha detto tocca coralità Torre di venticinque Spezia inoltre se nel senso nel settore
Vi mostro importante aspetto perché stupri ciò che è aperto descritto ventuno stroncare per il Public saggio per informazione perché che lo fece serio
E se sporte Shepp forse nove certo nel senso che è successo o segni uffa antico famosi quand'egli in rosso costretta da me qui successo sul modo in cui pensaste entra falsa specie fra pesanti accesso entra che l'eccesso
Sessanta mila persone and Health istituito concepire sul fronte non ci sono circa Ingres Chris cui investe o in risorse
Animali possa tazze Xia settore anche in sessanta sortire perché lo scontro bisogno cessato propri farfalla precedentato scrisse al centro
E cioè a studiosi importi preziose indennizzare ancora contro mentre concepisce insomma il mais metri prendesse lacci quei Abad Anceschi nell'invio lo sapete investe retrocesse Hackman stasa se minacce
C'è quindi una eccetera si andava in corso Sofo tre soli Silviu ENS progetti
Conveniente Company intatta trucchetto per fondi utili questo scherzo e quindi antifascisti insegni un mezzo progetto
Ad enti fanghi Ultrabeat Soprazzocco cronicamente Europe entro certi
Nel farli Titolo primo agosto prezzi casse che sia fra canile
Osama spiace si fanno a quattrocento
Una in fallo specie sorso d'accesso c'è scossa sforzo Sottsass ed è successo al mai più infatti specchio più improprio Nantes dopo soli poltrone né ex tra guitti
Entrando Ponzo tossine nesso stretto stessa grazie perché in enorme
Il velivolo che infortuni offro campi non ci tendenza ma
Pessimismo ambisce scozzese che si critichi qui spacciato al suo senso di quanto dell'ingresso
Se penso possa mentre il suo avvocato il Concilio nel libro inizio che attrae se testo cinese francamente sui entra Cancemi attenta attorno alla fine stakeholders
Enti senza funding
Camenzind public sette con incomincio Soros tetti nidi e Trentino esperienze on industry Hans
Enzo escono progression adotta è soppresso e posto probabilmente forse Ciccio
Io ho solo ecco che nasce attrattivo il picchi intervento che ha trattabili qualche stroncando grosso
I Duse sentano ambo fu adesso forense non può far sparso Asquino pingui societaria networks
Gli otto supporto in se ne è successo of members pezzo
I giochi di Valotti stracci ci qui soci progresso faccia se faccio intenti ma è proprio questo il senso ora infatti Ingrogel ci hanno cespiti stesso
Il Zappalà contro presenti
Esilio piangevano che incanta ischemico trasporti ha scelto
Weah
ITC tipi se stessa nostrani San Polo proprio perciò non scambia trasparenza nasce con gli unici ciò anche i anche in quattro fasce
Senta MOSE incendio se gioventù saltano in suite c'è sporta Fioruzi responso affaccendato epilogo trovare stesso incalza Costanzo in mente come Civiletti antisisma Lauria e certi
E centro da quello stesso
Andrew scommetterci uccidendosi Melania motivava quel cospetto so sono incerti
Foci io membro States su frasi io pimpante sui soci accetto Silvio visto programmi e centinaia
Aspetti infante Soon Sat sa fare una fetta quattro che avrebbe sensi gli dissi tipi
So forse ne certezza su non c'è e chi è che le cose in volta in volta il bando Fawzi massacri crescesse
Estrattivo andiamo al sedici aprile perché fa senso poiché lo stesso esserci turismo all'aria Aspen carri davanti
Otto fornitici tipi via Pisanello con turca incendio sorgono accanto ai bisogni di siti Picchu quando si è provato in Francia quanti programmi Defence University of omosex andati all'ingrosso Sattin accese come piuttosto che a me stesso
Perfetto sino a poco quando esso sparo in collaboration empirica Faccionioli chiuso essere anch'io che il lavoro i Tusa certezza la con lo scopo reciproci incontinenza ed il fine che esse sfinito però sugli atti che oblato
No questi siti può for Global collaboration per cioè l'aspetto eccellenze che esso affluenti esistesse filo Scalzo dissociato cioè salvato sarà fatto in triciclo posso invece lì
Divisi sono disonesti frantumazione bensì di opinioni in vendita sexies in fasc
Offre e avvincente Fatuzzo eccesso
Chiacchiere di cose rosso Mennitti e Francis spinse Xhevdet fa lo sento cioè che il giocatore sei affetto Norcia osso poche le scelte
Se in passato stizzito Salza forse affanno di Sentiero stessa pista insomma cashes costringo andare a cui ho scritto l'acqua santa efficace Maricart Expert CIS o tutti effective Index assenze sex preciso
Piccola sorgerà omesso fiume Crescenza sette Paesi interventi esistente non Lecce pazzo disease se sprechi
Signor cinquecento casa del signor Pinna intendere che c'è una sciarpa curarsi ASL non ci sto presenti nasce lo creatisi svista scontro ci eterogenea
Il prossimo Consiglio sodo ed il test perché Spalletti affluenti esista scippi società facendo pronti
Il rischio Jack certe strutture Papaccio usato del G venti truffando news Artistu realizzi visus Enzo il ministro da chi lo sposto
Perché
Fare citazioni fossero ci fa fare un boccone fece su un fuoco anche non ci sto commercio bracchetto casaccio porzioni socio Scots
Penso che Ignazio Bisol soffrono addosso fotografando facessero fisso quantificata elabora bensì Gattuso forti oltre lo scorso o non si sta aspettando presentano gelati cioè sui LEA normalmente unto del tonfo sfiducia
E ne sta Racco già nuove di San centonovanta
E ti io che in cambio seria con ventisette l'incontro affascinano spesso certo con come in Vietnam per spetta infinitum Ambra accetti la prova in ITX ostaggio francese cioè fino al CIPE essendo Sylvester rincalzo esserci aste che il testo
Qui che nelle Mexès perché sconcio riuscire il collaudo o in Spagna vincola progressione nazionale il sogno di una finanza impasse
Su con la per certi sui serbatoi ex su Public Private Fabbri Fabbri qualche chance and sull'OSCE scadente nasce fax
Più precisa il se stesso ma il fuoco attuassero pertiche Innovation fosca c'è facciano Crisan prossima aspirazioni sovrastruttura causa falso Saccenti secchio grazie
Mi scusi la interrompo Ferrari per quelli di voi non fossero perfettamente bilingue volevo ricordare che fuori ci sono delle cuffie per la stimo Altanea quindi gli andarli a prendere
Grazie
Grazie abbiamo avuto adesso il contributo doppio contributo alla Commissione registra ancora deciso esserci
Qualche buona notizia è arrivata quindi insomma d'Europa forse non è ancora pone la bara Michael Goldman par direttore generale della e mai
Credo che ci darà buone notizie
Chiudo le acquistava il cammino racchiude speculando del ministero
L'innovazione al servizio del TAR
Passo se
Desistenza risponde statement
Ne ha chiesti in che si stracciano inciderà offesi
Inadeguatezza svolti on line Sant'Angelo dei commissari
Di incerto otto va bene
Public alcuni
Sostare Tononi e non su indistinti riposarvi andato dietro alzato il più grosso validamente fama senza
Tende quindi ma ne fecero va industrie
Sono decisi invito Iucci ANCI tenda accorpabili Anzera termini meni questua presto ci ha lanciato quella otto che volta Guaino Eda chiusa
Di più a
Qualche ex Asturias in cui chi utilizza
Una partita di senza iniziative
Soru
Ora edito spicca se li ho detto di sì e iniziative sull'equità Liyu inganna CEOD attribuita
O le dica Mittel tubi di Ennio Lo Russo tuffi il tipo
Tuffi visti i project villette Tuis recenti flottante ha svelato il richiesto in enti cioè niente
Se lo
Dissi progetta su quota
Bagnolo impegni e niente andai di ho pensato invece no a far sì che l'indispensabile
No tu investendo pianse abbinamenti assistito gente atti impotente Kansas forse il Sinn anche competitivo esserci inermi io copro Jacks guidava
Ora queste fissato l'altra massimo il campanilismo il soccorso diffamare sull'ordinamento anyway al
Cui cialtrona Poretti
So di Ischia organismi e laico e benefit del NARS o l'uso di Asso Anton Petti Johnson democrazie CIU
Intesto chiesto sull'eccellenza resta e rissosa s'Giurin vespe esistite Steps of Jack di blocco
No il scrivete attivo in serbo la forma Scotti ristretti che al campanilismo che in tutti a zero is mattina
De Nitto Calabretto questi a chi è di mia
Beh torso questo o dello stakeholder se Nizzola importo intuendo Standa di stabili fra depauperarsi ISMEA ci montante industria che tenga partnerships ISO Bolzoni evolvendo soft molte stessa s'estremismo
Bah torso explain importante regolatoria Censis è un peso insolvenze scienza soddisfo soccorso nel piste ricordo raffronti
Solo quattro acqua Kaoui open più è chief sul destino il triste contro il Prusst forse studioso dischiude vicende ostello appetiti neo crescente
Guizzi invito full interpreti del phishing obblighi di legge Russo enti pay as assumerlo scorsa ha spesso in sé è anche emerso
è un divertimento lorde istruiti Touré sto cioè sta in schermi Sergio affinché volta Kings divisa Wonderful Prodex Witch Canzese Saso andò Flight ex primi efficiente
E nasi il mio
Viesti il tour estorte lastre in osso Saiti tu me far finta offre eccetera qua chi c'è dietro
Sono
Oggi non si odor istituti
Cattedrali sfruttato rintraccia in between da stakeholders questo del libro grezza enti ficcato in stesso
Anzi
Personalizzato sulle ore di Bindi prendano culturali Prato della provetta liberabili morto ottimismo il
Individua Nocco imposto intoppi chiodate autismo
ISA affetti Why
One auto
Quando c'è il giorno in Okan Chains
E nuoto a consorzi onde mansueti Zazie possible Trulli proposte oppure in centro est assi o siete Tuis autismo è nata e senta anche dirlo new guidelines foto di flotta endorfine operative razze che è indispensabile
ENI pressing i nordisti ai Klein sanno andrò stenta anzi Toffoli vai di rotte nerissime agenzie
In schizofrenia by pooling detta affronti diffuso in Campania situazione possible tutta Mestre
Da Cutty annui chiude Nembro specie anzi rende oggi invece una pazzia fece nord o specie un po'chiudemmo in stretto di antichi essi o di urgenza perché indistinti
Alzheimer
We will anzi per missioni regimi tante risse indetto project
Indi Ricci editing differenza ma sto il campanilismo aggiorno in fosse così tu dirlo new towns Occhini perciò a iosa forti mancia
Ciò ha io in unici Will in crisi del popolo sennò spesso INPS UIC su quello missilistico trancio lì atti
Cioè
Fa anche a livello da tanta e ma il problema resistenza e assicuri lire medici papi che all'azione
Ente
Lui
A implementazione number rotti fra un project Montecity Cointreau oggetti Guizzi gli altri
Se io andrò a cliniche Ussai aspetto
In
Smodato esso ficcanti scrisse enti issare il sacco lavoretti inc tutti i giorni novanta il PAI attizza tutta cromata resista dibattito
Vai indice chiusi India standards diciamo qui quali buying sui
Reggae legge adesso
Soldati sorretti andazzo leggi proprio Nights aguzze Worldwide specie lindi netto il sette invece ha battezzato in
Ma ora stupida Antoine cielo di aderenza spesso in schiera eventuali si mette lo studio di un modo soffra di blocco INPS
Entro il giudizio guidarci disordini un metro stupri litem sfreccia qui SNAM Brusca dell'Ulivo ad Valium fosso Saiti Henning istruiti avvistò grossi
Lui è corso tu integre facciamo fama specchio ha svelato un altro mestiere approccio Fo better presenze mentre il cliente
è la sventura fisco inerti un ha dato o reti catchment Cheney programma
Foro oste ricordo si nel scherzo da dei
Statico Ando sta
Al
Di Stato scuola Bresciani che hanno indice di
Six Asfour
Anche il Cindy più diversi dotta Mendieta Stati giusto col I MIT guardi non ce ne sono e di aiuto e chiudo
Devo il Visentin fra il Golfo partissi pesce nuova cioè che il fine di rischi infuria la invidio risotto pentito enti femore
è in corso devo il vino Moro porci uniti sfondo informazioni stampa distruggiamo anch'
è un fine Galli lato indotti seguirvi ripulito è fortissimo on di Access o specie insiste più diessina patita dissenso anche per me
Grazie Goldman credo che non sia sfuggito
Hai presenti il significato della presentazione della professor sgommando
Però vorrei richiamare l'attenzione non soltanto al concetto fondamentale di una partnership pubblico-privato come abbiamo sentito ma vi sono alcune cose la prima l'attenzione al mondo dei bacini
Ricordiamoci che questo e un argomento molto caldo in questo momento
Ma nel quale la scienza ha un ruolo fondamentale e la conoscenza dalla scienza un ruolo fondamentale
E ciò che
I vaccini oggi portano nel mondo e hanno portato ricordiamoci due cose
Sono stato importante del mondo nel mondo della salute la potabilizzazione delle acque i bacini
La secondo concetto importante che abbiamo sentito è quello di
Riunire
Industria diciotto l'abbiamo sentite per esempio sulla questione fondamentale quella dalla demenza
E anche questo è un altro concetto importantissimo e ciò che a
Un rilievo grandissimo ieri l'abbiamo sentito sulla sostenibilità del sistema del futuro
Poi la questione della Resistenza i farmaci
Anche questo problema enorme
Trecento
Centri quindici ospedali
Che si uniscono in questa lotte in questa soprattutto in questo sforzo importante scientifico
E tante altre cose l'aderenza e così via e poi un concetto che mi è piaciuto molto a finale che è quello dei educare la popolazione a questo a questa partnership
Perché anche un concetto di conoscenze e di educazione
Bene
Grazie professor Goldman e passiamo ora
Interrompo come al solito
Però ed è il tuo mestiere risposati abbiate pazienza la realtà io volevo raccontare mi di queste parole interesse non vedete più ma che vedrete tra poco se sono queste chi vuole franche stanno delle linee guida che tutti voi potete utilizzare per fare delle domande
Anzi ne approfitto perché c'è una domanda che sinceramente mi interessa particolarmente la volevo fare al ministro Lorenzin
Una grandissima come affrontiamo il problema dei costi di alcuni farmaci
Come vedete lo stiamo sviluppando in questo dibattito non soltanto a livello italiano ma a livello europeo la della alla nostra direttrice quella quella che ci comanda tutti c'è la tessera dico ANCI sette
A giustamente prima posto l'accento sulla
Sul sul popolo e politica anche del prezzo cioè su un sistema regolatorio oltre a quello che a mente dell'Emma ma una capacità
Di avere delle politica del presso europee che per me ci permettano di trattare in modo più competitivo perché c'è una grande differenza
Di prezzi tra un Paese all'altro all'altro in questo momento l'Italia benchmark nel senso che abbiamo i prezzi dei farmaci più bassi
E questo ci sta provocando altri tipi di problemi però da questo punto di vista stiamo tenendo la stesa l'altro aspetto lo ha detto in modo molto interessante adesso il professor Goldman
E cioè il fatto di poter STU anche abbassare i costi della sperimentazione oltre ad avere De Gaulle e cioè ottenere dei risultati in modo più facile
Conta della una partecipazione tra Bari si istituti pubblici e privati che si uniscono insieme per fare Trials più più competitivi ma soprattutto
Su un numero di persone una platea di persone più ampia
Che è una cosa importantissimo soprattutto per i malati di malattie rare che diventa un un elemento di veramente che ci permette di agevolare la ricerca perché ricerca e presso l'accessibilità sono due cose
Che vanno insieme e e poi vedremo nel qui nel corso di questo panel sentiremo anche daremo la parola l'industria gli investitori
Perché noi cerchiamo di mettere delle regole che ci permettano di come dice di raggiungere uno degli obiettivi e cioè la sostenibilità dobbiamo trovare anche forse tutti insieme un nuovo approccio per rendere queste nuove scoperte
Veramente e utilizzabilità avuti io questo lo continua a dire perché per me oggi è il più primo privi cruccio come ministro cioè l'accesso e nuovi farmaci per l'epatite C
Che voglio poter dare a tutta la popolazione italiana tutta tutti i malati tutti i cinquecento mila malati non una selezione attesti a te no in questo momento della tua vita va bene a spetta
E arrivare a una fase Beraldo dove si è ancora più malato questo
è un qualcosa che che non può non interessarci tutti e non coinvolgere i decisori in una scelta di questo tipo
Grazie mille ridà la parola i nostri moderatore irregolari
Deve beh vediamo allora ricominciamo con sostegno al all'industria da parte del pubblico in questo caso dell'Emas
L'agenzia europea dei farmaci dobbiamo elenca
Perché il capo d'ufficio per il piccole e medie imprese Prandelli ma
Sono nove anni che a capo di questo di questo ufficio nelle
Anche fece
Cremonesi a marmista all'esigenza in manette corretti lascia spiegherà ed espressive sebbene ANCE occuparsi Frau richiesta purché ne Patience fa Emilia regni niente
La RAI stampa essendo enti ieri il pm estrinseci zitti INFS mediche mezzi Enzo se seppur leggera principi mi mette a molti vedi fece ecco sponsorizza
Esperto in apprezzano e allora questa chiarezza mezzi me nel frangente servizi uguali
Se da fare che stessimo con iniezione e né pesce accendiamo ASPI AP nove sistemistici in auge neanche il nome minus
O al sud veri imponente ente sei e stipendi mio mezzi senza
Anni tecnologici si fermano che preservate utili e spostato
Se c'è anche l'entità del Pakistan piccole esigenze queste persone si aprisse il malessere potremo fornire quindi niente
Autisti T.M.S. opporsi Smoke campionesi hanno qua è che sta eloquente vecchie lei stessero in corso
Fa niente tappare c'era niente laici Guetti riguardi zone
E mi esterni office dieci del sei aree Tessier Haniyeh quelle che Ignazio
Weah
Mi e mezzo s'campi from hanno ovvero
Lacerenza Michele fai scampi Nesi
Ora
Responso POF Cream scialba insegni dall'auspicio ACMS entreranno anche pesante nastri Betton Rastignano in merito
E fiction
Punk scelta la dipendenza voci Fanis quali strisciante sa amici la tariffa sebbene Vescia last insigniti fai Scampia mese a questa lesse l'ANAS da nessuno
è semplicissimo e mi viene il file scampi mezzi B sanzionando ventisette interessanti
Anche in tv mia ARPA Black anche attorno a nasce
B presenze transazioni si impressionanti
Annuncio fai perciò anche fra presso serve presenze avanzata impressionanti
Ah non vorranno fare vettura utilizzabile subite fra continui poco la considerazione gliele Spes
Sì benessere se dalla nell'asta anche questo è già in America a muovo i fanali tesi influire pienamente quello che c'era hostess innanzi fondatezza dell'est che investe ma che veniva cessazioni
Baldanza exit Sante Ricci fans cioè nel primo fra i sei sentenze sa molto di muoversi Händel no Cestaro ex cacciavo questione stimoli Miriam Mafai Enzo il palinsesto
Se la o in simili Sais campionesi mai finché si impone
Farebbe sommesso mosse veneta esce qua mi sta sopra Shalaui che ne foste eccetera
Fa
Senatore esuberi emesse porgeva allarme all'INPS presente incaute questa specializzato emessi ristabilita perché seguire la perciò anche siciliane si Tercas stima
Amodio Meghnagi ispettrice chiedesse stimola campione
Ad ottenerne apprezzare l'ho questa vecchia reinserisca invito continente
Sette se si può mai
Vessazione che mai
Patacche messe
Enti Safran sex mi senza annesse mi offre
Prandelli esteri anche veste che
Se voi mi Remstain senza enfasi ittica implicito ossia i cinesi cioè trattarlo
Benché nice to campionese l'anche esperienze metterei ci è precluso Quintarelli rispetto ai quesiti atte ma chiederei questa Bessel Corsini ristorazione duecentotrenta caccia incise nel vecchio Lecce in varie malissimo
Amodio osservammo
So spese perizia elettrosmog milizie side scan pienezza
Qui osserva Financial il senso del suo ex implichi fruibilità senza
Ma estendersi Prefer sanciti che Vanessa
O stai ferma senza attese di una volta Vacis rimasta Mancurti e non sei Simpson
Force anni desse sempre fai campani Ferrari e nelle separazioni un'ambulanza possa tenersi cenato
Zanello consistono in sette lo dico in vecchie lei si è scesi
E le imposte ex spazio ma che mezzi se Nawaz imporsi e né per fare ciò che
Curbastro SI fino a prova sta parlando in serie certo in campionese misti esce firmata uno in punto ai locali
Violenti Pala Mens
Andate a Chávez cose scopre jazz del sì
Anzi osserva ormai cioè sebbene sessantenne qui levare Patrizia sto neanche mi invita a chi aveva in mano
Ha chiesto anziché che Weiss esclusi
File sette che vai schianto vara perché
Quelle information ogni
Ho FITA come trimestre qua ci sto fosse Maximo fra il pesce ALLES non sei anni tanti xhosa etniche sita condussi sette le cifre rimasti Access se il coltissimo privo apprezzando ex ci sono stati in stanze
E non sta latte rinnovo entro coerenza quella fatta da sé che il signor rinnovo Palermo caspita attivare bensì
Nuovi tabella questa chi resta ben pure enuncia anche Invest laici freschezza destra of o qualche semplice
Potesse mai se
E sta qua meglio
Dexter in settembre è x ieri
Per scampi Nesi tecnicamente sanciti che Vanessa alla Falletta fa esse carente e il siete senza
Se questa specie per Maximo fra il fashion tax player conservata saprà mai perché non è vero per la
Campioni triste no
Perché ci sancito che il raìs Ariemma sotto il sensazione cioè Maximo fra inserisce
La stanza etiche va insospettisce chiede tempo
Stimolo campionesi che sbocco esistenti ogni bambino esperienze sta non c'è in legge fumosa tra estratto queste insaccamento ci fa utilizzano n
Rossetto polsi esternare stalinista
Fumi lei se andaste perdersi Demani Facci venga teso uno relazione sancite che fai e se proprio esauriente
ENEL mai fare nostra era valenze fare saprei per voi ci scappa ISPA ecco Dexia maschile
A me simili che il settore
Aleggiamo remore fiero affermano
I emessi compie Mancini ci dessimo un valore spiega tecnica
Analisi Nusserat nei della STET allarmanti
Ramadan Franz mai si
E se aveste Changing l'anzidetta fra questa sinceramente inseguivo insomma Stoner aveva
Sono erano e Corsano eccesso in mezzo
Nemmeno un po'Springboks se c'è
Testate forse vecchi lei cifra immoralità qualche fai bene se Infernaccio così tanto francesi che balistica estremiste porsi
A me e le vesti Saffo scorso consesso può offra mentite ampie Mazza Enzo
E dico a lei fatte per Napol asse della CEI insomma molti stecca optano nello circa la fai spaccaossa che oggi è festa impotenza
Ah non sette alla fine prime clero contestare certe questioni viva specchi lei certi STL
Non varianza quei giochini età Cauet già sente vecchi reciproca senza simili Anna vecchio adesso inizia io che murata pace mio astinenza anzi insomma ecco a lei
Semmai fare una prova in quella sei e stai accanto Anthill anche NAF tempo forse scatta il premio Ricciardello e condanna EPO specchi d'eccezione stessi campionesi
E mi
Ex alla invece emittenti investimenti e dalla dall'INPS e forse in Cristo e c'è altri assets assomma ottimo fra i sei sei
Hanno out sinistri quindi e né pesce cessate se sta crescendo anche
Grazie negli anni
Io credo
Che oggi questo sia uno dei messaggi fondamentali che che può veramente giocare a favore dell'Europa di tutti un messaggio vorrei che fosse veramente ben recepito
Quella percentuale di successo
Più che raddoppiata di chi
Ari cedono scientifica il vaso di chi si fa accompagnare il percorso regolatorio
è più importante con l'Europa che altrove se visto come da noi la piccola e media industria spin-off accademiche siano il vero
Fermento che ancora da speranze di chi che l'innovazione venga generata europei di attrarre investimenti qui
Però attenzione più si viene al mondo accademico più si veda un mondo lontano dalla grande industria almeno si sa di come si organizza uno studio che neghi di come si porta un farmaco
Ha successo come si porta un farmaco al malato alla fine pendente della
Del tragitto è fondamentale che veniate che chi voglia sviluppare qualcosa avvenga presto a farsi dire dai regolatori
Come fare tutto il percorso come non perdere quei a volte quei pochissimi soldi di investimento che poi
Se fallisce al TAR se falliscono al primo giro
Fallisce un po'tutto questo messaggio molto molto importante ed è una delle grosse opportunità che abbiamo in Europa
Desso dare la parola a un'alta componente fondamentale quello della della mondo accademico la professoressa me cocci così ordinario di geriatria non essere ritenuti grazie
Grazie buongiorno a tutti ringrazio per questo
Veramente graditissimo invito per parlare
Del ruolo dell'Accademia quindi l'università e il mondo della ricerca nella
Studio e nella valutazione dell'efficacia dei nuovi farmaci
Nei pazienti soprattutto io parlo anche un po'da geriatra dei pazienti con patologie croniche che sono quelle condizioni che oggi caratterizzano moltissimo la nostra popolazione
Per essere pragmatica perché questo è un po'la mia caratteristica volevo fare un esempio così un esempio che sia chiaro anche al pubblico dei non addetti ai lavori la demenza di Alzheimer
Come ci troviamo oggi
In senso terapeutico nei confronti del trattamento di una malattia così grave che colpisce così tante persone in tutta l'Europa e nel nostro Paese che poi sappiamo essere uno dei più becchi del mondo
Oggi non andiamo farmaci che siano realmente curativi che cioè eliminano all'origine la malattia andiamo dei farmaci sintomatici che curano i disturbi della malattia
Rallentano il decorso della malattia ma nulla eliminano e quindi siamo la disperata ricerca di farmaci che curino la demenza di Alzheimer
Perché
Fino
Al dal due mila tre noi non abbiamo nuovi farmaci sul mercato per il trattamento dal satellite allora uno potrebbe essere
Così disfattisti a dire
Non c'è niente da fare
Siamo in una in un vicolo cieco oppure cogliere questa sfida e dire in che cosa forse abbiamo sbagliato nella ricerca per i nuovi farmaci sull'Alzheimer possiamo modificare la
La modalità di approccio a partire dalla ricerca di base quindi quando lavoriamo che so sulle cellule o sul topo fino ad arrivare a farmaci che arrivino ai pazienti
Ecco io penso che già qualcosa in questo senso si è cominciato a fare un tempo quando io ho cominciato a fare anche ricerca clinica il mondo andava un po'a cascata c'era chi scoprivano molecolare università al centro di ricerca
Si andava all'azienda farmaceutica vero proponeva né grandi trial clinici si andava alle agenzie regolatorie si andava Lapo ittica che definiva chi poteva essere trattato e a quali posti e si finiva col paziente e la famiglia del paziente
Oggi per fortuna questa idea un pochino decaduta l'idea è la malattia il paziente con quella malattia intorno abbiamo gli altri quindi l'agenzia regolatoria abbiamo
L'Accademia le aziende farmaceutiche che stanno come abbiamo visto anche dalle relazioni precedenti
Collaborando molto più intensiva mente fra loro proprio per non arrivare alla fine cioè dire magari solo alla fine di tutto questo processo che un farmaco non funziona
è necessario però cominciare a ripensare secondo me
Alcuni aspetti sui modelli di ricerca e di ricerca clinica partiamo un po'dal modello di ricerca in linea generale
Che cosa personalmente percepisco che manca un po'nel mondo della ricerca dell'Alzheimer manca molte innovazione sono vent'anni che abbiamo sposato una teoria
Cioè quella della Milone idee e stiamo continuando a portarla avanti
è una teoria importante fondamentale ma la ricerca ha bisogno di tante teorie cioè dovremo essere innovativi bisognerebbe essere un po'più sfacciati osare di più nella ricerca
Non essere sempre troppo cauti perché speriamo di trovare il risultato sperato giocando in un territorio che ci sentiamo più tranquillo la ricerca fantasia innovazione sfida
E su questo penso dovremmo
Essere più forti
Quindi bisogna lasciare spazio a tante nuove ipotesi
Sentivo ieri che si parlava di Singapore dove i giovani ricercatori vanno lasciati soli in laboratorio per dire loro prova un po'quello che sai fare
Ecco forse non avremmo tante risorse per permetterci l'Europa la stessa cosa ma bisogna anche essere un pochino innovativi
Bisogna imparare a condividere i risultati spesso i ricercatori teneva non tutto nel passato nel loro cassetto
Soprattutto i risultati negativi perché si facevano sentire un fallito sì o dei risultati negativi ho sbagliato la ricerca no i risultati negativi
Hanno la stessa importanza dei risultati positivi perché ci permettono di capire
Dove dove magari non dobbiamo più andare
O perché quel risultato in negativo quindi l'idea di condivisione
Dei nostri risultati
Positivi e negativi è può può molto qualora aiutarci
E quindi bisogna creare delle strutture e oggi a livello
Europeo si stanno creando delle strutture dove infilare tutti i nostri dati
Creare quelli che chiamiamo i big dei tanti big data basis quindi i più grandi depositi di dati clinici e di trial
Dio Marcatori di valutazioni neuropsicologica penso all'Alzheimer che ci permettano di
Condividere fra ricercatori tutta questa enorme mole di dati si parla di milioni e milioni di dati
Chiaramente che richiedono anche la collaborazione di
Figura un tempo sconosciute come bio statistici perché come i medici non siamo sempre in grado di capire da soli dove vogliamo andare
Ricerca clinica questo un altro punto un pochino dolente che può essere sicuramente migliorato rivedendo un po'
Allora i trial clinici che sono stati fatti sulla malattia di Alzheimer dall'ottantaquattro a oggi
Che cosa
Abbiamo potuto individuare che spesso
C'è una corsa questo un po'la colpa delle aziende farmaceutiche non lascino dire di correre
Dai trial clinici di fase due tra gli altri riusciti fase tre
E non si considerano quindi la fase due e quelle in cui uno sperimenta su una piccola parte di pazienti un nuovo farmaco per vedere se funziona se ci sono dei problemi dopodiché se funziona si passa a una fase in cui si
Adotta allo studio su una larga popolazione ecco spesso proprio per correre appresso all'idea di essere vincenti di trovare per primi il farmaco giusto sia forse fatto un
Un
Diciamo passaggio troppo veloce fra una fase che doveva essere esplorato Oria e dare dei risultati forti prima di passare in fase tre perché dico questo da accademia
Perché il problema non è solo un problema finanziario delle aziende farmaceutiche se sbaglio il farmaco le mie azioni crollano
Il problema è anche quello dell'emotività dei trial clinici ci dobbiamo rendere conto qui parlo da medico che quando un trial clinico fallisce
Il problema non è solo dell'azienda che perde soldi il problema è del pazienti dei famigliari e dei medici che cominciano a non credere più nell'efficacia dei nuovi farmaci e quindi creare questa situazione un po'di Padova
Sospettosità
Ecco l'aspetto emotivo del trial clinico secondo me va sempre sostenuto
Migliorare la ricerca anche sui bio marcatori cioè su quelle modalità che ci permettono di selezionare meglio i pazienti
Nel mondo dell'Alzheimer questo si sta traducendo nell'individuare i soggetti nelle fasi addirittura tre cliniche della malattia quando io ho già la malattia nel mio cervello ma non ho
Ancora la clinica della malattia quindi quello che mi succede vent'anni prima
Della Mattia oggi si sta lavorando molto su questo aspetto
Ma anche su questo dobbiamo ragionarci
Per gli aspetti etici che tutto ciò comporterà noi potremo individuare malati molto precocemente ma dovremmo anche offrire loro dei
Qualcosa perché quando io ho scoperto che la malattia poi come paziente voglio anche Allumiere un
Un farmaco qui parlo poi da geriatra
Abbiamo il problema degli così holder stolti grandi anziani i grandi anziani cioè gli ultra ottantacinquenni sono quelli che più percentualmente soffrono di malattie neurodegenerative ecco loro non rientreranno probabilmente ne trial clinici di
Prevenzione o ne trial clinici lì individuazione Debbio Marcatori
Però ci sono
E noi come medici dobbiamo dare una risposta anche alle esigenze di queste persone e quindi l'idea è quella di non abbandonare la ricerca la ricerca clinica in questa fascia di popolazione perché attualmente la popolazione che ha
Più un rischio di malattia
E dall'altra
Paradossalmente anche più possibilità terapeutiche
Non a caso abbiamo visto che i farmaci che oggi noi siamo per la demenza di Alzheimer funzionano meglio né grandi anziani che non è più giovani quindi questo per dirci che gli Old assolve non devono essere un settore abbandonato
Un ulteriore
Vado quasi per chiudere punto a quello appunto
Della collaborazione fra
Pubblico e privato si parlava prima dell'Aja mai che rappresenta un punto di partenza
Fondamentale che va implementato quindi ancora di più collaborazione fra pubblico e privato ma non solo nel settore biomedico ma anche nel settore assistenziale
Oggi dobbiamo parlare lavorare anche con chi è già malato non con chi potenzialmente
Sarà malato e quindi penso alle tante possibilità che possiamo creare qui rivolgo direttamente via
Così accorata richiesta al ministro pensiamo al piano demenze per il Paese Italia perché è fondamentale che non qui non solo offriamo migliori conoscenze in campo biomedico ma migliori modalità da un lato assistenziali
Ma anche
Creare maggiore coscienza nella popolazione delle potenzialità che come Paese che come aziende che come università qualunque settore può avere nei confronti di questi malati
Avere un piangendo significa rendere cosciente la popolazione sulle possibilità che ci sono sia nei nuovi farmaci ma per chi non potrà accedere magari nuovi farmaci anche per nuove terapie che potrebbero anche non essere farmacologiche anche per nuovi modelli assistenziali
E infine sempre sui trial clinici penso all'importanza prima si parlava del rischio percepito dai pazienti rispetto al rischio delle aziende
Questo è un aspetto secondo me a volte paradossale penso all'ultimo trial clinico in cui sono coinvolta un paziente con demenza dovrebbe firmare un consenso informato di venti pagine in duplice copia
Io penso che questo sia veramente un paradosso
E quindi ecco quello che chiediamo
Quello che chiediamo la semplificazione non per essere semplicistici ma per essere aderenti alle situazioni ultimissimo punto che è importante
Anche se oggi si parla molto di farmaci è quello della prevenzione
Perché la prevenzione si fa anche quei farmaci pensa i vari fattori di rischio cardiovascolari
E noi negli anni abbiamo curato per cui abbiamo ora meno mortalità per infarto miocardico per altre patologie e che sono gli stessi fattori di rischio che ritroviamo anche per l'Alzheimer quindi la prevenzione è importante
Anche per l'Alzheimer dobbiamo studiare meglio anche la prevenzione per l'Alzheimer e su questo possiamo creare anche in collaborazione europea modalità di
Studio che ci permettano di individuare i fattori di rischio di far sì che la
Nostra prossima popolazione anziana soffra meno di patologie come questa e vi ringrazio per l'attenzione
Grazie beh l'Accademia ha sempre svolto un ruolo fondamentale
Che è un ruolo non soltanto di scienza e di studio perché questo è naturale ed è insito in sé ma anche un ruolo
Chi deve continuare in una società che io chiamerei la società parallela cioè noi siamo abituati nell'accademia spesso ad avere una specie di continuum e poi a un certo momento
L'educazione
Si sospende
E c'è quella che si chiama educazione medica continua accerto per coloro che sono del sistema
Ma educazione è un qualcosa di fondamentale del Paese per tutti
A dei nomi a volte l'educazione educazione dei nomi tipo il pesce ben Paolo mensa no il paziente che riesce impadronirsi di questo ministro
è stata chiamata in causa un attimo va bene con una domanda abbastanza precisa no su che cos'è che possiamo fare
Innanzitutto per le demenze possiamo fare tantissimo e non sarà soltanto oggetto del semestre europeo noi abbiamo appena avuto un G otto sulle demenze
In Inghilterra estremamente importante quindi c'è in questo momento sul piano internazionale ma anche sul piano italiano una focalizzazione sul tema della demenza
Che purtroppo al di là della
Diciamo del dibattito scientifico spesso tra gli operatori se ne nel mondo sanitario rimane quasi fosse una diciamo un mondo nascosto no un mondo che meno e meno apparente nelle nel nella cura della terapia nella presa in carico del paziente
Le noi ci focalizziamo moltissimo su questo anche dal punto di vista del tema della prevenzione
L'altro aspetto importante che ha messo in
In campo la la dottoressa e anche il proprio il
Il tema della ricerca su queste malattie perché purtroppo ancora abbiamo poche risposte
E e c'è una grande attese anche dalle associazioni dei pazienti una un passaggio che prima mi ha colpito adesso non mi ricordo chi dei relatori lo stava dicendo è come io
I pazienti affetti da alcune malattie o le loro famiglie abbiano difficoltà a capire dove andare
E questo è un altro elemento importantissimo che noi dobbiamo mettere in campo non solo con gli strumenti europei che abbiamo anche attraverso appunto la transfrontaliera che ci permette di avere un contatto Point ma anche come Stati nazionali Stati membri
è molto importante riuscire a fare una mappa dei luoghi in cui andare a farsi curare
Ma anche delle associazioni più qualificate che siano in grado anche di supportare queste famiglie
Perché è veramente un lavoro un lavoro durissimo
Che spesso almeno in Italia viene ancora lasciato troppo a carico della famiglia
Quindi noi abbiamo un tema su questo molto importante che non riguarda solo le strategie sanitarie ma anche sociali
C'è tutto il tema del dopo di noi
Cioè di chi si prende cura di un paziente affetto da demenza
Penso anche alle ai giovani che hanno sempre una maggiore incidenza oggi nel momento in cui vengono meno le famiglie quindi c'è una diciamo
Una visione
Piuttosto complessa della della della questione che però dobbiamo affrontare ovviamente fortunatamente non siamo all'anno zero
Ma secondo me c'è la necessità di una focalizzazione maggiore in Italia e probabilmente anche a livello europeo
Grazie ministro e allora bene sentiamo sentiamo l'Associazione dei pazienti la prospettiva vista da parte del paziente la signora
Anche forme Luzzara fa Alba in
Che è Presidente di Alzheimer Europe e che si interessa da quasi venticinque anni della questione prego
Ma da me lo sto
Lei disse un giorno prima
Penso
O aumenti dopo dopo
Per cui già scusa
Waffen fax
Guardi
Vuole anche il caucciù bigia anch'piglia addosso a
Faiella per confrontarci o più di tanto il riuso falsa Maiolo contenuti porzione più gettando benissimo
L'acquisto
Paio mai né in un
Petta Sapienza fresco en France Abraham boschi faecalis
Picchiò lì era stime
Va be'a e e poi in serata mi riempì per
Questo fu a morte mancia le penitenziario pieni di ogni anno
Islamabad modalità bene PAC venti scelti e noi io il presidente francese dipende in Antezza straccio sortisca anch'esso piccola su in Aula dateci essa
AIRS fresca cioè di vallate mancia
E mi ha visto infatti o più e niente vecchio rito AOPA essa meglio lo pensa avanzo culla applicano alza France cioè ammennicoli anzi pendenze Venaria spezza
Piccin ma Enzo qui o molto
Avvento di un membro associato a trentanove applichi tessile nomini approvasse una farsa misti SIS
An se e fui Locanto
Forse mi ha detto prima sono frequentare
Apprezziamo all'istante da esse d'arte uguali
Ebbene cinquanta in CU a fine
Ovvero
Interviene chi per lui ebbe il prossimo queste mensa o a estremamente affida Melli
Penso al costo
Fa
Priorità ma neanche Ipsoa fra malissimo cioè da più fonti è in casa qualche proposte mensa
Ente Annecchini stalli chi avete autentico insomma
E i
Vi assumete costa forte mensa zero pichì niente io niente a bordo quando
Andreotti sexties per gli anni io Ross infame che accosta
Quindi Weah infame Chiriaco aspri presente molti anni fa Fortis costo
E non dell'alito bis e gas facili saprai venga base ma stizziti Fosco anzi ad altro Pase rispondenza al nord fatti opinion sapete ESA assenti esista afta Kanza per bambini Bruno derby alla mostra fra i top
Allora Orso laica cioè Sampras nel
Noi Anna Tonislav c'era prevalsa basa medio tempo alla organizza esce una falsa ma nessuna Lhasa ma organizza essenza migliore
E non si aggira Masa ma esso si è simile visa ma ho nata
Trasparenza o soffre stridente experience
Fama chiaro of course mamma da e mamma Danilo composta affatto parimenti c'era
Ma ma stavolta e non se ne fece osservanti Sex
Da bardato azzanna interinale degli enti è in cima sessanta è né al SIT Orsan segni da Puccini translate entro in nessun Paese qua in villette cycle sempre un po'
Non va di Baghdad fine il se c'è la morte mancia riguarda il principio free
L'uscita è che me lo stesso Enza e si chiami merci
E nei centri dell'assenso ore in cui essa me li quella stelle dava snello ed Weiss da cosa lo li sopporta
Per la fattispecie minaccia le hanno tutti io queste si cresce questa deve nel
Ma vada dai più IFO abbastanza stuprata sanse strass ethos porci
Qui manca cinquantuno
Atto dopo fomenta da ore ad assistere smentisce anche va fallire
Certe idee quote sei tazze nomen storico senza certezze
Santa deforma Manta
Mieli tra gli altri che è una insomma ma per Milloshi dai cegliese che lavorava andaste a meno up andante underline costoso assommati smercio qualunque Palmina fin da ora Miucci ventuno per furto
Ho faccende laschi es
Per laschi mentre lui si fa negli occhi emanate dal sorride su un bus me Mantini andar volta del Maine cioè un salto in su prima mi ha dato
Anzi sono anziana antisisma spende veramente il mix consesso questa festa ne avrei in sequenza Anna orpello Bellas Gennaro ex
E non se interne resta in città anche e spicca Mapelli per
Referta tifo
E non ho offeso rischia Nick Fahy spende a tal fine profani Ferilli ascolto essa può anche invitati
Enzo verbis congenito aspre infezioni può sempre master sia
Perché il costo avviso sei Fighters questi metri del spicci inferociti intense casting degli enti il resto l'assetto del fa Mansutti che le industrie è veramente ai costi dei POR censore che senza interessi
A far servissero cento circa
Palestra strisce Anna un po'lui mensilmente i forti Tezzon proporvi posso darvi per il censimento artisti negazione sull'istanza
Ed io sono andato assenti per ribelli fase analisti esistenti Mancianti hanno
Che vi è anche ASPI guarda esatti avrebbe niente fosse a quel punto it e dove ci sono
Adesso ma io
Respinta reso più forte e ce ne andammo a Norcia anzi Nationale di di un risalto alla problemi senza vacanze Clash al settore in programmi fognolo dirigendo leggerti vistosi Research
A Los di pianti spazi che la fuoco strappa NASA Magistris
è zero qui presente ovvero chi è in crescita in chiaro community
Miccoli scempio detto del dibattimento ai programmi statistiche ristorazione gender
Tecnici alza programmo a secco le sponde faccio il nome un accampamento è Imhoff a organi sesso picco anzi assentiti anch'io intervenire mondo Manni Moffa impegni NASA Mazzonis oggi
Va o soffro dovrete collaboration impicci vinte ancora di nessuno ad essere un rischio ci proviamo
Se me li liquida affluenti Fosfotec io farò rettifiche venti partendo Peters mezzo intendesse tre fasi anestesisti e via capite affinarsi cioè quanti più cioè sui project fama qualche I al MEF intreccia Mannini
Per sui facezie va a fare voce affinché Fund paga e ha mai cioè fruste tratti scalpore e NAU a firma
E non si sporgenza vivo in presenza di un traffico questa emergenza che a casa ermetici vuol da zero essa
Enzo progress cantierizzare x AGSM mettercelo guai da Olbia anzi
In Friuli inserita nelle proprie o ammende fuoco sentisse insalate assente questi rischi movibili maschio è acciaccato forti proposte mensa entra chiaro grazie
Devo parolaia mai e importi attendevo anche fra
Cioè dovrai crescente Azerbaijan fine
Promette U.L.S.S. e Sarkozy fornisse può prepararsi ed egoista attuato e quelle cifre Enzo altri parlato in modo sotto petizione fette siano Stracca mitezza in precedenza
E
Connette intenta con Fonti mi richiama Fendi bicchiere studi sai fra l'incipit riempie neanche quei quaranta Weill oggi per a non male si spende emergenze ingiusta M. Angius sempre anzi
è antisismico presso
Perciò Follini
E l'Aula situati antifona infatti o spesso in studio per la sei la mente minuzie office
Per legge semmai coi
APS aziende al turismo ad un setting anchilosi letta da smaltire le e luce a mente e Norvegia sottrae designers e ricciolo plus Fort CONSAP la fiducia più penso insomma sanare sementi fissa
E non semplifica ascolto quel CIPE
Nord di fobie spin concetto PAI Consorzio
Troppo Fatima Bazzan entra Excite in cui sorge application
Sì sì promessa invisa spalle progresso show e mai ho più niente al seguito io pieni di unirmi Centro oli lì do quei entro molto in neanche fare il centro terapeutiche né pesce intende pietra fa essa mezzi
E definirlo piazza
Cliente mensa sfama di contrasto al altre nell'andamenti sembra la stia
Qui c'è l'assemblea qui ex anche in due nel settore enti ad essa intenda
Bicocca
Viste nel settore Peter Pan Fund ex sesto ignoro pienamente io Program
è mai arrenderci Follis proporzioni e in massa in crisi nel risarcire funding o NASA mette in crisi n imprudente International collabora i cento sfide
Pietro detti enti reticenti tenui siti o ibride qualcun altro organizza il film
è da scherza mezzi e può assistente dati è inversa cioè R Monica Faenzi nel forno SM faccio usato tutti quanti i fatti
L'azionista
Va a Fiesta ebbe
Da soli per il qua io e neanche si tenti aprissero ce l'ha fatta in quella prima i sempre intricata fare applicata certo europei certo MIUR Research fantozziana ed espone Kia addosso inizio che sopporta il PAI vecchio eccellenti
Fra in trattazione fuori elencavo Celsan quindi Borsellino pesci
è a essa ma io
Spina imposte insiste scarsa anzi è una sensazione sont fornito sottratta
Vi è vivo sebbene fratture scherza spenda più cioè Manzardo dalla Francia affetti Kanza CONSAP dopo
Piatta Flight senza inc e simili Di Carlo
E non vuol visti per la Brianza ha veramente audizioni anch'in calce intenti flop da tre brevi e i mali Ciucci pertanto enti Moncilo a essa Magistris quante
Patrice faccia no ogni biglie metterci tutti ancor uscire costiero critiche novecento a servizio della ceramica
Also abbiamo importanti per vista adesso impasse di chi l'ha in mente Venza danzante mancia cuccioli porte del Sebino nata danzante degli uccelli
Cioè l'incerta me ne esce un aspetto annuncio nessuno in crisi cioè che le appiattire fare ex Sais Henze controllo
Cade vasche lei avesse fatto la storia
Che Vasco fa può sapere Presidente stracciarci senza fiducia adesso forse hai chiesto ormai sta qui spicca
Anzi no mensile su vostra swing SISS altre mensa avvisati corsi sentivo sulle armi scendessimo dottor quando
C'era voce zaffiri quell'importo
Hai semmai di euro buonsenso si Cruise Research fanno in fate più bella ma indossa il Consorzio all'ente pensionistico a fenomeni circa al processo ente ius o per Sesto al tecnologici
Cioè frustrante i della essa spiego questa emergenza chiaro grazie
Eccesso a oggi tutti
è il terzo a cazzotti pro queste menti senza chiave troppo Balzacco papocchio forti un ciecamente andava essenza quasi fine ventisette Calancea opposto al più senso
Fate è imponente sapendo negli anni io il Pienza avanti il le Pen quote di crisi Taddei
Penso che il marcio al punto in cui con
Scusa andavo sull'ombra
Del della libertà no
Penso abbiamo concluso una prima parte molto importante fondamentale dunque credo si sia fatta
Si appostava scena azioni
Adesso manca una parte altrettanto importante quella complementare quella dunque
Gli investitori e gli industriali ci diranno come penso di organizzarsi per farci aprire l'innovazione al letto del malato che è quello di cui noi siamo preoccupati
Ben tre facciamo il cambio in cui chiedo Surbo al Cairo però complementari perché nessuno va via no no no a tutti che però sul pavé rivisto civili raggiunge
Per cinque o di prima che incominciamo perché
Perché il ministro deve sentire cosa vi dicono in
Vestito Corriere industriali
Prego grazie buonasera intanto volevo ricordare a tutti che per fare le domande vi dovete collegare con www dico la mia punto info quindi potete partecipare anche voi al dibattito e passando le domande che poi vedremo no sul monitor RAI intanto chiama invece per il dibattito Andrea Ponti vicepresidente di investment banking Arapaj JP Morgan Chase ancora prendo
Buongiorno
Poi diventi
Night e voglio dire Presidente managing partner Fidelity by assai
Del teste PUA gentilmente accomodarsi anche lui sul palco
Panini che magari
Presidente Associazione europea dei generici
Buongiorno
Prego accomodatevi
Poi Andrea era appaio osi Presidente Nacci in Europa se gentilmente si può accomodare anche lui poi abbiamo invece Stefàno rimandi Presidente
Assobiomedica
Massimo scatta Barozzi Presidente Farmindustria
E l'ultima Alessandro residuali che invece componente del Comitato di Presidente Federchimica prego se vi volete accomodare
Io prima di lasciare la parola a da si sente
Alla a IVA in uno dei reattori volevo fare una domanda che mi incuriosiva comando appunto anche di economia e la volevo fare ad Andrea Ponti
Allora stipare nulla di Bollate Baia tecnico questo momento c'è in America c'è stata una speculazione finanziaria sul Bayer Tech è rischio corriamo questo rischio bolla
O no
Ma l'anno scorso indice vai oltre negli Stati Uniti è cresciuto del circa novanta per cento
A ci sono due potenziale interpretazioni uno e che
è una bolla e chi ci sta una valutazione eccessiva all'altra che negli anni passati è un settore dove gli investitori non hanno investito le valutazioni
Sono state depresse e che quindi nell'anno che e appena passato valutazioni stanno recuperando il tempo perso sicuramente
C'è anche una dinamica di mercato di il momento
Investiti
Dove gli investitori che forse pensano che ci sia maggior valore rincorrono le valutazioni e quindi
A contribuiscono amento maggiore forse eccessivo in alcuni casi
Infatti nelle ultime due settimane mi sembra che il giudice buy out che è sceso del dodici quindici per cento
Per rivedere un attimo però no forse bollano grande opportunità di continuare apportare capitali a al settore vale otto e che quindi all'innovazione sì
Un'altra domanda rapida questa che lavora a fare Alessandra Sini dell'Istat che lui
E se ne occuperà dopo trattare prima e pontino i siamo eccellenza per quanto riguarda le Bahia teche che gli americani si fa nel business
Cioè si comprano anche le piccole e ci fanno a grande business
Questo fucile ma dunque la risposta sarebbe molto lunga comunque essenzialmente ci sono
Almeno quattro punti per risponderle il primo è che per fare Baio Tec bisogna investire molto in ricerca
E nel settore la salute questo vuol dire conta into macché lungo
Concorsi Investimenti con inferiore Italo intoppi e quindici fogli capitali allora l'anno scorso due mila tredici opera con la è stato investito nel baite che lo mondiale cinque otto miliardi in termini di equity capitale
Solo il ventotto per cento in Europa e di quel ventotto per cento in Europa all'Italia e meno del due per cento quindi questo è un primo con le intese spostarli il secondo problema però se vuole resto la risposta il fatto che
La burocrazia in Italia purtroppo è un grosso peso grossissimo
Le aziende languono Prampolini di cassa e il terzo con lei ma è il fatto che ovviamente abbiamo tutta una lentezza diciamo a vari livelli per cui è molto difficile per le imprese italiane riuscire a essere competitive
Grazie Miller risposte la se la farà le nostri ma dei rettori i però anche apriamo il dibattito si
Io volevo un commento di due minuti iniziando in ordine inverso di quello che sarà poi dieci minuti che avete ciascuno di voi per commentare
E inizierei quindi da Alessandro sito lì
Un minuto minuto e mezzo di commento a quello che ha sentito oggi sentito finora competenza qual qual è il commento a caldo
Mi sembra molto importante che gli stakeholders i Torino si parlino
E trovo così importante perché evidentemente si riesce a discutere di un problema o di un tema in modo completo
Questo impegno fondamentale perché penso che sia chiaro a tutti che ne stiamo parlando della filiera salute
Dove dobbiamo tutti trovare una da un lato una un beneficio per il paziente che chiaramente è prioritario una sostenibilità per chi investe innovazione quindi per l'industria
E fondamentalmente una
Secondo me difesa degli impianti regolatorio che è stato citato più volte che questo è
Fondamentale quello secondo me che
Bisogna rame anche fare e riuscire a comunicare meglio io dico questo perché
Da italiano sto vivendo questi ultimi anni con una contrapposizione nel vedere come l'Italia noi trattiamo di scienza di e di innovazione quindi in modo assolutamente
Tecnost Cobo senza conoscere gli argomenti i casi li possiamo citare dal dagli OGM alla sperimentazione animale il caso stanno Ina
Gli offrirebbe o il
I casi sono molti quindi come importante non solamente
Che non ci parliamo ci confrontiamo ma che poi quello che noi diciamo venga comunicato perché alla fine la gente deve capire
Come stanno le cose altrimenti ci parleremo addosso tra di noi magari dicendo su cose molto belle ma alla fine risultato purtroppo sarà molto negativo e la Testori Coggi ha detto una cosa molto giusta
Qualche giorno fa dicendo in ogni caso è la cosa principale è la salute del paziente non è la sostenibilità economica a volte leggendo i giornali si ma che il mondo pensi che esattamente contrario
Grazie mi sembra molto
Per ora non facciamo replica e dopo
Io invece Massimo stecca Barozzi chiederei
Di fare qual è una richiesta che farebbe a all'Italia magari questo ci attendiamo dopo quando l'Inter ministro tra qualche minuto all'Europa che cosa chiederebbe si potesse fare una domanda
Beh
Io l'Europa chiedere una cosa sola di fare l'Europa
Perché
Mi ha colpito io sono italiano e da oggi sono un po'più europeista no di quanto non lo fossi già
E quindi chiedere all'Europa di fare l'Europa
E mi ha colpito quello che è stato detto prima no dei quaranta cinquanta sistemi dei ventotto Paesi non ne abbiamo altri ventuno in Italia
è questo che io chiederei all'Europa siamo Europa non dobbiamo essere i Paesi non dobbiamo essere le Regioni se avremo questa visione io penso che oggi io vado via di cui molto contento perché su questo su questo diciamo palco dove sia stato accettato il setting decina
Io sono contento perché ho visto una visione che sarà importante nel futuro dell'Europa per i prossimi cinque dieci anni che cosa saremo in grado di fare noi magari poi lo dirò dopo perché avevo una relazione che mi dispiace dire ma l'ho cambiato tutta
Per fare siete stati una grande fonte di ispirazione e quindi è stato molto bello la parte introduttiva perché mi ha fatto comprendere ancora di più quale deve essere il nostro futuro
Grazie strappa gli usi Baccini non possiamo non chiederti vaccini atte
Ne ha parlato Paola ne ha parlato Michael Goldman
Europa vaccini
Credo quello che abbiamo ascoltato sta continuando del Tamiflu ieri di queste cose siamo parliamo di cose buone periodico salvo errore lasciati l'ultima cosa che vedo
Il successo dei vaccini sono le malattie che non vediamo più
Questa è la grande e la grande cosa e anche loro dramma
Perché poi si perde la confidenza se ne per del bisogno
Si dimentica molto molto passato diventano problemi di Paesi emergenti diventano problemi di paesi lontani
E non più da noi malgrado molti al break di di di di diverse malattie
E soprattutto
Il morbillo che l'Europa ha come obiettivo di eradicare nel due mila e quindi c'è un obiettivo che sta assolutamente controtendenza non lo raggiungeremo
L'Italia uno dei Paesi che ha più casi quest'anno che l'anno passato quindi assolutamente preoccupante
Stamattina solo due due parole quello molto apprezzato dal ministro da Paolo e dagli altri
Interventi e di e di trovare questo obiettivo comune alla fine sono i pazienti sono i cittadini al centro ed è
Lo sforzo collettivo di migliorare le loro condizioni di salute
Abbiamo ascoltato volse l'impatto sulla popolazione anziana sulle hedging invecchiamento dalla popolazione
Questo è stato un la nel secolo passato la popolazione è aumentata quasi di un terzo le aspettative di vita nel mille novecento si moriva sessant'anni nel due mila ottanta
Epocale come trasformazione viviamo tutti più a lungo ma non sappiamo più come farli vivere non sappiamo la scienza fatica
Le industrie faticano a investire a comprendere questo fenomeno non è solo demografico non è solo economico non è solo politico e più generale credo che quello che abbiamo inteso sono appunto le collaborazioni e partnership
Da L'Aia è mai la precontrattuale sempre contenitivo all'MIT i curatori allo sviluppo all'accesso
E la grande sfida da oggi in poi e come renderle e tangibili cioè come tutte queste collaborazioni possono essere misurate e produrre dei risultati grazie grazie Andrea
Di chiacchiere è un ossimoro o no innovazione e generici
Se il timone in franchi precoce a
Deve poi diverse nuova accesi fiuto chiarezza abiti indescrivibile ho fato cinema che spesso che se ne sta aiutando ponessimo le spalle sentendoci Ennio Rota
Qui a impasse lì e passò ottima blackout senior per cui prefettizi pressante ormai restarci alchimie open proponeteci può avvicinarsi imponesse una SIM descritti
Ad essi superi Emporium perché si è qui che in sede vuole questo è scorretto espone in Francia tempo cominciata sesto emerso
Ratifica insediati in potenza ha dotato di da un Sendai ok a bocce
Mi sembra tempo un soft seppur Cenni di Index cioè i a non esserci annuncia già opzione in poi me ne ignora quel mare stazioni sui suoi strong policy dalla renderci Sancio dei inattese scientifico propone cordless pubblici
Ci dei quali cinque cioè il Presidente è testimone anche Napoli canovaccio Empoli fax sesso c'è qualcosa Cimarrusti scrive nei suoi
E nacque canovaccio in Cruise Empoli mance sta in fondo Rollo sulla residenza in decenni euro proposta quanto è un po'con i numeri qui lei Pietro infatti neutra e scientifica
Fa bene ma per l'epoca ICE infoline anzi circuiti poi ci vuol Sistina fai cessare Prisco a guardare sincronia frasche lo in tilt endemiche ne fai cioè fa ogni ma nessuno se ne offrono emerso Savena perché la cui fiumi a secco di show volte poi
Tensione nasce andai sintesi risorse il messaggio tutto politici ambito hospice confortate indi
E
European
Policy Paola farmaceutica esenzioni
Di essa che problema c'è filotto buon spese perché aveva faccia un po'ponessimo verso
Pagassimo sana e prudente
A Ennio il sapone essendosi Mendes dei tempi come fruttava il Sindaco che abbracci e baci a Crosio
E chiedo che togliendo la smesso ma è stato mai cioè con un mese a croci l'articolo sei
ARPA voce Spano quanti Boris qui ridurre i tempi va onesto
A mezzo va in qualche influenza precisa ex ANAS avverse ausilio al cliente riorganizzarlo negli scali andavo
Terza
Divisi viene perizie
A Pais Moreschi poi gli spunti per voi assumono e li ho esposto poc'
Perché operazioni
Steffi anche in
Quale italiano Bressa
è in crescita
Da
Vuoti si o forse Corea shantung vuoti offre ad esponenti
Boh vuoto il sei forniva sta imponente
Se forse per queste più premi taglia gravemente corrente utente tutte s'tue semestre verifico semestre guide gli UPR crescente
Ente
Capisco il motivo
Entri Europe per l'intero insomma
Commission PMI canale ma è un motivo può dire spetta sempre la stessa Vettese investe
Qualora
Volerà senza scala seguite focus unitario
Quelli progressione numerica
Qua e
E ma è una mozione scalciava poco dovrebbe ottenere Equiter quando e e fiuto che però Debré ghiaccio in pagamenti Abm queste scoraggia Roia ai suoi tempi emiro AAMS l'attacco esentasse sui ho visto un fine e Varani quello cioè il pagamento a monte pari a ai tentativi in America si quote degli artiglieria attente quanta in del
Verbo ebbi troppo
E entrambe fiscalmente acquifere aggiornaste etica
Co. anche passasse ppm essendo qua muro guaisce nolano qua guasto
A ok a
A Katia mediamente la sappia stia MTM nel Emerenzio inserisca ad intercomunale mesce enti
Adesso invece lui invece quello cioè vari subisce opposto di chi non ha Guarente ANCI dell'UPI provavo quello cioè casa attente
A come i
Ciò ha creato
Kausman Mercedes Bresso a bordo di mancia diciannove si spende a
A se su quanto questo accresca France
Grazie signora ed esperti e chiedo quindi ha facoltà Cangio quando i suoi ex schema Ochoa Eos ampio cinghie farne ancora ex
A Enza questi innovare perché ha però anche insieme a voi nuovo è andato a monte AVM venne emerge una spero e penso di lavoro fuorché chance
Grazie sentito
Credo credo che
Siamo un ottimo complimento che ha ricevuto le sistema regolatorio europeo grazie per questo non potevamo dirlo noi che era buono Paola cercato di difendere ma sentir dire tardare
Investitore che non è sistema poi così perse ma insomma sicuramente rassicurante
Grazie
Andrea Ponti
Non ti non ti introduco io ho sentito alcune cose molto importanti nel corso del la mattinata che secondo me varrebbe la pena sottolineare ho sentito parole come strategia congiunta
Quindi coordinamento a livello internazionale a livello di tutte le le controparti
Ho sentito partnership tra pubblico e privato perché poi alla fine che
Una
è un mercato dove
Il più grande consumatore sono e il Governo gli Stati quindi è importantissimo da tenere in mente ho sentito competitività
Sia sull'innovazione che in altri casi e quindi creazione di lavoro e tre
Azioni di valore parleremo di creazione di valore pensando un attimo cosa vogliono gli investitori però chiaramente sono due cose molto importanti e che e anche molto complementari non necessariamente
Diverse ho sentito
Due cose molto importanti anche modificare le regole
C'è chiaramente una capacità è un bisogno di modificare le regole sia lavoro a livello nazionale che poi come se detto a livello europeo perché
Di nuovo lo dirò quando faccio il mio intervento noi abbiamo un mercato unica in Europa su tutti i settori meno che il settore di realtà che era veramente alla fine dei giochi
E poi agevolare l'innovazione che chiaramente è la chiave di volta
Nella nel risolvere tanti problemi sia finanziari che di
Di salute pubblica e dei pazienti
Grazie Andrea dunque il ministro credo che tardi ancora qualche minuto ad arrivare
Condanne astenere
Fare domande così possiamo dare il via
Ancora di più a questo servizio interattivo Saidi collegarvi anzi i dovuti www punto dico la mia punto info che così potete partecipare anche voi e dalla platea insomma voi ci sta ascoltando
Poi io se posso fare una domanda professor mentre aspettando le altre domande devono arrivare a me interessava la domanda Stefano Rimoldi se possibile al Presidente no perché Mirandola è un'eccellenza nella storia
Incredibile meravigliosa tragica perché comunque dopo il terremoto
C'è stato un un disastro volevo sapere come vi siete Sri sollevati STER racconta la storia tutti e magari non tutti i nostro tutto interlocutori esteri europee la conoscono
Beh la storia di Mirandola cominciamo dal definire Mirandola provvede il più grande distretto europeo per quello riguarda i dispositivi medici e parliamo di circa cento aziende localizzate in questo territorio che occupano oltre cinque mila persone
E il terremoto del venti ventinove maggio del due mila dodici ha praticamente raso al suolo il dipingendo prestato accento metri di distanza dalle due più importanti zone del settore quindi abbiamo avuto il trenta marzo ci siamo svegliati con un'industria distrutta
A settembre
Settembre del due mila dodici buona parte delle aziende aveva ricominciato a lavorare alcune aziende hanno avuto nel corso del due mila dodici un avanzamento di produzione rispetto all'anno precedente
Praticamente oggi tutte le aziende stanno producendo a ritmi superiori a quelli prete remoto
Diciamo che è uno degli esempi più belli noi in genere siamo abituati in Italia piantarci addosso
è uno degli esempi più importanti di una vera e reale sinergia tra le istituzioni che si sono mosse dal primo giorno e e il e lì le attività industriale lasciatemi che però
Per questo noi oggi parliamo di sanità parliamo di salute pesa ma i passi lenti
Se la più grande produzione europea di prodotti per la dialisi è concentrata mirando negando ne è nata con la dialisi
Avevamo tutti i magazzini impraticabili il sessanta per cento dei prodotti seguire in Italia era in quei magazzini voi potete immaginarvi
Cosa poteva succedere perché un paziente che fa di Arese possa stare un giorno ma non le posso citare due quindi poteva essere un'ecatombe
Con una mobilitazione e devo ringraziare il Ministero della salute che si è immediatamente con noi di Assobiomedica mobilitato il giorno stesso e con la società clinica di nefrologia
Non c'è stato un paziente che abbia saltato un turno di viale se ecco quindi successi industriale bellissimo continua al successo per i pazienti direi ancora superiore complimenti
Credo che il mondo i spetti comunque anche la domanda
Certo è stata fatta agli altri cioè rispetto a quello che ho sentito oggi da imprenditore che commento che il commento fa
Ma io
A parte che tutelerà se ne sono state ad un estremo interesse però c'è una cosa che mi ha particolarmente colpito che c'è un filo che ha attraversato tutte le relazioni
Ed è il richiamo al fatto che oggi l'innovazione in medicina e vista soprattutto
Sotto la luce della terapia personalizzata della medicina personalizzata
Ed è un qualcosa che per le nostre industrie indusse dispositivi
E a sua volta il filo conduttore di tutta la nostra ricerca nostra ricerca e fondamentalmente finalizzata a caratterizzare a specializzare i nostri prodotti per andare a cogliere sempre più le specifiche esigenze dei pazienti ora
Questo
Bellissimo richiamo bisogna che sia sempre gestito con coerenza e questa coerenza ad esempio c'è nel momento del procurement
Perché purtroppo nella
Doveroso e giusto la ricerca di conciliazione tra l'innovazione terapeutica e la salvaguardia dei conti economico-finanziari sta cominciando a comparire un'altra parola d'ordine un altro mantra che è in totale contraddizione che quello della standardizzazione stiamo attenti
Perché nel momento in cui
Chiediamo capacità di andare verso la terapia personalizzata alle industria alla ricerca all'innovazione ai clinici alla ricerca universitaria
E quando poi si tratta di fornire al paziente tramite i POR più oralmente questa radice eque il prodotto di questa innovazione se partiamo leali con una standardizzazione spinta
Che ci porta a pensare che è possibile trattare il novantenne che ha
Una patologia principale e dieci comorbidità con gli stessi approcci che diamo al intende che è un atleta che fa vita sportiva credo che puoi ritornare a parlare di incentivo verso la terapia personalizzata sì un po'contraddittorio
Ottimo spunto grazie Corrado il Ministero e quindi adesso
Inizierei le presentazioni formali del del
Dove ci siamo scaldati un pochino sulla stampa di spunti che verranno riferimenti
Andrea ponti può iniziare il turno
Allora avevo preparatori il mio intervento in inglese però siccome
Chiaramente da italiano in Italia mi scuserete se in alcuni momenti esiterò per cercare di ricordarmi bene come delle cose in italiano
Però lo farò in italiano
Allora
Io oggi sono qui per una ragione semplicissima due infetti una che sono un ottimista
Poi torneremo sul tema dell'ottimismo alla fine il secondo e perché come ha detto il ministro ci vuole innovazione per il beneficio dei pazienti
E l'innovazione costa soldi
E io negli ultimi quindici anni mi sono occupato tra le altre cose del reperimento di capitali sui mercati internazionali per il finanziamento delle società farmaceutiche allora in alcuni casi
Troviamo i soldi così che la merce si può compra lascerei un plauso
In altri casi forse che danno maggiore soddisfazione cerchiamo di trovare un milione due milioni tre milioni di dollari a un accademico a
A un
A un business ma anche ha interessato a cercare di trovare la cura per il cancro piuttosto che per l'Alzheimer eccetera
JP Morgan
L'anno scorso ha reperito sul mercato internazionale vari miliardi di dollari per il finanziamento di società aveva abbiamo quotato il cinquanta per cento delle società biotecnologica se si sono quotate negli Stati Uniti
A e torneremo anche su questo a
E quindi in nel contesto di che cosa vuole fare l'investitore in questo settore pensavo di
Di dare un un paio di lite
A alle persone che oggi hanno detto di tutte le belle cose che si stanno facendo
In modo da poter
Consolidare
Il desiderio di continuare a farle e poi di fare anche qualche cosina in più
Ho detto all'inizio l'indice biotecnologico negli Stati Uniti sono scorso è salito dal cinque al novanta per cento
Quindi gli investitori che inverso in questo settore almeno nel settore pubblico del settore delle società quotate sul mercato sono andati benissimo negli Stati Uniti
Voi mi chiederete in Europa come è andata
Vi la risposta
Torna una delle cose che si china
Una delle cose che si è detto questa mattina i giapponesi ci considerano nella bara io non sarei però è anche vero che in America c'è un indice di società biotecnologiche quotate
In Europa non c'è
Perché non ci stanno abbastanza aziende
Perché ci stanno tante aziende quotate in tanti mercati diversi e quindi c'è una frammentazione del settore tra diversi mercati nazionali e quindi non c'è quindi la risposta
Il l'investitore europeo rispetto all'investitore americano come accomandata comma guadagnato eccetera non c'è
Questa è la brutta notizia la buona notizia e che
L'anno scorso noi abbiamo quotato tante società in America abbiamo reperito vari miliardi di dollari sul mercato azionario
A cosa è successo in Europa allora un mese fa noi abbiamo portato sul mercato inglese per la prima volta in dieci anni la prima società biotecnologica che si è quotata si chiama Sircana sia
Non soltanto l'abbiamo votata va abbiamo reperito duecento milioni di sterline sono circa trecento mila dollari che è il più grande la più grande
Quotazione in borsa di una società biotecnologica mai fatta mai in giro per il mondo quindi in Europa noi abbiamo reperito più capitale di qualunque altra società sia in America sia in Giappone
Sia in sparsi in via Po ore quindi malgrado il fatto ci siano tante belle cose che succedono in giro per il mondo anche in Europa qualche cosina facciamo
Cosa possiamo fare di più
Sicuramente ci sono tante cose che si possa fare di più
Dal punto di vista del dell'investitore bisogna pensare l'investitore come ragiona investitore ragiona in termini di rischio e di ritorno
Vuole sapere quali sono i rischi nell'investire i propri capitali e poi quali sono i provveditori
E
Quando c'è un buon ritorno per un certo livello di rischio nette di investimento fa fruttare quel capitale
A quindi c'è un mercato che funziona perché ne stiamo parlando perché poi alla fine investitori fanno il loro lavoro tutti quanti fanno il loro lavoro e quindi lasciamo perdere no
Non è esattamente così perché perché Governi regolatori
A hanno un grosso impatto su sia i rischi che i ritorni nel settore di perché nella farmaceutica
E quindi se uno vuole porsi l'obiettivo di aumentare l'innovazione di creare valore di creare lavoro qualificato particolarmente importante nelle nostre economie avanzate
Cosa si può fare
Lei l'elenco secondo me è lunghissimo alcune persone oggi ne hanno parlato però soltanto per
Per
Tirare degli spunti
Dal punto di vista del rischio si è parlato di
Accosti di sviluppo dei farmaci si è parlato di a processo regolatorio a volte miglioramento ma sicuramente lungo e con processi burocratici
Variabili
Dipendendo da Paesi da continenti si è parlato dei giapponesi che si stanno organizzando e stanno riducendo la la tempistica e stanno conci cominciando a fare meglio di noi quindi
Di obiettivi
Ce ne possono essere
La verità è che
Tutti questi interventi aiutano a ridurre i costi di sviluppo e quindi a ridurre
I
Il rischio il rischio scientifico purtroppo non lo possiamo cambiare ci affidiamo ai professori
Che sono tra di noi e che stanno nei laboratori quello è un dato di fatto però
Come poi questo rischio scientifico viene tradotto in
Suinicoltura e osé in tempistica di approvazione eccetera è chiaramente molto importante questo dalla parte dei rischi e secondo me qui il regolatore
Quindi lei è male spiega c'è tra un ruolo chiaro critico
E poter dare al regolatore la capacità di muoversi e di e di fare la cosa che è più sensata dal punto di vista scientifico tecnico
E poi di portare al mercato
I farmaci nel modo più efficiente possibile secondo me
Indispensabile
Dalla parte del ritorno ci sono anche tutta una serie di cose che si possono fare di nuovo io ho detto coordinamento lavorare insieme pubblico privato eccetera a è importante perché è importante
Perché presente a livello di tassazione quando uno riduce le tasse sui proventi che è uno riceve dalla alla vendita di farmaci chiaramente aumenta ritorno
Ci sono alcuni in paesi che lo fanno per loro politica industriale l'Inghilterra ha fatto il patent box
L'Irlanda il Canada
La Svizzera hanno abbassato il corpetto accetta a livelli bassissimi e non è una sorpresa che adesso la maggior parte da società farmaceutiche che si stanno creando in giro per il mondo attraverso le fusioni acquisizioni si vanno a
A Han a trovare in Irlanda e non è un caso che le due due delle più grandi far Società farmaceutica del mondo la Novartis la nonostante in Svizzera perché perché hanno
La capacità di
Guadagnare rinvestire
Non soltanto a livello di tassazione quindi chiaramente una politica di tassazione può essere molto importante e quindi però cioè chiaramente se uno lo vuole fare a livello europeo deve coordinato a livello europeo
Poi si parla di falsi
Cosa che la quale si è già parlato questa mattina dieci chi è lei
è il tecnico Assessment
Una delle cose che io sento dagli investitori che poi sono sia finanziari che
Strategici quindi società farmaceutiche la differenza tra l'operare in Giappone negli Stati Uniti dove una un interlocutore piuttosto che in Europa dove non è a ventotto a livello di pricing di regolatori eccetera incredibile
A costa moltissimo allo spreco di tempo ci mette tantissimo tempo e quindi i tempi si allungano quindi aumenta il rischio da una parte e si riduce il ritorno dall'altra
Quindi semplificazione sarebbe un
Utile e ideale a omogeneizzazione sarebbe una cosa
Anche l'importante e chiaramente può dare dei frutti allora io vi faccio un esempio si parla si è parlato la la signora
Dall'ANSAmed Association europea ha detto che
Né Mantini è stata l'ultima l'ultimo farmaco approvato negli in Europa io vi dico una statistica in un Paese per
E non non diciamo quale ma in un Paese europeo
La mia Mantini è stata approvata per la vendita al paziente
Un anno prima della scadenza del brevetto quindi ci sono stati diciannove anni di sviluppo e quindi poi i dieci anni di cercare di convincere
Le autorità competenti a poter vendere quel farmaco in quel mercato dove praticamente la Società farmaceutica ha guadagnato zero per poi guadagnare un qualche cosa nell'ultimo anno
Di di validità del brevetto e per poi perdere chiaramente la capacità di guadagnare quand'è andato in generico
Cosa vuol dire vuol dire che praticamente la redditività di me Mantini è stata in quel Paese bassissima e quindi non è una sorpresa che poi quando qualcuno li va a chiedere investite in Alzheimer e le Società dicono no grazie
Concludo
Per richiamare tre successi due successi importanti è una grande opportunità il successo sulle cioè il vincitore
I Governi i regolatori eccetera hanno si sono portati
Hanno
Hanno hanno cambiato le regole hanno aiutato la ricerca lo sviluppo e hanno portato a il de dell'amento di un'importante malattia pre adesso ci sono altri problemi di
Terzo Mondo paziente eccetera
Però chiaramente questo è stato un passo molto importante
Dal punto di vista di investimento se uno si ricorda che le società che oggi operano ineccepibili nel mille novecentottantacinque non esistevano
è una cosa incredibile di nuovo parlando di creazione di valore
Di investimento in
Lavoro
E quindi di di grande importanza a livello economico la chi le ha dette una società che è stata creata nel mille novecentottantasette con un investimento di due milioni di dollari
A Boston oggi vale cento dieci miliardi di dollari
Quindi in e ci hai vinto
Siamo riusciti o siete riusciti perché io al tempo non c'ero
Occhi c'era affatto un risultato enorme sia dal punto di vista di risultato per il paziente sia dal punto di vista medico sia dal punto di vista di creazione di lavoro perché chiedete la alle migliaia di persone che lavorano all'agile ad
Perché lavorano lì perché lì le aderì uscita a in questo successo
Una nota un po'triste alla fine di questa bellissima notizia e che leggo i due farmaci sviluppati dalla edile ad
Per la cura delle Ciadi
Venivano da università europee
E quindi purtroppo l'Europa ha perso una grande occasione di creare quei posti di lavoro e quella valore incredibile qui in Europa
Secondo grande successo che è stato di ho detto o lo scontro a
Wolfango apre di recente l'anno scorso negli Stati Uniti il cinquanta per cento delle società che si sono quotate erano società offendono
Cinque anni fa quando uno diceva or fonda negli Stati Uniti la gente rideva adesso hanno attirato migliaia di miliardi di capitale quindi una cosa veramente importante che si può fare di nuovo cambiando le regole
Allora che cosa possiamo fare e dove la prossima frontiera secondo me è di nuovo riprese te riprendendo alcuni dei commenti fatti Alzheimer e demenze sia
Se potessimo riuscire
A a metterci tutti insieme a cambiare le regole a trovare è a cambiare la Prescott
Per gli investitori
Sicuramente è un settore dove potremmo fare molto e quindi torno alla prima ragione con la quale sono qui io sono un ottimista
Sono ottimista che si può fare e sono ancora più ottimista perché siccome
Questo semestre europeo comincia con l'Italia son sicuro che il ministro Lorenzina e io resto del Governo riuscirà a fare molto nel cominciare a creare quel mercato unico europeo che ci serve a livello io grazie
Grazie
Perché abbiamo ancora sei interventi chiederei I relatori di stare nei tempi sei sette minuti massimo tanto dopo ci sarà modo di di di
Dibattere mi auguro
Il prossimo estese in King
Presidente e maggio in parte della fedele ti Baio sensi
Buongiorno prove già esaurito ai tra un speaker Zhiajian a me quel bimbo appropriate spetti c'è da Crusca Gioia rende non Piero Foa invece
Però se vuole penalista invece logorante Ciani perché sa che mai Why fuori uso grigio almeno il neo fu a Rovigo sancite
A
Allora senta
A me ne sorgono in senso prende in innescante France attente lettera
Equina novecentoquaranta dicembre Lowara Carucci
A era assente accettare senza mai ha mosso qualche e dove i prof a Ennio
A for paga cercava CMA giacché
A applicazione ASS sei Bush lui è a
Lire sino ai sei ci volesse infonde ACEGAS
Alcuni elementi
Più AAMS ampi nuovamente o gestirà Gest protraeva presago cessate da Olinda Spina stessa ma di meno Aversa quando vide in panificio
A esige scienza numero elettrica me ha necessità senza porre fruizioni andavo res
A me aveva quei coenzima name Cogorno anche queste brutte no è un avanzo lavori Baia sciences
Pastore ex tenente assentare del campionissimo a
Afflato Morozzo cui APOF se se no in Cambridge Massachusetts ampia in China in scena e non conta a energie Emma sui se nel mio per le nostre se Monte
A me
Arco SP facente parte Dal Moro infame se documenti scritti uno anch'io Agnola provocando in giro seguiamo
A me e anch'io
Assenza Ciani se era un merci testé dei antincendio vennero invece che la melillese Garau hai queste basi nella camper i chiara fama acciaio Cavallaro roba
A
Cui cerco esse in venti dentista taxi proprio saremmo circa incendi bis tipicamente stecche anzi e cioè il bene sei circa mio io Zahwa il SIOPE almeno i meriti a che prezzo
Abbraccia in seicento essere andava Nicola
A ogni ideale insomma c'è chi è favorevole bene vuoi
Pregresso e
A AEM non resterà sempre Spreafico Bettoni io cercavo
E di presenze vantaggio ad astenersi a volge davo atto e la pronuncia che ahimè aree dove c'è fame industrie
Cederei Empire pagava che altri all'asta da stravolgere o camminare attendesse impone eccetera oggi niente cioè non è mai andata in fama aggancio i
Ambra testo
Innescare flusso boh a
Si può anche proprio campanilismo mea legge ci Pamplona eccetera penso muoiono professoressa
Ai pm a se c'è il sistema alla cui cessasse ex Astori a se stesse imprese ska oraria tra nascessero lungo l'asta housing campanilismo
A me in tempo i suoi Cicconi io esempio uguale sarà ugualissimo è andato cioè De Cecco storia congestioni però ne ha offerti campanilismo scuola ma
A me su Borges casi facile poi c'è chi di voi hanno vuoto
A
Era lascio essa inferiore sceglierei
Assente e cioè dei spiegasse ex assestino essenza
A
Pezzino a Razzino alto attenta affiori service
Ma quando i sensi avanti scappano amica dell'Orissa dedica sesta
Il sei incenso chiara però a io che sua entrino ai testi andrà sbanca pronto
Questo aspetto ampi agglutinare stendersi tempi e in più e quindi le giostre storie campani pare sono i seguenti a
è arte del paniere ciò cresce ci casi nel merito a Menicucci al due mila Said Kakà appendono Vivas oggi esteso
A
Isolare Senato cioè io mi
A storiella Rojas in Ruanda e verso età intrattenere
Esercita Mancin cibo fuori emesse è ammesso che sicurezza ex
A in giro
Vuole ISMEA assente e resterà un riesca però MM estetica se stiamo Ciad vai venticinque marzo buoniste medio cioè il framework
Allora campionese se apprezzando mentre è morta qui o ciò che va a proporre anciens
Vada già da ora mente altro al Santa Weiss euro e zero venga cioè il framework
A quaranta fu ammessi al campanilismo
Il ritmo ACI fuori ci sto accampi sei mesi e impegno e nelle SMA cicoria tedesca amplissimo CPT sono Enzo Russo sentenze Quaggia stesso importo invincibile potessero ACCAM Prisco eppure
Quel tavolo ovale francesi andare in posta da un po'
A
A San più rare legge Karin per l'osso che imposta CIACE spose
Per essa infuori disse a salina campioni esiste gestore uscente al campo adesso
Visca amplissimo Feo endemici F otto Coccoli buona quota ammenda aiutato Beha Speggiorin e di scampi speriamo e negli stessi Ristich fa le stesse o dedico instaura più campionessa
E mi e Matteo Ricci Maxwell artist capisco e ho chiesto baffuto come tu hai poco Pucci San venga qui bene fare FAMP e meno estesi poc'anzi a Francesca
A Elena successe spettino effratta capito Speedster deceduto
A a animare Aias
A
Da e nei vostri scampoli Staccotti fu anche in quei tesoro
A me enti meni queste essendo estremismo qualche movimento esprime al venerdì sette chiama congestioni fango e ci sto io invece lo fanno essi documenti scritti alla storia fa
Invece via vota e dunque ARCEA omaggio fu amaranto Ampa in rete i scienza e nelle prese le veci di scuola specialmente Campese qualche o ER
A me e ne San cioè ha poi vediamo Daniele sta Howard giocassero guidati da opinioni no esteso quei generi circa migliora a avvio Anna dovesse nel tempo versa campi code ingessato
A Zaghouan so ove ciò accada
JP Morgan Campansi terza mangio Arrows anzi a Francesca questi anni vorrei erano siamo anche il Capo sesta andasse Expo in file però io andavo adesso a
Va bene anche giuro
Tacciare che regna fu all'assicurato stesso
Da ciò che questo è un bene di atti non verso il proprio c'era
Amiamo ed Erice e i campani a Mennea anni ora
A
Da Vasco Errani metto debba forse rende anche studi o del padre di cassa e stampa emettere i clienti sarà esime dal fare noi ucciso incornata interni
E mio VAS a me e nasce voi ai sine denuncia e nelle sue o con lui era ove c'è in campo nesso hanno teorie signor stemma essere sia di queste ho io sei tipo perciò il campanilismo
è in ferie o
E neanche i popoli intera stranamente
E nell'est e visti influenza understanding ed est Bess Meggiorin a entra in certi anni scampi smog
Enzo io sui furia IRAP Cocciolo inquadramento fuori di ogni tipo a paventato del Ciccio cioè quell'insediamento proprio in questi offre o piccoli scrivo operata mediante
A
M i rischi resecare desse o io ho detto offende ammessi disporre dell'ex ex ex nunc quel denaro sentiamo anch'io
Grazie
Grazie mi sembra che quadro si stia delineando sempre di più perché tre cose avvengono non avvengono andiamo rapidamente
è il tipo di intervento che apprezzo molto perché possiamo dire che come te è usuale degli americani non è che ci hanno fatto nulla in giro di parole
è un attimo anti e lui ci ha detto chiaramente quali sono i problemi principali
Che sia per investire e fare innovazioni in Europa e questa cosa fai
Come incideranno P.A.I. col gli amici italiani che lavorano nel settore in euro in Italia non è che per loro vale di meno purtroppo
Grazie conclude
Bene insomma mi sembra essere stato raccolto subito questo
Penso faccia piacere a tutti niente sì
Io più che agli occhi più che è compito Mengozzi ove di sede più mezzi attenzione pesca
Se può giorno a
Valorizzati hanno però non abbiamo centosei che centri però alla relazione tra Diana a me
Quindi faccio la presentazione in inglese ma mi sento interamente a casa qua né tale alla mia figlia era un attacco a
è otto anni fa alla Ospedaletti nel crac quindi l'Italia è sempre nella mia ancora
Se ho mai mai presenza ICQ PPI poi Francia Truffaut lei eccoli essere scoria

A
Juventina ex sedici I cinque c'è un presenta presenze buon fare senza ma la faccio verso a Crossair accosto quote Annunzio se può mai sparuta feticci il presente tornare sul sostegno c'è già il
Tappa estesa scappa forza occupa black-out e veniva
Ordine cinque che sono anche fra le scrittrici fax adesso silurato e fare in descritte qui Cristinella IT anche sesso precise minacciava eccellente avanzo vuol circa ostando efferata Pizzo
E cioè meeting è scritto processuali ogni quei chiama eccetera
Insomma in come aziende Sky
Ed ha offeso in quell'epoca in fasce sociali
Qui ho farmer's
Fateli cementieri inizio dei a ciascuno Tizio effetti senza dai
Astenuti effetti sensi io dal senso tra dai Chennai ciottolato ITIS Maneggio storia vasche laddove è scritto ci maneggi
Io può anche a me spente
Qui affrettai se sta in ed elettivo cembalista impone miste io e su ciò intanto a tornare senza indescrivibili infatti proponessimo ben descrive questione tettoia i centri proponesse movendo Sky
Questa forza dopo avessimo emisferi
Anzi possa opporsi pluralista mi viene da vicino eccoci ora a me attecchisca mi pone esce
Qui ormai Rizzi due queste strade meno esperta of ceffoni in da Palazzo PEC quinta rischiamo Angelis forte alle fine anche sesso a Foro della CEI colti precedente anzi stime laici e ne va ICI
A non esserci
C'est circa le specie riduciamo essendo essa un posto entrare PC Street mance e in qualche Cenci c'è gente maestri Formentera campano in via esperto quanti in media anche IPO a Crosio
Sei
E ci neanche mere San saccoccia immane rispetto anche lì ci disse entrare il Raschellà
Sfoci è x negli anni Pippo sei accennava ma nessuno c'è Maresca Caforio vasche la pesca
Devo informi filo ciò a Pires Focene anch'essa parecchi anni lei a lei
In Christié e nei suoi
Vincenzo
Sesso scemare sempre circolazione sei quando guarda quando mai
C'è sentire sforzi struttura stessa
Poi ci sono poi avesse mulattiere indietro io non le fa insomma ecco Angelini circa i proponenti il sei che impari sconcio x e spaccio spoils modesto ieri stipendi cioè i il CAI Ande Crosio
Moro e scienza che ex grazie descritta in pienezza dei e così poi cento assente e mi dica lei e qui poi foci fuoco assente task force IFO pressante mucca ICI insieme silente ex esternare assente
Basta adesso me ne scuso ANAS all'INPGI insomma ecco
Ma le stesse
L'OCSE era andare se acquacultura stentano ICE Penia
Dalla ad appare seniores dal Senato al mittente anche qua in città sanguinis M. costoso va in giro
Gioca stemma c'è un rischio Mendel Singer Issing prescindano XS ENI spendi spinse a sentirci affitti presenza ovvie che hai finisco esposto utilizzo
Qua Sosa nominale notate sender sprechi esiti e Venezia quei sex stare attenti Cine alcune nel senso a precise balconi
Feci incensare son Geox Sirti campanili se messa tutta sei e venti proprio le cause stampa lui quando negli enti io Elis Praia
Accertare fare a me li hanno come sta a me legno esca dai
Angeletti e avessimo spy stipulato idealismo spy stili esteso una residenza cercavo qui a Itaca i problemi
End famosi Tikkun Pacetti fossero vere radici ai finti eccellenze strano s'lui all'ISPO fuori straccetti
Ciò reciproca i Tampa un passo per cui in soccorso indicateci soccorsa in
Preciso anche sesso ma recenti Ruffolo fra of carpa certi anzi al corso
Soccorsi mi viene da ICI
Pag non a lei
Enti indiscreto
Ma faccia un poco anche elegante Perosa Ente Cinema ex impone semmu essendo spesi nel writing suonavo espliciti sente viene dai cinque impoverimento che fine ma che nel senso se tocca issues pensano URSS
A
Antisì egli è stato messo e mai detto che se ci fondo vecchie insetti e cioè il ISEE cioè meno estetici utilizzo
So Stone trovarla ICI
E sentire impone un picco Ente Cinema e quelle senza imponesse morendo e cioè i
Andreescu anche sul falso in quiescenza centro di fax all'epoca il caos che ARPA ciechi e nei suoi anzi chi mi ha mai Jobs ancora
Quei fax un forse e che sono in mostra un po'semestre
Terza dai avesse
A o per CNC che Venezia lei cioè i fumi in progress palazzo qui sei
Andrisano forse non è che manda i cinesi c'era in fondo io e penso a me sta forse non poveri sulle ci
Ma x Why cartaccia issues sia evidente cancro OPA ma che ne sono c'è Besson Morfeo Air France che mio marito
E ce ne accentua il seguente schema
Ci è un emendamento dei
Benché cerca Koons
Francia Cile incarnava il PCI Ammone c'era un po'particolari Cascone presenti ai giovani queste dei propone proprio di Erice of pagare se nuova dando il costo è neanche me nel senso
Anzi
Dalle semmai sino Procina ci sia Foppa esso nasca necessario l'importanza del Circeo offrirci un speranza di Rende sprint
A San Mancin dell'aria filo dovendo l'ASP ma questo una Igea francese Cossio
Anni fa svuota anche il signor
D uno sei poi alloggi ex compagno mangi Boris Compaq questo effimere senza pochi ponendo maggiore cd offerta orientata spaccio
Ed è svolta Force voto essendo stati
E queste sender scrivo sul PUC esce un senso portamene scherzavo
Se ci fu un come della cessione
Precisa Access il pesce Max sta impostando il NARS
Dance calapranzi piccolissimo ce n'è alcuna nessun spavento feticcio che imponesse modesto eccellente abbattere più cioè cose su Alcadia tasche la forse non poco
A filo che era Morning qua storie frasche la magistratura confessano transitano sono tagli persona tanto
Risulta assunto Expo noi
Ci stesse Stipe salvo Pippo questi
Esprime
E filo che c'è lei e Zurich povero dei Casti Opicina Ciccio in crisi ci neanche un po'Asemota mezzo Ignis cioè in pratica PACS standard Budget sul fronte
Dipende scrivi ponessimo venga speso se e nata a vicenda costruendo questo è ciò di cui silenzio e checks è x ceceni Jesus c'è proventi accennare questo regime adesso ENAM pienezza incidentalità
Cito marchette si Sermonti
Industrie
Hanno una storia qualche ente sono adesso nostro incontro mai
La rinvio io preoccupare se morendo e cioè di
Nana faccio anche il segno
Personalmente Spice disegno io a casa o vede circa seicento e se si intende scrive certo sottoporci Andersen descritti possa opporsi tra Occhetto agenzia va in giro anche
Grazie so che siete tutti una una platea molto qualificata però qua abbiamo anche persone due Ministri della salute quindi volevo intanto ringraziare di essere qua salutare la ministra bulgara
Della salute il Ministro Andry Eva quindi un applauso per favore grazie di essere
Presidente e poi volevo salutare invece
Scusate la pronuncia perché guerra ANDI okay ITIS giusto il Ministro della salute lituano se gentilmente lei se si vuole
Accomodare partecipare anche al dibattito grazie
Allora allora riprendo
Non ha pagato stare
Per penso sia molto importante il fatto che abbiamo più di un Ministro della salute europeo per terra il futuro
Il future decisioni molto importante questo allargamento questa presenza nel sentire
Direttamente datata da tutti gli attori pretendenti questa
Tentativo di portare l'innovazione ai pazienti a vedere altri
Politici che ci ascoltano io continuare adesso con Andrea
Per gli usi
Quindi
Abbiamo adesso quattro interventi dell'industria Barbuto gli investitori quindi avremo il quadro completo chiamo io sentiamo allora a fronte sentiamo il loro fronte
Se
Grazie
Grazie grazie Guido
Ma
Mi riallaccerei
Anzi devo fare una premessa perché tutti gli inglesi
Hanno detto che avrebbero Amato parlare
In italiano io sono diciassette anni che vivo fuori dall'Italia e quando stavo in Stati Uniti la gente mi chiedeva per il mio accento le italiane dicevano molti ci hanno
Che sono molto legato a questa città in modo particolare perché e dove sono nato e cresciuto e quindi mi fa
A si rione Monti vaghe solo lasciarlo per nel nel mistero nella zona
Quindi al di là di questo momento così un po'di di di di di fierezza di piacere quello che mi ha fatto e stiamo anche piacere in questi ha prima parte della mattinata
è stato ritornare in Italia e ritrovare un vero spirito europeo non lo dico per retorica assolutamente
Comma Paola era eravamo a Bruxelles o due giorni fa
Al network della i circhi e i
Che è stato messo in piedi dalla dalla Commissione insomma conosce bene quanto sono anche passionale e possono essere anche se è vero nei miei colleghi degli Stati membri quando si discuteva e poi di problemi concreti che toccano la salute ma quello che ho sentito stamattina finalmente
Qualcosa che per anni
Noi ambivamo e credo è l'idea di
Rimettere al centro quelli che in inglese siamo gli Alcamo cioè i risultati
Tutti bracci di ferro la frammentazione che c'erano che caratterizzano ancora gran parte dei sistemi sanitari al sistema europeo
Per un attimo sono stati messi da parte e seri posto centrale quello che
Poi alla fine la salute l'innovazione al servizio dei pazienti l'innovazione al servizio dei sistemi sanitari ma l'innovazione anche come momento centrale per una ricrescita economica cioè la salute che per anni eh ovvio stato considerato un diritto un diritto costituzionale in Italia e molti altri Paesi
Ma è sempre stato visto come un peso su quale bisogna spendere sul quale bisogna dedicare risorse queste risorse bisogna trovarle non sono mai sufficienti
Comincia a essere ancora una volta bisogna ringraziare la di Gees ancora DG salute pubblica
Guidata egregiamente da Paola Testori quando l'anno scorso ha lanciato il primo documento investe in viene al
Cioè capovolgendo il concetto di dire bisogna investire la salute è un elemento avere una popolazione sana
è un elemento importante di benessere è un elemento che porta anche un successo all'economia
Io credo che questi siano veramente i fattori nuovi che sono emersi negli ultimi dodici mesi
E che ci danno un'idea una prescrittiva diversa per comprendere anche come industria dove dobbiamo mettere i nostri sforzi e dove possiamo creare in Europa
Deve dei capitali di attrazione degli interessi ritenere anche
I cervelli i giovani
I ricercatori nei nostri nei nostri né nelle nostre regioni mentendo regioni europee nei nostri Paesi
Al ruolo della prevenzione perché perché oggi son qua anche non solo la presentando e firmare presentando
Che la Federazione europea dell'industria farmaceutica ma l'associazione europea delle dei vaccini
Grande tradizione di vaccini anche in Italia in Toscana storica la biologia italiana marcato delle cose importanti da un punto di vista di ricerca la biologia che si innesca sulla Biotecnologia
Oltre i quattro vaccini che sono già a disposizione sono frutto della ricerca biotecnologica
La presentazione di prime bio similari si sono perché esiste l'abito ecologia perché abbiamo una grande comprensione dei meccanismi biotech che e la capacità di investire di crederci
Nella nelle cause delle malattie la prevenzione è già un un grosso ruolo i vaccini giovano un grosso ruolo e già con un grosso ruolo in questo investimento
Quello che noi chiamiamo europea spending Marta cioè le
L'idea non è solo investire
E accumulare Spesal ma allocare le risorse nel punto giusto lo spending Marta significa dove posso mettere dei soldi in prevenzione per liberare con risorse per il trattamento e la cura
In Olanda è stato presentato uno studio
A novembre al Parlamento europeo sulla popolazione anziana
Il costo totale del
Prevenzione cioè di tutte le viscere azioni per la popolazione cinquant'anni incluso Soon poi se di sedici milioni di abitanti costa più o meno cento miliardi di euro
Il guadagno netto da un punto di vista fiscale di cinquecento mila di quattrocento miliardi perché c'è un guadagno di
Di quattrocento miliardi che sono le spese sanitarie evitate
Questa capacità di vedere il valore fuori dei piccoli silos dai piccoli hangar delle differenti spesa farmaceutica spesa sanitaria ma il beneficio
Su
L'economia ad un Paese sono forse degli elementi che vanno recuperati per riflettere e per valutare ancora meglio i prodotti attraverso tutte le collaborazioni
Si è parlato molto di questa collaborazione solerte Congia assessment che null'altro è il valore dell'innovazione che viene portata istituzioni come l'agenzia europea i network di citi europei hanno fatto
Come dicevo prima
Dobbiamo adesso tradurre tutti queste fasi pilota in pratica e dobbiamo
E qui
Lo chiedo al ministro ci siamo presentati stamattina per la prima volta quindi parlo fuori da ogni dubbio
Però abbiamo veramente bisogno di persone come lei che prenda una leadership politica e rendano tutte questi esperimenti europei concreti tangibili nei Paesi con le agenzie nazionali
Per alla fine andare a misurare se avevamo ragione si o no
Grazie
Allora
Mi vi si suggerisce interrompere un attimo ci sono alcune
Interessante domande tarda dall'ordinanza intanto ringrazio Andrea giudico intendersi
Ipotizzo di di di
Di munizioni per l'assunzione del del pomeriggio dove
Dobbiamo scriverla questa agenda cioè passare
Allora ci sono molte domande interessanti si parla di prevenzione prevenzione ne avete parlato anche voi tanto prevenzione bambini cioè prevenire cominciare età
Da adolescenziale anche prima perché saranno i malati di domani ecco chi è che può intervenire per dare
Ministro infatti sappiano disegnava il battaglia anche no faccio un commento vedevo le scritte sotto ma tengo presente che c'è anche un'altra sala che sta dibattendo di alcuni temi quindi alcune cose si incrociano
E ricorda che oggi pomeriggio ci sarà un intero Pannella dedicato alla prevenzione quindi avremo modo di di bar dibatterlo
Però lo abbiamo detto molto chiaramente è nel nostro piano nazionale prevenzione
L'idea di e focalizzare su tre settori i bambini le donne e le persone anziane in modo tale da avere un'azione mirata su classi anche di età
E cominciando ovviamente sui bambini addirittura prima che nascono già cominciato a fare prevenzione durante la fase di gestazione quindi con una corretta alimentazione
Della madre e poi con un'educazione è un corretto stile di vita e quindi non giusta alimentazione per combattere obesità
E e altre patologie lo sport
E una dissuasione dal dal fumare o di avere comportamenti scorretti per cominciare educare all'igiene sin da piccoli
Ovviamente ne stiamo facendo una serie di campagne perché il nostro obiettivo che è l'obiettivo poi di tutti i Paesi credo
Che devono confrontarsi con un invecchiamento della popolazione con la mamma aumento delle malattie croniche
è quello di far star bene tutti più a lungo tempo possibile cioè il sogno che nessuno si ammali mai
E è ovvio che è un obiettivo
Allo scopo però possiamo lavorare tutti i giorni attraverso anche la cultura della prevenzione
E attraverso anche i vaccini qui è stato detto giustamente
Dobbiamo riportare
Una giusta cultura delle vaccinazioni basta ormai un blog un articolo del giornale per dissuadere milioni di persone
Dal bacino arsi questo è un problema di genere pubblica a livello europeo a livello mondiale
è estremamente importante fare una politica sulle sulle vaccinazioni
Poi è ovvio che se ci sono dei problemi quelli vanno affrontati in modo rigoroso ma non possiamo creare allarmismi inutili debba molto dannosi alla salute della nostra popolazione
Comunque affronteremo questo tema nel pane o del pomeriggio presso un'altra tematica interessante sì
Volevo aggiungere due parole al ministro e credo che l'operazione che Italia sta facendo sulla prevenzione e l'obesità importantissima perché pensate due due dove due cose
Non c'è nessun Paese al mondo che fino ad ora i uscito a invertire il trend dell'obesità cioè in tutte le parti del mondo tutti i Paesi l'obesità aumenta
Dieci anni fa due bambini su dieci erano obeso sovrappeso oggi sono quattro un bambino sovrappeso mandino diabetico che che costa Totta alla quindi bisogna veramente sull'obesità
E sua educazione infantile cioè cambiare marcia io direi proprio a livello come ha detto l'ha vista lei l'educazione l'educazione nelle scuole severamente cambiare completamente il concetto di che che così dotiamo nella scuola insegniamo mineralogica astronomia o insegniamo nutrizione e lotta all'obesità
Seconda cosa sulla vaccinazione e e problematico cioè in Europa in Italia
Direi che il il il le reazioni del pubblico come come dei come ha detto la ministra delle notizie non uscenti Ifi che sono terribili
Ne vediamo in altra parte in Europa cioè direi non così drammatico come Italia ma in tutta Europa
E direi che
è inaccettabile perché dal punto di vista dell'efficienza
La
Prende un vaccino è la misura che come costi benefici è la migliore cioè non c'è oggi dobbiamo
Investire in salute ma anche ridurre i costi della salute e la misura più efficiente dal punto di vista dei costo-beneficio è senz'altro il vaccino
Un'altra breve suggestione allora la ministra ministra parlava all'inizio dell'importanza di investire nel capitale umano si è parlato di molti casi di italiani di eccellenza e che se ne vanno invece alle
Estero e scappa la famosa fuga di cervelli allora come la fermiamo questa fuga di cervelli quindi le industrie possano in qualche modo aiutare no investire sui giovani
Questo avrebbe stanti sentiamo un po'l'industria la parola l'industria
Questa facciamo risponderà scatta Barozzi ti anticipiamo il tuo intervento così fai una breve domanda risposta telefonica no poi dopo collegato a cascata Brozzi parla adesso
Subito quasi così succede compiamo in questi giovani hanno allora fare una cosa vieni così risponde a questa domanda fai il tuo intervento grazie
Bravo ottimizzazione dei tempi
Bene grazie io risponderò a questa domanda durante durante il mio breve intervento perché dicevo prima avevo una relazione ma l'ho cambiata tutta perché come sempre le relazioni
Servono quando sei il primo a parlare quando si è il primo a parlare chiaro che mai sentito tutto quello che è stato detto prima mese questa mattina c'è stato un panel di discussione molto molto interessante
Io però due parole su chi siamo lo lo devo dire perché Farmindustria l'associazione delle imprese del farmaco noi contiamo oltre duecento soci atti abbiamo una situazione
Italiana ed europea unica diversa forse da tutti gli altri Paesi perché noi abbiamo una situazione in cui abbiamo il quaranta per cento delle imprese farmaceutiche che operano nel nostro Paese che sono a capitale italiano
E il sessanta per cento che sono a capitale estero abbiamo centri di ricerca e sviluppo nel nostro Paese
Ma abbiamo soprattutto grandi stabilimenti siamo un settore e mi ha fatto molto piacere quello che ha detto ieri il Primo Ministro Renzi quando ha detto me lo sono scritto
Che siamo un pezzo della scommessa occupazionale del Paese con i nostri centoventi mila dipendenti e quindi in parte rispondo a questa domanda sui giovani noi abbiamo dei progetti importantissimi sui giovani
Perché i giovani sono il futuro del nostro Paese sono futuro dell'Europa ma sono anche il futuro della nostra industria
Spesso però ci dimentichiamo di chiedere i giovani che mondo vogliono che futuro vogliono che industria vogliano e continuiamo a pensare a un futuro a un Paese a un'industria con gli occhi della nostra generazione in qualche ma caso della generazione ancora precedente
Io penso che il modulo vivrà quell'altra generazione quindi è giusto che noi ci prepariamo a dare a loro un mondo che sia quello che vogliono
Ecco io penso che l'Italia abbia una caratteristica che è quella di avere un'industria come presenza industriale seconda solo la Germania come produttività per avverto anche prima
Rispetto alla Germania quindi ha la caratteristica di diventare Lab farmaceutico europeo
E qua io lo dico con una punta di di orgoglio di interesse particolare stamattina ho sentito molto parlare di Europa mi piace molto questo
Io penso che oggi non si debba difendere l'industria italiana perché siamo italiani ma si debba difendere Lab farmaceutica per piano perché siamo europei
Perché quando si chiude un'industria che ha una presenza invento a Milano
Questa industria non va in Francia non va in Germania non vorrà in Spagna questa industria
Va fuori dall'Europa quindi io penso che l'Europa e sono molto confortato da quello che ho visto stamattina abbia un dovere in quella di proteggere gli assetti europei
E quella di difendere gli asset laddove ci sono se in Italia c'è l'industria ci sono gli stabilimenti deve difendere l'industria deve difendere gli stabilimenti
Se in altri Paesi ci sono i centri di ricerca quello deve difendere ma se dobbiamo difendere l'Europa poi chiuderò con la con la parola che mi ha colpito molto perché io ho un'idea molto preciso su quello che invece è l'Italia perché se l'Europa una bara la mia domanda è
Ma in questa bara Alitalia che cosa può rappresentare
Allora dicevo questo perché noi
Fosse con un po'di presunzione
Vogliamo essere l'industria dell'innovazione vogliamo essere industria dell'innovazione
E l'innovazione è un dovere morale verso i pazienti ce l'ho sentito stamattina ho sentito anche un'altra cosa importante che ha detto il ministro io devo dire non ho avuto
La sfortuna di conoscerlo solo oggi lo conosco ormai da un anno quando si è insediato
Il ministro ha detto vi sembrerà strano che un Ministro della salute parla di innovazione industria competitività caro ministro me non sembra strano questo mi sembra strano che non sia mai stato fatto prima
Perché
Se non si capisce che la sostenibilità ecco e l'abbiamo sentito anche dei sistemi regolatori di questa mattina se la sostenibilità dovuta anche alla crescita del PIL e quando diciamo che abbiamo ridotto
La percentuale di PIL destinato alla salute dimentichiamo anche di dire che il pile ridotto
Quindi abbiamo avuto un effetto ancora più devastante da questo punto di vista e quindi io penso che la sostenibilità
Si otterrà solo se si punterà alla crescita
Si deve puntare alla crescita si deve puntare sugli assetti che questo Paese ha e lo dico con orgoglio italiano ma lo dico ancora di più con l'orgoglio europeo sugli asset che l'Europa
Per far sì che questa bara non venga seppellita in Europa e non riesca nemmeno rivale fuori dal Consiglio europeo
Io penso che sia importante quindi in Europa non solo attrarre ma mantenere gli investimenti eccellenti dare spazio i giovani però ecco
Voglio dire anche un'ultima cosa perché voglio dire di quello di cui non abbiamo bisogno no noi
Abbiamo chiesto in un momento difficile di economia perché questa noi abbiamo un momento economico mondiale
Che
Io non sono un economista non sono neanche farmacista una laurea in farmacia quindi
Non non non so se sono la persona più adatta ma quello che vedo in giro oggi che abbiamo un'economia che le bui data dalla riduzione dei costi
Mi piacerebbe vedere in un futuro né economia guidata dalla crescita perché quando c'è crescita il costo non è mai un problema
Però ci rendiamo conto che in questo momento ci sono delle difficoltà che non sono solo nel nostro Paese che sono in Europa che sono forse anche a livello un po'fuori dall'Europa per alcuni Paesi non abbiamo sempre chiesto
Cose
Che non costano niente che sono a costo zero la prima cosa che abbiamo chiesto e la stabilità grazie ministro per aver ce l'ha data in questo anno dopo dieci anni
In cui in un Paese ogni anno la farmaceutica veniva completa sempre tagliata quarantaquattro manovre in dieci anni nell'ultimo Governo prima del precedente quattro manovre in otto mesi
Questa stabilità c'è stata data quindi ancora questa una inversione di tendenza chiediamo regole certe regole certe perché
L'innovazione gli investimenti si fanno là dove c'è mercato non si fanno dove non c'è mercato
Chiediamo regole certe anche non solo donne il mercato ma nell'attivazione degli studi clinici stamattina si parlava di venti miliardi di studi clinici in Europa sono cento miliardi nel mondo
è un peccato non riuscire a prendere parte di questi cento miliardi di prenderne in Europa solo il venti per cento
Quindi questi cento miliardi sono a disposizione noi vogliamo un sistema regolatorio forte vogliamo sistema regolatorio forti a livello europeo vogliamo un sistema regolatorio forte a livello locale in un sistema regolatorio che
Rutelli il paziente tuteli la salute e se farà questo come sta facendo molto bene nonostante quello che poi si dice a volte si legge sui giornali ma dei media abbiamo dati ho fatto una cosa simpatica che l'ho trovata su un social network
Che dice avevo un sintomo sono andato in internet ho scoperto che sarei dovuto essere già morto da dieci giorni no
Invece sono ancora qua
Invece abbiamo bisogno di un sistema regolatorio che tuteli la salute che tuteli la sicurezza dei pazienti e dei cittadini perché se farà questo tutelerà anche l'industria
E tutelerà l'industria di valore e ovviamente noi non possiamo che sposa
Nell'agenda di questo ministro l'agenda
Che parla di prevenzione l'agenda che parla di educazione penso che l'industria dovrà cambiare molto anche in questa direzione cambiare insieme alle istituzioni andare tutti nella stessa direzione
E anche noi dovremo lavorare in con qualcuno un sistema un po'diverso che non sia solo
La fornitura della parte finale nella cura del paziente che
La medicina
Ma a lavorare insieme su quello che c'è attorno al farmaco la prevenzione ed educazione cominciando dalle scuole cominciano dalle scuole superiori ma cominciando dalle scuole
Di di primo livello dove c'è il problema dell'obesità e questo mi ha mi ha colpito molto e ovviamente attraverso la responsabilizzazione dei cittadini su cui noi possiamo lavorare bene il Governo è partito bene dicevo perché CIA dato questa stabilità però io penso che
Qui è scusatemi se parlo un po'dell'Italia ma chiudo
Noi abbiamo una spesa pro capite che è inferiore al venticinque per cento ce lo ha detto l'OCSE anche
Dal due mila sei la farmaceutica in unica voce di spesa
Che è diminuita del cinque per cento mentre tutte le altre sono aumentate
In termini di accesso abbiamo dei vincoli giusti ma abbiamo un controllo un sistema regolatorio che ci pone dei controlli che sono superiori a qualsiasi altro Paese europeo
Siamo gli unici che sono bene controllati perché
Abbiamo un costo Standard spesso ci sentiamo accomunati e beni e servizi le centrali uniche di acquisto
Noi abbiamo la nostra centrale unica di acquisto e l'Agenzia italiana del farmaco con cui negoziamo volumi prezzi sconti negoziamo tutto e in grado di garantire
Che il prezzo dei farmaci in Italia è unico univoco uguale in tutte le Regioni ma soprattutto costa meno che negli altri Paesi d'Europa di bene il venticinque per cento
Però
Penso sia venuto abbiamo i tetti vincolanti
Noi siamo un intero settore che non ha una libertà di impresa assoluta perché noi abbiamo un tetto e quindi se questo tetto fissato inizio anno non viene rispettato dobbiamo restituire l'eccedenza
Questa non è libertà di impresa machista
Che cosa non ci sta non ci sta che non si dica sempre la verità
Perché che cosa significa che quando si taglia un miliardo al Fondo sanitario nazionale
La farmaceutica deve restituire centocinquanta milioni perché siamo il quindici per cento e siamo sottoposti a un tetto se se ne tagliano due sono trecento milioni che andiamo restituire Noè quindi finanziamo la salute dei cittadini
Quindi io sono abituato spesso il ministro mi perdonerà perché mi ha conosciuto in un momento in cui ho detto anche di una frase
Un po'particolare un po'del tetto sento sempre dire sì la spesa territoriale sotto controllo ma la spesa ospedaliera e fuori controllo sta crescendo posso dire una frase un po'riguarda e vuole
Chi se ne frega ma perché dico questo perché
Bisogna parlare di spesa reale
Perché se la spesa farmaceutica ospedaliera è sotto controllo qualcuno ci deve spiegare perché l'Iran prese che lavorano nel segmento ospedaliero quest'anno hanno ricevuto un Budget
Che è inferiore del diciotto per cento rispetto a quello che abbiamo venduto nel due mila dodici quindi alla fine non sarà
Aumentate alla spesa ospedaliera sarà aumentata solo nell'analisi del tendenziale ma a conti fatti con i ripiani che andremo a fare si ogni azienda deve fare il meno diciotto non più così non sono un economista ma matematicamente non Pomentale
E bisogna avere il coraggio di dire la verità su tutte queste cose bisogna avere il coraggio di dire la verità
Anche
Sul sistema regolatorio io penso che l'INPS le aziende non debbano avere paura di essere competitive
Noi non abbiamo mai paura di competere e penso che non dobbiamo porci il problema generici non generici tutta industria all'industria deve essere libera di competere
Però bisogna anche qui dire la verità
In Italia non c'è un problema di accesso i farmaci non c'è un problema di accesso i farmaci a brevetto scaduto perché il problema è legato rimborso che diverso del paese italiano rispetto ad altri Paesi i prodotti a brevetto scaduto in Italia sono il novantadue per cento
E costano esattamente uguali perché la infatti se un prezzo di rimborso e quello è quindi non c'è un problema
Che è legato al paziente che non può avere accesso perché farmaci costano troppo questo problema non c'è e non è nemmeno un problema di Baggio però bisogna avere il coraggio di dire la verità
Bisogna avere il coraggio di dire la verità e di competere se noi abbiamo la possibilità di competere
Non avremo paura di stare in questo mercato ecco io chiudo
Dicendo che
Anche noi abbiamo tante colpe dobbiamo migliorare in tanti aspetti ma noi
Se l'agenda è quella che abbiamo visto stamattina ci siamo
E conoscendo la determinazione
Del Ministro Lorenzin in questo anno di attività che ha fatto in Italia
Devo dire che mi fa piacere che siamo in questo semestre europeo con la leadership italiana perché se la stessa determinazione verrà portato in Europa sono certo che andremo nella direzione giusta
Due
Tre giorni fa in un evento che noi chiamiamo produzione di valore perché anche qui presuntuosamente noi pensiamo di esse Unamuno in un settore che produce valore perché produce salute ma lo fa attraverso delle produzioni di valore
Avevo detto una frase anche qui molto provocatoria che Trenitalia non è un Paese dove c'è il problema delle regioni dove c'è il problema di alcune regioni un pro è un Paese dove
Ci sono alcuni ideologi e che devono essere pian piano rimosse e avere il coraggio di dire la verità e avevo detto fermiamo lì
Oggi sono molto felice di dire una cosa diversa forse il momento di dire cambiamo lei perché
Come nelle imprese non abbiamo dei processi
Prevediamo una visione per raggiungere quella visione abbiamo una missione facciamo delle strategie abbiamo la squadra per andare avanti
Visto la squadra deve lavorare nella direzione che lei che che ha indicato e penso che sia giusto che le persone se non tutte allineate per andare in questa direzione
Perché se nella novanta un paziente che aveva l'HIV non è questione di giri ATO questione sono tante imprese che fanno questo lavoro si sedeva di fronte al medico aveva pochi mesi di speranza di vita
Oggi lo stesso paziente quando si siede di fronte al medico e il medico di fronte anche un malato che ha il diabete bene il malato di HIV ha più aspettativa di vita di quello che al diabete questo penso che
Debba essere tenute in seria considerazione grazie scusate
Grazie Massimo
L'intervento del Procuratore qualche speranza di impiego abbiamo capito posso intervenire sempre al solito un secondo no perché c'è una domanda interessante il Presidente Spacca però ci ha parlato di spese ospedaliere notte sono mentale voi sono diminuite una domanda l'importanza dell'cure domiciliari legate a questo fatto delle spese ospedaliere quindi ministro mi sa che tocca lei un'altra volta quindici secondi perché non vogliamo l'OCCAR il panel che come vedete tra l'atto o
Parleremo della spesa anzi in parte se n'è già parlato nella panel di ieri sulle reti
Perché oggi se non costruiamo delle reti che funzionano non riusciamo ad avere
Un non solo la domiciliarità azione mal neanche a portare avanti un programma che consiste in una frase molto semplice cioè meno ospedale e più invece territorio e quindi le reti territoriali
Il il il trattamento del paziente a livello domiciliare è già una realtà in Italia
è una realtà dove non riusciamo ad applicare questo attraverso anche la telemedicina al coinvolgimento dei medici di medicina generale le farmacie di servizio e le specializzazioni gli infermieri cioè tutto un sistema
Che funziona con questo obiettivo noi abbiamo un risparmio
Che è il passaggio tra la gestione del cronico in ospedale che ci costa dai due sei mila euro al giorno dipende dalla patologia
A
La gestione dello stesso malato a casa o in reti intermedie che va da duecento a ottocento euro capite che la la capacità di a realizzare questo in modo uniforme su tutto il territorio nazionale attivando i territori a noi fa risparmiare miliardi di euro
E nello stesso tempo io sfido qualsiasi
Malato
Se gli chiedi può essere in ospedale o voi stare a casa quale sia la risposta insomma questa si chiama veramente umanizzazione della cura che non deve essere uno slogan ma deve essere invece un'azione poiché
Sempre per dirci le cose come stanno
In in Italia ci sono luoghi in cui questa cosa avviene
E luoghi in cui non avviene ne dobbiamo fare in modo che i luoghi in cui questo non avviene
Siano all'altezza di quelli in cui hard arriva dico sono molti ma pillola noi ieri abbiamo analizzato quello che va oltre questo
Perché mentre ne stiamo cercando di implementare dei modelli di efficienza nel rapporto tra reti ospedale tra territorio ospedale c'è chi ha già cominciato a fare questo da qualche anno
Che già stava avanzando su ulteriori modelli di di diciamo di efficienti appare bruttissima questa parola comunque di cura del paziente innanzi sul territorio
Utilizzando control room abbiamo la possibilità di gestire dall'ospedale con l'aiuto del medico di famiglia monitorando la vita del paziente sui territori
Riuscendo anche a fare delle cose con le nuove tecnologie a proposito innovazione totalmente rivoluzionari quindi abbiamo alcuni distretti in Italia
In cui siamo
Molto avanti cioè molto avanti rispetto a quelli che sono agli standards europei ad esempio quindi l'ambizione
Che abbiamo come struttura salute non dico come ministro poco conto con tutti gli operatori che che lavorano a questo è di rendere tutti su un livello diciamo
Più alto dia territorializzazione ma nello stesso momento di spingere queste punte avanzate
Che ci devono trainare tutti su modelli che si stanno sviluppando veramente in modo molto molto e veloce con processi di altissima innovazioni in Italia
Grazie ministro
Cioè insomma per strada sembra molto molto interessante molto
Rassicurante dunque noi abbiamo adesso undici minuti
Veda lei cinque e mezzo la testa ai due relatori che mancano che cerca devono completare il pannello e poi forse il Ministro del parlare un anno no
E e poi magari c'è tempo per un altro paio di domande perché insomma siamo incredibilmente in tempi europei perfetti quindi Stefano di mondi
Cinque minuti e quindici secondi ormai sono rimasti sottesi a memoria
Attacca
Ebbene in cinque minuti è difficile a raccontare un settore raccontare come questo settore affronta le sfide e le opportunità che sono le parole d'ordine che dobbiamo gestire oggi
Descriverò in trenta secondi settore in Italia quello delle tecnologia medica dei dispositivi medici
Vale industrialmente circa tre mila aziende di cui oltre mille sono aziende produttrici impiega senza considerare l'indotto sole occupazione diretta oltre sessanta mila addetti
Ma la cosa più interessante visto che oggi abbiamo parlato giustamente molto di innovazione e
Quali sono le prospettive di innovazione ora su oltre mille cinquecento start-up innovative che sono appunto state iscritta Grassi alla legge un'ottima legge sulle start-up che è stata fatta dagli ultimo dal penultimo Governo
Oltre duecentocinquanta di queste mille cinquecento start-up si occupano di ne sono nate su il ipotesi di sviluppo eccetera legate I medical device
Quindi questa è la il valore qual è lo stato di salute di questa azienda
E devo dire che nonostante il mercato domestico in calo peritali che ci sono stati fatti negli anni passati nonostante il problema che vi ho descritto prima della crisi
Che abbiamo superato ma che c'è stata del più grande distretto di per i nostri prodotti che è quello dell'ampia l'area di Modena nord terminando lese nonostante questo
Nella anno terribile duemila e dodici le nostre aziende hanno aumentato il valore della produzione guardi oltre il sei per cento al sei virgola cinque per cento nonostante un calo del mercato domestico del cinque per cento per tutta una serie di considerazioni che potrei fare ma che vanno esattamente in parallelo con quelle che vi ho già esposto staccava Rossi e quindi non vi tedierò ripetendo queste considerazioni
Questo significa che a livello mondiale i nostri prodotti prodotti che escono dalla ricerca dallo sviluppo e dalla capacità mano Fattori ere tecnologica dell'Italia sono cresciuti nell'export quasi del dieci per cento addirittura aumentando il loro marketing
Questo è il valore dell'impresa questo
Però tengo dopo aver parlato di innovazione dopo avere ridetto che questa e ve l'ho già spiegato anche prima il il filo conduttore della ragion d'essere delle aziende e dei dispositivi veniamo alle sfide e veniamo alle opportunità
E vorrei vedere quali sono le sfide che abbiamo vinto e quali sono le opportunità che abbiamo continuando a sfidare continuando a investire
E verrà Palio si sono avviati citato prima un dato che tutti conosciamo che nel corso del Novecento e vedere fino ad oggi
E c'è stato un grande aumento del dell'aspettativa di vita delle io aggiungo anche della qualità di vita che non ha dato certamente non trascurabile
Ma vorrei restringere il periodo di valutazione di questo risultato e prendo una una data che perché può essere presa come paradigmatica che IMI novecentosessantanove perché mi ero segnata nove e l'anno in cui l'uomo arrivato sulla Luna
Tradotto il momento culmine di quello che era quel tempo il proprio il significato più profondo dell'innovazione tecnologica
Cosa è successo da allora adesso in quel campo B non è che siamo state fatte altre cose sconvolgenti bene
Dal punto di vista punto della ricerca aerospaziale e così via che era allora il dominante della ricerca tecnologica bene in questi
Quarantacinque anni l'aspettativa di vita è aumentata a seconda dei Paesi come qualcosa che immediata tra il dieci il quindici per cento in questo periodo in Italia più vicino ai quindici che hai dieci
Ora
Pensiamo un attimo provate a ritornare a quella data e pensate di essere nel mio centottantanove molti di voi non erano nati
Gli o si dà un po'
E pensate di entrare in un ospedale e di sottoporli a quelli che sono trattamenti terapeutici di cui avete bisogno bene cominciamo a dire che cosa non trovereste non trovereste
I sistemi
Luck stragrande maggioranza dei sistemi diagnostici dimenticate degli ultrasuoni dimenticata vive tacca dimenticate ve la risonanza magnetica dimenticata vile tenta
Avete un problema cardiologico per carità non troverete
Defibrillatori impiantabili non troverete stent non troverete valvole impiantate IRI
Avete un problema chirurgica dovete fare una cistifellea banale oggi chiunque penso devo fare l'operazione si Sevel due giorni ambulatoriale o poco più
No assolutamente la chirurgia mininvasiva è lontana non dalle essa realizza dall'essere pensata quindi rassegnata eri a farvi se tutto va bene due settimane di degenza ecco allora
Riteniamo che questa avanzamento nell'aspettativa di vita e nella qualità di vita sarebbe stato possibile senza tutt'
Dall'innovazione tecnologica di cui vi ho parlato prima nessuno lo pensa non avremmo avuti quindici anni non avremo dietro chiese una Dragutin anche cinque per non parlare della qualità di vita in cui il contributo probabilmente
è stata ancora superiore
Ma questo è la sfida vinta
Possiamo vincere altre sfide possiamo ad quali opportunità da può dare il nostro settore per conto di un settore per inciso
Che ha una
Vastità enorme in termini di tipologie di prodotti andiamo dal cerotto che c'è nel vostro armadietto sanitario domestico fino appunto alla risonanza magnetica la valvola tra spontanea per citare le cose più di recente innovazione
Ora
Il prendo un esempio potrei fare tantissimi esempi di come possiamo contribuire
Ne faccio soltanto due parliamo di malattie rare oggi come oggi tutti pensiamo l'orso Andrade ma guardate che anche per quello che riguarda il PUT tipologie terapie
Basate sul medical device stiamo affrontando tutta una serie di malattie rare siamo in grado di dare un fortissimo contributo ad affrontare questo fondamentale area della interessa diciamo in sanità
Ma prendiamo l'altro esempio che anche qui è venuto fuori più volte in queste giornate ed è appena stato giustamente citato da una domande dalla risposta del ministro dovrà insieme che
L'area di spreco a mio avviso si parla molto di sprechi dobbiamo abbattere gli sprechi qual è lo spreco più importante che abbiamo e quello che la cronicità
Che sempre più
Il dominante della spesa per la salute
Continua ad essere trattata nel modo più dispendioso e meno efficace e cioè con l'ospedale che qualcosa che è in atto che deve vivere per il trattamento dell'acuzie
Quindi credo che ci sia una cosa su cui tutti siamo d'accordo che è necessario un processo di dei ospedalizzazione per andare a portare la cronicità sul territorio e dove è possibile anche a domicilio
Ora questo è un processo che richiede un enorme sforzo di investimento
In formazione in strutture di accoglienza ma richiede un altrettanto impressionante drammatico sforzo tecnologico perché guardate che con i dispositivi e con le apparecchiature
Di nate per l'ospedale non si va a fare questo processo quindi l'attracco informazione tecnologica di tutti i prodotti che oggi sono alla base di qualunque trattamento diagnostico e terapeutico
Richiedono un'innovazione tecnologia che li porti ad essere ad esempio io userei friendly
Non possiamo pensare di affidare al paziente a domicilio o al medico di medicina generale una complessità di gestione come quella che c'è in reparti specialistici e ospedalieri
è in grado la nostra sono in grado le nostre aziende le aziende e delle tecnologie mediche
Dico coadiuvare e di venire qua sono assolutamente in grado in termini di miniaturizzazione dei prodotti in termini di resa più agevole in termini di telemedicina interni tutto quello che l'ICT
Coniugato per i nostri dispositivi è in grado di mette a disposizione
Cosa è necessario perché questo avvenga
Vi sono necessari una serie di cose necessaria si tutto la messa a fattor comune delle eccellenze che ci sono a noi abbiamo grandi eccellenze industriali di cui abbiamo parlato ma abbiamo eccellenze clinica altrettanto se non ancora più valide
Abbiamo eccellenza nella ricerca universitaria
Dobbiamo mettere a fattor comune la creazione dei cluster che permettano di avere realmente un
Ricerca traslazionale effettiva
E un degli elementi fondamentali ma ancora prima di questo tipo di creazione di strutture che favoriscano l'innovazione la ricerca e l'implementazione dei risultati sulla pratica clinica
Abbiamo bisogno di un cambio a mio avviso di mentalità e di culture qui
Scusate mi sembra largo venti secondi da quello che il seminato del dispositivo medico che qui rappresento per parlare un attimo di che cosa mi aspetterei come cittadino
Io credo che questa giornata ispira mettendo in rilievo le norme valore della sanità non solo e non esclusivamente come un doveroso servizio reso i cittadini con un sorriso di welfare preso i cittadini
Ma anche come un potentissimo fattore di crescita di sviluppo ecco io credo che noi se sappiamo che viviamo ancora in una fase di crisi
Sappiamo che ancora aspettiamo la crescita e ancora aspettiamo di uscire dalla recessione bene secondo me potremmo dire e io perlomeno penserò che siamo usciti finalmente
Dalla di anni della crisi e abbiamo iniziato la ricrescita quanto alla parola sanità non si accompagnerà più da parte del decisore gestionale decisore politico
L'idea sanità uguale a spesi sa che può compromettere le e l'equilibrio economico finanziario ma la parola sanità la lampadina che scatterà sarà
Il settore che può dare il massimo contributo se giustamente
In questo viene compreso alla rinascita e alle di crescita del nostro Paese questo sarà il vero disegno che siamo usciti dalla crisi e che siamo andati dalla recessione alla ricrescita grazie
Grazie grazie l'appassionata
Cosa io adesso
Prima di dare la parola all'ultimo
Oratore a Alessandro sito di
Volevo chiedere al ministro di tua hanno approfittare della sua presenza
Voi avete avuto un ruolo fondamentale il vostro semestre coinciso con la
Finalmente la legislazione sui Clinical tre che
Io credo sia una grande opportunità per l'Europa un miglioramento della comunità ci vuole fare un commento su qual è la sua visione
Della del derby di questa legislazione importanti di cui voi siete stati
Protagonisti
Anche l'armata marcia indietro su cosa
Frustrato tra l'altro essa Nissan calma da me ne sta fallendo e trascinante delle carente
Al compartimento se chiariamo dica in caos giapponese stanchi vantare vicino osa drastica presidenze è terminata
Of cosa andare a Linate ABA hot new estratta Pixar cavo verrà per un parlamentare dopo regulation Antonio incauta una cosa ma décolleté vale sessanta nate cavo a Terna stride va se se ne te no ed esclusivo ci sta performance Roma quanto figlio
Vie Mastacchi ad innova ethos signora quella in scienze Antonio Costa
Non si
Telepass delle SIT brevi euro a piedi
Ai ai fuga Gary versammo spicca sicuro mo'Proclemer latini o aiola Pieris mette cavo da devono essere espromittente
Anni definito i indetti a niente of con spesa oltre ad nate con genere CNA tende ad essere sentito x pizze impossible tutrice del Kenya qua e quindi
Assai intrattenimento indetti anni vetri e non
Effetti è anche ha effetti ieri farmacie decorrente o stress anzi essa entrare dei Mantoan ex entre in sé posposto Fornero SI chance
Decorsi tristissima sfondo quando lei tomo fuoco atto casa tutto tutto così un mostra di Sartorio malte nasce una ottanta intersettoriale Amanda però voci
Torto Joi nemico o forse sfama cardine che io industry offra un clinico trae ora stanno prospetta Ostilio Patience organizza esce insiste olio mandamento otto toh Bitto casa oltretutto torto Conte metri euro mò competente ospitante Antelmo innovativa Frigerio io nove ou spicca va oltre che circa un test mai riunire sempre nutrito note non mastica potete contesto la Maspi capo mio appartenenti e senza senso dalle piogge for Time De Cola si vede do not vi è un must ebreo le navate Fellay assetti navali inesistenti sbattute Basile must dopo quanto casato copre ove ITS Anthus siti
Auto ridi usi però la prassi l'auto Reggi URSS terms of of offrono offro azioni conterà
A otto noto Moffo quarto caso avverse vestendosi dei dei costi pesce inchieste Mambo anni inglese si trae scendendo il martedì
Mi pare atte a parte la sponda
Noi non ha un senso se ho trascorso vertenze master scarsa BOT data attento interno ma ho cercato assassinando Committee essendo auto quota retto casa hanno io ero appieno davamo Anna otto colpisce insomma proprio si è andato richiusa o a uno russi esercizio tanto bene
Andrebbe Monti mo'fra Xapo ma Antimo copre l'acqua ma è quanto ha finito per Ovest Max VASP ed esplica Baudo pena o se sta a me non Satta sa
Le mastica About guanti Dario importanze
Assistant yes non extendi eccetera
E te splendida spumanti
Da cosa ascriversi
Raffaele
Eh Chiocchetti e tre o quattro lei insiste
Le scadenze Raffaele e decreti possibile tristi poi
Miori esorcista cantante Antonio vedeva la pianta Awsat ARIES
L'ESA occorsa creditizie e che sia un po'ha svolto
Torto credete better quanti esce sforzo economico grossi miglioro ANCE Maspi capo investimento investimento massimo Andras ma intanto anthropos euro ossia niet in summit data Cooperation Dante scio armata Melissa foglio gas sa se sax senior presidenze
Vorrei fare solo una battuta e lo dico a Paola
Scusami ma se tutti i Ministeri europei
Tutti diciamo che la salute non è un costo ma l'investimento tutti quelli con cui ho parlato fino adesso gli spagnoli i greci i francesi gli inglesi i Bulgarelli tua cioè tutti
Io
A lei abbiamo un problema dobbiamo fare una Commissione congiunta insieme ai ministri delle finanze
Peppe
è in modo tale che questo messaggio lo facciamo penetrare belle anche in chi poi decide i Budget nostro dei Paesi membri ma anche alcune cose
Come ad esempio investire in infrastrutture sanitarie no
Ma
Possibile che deve rimpiazzare dentro il Patto di stabilità non è un asset strategico per i nostri Paesi cioè ci sono alcune questioni che forse
è una visione no
Da portare in Europa
No hai perfettamente ragione perché come tu parli col tuo Ministro delle Finanze io parlo con i miei colleghi che sono responsabili per questo famoso fantasma che si chiama il semestre europeo voi sapete semestre europeo e quello che comincia a novembre
Come quello che si chiama l'anno qualcosa pacta poi a ad aprile i Paesi presento né credo che il vostro Governo e lo sta facendo adesso presentano il piano nazionale di riforma per risponderà i famosi criteri diciamo di i famosi criteri di Maastricht del tre per cento
E il sessanta per cento sulla spesa pubblica e poi la Commissione europea e questa e la fase importante presenta delle raccomandazioni e i Paesi
Che diventa hanno quindi la Commissione europea le presente ma poi sono adottate dal Consiglio europeo cioè
Quelle che sono le raccomandazioni e i paesi che per italiani immagino quali saranno cioè non entriamo nella politica
La Commissione c'è quindi i miei colleghi delle finanze lì per lì presentano ma poi vengono adottati dal Consiglio europeo è vero che si chiamano raccomandazioni ma
Ma prima o poi queste raccomandazioni diventeranno un po'più dittatori e di quelle che sono adesso
E io vi assicuro io discuto con i miei colleghi delle finanze e non sono riuscita a fargli capire che la salute un investimento noi come la mia direzione generale in uscita fa un documento della Commissione che si chiama investiti nel sud abbiamo fatto un altro adesso con la
Efficienza ineriscono richiamo corriamo a diciamo a a fare a fare prediche ma non ci siamo riusciti quindi magari Beatrice una bella idea per il tuo semestre ci mettiamo insieme questi questi in questi due
Insomma mi sembra che
Verso la fine della mattinata
Stia
Stia decollando la le idee e così credo anche per investitori per l'industria siano state parole di di grosso incoraggiamento credo che insomma la cassa
La cassa che ho rappresentato all'inizio a cassa da morto sarà
Con un po'di muffa non la usiamo per ora
Un attimo perché qui qui in sala c'è la ministra bulgara che credo che capisca italiano ministra capisce l'italiano no solistiche nemici
Voi direi al ministero esprime fai Thing with my collega responsi Golfo investimenti nel regime al development ex Attili forward Beatrice asset
Solo e gli investimenti in infrastructure a ogni TC efficiente quel danno Wealth programma ed ISE Hisen investment Fogo offeso temi investment ESE coste ENI in Bulgaria degli dei è to face distinti colti su tra i tubi Heather regional fans
Ed esatti Fo investe mente inerzia
Grazie Paola
Sembra appunto resterà stia specchio decollando alla fine tutte le le le cose più
Più così più interessante più
Ne ha più sfidanti per il prossimo semestre dunque adesso lasciamo a Alessandro sito di
Last but gollista come si dice in Inghilterra o dulcis in fundo come dicevamo noi
L'onore e l'onere di chiudere la parte formale
Io ho delle slide che forse mi possono aiutare andare ancora più rapidamente lo al concetto è che ora io rappresento un po'l'industria chimica e all'interno di questa anche il comparto Baio te quindi
Diciamo che su quello poi soffermarmi perché fondamentalmente un po'l'innovazione applicata alla salute
Allora la prima cosa che voi cercai di spiegargli è in pochi minuti che abbiamo
Che con la cella barra se c'è qualcosa allora nella barra CE molto
Voi lo vedete qua e noi abbiamo un numero di imprese Baio tetti ritaglia che sono cresciute moltissimo negli ultimi negli ultimi anni
Abbiamo in questo momento più di quattrocento imprese siamo al terzo posto in Europa come uomo di imprese più baite
Cinquantacinque mila detti sei mila seicento che c'è che Sviluppo fatturato i sette miliardi pesiamo sul Pilo sei o sette per cento
Il venticinque per cento della della spesa media che c'è per sviluppo rispetto al fatturato i costi operativi qui un comparto che investe moltissimo con delle punte fino a quarantacinque
Generiamo omettono sugli investimenti e l'occupazione voi pensate che togli nuovo detto nel settore come questo abbiamo cinque nove dette nei settori collegati a dispetto uno e sei nei settori più tradizionali
Che è stato stimato dall'OCSE
Che attualmente le il buy out e pesa circa l'un per cento del PIL ma che va al due sette nel due mila e trenta e nel due mila e quindici più dell'ottanta per cento dei farmaci cinquanta Pecile ponti agricoli trentacinque per cento di tipo industriale saranno baite quindi certamente
è un settore con l'italiano che non si vuole assolutamente rispetto al contesto europeo e internazionale
Chiaramente il baio decapitato la salute il comparto diciamo più innovativo che più impatta rispetto i temi che stiamo discutendo
E qui lo vediamo ma possiamo può saltarlo probabilità fondamentalmente il peso dei ponti dai ottenne la pipeline dell'azienda aumenta significativamente sempre di più
E chi produce questa innovazione
Lo vediamo dai prodotti che sono i sviluppo le piccole aziende le piccole aziende che fanno ricerca che forniscono poi prodotti alle grandi aziende le diffamati chiaramente hanno più capacità
Di portali in clinica di portali sul mercato quindi sulle piccole aziende su cui noi dobbiamo investire per l'innovazione del futuro presente del futuro
Allora
è stato detto stamattina la dice che italiana eccellente i nostri ricercatori sono pochi rispetto a quegli altri Paesi ma producono molto bene però pubblicano molto bene fanno pochi brevetti
E ancora meno sono capaci di valorizzare i brevetti sfruttando l'inflazione impresa eccetera
E a fonte di questa situazione dove fondamentalmente per innovazione e la salute c'è bisogno investire molto e ricerca il tanto matite lungo gli investimenti sono alti
Il figlioletto alto ci vogliono misure di supporto l'ora quindi sono graficamente evidenziate un po'in vari Paesi del mondo quello che i Paesi hanno
Investito ditemi strategia quindi si considera che
L'innovazione la salute è fondamentale per fa innovazione bisogna fare incetta bisogna stima questa ricerca purtroppo l'Italia storicamente questo non avviene quindi ci siamo sviluppati dal punto vista sito industriale molto di moto proprio ma senza un reale supporto
Nonostante questi è stato citato dalla dal collega prima ci sono dei grandissimi casi successo
Nell'ultimo anno due mila e tredici non abbiamo avuto il caso di Intercept che lui ha citato che è stato veramente un caso eclatante al punto di vista di successo finanziario a livello internazionale
Aziende che qui sono citate tipo io schema realtà nata nel due mila sei che è stata acquisita per un valore dopo qualche anno di quattrocentocinquanta milioni dopo che
E via stato investito circa trenta milioni Hokkaido su un'azienda nata come Spino nel due mila sette accolto ventitré milioni capitale desta venduta nel maggio dello scorso duecentocinquanta milioni
Tutti questi casi cosa dimostrarmi mostrano che la ricerca eccellente che non siamo bravi siamo molto bravi sappiamo fare impresa sappiamo trasformare colte la ricerca in impresa sappiamo trova i capitali all'estero perché i tagli non si trovano e sappiamo valorizzare
Purtroppo il lato negativo cos'è che non sappiamo come sistema
E utilizzare queste risorse per un vero sviluppo industriale occupazionale e economico perché poi alla fine questi casi sta sfumando trasformano come è stato detto in casa un cesso ma spesso all'estero
Allora cosa bisogna fare allora la ricetta e potrebbe essere molto lunga ma qui ho cercato di riassumere la bisognerebbe avere un credito di imposta stabile per il Paese le spese ricerche e sviluppo
Per promuovere l'ovazione che esprime e rilanciare la sperimentazione early stage nelle nelle fasi cliniche
Sblocca i finanziamenti ricerca qui noi abbiamo per italiani che mediamente son quelle che fanno ricerca che hanno un orizzonte di cassa di quattro mesi che non riescono a riceve i finanziamenti da ministeri su trenta su progetti scusate
Avviati conclusi e dopo anni in un anno può visto una lira ovviamente tutto l'investimento è stato fatto
Il capitale di rischio è stato citato finché non questo Paese non usciremo fa patire dei fondi dedicati per il buy ho detto come è stato fatto in tutto il mondo non avremo mai la leva finanziaria in grado di aiutare questi impresa
Nascere corsi Nanni a svilupparsi con dei fondi che investono per l'espansione e a consolidarsi questo e finché non riusciamo a fare anche questo questa questa operazione comunque investimento pubblico privato privato questo sia un limite enorme
Abbiamo bisogno di nome chiare sulla pubblica intellettuale affinché ci sia il pieno rispetto del principio di diritto
E difesa del femme debba vettore farmaco garantire ovviamente la viceversa ha prodotto
Rivedere il la spesa rialzo del della della farmaceutica ospedaliera eliminare i tetti prodotto e di classe terapeutica ripensare l'attuale mitologia di calcolo del Budget
Della spesa stralcerei ospedaliera riconoscere l'innovazione avendo una in corsia preferenziale rispetto al mercato
Aveva una normativa chiara subisci Milani non siamo contro il mio similari però ci vogliono regole chiare e quando poi noi parliamo dobbiamo sapere di cosa stiamo parlando cioè è inutile che continua a parlare
Di farmaci che non sono uguali come se lo fossero i casi recenti ce l'ho
Ne abbiamo palati tutti cioè stiamo parlando del di un caso come se la la la la gamba del del pollo stesse al pollo cioè stampa di cose molto diverse
Abbiamo bisogno di incentivi alla ricerca e stimolare molto tutta la parte sulle malattie rare perché l'abbiamo detto sentito
Siamo veramente in una situazione di grandissima eccellenza è un Paese che su questo ha una ricerca straordinaria Telethon ha fatto tantissimo per farlo tante altre c'hai più sta facendo sfruttiamo no anche industrialmente perché è una grande opportunità
Ciò detto questo un po'la ricetta e il messaggio che poi Davide nella bara forse se ci siamo ci siamo forse non ha tanti metri da terra
Però possiamo venirne fuori
Questo è quello che noi chiederemmo al ministro che si dimostra molto dopo attivo e molto energetico e al Governo e agli stakeholder in generale
Però e siccome lui tutti e penso anche voi abbiate visto film villa dalla bara si può uscire anche da soli quindi se nessuno ci viene a prendere
Noi porre industriali imprenditori continueremo a fare il nostro lavoro perché crediamo in quello che facciamo e pensiamo di essere in un Paese straordinario grazie
E il ministro può a rimanere ancora qualche minuto un minuto
Arabi attentissime domande ne abbiamo tanto tempo per cui cercherò di essere rapida la parliamo di pazienti abbiamo avuto tante domande che riguardano il paziente
Gli attori in gioco come abbiamo visto nella formazione neanche una delle parole più diciamo cliccate e che hanno avuto una percentuale molto alta il paziente si parla di industrie operatori sanitari e pazienti ecco la domanda è
Come formare meglio i pazienti sia come farli entrare ancora in un modo più operativo per rafforzare il loro ruolo anche nella ricerca
Quindi formazione del paziente la Presidente o il venti
A lei
La risposta
Azienda quando in forma contezza trovi torna
Invitato il professor Grilli gli assessori tutto interviste oggi
Alla ma senza non può
Point avverse quel costo zero pronto il piccolo sforzo mi chiedo facciamo adozione è stata andavo
Viggiù tanto se c'è il Sindaco Samp
Pepe master riconcesso strutture
Penso
Chimico insomma grazie lacciuoli Songs il più il foro Coges intanto smesso sarò io per spero aspetti che aspetta ad anni uno stralcio asset
Cioè azzeccato il cioè impegni per tutto occupa un posto presso l'ISPI cosa
Pessimista definire appostate fonda mensa di più ma vai a questo penso io maschili
Sì bozza Cyrus ormai minimo è un'azienda simili ancor peggiore batta toni Nixon perduranza imbarazzo potabili quelli che lo studio questo
Benissimo penso abbia risposto in modo esaustivo cioè coinvolge il paziente spiegargli esattamente cosa va incontro insomma è un ruolo molto delicato e va educato anche a questo va formato il paziente un'altra domanda della professoressa ma i cocci no si parla di cercare di favorire lo scambio tra ricercatori ma anche medici ma ricercatori l'università in questo che cosa può fare può dare una mano che cosa chiede eventualmente l'università
Alla politica al Governo al ministro al ministro alla Salute in questa casa
Funziona così
Ma le richieste sono sempre le solite quindi non le vorrei ripetere perché è sempre il supporto alla ricerca il supporto a ai giovani perché possano rimanere
Io volevo ritornare invece ha un aspetto che che prima forse abbia toccato un po'di corsa e quello del flusso delle informazioni sia questo un Ministero è la sanità lo può fare benissimo quando prima parlavo presente nel Piano Alzheimer ma di qualunque piano eh il flusso delle informazioni che devono essere corrette
E in questo coinvolgo anche lei come giornalista questo punto perché è importante per la formazione
Che si diceva prima del paziente
Che tutto ciò che viene trasmesso sia una formazione corretta e un'informazione corretta
Io farò anche un po'da medico medici vengono non sempre la malasanità è e cose di questo genere che come medico mi fanno anche un po'soffrire perché se uno lavora bene
E pensa di fare
Onestamente ed eticamente il proprio lavoro sono cose che dispiacciono quindi ricreare quel clima di fiducia che ci deve essere fra chi fa sanità chi fa salute
è il medico l'infermiere qualunque operatore e il Ministero sono le aziende che perché parlano trattano di farmaci come dire vai Sacco ricreare questo tessuto di fiducia per cui non c'è qualcuno
Che è il cattivo della storia che vuole
Trattare male l'altro ma tutti siamo convinti
Che il centro è il paziente con i suoi problemi
E tutti vogliamo lavorare perché la salute sia il nostro primo valore ecco io penso che questo potrebbe rappresentare
Un primo passo per ricreare quel tessuto di fiducia deve indispensabile nella ricerca clinica
Grazie mille
Io se non ci sono anche altre domande ma credo che verranno affrontate nel pomeriggio negli altri panel che ci sono per cui ha volevo nel mio piccolo dire a Trovato estremamente interessante ci sono state si è parlato di cose importanti molto anche nelle mie carte perché sono è giusto parlare di competitività parlare
Anche purtroppo di di soldi di sostenibilità in un momento in cui i soldi ce ne sono sempre meno siamo in crisi per cui cercare
Di spendere meglio quello che abbiamo a disposizione quindi
Sicuramente il ruolo vostre molto importante molto importante questa
Strategia congiunta tra pubblico e privato importantissima per essere competitivi se non ci sono altre domande o alterare io lascia chiuderei qua forse questo in questo incontro ci rivediamo
Oggi pomeriggio grazie mille a tutti grazie
Allora questa sera tantissimi temi molto molto interessanti parliamo del valore della prevenzione un valore che Passi parla di miliardi quindi state attenti adesso partirà un filmato molto interessante che vi darà
Dati più precisi parlerà
Dell'obesità che purtroppo è un fenomeno sempre in aumento che non si riesce
Ad abbattere nonostante l'ottimo e formazione quindi pregherei tutti di sedervi e la regia di mandarci non da
Il filmato subito dopo il mio collega giornalista di Repubblica apicale bocce solleverà la sessione quindi se possiamo a regia il filmato grazie
Il Ministero della salute presenta
Il valore della prevenzione
Scusate sarebbe evidentemente qualche problema tecnico
Io allora intanto da risparmiare un po'di tempo e fare salire sul palco i primi tre relatori che vedo già in platea quindi vorrei far salire il Presidente lo diceva prima Commissione affari sociali della Camera dei deputati
Pier Paolo Vargiu se si può accomodare intanto
Poi il direttore dell'ufficio regionale europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Susanna Iacapraro se lei l'unica che non vedo quindi se
Non è ancora arrivata quindi arriverà sicuramente poi Fabrizio le aree Presidente dell'Istituto superiore della sanità quindi mentre dalla regia
Sì volevo intanto capire se il problema della regia possiamo cominciare i nostri salute presenta ecco citato si vuole accomodare Grassi
Il valore della prevenzione
La salute degli italiani
Dipende prima di tutto dallo scambio di
Il sovrappeso nell'obesità sono in costante aumento tra la popolazione europea e italiana e in restano sempre di più le fasce giovanili il ventidue per cento dei bambini fautore di sport settima
Il quaranta per cento degli altri trentaquattro per cento che
è in sovrappeso li malattie croniche direttamente collegati a stili di vita scorretti sono quelle che pesano di più sulle spese del servizio sanitario nazionale
Il quattordici per cento dei ragazzi fino agli undici anni è considerato consumatori
Dal corpo e la causa di circa il trenta per cento dei decessi per incidenti stradali il solo diabete incide sulla salute di oltre il cinque per cento della popolazione
Perché anche se la sopravvivenza innominato i tumori restano la seconda causa di morte dopo le malattie cardiovascolari
Per tutte queste malattie si può fare prevenzione efficace il prevenire costa meno che
E per questo ringrazio l'intervento della scuola che i medici di medicina generale i pediatri promuoviamo un cambiamento culturale sulla salute
Curare in una donna e prendersi cura di un'intera famiglia
Nel corso del due mila dodici
Più di trecento mila donne sono stati invitati ad eseguire il teste Cristini sarcastico e solo il quarantadue per cento accetta per i tre screening raccomandati per va bene
Coloured cervice sono stati invitati più di dieci milioni di persone
Con un'adesione media di circa il cinquanta per cento
Investire nella prevenzione non significa solo risparmiare sulle
Ma soprattutto
Guadagnare in salute
Avrà
Allora alzo Maldini cifre importanti ora poi lascerò la la parola alla al collega però prima volevo dire al Presidente di fare invece il suo discorso partendo da una suggestione se è così importante la prevenzione perché spendiamo così poco
Grazie io proverò ad occupare utilizzare anzi dieci minuti di tempo che mi sono concessi dei quali ringrazio ovviamente il ministro Lorenzin esulto Assaf per l'organizzazione
Della di questa due giorni di approfondimento sui temi della sanità credo sui temi della salute anzi più correttamente credo che avesse veramente una ragion d'essere importante
Li utilizzerò per dare per tentare di dare una risposta alla domanda che mi è stata apposta
La prevenzione accorate nella mia esperienza di medico che si è occupato di politica sanitaria durante tutta parallelamente diciamo la sua carriera clinica professionale
Mi sembra che sia difficile dire che non si parli a sufficienza in Italia ma come sempre la sensazione è che ciò di cui si parla molto ciò che si fa meno nella vita
Perché se noi andiamo a vedere i dati
Che sono pubblicati da tutta la stampa specializzata sulla prevenzione in
Europa nei paesi o CSE scopriamo che l'Italia col suo zero cinque per cento rispetto al Fondo sanitario nazionale è senz'altro la maglia nera
Bene e qual è il motivo per cui la maglia nera
Io credo che la risposta ma ciascuno di voi potrebbe darla e può darsi che sia differente da quella che do io io provo a darvi e utilizzo così il mio tempo la mia risposta
Da persona che ha avuto occasione di occuparsi di politica sanitaria e che ha occasione di occuparsi di politica sanitaria
E lo dico con l'idea che possa essere anche una
Piccola provocazione nel senso un ragionamento che poi possa essere aperto
Siamo convinti che la prevenzione sia una cosa buona sicuramente lo sono i politici sicuramente lo sono i medici sicuramente lo sui cittadini chiunque si occupa di sanità anche a livello di di poco a livello comunicativo
E però c'è una ragionamento che tutto ciò che viene scritto e non abbiamo non è che non abbiamo che non sappia scriverlo in tema di prevenzione tu ciò che viene consigliato di ciò che viene suggerito poi non viene fatto
Non viene fatto è lo stanziamento economico italiano eh tragicamente uno degli ultimi in Europa se non l'ultima in Europa
Non alla motivazione di questo qual è quella che io credo che sia difficile dire il contrario la motivazione di questo è che normalmente i fondi che dovrebbero essere destinate alla alla prevenzione sono assorbiti dall'ordinaria amministrazione
Perché chiunque programmatore regionale oggi nella sanità e potestà concorrente tra Stato e Regioni sino a quando eventualmente non cambieremo questo cosa che secondo me andrebbe fatta
Però il ragionamento è che chiunque faccia programmazione di fronte all'emergenza e toglie soldi dove si possono togliere senza che ci sia un dramma immediato
Cioè la prevenzione l'obiettivo del sistema perché l'allungamento della durata vita media la popolazione possibilmente
Il fatto che arrivi negli ultimi anni della vita nelle condizioni di salute migliore possibile è l'obiettivo di un sistema sanitario che funzioni bene il posto dove si possono togliere soldi è quello dove il infatti non sono dieci giorni a quindici giorni un mese a due anni ma sono
A dieci anni sono a vent'anni sono quelli che ci attendiamo come ACAM di lungo termine dalla popolazione
Quindi il nostro dramma e di un sistema sanitario ed è il dramma che ne stiamo vivendo e che la Commissione della Camera che si occupa di sanità ha toccato con mano durante una lunga indagine conoscitiva che ora è terminata e di cui al giorni
Daremo i risultati del dramma fondamentale del nostro sistema è che non ci sono soldi che i soldi non sono sufficienti a reggere la sfida dell'innovazione nel nome dell'equità e dell'universalità
Di cui è ispirata la legge ottocentotrentatré di istituzione del servizio sanitario nazionale se noi abbiamo il coraggio di dire questo stiamo chiamando nel modo giusto l'animale nel senso stiamo dicendo davanti a noi abbiamo un gatto gli dobbiamo dare croccantini ci possiamo
Poi distinguere sul tipo di trucco di croccantini con cui vogliamo sfamare nostro Gatto ma non gli daremo mai
Le bistecche che invece
Daremo a una tigre se avessimo davanti a una tigre
Quindi il ragionamento fondamentale comprendere che oggi dare risposta alla sfida dell'innovazione che la sfida più importante di un sistema sanitario e impossibile in Italia
Oggi riuscire a reggere l'innovazione non è una cosa che noi siamo in grado di fare
Qualcuno si consola dicendo bene ma in questo modo noi perlomeno garantiamo ciò che abbiamo sempre garantito agli italiani non è vero perché un sistema sanitario che in non si aggiorna diventa un sistema sanitario statico e non è un sistema sanitario in grado di dare una risposta neppure diritti consolidati di salute
Allora io opero
Grande rispetto della spending review anzi la mia cultura liberale mi fa pensare come faceva
Estro di cultura liberale che ha Luigi Einaudi che andando via Rampazzo il Quirinale dove non aveva mai abitato dicono che andasse a spegnere ha una una le luci lasciate accese nel palazzo
A tarda sera quindi la cultura della spending review è una cultura sacrosanta però pensare che si possono recuperare i soldi per la vince la sfida e innovazione
Dagli sprechi in sanità che pure forse in qualche misura ci sono mi sembra una sfida esagerata nel senso che se teniamo in considerazione quanto spende l'Italia
In rapporto al proprio PIL e quale a oltranza
E quanto spendono altri Paesi europei con PIL che in qualche maniera può essere poca popolazione con livello culturale con tipo di welfare in qualche maniera può essere
Fatto somigliare al nostro beh insomma ci dovremmo porre qualche domanda l'Italia spende circa tre mila dollari a persona pro capite per anno
La Francia ne spende quattro mila sono un po'spannometrico me ne scuso e mi scuserete la Germania ne spende quattro mila e quattro
Bene e hanno degli autobus che non sono molto differenti dei nostri pene se davvero il nel sistema sanitario italiano c'è questa drammaticità di sprechi
Perché qualcuno ogni tanto ci ricorda io manderei Cottarelli in Francia e in Germania per aiutarli a rimettere ordine in un sistema sai Dario che è un disastro visto che spende chi mille
Chi mille quattrocento euro all'anno pro capite in più di quello che si spende l'Italia
Io credo che quindi sia sicuramente meritorio l'atteggiamento della spending review di andare a recuperare le sacche di inefficienza e di inappropriatezza però credo
Che se noi vogliamo ragionare sulle sfide dobbiamo andare a ragionare sul sistema di finanziamento che in questo momento cioè in Italia e dobbiamo andare a ragionare sul fatto che la Commissione fra lo dico
In maniera quasi inutile nella più umile possibile
La Commissione nella quale io lavoro che mi capita di presiedere quando esamina testi di legge anche in più minuti abbiamo esaminato un testo di legge che riguarda il post mortem
Quindi l'utilizzo del cadavere a fini didattici dopo la morte della proprietario dell'ex provvedono al calar le proprie scuse alla persona
Bene il tema è che non abbiamo la copertura dal Ministro dell'economia neanche per licenziare una legge di questo genere
Quindi voi immaginate le leggi di sistema cioè quelle che possono aiutarci a prevenire l'epidemia dell'Alzheimer prevista per il due mila venticinque a gestire
Disturbi dello spettro autistico a inserire all'interno dei LEA le
Tre cinque mila malattie rare che in questo momento non sono nelle a parlare delle reti trasporti come ci ha chiesto il mondo del volontariato e le ambulanze
Che abbiamo incontrato in questi giorni che ha manifestato a Roma in questi giorni
Pensate all'introduzione del nuovo farmaco che consente di trattare i sieropositivi epatite C
Poi
Pensate a quello che è successo a vasti lucenti disse che pure è stato sanzionato perché probabilmente
Secondo l'Authority l'Autority aveva una strada che non era quella legittima di realizzazione insomma le sfide di innovazione che questo sistema
Sia in apparecchiature che INEA nuove risposte di diagnosi terapia e nuove patologie che sono emergenti o per incidenza epidemiologica o perché sono davvero nuova nel senso che chi ha fatto l'Università di medicina
Trent'anni fa non le ha studiate perché non c'erano nei libri bene le nuove sfide innovazione né correggere soltanto un sistema che è finanziato hanno un sistema che non ha neanche seicento mila euro per una legge sul post mortem dal Ministero economico non un sistema che manda a fare i piani di rientro nelle regioni che devono ristabilire un equilibrio economico
Soltanto economisti perché
Si è persa la possibilità di avere qualcuno che parli di qualità di le erogati un sistema che l'universalismo lo ha perso e l'equità l'ha persa al di là di quello di cui vi ho logicamente siamo convinti perché
Parlare di
Universalità delle prestazioni quando il Censis dice che nove milioni di italiani nel due mila e dodici hanno rinunciato a prestazioni sanitarie perché non se lo potevano permettere beh insomma
E fuori dei tempi e parlare di equità di prestazioni mettendo a confronto un cittadino la mia Sardegna è un cittadino che via Milano
Oggi vedo che in Calabria più che dire comunque in una
Delle regioni in ritardo infrastrutturale del Sud con una regione del nord ma insomma far ridere
Allora io credo che questa sia la sfida più importante che noi dobbiamo avere in mente perché la prevenzione e gli stili di vita sono e la cosa andare del futuro sono l'idea di sfida che un sistema per avere ma non si vince la sfida della prevenzione quindi l'allungamento della durata della vita e della buona salute di chi vive di più senza metterci soldi
Non si fa la ristrutturazione della risposta per la cronicità spostando dall'ospedale al territorio l'intercettazione è la risposta al bisogno senza soldi
Quindi questo Paese al di là delle novantadue slide ottantadue non mi ricordo quant'è il Presidente del Consiglio Renzi avesse minacciato disporre ieri
Durante i lavori dello Stato alla salute per al di là delle battute questo Paese deve interrogarsi se vuole finanziare la sanità se vuole una sanità che anche fra dieci anni abbia gli stessi buoni out che anziché a oggi abbia le stesse buone risposte gli stessi buoni esiti che ancora oggi a a
Oppure se questa sanità si sta rendendo
Conto che è difficile riuscire a dare risposte che siano ancora adeguate alle nuove esigenze e nuovi bisogni di salute che i cittadini hanno io credo che la politica aveva porre questo argomento al centro del dibattito perché è possibile anche
Parlare
Di una villa di diversi modi di rispondervi rinunciato all'otto centotrentatré ma se parlassimo di quello non potremmo farlo senza l'ne è discusso davanti all'intera nazione quindi io credo che l'argomento della salute non sia un argomento da convegno né un argomento da circoli di viziati ma
La gestione della risposta universale ed equa ai cittadini italiani in tema di diritto garantito dalla Costituzione per deve essere un argomento di cui ci si appassiona e si discute perché i numeri ci dicono che se non è discutiamo adesso se la politica non è discutere adesso la politica fa una scelta che anch'essa una scelta
è la scelta di nascondere la polvere sotto il tappeto e quando fa dieci anni ci dovremo confrontare con un sistema sanitario che è stato distrutto che vada a rotoli provare il mente ci pentire mo'di non aver posto i temi che oggi son centrali anche nel dibattito di questo pomeriggio all'attenzione della dell'opinione pubblica e della politica vi ringrazio
Grazie onorevole
Adesso sarebbe la volta dell'intervento di Susanna chiama capo che non so se è arrivata sensata no ok allora può andare
Fabrizio le aree
Dell'Istituto superiore di sanità
Qui si possono proiettare le diapositive se non mi arrangio senza
Depositi
Ci sono adesso lo sono io anzi benissimo
Bene bon Bongiorno tutti un ringraziamento al ministro il Ministero per l'invito
Peraltro nella sala vedo moltissimi volti amici con cui
Operatori nel settore della prevenzione nelle nelle sue diverse articolazioni con cui da decenni e devo dire lavoriamo
In funzione di realizzare obiettivi di prevenzione del nostro Paese negli ultimi anni lavoriamo moltissimo per realizzare
Obiettivi di prevenzione in uno scenario europeo perché appunto le scala corso cui operiamo e quella mi dispiace che non parli prima Susanna con cui abbiamo avuto
Più di un'occasione per discutere quando ancora non era stata partorita alla
Strategia ventitré inviti Europa venti traballava molte grazie
Ma somma cercherò di essere un po'più didattico rispetto al che esser didattico cercherò di distinguere
Dal mio punto di vista e la prevenzione classica dalla dalle sfide della prevenzione che emergono dalle necessità della procreazione individuale e vedremo poi quali sono i collegamenti con la ricerca
Una puntualizzazione sarà fatta dal momento che abbiamo detto operiamo in uno scenario europeo
Il tutto naturalmente cercheremo di container mentre sette otto minuti
Per capire se siamo in Europa se continuiamo parlarvi crescite eccetera eccetera come fa il mercato tutelare la salute come si fa nel mercato in particolare a raggiungere obiettivi di prevenzione perché Testori Coggi non fa altro che
Parlare di queste un ed è un autorevole rappresentante dal momento che il direttore generale del regista
Diciamo che nella prevenzione classica
Come si fa
Ecco
Regione classica avete visto è diretto alla popolazione generale quando facemmo l'ultimo piano nazionale la prevenzione facemmo nel senso che allora era in un'altra vita
Ci fu una discussione norme perché fino allora i piani nazionali della prevenzione erano stati accentrate essenzialmente sulla promozione della salute e la prevenzione primaria cioè gli interventi diretti
Alla popolazione
Generale e per quanto riguarda la prevenzione secondaria così in qualche modo possiamo dividere i capitoli in cui si articola il grande tema della prevenzione solo relativa agli screening
Che riguardano evidentemente la popolazione a rischio
Naturalmente si dispone si dispone di un teste qui vedete abbastanza
Abbastanza
Naturalmente lo scopo era di ridurre i fattori di rischio estrinseci
Di realizzare nei gruppi a rischio una sorta di anticipazione diagnostica cioè la diagnosi precoce
Di realizzare quando si parla di prevenzione terziaria perché i Verdi o si parla anche di prevenzione terziaria e su questo avremmo
Ancora più difficoltà e quando fu partorito il piano nazionale la prevenzione si tratta di agire dopo che la malattia già esercitato suoi affetti in modo tale da
Ridurre la visibilità del paziente
Naturalmente
La tradizione classica in cui rientrano sì parliamo di prevenzione primaria le vaccinazioni non devo mica dirle a voi vedo tutte persone ha realizzato degli obiettivi ambiziosi
Perché cento anni fa la mortalità nel primo anno di vita era di venti perché diventi nati su cento oggi quattro per mille in l'attesa di vita alla nascita nel mille novecentosessanta era di sessantacinque anni
Oggi ottantaquattro per le donne settantanove negli uomini devo dire che dei passi davanti sono stati fatti e i meriti della prevenzione classica sono immensi non devo star qui a dirlo perché sa di avere
Un uditorio che è fatto da
Grossi professionisti di questo specifico settore
E quindi deve
Continuare a essere perseguita con sempre più forza oltretutto le grandi organizzazioni internazionali
Dalla organizzazione per la cooperazione allo sviluppo economico all'Organizzazione mondiale in sanità eccetera eccetera nella valutazione economica degli interventi della prevenzione
Che venivano sottolineati Coppo poco fa dal Presidente della Commissione Sanità della Camera insistono sulla
Quanto sia favorevole evidentemente questo rapporto e perciò bisogna continuare
Bisogna continuare bisogna continuare con quella parte di risorse che sono dedicati non solo e non tanto alla struttura operativa dipartimento di prevenzione
Ma quell'incarico a quell'insieme di strutture che collaborando con queste riescono evidentemente a realizzare gli aut campi liberati
è pertanto auspicabile procedere nel senso di cercare di ricostruire
Le risorse che sono dedicate realmente alla prevenzione
Che non corrispondono solo ed esclusivamente al finanziamento del Dipartimento di prevenzione accanto
A questa prevenzione che non scopre chiamare l'ho chiamata prevenzione classica consentitemi il neologismo
Esiste una prevenzione che è quella che nel Piano nazionale della prevenzione e basata sul profilo di rischio individuale quindi usciamo evidentemente dalla dimensione
Della popolazione generale e ad entrare nella dimensione dell'individuo che tiene in gran conto che cosa il
Come se l'avevo sotto c'è una gran fatica per voi che tiene in gran conto l'assetto genetico
Di ciascuno di ciascuno di noi
Naturalmente e
Cosa succede succede che dobbiamo cercare di mettere insieme i fattori di rischio che chiamiamo estrinseci anche se sappiamo perfettamente
Teniamo conto evidentemente in qualche modo il patrimonio genetico sì facciamo gli screening neonatali per esempio per investigare precocemente la finisca tumori ma dobbiamo cercare di collegarlo a quello che il patrimonio genetico
Infatti avuto uniti in termini di ricerca ne sa qualcosa anche il nostro istituto
Un'evoluzione enorme adesso non sto a tediarvi tutto tutta la biologia molecolare mettendo allo che rappresenta una potente arma di conoscenza rispetto a questo
Tema
E naturalmente
Siamo andati verso un paradigma di prevenzione fatto salvo che abbiamo detto nella prevenzione classica ci son vari capitoli
Che è inutile che mi ripeta che vanno dalla sorveglianza cioè non basta mica vere la persona che eroga la prestazione occorre aver tutto un insieme
Occorre anche tener conto del fatto che certe acquisizione certi nuovi approcci nascono dopo
La transizione epidemiologiche geografica e ed e demografica che c'è stata perché probabilmente prima tutto questo era
Meno pesante meno evidente ma non c'è dubbio che Tel lo studio del patrimonio genetico può essere utile qualora disponiamo di Baho markers terra la diagnosi
Per la prognosi perché forniscono possibilità predittiva rispetto alle patologie perché ci danno la misura una misura della risposta terapeutica di una malattia al trattamento
Che è quello paradigma che non è il paradigma classico ma che
Quello che abbiamo chiamato l'evoluzione che peraltro non è che mi invento io adesso
Dal momento che è contenuta appunto nel Piano nazionale della prevenzione attualmente vigente
I fatti persino a livello europeo voi lo sapete si fa
Parlare e si fa un gran parlare nei Consigli europee cui ebbi modo nel passato il partecipare ma nelle
Nelle nelle diciamo così pubblicazione europea nelle norme europea si fa già esplicito riferimento al discorso della medicina personalizzata domanda
La medicina personalizzata che sostanzialmente a che fare con
La a medicina traslazionale o comunque con la scienza traslazionale
Che consente quindi di coprire una prima nella logica dell'ENEA di sisma maggiormente su questo dice il manager facemmo un lungo discutere
Quando facesse
Fu fatto il piano nazionale la prevenzione fatto un lungo discutere perché era la chiave
Attraverso la quale entrare nel mondo della di anni della prevenzione secondaria basata sul profilo di rischio individuale perché capite
Individuale differenzia notevolmente questo settore da quello precedente è inutile che vi
Commenti tutto questo ma vedete che si va
Allo screening alla fase prognostica
Si prende in considerazione premere delle possibilità offerte dalla farmaco genomica dal monitoraggio
Fino ad arrivare all'altro campo della malattia
Ho detto prima che anche il mercato ci consente di recuperare dei grossi interventi nel settore della prevenzione in particolare primaria perché
Per fare un esempio siccome ci sono anche amici che operano nel settore delle degli alimenti evidente che la nuova normativa europea faccio degli esempi concreti
Implica che cosa che della salubrità di un alimento si deve far carico l'impresa che la purché lo produce
Questo è molto importante perché significa internalizzare i costi relativi acque salubrità nel prezzo del prodotto attraverso l'attivazione di certi processi esattamente come
La direttiva giocattoli perché credevo che io ma mica che peraltro appena ancora nel ministero psiche noi siamo in grado sequestri se il prodotto non rispetta una serie di
Caratteristiche che sono evidentemente
Caratteristiche di sicurezza di poter operare attraverso la fase del controllo per esempio il sequestro direttiva Rapex ma è evidente che questo esiste solo in quanto esiste
Una concezione del
O la direttiva se volete prodotti per diverso che imposta le responsabilità purché disponiamo evidentemente di che cosa i sufficienti evidenze scientifiche per poterle applicare nel processo produttivo
Di qua la grande responsabilità che istituti come il nostro
E anche istituti per di altra natura operino in funzione della trasformazione della legislazione
Diciamo verticale non mi riferisco solo gli alimenti in una legislazione di tipo orizzontale dove sempre di più si possa attribuire questa funzione purché si forniscono le evidenze scientifiche
A chi i prodotti li produce
Se quindi dobbiamo ripensare ma questa è una soltanto a titolo didattiche considerato il tempo
A queste opportunità che sono quelle offerte dalla chiamiamola così prevenzione classica da un lato
Quelle offerte dalle nuove conoscenze scientifiche che si fa anche fanno sì che rendano possibile Lara
Un approccio di tipo predittivo ai temi della prevenzione
Se dobbiamo valorizzare
I meccanismi di mercato mi dispiace non poter fare un ragionamento un po'più
Articolate organico ma questo è quello se
Dobbiamo dall'altra parte intervenire sui consumatori perché la promozione della salute importantissima ma a parte la responsabilità di ciascuno
Come ha evidenziato l'OCSE anche lì Stati che e il l'Europa basti pensare
Alla direttiva tabacco eccetera eccetera eccetera a una serie di responsabilità importanti in tutto questo
Cioè nel andare ad agire con meccanismi anche che stanno fuori dal mercato rispetto
All'uso l'abuso evidentemente di prodotti che sono nocivi alla salute e su questo ci siamo interrogati spesso e qui è stata spesso evocato il concetto di obesità in particolare nel settore nell'ambito dell'ambito adolescenziale
Piuttosto che infantile che sta diventando sulla base
Dei programmi di sorveglianza attuati in questi anni
E attuati grazie alla collaborazione anche dell'Istituto superiore di sanità un problema importante soprattutto in alcune zone e allora dobbiamo rivedere un attimo il auto e delle nostre della nostra pianificazione
A parte che devo dire alcune regioni hanno già
O una Regione ha introdotto per farvi un esempio la ricerca BRCA uno BRCA due in caso di familiarità per tumore della mammella
E questo ci dice che le cose che stiamo dicendo non sono cose che nasconde la mente scienziati chiusi al decimo piano ma probabilmente
Devono già diventare
Un patrimonio comune evidente che noi dobbiamo mettere insieme
La prevenzione primaria classe questa prevede in prevenzione
Che chiameremo di tipo predittivo e agire pesantemente attraverso gli strumenti che sono offerti proprio dalla approccio europeo
Per l'azione evidentemente tramite il mercato che credo sofferta un po'
E debba richiedere una forte modernizzazione di quello che è il nostro approccio al tema della prevenzione in generale
Che al tema in particolare della che che dicevamo prima che è quello che si voleva indicare di che cosa significhi investire in prevenzione questo
è quello era il messaggio che credo
Pensi adegui anche allo spirito che ha contraddistinto questi Stati Generali anche nelle altre sessioni che mi è capitato
A cui mi è capitato di assistere e è questo il messaggio che fondamentalmente volevo darvi pronti evidentemente a discuterlo voi nelle approfondimenti successivi grazie a tutti
Se il Presidente oleari prima di far parlare la nostra esperienza usa Jaca Book Direttore dell'Ufficio regionale europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità volevo ricordare a tutti che si possono fare domande quindi voi dalla platea possibili se andate su www punto dico alla mia appunto a larga potete appunto fare delle domande che poi faremo durante
Durante il Pannella Micheletti ridà la parola prego i nostri ospiti di essere bravi perché siamo anche un po'in ritardo grazie
Ne ha
Semmai se mai
E anche nell'immagine Madame Ministero ministra Lorenzo niente ex alleanze esime né stanza finanza italiano fuori tesi lede sancendo una
Basta folle le serie da tanti laiche tutto biglietto dei tue attendesse importante conferenza statica neurali dalla salute
è da risanare dare atto al fuori euro avverrà attraverso organi sessuali anche Artù atti che la rissa Tobin ieri è descritte aliante event today
Frasca fuori
I godrà intorno noleggio and attrice idea forza dette di italiani che stia France italiano storie tesa infatti che la Gelmini essa Lorenzin Arduini
Tu improbabili chinarsi tu in programma standard vigenti o del settimo anno Mirjan italiano site senza
Sette anni hai omesso manto express mai a piacere Jean Ford esistenti ex Alan collabori esce
Teatrino abiti tali
Mi dicano tutto public versi Schulz diciate Luciano fuori ordinanti votare un grosso flusso
Può del resto abbrivo piani Triggiani
Orco Paresce Hunting Luzzi fuori Zampa del presenza o foro offesi In Venice
Vice poco senso onde social determina insofferenza decesso mai tali importi importanti due impronte del mais o forse che senza
è ancora sotto implementare studenti docenti
Da risorse quattro oggetti vice scuote mai cresce all'ampliarsi necessari promettente in Aula con lavori scialli d'Italia
è disse esatto OP o Groningen portanza integro pianeggiante addosso in grado
Erchie all'imputato sentirà Dante venne di RX prendi stanti vini siete de scopa riesce anche del sisma di terreni anche ampiezza
N.d.t. e tutta una serie di leva degli ad aggredire conferenzieri and rom costi
By d'Italia Ministero finanza da Time vicende da
Inanella Chantant
è un sistema
Di navi lamenti in dissenso en plein
Enti abbiano immagino che informò atto del discorso nel dettaglio la destrezza today è inviare una sua ischemia Crisci attiva abbia sette Italietta sfondi distruggersi tutta usando i allarmante dialoghi informò attuerà continui Jean
Mai Grecia mancanza Delors Aubin quando da pregio regional come ti fuori euro deserta Amber esatta mica topi Darold maestri nel senso di acconto gradevole
Ai voti dati che hanno mosso Potito andiamo agendo nella sostanza l'aitante intendessi ed avendo egli Rafter verdi Wertheim tuttora da divano del poliziesco
Solo
E
Contegno Mumbai sei indagati
Italie cambi veri Plauto affezionarsi Petrus anzi Syndicate verso
Enti che si dà anche indiscriminati Hammond filtri Groppi anche antitesi
Enti Fiolo che perdono anche spetta anzi io sì è che dire evidenza orchestra quante slide
Hai Padova solare talk show io
De Eccher Italy in compari San vitale azzardo European viggiani esoso ranking Extreme liberali o Handis RAI gli occhiali sia compresa invitino Boato ora sono ad Arpal scordo European Triggiani
Allora
Evasione sono veri reali declinarsi Zardari lasciarci risorse sforo o con la fase dicessimo entità black list beauty mettere in Biscan Celori intendiate del Chianti esordio European Bridge anni
And vede ventisette interni ed esterni io chiedo al no
Idi penso almeno indifferenza attraverso bionde
Sartori Stati più dalle geografiche penso sia economiche factor si
E desideri cultura nove da tutte
Casi auspico ampi è veri Brescia sul luogo del voto
Enti che si macho porsi Rios considerato dei in sono Assab nasce dalle addosso e invoca l'agenda sa dai cani Taibi fuori il caso assorbite fondatori APPA Blackwood boatos vecchiume andrai and Social ciò stessi sciolti
Emmola importanti case
è un tipo non è in grado mente casi Enzo astenne applaudiva localmente Ari inestricabile lenti
E andai e chiesi dato vuol divisi su USA alberi vedi filetti quanti agendo ordine scontrarsi
Tutte lady Sanja Antonaz
Niqab ma c'è molta potranno sciolto Twin truffe Vincent Garbin del ENI Taibi fuori
Di norma ci muore a bordo di termine Enzo affinarsi
è un grosso debito almeno Enzo avvisi dica ma ci vuole evidenzi una ordinanza occupato scampo addosso un altro organo vivo la soglia
Veri pur tecnologie estenda risma c'è molta promessi tu quali membri in biotecnologie es
And Air Force dica nei circhi Bettiol gli al Saud Corbis
Enti metri tesi Ifi inversa muore into the privando Jean Castro Motian and già cliente associati Tormene anzi and andare in crisi da di Siziano outstanding topi in disco interessa
Vi in Europe dimora spot morbo AGEA into the Investimenti applicando Sannicandro maestro Motian Campa vecchio anzi in generale
Dottor Porsche annaffiare svolgersi dal Busi intoppi tranchant e studenti Ina decreti e loro
Intesa onesti Vittorio assente ho avuto modo tolto dal
Ex spende cioè
Debbo Century grazie
An distesa figlio del fronti o i siti Chianti interessa favori Gian Laid Chianti essendo forme Assoviaggi Unione dischi gratis ma celeste il vostro verbo to quanto del Santi
And her fuori chi firmò strumenti Paolino assistenza Steno aveva Vigliar Tourinvest ma ci fuori intoppi tranchant di costati esoso del vento prive
Tanto Brindisi provenga titanico a Firenze i DS o under control
Enti SIS mai
Visti esco lasciargli Rini interni che sia importante anche hanno una soglia al pasto solo del bene in mediatica Manzardo European viggiani
E allora membri finiture export sono avvisi Susa morì inviterei
Ripartizione al focus quanti anni si disse diventa debiti sciolti obiettive lanciando estrattivi su inoltre Sunday scroscianti
Tu devi in the European Bridge anni équipe sessantotto è morta liti ET però essendo a Ford da
Con frontone non farmi mica per disinteresse
è evidente tuttora
Today devo leggi morta lite fronte abbia posto in una desistenza ente ha un sapore approssimativi Fischetto dal Santo o folder
è un dissidio
Cenci esibiti niente tratti Firestone stesse fa impianti sieste Faito essendo dipendenti anticipato a Berisha miliari in disparte ardori Janez grazie India naja spartiti svolto
Va attuata in quanto oltre ai più il teatro Max od prima ci vuol morte Aletti come in fondo i anzi divisi insieme a voi da qua
Ente accontento di astinenza e tipo del Santo oscura Dioguardi se esiste Stroppa tanto dai avvertenza
Ente attivista un monitoraggio o folder finanza
Che esiste altri piantato
è in linea con le tesi in debordante lontano immediata difesi serviti lindi entri di invecchiando Trieste
Card poter lasciare
Casi di enti enti destinare spenti setaccio lì Extreme villaggi
La
Già Silvio Samp gravidanze
è evidente da troppo tempo entro i venti in Cina
E se poi domande pendenti show a Fiume andrai Social Justice Boato andiamo PT esoso e più ci dicono miti su entities affetto ravvivano mancanza Stand up development
Just look inviato bensì interviene anche States infide manifesto
Controlli citate dei casi bontà del Santo abbia GTT
Però c'è anche chi Azzi danesi ente do risorse quando il master SISTAN Consumer battuto al Santa Foggi tipi
Andy Fiolo che Arcadio pastella Desy sì sì il Consiglio un se approssimativi comande azioniste Nairobi milioni di euro Semioli integro clienti Anceschi
And dinastia equo spetta un fuori approssimative Syxty tutto dal Sen Ortisi stanze
Non ictu quanti nuovi dischi gas ITIS veri cliente detta sette fra stiamoci attenti si Stevenson program spende attivi tesi quote a voi nel mio abbia corso cautela in fieri
Eddie atto de ex ai serbi investono iscritto al Santi
Battiti Sander Standard ormai che investe il solo in due parti
Di cosa odierna Ubide immaginabile pro in body of gravidanza Ciliberto dei
Del investimenti in Bilancio al
Brindisi short
Risorse and short benefits no Tonelli medium lontra andare a Firenze
Svuotando inibendo e pasta no vi avrebbero invadeva fa evidenza tutte into the Police Emeka resto vuoto prime investa resto voto minestra saffico nomi noto merci adagio insisto la didattica Fini Heston divisi su studiato il vi dove si dice
Del fido nel South Stream e convenienze
Dal forte Financial sostenne abilitino avverrà se istanza in forme anni ad altri insigni economic development dissi desiderio Tourinvest into
And go Durso omaggi pet-therapy i fini investe il morto intoppi Canciani
La Miozzo sede attivarsi istanza o al suo Nitto Bitton sponde Turati resto Jordan Pasqua bionica per non rabbinica Prodi esistesse
Dimostri investimento prime meringa espianto nastro Motian disistima in Jean è ancora soffro molto vinta greci sono assorbite a livelli
Tu sapone disegni sia chiese vi attenti ognuna dice all'Algeria Sartori indubbi Reggio Battipiero all'invio di Rocchi anni Gianni vada venti sta offrendo
Fuori e accetto vuol score dimettiti enti integre IP nazionalista liberi Bentham fra in merito alla schiena
Ente sa che è un bando estratti attiva doping da morti di effettiva riprogramma due anni per allinearsi istanza turisti Fontaine fattibili tutto e Brolin perdente o smontava mini capetti si stesse
De tumori entro di stai cacciando occorsi vignetta ignorare e allora l'invito convinse incaglio Manzi è un posto Henze evidenza
And this is my dissi può tordi o i siti Vertis coming out sunniti esso Baitelli importanti
Lady sancendo domani irraggiato studenti Sampras ordini impeto of Magazine frumento quanti economico rosso
Quanto al Santi in crisi ignoranti spetta anzi risorsa insistono è sancito il più grosso desertica Berton soldi o i siti
Ente ad senta ai tempra sentiti risenta addio Pastura disinserisca risorsa in quanto è assente per Coppito in compost figurare son tutte Auser night
So di Esaro vorrei dire alla mensa ente evidenza detti piani U.L.S.S. vendi quanto Riccia hutu diate al settore Urso fai adatto del PRAE mine stanza
Invece
Di Pizzetti due tra i profili Shoes da
Ai conti tutte scossa verrai put forward castrante incendi the European space policy finendo
Da cosa doppie by the European Chianti istruire salvo in consensus
E allora metto sei al più calza valuti I del nord voi in tre anni di piazza di così italica smania dell'euro che anche ANCI Hezbollah Fullin volto in del divario aumenta feste antecedenti enti impedisco assai studiato consensus
Pochissimi altri venti centri About
In essenza è un gesto di viverci voti in più ai intesa finendo
Turato massimalista
è un canale se il NARS ha in mente pensionati spetta anzi hanno giostrai chi rispetta anzi
Button storture adunanza è Chiti ebbe Albin invecchiando Cesa
Calzanti Centi Ischia rette analisi fai tu strategico oggetti
Verso il prossimo anno il dato offre sa se è vero forward to address oltre ogni fase terminale anzi Simo alchemica seri è anzi stanno apicali
Includendo da sociali termine anzi nazionale and Ford elettrica sono additati di sinistra Oberto e tu sei professor manca marmotte indiscreti escono sforzi convitti Ercole sera come invece anzi
Se anche l'ambiente castrante Centi Orsolina sto senza leadership entro orizzontale cantante se trattori governance forca
E tra scuole mense e richieste gattare bastati Jack Fraioli tesi in the European Ricciardi
Va bene visto follow e all'ai scorse atroce and empowerment tipo Tourinvest sindacalista
Sette anni detto riscontro da non camini che aveva Disetti esatti da anni batto corso tutori Menin circola mimica bradisismo già legge si decida di no originali
Tra le
Tu quanto ignoto stenta Antip sente attenersi istanza include impropri che esca pezzetti senso del messinese include insolvenza dispone
è un fuori scritto pietre Ziliani con gli obiettivi Enzo può attenga mai romanzo
Andrew a il più astigmatismi un tempo attesi di importanza e TG massicci investimenti trentini I could esemplari beriberi fili vibrafono enti megere alla mensa
Cioè sta fuori voi incastri
Entro investe buon rientro dal socio ha detto l'ordinanza
Sette anni
Investe in improprie chiamarsi Dry marina e schiera astratta ex ante Castro Motian enti si ispirano Jean
Ovvero di essa National Public casa consonanza degli spazzini Tobin tax detti dentro demenze istanza parte dei mito da venti intersettoriale meccanizzato
L'allarme making chiese Ford Curran coralmente alcuna society al processo indegno vera governance è in forse tre esterni es integri temi Cancogni rende interna in scienza
è il niente assai detto dichiarando bettole tu promotrice
Enti gli usi dal Sindaco politici vidi è invece invecchiando cinese enti si è svolta assenti tre antisemite
Ente dissi sola suoi ha detto Promotur d'Traian viola
Relationship vicende NARS versi Enzo assai attardarmi
Ente Larrios ossei de attivarsi castrante Centi of Lords
Saggia assonanza fantino ovvero Jean Ford governance affidarsi
Dissi sì importante divenendo contro l'ex legge orde Challenge estese inchinarsi istanza include imposta riti è in corso contendendo ACEGAS
Governance politica
Basti un voto o stakeholders esposte
And Powers siti Zanzi disagio russo fuori Italia è in corso fuorvia del Chianti tesi
è
Designi urta anche dopo averne a sfornare si sol Sorbona biotopi x da dissipare importante conferenza esagera sempre assoluti vadano avanti Baicu la fase
Guardi in baracche in di Italie interprovinciali può riscontrare anzi
è conclusa nel le se
Detti riarchiviato Comi da pregio Europe regional office tutelati i criteri
Hai Hemingway femminista Lorenzi tutte invio porti uniti toccando idea strong Italy under leghi accentuò regional Comit IMI tendenze standard
è dissi meeting chiama Menia verrà intenso anti agendo di rosso vide ma invece nel testo e dai sede Oriani
Enti Iannarilli Garibaldi desso apporta finita lì tu di balordi striscio straordinarie entro address due poli sempre chiesto anzi
Fine I Orson Coop degli uni indefinito nei comizi vigenza l'avrei d'ratifichi esce Hölderlin due all'ordine di rimando al dottor peggio offese in Venezia
Madame Lorenzin lady Sanja annualmente
Da Brad Giovinazzo verde ieri sera stabilisca strong partnership dedicarli
Ha emesso da di espandersi Ezio e quanti new di Italian Presidenti del provider e gli uni comporti uniti tutte edite forward
è andata in mora Sovery previsti DEA di spontanea spot rilancia personali a Nizza agenda di qualsiasi tra dai Cancian formula fasto teche Ifi vanto info finale standards suoi del Financial sostegno abiliti o fa ordinanze istanza
Se anche veri ma ci può ridurre a Cancian ecco che importa è che il nei
Grazie mille senza giacca
Beh
Allora direi che questi con questi tre interventi abbiamo inquadrato sicuramente l'importanza della prevenzione abbiamo
Anche
Chiarito che ha bisogno di finanziamenti quindi di di fondi anzi
Nessun taglio per la prevenzione e che deve anche davanti a sé una crescita scientifica come ci ha fatto capire oleari per quanto riguarda
L'aspetto della gente la genetica ad esempio e io aggiungo che il grande fascia di questa disciplina la cinque la giornalista che gli dà da persone esterne al vostro mondo
Il grande fascia di questa disciplina e anche una disciplina completamente pubblica cioè una disciplina sanitaria che sta tutta in mano allo Stato e non è una cosa diciamo così comune ad altri settori della sanità
Ti ringrazio Micale volevo ringraziare anche i nostri relatori molto chiari realtà la mia domanda rimane ma per quale motivo noi investiamo si pone prevenzione quando poi i benefici si vedono presto e anche ci sono anche economici alla fine perché non si curano
Per le malattie comunque spero che durante
Questa conversazione si riesca a dare anche delle risposte
Magari delle nove dalla fuori delle idee nuove e comunque io volevo invitare sul palco adesso partirà Parri siamo di quelli messa URPS alimentazione quindi volevo parlare con la al Sottosegretario alla Salute Vito De Filippo non so se c'è
Non lo vedo intanto andiamo avanti volevo invitare il sindaco di Livorno Alessandro Cosimi
Cioè non c'aveva davanti allora invece il commissario tecnico della nazionale maschile di pallavolo Mauro Berruto
Corse
Uno sportivo importantissimo anzi poi ne parleremo so che lei ha delle iniziative sta lavorando sia si è molto interessanti poi lo specialista in scienza dell'alimentazione Giorgio Calabrese
Ecco buona sera poi il Consigliere Federalimentare delegato all'internazionalizzazione Lello Pancrazio
E poi Massimo Viviani direttore generale di Federdistribuzione
Benvenuti ora l'asso la parola Michele però io volevo subito fare una domanda a Giorgio Calabrese
Allora volevo parlare di moda dice che c'entra la moda stiamo parlando la la moda delle diete
Allora adesso arriva la bella stagione no e vengono fuori tutte queste diete si parla dalla vegana all'iter proteica poi viene fuori la nuova moda della nuova dieta come facciamo a dare una corretta informazione
Ed evitare diete che stanno molto male beh
Effettivamente
Quello che lei dice
Un elemento che sta creando un sacco di problemi perché
Si sono persi i guard rail dell'autostrada
Questo mondo della dietetica e di più
è diventato un mondo in cui non ci solo dei limiti minimi e massimi e non c'è la capacità
Di leggere la peculiarità ascientifica di chi si occupa di dietrologia
Abbiamo la fortuna in Italia davvero un ottimo Ministero della sanità che da sempre su queste cose e puntuale è molto attento e quando si ha la possibilità di dialogare poi con
Oltre che con i Ministri privare direttore generale riusciamo a riportare la cosa un po'nell'ambito normale
In molte elementi di discussione che poi sono più di moda che non di scienza vedi le trasmissioni dove un po'tutti noi i nutrizionisti partecipiamo quello che sta venendo fuori che
Abbiamo affidato la Elio da guidare a gente che guida la moto a volte la bicicletta
Noi dobbiamo far ritornare il concetto della dietetica partendo da una cosa che aveva detto molto bene il presidente dell'Istituto superiore della sanità
Che poi è stato ribadito politicamente dal Presidente invece Walter che il meccanismo quale ognuno deve fare il proprio lavoro ma soprattutto tutti dobbiamo andare in base alle proprie capacità verso un unico fine che
La salute
Facendo tutte queste diete la gente esegue queste diete spesso date magari anche da medici ma non sempre specialisti nel nostro campo
Diamo delle idee che sono errati del mondo sportivo
Io quanto abbiamo il l'allenatore del
Delle nazionali i soliti etologo della Juventus abbiamo delle per sono e che sono di un certo livello nel campo dello sport ebbene anche nel campo dello sport noi spesso abbiamo da là dove ci sono campioni che
Vengono pagati fior di milioni di euro delle
A utili come diretta attitudine alimentari che sarebbero neanche adatte a uno che fa il portinaio in un Palazzo con non molti piani eppure funziona così
La moda noni Scienza la moda non è in grado di poter dare direttive di salute
Se non si confonde
Che il peso che cali sia assolutamente segno di salutismo non sempre il dimagrimento è segno di salutismo
E un diamo una diminutio ponderale che ha bisogno di essere gestita e in questo c'è ecco il rapporto di nuovo con il Ministero della salute una serie di regole che sono scientifiche da una parte e istituzionale dall'altra parte
Se le due cose combaciano come combaciano fondamentalmente in Italia non si hanno troppi ammalati dove abbiamo troppe persone che di madri scolo con diete sbagliate che si ammalano più di coloro che erano quindi loro stesse di quando erano pesi
E data grazie al cielo scusate la calamità lei aggiungo aggiungo una cosa sempre alle il dottore
Per riagganciandomi a questa cosa qua il bene o male è quasi un luogo comune normali che mangiare cinque porzioni di frutta e verdura giorno fa bene fa bene certe muovessero stare tutto il giorno di fronte al computer
E perché allora i dati sulla sul sull'obesità o su sovrappeso va alla fine non migliorano cioè l'ormai da tempo
Perché noi dimentichiamo che a e come un Bilancio noi dobbiamo introdurre bene le cinque porzione non dobbiamo mai dimenticarlo è questa questa regola che è nata da da regole scientifiche ma poi dobbiamo muoverci
Noi in questo mondo soprattutto i giovani
Ci muoviamo poco quando noi ci muoviamo poco abbiamo un minore spreco per cui nella entro
Ogni ottima delle cinque porzioni di frutta e verdura ma poi
Seguendo anche questi dettami che diceva prima
La giornalista c'è
Si creano delle altre alterazioni di tipo metaboliche ora noi stiamo ragionando che ad esempio ci sono delle persone che essendo i ponti ne ho idea fino in fondo la volta si pensava fosse la causa assoluta dell'obesità oggi diciamo ma forse non è proprio sempre così
Però posso darle una chiave di lettura quando lei da giornalista legge o dice i suoi la parola insulina lei pensa sempre ad un'iniezione che faceva suo nonno quando era diabetico il sondino dipendente
Ecco oggi lo leggiamo in un altro modo parliamo di un ormone che quando viene esasperato da una cattiva alimentazione e dal pochissimo movimento provoca un danno che prima l'obesità ma poi provoca quello che ha detto la collega
Quando parlava di malattie cardiovascolari che aumentano uno perché mangiamo male l'altro perché non ci muoviamo ma terzo per che abbiamo liberalizzato questa produzione di un ormone insulina che deve essere del nostro organismo che di per sé li Poggi e non c'è produce Grassi
Quindi in questo momento il nostro problema non è che mangiamo tanto e che ci muoviamo poco spesso quando mangiamo anche poco ci Montino tiriamo male
Grazie il lei ha parlato di movimento e attività fisica questo mi fa venire in mente una domanda da fare a Mauro Berruto che il commissario tecnico la nazionale di pallavolo maschile l'attività fisica sportiva
Può trovare spazio nella nel sistema sanitario cioè nel nella sanità al di là del
Delle generico dire appunto che muoversi fa bene ma una un'attività specifica finalizzata alla
Salute
Si può pomeriggio creduto grazie per
L'invito che ritengo davvero prestigioso anche perché mi permette appunto riparare
Di sport
Svincolandola mi immediatamente anche se di quello mi occupo dispone appunto vista agonistico no io naturalmente sono giudicato dalla dei risultati dalla produzioni medaglie che erano stanziale fama non è questo il tema che vorrei
Condividere con voi il tema è più importante del non tanto con lo sport quanto quella cultura sportiva
Intesa come cultura del movimento nello professor Calabrese naturalmente sottolineava e anche qui salto a piedi pari tutte le argomentazioni perché ci sono miliardi di
Di pagine di evidenze scientifiche che dimostrano che
Una
Una vera cultura del movimento incide in maniera decisiva sulla salute
E considerato l'interessantissimo intervento che ha aperto questa sessione
Del Presidente evasori il tema alla fine sempre coi cioè siamo tutti d'accordo penso che in questa sala
Siamo tutti d'accordo sul fatto che una una sana attività fisica possa produrre gli effetti benefici sulla salute soprattutto su un certo tipo di patologia
Il tema e quella di come finanziarla cioè di dove trovare le risorse per fare sì
Che questo concetto legato alla cultura al momento possa diventare più importante il nostro Paese io
Tra l'altro nella mia esperienza sportivo avuto modo di lavorare in Grecia e in Finlandia
In due contesti veramente diversi tre per ciò che mi riguarda l'esperienza finlandese stata illuminante sui temi della cultura sportiva intesa come pratica dello sport e non dello sport tifato come noi abbiamo molto forte in Italia
Allora mi interessa provare a immaginare un meccanismo finanziario no perché se c'è un aspetto culturale non c'è dubbio dove anche gli sportivi hanno estrema responsabilità gli sportivi professionisti sono
Devono tornare ad esse a riappropriarsi del ruolo di essere testimonial positivi da questo punto di vista
C'è un tema che riguarda la scuola la dignità della pratica spot dell'insegnamento della cultura il movimento dell'insegnamento e Couto sportiva nella scuola c'è un tema che riguarda l'impiantistica tutto vero però rimane il tema finanziario il tema economico come centrale
Io credo che una soluzione ci sia ho avuto l'onore ho l'onore di presiedere una commissione
Che si chiama destinazione sporto che tenta di declinare delle proposte operative quindi non di fare teoria delle proposte operative che ricollocati non lo sport all'interno di alcuni settori della nostra vita civile fra i quali la salute
E abbiamo lavorato su su un tema che ritengo estremamente interessante quello che vorrei condividere
Con voi evidente anche in questo caso l'evidenza scientifica dimostra che la pratica sportiva incide non solo sulla prevenzione ma incide anche sul contenimento dei costi e sentivo poco fa a breve termine
Non a distanze no temporali molto molto prolungate sul contenimento dei costi ovvero mi faccio il primo esempio al quale abbiamo lavorato e dimostrato dall'evidenza scientifica che persone con diabete diabete di tipo due
Impegnate in un'attività asse sportiva la più semplice immaginabile i Gruppi di cammino
La più democratica accessibile facile forma di sport inteso come cultura del momento possibile bastano le scarpe da ginnastica non sono nient'altro
E dimostrato dicevo che c'è un'incidenza diretta sul risparmio generato in termini
Di
Farmaci in termini di ospedalizzazione intermedi complicanze
Questo
Aspetto è quantificabile cioè non è un'opinione si riesce
Per esempio a distanza di tre anni a capire quanto con l'intervento fatto risparmiare il Servizio sanitario nazionale con quei soggetti
Allora il meccanismo che io propongo questo portando in giro se ne sto parlando un po'ovunque e che è un meccanismo finanziario esiste esiste nel mondo anglosassone
Non esiste in realtà con tantissimi esempi nel mondo dalla sanità ma credo che sia applicabile e si chiama sociali impatto bond
Ovvero la pubblica amministrazione
Per far partire un progetto legato a queste finalità che che ho citato per esempio emette delle obbligazioni dei bond virtù uno strumento finanziario virtuale che può essere acquistato naturalmente da soggetti
Privati o da imprenditore da realtà imprenditoriali che fanno partire questo progetto questo progetto deve essere misurati di avere un obiettivo molto sportivo questo deve produrre un risultato certificabile certificato naturalmente da un arbitro
Esterno non da un soggetto esterno
Gli esempi che faccio voglio farli in termini pratici abbiamo calcolati un intervento di un milione di euro per far muovere con i presupposti che ho detto mille cinquecento persone con diabete
Dimostra di far risparmiare a distanza di tre anni circa tre milioni e mezzo di euro al sistema sanità nazionale cioè genera un un risparmio quantificabile due milioni e mezzo di euro
Questo risparmio quantificabile
Quantificato una volta certificato permette alla Pubblica Amministrazione di restituire di rimborsare il capitale investito dai soggetti privati è un sistema dove vincono tutti
Vince la pubblica amministrazione perché risparmia vincono gli investitori perché hanno
Contribuito a promuovere un progetta impatto sociale che ne hanno anche un ritorno in termini di reputazione
Si innesca un mercato del mondo del lavoro perché qualcuno quel progetto lo realizzerà
E soprattutto sia un ritorno anche questo quantificabile in termini di qualità della vita io sogno fu un Paese
Come come il mio dove la politica come si diceva
Allora all'inizio prenda a cuore questo tema in questa maniera cioè generando
Davvero non solo l'opinione l'aspetto culturale legato fondamentale ma non sufficiente legato al potere affrontare questi temi ma studiando
Legiferando un sistema finanziario che permetta finalmente di uscire da quello che non è un alibi è una realtà oggettiva che la
Come dire il modo in cui poi salvadanaio che andrà a costituire
L'investimento necessario precisare questo tipo di attività oggi e difficile riempirlo
Grazie
Michele posso fare una domanda un'incursione vedevo globale domande del nostro del del pubblico arriva la le palestre perché le nostre Palese sono ridotti così male non potrebbe essere partire da lì dalla
Qua la per esempio assolutamente sì le nostre foreste sono ridotte male perché lo sport l'insegnamento della pratica sportiva cioè della cultura sportiva non ha avuto la stessa dignità che hanno avuto le altre discipline
Oggi ce ne accorgiamo ce ne accorgiamo anche in termini economici perché abbiamo quei dati tragici citati che possono incita quel ventidue per cento
Di dato di obesità media dei nostri bambini e adolescenti in alcune regioni sfiora il cinquanta per cento nelle regioni del sud fino al cinquanta per cento
è un prodotto legato al fatto che la
L'insegnamento della cultura dello sport ha perso
Dignità rispetto alle altre discipline
La mia maestra fortuna scuola un po'cambiata ma la mia maestra quando la nella mia classe si faceva chiasso per punizione ci faceva saltare l'ora di ginnastica mai quella di italiano o di matematica non
Questo tema
Se richiede degli investimenti di nuovo questi sia a lungo termine perché è chiaro che una scuola deve essere pensata con la palestra che ha la stessa dignità della biblioteca ma non è così oggi
Allora di nuovo mi viene
In maniera pragmatica e da sportivo no come risolvere questo
Questo in passato che se aspettiamo di avere un sistema come dire di palestre di edilizia scolastica sportiva all'altezza passeranno troppi anni non ce lo possiamo permettere
Veniva citato il fatto che
Come dire il diritto alla salute garantito e tutelato dall'articolo trentadue della Costituzione e messo a rischio oggi da questi dati
Allora io
Rispondo con un pensando ogni esperienza finlandese no allora in Finlandia
Dove come dicevo la cultura sportiva è visibile
Oggi pomeriggio a quest'ora si vedono frotte di persone di mezza età di anziani che escono con i loro bastoncini e fanno nordico Woking che buongiorno
Nordio Woking che è un'attività motoria di base con la differenza che in Finlandia oggi pomeriggio alle due del pomeriggio
Probabilmente è buio pesto quasi e ci sono quindici gradi sottozero allora mi viene da dire usciamo da questo a anche da questo alibi
Legato all'impiantistica e riappropriamo ci di quello che questo Paese a
Che
Il clima
Lei montagne le spiagge le colline i parchi no i laghi video sostenibile rimesta esaurito tutto insostenibile che gran parte del mondo ci invidia
Grazie dal sappi che è la parola
Sì io mi sposterei a parlare di alimentazione approfittando anche della presenza di
Federalimentare
Sul palco e però partirei da dal dottor ammetto De Amicis che ci ha raggiunto per ultimo ed è il vice Presidente la Società italiana di nutrizione umana per parlare di un fatto diciamo di cronaca cronaca politica abbastanza recente
Si diceva che la politica a volte non fa abbastanza per
Per per per promuovere gli stili di vita e il benessere in generale bene
C'è stato quel tentativo di aumentare la presenza di frutta nelle bibite appunto a base di frutta
Che poi è saltato questo secondo lei in quanto sionista avrebbe migliorato in qualche maniera aveva avuto delle
Come dire delle conseguenze sullo stato di salute dei cittadini dicevo dei ragazzi che bene perché per come queste bibite
Ma sicuramente avrebbe dato avrebbe sostituito qualcosa all'interno che probabilmente sarebbe stato uno truccata uno sciroppo di concorso Disney fruttosio quindi probabilmente avrebbe abbassato il tenore zuccherino
Aumentando la quantità di
Frutta all'interno della bevanda
Ma di fatto è un qualche
A mio avviso un esercizio che
Avrebbe portato alla lunga a un consumo maggiore di frutta almeno sotto questa via ma
Non è la fonte primaria quindi non mi sembra che sia un problema primario quello di ridurre un po'troppo la frutta
Di mantenere il dodici per cento di fronte all'interno
Del bevanda
Certo non so se perché il problema è che bisogna guardare la frutta la la fonte primaria di frutta per la nostra
Alimentazione
E non è tanto quella delle bevande alcoliche neanche arrivai sudista sin d'ora non alcoliche né al punto di vista salvo limitiamo l'erosione oltre a nuove esatto sarebbe stato qualcosa
Mi permetta di dire visto che lei ha parlato in ambito politico della situazione
Nella prevenzione che io ho ascoltato con molto interesse l'intervento del
Presidente Vargiu così come quello del professore oleari e sono d'accordo con quanto è stato detto perché correttamente è stato inquadrato il problema
Non sono troppo d'accordo su quanto
è invece l'impegno economico per la prevenzione perché come è già stato detto dal
Dottor Barutto del
Presidente della nazionale maschile di pallavolo costa poco
Anche con l'alimentazione costa poco
In particolare l'alimentazione e la nutrizione umana è un po'considerata la cenerentola delle nostre materia la Cenerentola come lo è
L'istruzione allo sport nella scuola
Noi tutti vogliamo l'alimentazione tutti ne parliamo però nessuno si cura di pensare qual è la formazione
Non è all'università abbiamo un corso di Medicina dove non è previsto un corso curricolare si nutrizione umana non abbiamo una
Prego
Abbiamo in Italia
Una specializzazione scienza dell'alimentazione post-laurea che non è in tutti gli altri Paesi europei e i posti disponibili sono ridotti al lumicino
Speriamo oggi ho letto sul giornale che il Presidente dal Ministero della MIUR
Termini a pensato di portare da tre mille trecento i posti di specializzandi quattro mila cinquecento speriamo che in questo modo con questi mille duecento in più ci sia qualche specialiste scienza dell'alimentazione in più
Abbiamo nelle nuove lauree di scienza dell'alimentazione e di scienza della nutrizione umana una
Formazione dopo cinque anni di studi seri e ad altissimo livello i laureati di questo settore non arriveranno mai ad avere incarichi apicali all'interno del
Piramide gestionale del
Prevenzione il problema quindi è la formazione ma soprattutto anche l'educazione che deve partire dai bambini mi perdoni io entravo nel merito di quanto è stato detto prima
E soprattutto nella comunicazione perché oggi la nutrizione denutrizione ne parlano tutti ma le competenze e mi dispiace sono assai scarsi di coloro che ne parlano in televisione
I cuochi
E altri pochi sono gli specialisti specialisti scienze dell'alimentazione poche possono
Praticamente tutte le testate parlano denutrizione qualora questa ma fatta con elementi questa invasione di cuochi televisivi che praticamente a qualunque ora del giorno e
Apre la televisione c'è qualcuno che s'padella cioè può avere degli effetti come dire ma gli anni dal punto di apertura mi trova
Io condivido questo approccio per la buona cucina che mi piace praticare scusate sì mentre
Però
Però devo riconoscere che
Una
Passa
O una percentuale di cuochi disertano proprio sulla dicendo assurda
Nutrizione umana e non hanno assolutamente le competenze per farlo e la nutrizione umana è una scienza seria è una scienza ad altissimo livello scientifico multidisciplinare
Si chiama anche scienza dall'alimentazione quando si parla anche di alimenti ma il medico deve conoscere il destino di questi alimenti all'interno del corpo umano
Altrimenti non saprei curarsi la prevenzione è vero parte dalla terra dagli agricoltori dai trasformatori l'industria alimentare prodotti alimentari italiani sono al primo posto nel mondo ma poi incontra varie barriere
Tra i comunicatori tra tra all'educazione che non è possibile perché costa molto all'interno delle scuole però basterebbe scusate usare quello che già esiste quindi già pagato per farlo per fare insegnare anche la scienza
Nell'alimentazione o comunque la nutrizione e lo sport nella scuola queste mio punto di vista grazie grazie
Ad Annibale Pancrazio che il vicepresidente di Federalimentare dobbiamo a parte se vuole una spiegazione su questa cosa delle delle bibite nel senso che voi vi siete opposti all'idea di aumentare la percentuale di frutta all'interno del delle bibite e poi magari allarga se vuole parlarci delle occasioni invece
Che ci darà Lescaut dal punto di vista appunto della
Dante sia siano sul sulla risposta se non ci siamo ci siamo rifiutate perché noi dobbiamo fare prodotti che potevano essere accessibili
E dobbiamo contrastare la concorrenza perché la concorrenza è europea e mondiale cioè se si fanno leggi troppo restrittive i nostri prodotti poi diventano impraticabili per venderli
In Italia all'estero perché essendo in un mercato aperto attivano prodotti dall'estero più a buon mercato l'industria sarebbe un bel colpo d'immagine di
Lanciata italiana unica al venti per cento venti mi ma non c'è e noi non abbiamo non siamo in un sistema chiuso siamo nel sistema testo
Quando coi costerebbe il triplo nessuno la competere
Comunque ringrazio la ministra ringrazio il ministro e il il il ministero per averci invitato per avere evitato l'industria alimentare italiana parlare in un convegno
Così importante naturalmente l'industria alimentare italiana volevo ricordare a tutti ma molti lo sanno e il secondo settore industriale del Paese
L'industria alimentare e la prima industria in Europa
Ed è la l'industria alimentare e anche insieme a
Al commercio e all'agricoltura la prima filiera la prima filiera economica del Paese noi solo un numero centotrenta miliardi di fatturato farle industria alimentare diciamo naturalmente l'INPS in in principio l'industria alimentare italiana ha sempre
Ha sempre creduto che la nutrizione e quindi ha sempre collaborato con il Ministero della della del salute
E tant'è che in Italia e l'Italia insieme al Giappone a la popolazione più longeva al mondo e credo che i gli elementi fondamentali sono due un sistema sanitario
Diciamo di grande livello e anche se ci permettete un sistema industriale agro industriale di livello importante
Di livello talmente importante ed unico al mondo con i controlli sanitari più alti e più restrittivi al mondo ed è stato questo certificato il nostro sistema
La sicurezza alimentare dei nostri prodotti dall'Unione Europea perché qualche anno fa abbiamo avuto la
Se abbiamo avuto diciamo non è stato un regalo mobili conosce mento al nostro sistema abbiamo avuto la l'Agenzia per la sicurezza alimentare in Italia
Naturalmente questo sistema per come la vediamo noi è un sistema che va sicuramente esportato è un sistema che va sicuramente
Sostenuto perché possiamo e
Così incrementate moltissimo le nostre le nostre produzioni all'estero
è in quanto noi subiamo e questo è anche una delle mie deleghe la contraffazione in Italia cioè la contraffazione all'estero dei prodotti italiani
Stiamo passando poi in un po'in un momento di food scarsi lì e non più Food Security perché la Food Security specialmente in Europa è abbastanza diciamo a un livello abbastanza alto ma ci sono problemi in tanti posti nel mondo di
Non trovare prodotti con alimentari ma trovare prodotti alimentari che abbiano qualità nutrizionali
Sufficienti per quelle popolazioni quindi
Pensiamo a tutte le popolazioni
Che stanno Confort con fatica ma costantemente aumentando il loro livello di reddito e che ogni anno nel in e nel mondo da giungono e superano il livello della povertà e quindi si approcciano ha prodotto si approcciano all'acquisto e al consumo di prodotti alimentari
Compro temine e con prodotti diciamo più strutturati
Naturalmente tutto questo va aiutato e andrebbe sostenuta all'industria alimentare italiana
Da tutti i Ministeri e quindi noi chiediamo una forte qua una forte
Concertazione da parte di tutti in ministeri e del Governo italiano e qua ci entra sicuramente l'Expo di Milano come fattore
Di livello perché è un fattore ed è una leva di sviluppo per tutto il sistema agro industriale italiano e perché sia una vetrina dell'Italia del prodotto italiano nel mondo
Per poterci poi presentare con uno sforzo diciamo collettivo
Mai visto
Mai visto in Italia in questi periodi perché si è calcolato e abbiamo calcolato noi insieme a dice dal Ministero
Dello sviluppo economico che nell'incremento potremmo aumentarle di due miliardi di euro il fatturato del nostro export agroalimentare
Per fare ciò chiediamo di nuovo a
è tutto il sistema Italia per cui
Ambasciate nei test nei principali mercati del mondo di elevare la di elevare la attenzione verso i le nuove barriere
Perché le nuove barriere perché in un mondo internazionalizzato in un mondo dove le barriere
Doganali e debba dire
Si sono sono molto allentate si stanno elevando molto debba agire sanitarie le barriere diciamo così non tariffarie
E in questo abbiamo bisogno di essere aiutati nuovi dell'industria alimentare italiana per poter Planet penetrare Colin i nostri prodotti
In
In in tantissimi nuovi mercati quali per esempio l'Africa il far East la Russia ed altri mercati importantissimi
Il sistema nostro il sistema agroalimentare italiano e un asse portante come ho già detto del nostro del nostro Paese
è una leva di sviluppo e è uno ed è l'unico settore industriale del Paese che continua ad avvenire tutti i risultati positivi grazie a un forte export e nessun altro settore a
Tutti tutti segni diciamo positivi nei bilanci
Sia
Sotto il profilo dell'occupazione che sotto il profilo del fatturato per cui
Noi ci siamo raccogliamo la sfida ed in Gratian motu tutte le volte che
Siamo diciamo
Chiamati a fare la nostra parte e vorremmo materie che si sia ricambiata questa attenzione da parte delle autorità grazie dinanzi
Anche a lei possa semplificare
Poi rapidamente strada era praticamente quando i nostri Ministri ministro mi riferisco anche a lei paga in missione all'estero parlare
Delle industrie parlare degli altri trentacinque però di tutta la parlare anche del nostro Salama e del nostro dei nostri prodotti giusto
Promuoverli ecologico la bandiera di un al sistema sanitario in
Credibile ma anche di un sistema agroalimentare che porta ad essere dell'Italia il Paese più longevo all'Expo lo faremo anziani ormai penso che gli aveva riparleremo abbiamo acclarato
Senta Massimo Viviani il direttore generale di Federdistribuzione e appunto visto che si parla di alimenti appunto non solo all'estero ma anche in Italia sì
Faccio una domanda provocatoria
Che ne stiamo qui parlando di corretti stili di vita
E abbiamo parlato qui in questi giorni sia ieri che oggi della prevenzione come elemento primario per far star bene i nostri cittadini per farli ammalare i più tardi possibile
Se siamo se riusciamo a non farlo ammalare per niente che ed è un come dire un sogno che in alcuni casi si può anche avverare
E per fare questo bisogna ovviamente cominciare con un'educazione della della famiglia prima ancora che del bambino no della famiglia della compagine che ruota intorno
Al bambino per cercare in questo modo di educare i bambini ad un corretto stile di vita
La componente della scuola quindi tutti gli attori che educano una
Una popolazione di quella che c'è oggi ma anche di quella del futuro a comportamenti che fondamentalmente di fanno stare bene e quindi ci permettano di prevenire una serie di malattia
Questo vorrà dire anche rendere i nostri sistemi più sostenibili più competitivi farci pagare meno per le malattie croniche tante cose però noi poi ci confrontiamo con la quotidianità
E quindi noi abbiamo adesso in Italia un fenomeno
Al dibattito dopo e il
Ed è il fenomeno dell'abuso di alcol
Noi viviamo in un Paese che ha un Paese produttore di vino le
Siamo abituati fin da piccoli a bere il vino per noi è un
Ma è una parte e determina
Il vino impartiva il vino rosso quindi mi ci metto nella il consumo dei consumatori a abbiamo una cultura del vino i nostri vini sono tre milioni nel mondo secondo me sono i migliori però diciamo tra i migliori del mondo così non si affannano i francesi
E il e quindi questo fa parte della nostra educazione alimentare però noi il vino è in bicchiere di vino rosso o bianco l'ASP accennato me mezzo a pranzo questa il
Enzo ma il la la dose che fa bene che ha dentro le vitamine tante cose
Ma credo invece oggi abbiamo un fenomeno che prima non c'era c'era e non avevamo un fenomeno di alcolismo diffuso tre giovanissime tre giovani popolazioni nel non nel numero che abbiamo adesso
Noi nei pronto soccorso troviamo ragazzi che oltre che per l'uso di sostanze stupefacenti anche per l'abuso di superalcolici
Quindi parliamo di ragazzini sotto ai sedici anni quindici o quattordici tredici anni arrivano incidentati dal motorino
Poiché arrivano collassati dopo una serata in discoteca si fa un esame del fegato e si trova che questi ragazzi sono in condizioni che denotano e denunciano un abuso di superalcolici che va avanti da
Parecchio tempo non sicuramente occasionale
E e quindi quello che prima da noi non c'era adesso si sta manifestando con queste mode della super ubriacatura veloce
Del del cercare di di raggiungere lo sballo in tutti i modi adesso c'è anche il fenomeno su Facebook della nomination
Quindi se tu vieni nominato devi vere in Bari Bari e varie sostanze inutilmente tutto in un fiato quindi con un danno molto grande soprattutto con un fenomeno di costume
Che preoccupa moltissimo
Detto questo quindi vizi la faccio io la domanda provocatoria io vorrei sapere se Federdistribuzione che comunque è sensibile alla a a questi temi
Ci può aiutare nel nel combattere anche laddove si acquistano i superalcolici quella che sta diventando qualcosa che poi ricordiamolo è contro la legge italiana perché per per la legge italiana
E i minori di sedici anni non possono acquistare
Superalcolici quindi non abbiamo un problema nostro di rispetto della norma e anche di culturale nel nostro Paese a proposito quindi di prevenzione e di corretti stili di vita tra le nuove generazioni
La ringrazio signor ministro per la convocazione
Si è infatti
Parlare di Federdistribuzione significa parlare di supermercati ipermercati praticamente dove gira settantacinque per cento dei beni alimentari
Allora il fenomeno del
Dell'alcolismo giovanile è una un tema
Importante serio chiede nostre aziende
Intendono affrontare stanno affrontando tant'è vero che quando si va alla Cassa in tutte le cassone in tutti i punti vendita c'è scritto che non si può vendere alcolici
Sotto i sedici anni alcune aziende lo mettono fino a diciotto anni c'è il problema del controllo ovviamente perché bisogna chiedere la carta
La la carta d'identità però e una prassi assolutamente seguita testato unite a che abbiamo condiviso col Ministero quando è stato portato avanti
Loro applichiamo in pieno
Stiamo parlando dell'abuso e devo anche dire che normalmente l'acquisto che a quello che ci risulta l'acquisto di questi prodotti alcolici da parte dei giovani non avviene principalmente nei supermercati negli ipermercati proprio perché sono controllati quanto da altri tempi
A
Catene di vendita da altri da altri operatori da altri si poco in altro modo questi
I superalcolici no
La sfida noi l'accettiamo nel senso parlare di supermercati ipermercati vuol dire parlare di trenta mila punti vendita accordi vuol dire parlare di sessanta milioni di
Persone che entrano ogni settimana
Significa appunto vedere il settantacinque per cento i prodotti alimentari che entrano in questi che vengono acquistati dalle famiglie in questi punti vendita
Nei nostri punti-vendita la sicurezza dei prodotti alimentari e una priorità Ash
Ruta lo fanno le macchine industriali di Federalimentare Centromarca direttamente con la propria responsabilità
Ma sono nate nel nostro mondo le filiere controllate e quindi le nostre aziende quando portano i prodotti freschi e freschissimi e portoni prodotti a Marta del distributore ci sono tutta una serie di controlli che vengono fatti sull'azienda fornitrice
Sui centri di distribuzione e nei punti vendita per cui si fanno analisi batteriologiche chimiche si controlla sempre
Di igiene del
Del punto vendita e si fa tantissima formazione quindi per noi tutto il tema della sicurezza del prodotto alimentare fondamentale non solo
Le aziende stanno anche andando avanti sulla tracciabilità quindi si possono avere sempre maggiori informazioni su quello che la storia del del prodotto andando indietro nella produzione diverse aziende stanno affrontando il tema
Proprio per offrire al consumatore alle famiglie tutta la storia del prodotto tracciabilità vuol dire anche garantire che ci sono delle emergenze
Sanità niente purtroppo possono succedere atterrerà voi si può risalire la la la catena e quindi mettere in sicurezza al prodotto e i
Minimizzare condanne rischio per
Il
Per le famiglie
Quindi noi cosa siamo siamo un grande
Per quello che può essere un piano oggetto di comunicazione
Di studi di sviluppo opposti insieme alle istituzioni non c'è un grandissimo canali di vendita perché comunque è il luogo dove si viene a fare la spesa allora ben venga studiare delle possibilità delle opportunità per valorizzare questo
Questi
Questo strumento per combattere l'abuso di alcol per parlare di stili di vita
Per contribuire alla benessere nutrizionale su questo io vi faccio anche due esempi questo punto pongo comportino io
Ma poco poco uno è il discorso della celiachia allora è partita
Attaccata
Perdiamo c'è una sperimentazione nelle province di Varese Monza per cui il buono che viene dato ai
Per le persone che hanno problemi celiachia può essere speso adesso anche nelle
Medi supermercati negli ipermercati e nessuno le farmacie
Una sperimentazione sarà portata alla a livello di tutta la Regione Lombardia non ospitiamo che diventi un progetto nazionale il l'associazione
Del italiana della celiachia misurato che il paniere dei dodici prodotti più venduti comprati questi prodotti in farmacia costano sessanta euro nei supermercati ne costano trentanove
Allora in un'ottica di recuperiamo soldi ottimizziamo questo è un qualcosa che si può mettere a disposizione subito
La seconda provocazione riguardi farmaceutici
Allora noi siamo sempre pronti a partire con delle sperimentazioni dove poter mettere i farmaceutici senza bisogno del farmacista come avviene in altri Paesi oppure in altri Paesi europei
A libera vendita nei supermercati e ipermercati
Senta grazie senta visto che appunto stiamo viviamo un periodo di crisi chiaramente condizione anche i consumi e quindi gli stili di vita stessi il lei sa qual è la percentuale cibo fresco che viene venduto
Nei vostri nei punti vendita oppure
Il quale
La sala conosce se si si vede una contrazione di questo tipo di
No no visto momento no no noi abbiamo non vediamo contrazioni nell'acquisto di ci può fresco semmai
C'è uno spostamento ma neanche tanto dai prodotti cosiddetti di quarta gamma per intendersi quelle
Insalate già pronte la parte che si prendono si aprono si portano a casa e si mangiano
Che hanno un costo
Che costano di più a questo punto c'è un ritorno da parte delle famiglie
A comprare la lattuga o l'insalata che si lava da sola però in sé come quantità di acquisto del prodotto fresco non vediamo flessioni cambia la modalità di acquisto
Certo
Senza
Ora abbiamo il sindaco di Livorno Casini che se si vuole accomodare che appena arrivato anche un problema quindi prego si accomodi posso dare una soluzione fa parte dell'ANCI
Quindi subito lei arriva una battuta siamo
Purtroppo in ritardo sui
Cosa può fare l'ANCI era se lei intenda discussione già avviata e non serve prego si accomodi pure Sindaco
Su produco possono fare i Comuni i Comuni migliorano l'associazione dei Comuni cosa possono fare i Comuni per aiutare una corretta alimentazione una corretta informazione
E non è visto che la loro le loro competenze sanitarie praticamente sono inesistenti sono quelle sociali
Intanto arrivare puntuali se non avessero le APT ingresso dentro Roma mi scuso tantissimo ero venuto anche rimanendo senza parlare perché
Mi dispiaceva però fare la figura di quello che non era venuta mi dispiace molto
Penso che ci sia un grande problema in questo momento rispetto ai comuni perché le competenze sanitarie sono pressoché
Direi nulle da un punto di vista della concretezza dell'interrelazione con l'organizzazione sanitaria però mi sembra di capire che ci sia un grande problema sia quello di trovare un modo
Per riuscire a mettere in condizione tutta una serie di attività che i comuni hanno a partire
Dalle programmazioni che riguardano tempi territoriale servizi e quant'altro dispetto a un sistema di benessere che ha messo a dura prova in questo momento in funzione del fatto che non abbiamo grandi meccanismi di protezione
Sistema di welfare dei Comuni sta soffrendo molto per un problema culturale cioè ha bisogno di rinnovarsi ma è anche molto evidente che
Sta soffrendo molto come quantità
Nel senso che il suo modo di rapportarsi nella protezione che dava i cittadini sta diventando insufficiente alle richieste io vengo da una discussione durissima stamani sul problema della casa
Sul una serie di condizioni per le quali il Comune si trova ad essere il punto dove arrivano le questioni ma non ha gli strumenti né normativi né da un punto di vista economico alle condizioni di poter intervenire
Mi pare evidente che se si parla di salute questa questione andrà affrontata
E che nella riforma del Titolo quinto ci sarà bisogno di una gamba in qualche modo che riguardi la relazione con lecita in relazione a quello che sarà la riforma delle titolarità anche di una cabina di regia non so dire
Rispetto alle questioni anche di salute complessivamente perché indubbio che il territorio è una variabile che in questo momento
è il punto più debole di tutte le riflessioni che stiamo facendo sia come riflessione nel tempo sia come fatto organizzativo sia come attori che sono secondo me abbastanza da definire
Grazie c'è una cosa sempre con lei Sindaco
Sta per stanno per essere inserite
Le ludopatia e nei livelli essenziali di assistenza quindi come malattie
A cui dare una cura il per l'appunto queste spesso hanno a che fare con i videopoker nel senso che la prevenzione parliamo di prevenzione passa anche
Diciamo dalla dall'utilizzo de de dalle licenze dall'utilizzo dei videopoker cosa possono fare i comuni appunto per
Invitare un proliferare di queste macchinette nazionali vorrei precisare che l'ANCI ha fatto una proposta specifica in questo senso che poi in parte era stata anche raccolta da alcuni gruppi parlamentari
Vorrei precisare che i Comuni non danno più le licenze
Cioè non hanno questa competenza nemmeno sulla programmazione possono al massimo nella normativa attuale mettere dei limiti rispetto alla relazione con situazioni sensibili ad esempio scuole ad esempio strutture
Dove vi sono adoperati di giovani
Io credo che anche su questo ci sia la necessità di posizionare da parte nostra una riflessione per capire bene come
Affrontare il tema non tanto delle ludopatia Ematie non determinarle non consentendo lo sviluppo se fate la prevenzione vera cioè e dall'altra parte mi permetto di dire in maniera
Sommessa
Che forse bisogna anche avere un atteggiamento coerente evitando poi di farla diventare un punto importante della tassazione
Proprio perché in maniera preventiva se ne scoraggia lo sviluppo così in maniera
Così diffusa e così poco in qualche modo regolamentato
Va bene grazie mille grazie
A tutti
Questa questa prima tavola rotonda finisce finisce
Abbiamo granché tutti io vi ringrazio vi invito a
A accomodarvi in platea comincerei le prossime due tavole rotonde
Inviterei richiamati e molto interessanti abbiamo curare una donna e curare una famiglia
Qui che parteciperanno invece abbiamo la dottoressa Donatella Caserta direttore dice conosce a della gente ospedaliera Sant'Andrea di Roma quindi la volevo ecco la
Ci stiamo accetta
Allora c'era poi il direttore del dipartimento per la tutela della salute della donna e della vita nasce il bambino avariate Luca del Policlinico Agostino Gemelli diversità cattolica del Sacro Cuore di Roma Giovanni scambia cambia
Dare
Il Presidente della lega Italiana Lotta Tumori Francesco Schittulli
Poi abbiamo Stiviere ottomano diversità degli studi Roma la Sapienza professore se si vuole accomodare
E poi parleremo del valore della diagnosi precoce e lo faremo con il direttore responsabile dell'Osservatorio malattie rare
Ilaria Bartoli
Se si vuole accomodare stiamo tutti
Il Presidente Società italiani di igiene Michele Conversano
E il direttore della Scuola di specializzazione in medicina fisica e riabilitazione del Policlinico universitario Campus biomedico di Roma
La estivi astenersi quindi se vi volete tutti accomodare
E
E il professor Giuliano Buzzetti nella Consulta cardiovascolare ecco ci siamo tutti
Michele do la parola tempi
Ok
Riecco mi
E dunque dunque il titolo di questo di questo incontro e medicina di genere curare una donna e curare una famiglia ora
Sono qui seduti praticamente tutti i professionisti che si occupano di aspetti
Ginecologici o se non logici non abbiamo
Altri altre specialità anche se è vero che la medicina di genere poi si declina anche in altri in altri settori della medicina nel senso che
Che riguarda proprio la la cura della donna anche specialità che sono dedicate pure agli uomini dunque io partirei con la dottoressa Caserta
Per chiederle una cosa allora
Si si parla di prevenzione prima dicevo che la prevenzione nelle mani del pubblico per sua per buona parte ora la Ginecologia una disciplina che ha invece anche
Fa anche molta attività privata ok come come si fa
Diciamo niente in un settore così sensibile come la prevenzione così questo caso può essere dei tumori a diciamo combinare
Una un'attività che sia privata e pubblica cioè come si fa a fare bene una cosa importante una prevenzione in un settore che talvolta lavora anche nel privato
Grazie
Tanto grazie al al ministro per
Nell'invito in questo importantissimo convegno che mi dà appunto l'opportunità di parlare di tematiche che riguardano la politica della salute e soprattutto politiche della salute al declinate al femminile
Per quanto riguarda l'aspetto della prevenzione la prevenzione è un fortissimo volano per la salute
Grazie alla prevenzione noi abbiamo avuto e abbiamo fatto passi in avanti importantissimi per quanto riguarda sia il tumore della mammella che il tumore del collo dell'utero
Adesso con l'implementazione e la possibilità di vaccinarsi per esempio per
L'HPV sicuramente faremo un altro passo in avanti rispetto anche tutta una serie di altre patologie che riguardano il collo dell'utero
La declinazione pubblico-privato in Italia c'è per per tante branche io quello che trovo invece vorrei sottolineare che forse quello che si mette da parte
Per la prevenzione nel pubblico è tutto sommato poco io posso riportare il dato per esempio del mio nel mio ospedale dove intorno al venti del del mese
Inizia ad esserci una defezione nelle visite ambulatoriali importante e questo perché al momento attuale le persone che vengono magari a fare il semplice fatto testo la semplice visita di controllo annuale
Non hanno soldi sufficienti per poter fare
Prevenzione quindi non è tale da un primo livello e trovano i soldi per il terrificante per il ticket per il ticket
La situazione è veramente molto più importante da da studiare di quello che potrebbe
Immaginarsi cioè vedere la defezione per per fare il Pap test
Tutto sommato preoccupa perché allora tutte le nostre politiche di prevenzione se poi alla fine non c'è la possibilità di attuarle diventano non dico inutili in
A sicuramente perdono molto del loro delle loro possibilità
Certo grazie e i allora Francesco Schittulli dura ecco ci
Dunque si spara appunto del del
Devo parlare delle degli screening cioè quelle sono una cosa diciamo gratuito e non hanno questo problema del ticket
Comunque sia al di là di questo la nostra del nostro Paese come purtroppo intatte altri aspetti della sanità e molto diviso sullo screening no sulle adesioni e anche sulla convocazione stessa cioè sono regioni abbiamo visto nella nella grafica
All'inizio che il cinquanta per cento l'adesione allo screening credo della mammella ovviamente o è una media no perché ci sono Regioni che che che vanno all'ottanta e oltre
Come la Toscana l'Emilia e ci sono Regioni che stanno in basso non solo come adesione ma anche come proprio donne convocate
Come si fa cioè che ogni
Visto che poi lo screening del cancro al seno è iniziato ormai da tanti anni in Italia ma non siamo ancora arrivati ad avere una
Omogeneità
Sì manca questa omogeneità nel nostro Paese soprattutto per una
Sofferenza a livello organizzativo duna implementazione a livello burocratico di alcune regioni rispetto ad altre
Vi sono le regioni del nord perché offrono delle possibilità di servizi molto avanzate molto anche la praticate rispetto a delle realtà del sud
Che lamentano che sono in stato di davvero forte sofferenza ma anche sotto l'aspetto organizzativo io qui credo che dovremmo
Coinvolgere
Sia il mondo associazionistico la Lilt la lega però toni voi svolge un determinato ruolo attraverso una Rete
Di quattrocento ambulatori che anche su tutto il territorio lì dove da ad interferire a chiamare
Le le pazienti ma questo non basta le donne ma questo non basta non abbiamo la necessità invece di coinvolge non soltanto le Regioni che sono un po'responsabili
Di questo gap che esiste tra nord e sud ma di coinvolgere anche le amministrazioni comunali
Se i sindaci
Invitassero periodicamente nulle riprende proprie donne a sottoporsi a questi controlli
E poi li richiamasse Orly dove non si dovessero presentare senza lasciare tutto tutta la problematica le Regioni io credo che riusciremo
A poter soddisfare questi bisogni Mantini l'altro aspetto
è quello di per cercare di diffondere la cultura della prevenzione come metodo di vita anche per quanto riguarda la
Male non dimentichiamo che il belliche lei numero uno allo stato attuale e il
Cancro della mammella con circa quarantasei mila casi
L'anno nel nostro Paese non dimentichiamo neppure perché la donna nessuna donna italiana nuove e più
Per un cancro al collo dell'utero perché viene
Perché la donna ha acquisito
L'ha il valore di effettuare il Pap test
E quindi anche lì dove viene a scoprire perché si tratta sempre di diagnosi
Precoce quindi per lesioni secondarie un cancro al collo dell'utero in fase iniziale con un intervento molto limitato conservativo
Che lascia l'integrità stessa fisica riproduttiva alla donna
E segue l'intervento e quindi guarisce la stessa cosa non lo potremmo avere nei confronti di una patologia come quella della della mammella se sotto ponessimo tutte le donne
A periodico controllo clinico strumentale ma questo lo dobbiamo iniziale sin dagli ultimi anni dalla scuola media superiore cioè se io alle ragazze di di sedici diciassette diciotto anni andasse
A dire
Insegnare l'autopalpazione dire dell'importanza di conoscere il proprio corpo non perché la ragazza debba farsi poi la diagnosi
Di presenza di nove o di cancro ma nel nostro Paese allo stato attuale oggi due mila quattordici il quarantacinque per cento delle donne scopo di avere un nodulo la mamma e le si rivolge
Ah proprio medico dicendo che ho scoperto questo nodulo
Noi dobbiamo allora invertire questa situazione fa sì che la ragazza di sedici diciassette diciotto anni conoscendo il proprio corpo conoscerle proprio seno a distanza di dieci anni effettuando l'autopalpazione
Aveva acquisito quella sorta di confidenza con quest'oggi anche una cosa nobile
Svolgendo tre funzioni una funzione materno funzione Stati una funzione sessuale
Quindi da dell'incentivo che se anche dovesse
Sottoporsi quei dei controlli periodici Teti l'ecografia la visita senologica partire dei venticinque trent'anni ogni anno vita natural durante e la mammografia
Amo Carfì oggi anche
Delle qualità tecnologiche migliori rispetto a ieri possiamo avvalerci anche della risonanza magnetica ma la mammografia effettuarla partire dai quarant'anni annualmente sino
Per tutta la vita insieme all'ecografia una buca fino scopriremo dei tumori fase iniziale quando scopre un tumore
Alla mera intarsi iniziale di pochi millimetri
Quel tumore ha un grado di aggressività un indice di malignità molto basso
E di processo di metastatizzazione che posso cioè
Diffondersi è pressoché nullo e io do un incentivo in questo modo la donna perché la donna sa
Che non deve più essere sottoposto ad un intervento demolitivo con quanto ne consegue sotto l'aspetto psicologico e fisico perché è una malattia destabilizzante stiamo parlando della malattia
Più antiche crudele che abbia colpito l'essere umano tra l'altro non si parlava di abbassare l'età dello screening e di quel livello sì questo è quello che le ebbe a fare le nostre Regioni che ma per investire in salute per investire in il benessere ma anche in produttività perché
Ma voi pensate il ruolo centrale della donna è diverso da quello del del dell'uomo la la donna in anche
Marte e moglie
Si destabilizza una famiglia con la malattia della donna rispetto alla malattia dell'uomo diventa ancora più
Necessario
Portate questi argomenti e valorizzare quindi il ruolo della donna
Perché poi la ripercussione non è soltanto sotto l'aspetto fisico ma diventa anche sotto l'aspetto economico la destabilizzazione sotto l'aspetto sociale si ripercuote quindi non solo nell'ambito alla famiglia ma anche dalla stessa società o di quanto egli le problematiche che ci sono ecco perché lei ha ragione a dire
Dovremmo cercare
Di investire in salute garantendo alla donna una mammografia
All'anno io come lei perché dico alle alle donne guarda ad avere pazienza se la Regione non viene in contatto alle vostre esigenze un padre chieda all'anno in meno è una mammografia in più all'anno
Grazie
Allora
Sono arrivati
Il Sottosegretario assolute Vito De Filippo
E
Il professor Frati
Della Sapienza che ci raggiungano
Dunque si andando Maggiolo fare una domanda ad assistere otto Mahon
Al riguardo alla si
Alla su sempre restando sulla medicina di genere
E allora il il il punto è questo si fa quando si parla di medicina di genere si parla che di farmaci di sperimentazione dei farmaci cioè
Problematiche legate al fatto che i farmaci vengono sperimentati prevalentemente sui limiti sugli uomini e non sulle donne quindi questo può creare
Etici seria e questo può creare
Cioè
Allora grazie a un suo a diciamo un suo significato
Ma diciamo intarsi tutto essendo
Stato invitato volevo ringraziare il Ministero l'onorevole ministro anzi complimentarmi anche se non c'è perché devo dire sono rimasto sorpreso dal fatto che la il ministro ha seguito in prima persona da ieri e oggi tutti i lavori cosa che secondo me inusuale per un uomo politico quindi veramente di
Viva fatto merito riguardo alla sua domanda sì indubbiamente
Diverse sono le differenze
Tra uomo e donna nella cura per la malattia no plastica
Non è solo la differenza di cui ha parlato lui di cui ha parlato lei sicuramente esiste una sperequazione a livello di sperimentazioni cliniche
Per cui vi è in pratica una maggior tendenza a inserire nei protocolli dove nei protocolli clinici
I pazienti e di sesso maschile però tenga presente che questo poi ha molto relativo perché perché io che ho fatto parte come Presidente del Comitato etico del Regina Elena posso dire che poi la stragrande maggioranza delle sperimentazioni cliniche
Sono sperimentazioni cliniche rivolte ad a una patologia come ad esempio il tumore della mammella che di appannaggio pressoché esclusivo della donna quindi se noi poi andiamo a una rizzare sui grandi numeri vediamo che c'è una bella differenza le differenze sono altre anche sono altre nel senso che e questo su questo io mi ero preparato tutto un discorso la differenza in termini di qualità di vita e di impatto sulla società e sulla famiglia tenendo conto appunto di quello che era l'argomento di questa piccola sessione
Che ha una patologia neoplastica che colpisce la donna rispetto all'uomo
è una differenza sostanziale perché la donna oltre a essere madre donna di casa e anche sempre più quasi sempre lavoratrice
E quindi l'impatto che ha una diagnosi di malattia oncologica determina
Alcol a questo livello è nettamente purtroppo maggiore rispetto all'uomo la donna deve
Fronteggiare una situazione di emergenza in cui viene meno il suo ruolo di madre e viene mie nemmeno anche il suo ruolo di professionista di persona coinvolta nel mondo del lavoro il processo riabilitativo
Che riguarda in miglia malati di tumore è un processo di abilitativo molto più pesante complesso della donna rispetto all'uomo perché proprio il discorso di cui ho fatto di cui ho parlato prima vale a dire il recupero della paziente affetta da tumore è un recupero che deve coinvolgere sia la sfera privata affettiva familiare sia quella in pratica pubblica relazionale quindi ci sono delle differenze sicuramente notevoli
E soprattutto diciamo che l'impatto che i trattamenti e che le terapie hanno sulla qualità di vita di queste pazienti anche le differenze non rispetto agli uomini
Le differenze hanno perché ad esempio coinvolgano delle degli aspetti della vita che sono oggi considerati ha ragione in maniera molto importante quale quello della sessualità della riproduzione e sono molto più importanti nella donna
Che nell'uomo fino a pochi anni fa
Noi consideravamo noi oncologi e anche i colleghi ginecologi consideravamo la riproduzione dopo un tumore ad esempio facendo l'esempio più classico il tumore della mammella come un tabù
Per fortuna esista la letteratura scientifica che ci ha dimostrato in questi anni che non è non deve essere un tabù
La maggior parte delle donne che hanno avuto un tumore alla mammella e che sono guarite possono aprire delle gravidanze queste gravidanze non peggiore hanno la loro prognosi ma soprattutto importante
Conservare a questi pazienti la propria capacità riproduttiva oggi ci sono tutta una serie di facilities di sistemi di cui disponiamo
Che sono ben conosciute dalla professoressa Caserta aveva promesso scambia che CCD ci si confrontano tutti i giorni le ho fatto i complimenti perché
A mi scusi
Allora mi scusi li avevo fatto in modo un complimento che ha seguito in effetti per tutte e due giorni
E devo dire che non è da poco e stavo dicendo quindi che poiché estremamente importante tutte le tecniche per la conservazione della fertilità della riproduzione
Di cui oggi disponiamo e che sono delle tecniche che ci consentono finalmente oggi in queste donne sfortunate perché colpite da una malattia
Ci consentono sicuramente di poter programmare una gravidanza successiva conservare e quindi la loro riproduzione
E e poi per ultimo direi la cosa importante
Qui il tema di questa
Di questa sessione richiama questo versetto del tal mutano
Che dice in pratica chi salva una vita umana salta tutto il mondo tutto il genere umano e credo che questo titolo sia veramente pertinente complimenti a chi l'ha scelto perché sicuramente curare una donna malata di tumore
Significa sicuramente curare tutto una famiglia io mi allargherei oltre significa anche curare tutta quanta la società
Nella quale questa donna e
Diciamo coinvolta non solo a livello di famiglia ma proprio a livello di lavoro di rapporti sociali perché non dimentichiamo una donna che ha avuto un tumore deve essere deve continuare ad essere una risorsa per la famiglia e per la società
Grazie
Caro Giovanni scambia
Ho anche una domanda perché detta scambia fatta nascere la
La figlia della ministra media quindi perché non avere notizia d'acciaio Lampasona
No allora c'è in questo in questo periodo sono diciamo le cronache stanno
Rivelando
Dei problemi sulla vaccinazione no vaccini
C'è un disamore diciamo dei redditi
Di molte troppe purtroppo famiglie
Rispetta i vaccini soprattutto quelli Preside definiti obbligatori diciamo così ora nel mondo ginecologico è entrato
Da ormai da qualche anno ed è un vaccino fondamentale una quello per l'HPV cioè come sta andando la risposta esiste
Vedete anche ecco per questo tipo di vaccino delle un disamore o dei problemi oppure nella nella diffusione da vaccinazione oppure
C'è consapevolezza dell'importanza e quale poi l'importanza
No è sicuramente
I cattivi credo che l'Italia siano abbastanza confortante adesso non ho i numeri precisi l'Istituto superiore di sanità però sono buoni
E la cosa interessante di cui sto vecchi ci sono Regioni estremamente virtuoso come la Basilicata
Ad esempio che ha addirittura fatto due Corti di vaccinazione però credo che il vaccino HPV sia un esempio di come
Oggi
Adatto a questa tavola rotonda per due motivi uno perché si fa in adolescenza quindi è la più grande occasione che noi abbiamo di fare una cultura della prevenzione nell'adolescenza
Perché veramente
Veniamo una malattia che ti decenni dopo attraverso qualcosa che possiamo fare l'adolescenza quindi dobbiamo sfruttare al massimo questa occasione
Secondo perché lei i caregiver di questo e le testimonial di questo sono proprio le donne quindi è un esempio bello di come curare una donna vuol dire curare una famiglia per esempio i figli
E vi faccio solo un esempio che in Germania i titoli dei testimonial migliori per proporre la vaccinazione sono le donne che hanno avuto un tumore vivono utilizzano proprio questo per fare questo tipo di campagna
Ora pensando spesso che siamo in ritardo però pensando approva l'argomento la tavola rotonda io volevo fare solo due tre brevi considerazioni di cui uno era proprio questa cioè la grande occasione la vaccinazione voi pensate e probabilmente
Per chi fa l'oncologia la più bella storia di medicina che abbiamo mai vissuto cioè
Quando io mi sono laureato nell'ottantatré noi non sapevamo nemmeno sì il cancro del collo dell'utero veniva e come veniva poi si è scoperto il papilloma virus in pochi anni abbiamo fatto un vaccino l'abbiamo praticato
E
Forse uno dei più belle storie di medicina moderna
Secondo punto e quando pensiamo a curare una donna curare la famiglia possiamo vivere la cosa in in due modi
Allora uno Pretta The medico e ci sono una serie di esempi che vanno dalla gravidanza ed allattamento favorire allora allattamento utile prevenire delle cose quindi un modo con cui
Una donna cura poi in realtà i propri figli alla propria famiglia
Secondo la vaccinazione terzo per esempio ed è importantissimo l'aveva accennato le Ario su questo volevo spendere una parola noi oggi sappiamo che almeno il venti per cento dei tumori dell'ovaio della mammella sono su base familiare
Quindi
Se noi oggi
Studiasse IMO le storie familiari delle pazienti che arrivano e identificarsi in quelle famiglie a rischio fa cento i test genetici noi avremmo la certezza per esempio di annullare quel venti per cento di carcinoma ovarico
Che abbiamo nella nostra popolazione
Quindi è un'occasione straordinaria che assolutamente non dobbiamo perdere
Quindi in questo caso la
Donna eccome sentinella genetica che aiuta poi tutta la famiglia
Altro punto fondamentale la donna come caregiver la medicina di genere
Nasce in ambiente cardiologico quando ci si accorge che le donne muoiono di più degli uomini nel momento in cui accedono le terapie intensive ma uno dei motivi di questo
Era che le donne restavano molte volte vedo che ci arrivavano parchi oltre al fatto che alcune che alcune manifestazioni erano clinicamente diverse ma perché
Perché la donna era quella che curando i mariti portandolo al pronto soccorso aiutava la salute familiare questo e e da lì che nasce la medicina di genere del mille novecentottantuno
Un articolo su new England Journal
Ultimo punto fondamentale che non c'è che accennava Toma o prima
Quando un tumore colpisce una donna colpisce in realtà il nucleo familiare e c'è un esempio bellissima che anni fa abbiamo fatto una ricerca io oggi mi potrei dire che in questo momento in Italia ci sono settanta mila donne
Sotto i quarant'anni che hanno vissuto o vivono l'esperienza di un tumore
Di queste
Almeno venticinque mila ventisei mila dicono che la loro la sua la propria famiglia ha risentito in maniera drammatica di questo otto mila di queste dicono che i figli
Hanno avuto dei problemi da questa malattia materna
Per queste persone noi oggi facciamo molto poco mentre sappiamo benissimo che se aiutassi MO queste situazioni probabilmente potremmo prevenire tutta una serie di
Patologie anche psicologiche che nel bambino si manifestano a questa età allora credo che
Il titolo è azzeccatissima e
è una cosa che tutti noi intuitivamente sentiamo che curare una donna curare una famiglia lo dobbiamo declinare
In senso medico in senso psicologico in senso socio sanitario e questo credo che siamo una sfida importante non servono molti soldi per fare questo perché se io oggi dico se noi oggi per esempio chiedessi ma i medici di base
Di compilare una scheda delle loro pazienti facilissima sulla base del quanti tumori ci sono in quella famiglia noi oggi avremmo la possibilità per esempio
Di identificare quelle famiglie a rischio e su quelle concentrare le attività di screening e di prevenzione quindi
Ecco è solo un messaggio che lancio una cosa di bassissimo costo secondo me di
Però
Potenzialmente con dei ritorni eccezionale posso fare una domanda così ne approfitto del del papà del panel che c'è
Visto che siete tutti operatori di occupa medici pace anche tutto il tema del volontariato quindi abbiamo un un pannello perché
Ne stiamo ragionando sul fatto che la donna all'interno del nucleo familiare quando si ammala sia ma alla fine tutta la famiglia
Quando la donna sta bene star bene la famiglia quando la donna è anche un soggetto che riesce a fare cultura della prevenzione fa star bene meglio tutti
Noi io sono interessata a due elementi di questo ragionamento per essere anche pratici cioè per avere poi di veline che ci possono aiutare a comporre di modelli di comportamento e anche delle linee di azione
Il primo sono propri cluster cioè le abbiamo il tema della donna della bambina da adolescente e quindi con una serie di prevenzioni la donna in età adulta e poi abbiamo il tema delle donne anziane
Che le donne anziane hanno la necessità di
Essere
Mi supportate forse ancora di più in un in progetti di di di
Di prevenzione in capacità di informarla di alcune patologie
E e quindi di un insomma su su un fatto di cui abbiamo parlato oggi e a tal proposito della ricerca e delle sperimentazioni che sono un po'troppo generica perché
Poiché noi applichiamo per esempio cure a persone di novant'anni che in realtà sono state testate su altri
Il secondo punto avendo nella necessità di un coordinamento in rete
In Italia quello che è noto che ci sono territori in cui c'è una Rete possiamo dire di genere trasversale e che quindi riesce a prendersi in carico la donna dalla nascita fino al momento delle TAC della terza età
Ma in altri territori io trovo che c'è un problema di frammentazione anche della specialistica e quindi si rischia che poi anche la stessa donna non sa più dove andare o non abbia un corretto accesso all'informazione
Non so se io colto perfettamente credo che siano due punti essenziali intanto la prevenzione della disabilità in età avanzata si fa precocemente e quinti
Il cluster delle adolescenti deve essere quello su cui noi puntiamo di più l'altro aspetto è fondamentale cioè creare una cultura della medicina di genere una rete di genere
Che dovrebbe culminare in molti casi nei cosiddetti ospedali anche della donna cosa per esempio una cosa che
Si è studiata molto ma non si è mai fatto amenità ne abbiamo dei dilettanti IRCCS su tanti argomenti non abbiamo uniti un IRCCS un istituto scientifico sullo che abbia come sua finalità la medicina di genere che invece
Poi
Poi e potrebbe essere questa anche un'idea da perseguire cioè creare un IRCCS di medicina di genere
Ora questo
Noi abbiamo lavorato moltissimo deciso approvando che non era ancora Ministro non riesce tra chissà odiose
Ci sto provando che non era ancora professore universitario quindi per cui magari se ci mettiamo insieme ci possiamo provare insieme però
Credo che sia veramente un modo di creare una cultura e una rete territoriale che poi aiuti in questo scambio in questo senso
Se se posso vorrei vorrei aggiungere a questo che forse
Una prima soluzione potrebbe essere proprio quella della cartella computerizzata nel senso la possibilità di accesso
E di poter avere qualcosa che sia una sorta di riassunto dello stato di salute nel caso specifico della della donna e anche di quella che la parte comunque
Fisiologica e l'altra cosa poi naturalmente come al solito è un problema di risorse
Nel senso come
Dividere le risorse che sono disponibili per poter le attribuire alla medicina di genere piuttosto che un'altra cosa e quindi in questo penso che il ministro è certo sarà sicuramente penso che lei stia facendo qualcosa in questo senso credo si anche perché se non vi invitavo a questo Pannella
La suggestione rapida ho visto interessante anche nel panel di prima ma una atto
Inventare una perché aiuti in questo caso
Le donne per capire dove devono andare in sala il posto più vicino a casa loro e anche i tempi inventiamo atto del tutto questo dovrebbe essere
Una buona esternarle Lean enorme anche se in sala visto che ci sono studenti c'è uno sviluppatore
Che vuole fare una start-up su questa me come Ministero la prendiamo a titolo gratuito
E
Ma no mi serve a dire eletto questo mi tocca dirlo sempre però credo che possa essere veramente a una buona idea
E soprattutto noi adesso abbiamo messo in rete oltre al portale della salute che ha fatto da gente assetti il sito e del Ministero dove salute punto ittiche tra l'altro è la nostra ottica IPAB by serve la salute per l'IRCCS
Avere un atto del genere con le informazioni che vengono date dal Ministero quindi con infiltrate quindi come delle formazioni certe cioè può essere un modo anche per aiutare le ragazze giovani leggevo il Pap test può essere richiesta rapidamente
Ci fanno domande certo e dove invece fare dovettero per fare il Papa persa accheta cominciarlo a fare accheta cominciare a fare le visite di prevenzione per il tumore al seno
Insomma ci sono tutta una serie di di cose che ne possiamo fare rendere più fruibili invece di fare le autodiagnosi su Google la digitando una parola magica qualche arrivano tutte le pubblicità dei professionisti cerchiamo di dare invece un'informazione che è un'informazione corretta
Fatta dal Ministero della salute
Ti tocca
Ma
No se posso Ministro approfitto di quello che ha detto lei
Del
Del fatto che
C'è bisogno della Rete perché in fondo è proprio questo
Io la ringrazio per aver invitato alla nostra società scientifica che raccoglie gli specialisti della prevenzione
Tre mila iscritti più tutti i docenti dei Dipartimenti sanità pubblica delle nostre università e del territorio
Sicure molto multidisciplinari perché effettivamente qui non è non c'è
Un esperto che sappia fare tutto la prevenzione e l'abbiamo detto in questi oggi fosse stata la parola più usata in questi due giorni ma c'è bisogno di una rete che faccia funzionare tutto bene se da qualche parte la vaccinazione ha il novanta per cento di copertura
Ebbene della vaccinazione HPV qualche altra parte il quaranta e perché la rete non funziona
E quindi
C'è bisogno di chi faccia funzionare una Rete senza gestore della Rete da una rete che non esiste
Quindi la vaccinazione noi ha citato le donne le mamme sono il nostro alleato principale se noi abbiamo nonostante tutto quello che si dice sulle vaccinazioni
Coperture vaccinali che supera il novantaquattro novantacinque novantasei anche novantotto per cento per alcune vaccinazioni
E perché abbiamo le mamme che sono nostre alleate
Le mamme che poi ci portano la ragazzina dodici anni che sono le mamme che in qualche modo sono ha detto bene lei Ministro il
Le vere portatrici della prevenzione della famiglia
Su quelle che noi dove funziona e questo abbiamo una realtà qui che non è soltanto non è nord-sud per fortuna
Ma è a macchia di leopardo ci sono realtà dove queste cose funzionano dove si fa un'altra sana e corretta educazione alimentare nelle scuole con i ragazzi con insegnanti ma con le mamme
Abbiamo regioni come la Puglia Basilicata siamo vicini in cui queste cose funzionano dove i distributori automatici di merendine vengono sostituiti da distributori automatici di frutta
Dove si interviene con i nutrizionisti perché noi non possiamo non siamo siamo gli aspetti della chiamata attiva ministro se raggiungiamo queste copertura
E se dove gli screening hanno coperture molto alte adesioni molto alte e
Se permettete anche ho fatto anche etico
Perché coperture
Medio basse o basse sono assolutamente non etiche perché raggiungiamo chi per cultura
E censo a questa alla notizia l'informazione ci arriva invece una chiamata attiva deve essere seria e arrivare lì dove l'informazione per motivi culturali economici non riesce ad arrivare
E quindi ecco perché ci proponiamo come e lì dove funzionano le realtà ci sono realtà molto belli tutta l'Italia ripeto è per fortuna
No
Con un gradiente netto centro-sud lì dove c'è il gestore della Rete né come dipartimenti di prevenzione come specialisti
Della sanità pubblica perché siamo questi non facciamone
Paptest né mammografie le vaccinazioni sì le facciamo noi ma col contributo di tutti i medici miscela generale e pediatri e specialisti ospedalieri le cose funzionano ci piacerebbe che e anche nel piano nazionale la prevenzione
Lì dove è identificata bene la struttura anche nei vecchi piani che è responsabile di quel piano le così en funzionato
Lì dove invece sia un po'troppo generici l'obiettivo
Non vede chi poi deve portare i dati
E ministro ne vogliamo dare fare azioni che siano anche facilmente misurabili perché altrimenti
Non riusciamo a render conto di quello che facciamo
Ma noi ci proponiamo appunto perché lì dove lo facciamo riusciamo a portare risultati concreti
E quindi anche quell'inversione nella nell'obesità che oggi si diceva non si realizza mai no qualche volta si realizza e noi vorremmo portare queste buone pratiche proprio che siano scritte
A caratteri cubitali sono nel Piano aberrazione della prevenzione senta su sui vaccini rapidamente
Questo calo comunque questo di San
Sezione non potrà che fare anche il
Con il rapporto che il medico ha poi con come il medico parla con i pazienti non c'è spesso
C'è poca volontà di ascoltare le persone che hanno dubbi sul vaccino gli si dice no fai vaccino zitto diciamo così per semplificare cioè non non è anche non anche a che fare con ENI con il rapporto tra il medico del paziente
Cioè gli altri medici devono cambiare diciamo in qualche modo questo retaggio che ci portiamo dalla vaccinazione obbligatoria intesa come avere dei soldatini fuori dalla portata vaccinare zitto avanti e vai avanti e questo sicuramente non va bene
La vaccinazione deve essere un'adesione consapevole quindi abbiamo bisogno di tempo per spiegare le mamme che la vaccinazione un diritto
è un obbligo per noi ma è un diritto per loro e le quindi la vaccinazione ci piacerebbe avere le mamme che protestano fuori perché in quelle regioni in cui non hanno adeguatamente delle vaccinazioni importantissime
E quindi
Su quello ne stiamo investendo molto l'adesione consapevole che non è neanche la firma su un foglietto di assenze informato che non vale niente ma l'adesione consapevole quello che stiamo facendo con le associazioni di volontariato le associazioni mamme ci sono delle mamme
Come Comitato libri per la meningite per esempio che ha avuto che ha pagato sulla loro pelle
La carenza di alcune vaccinazioni noi a a
Aboliamo il loro contributo e stiamo abbiamo fatto un cambio culturale per cui finalmente la vaccinazione deve diventare un diritto consapevole e le mamme ripeto sul nostro principale alleato
Grazie stiamo un po'passando verso la l'altro la testa il terzo tema nel valore della diagnosi precoce e appunto volevo chiedere al professor Frati una cosa sul su questo tema
Allora si parla di diagnosi precoce sappiamo l'importanza del della diagnosi precoce per la riuscita poi delle terapie allo stesso tempo sappiamo
Quale un altro grande problema del sistema sanitario
Ed è l'inappropriatezza cioè molte prestazioni vengono fatte in maniera inappropriate
Inutili bene come si fa a combinare diciamo così l'esigenza di trovare
Le malattie presto prima possibile con quella di non sottoporre le persone a batterie di esami analisi e compagnia bella inutili stressanti nemmeno
Sì sì ma due due considerazioni la prima mi riallaccio poi alla al prezzo di tavola rotonda precedente e così via e quando
Vi sono poche risorse e una famiglia le prime cose che salta la mutazione ordinaria
Quando vi sono poche risorse in sanità la prima cosa che salta la prevenzione perché si è un'appendicite acuta per forza si ricorre qualcuno deve fare il pronto soccorso è questo
Allora io credo che vi sia prima un imperativo morale che viene da queste giornate proposte dal ministro importante e che
Lavorando bene in sanità bisogna capire che l'economia in sanità non è una virtù qualsiasi
La virtù principale che consente di dare risposte a tutti i temi di questa tavola rotonda
Non c'è prevenzione se io fra due farmaci di uguale efficace o di simili efficace nasce il gol più economico
Non c'è prevenzione se io non vado all'iperprescrizioni diagnostica
Non c'è ricordo quando ero ragazzo negli Stati Uniti facevo vedere che era in grado di fare
Una diagnosi di versamento pleurico semplicemente bussando anziché fare una lastra
Il suo medico vecchio quindi queste cose ancora reso fare sosta più nessuno allora
Un grande messaggio che deve da queste giornate e quella di
Non ci si salva da soli
Ma ci si salva tutti insieme alla sanità pubblica si salva tutti insieme così salvo un pezzo sia un pezzo no
E questo vale per tutto vale per la prevenzione vale anche per la diagnosi precoce c'è un esempio banale che noi facciamo gli studenti se io prendo dei topi e inietto in questi mille cellule le oceaniche una
Lesiva sperimentale qualsiasi
Guariscono tutti
Se ne letto dieci mila
Ne morì il cinquanta per cento segni Mietto centomila morì il cento per cento
Questo significa che ci sono meccanismi interni che riescono a rimuovere la malattia se la massa tumorale bassa
Per essere chiari la diagnosi precoce sta in questo tipo di logica diceva Dulbecco che di definiva la malattia tumorale una destabilizzazione progressive del DNA quindi su una serie di mutazioni chiesi i accumulano
Che riguardano gli oncogeni della regolazione delle pressioni strutturali dell'apoptosi questo qui
Per cui quando la malattia nasce una cosa quando arriva allo all'osservazione del medico e già un'altra cosa vi sono cloni diversi che già si stanno sviluppando
Quando porti avanti un'altra cosa ancora
L'oncologo clinico cura il clone principale quando l'accurato pensa che la persona sia uscita fuori il clone secondario se nel frattempo sviluppato da una ripresa di malattia
Se noi interveniamo prima con la diagnosi precoce becchiamo il tumore quando il colore secondari non si è sviluppato e proiettati guarigione solo molte di più
Perché poi oltre terapie chirurgiche prima di tutto ma poi che chemioterapico radioterapie
Intervengono meglio e radicano meglio se il tumore di meno va in questa piccola filosofia sta questo ricordandosi sempre però la
Dinamica generale che tutte queste cose si fanno di più si fanno meglio si può in termini perché tutto questo costa
Se però ci poniamo nella logica complessiva di questo tipo apporterà appena una perché specifici del farmaco generico esattamente uguale a quell'altro perché non è vero che conosce il tal con un altro c'è il saccarosio stessa cosa tutte e due
Allora e capire che appunto tutti insieme in una logica ragion attiva di razionalizzazione di questo tipo allora non si può fare diagnosi precoce si può fare prevenzione si può fare tutto altrimenti il sistema poi mangia tutto
Sì ma non c'è appunto il rischio di di di andare a fare prestazioni inappropriate se si punta osservo che la pressione la pressione dei grandi produttori di sanità c'è sempre
Lecce sembra inevitabile
Come la merendina in televisione rispetto alla fetta di pane per capirsi questo farà parte del gioco diceva dice don Maurizio Patriciello che che ci sia guardie e ladri e fisiologico il preme quando il i le guardie fanno il gioco dei ladri
Per quel problema e quello di fare il gioco vero in questo rientra
La scienza la scienza rientra le linee guida l'ho già detto più di una volta io penso che il più bell'esempio di sanità è stato l'atteggiamento politicamente coraggiose ministro Lorenzini sul caso staminale
Per il quale merita ogni giorno l'applauso
Ogni giorno
Perché ha resistito alla sanità italiana la logica del razionalità e non quello delle di quello che Ippocrate nel day morbo salvo definiva andare in mano i ciarlatani e chiacchieroni I maghi
Che di questo si tratta di portare la medicina dell'ammirazione a farla per i pazienti per le persone non per i produttori più o meno sconti sgangherati più o meno produttivi SerT c'è una notizia
Che rimbalzata questa notte
Che è stato arrestato negli Stati Uniti perché ha utilizzato fondi o Food and Drug Administration Arfè terra brindare dissentito una cosa molto grave uno dei principali collaboratori di una persona che è andata in giro per il mondo dicendo che aveva
Nelle terzi cellule staminali adulte curava l'infarto il suo principale quello dove è stato
è stato arrestato collaboratore di Anversa
I gruppi italiani hanno dimostrato danni che quello che diceva quanto ma diciamo azzardato diciamo così per diciamo così
Sulla diventi vive ricercatori italiani che hanno detto che hanno
Fra l'altro fatto ricerche che si stanno sviluppando in America con dei tra in questo tipo dico questo perché diagnosi prego quello che lei ha detto
La ove l'esposizione di questo tipo serve la razionalità su queste cose le linee-guida servono a questo nelle Facoltà di Medicina insegniamo l'economia sanitaria oltre all'etica l'economia sanitaria una forma di etica
Di capire che le risorse non sono infinite la coperta è quella se sprechi da una parte Fresu qualcun'altra quell'altro in genere chi viene fregato sono i deboli le malattie rare coloro che non si possono difendere i prepotenti si possono sempre difendere
Righe
Passò farti una domanda fra imprese visto così diamo anche un po'di elementi qual è la nuova frontiera della diagnosi precoce
Verde da ricercatore dovrei dire la verità mi diciamo regolare peccatrice modulare consente di vedere prima questo ti faccio un esempio banale che provocherà qualche dispiacere a qualcuno uno degli esempi più straordinari
Di medicina precoce chiamarlo così è stata quella del professor Bollea dall'OCSE neuropsichiatria infantile all'epoca di bolle alla diagnosi al teste solo Dio chimica
Si faceva la diagnosi la sua intenzione è stato quando un bambino nasce purtroppo con una malattia rara malattia genetica io devo immediatamente prendono in carico perché allora inizio subito la riabilitazione
Evito raso socializzazione perché un bambino strano viene emarginato dagli altri diventa più stupido ma perché non perché lo è
Ma perché viene emarginato
Allora
Prima di finire di fare il Rettore riporterò in piedi la neuropsichiatria infantile portando dentro la biologia molecolare perché doveva essere più pericolosi portando gente persone le quali magari hanno coronato il gene della
Proteina di Huntington
E riportarla al centro di questo tipo e molto difficile farlo
Perché poi le regole che ci danno anche a noi all'Università Ministero c'era altre regole e quindi andare contro le regole per riportare al centro un bambino dell'attenzione della medicina non è facile però insieme ce la faremo
Grazie
Si parlava di malattie rare
In Italia Ciancaleoni Bartoli di Omar che la l'associazione
Che raccoglie i malati insomma diamo attirare
Il ovviamente fondamentale per per curare quella fatalista malattie e molto difficile è proprio la diagnosi precoce nel senso che
La chiave
La strada che avete tutti sia quello
Bene e come mai spesso ci vogliono anni addirittura non per diagnosticare una di queste malattie
Anche un problema di cultura medica di conoscenza cosa che deve cambiare per
Ma la replica attività diciamo devo necessariamente fare un'introduzione indispensabile ringraziando il ministro ma non
Per ringraziarla per aver inviti il ministro ci ha invitato dopo dopo un po'di pressione devo dire grazie anche Repubblica che ci ha sostenuto
Non eravamo all'inizio nel programma quindi la ringrazio di averci non visualizzate manda un vivido mi ringrazia tema ne abbiamo immaginato questo Pannella abbiamo dovuto prendere un'altra sala ancora per abbiamo doppia sana perché
Purtroppo come vedete le tra l'altro le malattie rare sono presenti in tutti i ragionamenti che noi abbiamo fatto ma la prossima volta faremo degli stati citati che trova settimana in modo tale che riusciremo veramente a intercettare tutti è una bellissima risposta questa il fatto che tutti ci hanno chiesto perché noi no
Anzi abbiamo tenuto fuori tantissime associazioni io mi scuso
Moltissimi professionisti società scientifiche e operatori e purtroppo il tempo è quello che è e abbiamo dovuto razionalizzare cercando di dare un un un filo conduttore che avesse una logica l'importante questo non è la diciamo la fotografia del mondo della della sanità italiana sarebbe troppo ambizioso in due giorni
è un momento per fare il punto di quello di dove noi stiamo ma soprattutto di che cosa dobbiamo fare
E farlo non in dieci anni ma farlo in sei sette otto mesi per rispondere alle domande che noi avremo nei prossimi dieci anni
Quindi io approfitto di questa cosa per riformalizzare il il modo in cui noi abbiamo organizzato questi stati generali della salute dall'alto anche
Con uno sforzo grande di tutto il Ministero la prima volta che si faceva l'iniziativa di questo tipo
Quindi con uno stress delle strutture che io ringrazio tantissimo perché nel frattempo abbiamo fatto tutta l'ordinaria amministrazione più qualcosa anche di straordinario come la preparazione del semestre patto della salute il piano nazionale prevenzione e via dicendo e le e ci siamo riusciti siamo molto contenti e anzi vista l'accoglienza che abbiamo avuto alla prima
Di una serie di iniziative e speriamo che ogni anno saremo sempre più bravi e e tutti avranno lo spazio maggiore per partecipare quindi visto il successo l'idea di una settimana non è poi così male assolutamente
L'ultima lì cosa che volevo dire come premesse che osservatorio malattie rare non è una rappresaglia è una testata giornalistica è l'unica che si occupa in maniera specifica di malattie rare lavoriamo da quattro anni abbiamo
Contatti molto stretti sia con il mondo scientifico che con il mondo dei pazienti
Non posso però dire di essere una loro rappresentanza né degli uni né degli altri
E per questo prima di venire qui oggi ho condiviso con uniamo la Federazione delle malattie rare e con alcuni professionisti che si occupano proprio di diagnosi in particolare al modo di screening neonatale grazie avete ne avete già nominato e quindi fa piacere dell'introduzione
Questo intervento e quindi una serie di cose da fare come diceva il ministro perché da fare cene
Ora forse per chi non diciamo una volta dentro della della Corte parliamo di malattie rare quindi di cose molto particolari le la prevenzione primaria nelle malattie rare purtroppo non è non è una cosa fattibile
Perché vorrebbe dire evitare di fatto che nasca un bambino con un difetto genetico non ci siamo ancora a questo punto
Però per molte patologie si può fare una prevenzione secondaria
Ovvero per alcune patologie si può evitare che la malattia seppur presente dal punto di vista delle difetto genetico della particolarità genetica manifesti i suoi effetti quindi
Si eviti la disabilità grave gravissima o anche la morte
La strada che noi abbiamo di fronte scientificamente una strada già percorse quindi sicuramente percorribile anche dal punto di vista economico è appunto quella dello screening neonatali
Che è una tecnica diciamo abbastanza semplici si tratta di di prelevare una sola voce di sangue a poche ore dalla nascita analizzarla
E nel caso di risultati che gli indichino valori non nella norma poi approfondire per verificare l'eventuale presenza di una malattia
Ora di queste malattie che si possono trovare a poco tempo dalla nascita
Molte sono silenziatori cioè possibile con una dieta o con delle terapie
Evitare che producano gli effetti di quest'cioè ne abbiamo circa quaranta che possono essere quaranta qualcosa di più che possano essere trattato in questo modo
è chiaro che il diciamo che me la metodica funziona e che il rapporto tra costo e beneficio è più o meno l'equilibrio senza poi considerare quindi non vengono mai per
Prati gli enormi benefici sociali che una cosa del genere potrebbe produrre quindi siamo più o meno costo zero grandi benefici sociali
Questo lo screening possiamo puntare oppure dobbiamo constatare per parlare dei fatti che al momento tra le Regioni italiane sono pochi quelli che hanno scelto di di fare questa cosa
Ne abbiamo alcune come la Toscana la Sardegna l'Umbria la Liguria che fanno lo screening allargata a tutte queste quaranta patologia
Altre ne fanno un po'di meno e altri son fermi alle tre che la legge ci obbliga da circa vent'anni a fare nonostante quelle in quei tre screening obbligatori
Abbiano caratterizzato grandi risultati abbiamo risparmiato molte vite quando sono stati introdotti non tutti erano così positivi su quelli che sarebbero stati gli esiti ora vent'anni di distanza
Nessuno tornerebbe indietro su quelli dobbiamo forse considerarlo quando ci domandiamo se allargare lo screening un una cosa opportuna poi esperienza so già dimostrato una volta
Che è stata colta una grande cosa occasione per la salute pubblica
Ora Lella novità in questo momento cinque nell'ambito dello screening neonatale e che per la prima volta è stata fatta una legge
Esattamente parliamo del dell'articolo uno del comma duecentoventinove dell'ultima legge di stabilità
Che chiede al Ministero per la salute appunto di introdurre con un decreto lo screening neonatale allargato
Che stanzia cinque milioni di euro a partire già da quest'anno
E chiede al Ministero della salute anche di definire attraverso un gruppo di lavoro l'elenco delle patologie da screen aree
Dunque

Lo stato di attuazione della legge
Al momento qual è quello che veniva chiesto al ministero era di fare questo decreto in trent'marzo e di fare la lista delle patologie entro il tre aprile
Siamo leggermente ritardo però non è una non è una cosa grave evitare asse ritardo più o meno di un mese
Tuttavia bisogna stare attenti a dare vuole che mettere un po'guarda i saluti
Benissimo quindi proseguo grazie
E quindi le stato d'attuazione a questo la legge c'è un'ottima legge è stata salutata con molto molto entusiasmo dei pazienti siamo lievemente in ritardo ma il gruppo di lavoro sta lavorando il gruppo di lavoro istituito presso il Ministero
E il rischio qual è diciamo il rischio è che se ci si ci saranno ulteriori ritardi i cinque milioni di euro stanziati potrebbero poi essere diciamo persi Trieste messi nel Murge poi utilizzati per altre finalità non sarebbe nemmeno la prima volta che una cosa del genere accade
I malati rari non vogliono assieme a sulla talmente che questo possa avvenire
Quindi quello che chiediamo al Ministro e che chiederemo anche magari con le interrogazioni parlamentari
E di vigilare sullo stato di attuazione di questa legge perché è necessario
Che il decreto vada avanti che venga approvato l'elenco delle patologie e che vengano subito a finalità di cinque milioni di euro prima che vadano persi questi malati rare in attendono
Da questo l'abbiamo deciso che abbiamo trovato le risorse e l'abbiamo messa in emendamento l'abbiamo fatta approvare e in ultimo dei miei desideri e che poi questi denari vadano persi e che non c'è non riusciamo a realizzare un obiettivo così importante
La voglio rassicurare di un fatto che c'è veramente un grande
Sollecitudine da parte di tutti gli operatori quindi Oppus non vedo
SPÖ veramente in Italia non si può mai dire mai propendo stanzia dei fondi è fatta la legge
Perché non insomma che la cosa non vada avanti penso che ci siamo tutti gli elementi e nel frattempo saluto il Ministro Angelino Alfano che c'è raggiunto
Perché prenderà parte al prossimo
Al prossimo Panella
Sul quale c'è un grande interesse e continuiamo con
Siamo verso la chiusura la Cité astenersi alla dottoressa che si occupa di medicina fisica dell'abilitazione al campus biomedico qui di Roma ora uno parla di riabilitazione dice
Che c'entra condannare la diagnosi precoce cosa c'entra punto con la prevenzione e di solito sono cose che
Da intervengono dopo la malattia e invece può comunque servire
Questa questa disciplina comunque degli aspetti di prevenzione
E allora comincio comunque il mio intervento ringraziando la ministra tantissimo per le armi dato questa acquisto opportunità e a me anche come fisiatra per appunto parlare della anche di riabilitazione
In tema di prevenzione
Come appunto mi chiedevano ci si potrebbe chiedere perché un fisiatra in una sessione del genere in realtà la riabilitazione oltre a essere inserita a pieno titolo in realtà in tutto il percorso di cura
Diagnosi trattamento classicamente inteso non come diagnosi trattamento di riabilitazione in realtà la riabilitazione trova un suo spazio lungo tutto il percorso
Diagnostico terapeutico e così trovo il suo spazio anche
In quelle tre tipica qui viene classificata classicamente la prevenzione e il professore olearia aggiunta anche la prevenzione predittiva non la primaria alla secondaria la terziaria
E quindi cominciamo col dire che per quanto riguarda brevemente perché siamo appunto ritardo per quanto riguarda la prevenzione primaria sicuramente ci potevamo consensi punto per tempo riallacciare al di là discorso del panel precedente sull'attività fisica
Un ruolo incisivo infatti la riabilitazione lo svolge proprio sulla visione corretti stili di vita a cominciare dalla prima età durante tutto l'arco della vita fino alle progressive fasi dell'invecchiamento
E perché la precocità dell'intervento è importante per due motivi prima di tutto perché le buone abitudini si acquisiscono durante l'infanzia
E che secondo motivo è che un cattivo invece abitudini in termini di attività fisica non corretta o peggio e come spesso accade specialmente nostro paese della sedentarietà
Sono destinate a dare origine a svariate patologie e questo l'abbiamo sentito anche lo ripetiamo Atalmi oggi e come l'obesità il diabete le malattie cardiovascolari
L'osteoporosi le patologie dell'apparato osseo articolare ma sono anche i responsabili di uno scarso sviluppo di quelle che sono le avviliti schizza e quindi l'equilibrio l'agilità la destrezza tutti fattori che si associati allora l'osteoporosi all'obesità
Possono entrare in una causa nel determinismo di gravissima del delle fratture che si si verificano poi nella popolazione anziana oltre che lo visita la sindrome metabolica fatto l'ictus
E arteriopatia degli arti inferiori questo per quanto riguarda la prevenzione primaria nell'ambito della prevenzione secondaria quindi della diagnosi precoce
La riabilitazione devo dire mi sono sforzata su questo argomento perché evidentemente quando si parla di diagnosi precoce ci pensa tutt'altro però diciamo che anche la riabilitazione o un suo ruolo
Per esempio nell'individuare precocemente atteggiamenti posture scorrette individuandone le possibili cause che possono essere legate a fattori individuali sociali economici lavorativi scolastici
E ancora individuare delle alterazioni della carico livello degli arti inferiori che nel corso degli anni potranno portare a fenomeni degenerativi dell'apparato sta articolare ancora
Individuare precocemente ad esempio un elevato rischio di di cadute sono tutti fattori che con il passare degli anni tanto più se associati ed obesità e di osteoporosi
Potranno portare oltre fenomeni digitale attivi dell'apparato se articolare ancora quei fenomeni fratturativi di cui parlavamo prima con conseguenti limitazioni funzionali procedure terapeutiche complessa e costosa e nonché un impatto
Talvolta anche devastante non solo sulla funzione ma anche sulla prognosi quoad vitam
Infine la l'aria la prevenzione terziaria che forse quella più conosciuta quella più diffusa quella più conosciuta che si rivolge qua abbiamo sentito prima la popolazione malata
All'obiettivo di ridurre l'impatto negativo di una patologia ripristinando ove possibile le funzioni e riducendo le complicanze e le probabilità di recidive quindi vediamo quanto sia importante anche la riabilitazione in questo ruolo
Un esempio e di prevenzione terziaria quella che svolgiamo che mi viene più così più facilmente mente quella che è presente svolgiamo nelle strutture degli ospedali per acuti
Accanto evidentemente alle altre professioni il la
Fisiatra partecipa nell'individuare quelle che possono essere la possibilità di insorgenza di complicanze legate alla in mobilità all'ospedalizzazione
Con una lenta le lesioni Tilda pressione le cosiddette ulcere da decubito alle tromboflebite le complicanze respiratorie più in generale alla sindrome da allettamento
Ma
è importante che la riabilitazione attraverso l'approccio olistico che contraddistingue il suo modus operandi in questo caso individui precocemente in questo contesto
I soggetti più a rischio di perdita di autonomia e per la patologia responsabile che l'ha portato in ospedale quel soggetto ma in realtà molte volte
Il ricovero in ospedale indipendentemente dalla patologia
Ma per fede per altri fattori quali l'età il sesso le condizioni economiche sociali e lavorative
Fanno sì che sia il primo punto di perdita di autonomia
Finisco con una
Citate citate l'attività fisica datata
Non è che è citata appunto nel Piano nazionale della prevenzione per l'azione di contrasto legge quindi suo della cronicità e disabilità rappresentando in questo un logico e fisiologico proseguimento della riabilitazione
Quindi concludo dicendo che attribuire la riabilitazione un ruolo importante nella prevenzione inserendo sui principi fin dagli inizi se della vita significa nonno uno utopico a Melito alla immortalità ma un'opportunità di vivere una vita nella quale invecchiamento
Sì con percorso che si esaurisca in modo fisiologico come dovrebbe essere nella natura umana
Allora Giuliano Buzzetti
E della Consulta cardiovascolare quindi si occupa diciamo di
Malattie particolarmente diffuse la più diffusa
Abbiamo bisogno andati sapere sono essenziali esatto qual è la chiave della diagnosi precoce Pippia della prevenzione nel senso che di quella più
Ci sono i termini generalizzato Dom Milashi ringraziare il ministro per questo invito questo importante panel sono molto lusingato di questo
Io credo che invito si riferisca alla opportunità di presentare questa realtà no relativamente recente quella della Consulta cardiovascolare perché potrebbe essere anche un modello interessante che potrebbe essere estesa ad altri ambiti
La Consulta è un'alleanza funzionale di quindici società scientifiche che coprono varie aree critiche per la prevenzione cardiovascolare nella nomina alcune diabete
L'ipertensione la Società di igiene ce qui Michele Conversano che uno dei nostri parlare vedo in sala Giacomo Milillo della medicina generale la nefrologia cioè insomma una serie di società che hanno deciso di dialogare di mettere a fattor comune il tema della prevenzione
E questo perché per rispondere a un'esigenza
Molto sentita di multidisciplinarietà siamo di fronte a una medicina
Della complessità a una prevenzione della complessità e si è ritenuto che
Mettere la palla al centro c'è bilanciare il focus di varie società scientifiche con un'attività comune dare una sola voce
A
Problemi a problematiche piuttosto complesse pensiamo tanto per fare degli esempi abuso all'individuazione di nuovi Marte Dio marcatori io marcatori di
Rischio cardiovascolare precoce
Pensiamo al fattore stessi stili di vita e di entrare stili di vita saluti perché siano salutari non può essere compito di una sola società scientifica ci vogliono molte competenze integrate e anche un bilanciamento di sapere un dialogo ecco l'abbiamo creato questa realtà
Una delle cose alle quali ci vogliamo applicare adesso Popper in termini di
Prevenzione prospettica questa dei BBDO Marcatori
Perché vediamo due possibili importanti ricadute sul sistema
Della salute uno innanzitutto
Di consentire
Piani politiche di prevenzione avvedute
Che utilizzino il meglio di quello che la ricerca scientifica può portare capire cosa monitorare quando monitorarlo anche perché è stato in alcuni casi di test costosi raffinati e bisogna capire quando mettere in atto
Ma soprattutto vedo invece che in questi due piglio storno Livio Marcatori strumenti per valutare le nuove tecnologie
E i nuovi farmaci
Perché ovviamente il farmaco non è solo strumento di cura e anche strumento di prevenzione quindi
è un impiego di un arco di un fatto costoso di alta tecnologia che va progettato spalmato in un orizzonte temporale molto lo molto lungo e non possiamo evidentemente
Valutarlo solo con e di diciamo di Artogne della mortalità occorre trovare dei surrogati che siano condivisi fra società scientifiche e
Autorità regolatorie
Per potere per rendere fruibile l'innovazione i tempi tempestivi ma con un
Rigoroso metodo scientifico questo è un po'uno delle mission che ci siamo dati pensiamo poi al grande tema dell'aderenza terapeutica l'aderenza terapeutica è un problema enorme perché è una scarsa aderenza frustra
Sostanzialmente
Annullano l'effetto delle tecnologie perché sottrae alla terapia percentuali altissime dei pazienti quindi è un vero perché vero killer dell'efficacia
Lo abbiamo dimostrato recentemente per esempio che l'uso dei farmaci equivalenti non intacca in alcunché il parametro delle del parametro della dell'aderenza la terapia come pur qualcuno poteva pensare quindi nostro contributo diciamo
Si estende su vari campi
Una considerazione generale in fondo poi se c'è qualche domanda sarò lieto di rispondere
Il messaggio che porto a casa di questi due giorni di lavoro perché trovo veramente incoraggiante e che grazie anche non vuole essere piaggeria
Alla alla dinamismo di questo ministero si terrà l'impressione che veramente si accadute o stiano cadendo delle barriere
Dei MUD insomma il muro che in passato sembrava aver diviso un po'l'area delle competenze l'area della scienza dall'Area della politica e dei decisori ecco oggi ho la sensazione che questo muro testé rompendo che si stia avviando una fase nuova di dialogo di collaborazione
Bene siamo ricorso all'ultimo l'ultimo intervento lo fa il Sottosegretario alla sanità Vito De Filippo che
Quando era Presidente in Basilicata ha lanciato gli screening quindi uno chiedi come dire di prevenzione
Se ne intende
Sono
Uno solo una battuta finale
Attestati ascoltare diciamo un altro panel perché
Sarà sicuramente interessante una battuta finale abbiamo abbiamo parlato e abbiamo sentito parlare di malattia di genere di medicina di genere di prevenzione
Dalla esperienza che
Ho avuto solo su questo tipo di iniziativa solo
Soprattutto relativa alla la prevenzione sia la prevenzione primaria secondaria terziaria collettiva e individuale che insomma nel sua articolazione si può sicuramente mettere in campo nei sistemi sanitari regionali Ciocci
C'è un triplice effetto positivo che
Uno un terzo effetto non è stato fosse approfondito molto ed è l'unico pensiero che mi consento di consegnare alla conclusione sicuramente c'è un effetto di di salute perché questa attività produce effetti di salute straordinaria sicuramente c'è un effetto di
Sostenibilità anche dal sistema
Finanziario del sistema sanitario è evidente che la prego la prevenzione fatta bene filtra molto percorsi inappropriati
Con il sistema sanitario ma c'è un terzo effetto che noi abbiamo sperimentato in alcune parti del Mezzogiorno che di tipo culturale proprio perché si sta parlando di medicina di genere
Che ha un effetto straordinario e l'una il vaccino Perrella papilloma virus
Praticato nelle corti in due Corti anagrafiche come veniva indicato ha visto una partecipazione straordinaria di Didone
In una Regione del Mezzogiorno anche quello alla mammella e quell'alla cervice che non solo ha prodotto effetti di salute ma modificato ha un rapporto di tipo culturale con
Nel sistema sanitario caricato di retaggi
E anche di pregiudizi che soprattutto nelle zone soprattutto il Mezzogiorno vi
Vi assicuro è una
è una cosa straordinariamente complessa quindi si si modifica il rapporto col sistema sanitario si modifica il rapporto tra paziente e strutture sanitarie
E questa attività di screening di massa quando è stata praticata nel corso del tempo ha sedimentato
Su alcuni territori non ho visto l'esperienza della mia regione una nuova diciamo capacità di stare in anche
In dinamiche complesse che per la donna devo dire sono oggettivamente più complicate in ragione anche delle condizioni di difficoltà che questo genere oggettivamente si ritrovasse in questa ancora ad articolare il rapporto con l'altro genere anche nel sistema sanitario quindi
Un triplice affetto quello di sostenibilità finanziaria e quello di salute quello culturale io non
Non sottovaluterei questo terzo e Setto di tipo culturale che è stato assolutamente rilevante e che ha visto avanzamenti anche di percorso che
Io ho potuto
In prima persona che in qualche modo intermedio esperienza conoscere riconosciute grazie
Grazie
Grazie abito
E
Visto che fra un minuto diamo il cambio faccio ministro curioso e faccio una domanda CE la faccia Frati la faccio a a Schittulli a allor perché me l'hai sollevata proprio tu Vito nel senso del suo intervento adesso
Cioè quali sono le resistenze culturali maggiori che voi trovate nell'attività di prevenzione
Avrete perché noi stiamo parlando tra operatori ma questo è un tema dell'Italia che stretta e lunga come si diceva ma anche di altri Paesi europei cioè credo che mai affrontiamo adesso il semestre parleremo moltissimo di prendi prevenzione
Uno dei temi nostri e la demenza sicuramente ma il e ci immagino che ci sono come l'abbiamo avuto appunto delle resistenze sul papilloma virus come ci racconta abito per oggi fa sotto se è una prima faceva il Governatore quindi era
In una dinamica di rapporto con la con la sua regione che una regione del sud provato bellissima lo dico ai colleghi che vengono
Dagli altri delle ad altri Paesi andate a visitare la Basilicata Matera un posso meravigliosa abbiamo fatto un piccolo un piccolo
Stop
Alle
Bellezza italiani però quali vince qual è
Una resistenza che è nato esperienza
Sono due di due tre tipi una è sostanzialmente culturale di ignoranza
E lì e lì per dire lei è per sé e diciamo a farle per pubbliche certificate non è male
La seconda e la paura
Cioè io voglio dire i peggiori sono i medici
Avrà trovato te un maschietto di quelli qui presenti che vanno dall'urologo nessuno
Nessuno chiarito tirano fuori da storno Poldi secche beffata esperte la paura
Chiarito in queste le donne sono bravissime invece in queste donne sono straordinarie quindi due zero che è il classico risultato all'inglese diceva quello e io mi fanno proprio schifo fanno frastornato
E la terza cosa e c'era un'altra più subdola
Che riguarda come dicevo prima gioco di guardie e ladri che i grandi con quelli che intervengono dopo divano lascia perdere poi ci sono io
E c'è tutta una cultura di spot su questa cosa qua gli spot su questo tipo
Non trovi mai uno spot che ti dice compra il farmaco che è uguale che costa meno ci siamo inventati anche i Trials clinici per non inferiori efficace
Che scientificamente la fregnacce tra andavano a casa io dovrei dimostrare
Che un farmaco è migliore o che non è peggio di un altro anche perché c'è un problema
Che poi tu sai che tampona tante volte
Guarda caso un farmaco Ando sta per scadere il brevetto scopriamo la tossicità c'è per diciott'anni era un farmaco e non alla tossicità al diciottesimo deriva venti comincerei a tossicità e poi c'è subito un farmaco nuovo che c'era un metile in più un rettile meno
Il promettente identico il quale è uguale
Quindi non minore efficacia ed è meno tossico lo vedremo fra vent'anni se era vero allora c'è tutti questi tre fattori quindi quello culturale mi maschietti la paura e poi le pressioni le pressioni che sono dai mass media fossero Basile
Questo io credo
Un'azione educatrice oggettiva del ministero nelle forme oggi dei giovani perché lo spedì lo spot televisivo azione più bisogna andare sulla per
Di questo tipo tu sai che ne abbiamo un progetto insieme di fare questo
Potrebbe essere la unificazione dell'Europa che il progetto europeo del semestre europeo
Fare a pesce rettificate a livello europeo multilingue nelle quali
Ci sia una politica comune costa niente
Altre cose costano tanto questi e soprattutto investono sui giovani che sono poi
L'abitudine culturale perché poi il giovane quando lo fa fa la prevenzione lo dice la mamma lo dice al bar al compagno la compagna per capirsi ci sono tutte queste cose con chi vuole dire la speranza di lavorare insieme grazie della domanda
Qualcun altro vuole rispondere
Credo che
Bisogna
Cavalcare Torre settori quella della comunicazione
Deve entrare questo messaggio positivo in ogni famiglia in ogni caso quindi usare attentamente la comunicazione
La cultura attraverso le scuole
Io devo portare sulla mensa dei bambini della scuola materna il nostro olio extravergine di oliva perché quando la casa deve saper dire il bambino
Naturalmente pedagogicamente intercettato dedica la mamma mamma ma non vedo l'olio extravergine di oliva nostro
Se il bambino di tre quattro anni che ritorna a casa vede la mamma che essa fu una giovane mamma che sta fumando e che ha si aspetta da bambina il bacio dire mamma io non ti bacio perché tu non puoi bene a mente e niente
C'è quasi invertire la forma educativa del
Dal bambino ai genitori quindi la comunicazione alle più importante
La cultura attraverso la scuola e l'organizzazione noi dobbiamo mettere in rete ciò che facciamo non è possibile che ciò che fa una azienda o una Regione non venga intercettato dall'altra Regione dobbiamo saper organizzarci
Perché dove difettiamo essenzialmente
Non è tanto sul medico perché la stessa cosa potevi anche degli insegnanti
E soprattutto sulla organizzazione e sulla iper burocratizzazione perché
Gli operatori sanitari sono diventati ormai dei ragionieri
Non si tratta più qua e di economia sanitaria
Allora ben venga il la riforma che il nuovo tra il Governo
Vuol portare avanti vedi la modifica del Titolo quinto PEA centrale per farli
Ormai la sanità al cento e non avere più queste dicotomie o questa differenziazione molto forte tra nord e sud perché il tutti siamo uguali di fronte alla salute
Consigliere
Grazie a tutti
Grazie
L'ultima cosa
Volevo dire oltre a quello che ha detto il Rettore quella gente che c'è un problema emergente
Nella prevenzione le difficoltà economiche
Ho capito e quindi un problema di avremo in Europa in Europa è emerso al pane le auto in cui ho partecipato a Bruxelles a quattro giorni fa si investe solo il tre per cento in prevenzione in Italia certamente non si investe di più è troppo poco per fare tutto quello che ci siamo detti oggi cioè non fare ammalare le persone
Partiamo anche dalla consapevolezza della dei dati reali grazie grazie a tutti
Arrivederci

La nomina comandare adesso non abbandonate la sala che inizia a guardar del ministro vi prescelta tutti seduti che comincia il nuovo Pannella
Lo dico agli aspetti lo sanno anche i colleghi siamo dalle nove di mattina in questa sala e dalle norme di un'altra sala che è la sala Petrassi quindi ringrazio facciamoci anche un applauso per questa grandissima partecipazione
Di cui
Vi ringraziamo veramente veramente tanto
Dai chiamai io allora io chiamo gli ospiti di questo panel molto importante l'ultimo parliamo di migrazione accoglienza alle sfide in un'Europa in cambiamento
Lega ovviamente legata alla salute sia o no gli stati generali della salute quindi è molto molto importante quindi chiamo la intanto il moderatore Paolo Messa direttore di Formiche Acciaro Paolo
I intervengono il Ministro Angelino Alfano che appena invito sul palco appena finito di salutare
Il Ministro dell'interno poi il Ministro della salute lituano antico Andy Luca ITS che è già avvenuto prima buonasera
Poi abbiamo invece il Ministro della salute della Lettonia
In verità ci Circe né Circeo nel giusto
Poi invito sul palco il Ministro della salute della solidarietà sociale della Grecia
Ad ogni essendo io jihadista scusate la pronuncia faccio del mio meglio prego
Poi il Ministero degli affari interni della sicurezza nazionale di Malta
Non è Emanuele le Maria
Chiamo anche Mario buona ora Presidente l'associazione religiosa istituti sociosanitari
Prego di accomodarvi
Presidente nazionale della Caritas italiana Giuseppe Merisi
E Concetta mi Risola Direttore Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della povertà ecco tema
Susanna prego della
Gli altri reale debito qui a partecipare così continua a tenerci compagnia in questo Pannella la cori Keller gli arabi la presidente dell'OMS Europa tra l'altro lei si occupa quotidianamente dei problemi della migrazione
Della salute nell'area mediterranea e non solo quindi così abbiamo
Io la chiamo parola Paolo volevo solamente dire appunto che questo è un periodo molto caldo e il Ministro degli Interni ha parlato di stage seicentomila nuovi sbarchi
Insomma lascio la parola Paolo Paolo tema molto caldo molto attuale grazie Annalisa buon pomeriggio a tutti siamo arrivati al
Conclusione di questa sessione che corrisponde anche all'ultimo momento di questi Stati generali della salute
E che credo ministro possiamo definire come la prima edizione immaginando che ne verranno altre anche di una durata maggiore come sentivo visto la è grande quantità e qualità di interventi è grande
Partecipazione io a questo proposito desidero
Salutare e ringraziare
Gli ospiti le autorità civili e militari Sottosegretario De Filippo e soprattutto
E gli operatori della salute e i giovani che sono presenti
Purtroppo siamo andati un po'lunghi con con i tempi avremmo
Poco tempo ma credo che
Sarà interessante ascoltare gli interventi di questa sessione quindi
Vi prego di di restare e di davvero a partecipare anche con la possibilità di mandare messaggi che poi possiamo
Leggere
Un benvenuto naturalmente agli ospiti europei come avete sentito
Le parole più frequenti all'interno degli Stati generali della salute sono state prevenzione futuro Europa tre valore legate fra loro e che oggi
Trovano qui in questo momento di approfondimento
Il loro paradigma nella questione della immigrazione e dell'accoglienza dal punto di vista della salute ma non solo direi
Ne abbiamo fra i nostri ospiti oggi io vorrei
Subito cedergli la parola sua Eccellenza monsignor Merisi che il Presidente nazionale della Caritas vi prego di rivolgergli un applauso a testimonianza
Del lavoro
Davvero straordinario che viene
Che viene fatto dalla Caritas ogni giorno prima di iniziare chiacchierando snocciola va anche
I dati dei nuovi sbarchi e delle
Esigenze cui necessariamente bisogna far fronte ecco io
Chiederei all'udito introdurci nel tema di questo pomeriggio e gli cedo subito volentieri la parola le segnalo sua Eccellenza che c'è il microfono sul tavolo
Grazie mille grazie sono io che ringrazio e ringrazio il ministro per la salute per l'invito saluto volentieri Ministro all'interno
Le autorità e gli ambasciatori che son presenti tutti coloro che
Insieme con noi guardano a questa realtà drammatica
Dell'immigrazione con i problemi che tutti quanti conosciamo
Ma con lo sforzo di collocarlo questo tema drammatico nel contesto di un cammino che la storia dell'umanità sia insegnato in tutti secoli e millenni c'è il suo svolgimento
Senza citare senza andare troppo indietro però sappiamo che
Tra la Sacra scrittura ha disceso degli ebrei verso l'Egitto
Tutta la storia
Dell'umanità per noi in Europa le intrusioni portare anche per tutto quello che all'inizio durante al termine di ogni guerra credo che il riferimento Seconda guerra mondiale ma anche la prima
Sia facilmente immaginabili la stessa attenzione lo stesso impegno
Che nei limiti l'emigrazione italiana ha avuto nei confronti in particolare gli Stati del nord dell'offerta l'America del nord del sud siano elementi su cui noi
Facilmente possiamo collocare con un occhio di realismo
E di impegno appassionato per affrontare le difficoltà in problemi di oggi stavamo già prima al tema degli sbarchi tema delle difficoltà
Delle province delle regioni vicine signor Ministro dell'Interno conosce meglio di noi le situazioni legate a Lampedusa e via dicendo ricordo anche che oggi Santo Padre il Papa in piazza San Pietro Benedetto abbiamo visto
Una grande croce fatta con i barconi che sono arrivati i diverso situazione condizioni dai Paesi del Nordafrica dalla legge in particolare
Sappiamo che siamo di fronte a situazioni difficili dobbiamo guardare con realismo e con occhio e cuore appassionato l'altra osservazione che credo possa essere un po'introduttivo rispetto agli interventi che ascolteremo volentieri
Riguarda la disponibilità all'impegno che tutti sento andito vere di poteva venire
Io permetto di parlare a nome di Caritas italiana ma anche della Pastorale della salute e delle nostre chiese diocesi italiane l'attenzione e l'impegno con cui Cemmo Comazzi a raccordare
I temi dall'accoglienza e della solidarietà
I temi del rispetto dei diritti umani con riferimento alle tavole fondative che la nostra Costituzione te la Costituzione europea delle Nazioni unite da quarantotto in avanti
Tema dell'accoglienza della solidarietà tema del rispetto dei diritti umani
Tema
Del del della legalità da rispettare dentro un contesto in cui l'eventuale a volte è necessario
Cambiamento delle leggi consenta di collocare accoglienza solidarietà rispetti i diritti umani sicurezza dalla gente è un punto in un contesto di rispetto di osservanza della legge
L'altro elemento che credo sia importante per una riflessione su queste tematiche riguarda
La la necessità direi che le istituzioni pubbliche
Che sono impegnate che sono impegnate con competizione tutto quello che noi leggiamo sentiamo e vediamo per gli sbarchi a Lampedusa fino a tutte le altre realtà e gli ambiti delle nostre
Province e regioni ce lo confermano che le istituzione pubbliche sanno di potersi avvalere del contributo della collaborazione dell'impegno di tante realtà nelle chiamiamo di volontariato
Ma sono realtà di diversa natura per noi quale di ispirazione cristiana
Per carità se Centro Astalli altre realtà ancora ma anche realtà
Che vengono da altre ispirazioni culturali filosofiche e con l'esigenza di
Affrontare queste tematiche
Di impegnarci con maggior disponibilità sul tema dell'accoglienza la prima accoglienza la seconda accoglienza in queste settimane in questi giorni
Le prefetture delle nostre province delle nostre regioni accolgono che sono impegnate a ad aiutare tutti coloro che vengono in qualche modo orientati qui parlo un po'anche
Per le regioni del nord tendenti verso situazioni e condizioni sentano di avere
La necessità l'opportunità di raccordare istituzioni pubbliche disponibilità e impegno di queste realtà di volontariato che ha bisogno di essere
Invitati accolte e collocate queste realtà sono impegnate nella sensibilizzazione nella formazione nella collaborazione necessaria sempre nel rispetto
Delle distinzioni
Necessarie fra le crisi reale il civile file culturale e l'impegno politico fra il volontariato e l'impegno delle istituzioni aggiunge alle altre sino agli on line la interrompo perché
Noi oggi abbiamo una grande fortuna di avere
Qui sul palco ministri autorevolissimi
Italiani ma anche ministri di Paesi esteri protagonisti de la
Politica europea devono chiedere sia una domanda o un consiglio una richiesta da rivolgere loro
Volentieri ringrazio anche per per la domanda io credo che
Partendo dell'impegno dell'Europa occorra invitare
Le istituzioni comunitarie
Tra l'Unione europea e le realtà impegnate ad ogni livello statuale ha cercato di camminare insieme con al grande impegno di insieme camminare insieme nella legislazione comunitaria le responsabilità
De tendente dei singoli Stati il Regolamento di Dublino e Dublino tre
L'esigenza di fare in modo che tutto quello che viene proposto suppongo alla responsabilità comunitarie insieme con la responsabilità realistiche delle istruzioni nazionale credo che lì la domanda e l'invito che possiamo ipogeo proprio questo
Fare in modo che si raccordino le legislazioni e che si sia questo impegno perché si guardi con attenzione
Tema della mobilità tema della dell'attenzione e della protezione internazionale sussidiaria o di carattere generale
Tema tendente alla richiesta di asilo ed alla possibilità di corrispondere a questa richiesta nel rispetto della legge tema per la salute che in questa sede evidentemente a carattere
Prioritarie in cui
L'accoglienza l'orientamento verso per istituzioni sanitarie sia sentito è fatto con
Grande attenzione e disponibilità a mettere in gioco e rispetto tra legge e il cuore appassionato superando ogni freno burocratico perché la gente che ha bisogno che vien da lontano
Che regolarlo o irregolare per usare terminologie
Forse desuete che sono le o con le o comunitari che sono minori che sono occasione conseguenze ricongiungimenti sentono di essere accolti gli assi aiutati innanzitutto partire da questo tema cruciale per la salute da riconoscere
Per promuovere da preferire il confronto e di
Gran magari non era vero che affida però monsignor Merisi Presidente nazionale
Dalla Caritas
Italiana era davvero un grazie di cuore a lui e i tanti volontari di questa organizzazione che davvero protagonista Dio di Udine quasi di un miracolo quotidiano e camminare insieme
E responsabilità credo siano le parole chiave che sono emerse dal dal suo intervento ed è un ottimo appunto per
Per tutti noi e io vorrei pian piano spostarmi
Come in chiave sussidiaria
Sul tema della salute e qui con noi il saluto e ringrazio Mario Bonora che Presidente Bonora Presidente dell'ARS Associazione religiosa degli istituti sociosanitari
Che probabilmente sono nate l'inizio per svolgere una serie di funzioni che nel tempo son cambiate proprio perché emersa una necessità di di accoglienza anche dal punto di vista socio sanitario le cedo su subito la parola le chiedo la
Cortesia
Si deve essere
Davvero ovvero quello che avete davanti all'ennesimo attacco
Grazie Presidente buonasera a tutti questo me lo permette
Una citazione questa non hanno ancora
Siamo dovuto ringraziamento permettetemi prima di iniziare il mio brevissimo intervento di ringraziare il signor ministro per l'invito formulato alla associazione che io rappresento
Una successione di ispirazione cristiana come avete capito
Rappresento circa duecento è sessanta strutture so che sono istituti scientifici Ospedale Grassi di correzione di riabilitazione hospice
E anche alcune comunità terapeutiche psichiatriche la voi tutti sapete che la presenza della Chiesa
Nel mondo della salute non è una novità istruzione salute sono sempre state due diciamo prerogative ma comunque due impegni da della Chiesa cattolica
Ancora prima di andare avanti permettetemi un diverse band particolare al Ministro Alfano
Vi leggo brevissimamente
A un polipo assaggio di una lettera che il ministro ha avuto la bontà di spedire il sì quando nel novembre scorso la nostra associazione ha ricordato ha festeggiato il cinquantesimo anniversario della sua fondazione
Così scriveva il il amministrato fanno
La storia dell'Italia repubblicana è stata accompagnata dall'attività dal servizio offerto dall'Aris che ha contribuito con competenza e passione nel garantire dei servizi socio sanitari
Previsti dal dettato costituzionale
Soprattutto per quanto concerne le attività di welfare legislative nate nell'anno in alveo della tradizione cattolica hanno segnato il segnano un punto di eccellenza del quale l'Italia deve essere orgogliosa
I tratti e della tutela della persona in ogni sua dimensione
Della solidarietà e della cura dei quanti persone in condizione di ditte mensilità di malattia
Della dimensione comunitaria come ambito di condivisione nel sostegno dalle presentano i valori che ci hanno permesso di crescere
Prosperare nel secolo nel secondo dopoguerra ad oggi grazie signor ministro anche a nome di tutti i nostri associati
Posso andare avanti io
PUA può andare avanti naturalmente il tempo della lettura del messaggio del Ministro Alfano non sarà scomputato al Ministro Alfano adesso e quindi fuori programma Bertoluzzo doveva permettere la la ringrazio io ho fatto volentieri perché mi sono sentito di farlo
No no ma Peppe penso che è stato una giusta e positiva testimonianza io
Le chiederei a questo punto anche alle se vuole direttamente porci un tema rispetto al
Nostro rapporto su questo tema con l'Unione europea
Sì se mi permette vorrei prima fare un altro
Ripeto è un altro passaggio
Chi come noi intendo e le istituzioni religiose o di ispirazione cristiana
Ha un'importante storia deve ricordare nel campo dell'accoglienza e come dicevo prima dell'ospitalità della tensione del fratello malato o comunque fragile
Non può ignorare la realtà della Società italiana ed europea sta ha rapidamente mutando e quindi interrogarsi responsabilmente su cosa fare
Per adeguare le proprie opere alle mutate esigenze
Assistenziali fra le quale negli ultimi anni hanno assunto particolare rilievo i problemi sanitari dell'accoglienza de
Dell'integrazione degli immigrati
La integrazione è una sfida anche per le nostre istituzioni l'ospitalità da parte dei carismi di molti ordine congregazioni religiose e oggi è di grandissima attualità
Siamo consapevoli
Che alcune nostre strutture devono aggiornare l'offerta assistenziale l'ha sempre fatto nel tempo
La la terza si sale tradizionale cercando di proporre una più finalizzata
Una più per
Risata nuove fragilità
Tra le quali quelle relative al fenomeno immigratorio noi dichiariamo signor ministro ne prenda pure nota
Noi dichiariamo la nostra disponibilità a collaborare con le istituzioni pubbliche per reale realizzare tale obiettivo e di grande grandissima tra autorità come tutti sappiamo
Io sesto se può fare un un telegramma di Virgilis oggi sull'Europa perché la a me spiace molto il compito del moderatore meno divertente di quello che sembra proprio di sì mi tocca e chiederle davvero di essere permesso per una conclusione perfetto nell'Unione europea sempre più vecchie
Lo sappiamo tutti flussi migratori sono fenomeni fisiologici che variano di intensità al variare delle differenze delle condizioni di vita nei vari Paesi
Per molti Paesi europei come l'Italia è stata ed è una reale esigenza democratica ed economica anche se accettata solo in parte da molti cittadini residenti che poi rientrano fra l'altro
Concorrenza opere edite o dei loro posti di lavoro pericolo per le proprie radici culturali inquinamento dei loro costumi della loro fede religiosa cose che sapete tutti
Le politiche restrittive discriminanti sollecitate da parte dell'opinione pubblica finiscono per penalizzare gli immigrati ed emarginati ancora di più in sostanza non risolvono ama aggravano i problemi
L'integrazione e quindi è un processo complesso che necessariamente richiede in alcuni casi più generazioni
La mancata sua completa realizzazione in tempi relativamente brevi finisce per
Penalizzare gravemente soprattutto le famiglie degli immigrati
Infatti a seguito del riunificazione dei nuclei familiari le donne i bambini agli anziani si trovano isolati con una sostanziale emarginazione
Per la difficoltà difficoltà di comunicare a causa della non conoscenza della lingua e della difficoltà
Ad adattarsi ai nuovi usi è costume del grande rosso del paese ospitante
Più opere io poi per esempio pratico ma io riguarda intanto la Lazzarin la ringrazio tantissimo la verità guardate all'orlo lo scoprirete anche negli altri interventi la verità che nonostante la cosa che spesso diciamo ciascuno di noi Albaro in occasioni pubbliche
Il nostro e un paese è un continente straordinario che consente di vedere realizzate tante attività
Nel pubblico nel privato il privato sociale che
Davvero meriterebbero una grande maggiore visibilità e quindi grazie a Mario buona per aver cercato di condensare in in poco tempo un un lavoro straordinario che chi viene fatto io questo punto
Vorrei fare una piccola deviazione rispetto al programma chiedevo in mente vorrei subito coinvolgere
Ringraziandolo di essere
Presente il ministro Greco per la salute della sua diretta sociale
Perché attualmente la Grecia come sapete Presidente del semestre europeo faremo fra qualche mese la staffetta noi e loro
E già nei mesi precedenti
Quando iniziato
Il il semestre greco il Presidente
Greco e quello
Italiano preso euro
L'impegno
A fare del tema dell'immigrazione è un elemento centrale dell'intero
Due mila e quattordici e quindi io lo lo saluto lo ringrazio ancora il chiedo a che punto siamo
Sentivo prima sportivi ditecelo a quanto dovuto di Bersani schiuma e colleghi Ministro
Dell'ente
Anzi mi sembra importante meeting dei
Hai cefalico detto mancanti per incrocino quattro
Fogli socialisti il barcone Marche
Innanzitutto meno ove la nostra visione di ieri clicca eccessi
Vi chiederei di Robbie Enterprise
Discrasie in Francia o morde preparati degli opinion
Soru I Sing scrutinio Fauré probabili da discrasie agiscano in pendenza direttive certe opportuni più belli d'
Arma spetta accortici
A gli altri medi mai state cancellate pre-CIPE sensibilità
Poderi fine mano incentrate invece un problema
Del revisionismo
Rispetto deduzioni generale del mai a agricolo Savoldo da sinistra cominciare
Batta
Il in auto Cancemi insegnamento Italia oltre al nome il decalogo metterei anzi
Avvocato Vito Torrione su tralasciati dantesco il nome non
Il
Di camion zeri adisce dubbi quest'
Dei
Nasce caso dunque se il cui laico Bouton la Crespi polemiche quelli giorno vorrei sull'asse uno volumetto guerrigliero Piero giurista che una nuova edizione lui rispettoso lei sei sulle spalle ciascuno io PRC
Batte andando verso
Veramente verso cui si oggi
Dappertutto a lei imporci Confort cancellone tutti modesto non
Membri se non dei primi Paesi non si quando è troppo dei da ASP fare stendo fare la gente
Il ricorso a
Invadente Cioffi Conte conciato Specchio dei
Partecipando a un ballo nobili fra specie in gioco se a prezzi
A un sedici anche Insabato mancanti
Ma un diviene Giampaolo atto quello cioè
Workshop quando si è esitato vuol farne strong RIS Blaster TRC
è un autista e che hanno in associare
Verissima Excelsior esproprio di pollo affanno Felipe Amman senza dimora dei colleghi deputati si sta
Del fatica onesto il fondo e gran favore
Dramma
Tanto da scorgo un altro quell'altro mentre la signora Vergès sulla da prive di ciò cuccioli RAI accettabile Piaggio salotto
Bar queste incarnava guerra face spazzatura io Lupieri Union ai nostri tu dell'urgenza non vanno ai night
Avuti hanno
Just le et Pd-U i né per i fanali
Tra l'accordo
Armin ovvero da abile credo lei signor Giudice altri maggiori
A
Dei sei ritardi subito sui tetti intaccando cioè si tratta fino al cliente Cancrini dice
But sul senso no cancellone cantine vuote fanno con animo
A un già Stevie affinché
Arrendo almost Mannesmann pensavo Jones affrancarci vergata renderli Beyoncé Igea stocca ma posso
So incerta Madonna ambasce a rendere un buon fine the way tutti
Guido oltre fanno ma no Agroppi ha distrutto Gaetano
Explain tuo ordinata accanto Cioffi Groppi milioni andato qui quanto fanno quei ho scorto rispetto allo sport per tutti i rischi assioma Albins eccetera Uto avevan sennò prospetta
Batto fine del web due tiene a bada quei Enzo Fornaro sociali tesa elfo da Pippo per l'ampliamento
Ricorda la Standa organismo I sono lei signor Nannavecchia Ismanova del fenomeno ed attaccamento al Carmen ricorda society sarà impegna Frey
Sono un atto dovuto Fabio Quetti tutti eludere Desolda meno qui c'è un principio presenzi potete all'agenda
Dai compatibilità nel presentare con il follow culture sempre cose cioè o hanno Farcom a prezzi invita ad un altro bando quei out
Grazie grazie mille
Penso che ci sarà questa questa continuità e penso che riusciremo a trovare davvero la modalità giusta per
Affrontare insieme con responsabilità comune
Quel questi problemi anche le opportunità che che possono proporre d'altra parte quando anche in Italia parliamo di mare nostrum non pensiamo al mare nostrum come plurale maiestatis ma pensiamo Mare Nostrum che
Riguardano soltanto i Paesi che hanno la fortuna di essere bagnati dal mare Mediterraneo ma tutta poi il
Il continente
Europeo io vorrei però a questo punto restare nella dimensione europea guardando anche gli impatti sanitari di cui il ministro
è chiaro che Addis a anche citato nel nel suo intervento e quindi io approfitterei per cedere la parola recupero anche un microfono
Ecco alla
Dottoressa Jaca perché il direttore generale l'Organizzazione mondiale della sanità per l'Europa e vorrei chiederle appunto se ci può illustrare si è anche dei numeri quali sono le le problematiche relative agli impatti sanitari del fenomeno dell'immigrazione in Europa e la ringrazio naturalmente di essere qui con noi
Trust affollerebbe Starbucks anche il Ministero Lorenzin for potendo iscrivere importantissimo anti agendo ARDIS meeting indosso fuor di azione con la bresciana inavvicinabili domini stia fiasco tosto vitamine schiaffi interiori Lampedusa neanche un'anima anche varie ma ciò va bene
E ora sostenga dei serbatoi all'Italia un problema intesa problem Ford volto ad ANFO ordo cuori Gian
Ignoro una ordinanza venti medi non mai grazie decisa BOT e poi il falco del Santo avverto troppo più Nation in Europe
Enti senza fare nome e non detti Scrovegni enti ed Clai merce ingente stock chance economico politica lender socio distorsarsi ICE contenuto pro der fuor di cartoon consideri tese veri mai prime reti
De Silva è alberi utilizzati my friend diversi Ministeri despoti tanto che detta sentenze l'agenda
Andai Estonia in pareggio imposto Eataly tu dovute assente
Ente Asahi Sergio Auriemma ad amministrare in mai previa spicci esatta intenti indietro o sotto già regional Comité dissi al verbo definì stesse European mini essere sconto Gaddo resa tecnica briefing
Ebbene da success RAI chiamanti agendo di quasi mille Hartog o la fasto viadotto di Vallonga polizia andò legislativi implichi actions avvisi show
Enti escano ad esso Bedendi individuiamo che ampiezza
Le io lo so se tetti i teli vita destò picchi in tutta una serie di Lerna ambito stato avvierà ex cliente entità damigella conferenze di rientro composte by del ministero finanza Bertani
Vito invece niente da affidando action plan
Enti interstizi paritarie niente ANCI sentirsi sbarchi Ari intimamente now Viani Sergio interessa smentirmi chance invischiati gestuale denti fai detiene ex
Indi l'invito e mai Firenze endo osso del best practices and disagio e di azienda spetti stilizzati Chiampo togato rientrerebbe policy disconosciamo
è il di Just manciata più mezzi Sampras like now Viterbo Aldiss mai gradiscono infondo orsi e via vino delle due gruppi Andriy già
ASPI Empoli offrì poli io mica liti scheduling las Fortini ex
Va no del mai Granze dal controllo Siria dei membri emporio vite ricorderà gli altri nemmeno Ciampoli o outlet sopracciglia davanti Sparkling
Tu intimista ed ex se ne esce ancora Berici indossati antistadi era ai tempi
è dietro e poli OPA torso inchieste osservi ENI anzi entro assenta indica vuol solo digitava otto to the children in Orsi richiamo Erbezzo emette Bampo into milioni georgiani Norsa Sirio
Interista romanzo pure al sette banche spurio di silicio affanni Zampa batte veri ipotizzando alla fine che se sono importanti del CDR i importanti consideri cento di striscio
Del sette anni sono sopra quindi Serman santo per Colosi esco Patrizia esiste Ortisi chances in Europe
è dolente nostrane ringraziare dei duna due Animal moto dai nostri tubercolosi del Four virtù investe molto in tute ATER spetta a Blair
And tratta immensa Lisi impattare ce l'abbia mai gran scansarsi una nove Excel soli limiti Texas tutti scherzo Andy dirmi tailleur better stronzo devi e medio raggio Azzedine Saita tranchant
Diliberto fine del mese in mese annoso dicono miti instruments and legal è spezza ARDIS
Autisti mai garanzie che andrà ex sesto d'
Scaricarsi istanza etti essendo l'errore dati Saxa poteri maiali
So secchio commercio invece ad esempio che anche a un tonfo sta portando a pregio tutte
Formulate se alcuni esempi che esce De Poli sempre che è sanzionabile Stocchetta anch'io vecchio grazie grazie davvero
Grazie per oltre Saia Capello organizzazione mondiale della sanità
Io arrestare anche sul tema dei numeri e della come dire del del monitoraggio che poi dell'intervento rispetto a tutti i fenomeni
E migratorie come conseguenza che questi comportano vorrei cederei la parola concetto e mi risolve
Mi Risola
Che e il direttore del INMP che è stato Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti per il contrasto delle malattie della povertà
Un nome lungo ma un'attività molto chiara per l'istituto di diritto pubblico nato nel due mila dodici se non dico male e io chiede chiedere subito l'abbiamo fatto un ampio
Piccola chiacchierata prima del
Dell'inizio del del nostro panel e perché raccontava di un'esperienza molto interessante che le chiederò naturalmente di raccontare in meno
Era
Davvero molto rapida e secondo me però è molto interessante invece condividere con i Ministri con la platea il tema proprio della
Raccolta dei dati con un osservatorio europeo
Bene intanto ringrazio il ministro Lorenzin
Il Ministro dell'interno da un saluto buonasera a tutti voi
Una piccola imprecisione l'istituto nasce nel due mila sei due mila sette come sperimentazione gestionale e viene stabilizzato nel due mila dodici
Come esigenza anche della politiche dell'attenzione al fenomeno migratorio e dell'attenzione alle diseguaglianze alla povertà
Abbiamo parlato in questi giorni tanto di diritto alla salute l'articolo trentadue della Costituzione e tutte le norme che si sono succedute nel tempo che tutelano la salute
Anche delle popolazioni immigrate in condizione di irregolarità
La norma ha previsto che ci sia la possibilità tramite codici di accesso al Servizio sanitario nazionale parlo dei codici STP dei codici ENI che danno l'opportunità di
Ricorrere alle prestazione servizio sanitario nazionale non soltanto le prestazioni d'urgenza ma le prestazioni ambulatoriali
Ma lì quali sono i problemi dell'accesso al Servizio sanitario nazionale sono problemi culturali di lingua sono problemi di tipo giuridico sono problemi di tipo economico
Problemi culturali e di lingua all'interno del nostro istituto che si occupa di assistenza di ricerca e di formazione che anche il Centro nazionale per la mediazione transculturale in ambito sanitario
Sono presenti trenta mediatori culturali che parlano trenta sei lingue diverse
Ecco la fa con la possibilità di
Comunicare
Di percepire le cose anche non dette e di trasmetterle a tutto il personale medico che è presente quindi un'assistenza un approccio di tipo distico al paziente perché accanto
Alla attività di tipo clinico contestualmente nel nostro istituto sì svolgono attività di tipo clinico nei diverse specialistiche ma anche attività di tipo sociale
Noi abbiamo degli sportelli per
Le violenze sportelli e per i rifugiati politici per le vittime di tortura per i senza dimora
L'attività
Svolta non è soltanto attività
Che si poteva nell'osso Muratori di Trastevere ma attività svolta anche in contesti di emergenza l'istituto è stato presente a Lampedusa nel due mila otto e nel due mila undici lavorando per diversi mesi a fianco della Regione Siciliana
A fianco dell'assessorato alla sanità la sala della Regione Siciliana con i propri medici mandando i propri mediatori quindi facendo assistenza
E quando si parla di migrante sano questa è una realtà
Il migrante che parte che lascia la sua terra e quello che ha maggiore possibilità
Di percorrere un un lungo viaggio
Lungo viaggio fatto che a volte dura messi e addirittura anni quindi in grado di sopportare quelle sofferenza che non sono solo
E fisica
A volte di tortura di vengono imprigionati quindi e l'Italia coglie
è un il contesto in cui siamo parlando e che accoglienza di integrazione e di salute l'Italia coglie l'abbiamo vista la Sicilia costa tantissimi migranti
Ci sono chiaramente dei problemi che sono legati anche a una questione di facilità dell'accesso alle cure e quindi bisogna fare in Rete bisogna normale
E il Conferenza Stato-Regioni il venti dicembre due mila dodici ha sancito dei diritti importanti il diritto dell'accesso i codici STP ma anche la possibilità per i minori stranieri che non sono regolari di avere il pediatra di libera scelta
Questa è la realtà ma
è una situazione a macchia di leopardo quello che bisognerà fare è un discorso di rendita un'altra cosa che volevo dire all'istituto anche fuori perché si conosce meglio la situazione anche di assistenza quando si è fuori e il nostro istituto è fuori con un Progetto sulle mutilazioni genitali femminili a Gibuti portando il proprio nuovo all'interno mi fermo grazie grazie davvero
Quelli appartenenti a qualche domanda la mediazione a questi tiriamo fuori un paio di cose ma adesso dopo toppato io è una promessa una minaccia chiaramente una minaccia allora no io vorrei pure andrà avanti non soltanto una battuta per sottolineare soprattutto a agli ospiti stranieri
Come il termine che noi in Italia utilizziamo sussidiarietà
Qui trova una rappresentazione plastica perché abbiamo visto una organizzazione e di volontariato puro come la Caritas
Una
Attività di privato sociale come quella dell'ARES è un'attività pubblica
Come in quella adesso del dell'istituto dottoressa mi risone quindi attori diversi che intervengono per davvero creare le condizioni di un'accoglienza la più dignitosa verso le persone che poi approdano
In Europa e voglio dire approdano in Europa non approdano in Italia e qui io proporrei
Salutare e ringraziare il ministro antica e che spero di non aver pronunciato male il suo cognome il Ministro della salute della Lituania perché oggi
Il ministro Lorenzin
A ha voluto chiamare a questo panel
I Ministri della salute che hanno avuto le responsabilità e varando le responsabilità nel semestre europeo prima della Grecia
è toccato alla
Alla Lituania e così beh io le vuole fare una domanda
Un po'politica e che spero non me ne vorrà
Anche perché ci sono la maggior le elezioni europee
Ma
Secondo lei poi ci racconterà le sue esperienze non sarebbe più giusto che un istituto come quello rappresentato dalla dottoressa che è intervenuto adesso sia un istituto
Europeo
E non un istituto italiano
Grazie
Franca afferma ascendenti ogni no
Ma il Nemi assistere in crisi
Ante revoca eccesso
O ai assegnate
Dal cosa del genere non sono solo agli intorno al pieno stralcio quattro parroco assente per ma se invece
L'arresto perché sentano importante farò la VAS
Le un autore Renato contro che dice
Info Perotti preesistenze Cantores lettiera mina Gris i terreni ente l'attività
Anzi Antò qualcosa esame gli attrattori Shearer presenza orrori offerte sei ex ante
Anche l'uomo aspetti Nwakwo ex
Guai decorsi Vegas semestre dance
Io avrà tratto entro il sei matte coerenze Lattanzi indicò insistenze ci presenta misera forse egizi fast fashion for interi pure
Risentire se
Europe che hanno contrastanti scrivono UPA è un grande salto affrettando e che non statali intendersi o zero petto USA chance of Europe
Da lì che io sappia convenite mastica
I miei diretti dei io essi fuori persa of Rosmini SARS Angelina tanti mi tanti Mastella immetterli
Guai
Decorso gli estate Lampedusa Tomorrow idee diverse
Io sto attento Abrate no presto Moro vennero decorso ori o atto casa enti inutili in sei Emma da sei un responsabile anzi ha un senso varrebbe per nostra scelta
Angela oppure io me ne risente
Aspri batterio o un'auto
Gli appaiono ormai tante il mio creino pende tieni approvare tre specie voci nate tra Assistance
Tutto il io preminenti Ponzo VASP più Manzi quanto poco a se stessa costruire Marte ska sta poco se vedete auto credo data meccanismi sa anzi mai
Esperienze essi del mais
E Carinci proprio in Commissioni anch'o Commission gratis
Responso responso Confort differente professionisti pace attrarre interinale resoconto
Morto casa anch'essi cauto debba una trama meccanismi dei quartieri ve ospita Paluzza le date
Gli estive Knox quando essi ex novo a Oggiono tutte quasi senza sa pensavo spogliarsi un anno Annan sorride ve costituisse nozze
Sa miste antenne senza mettere niente Terna S.p.A. Sanza ex appare battiti ma stress on European Commission i test tram
Anche in
Quasi una volta quella Pianca un surplus SI
Le masse ed essendo o minestra o compone anziché una pianta caso ma scarto casa ente mi rientri ed espone domandai le cose Finance una canna sinistra istituisce nonché a posto che ci pare del decrescente ai paesi ai parlare tu sei sette dei mass
Di responso poco decorso tratto a chiunque nascente i visti nozze semmai comporti un comma scende
Grazie davvero R. avrà sentito del l'applauso
Sincero per
Come le per per l'apprezzamento del del suo intervento e io
Vorrei a questo punto avvicinandomi lentamente ma non troppo
Verso le conclusioni accendere un faro su un tema che ugualmente importante oltre a quello dell'impatto sanitario che quello legato alla
Sicurezza e qui vorrei
Salutare e ringraziare deve essere con noi e Manuel ma Lia spero qui di aver detto correttamente il il cognome che il
Ministro per gli affari interni e la sicurezza nazionale di Malta
Un applauso il ministro è
A Malta il il ringraziamento ma anche il
Riconoscimento di di essere un un avamposto nell'accoglienza sono davvero numerose io i numeri del suo ministero ma noi non li cito
Dei tanti interventi di di salvataggio di accoglienza che
Malta
Riesce a realizzare ogni anno ultimo piccolo stato registrato nel due mila otto speriamo che non ci sia un picco nuovo quest'anno segnalo che in rapporto la proporzione Martel paese che riceve il maggior numero di richieste di asilo e quindi
Un Paese che come noi partecipa direttamente alla gestione di questo fenomeno e quindi gli cedo la parola di
Per raccontarci anche di di questo tema dal punto di vista della sicurezza grazie ministro grazie
San forme ostativa chiunque sa anche Biondi prenderne sta Lorenzin forte e mi fa anche
Mi terzo Deian dorso e delle geishe insomma a onesti offerte molto
Tesori saprà c'ero nuovi scrittura miti Ministero Alfano a un tasso all'opposto foto Pescante ASL ai
Mutuo socio
è mai entrata in scena
Amoroso la lettura sancta
Caritas tant'
è in giro U.L.S.S. alcuna
All'opposto volute molta anzi entra nasce lì Turri soltanto adesso fatti crea problemi
Ahimè scendere almeno essere Alfano ricorsi
E civili ha molta uguale grandemente
Antiche testa in costume restare al fanno data fa indirizzi la causa Lobbene Stars l'assetto e Ambra
Allora il trenta aprile da Cry
Datti salute in concreti fasto britannico eterni di opinioni
A deposito me ne sta al famoso proprio uso sa potete PAI mia Maccanti
Dati a task force dopo della dei terreni anni scioltezza tappe
Destano scorso success colica le quote
Guide l'aveva diciotto anni lastre samba
Andrea last causa lo vende Stearns quei una pesca senza un forte propose U.L.S.S. da destra task force metri
Quei hanno devia ambigua stemperata a schemi decommissioning traspare in Friends solo dato meccanica
Serpente presa altissimo sette non Sesto San porta U.L.S.S. proposte
Il problema è scomporre ex
Molta
PLUS due tesi
Orso
E Saba fa stesse tutto il resto configura placchette lì
Specie di fondo a un signore che la
Mai gratis
Ho Kampf from not Africa
Meglio from Eritrea
Sommaria Anzio nella countries
Ora è la sua morte spicca assente Gott su all'ottimo e l'ho detto Ricci nebbia
Anzi fine e mi
Finance all'International criminologa la inserisce
Emilio menzionate che in
Tu cross paura
De mediterei bensì
Una nota tempesta
Tastiere opinioni ed ha posto in loc ditta annui togata
Cammei Cantù ma ci può
E spesi CRI
Dei sessanta nasce l'occhio almeno canadese Scisci
Ha dunque l'irritazione denaro International lei ci ha
Ha mai tengo uscio
O Termoli Intelligence ante di attorno mò Enuta
Tutti fai
Andrà Cristo stop
Ordine ne esce deragliare penna che terzi entro adesso
è stecca un solo nell'estasi
Essa progetta in questo del Bric presso bensì
Ha sventato Foffano
Persuaso noto omesso
Antonaz D'Anna ore alla esente da desse sonno a me dei terreni è un problema
E io replica il problema a scorso temi la
Delle star cassati si accede
Teste sei Ruffin problema
Dato
Ha stupito e chiudo orso pronta Security Point più
Garofani
Cresce Sais Vaudetti esce
Preferisce nuovi scrisse notte impressionanti
Patti e intese e Noro quindi
E non essere seri
Tour
E nota tum secco Ortu public interest dato altri andato Security
Poiché è nato a rischio ente folgorante tutta fax per distrarre che la Migrantes meno Pippo post bellici assi ora extra Invest Flux coiffeur Terenghi entri ore più
Andare a fondo ma spero mò
Ha ora intelligenza hanno ha una natura cui De Nora Security serve senso ma STU h e nodo orso intestare
Public altri più a ruolo mo'ex accettano andiamo
Va però arte entro il secondo problema quei fatti
Qual
Coliche al sei la tubercolosi step no sesto andavo chasing simpatiche
Sono disabili veri Nicotra Consales tesa veri è impotente attraverso
Tue rilevato loc entro
Era in Serbia fuoco e quindi
All'molto a guardare Ande negli anni
Poiché il sei rate
Quand'è che o meglio fare il relatore piume l'errore
Quei assente all'otto box spende stress all'ottobre Lions
E tessuti Azzam Times uscente su sette San ma tu Massucco o il suo cantate speriamo foce faccio Mascolo solo atto da Mary
Me nemmeno il Times quella vi impose terzo
Anzi se Lions esenti che
Noto ha unito attraverso nel
Cura che manca altri andiamo fosse es Orso Sampanis del saldo espressa mais fatto Urso
Tu e tiri sud
Se people
E andasse stesso copia hanno una specie di Mare Nostrum corto Index agganciò e nota tu senza isola x
A AIFA fiere paper battaglia panciotto fare dono Trapani tori detti a mai bevono interrati Arsenal Stoker percosse sempre Time ante Palmeiras grazie grazie davvero
Grazie davvero e grazie anche per per la collaborazione e la cooperazione
Fra Malta e l'Italia Malta e l'Europa lei ha citato il
Nostro Ministro degli Interni e io ho questo punto cedere la parola al al Ministro Alfano ringraziandolo e profittando attraverso la sua funzione
Istituzionale per rivolgere
Un saluto e un ringraziamento a tutte le forze dell'ordine che quotidianamente sono impegnate in un'opera straordinaria non soltanto di repressione del crimine ma anche di accoglienza e gestione del fenomeno il dell'immigrazione
Grazie davvero è grazie al Ministro
Alfano che di questo tema
Si è occupato sin dal primo giorno che arrivato al al Viminale ancora in queste ore segnala con con forza tutte le problematiche che sono legate al
Alla stagione del bel tempo che sta arrivando prego Ministro grazie
La ringrazio troppo generoso nel dire che me ne sono occupato subito nel senso che uno di quei temi per cui se tu non ti occupi del tema il tema che si occupa di te e quindi
Diciamo non ho fatto nessun particolare
Sforzo nel nell'occuparmi di questo
Per me è la sintesi l'ha fatta il Presidente nazionale della Caritas monsignor Merisi quando ha detto
Rispetto della legge e cuore appassionato
Io credo che oggi l'Italia
E l'Europa se mi è permesso e esattamente di fronte a questa sfida si riesce ad essere
Vera mente a difesa della vita umana
Garantendo al contempo il rispetto della legge la sicurezza dei cittadini
Io non sono dell'idea che per un punto percentuale in più alle elezioni si possano fare morire migliaia di persone in mare lo dico subito
Così ci intendiamo
Al tempo stesso
Al tempo stesso non sono dell'idea di dire noi possiamo accogliere tutti perché non ce la facciamo perché non ce la facciamo
Allora il la ricerca di questo punto di equilibrio è esattamente la sfida dei governanti di buonsenso io lo so che
E un tempo di eccessi
Per cui viene più facile dire prendiamo tutti i benvenuti in Italia oppure facciamoli morire in mare
La demagogia di questo nostro tempo anche un po'la rabbia di questo nostro tempo produce anche questi eccessi
Ma lo sforzo di chi è al Governo deve essere parlare alla testa e al cuore della gente e dire come stanno le cose siccome non voglio rubare più tempo degli amici e dei colleghi che sono intervenuti prima vado un po'per pulito
Allora il primo Twitter e di contestualizzazione storica
Chi non ha capito che noi siamo in un tempo della storia in cui la questione della migrazione non è più un'emergenza
Ma è un fattore strutturale di questo tempo della storia e uno che non è in grado di capire telegiornali
Cioè se non hanno capito
Che non siamo di fronte all'emergenza immigrazione ma siamo di fronte ad una sfida che l'Occidente e l'Europa a davanti a sé e quindi il problema è come risponde a questa sfida chi non ha capito
La grandezza della sfida ebbene che non si cimenti nel governo dei nostri Paesi europei in questo momento della storia
Il secondo tema
La storia ci porta sempre su liste su negli stessi posti sugli stessi luoghi io al liceo studiato la guerra di Crimea
E ma lo ricordo e fu una guerra che segnò anche
Un po'di
Momenti decisivi nella storia di quel tempo e del tempo successivo ho studiato la guerra di Crimea
Dopo alcuni lustri dal liceo mi trovo Ministro dell'interno a governare
A contribuire a governare in un paese che ha tra i problemi di diciamo di relazioni internazionale tra le questioni relazioni internazionali la guerra di Crimea
Parto dalla Crimea per dire che la storia di questo nostro mondo e di questo nostro tempo ci riporta al Mediterraneo
Il Mediterraneo è diventato un nuovamente protagonista perché la questione di prima ossia il flusso delle migrazioni
Non è tra un pezzo dell'Europa e un pezzo di un altro Occidente come era considerato a quel tempo ossia gli Stati Uniti d'America
Oggi
Il nuovo checkpoint Charlie del tempo moderno il checkpoint Charlie e in mezzo al Mediterraneo si chiama Malta si chiama Lampedusa quello è
Ed è un passaggio a livello
Tra un pezzo del mondo che agogna che desidera che vuole la libertà la democrazia
E il benessere e un altro pezzo del mondo che c'è la
Quello è esattamente il punto della questione
Noi
Oggi siamo
Quindi
E rappresentiamo alcuni Paesi dell'Europa
L'Europa e l'Unione europea
Allora
Altra considerazione
L'Unione europea
Ha fatto scendi M.
Scendi M. a cancellato come la gomma con la matita ha cancellato le frontiere interne
Possiamo girare liberamente tra i nostri Paesi
Senza neanche il documento
Ma non esiste nella storia del mondo nessuna confederazione di Stati
Gli Stati Uniti d'America
Non esiste nessuna unione di Stati o confederazione di Stati che abbia cancellato la frontiera in Terna e non abbia disegnato con penna visibile e difeso la frontiera esterna
E allora noi dobbiamo intenderci su questo quel mare che attraversano i migranti
Il confine dell'Italia e il confine della Grecia è il confine di Malta o è il confine dell'Europa bene quello è il confine dell'Europa la frontiera dell'Europa
Noi
Andremo sempre più in Europa a dire semplicemente questo
Non siamo alla ricerca del Bardem sharing e non siamo alla ricerca della divisione non siamo alla ricerca di soldi siamo alla ricerca di un principio di identità dell'Unione europea
Noi abbiamo fatto il mercato abbiamo fatto la moneta
Non siamo ancora un popolo e abbiamo bisogno di avere una frontiera sulla quale misurare la capacità dell'Europa di dire a quando si comincia e quando si finisce
Quando hai la carta geografica davanti a considerare un pezzo di territorio un pezzo di terra e un pezzo di mare europeo
E quando i nostri colleghi anche quelli del nord e io ringrazio davvero di cuore il
Collega Emanuele per avere ricordato quel drammatico
Giorno del Consiglio di europeo in cui io mi trovai il giorno dopo il dramma di Lampedusa quando al Consiglio europeo noi ci confrontiamo
Non possiamo tenere conto dei numeri e basta per cui si dice ma voi avete trenta mila migranti ma voi l'avete quaranta mila non avete noi voi ne avete cinquantamila noi ne abbiamo ottanta mila e no
Questi
Arrivano per mare noi abbiamo il mare e non sappiamo sott'acqua quanti morti ci sono
E allora questa specificità del mare è un elemento essenziale
Per dire che la nostra emigrazione e una migrazione differente anche perché
E qui metto caro messa un elemento sulla sicurezza
Questi migranti per arrivare pagano il biglietto
Pagano
Cioè dietro i morti di Lampedusa ci sono mercanti di morte trafficanti di esseri umani che hanno fatto pagare quel biglietto per imbarcarmi in quel peschereccio sgangherato in quella carretta del mare con i lacci hanno guadagnato
Posso fare una domanda senza dare la risposta perché non compete a me compete agli organismi inquirenti anche internazionale alla cooperazione giudiziaria internazionale
E i soldi illecitamente guadagnati dai trafficanti di esseri umani
I soldi i soldi
Che
Derivano dal traffico perché il traffico significa che se li passano di tribù in tribù che vengono dall'Africa subsahariana
Siamo sicuri che questo vi restano in tasca al loro oppure servono per finanziare
Altre attività illecite che mettono in pericolo l'Europa io metto un punto interrogativo doveroso non do la risposta ma la comunità internazionale è obbligata a farsi questa domanda
A cosa serve
Quel denaro quell'enorme massa di denaro
Quell'enorme massa di denaro che si produce con il traffico di esseri umani
è un tema per noi
Importante è un tema per noi molto importante
E quando noi abbiamo una Europa
Che si confronta con la instabilità del Nord Africa
Questa instabilità produce delle disparità ovviamente involontarie tra i Paesi europei faccio un esempio molto concreto essendo il Marocco un regime stabile
La Spagna fa un trattato bilaterale con il Marocco
Da lì non si passa più cioè dal Marocco e i Paesi che sono sotto il Marocco e che utilizzavano il Marocco per andare in Spagna cioè per andare in Europa
Fanno il giro da un pezzo di Corno d'Africa risalgono su dalla Libia e quindi c'è uno spostamento di flusso migratorio
Sulle nostre coste nascente dalla partenza dalla Libia piuttosto che dall'attraversamento del Marocco che li porta in Spagna
Questa e responsabilità dell'Italia o un dato oggettivo della storia per cui in questo momento in Marocco c'è un regime stabile e Libia non c'è un regime stabile
E allora questo è esattamente il lavoro da fare lì perché lo dico a a alla Caritas a tutte le organizzazioni umanitarie
La comunità internazionale anche per il tramite delle organizzazioni umanitarie dovrebbe andare lì
La comunità internazionale a fare dei campi dell'accoglienza del disincentivo i disincentivi alla partenza
Ho affrontato solo la prima questione mentre sono lì ora c'è il mare che devono attraversare ora c'è il mare che devono attraversare
Questo mare è un mare che dicevamo è la frontiera europea l'Italia oggi in questo momento è campione del mondo di accoglienza le nostre navi della Marina militare sono lì
Insieme a quelle della guardia costiera le capitanerie insieme alla Guardia di Finanza arrivano fino a trenta miglia fino a trenta miglia dalla costa africana
Per impedire che il nostro mar Mediterraneo diventi un'enorme cimitero sono lì per impedire che muoiano
Noi
Facciamo questo lavoro facciamo questo lavoro ma rivendichiamo che un lavoro che non spetterebbe a noi o non spetterebbe solo a noi
Non spetterebbe solo a noi questo lavoro e una volta che li abbiamo presi
Prendiamo anche atto che è cambiato il profilo dei migranti
Perché la grande parte di loro la grande parte di loro sono richiedenti asilo o
Richiedenti protezione internazionale il che vuol dire che arrivano in Italia e ci dicono noi proveniamo da una terra di guerra noi preveniamo proveniamo da un luogo dove rischiamo la vita e la libertà
Noi siamo qui per chiedere alla civilissima Italia che fa parte della civilissima Europa asilo politico protezione internazionale
E quando cominciano ad arrivare in migliaia e migliaia e migliaia di costoro
Che ti fanno la domanda noi abbiamo il dovere di dare una risposta nel frattempo abbiamo il dovere di assicurare accoglienza dopodiché ci sono due questioni
Quelli che hanno
Detto che avevano i titoli e non ce li hanno devono ritornare indietro e ci deve essere l'efficacia di un provvedimento che li rimando indietro
Quelli che hanno diritto all'asilo alla protezione internazionale
E vogliono andare in un altro paese d'Europa è fuori dal mondo che l'Europa non li accetti dicendo che tutto onere del paese di primo ingresso cioè dell'Italia loro vengono in Italia per andare da un'altra parte
Vengono in Italia per andare da un'altra parte perché è un transito verso l'Europa
Allora questo rimanda una tutta un'altra città un'altra accordo un altro trattato Dublino
Ma o CEE una grande capacità di ripensare la strategia sull'immigrazione da parte dell'Europa passando dall'idea che sia un'emergenza all'idea che un fatto strutturale di questo tempo della storia
Oppure noi come Italia per quanto siamo campioni del mondo di accoglienza non possiamo accogliere tutti
Ci sono centinaia e centinaia di migliaia di persone io ho detto tra trecento mila e seicento mila
Da alcuni giorni alcuni ben pensanti provano a smentirmi e non riescono a trovare qualcuno che mi smentisca davvero perché i miei numeri solo approssimati per difetto che stanno dall'altra parte
Centinaia e centinaia di migliaia di persone non libiche straniere che stanno in Libia
C'è qualcuno di voi che crede che siano lì per turismo
Suppongo di no
E allora all'Europa come si attrezza
A questa sfida ecco questa è la domanda
La nostra risposta e chiara e significa campioni dal nord al mondo di accoglienza ma dove avere di garantire la sicurezza dei nostri cittadini dovere di garantire la sicurezza delle nostre città
Dovere di salvare le vite umane e altrettanto però il dovere di dire all'Europa che non può risolvere tutto dando ottanta milioni a Frontex
Che l'agenzia preposta a difendere quella frontiera e la difesa della frontiera come noi stiamo dimostrando significa anche protezione della vita umana
E al tempo stesso rafforzamento della cooperazione giudiziaria perché noi abbiamo il dovere giuridico ma soprattutto il dovere
Morale dico contrastare quei cialtroni farabutti mercanti di morte che guadagnano su questo transito del Mediterraneo su questi biglietti di sola andata per l'Italia e l'Europa
Da cui troppo spesso delle persone che desiderano libertà democrazia e benessere trovano la morte
è una sfida difficile mai la sfida delle persone serie e la sfida delle persone che hanno senso della storia e la sfida delle persone che hanno un senso della realtà che li porta ad escludere gli eccessi
Gli eccessi del benvenuti tutti a Roma
E gli eccessi del facciamoli ammazzare tutti al dal mare e facciamoli morire nel mare io ringrazio di avere potuto
Esprimere queste opinioni qui di fronte a questo consesso così importante e permettetemi di ringraziare soprattutto Beatrice
Lecco del cui intervento mi è già arrivato ieri abbiamo un bravissimo Ministro della sanità in Italia che ha saputo organizzare questa riflessione così approfondita e credo che l'Italia meriti un ministro così bravo
E il nostro Paese sta fra gratificare la degli sforzi che sta compiendo grazie a tutti voi
Grazie grazie grazie via
Vi ringrazio moltissimo
E credo che
Questo Pannella cioè
Questi tre interventi che si sono susseguiti mi fanno rispondere però a me è una domanda che arrivata lì
E è arrivato nemmeno una quanto incide l'emergenza immigrazione sui costi della sanità
Allora innanzitutto non parliamo di emergenza come ha detto giustamente il Ministro Alfano parliamo di un evento strutturale strutturato
Poi le domande che farà la Madison la sono perché lei ogni giorno si trova a dover costruire un ponte
I l'istituto è una cosa così piccola rispetto alle necessità che ci sono
E io la ringrazio perché ogni tanto vado a trovare a vedere cosa fanno e sono sempre sommersi da ma centinaia di persone e con l'angoscia delle migliaia di persone che sono fuori cioè di quelle che vorrebbero avere accesso
A questo tipo di di di mediazione
Ci costa tantissimo
Se volete sapere se ho una quantificazione di questo costo
Non ce l'ho
Noi garantiamo come sistema nazionale un accesso gratuito al e universalistico i nostri servizi
Chiunque può beneficiare dei NAS dei servizi e residente non residenti in transito turisti l'articolo articolo trentadue ne parlavamo proprio esempio ce ne sono decine applica
No Nigra datata BA andare
Ma hanno incontrato non facciamo nessuna distinzione nella nella nella cura nessuna distinzione tra una scelta
Possiamo dirvi che deriva dalla nostra tradizione della nostra sensibilità
Però basta andare in un reparto di uno di un qualsiasi ospedale italiano e siamo ASPI dei reparti sono pieni basta andare in qualsiasi pronto soccorso perché ovviamente
Le persone che sono degli immigrati e che non hanno la abbiamo noi difficoltà a far capire agli italiani il rapporto tra territorio e ospedale PD Lidia andare dal medico di medicina generale di andare sul poliambulatorio
Figurarsi o una persona che si trova in una situazione di fragilità prende se riesce
Va in pronto soccorso
Anche per cose anche perché perché ha la febbre
Quindi noi abbiamo un costo molto alto e tra l'altro ci sono poi altre situazioni turisti del del di alcune terapie che vengono da altri Paesi soprattutto al Sud America
Ex ovviamente delle degenerazioni ma chi dello Spallanzani un altri ospedali romani è una è realtà molto forte abbiamo però anche delle cose bellissime io ero in ospedale a vicino
A Milano un paio di mesi fa
E lì una paziente
Che veniva dalla Bielorussia lei era una turista né si è sentita male a Malpensa
Era da un mese e mezzo del nostro ospedale mi ha ringraziato per tetto in qualsiasi altro posto io sarei morta mi avete salvato la vita si è trovata
Ad avere un'équipe di grandissimo intervento però la cura di questa persona anche una cura valida c'abbiamo salvato la vita Madonna meravigliosa
è costata duecentocinquanta mila Euro al sistema sanitario nazionale italiano quelli noi facciamo questo
De cioè deve essere chiaro che abbiamo uno sforzo immenso che uno sforzo di salita di età ma che deve essere anche compreso nella sua della grandezza della vastità dei numeri
Di cui noi ci stiamo occupando
Io ringrazio per questo il sistema sanitario nazionale il il ministro naturalmente contribuenti dire agli italiani perché
E e noi tutti ed io la il ministro vorrei il lasciare la parola per
La conclusione di questo panel a alla tua collega indica eccezione che ministro dall'assoluta della Lettonia e che avrà la responsabilità
Dopo l'Italia anche dalla Presidenza del del semestre europeo alle chiederei non solo di svolgere il suo intervento ma anche se vuole di di come dare con noi le cose che ha ascoltato e anche questa
Voce che si leva forte di fare
Di questo tema un European Giotto
Grazie di di essere qui e le cedo subito la parola grazie
Se anche io
Io a dire il PERT ricevono enzimi for possibili Tietto vecchie
Il segreto nelle forme
E anche all'assenza stuprata quanto effettivamente corso otto pesa Giorio canali senza cedente anticiperei
XE li Allegretti venti anni zampa e si inserisse Next e i teen Mans Nanni Roberto pesa assetti asseriti Okan Treviso
Vedo che avesse sempre io rettili sui via allorché invito allacci alle Angelis sembra verissime le
Andai sensi scossa resto dei il Sorensen Tricase sembro Brahms esempi ce l'ha inciso Angela verissime alla rete se scendesse
Anche anche al sei sette o
Mai con lui toccherebbe forte tolto è Baus sempre Abrams e posto Bear topi minore vanterebbe costa inferto stress abbordare vuote MOT per Gris iter lei Izzo Border o figlio u battere fio Cisa Alcamo imposto otto Enasarco antri sta antico costi IPT troppi Mauriac io ci sia etiopi Moretti ucciso storie NASA incontri
Tanto che servisse a chi oggi Stiz muove in corso che si si si inserisce nel stante e Naser Cialente cinesi
Avendo ore teme negli ad esempio
Rizzo sazio espropriando Iside Ricchiuti c'è l'ANCI anzi stilisti in Seccia terrò Fund ornato Arezzo sentiero pieni di ogni anno States
Il sei sette e privo anzi Casera e Toffac sesto preventivo sia Ostiense retto pene filtro medico tripla intanto alquanti scienza e stabile Spena se no ruotante acché si sta enti Sbai rischiamo intendesse no conferenze Isabelle viziato talk Paolotti
Andò reti intrusione o sentenze Venza counselor conclusi anzi in o al massimo semmai cresce inseriti Overa Totti
Anti is questi anni si siano
Esatto o PAN cresca sto implemento Insiel nascendo allegasse lei sa
Le SSIS problemi scotto sovrastante anch'essi sponde SISE anzi si tratta e cinesi
Devo offre opposto che senso problème spicco OSP no quanto lei cartelloni verso ENI proclami
E andata dissente da Poviglio e certo osso
In SIS fio ottemperi strong hanno dei cadaveri stronzo postulando apriva e ciò sta anche io veri Marzio sani e a capo
Le cose impiego token che potessero studente i tempi ho avviato Toquinho poté Naser strategist Izzo osso per cercare ITEA Toquinho botta sesso Access efficace effetti ammesse il SIS e poco Apecar tutto Handis questi hanno tonde sul fuorché of Ministero senz'osso facendo tanti Cicciano anfore NASA ministero sta interi è
Andò sul Ministero sono o fetta nomi
Le cose tutto gas servizi ISEF il cinismo Icahn assise Tizio osso Enasarco taccio o fu mai cresceranno Izzo mai crescendo offro Lemper fosse insetti i Chiu
Anche a Tiziana seppe scene Bottallo pena trecentotto abbozzi esso Ridley di fronte a Ballarò chapeau ricostruì Sisal Zeiss desistenza ARPA man from lampante ITO Enasarco antri
Antezza mai Minniti Dettori implementi T nove nasce una oppone si Santo Passerini attenta ex sesto che lo schema for my Franzina quota non si sa applicherebbero community internazionale andasse non instruments
Niente Ossola qui egli sufficiente se istante verso potenzi riscontro usanza io o spostare da un conto ore pepite pressing cosa essi INPS veri verissimi al patemi Cinco ometto Glaser ventisette toghe se volta Ozz strategici
Vic anche sol noto o problema Zizzi imposte può patto dica il MOSE tu USA e sei Direct scende a ente ai sinti I.P.I.A. il feeling su quote promana Serban prese tante IP era il feeling sappia no però i si è opposto inserisco ex ante Menis anche stopper prestati oppure fissarci veri senza attivo cresce sarà Stense ti rischio osso otto temi on agenda ante ai senza a opere presidenzialista
Devo vivere Istat sesto Mexès dei
Pire grazie Menni Menis anche Spoleto
Grazie grazie
Nonostante le tante richieste di fare un secondo giro ma ci fermiamo però qui il mio saluto e ringrazio anche Annalisa Bruchi non andate via però un attimo perché
Noi
BO allora allora scusate larghissimo e quindi vi ringrazio veramente tutti per la grande partecipazione di questi due giorni sono stati intensi
Sembra un ampio che abbia già mi sembra veramente una settimana però veramente abbiamo fatto un ottimo lavoro e spero che tutti voi passate vederne i risultati a breve grazie grazie