24APR2014
intervista

Rita Bernardini è ospite a Uno Mattina

INTERVISTA | RAI - 07:21. Durata: 4 min 29 sec

Player
Ospite della trasmissione: Rita Bernardini Argomenti dell'intervista: Il ricovero di Marco Pannella all'ospedale A.

Gemelli di Roma e il Satyagraha per l'amnistia e la riforma della giustizia.

"Rita Bernardini è ospite a Uno Mattina" con Rita Bernardini (segretaria, Radicali Italiani), Paolo Di Giannantonio (giornalista, Rai - Radiotelevisione Italiana).

L'intervista è stata registrata giovedì 24 aprile 2014 alle ore 07:21.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amnistia, Carcere, Cattolicesimo, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Democrazia, Digiuno, Diritti Civili,
Diritti Umani, Ergastolo, Europa, Francesco, Giovanni Paolo Ii, Giustizia, Indulto, Informazione, Italia, Marino, Messaggio, Napolitano, Nonviolenza, Pannella, Parlamento, Presidenza Della Repubblica, Radicali Italiani, Riforme, Salute, Sete, Tortura, Tv, Vaticano.

La registrazione video ha una durata di 4 minuti.

Questa intervista è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

07:21

Scheda a cura di

Enrica Izzo Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ma veniamo oggi adesso all'altro grande argomento di questa mattina alle condizioni di salute
Di Marco Pannella che come sapete è stato operato al cuore a Roma
Chili è vicina quotidianamente il segretario dei Radicali Rita Bernardini buongiorno Bernardini anzi grazie gran se verrà essere venuta per aver accettato il nostro invito allora intanto come è stato questa mattina Marco Pannella
Marco risponderebbe e come sta l'Italia perché manca un lottatore e anche dal suo letto fino a ieri di rianimazione e adesso in reparto normale continua a lottare ieri sera è stato il sindaco di Roma che lo andato a trovare il Miazzo Marino
Che si è reso conto lui che Marco era disidratato sulle labbra Alagna che sono state facendo lo sciopero della sete Marco ed ha risposto sì
Ma perché cosa quali sono gli obiettivi
E gli obiettivi sono quelli di Santer è ma dei quali purtroppo Marco non riesce a parlare nel mezzo sinora Bernardini uno che è stato un
Rato al cuore fa lo sciopero della sete già l'aveva tre giorni dopo ma guardi lui aveva deciso la notte di di Pasquetta
E solo che poi si è sentito male ed è stato ricoverato urgentemente ma vogliamo sapere per quali motivi
è in lotta lascerei largamente perché credo che questo sia importante
A pone un problema come apposto in passato il problema dei diritti civili divorzio aborto obiezione di coscienza il problema della giustizia in Italia
Che è una giustizia pluri condannata in Europa non solo ne parliamo delle carceri l'Europa ci ha detto che si pratica la tortura i trattamenti inumani e degradanti
E dobbiamo dare una risposta fra trentaquattro giorni entro il ventotto maggio
Ma noi siamo condannati per la giustizia lumaca per l'irragionevole durata dei processi io allora la proposta di Pannella che poi è la stessa di Papa Wojtyla
Adesso sarà santificato tra
Poche ore tra poche ore programmi poche ore e che cosa disse al Parlamento Papa Wojtyla parlò
Della clemenza così la definì necessaria per uscire da che cosa ha da un'illegalità patente possiamo tollerare che un Paese democratico
Pratichi la tortura i trattamenti inumani e degradanti
Allora occorrono risposte e Papa Wojtyla chiese l'amnistia il Parlamento italiano decise solo l'indulto senza l'amnistia nel due mila e sei
Papa Wojtyla era già morto cioè nemmeno questo dubbio noi pur avendolo applaudito io credo che avrete
E più volte riproposto questo immagini adesso però abbiamo un Papa e devo dire un papà e un Presidente della Repubblica che sono straordinari perché
Papà Francesco ha piena
Eletto alla abolito l'ergastolo e introdotto il reato di tortura cosa che non abbiamo ancora fatto
Completamente in Italia nello Stato del Vaticano e e
E ha dimostrato subito questo afflato questa questa sintonia con le persone più deboli le persone più povere e che sono anche quelle che sono private della possibilità di avere una giustizia
E poi abbiamo uno straordinario Presidente della Repubblica
Che ha fatto un messaggio alle Camere che dovrebbe essere studiato nelle scuole e di queste cose purtroppo non ci si occupa ma che è stato restituito al mittente dal Parlamento italiano
Io ringrazio Rita Bernardini per essere stata con noi la prego di Capannelle almeno in questo periodo di non fare lo sciopero della sete voi fate è formazione sugli obiettivi che si pone Pannella questa è una cosa fondamentale
Perché sono quelli che riguardano gli italiani
Non è che riguardano Pannella
Grazie non sto qui a giustificare quello che facciamo noi ma insomma dei del problema delle carceri Uno Mattina se n'è occupato moltissimo grazie Rita Bernardini prima di chiudere Antonia