01MAG2014
intervista

Intervista ad Hadassah Chen sulla visita del Papa a Gerusalemme

INTERVISTA | di David Bibi RADIO - 17:51. Durata: 5 min 34 sec

Player
Hadassah Chen, italoisraeliana che vive da dieci anni a Gerusalemme e si occupa di videodocumentari, ci parla di come viene visto Papa Francesco dagli israeliani e della curiosità che c'è a Gerusalemme in merito a questa visita.

"Intervista ad Hadassah Chen sulla visita del Papa a Gerusalemme" realizzata da David Bibi con Hadassah Chen.

L'intervista è stata registrata giovedì 1 maggio 2014 alle ore 17:51.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Argentina, Benedetto Xvi, Cattolicesimo, Cristianesimo, Ebraismo, Ebrei, Francesco, Gerusalemme, Giovanni Paolo Ii,
Informazione, Israele, Mass Media, Netanyahu, Peres, Religione, Vaticano.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

17:51

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Papà Francesco a fine maggio arriverà a Gerusalemme nel itinerario del viaggio è prevista una visita importante al muro occidentale una vita allo Yad Vashem e un incontro nel centro e saldare Shlomo con i due rabbini capo di Israele e a seguire gli incontri politici con presidente Shimon Peres e con il Primo Ministro Benjamin Netanyahu noi abbiamo ospite da Gerusalemme
Hadassah acché n che vive da dieci anni a Gerusalemme sposata con un israeliano e e si occupa di video documentari buona sera
Ma il tema alla come viene giudicato questo Pontefice in Israele
Ma ventuno punto antiche piaccia soprattutto dopo l'ultimo che non era così però andava così di moda ed è quanto penso che piaccia di più
E cosa si aspettano gli israeliani da questo viaggio
Francamente non tento molto nel senso che siccome c'era
Per tutto il mondo che che decide che dai che
Offre come diceva Clai
Dal sempre
Sicuramente
L'aiuto alla parola confrontabile a criticare non parlare a dire che penso che non però ormai le aspettative dei danni pare abbastanza
Waffen quel che fanno le grande ospitati estere l'inizio di questo parco papà meramente piace quindi questa è una cosa positiva
Il rapporto di questo Papa con gli ebrei appunto questi rapporti così stretti in Argentina aiutano diciamo il dialogo fra carente afferente
Assolutamente io francamente magro aperto al vagliata non penso io mi trovo non sempre il tramonto il dialogo
Parker però sicuramente può lanciare così è una luce positiva sicuramente
E po'confrontare questo Papa con Benedetto sedicesimo punto e con Giovanni Paolo secondo
Allora Giovanni Paolo secondo anche onorerà uno era un papà era un personaggio arretrando dall'abbastanza unico
Anche anche quel patto è stato molto vicino agli ebrei molto positivo e la famosa foto del Papa Giovanni al all'alcol perché fra regole del pianto e molto famosa era un parco molto
è molto buono
Ed Benedetto Pedicini devono non non francamente non tanto che ci sia la più grande amore rapporti forse per riportare il Fuhrer origini per il passato è un po'difficile accettare
E poi anche uno secondo me non aveva l'ASP carisma di questi altri due
E come sono oggi i rapporti fra cristiani ed ebrei invece a Gerusalemme
Sì ci sono molto buoni no strettamente assolutamente molto buoni molto
Purtroppo nel mondo si dice che infine e magari da qua veniamo criticati
O per tutta la situazione arabo palestinese ma
Se quando vidi qui e poi italiano di Milano
Io penso che siamo dei porti più democratici del mondo perché qui Roma tutte le Regioni abbiamo al muro del pianto e dietro ai
A cento metri c'è il Santo Sepolcro dove ci sono
Migliaia di cristiani non c'è nessun problema c'è sempre buon un buon linguaggio fra noi
E o
Dove una città piccola dove possono coesistere un sacco di revisione insieme e coi risultano
Compare c'è
Ci sono problemi invece con il Vaticano come è stato
E quelli dati in carica per vedere quelli
Però qualche parente non regime non recepiamo però non penso che sia proprio la guerra aperta siamo
C'è un
C'è un linguaggio certi può parlare soprattutto intendo con questo Papa
Di che cosa dicono in questi giorni i giornali i media israeliani della visita del Papa
Ed ecco però molto e ne spiego e e a livelli tanto che succede tutto il tempo
Perché è ci sempre comprendeva tanto per tanta di tensione
E a parte che c'è anche dalle cose che tutti dall'altro il tempo che non ci sembra intanto quindi avide del Papa è importante ma non è quella cosa che dista
Come
Previdente primaria eccetera però
Uno è
Conoscono curiosi spento sono molto curiosi di italiani
Di rivedere questo questa lirica e lei personalmente come potrebbe definire poche parole questo pontefice
Implica
Vicino al popolo
Per questo è quello che piace
Nutriva domanda quale futuro quindi nel rapporto fra cristiani ed ebrei
Con Papa Francesco come Pontefice
Però il più il più uno e il più anima un possibile citiamo un linguaggio e ci si possa parlare scambiare i temi centrali pare a conclusioni negative
Che è grazie mille abbiamo sentito Hadassah che n che vive da dieci anni a Gerusalemme che si occupa di video documentari grazie grazie