14MAG2014
dibattiti

Presentazione del libro di Luca Ricolfi: "L' enigma della crescita. Alla scoperta dell'equazione che governa il nostro futuro"

DIBATTITO | Roma - 18:24. Durata: 1 ora 7 min

Player
Il libro è pubblicato da Mondadori.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Presentazione del libro di Luca Ricolfi: "L' enigma della crescita. Alla scoperta dell'equazione che governa il nostro futuro"", registrato a Roma mercoledì 14 maggio 2014 alle 18:24.

Dibattito organizzato da Mondadori.

Sono intervenuti: Tobias Piller (corrispondente di Frankfurter Allgemeine Zeitung), Pietro Ichino (senatore, ordinario di Diritto del Lavoro ed editorialista del Corriere della Sera, Partito Democratico), Enrico Morando (vice ministro dell'economia e finanze, Partito Democratico), Luca Ricolfi
(professore ordinario di Psicometria presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Torino).

Tra gli argomenti discussi: Crisi, Debito Pubblico, Economia, Finanza Pubblica, Fisco, Impresa, Italia, Lavoro, Libro, Mezzogiorno, Occupazione, Spesa Pubblica, Sud, Sviluppo, Tasse, Ue.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 7 minuti.

leggi tutto

riduci

18:24

Organizzatori

Mondadori

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Fino ad azioni
Sullo
Ma
Non è così da un tour
Qualcosa di più concreto tra
Non
Bonanno
Se posso dire due fondi io poi
Facciamo eventualmente un secondo
Molto brevemente
Infatti avevo domande tanto siamo in una situazione familiare
Il professor Ichino
Io ho letto questo libro intanto con la
Ci accedere di capire qualcosa di una formula matematica cosa che per me ignoranti sì ma
Di matematica è sempre un
Risultato io importante
E l'altra volta l'altra sensazione che ho occupato leggendo questo libro
E a a dispetto de di quella penna di pessimismo che
Sembra
A animata nelle conclusioni è stata invece
Di
Trarne e delle conclusioni relativamente ottimisti che riguarda le possibilità di ritorno alla crescita del nostro Paese perché
Delle
Bene cinque forze
Diciamo componenti fondamentali del meccanismo che porta alla crescita individuate dal Luca Ricolfi a me sembra che almeno su quattro
E l'Italia
è messa oggi talmente male
Che non può che migliorare
Voglio dire
Il è
E
Strutture le le quattro forze a cui mi riferisco sono le prime quattro
Di cui si
Né che individua educare i corsi sono
E il
A tassazione
E nel senso che
Se è troppo alta frena la crescita ma punto sette se come in Italia è troppo alta vuol dire che c'è margine
Per ridurla sicuramente in Italia abbiamo un livello di tassazione molto elevata rispetto alle
Al grado di alla qualità e quantità dei servizi che l'Amministrazione rende
Le istituzioni economiche
In Italia sono mal strutturate
E abbiamo meno concorrenza che negli altri Paesi abbiamo un ordinamento che complessivamente funziona peggio dei margini di miglioramento notevolissimi
Penso anche soltanto alla qualità della nostra legislazione io mi occupo
Per mia competenza specifica soprattutto di quella del lavoro
Il mi sembra che su questo terreno si possano
Compiere con costi limitati e in tempi molto brevi se si vuole
Dei passi avanti colossali
Di impressionante impatto sulla realtà italiana in questo momento
Il
Capitale umano
Anche la nostra scuola che pure
è stata
Una buona scuola oggi a performances che si collocano nella
Parte bassa della graduatoria che viene stilata dalle agenzie internazionali
La nostra formazione professionale non occupava la parte bassa nelle graduatorie europee solo perché non viene rilevato il tasso di coerenza tra formazione impartita sbocchi occupazionali e qui sto ci esime dall'essere diversificati ma
Il
In realtà abbiamo ragione di ritenere ci collochiamo molto al di sotto del benchmark del settantacinque per cento di coerenza fra formazione impartita sbocchi effettivi che sarebbe diciamo il limite il minimo lo Standard di vicenza richiesto dal Fondo sociale europeo tutte le ricerche che si fanno seriamente su
Singoli segmenti del settore danno risultanti inferiori al cinquanta per cento quindi ci sarebbe un'enorme margine di miglioramento di riqualificazione della spesa pubblica
I e quindi anche
Miglioramento degli strumenti di investimento
Sul capitale umano infine quarto capitolo diciamo di questi su questo terreno gli investimenti stranieri in Italia oggi
Riceve ogni anno un flusso di investimenti indiretti stranieri pari a meno dell'uno per cento del prodotto interno lordo
E il
Paese mediano in Europa come in Olanda o la Francia
A un
Un flusso di investimenti diretti ingresso ogni anno vari al quattro e mezzo per cento del suo prodotto interno lordo quindi
Abbiamo uno scarto rispetto
Al non dico la media europea perché non ho il dato della media ma alcun dato mega diciamo il in un primi della classe quelli che
E si collocano in una zona mediana della classifica dello scarto ed entra in mezzo per cento del Tilla anche di più tre virgola sette virgola sette
Che vuol dire che noi si solo ci allinea Massimo
A
Una deficienza Militello di decenza europea su questo terreno potremmo avere ogni anno un flusso ingresso in Italia dai cinquanta ai sessanta miliardi
Di Europ ogni anno
Che vogliono dire
E centinaia di migliaia di posti lavoro e
Piani industriali nettamente migliori rispetto a quelli delle nostre aziende nazionali e noto che le multinazionali si caratterizzano per essere più capaci di valorizzare creare valore aggiunto valorizzare il lavoro
E di si lavora alle loro dipendenze mediamente può è chiaro che c'è anche l'investitore straniero canaglia il rapida smuovere eccetera ma
Nella se se si sa fare un minimo di di selezione
Allora su tutti e quattro questi terreni il margine di miglioramento per l'Italia sarebbe in ordine
E allora d'accordo è vero diciamo un benessere sembrerebbe mettere
Una
E Pietro attorno tale sulle nostre capacità di crescita ma
Il penso
Per se ho ben capito che Filippo potrebbe anche essere
Che è una
Capacità di far funzionare i nostri mercati soprattutto il mercato del lavoro e migliorare questi su questi quattro fonti poiché potrebbe darci delle degli spazi incredibili dei margini per il prossimo futuro niente affatto disprezzabile
Spero di non aver capito male nella mia ignoranza di economia sociologia economica ma questa è stata l'aria il mio primo impatto compensativo poi ci sarà una
Magari anche delle altre notazioni più di dettaglio su singoli passaggi
Ma ho già parlato fin troppo quindi per ora mi fermo qui
Cosa si deve fare proprie mi consentite va bene
Io vorrei provare a
Applicare le conclusioni a cui arriva Ricolfi anzi diciamo l'intero approccio al tema della crescita che è contenuto in questo libro alle
Politiche che dovremmo adottare
Da un lato per superare la distanza del ritardo che ci separa dagli altri grandi Paesi industriali avanzate dell'Europa in termini soprattutto di crescita nel corso di questa lunga fase che
Viene dall'inizio degli anni Novanta che è una fase di sostanziale stagnazione seguita poi di crescita molto bassa seguita da un lungo periodo ormai si cinque anni di
Profonda recessione
Sia di applicare questo questo schema di ragionamento alla convergenza interna cioè al rapporto tra politica e per lo sviluppo del Mezzogiorno in particolare per recuperare il ritardo del sud e
In rapporto alla alla situazione di sviluppo del già raggiunta dal dal nord la cosa importante secondo me è da mettere in evidenza è che le forze che Ricolfi compone nella equazione per la della crescita
Non sono degli indicatori delle potenzialità del delle potenzialità di crescita sono
Cioè degli indicatori che alludono a un insieme di altre componenti che vengono riassunte da quell'indicatore
Sono forze reali che agiscono sul ritmo di crescita o nella direzione di spingere la crescita o nella direzione di frenare la crescita
Adesso sono già state riassunte consentitemi di non di non richiamarle se non per mettere in evidenza perché nel mio ragionamento sono rilevante questo punto che
La la Quinta di queste forze che è una forza frenante cioè il livello di benessere raggiunto a cui Ricolfi dedica una parte importante anche in chiave analitica del ricorrendo non solo alla scienza economica ma anche a dare alle conclusioni a cui giungono altre scienza e la parte centrale del
Del libro
è una una forza di cui tenere gran conto perché ha una potenza in questo caso purtroppo frenante superiore a quella
Dell'insieme delle altre forze globalmente cioè i Paesi che hanno raggiunto un elevato livello di benessere
Hanno ritmi di crescita potenzialmente più bassi è significativamente più bassi di politiche di Paesi che applichino
Politiche corrette Ali agli altri fattori di crescita ma partano da un livello di è bene essere più più basso
Ora
Descritti questi fattori a pagina centosettantuno del libro Ricolfi sottolinea
Che è un Paese
Tentando di tirare le conclusioni della sua della sua analisi in termini di definizione del del che fare no
Sottolinea che un Paese che voglia tornare a crescere
Il caso è quello dell'Italia per esempio oppure crescere di più purtroppo questo non è il caso dell'Italia anche se adesso le cose un filino meglio in termini di crescita del prodotto quest'anno vanno ma insomma
Tornare a crescere deve prima di tutto procedere ad una diagnosi
Che vi consenta di collocarsi scrive così dei colpi in una classe di opportunità cose la classe di opportunità di un Paese è scrivere i colpi
Non me lo sto inventando io l'insieme dei suoi handicap o
Ritardi
Perché
Sempre ricorsi sottolinea come il ritardo tecnologico il quale
è un ritardo che i paesi in in che in ritardo di sviluppo possono recuperare imitando in un sistema di economia aperta a quelli che hanno avuto più successo
Così vale cioè questa possibilità di agire cambiando se stessi per crescere di più
In un sistema aperto imitando le migliori pratiche degli altri Paesi a proposito delle forze fondamentali che trae nella crescita
Vale per le le come per il ritardo tecnologico vale per gli assetti economici per le cosiddette istituzioni economiche
Per gli assetti sociali per gli assenti giuridici di un Paese
Se siamo in ritardo di sviluppo la comparazione ci dice che abbiamo accumulato ritardi su ognuno di questi fattori di crescita
Un lavoro di imitazione delle migliori pratiche realizzato compiutamente attraverso una strategia un progetto coerente di riforme può consentirti di crescere
Di più ora
Noi abbiamo o diciamo
Sui fattori di crescita da svolgere quindi una diagnosi della situazione del Paese che secondo me si può applicare appunto come dicevo sui due arredi da un lato un'attività di comparazione a proposito dell'azione di queste forze che trainano offrendo la crescita con gli altri Paesi
Industriale avanzate in particolare dell'Europa dell'area dell'euro e poi
Diciamo possiamo applicare all'analisi di queste forze quindi alla nostra diagnosi anche la comparazione tra le diverse aree del Paese nord e sud se
Ragioniamo così da questa diagnosi possiamo ricavare che
In primo luogo se vogliamo una spinta immediata la crescita il fattore tempo come spiega Ricolfi secondo me benissimo nel libro è importante a questo proposito se vogliamo una spinta immediata alla crescita allora
Essa nella concreta situazione italiana condotta una diagnosi sulla situazione del Paese può beni
Credo
Se vogliamo che sia immediata da una riduzione significativa e soprattutto permanente non sporadica non una tantum ventotto al tax credit e cioè di quelle tasse che specificatamente
Agiscono sull'utile di impresa
L'utile il total personalità e il rapporto tra tributi
Diciamo delle imprese e utile commerciale
Calcolato mediamente per il sistema Paese il nostro Total tax Rete eh decisamente più alto della maggioranza dei Paesi industriali avanzati e quindi ridurlo
è
Una una politica ridurlo in un periodo di tempo relativamente concentrato e in modo sostenibile nel tempo cioè non con azioni sporadiche
Stanno riduco il prossimo anno mi scappa via l'indebitamento e torno indietro se facciamo così certamente non facciamo che aggravare la la situazione ma se invece se invece siamo in grado di praticare una politica costante
Coerente in un progetto di pluriennale di riduzione della della pressione fiscale diciamo sul lavoro sull'impresa in particolare
Ricorsi sottolineo la crucialità delle imposte che gravano direttamente sull'utile d'impresa
Certamente noi secondo l'analisi di Ricolfi possiamo pensare di crescere al
Abbastanza rapidamente ad un ritmo un poco più in penso di che cosa di quanto accadrebbe se questa politica non venisse praticata non certo in assoluto nessuno dice ricostituito che mai credo
Che si può crescere essendo un paese industriale avanzato ricordiamoci del quinto fattore che frena il livello di benessere raggiunto
Nessuno dice che possiamo crescere del cinque per cento ma se non facendo queste politiche di riduzione del cuneo cresciamo lo zero cinque magari facendo una politica concentrata nel tempo di riduzione
Della pressione fiscale sul lavoro sull'impresa possiamo crescere a magari all'uno per cento
Nel giro di relativamente poco relativamente poco tempo ora
Il Governo Renzi per carità Ricolfi direbbe dirà magari si avrà voglia che lo stiamo facendo diciamo non sulla base di un progetto organico confusamente
Sono persino in grado io di farmi qualche critica da solo se serve e quindi Ricolfi che è molto più bravo di me criticate certamente
è in grado di farlo meglio
Però almeno la consapevolezza del tema sembra emergere dalle prime scelte concrete al di là degli annunci le prime scelte concrete sembrano incidere sul punto che riguarda
Non
Tanto la riduzione specifica del total PACS letta ma la riduzione del cuneo fiscale contributivo sul lavoro questo sì obiettivamente il tema è si tratta di una scelta temporanea
Oppure si tratta di una scelta permanente che indica una strada su cui ci collochiamo e su cui vogliamo continuare a lavorare nel due mila quindici e nel due mila sedici
Nel Documento di economia e finanza per quel poco che o tanto che conta sta scritto che è il primo passo di una strategia di medio lungo periodo
E la dimostrazione che si tratti di questa intenzione non dico di questo dato di realtà di questa intenzione è data dalla copertura
Che noi intendiamo nel pluriennale adottare per coprire tra virgolette finanziariamente l'intervento di riduzione del cuneo
Nel due mila quindi al di là dell'intervento due mila quattordici dove tutti sanno che la revisione della spesa può portare un contributo rilevante ma non
Tale da assorbire all'intere risorse che sono necessarie
Nel due mila quindici del due mila sedici l'obiettivo di appunto esplicitamente proposto per l'operazione revisione della spesa estremamente ambizioso più di un punto di prodotto interno lordo nel due mila quindici e più di due punti di prodotto interno lordo nel due mila sedici
Allora o ecco noi non riusciamo a realizzare questa seconda operazione e allora si può dire che non è sostenibile nel tempo l'operazione riduzione del cuneo
Ho invece l'operazione riduzione della spesa attraverso la revisione della spesa è seria
E per quel poco che vale la mia opinione io penso che cercheremo di fare questa operazione abbiamo tutte le intenzione di fare questa operazione seriamente
Allora l'operazione è sostenibile nel tempo e nel due mila quindici l'iniziativa può concentrare tutte le risorse
Secondo me nell'ordine di altri sette otto miliardi sui costi di impresa cioè sulle tasse che gravano direttamente sugli utili dell'impresa
Da questo punto di vista saremmo un po'più coerenti a quel punto con diciamo le indicazioni operative che emergono dall'analisi di ricorsi vado
Rapidamente al punto mezzogiorno che
E dico che
Il
Quello che io chiamo un po'scherzosamente intesta Ricolfi secondo me si può applicare bene anche alle alle politiche di convergenza interna
A partire da una constatazione se la teoria Ricolfi se la la la non chiamiamo la teoria di conflitti a diamola formula della crescita che è contenuta qua dentro eh corretta contenute in questo libro è corretta io penso che lo sia
Per quel pochissimo che vale il mio parere allora il ritardo di sviluppo del Mezzogiorno
Poiché il livello di benessere influisce in negativo sulle potenzialità di crescita il ritardo di sviluppo del Mezzogiorno è almeno in teoria uno spazio per la crescita
No cioè il Mezzogiorno può crescere di più di quanto non possa crescere il centro nord se la teoria è fondata allora
Il problema qual è che ognuna delle politiche che agisca sulle forze di cui parla Ricolfi forze reali che influiscono sulla che in città sebbene studiata può ottenere se applicata al Mezzogiorno può ottenere risultati nel sud
Più elevati in termini di accelerazione del ritmo di sviluppo di quanto non possa fare quella stessa politica applicata la realtà del centro nord se la se la teoria regge se la formula regge penso che si possa arrivare a queste
A queste conclusioni allora
Se questo ragionamento sta in piedi allora sembra di poter concludere che l'intensità dell'intervento di riforma sul ciascuna delle forze fondamentali che influiscono sulla crescita nel sud
Dovrebbe essere prima e più intensa di quello che facciamo sull'intero Paese
Cioè abbiamo deciso di ridurre il total tax credit e dell'Italia ha un senso secondo la teoria Ricolfi
Usare gli strumenti disponibili per fare in modo che quella riduzione si concentri prima
E secondo rigo intensità maggiori sul Mezzogiorno perché la possiamo ottenere risultati di crescita più elevati di quelli che quella stessa politica potrebbe ottenere nel nel del centro nord
Potrei adesso mi ero preparato degli esempi ma ve li risparmio perché sto parlando troppo e mi scuso e mi scuso con voi
Ma quello che con è importante che nasce secondo me a proposito di nord-sud dall'analisi di ricordi eh
Quindi
Che il problema non è a vedere quello che ti chiedono continuamente dice dimmi quali sono le politiche
Per il sud specifiche diverso senza le politiche che fai per il Paese la risposta corretta questa domanda e le politiche sono le stesse tasse capitale umano attrazione degli investimenti esteri
Istituzioni economiche che funzionino le politiche sono le stesse nel Mezzogiorno se vogliamo ottenere poiché possiamo secondo la teoria ottenere risultati più significativi dobbiamo partire prima
E applicarle in quantità e qualità più intensa incombe questo puoi farcela naturalmente dipende dalle qualità del Governo
Io motivato
Di
Intervenire prima dei PIL perché
Questo levato un punto importantissimo non vorrei che alla fine cadesse
In realtà
Non sono completamente
In sintonia con la lettura finale che fai ma perché i biologo da fatto questo l'esperimento sul Mezzogiorno in un libro precedente
E con un risultato sconvolgente
Cioè il Mezzogiorno sto sempre parlando ecco non ho detto una cosa io mi sono occupato in questo tipo di un periodo che l'ultimo periodo felice del capitalismo cioè il periodo che va dal mille novecentonovantacinque quando
Si era esaurito il tutte le turbolenze legate al caduta del muro di Berlino la crisi del
Delle valute eccetera dicevo dal mille centonovantacinque al due mila sette quando c'è la crisi dei mutui subprime quindi io ho studiato questi dodici anni qua
Ma in unico precedente avevo studiato i differenziali di crescita delle varie province italiane
E avevo scoperto una cosa abbastanza sconcertante cioè
Che il meccanismo per cui
Certi Paesi
Certi territori possono cresce più velocemente di altri perché partono da condizioni basse era già in atto cioè il Mezzogiorno in questi dodici anni è cresciuto sensibilmente di più del nord
Quando però ho scritto l'equazione per spiegare da che cosa dipende questo diversa tasso di crescita ho trovato la solita relazione cioè che le Province
Con livelli di reddito più basso sono quelle che sono cresciute di più insomma meccanismo che descritto tu prima perfetto
Ma ho trovato anche che l'altro fattore fondamentale che ha sospinto la crescita del Mezzogiorno e l'evasione fiscale cioè mai abbiamo una
Accuratissima misurate vi di evasione fiscale territoriale a livello provinciale fatta dal Ministero
E
L'evasione
Quindi gentilmente
Volontaria cambiare
Non so se fai bene comunque
Di agli enti locali
Operativa
Ci sentiamo al telefono ottavo
Rischio dicevo
Una delle ragioni per cui è cresciuto di più e che il Mezzogiorno attuato una politica di autorizzazione fiscale mediante l'evasione allora da questo punto di vista mi preoccupa un po'che
Lì l'abbassamento di pressione fiscale si è concentrato nel Mezzogiorno secondo me è giusto tutti il tuo ragionamento giusto ma
Le cose su cui forse bisognerebbe intervenire in modo differenziale sfruttando l'opportunità
Dell'arretratezza del Mezzogiorno forse le cose sono tutte tranne quelle del fisco perché sul fisco hanno già risolto il loro problema
E le altre cose sono ad esempio
La spesa pubblica l'efficienza nell'erogazione dei servizi e soprattutto
L'assetti
Istituzionali ad esempio
Il funzionamento di istituzioni voglio dire ad esempio la lunghezza della giustizia civile dei tempi del giudizio civile nel Mezzogiorno è molto più
Per preoccupante nonché al nord
Ecco allora dato che la crescita dipende anche dal fatto che la giustizia civile funzioni non ci siano sprechi nella pubblica amministrazione e l'erogazione dei servizi sia efficiente eccetera io penso che un Governo serio
Darebbe degli obiettivi territoriali differenziati e allora il Mezzogiorno è il luogo nel quale questi ostacoli allo sviluppo vanno rimossi
Si può anche pensare alla fiscalità di vantaggio ma
Come per esempio ha proposto Falasco in un libro sul Mezzogiorno qualche dei hanno fatela piuttosto interessante per l'attenzione essendo consapevoli del fatto che la fiscalità di vantaggio se la sono già auto attribuita in modo
Automatico l'altra cosa che volevo aggiungere poi cedo subito la parola parola appeal
E che il mio risultato sul
Pressione fiscale va in una direzione un po'diversa da quella che
Io stesso mi aspettavo ma che condizione ancora fortemente il Governo
Cioè io mi aspettavo che
Uno degli ostacoli grossi alla crescita fosse il cuneo fiscale
Intendendo con Cuneo fiscale quello che si intende in senso stretto cuneo fiscale contributivo cioè le tasse sul lavoro
E da sette otto anni tutte le volte che io faccio un modello per stimare
Cose tipo il tasso di crescita
Ma anche il tasso di occupazione
Scopo che invece il cuneo fiscale non ha effetto sulla crescita non ha effetto sull'occupazione ma semmai un effetto positivo questo sorprendente sui livelli di equità cioè i paesi
Più e qui sono quelli né qualcuno fiscale più alto
Quello che l'unica tassa che ha un effettivo impatto sulla crescita è imposto societarie come tu ricordavi
Quindi in Italia IRES IRES e IRAP
E in realtà tu adesso diceva io sono possesso è più bravo di tecnica dal Governo Tura criticato ancora prima che
Venisse preso il provvedimento del dell'IRAP dell'IRPEF io lessi una bellissima intervista sulla stampa
Spero teneri con Dellai
E in cui gli onorevoli Barbi non
No no perché ora magari invece non era rimbambito mai benevolo verso il Governo di cui fa parte quindi cancella tutti i file precedenti
Ma invece io mi ricordo che quando era ancora incerto se si faceva IRPEF o IRAP tu dicesti
Quindi dicesti bisognerebbe fare la sull'IRAP avevi assolutamente ragione
Perché
Adesso io ho fatto un altro studio che non ho pubblicato ma che ti dà doppiamente ragione perché
L'imposta societaria di cui l'IRAP fa parte
Salta fuori qualsiasi cosa tu
Per spiegare salta fuori certamente quando voi spiegare la crescita locali
L'unica cosa che possiamo fare di ridurla subito e drasticamente se vogliamo ripartire ma c'è un altro aspetto cioè il tasso di occupazione
Il tasso di occupazione le differenze nei tassi di occupazione dei paesi avanzati che sono trentaquattro Paesi OCSE le differenze nei tassi di occupazione dipendono quasi esclusivamente dal tasso di occupazione femminile e giovanile cioè i Paesi che hanno alti tassi di occupazione una perché lì maschi lavorano di più
Semplicemente perché le donne trovano un lavoro e i giovani non entro nel mercato del lavoro a trentacinque anni ma a venti venticinque
Allora da che cosa dipende il tasso di occupazione qui mi spiace che sia
Andato via Pietro Ichino lettera D due fattori ingovernabili fondamentali sono la rigidità sul mercato del la flessibilità sul mercato del lavoro e questo
è chiaro ma anche
L'imposta societaria di nuovo per cui la battaglia sull'imposta societaria secondo me importantissima perché
In più questa la riduzione di questa imposta innalza contemporaneamente il tasso di crescita
E il tasso di occupazione e aggiungo un'ultima cosa
Tutto questo discorso sulle figlio danni nelle mie equazioni quando cerco di spiegare qualcosa provo sempre tutti i tipi di tasse metto la pressione fiscale complessiva l'IVA
L'imposta societaria il cuneo fiscale eccetera ma in via invariabilmente mi succede che
L'imposta che conta e l'imposta societaria solo quella quando parliamo di crescita
E questo spiega o un una cosa che non sempre la
A sinistra chiarissima quando loro dicono i politici di sinistra
Il nostro modello sono i Paesi scandinavi
Lì si può massacrare la gente di tasse ma restituirli degli ottimi servizi
E tutto sommato questi paesi crescono e tutto vero salvo un piccolo
Una piccola precisazione che l'unica tassa che bassa in quei Paesi e l'imposta societaria di nuovo per cui per me l'unica cosa veramente di sinistra in questo momento
è
Tirare giù l'imposta societaria il problema è che se lo dice lo fai sei considerato inviare invariabilmente di destra
Scusate
Precisazione diventavano
Se posso a
Fare due
Tre osservazioni da un lato
Da studente di economia che aveva qualche tempo fa mi avrebbe piaciuto avere Unipol su cui studiare così perché e pratico dall'altro andava giornalista che deve scritte scrive l'Italia
Vorrei invitare il professori furti che stimo molto coi scrivere il secondo volume sull'applicazione e li particolarità dell'Italia in questo
Perché di solito si parte con un modello
Anche l'economia semplificato con le fatture che i consumatori congressi Lupi abbastanza lineari
E a questo sì mi sembra si applica molto bene diciamo per la Germania così
Sarebbe da dedurre in tedesco mentre tante volte non trovo a
Turistiche
Rispecchiato così in prima linea le
Particolarità dell'Italia il made in Italy la creatività
Che trovo negli stretti le innovazioni
Di
Certamente sì si possono attivare in vari punti più manca prezzo nel
Ci sono istituzioni e così via altre cose
Ma sensibili Choir da non in un quadro più largo
Ci sono così lezioni e della crescita più continuative
Che ci sono c'è stupidità artefice ci si sviluppa con dei salti in avanti con innovazioni
L'Italia si presti ricco non me molto più al modello di Schumpeter
Così
Ci sono anche discontinuità
Ci sono indistinti sto molti distretti dove a fanno molti prodotti interessanti o hanno fatto dai grandi salti in avanti adesso si trovano anche in crisi
Ma ci sono poi anche
A qualche volta le contraddizioni perché l'imprenditore ricco qualche volta si innamora così tanto di fare delle belle cose di design
E così che va avanti anche se è ricco non né ne ho incontrato faticosi che dicono chi sono Fanti oppure no forse ste posseduti da questa cosa di dover fare delle belle cose anche se
Potrebbero andare in pensione subito
E forse che questo potrebbe anche
Aumentare la creatività e non Consigliere che quando si più ricchi insiti cresce di meno Italia anche in questo è una contraddizione
A Hinna cresta non solo la creatività ma anche il made in Italy
Così presto il fatto che una borsa fatto dalla brava o da qualche altro altro Fortore costa di più solo perché e made in Italy
è un po'fuori da quel modello ad egli abbia meccanici fanno alle cose molto a geniale che è così dovevano posto è una bozza e non una bozza che è fatta diciamo
All'inchiesta ma
Testo ha possibilità degli italiani tipo di fare queste cose interessate i fari mobili di design è difficile mettervi questi modelli
Diciamo inventati enti d'emblée cani
Inventati in economia CIU guarda
Più racconti invettive
Ci sono poi anche le questioni dell'eredità culturale che si possa votare
Certamente di solito il modello della crescita e faccio una fabbrica poi assumo neo farai e poi li produca qualcosa lo vendo
Pompei e come una fabbrica che già esistente allora bisogna investire molto poco per farlo sfruttare
Anzi non deve neanche più fare il marketing perché già passano Pompei sei milioni di persone all'anno io lo so offre un'idea alberghi decenti ristoranti e centri e così via
Al e Giacosi con l'investimento piccolissimo immane con con l'investimento organizzativo può fare
Può creare grandissimi moltiplicatore che nell'attivo via
Non esistono
In in presto l'Italia mi sembra un Paese molto arduo applicare Cresti modelli di crescita che ci sono comunque inc
Into in tutta questa nella letteratura
Dall'altro lato apprezzo il fatto di passarmi incominciare
Dal dalle fondamenta perché purtroppo tanti colleghi giornalisti non lo fanno e non vedo neanche i numeri e per questo apprezzo il professore ho visto anche per sempre che l'Italia ha perso
Quindici punti percentuali di crescita ti fonte alla media rinnovo delle Orlandina solo dal novantotto
Così banale si prende la crescita media delle o con l'hanno già
E poi si prende la crescita italiana si vede lato differenza del SIFAR la somma di tutte le differenze con quindici punti percentuali
Sono tradotto in soldoni duecento miliardi di euro all'anno
Così ricchezza in più che l'Italia terzo
Resto mi sembra che non si pone anche ricco imparare in questi processi continuativi Marco onde rimbalzi con delle possibilità
Ti creare
Più voglia da parte dell'imprenditore di mettersi in proprio di fare le aziende creative anche clienti invogliare di più questi imprenditori di successo a investire in Italia
Al momento vedo che scappano così senza dire molto per non mettersi in discussione
Dall'altro lato voglio dire e l'ultima cosa che cercavo di dire e
Importante che anche li può parla di crescita e non di sviluppo
Perché Sviluppo è un Silupa economico è una parola che in Italia non si può più sentire
Perché un
Sinonimo oggi tanto un male che c'è stato in passato perché si lo vuole anche dire stesa a incontrollato appena chi a fare il cliente Hillary per sprechi sotto questo
In quel senso sono grato
Che un qualcuno si è occupato di crescita
Una futura così
Da dove si deve partire
Per non essere stato troppo scritti comma le
Secondo me
Avendo scritto
Perché ha
Anche i capi italiani cattivi ma avevo anche scritto l'Italia in grado con le forme giuste ripartire con un come un razzo
In tal senso andando oltre alle quote che prevederebbe lei
Aggiungo una cosa
Effettivamente
Quanti nella maggior parte delle specificazioni dei miei modelli quando io
Vado vedere qual è il punto dell'Italia sulla back
Che prevede il tasso di tredici
Lo trovo quasi sempre al di sopra della rete di regressione
Questo significa che noi comunque facciamo un po'di più di quello che le nostre condizioni ci farebbero
Aspettare di fare
E probabilmente questo trovarsi al di sopra della rete di regressione
Rimanda a quello che dice PIL ciò che noi abbiamo effettivamente anche tutta una serie di risorse che butterò
Se ho ben capito suo discorso descrive a un livello micro
Quando parliamo della Metheny tali dei distretti
Della creatività vinti particolari risorse come Pompei allora
Tutto questo tipo di analisi effettivamente dovrebbero entrare in un'eventuale secondo rigo che forse sarà più facilmente
Lui che un osservatore esterno che non che non io io in questo libro qua ho fatto ad operazioni inverso che ho cercato di smetteva di parlare dell'Italia e di provare a vedere come funziona la crescita nel nel mondo alla anzi libro si conclude con un Consiglio cioè di fare diverso dall'Italia cioè perché l'Italia e
Uno dei Paesi nei quali
Sono concentrati la maggior maggior numero di problemi irrisolti però certamente
I punti che solleva PIL sono importanti ma sono fuori degli strumenti
Di questo libro
Richiederebbero
Un'analisi anche territoriale molto più
Più precisa io orbitaria confrontare comune punto che dice non
Così in soldoni dice che non funziona più a
Al adagiarsi sugli allori sulle particolari cartelle
No perché
Consigli gli studenti più dotati non sul sempre quelli che erano successo alla fine quel senso prima studiare ai testi quindi nei confronti se abbiamo capito si
Abbiamo
Andiamo del domande e osservazioni
Allora
Se ci sono
Posso
Marcello Massimo assoluta
Nel senso
Fiscalità
Organizzato ribaltarlo cioè
Adesso io
La sua considerazione segnalo sociologica
Significa
Insomma se la sono fatta nel senso
Se la sono fatta
Tre anni
O condannati
Ha determinato voi
Deterioramento gli altri fattori consumo dove la qualità dell'istruzione economica perché
Nel momento in cui
C'è
Sommerso
Può cultura
Da insomma
Altre cose
Segno fortemente negativo
Ma funzionamento sistema insomma
Cioè hanno determinato anche tutte queste conseguenze quindi
Se noi leggiamo dieci rifatto perché evasione industriale
In quelle zone in realtà fosse veramente la necessità di ottenere con la riduzione di seconda edizione davvero
L'altissimo
Coniglio
Legalmente
Ritengo
Sia scaglionarle sia
Si arrangia
Ma questa cosa rispettivamente mila domandarci può determinare miglioramento degli agricoltori
Di definitiva realizzare
Diciamo aspettativa rimarranno
Poi
Poi meglio arrivasse a fine mese nuova ma volevo
Posso capire che non sono d'accordo se avessimo applicato a
Dico
Diritto esattamente le stesse cose nel senso che il Consiglio
Conoscono il documento probabilmente non lo considero tale ma avrei detto esattamente questo cioè
L'obiettivo
è quello di
Lo dico utilizzando lo slogan antichissimo della sinistra che secondo me è alla base di molti guai in Italia c'è la storia del pagare tutti i
Pagare meno
Ho cercato a partire dal dall'atto di nascita del del Partito Democratico nel quale commesso qualche zampino ante diciamo nel nel discorso di del Lingotto di Veltroni di
Cambiare questo atteggiamento per dire che noi intanto sotto il profilo delle politiche fiscali dobbiamo stabilire che si paga meno
Poi sotto il profilo della delle del governo delle politiche di spesa dobbiamo fare in modo che quel pagare meno
Progressivamente sia accompagnato all'estensione della legalità in campo fiscale cioè che il livello dell'evasione si riduca
Favoriti dal fatto che si paga meno è un po'più Faccile o temere che paghino e questo però è deciso dalla tua capacità di governare la spesa
Cioè di spendere un po'meno e soprattutto di spendere molto meglio di quanto tu non spenda oggi la strategia
Per l'essenziale è questa applicata al tema che stiamo
Cioè il il Mezzogiorno
Noi dobbiamo esattamente ottenere che attraverso una politica che secondo me potrebbe avere delle accentuazioni meridionalista
Nel senso di fare prima nel sud e ciò che si deve fare anche a livello nazionale ma
Per fare la qualcosa a livello nazionale non sono pronte le risorse mentre a livello del Sud forse ce la possiamo fare immediatamente
Noi dobbiamo agire perché
La il prelievo legale nel mezzogiorno si riduca
Al fine di ottenerne di ridurre le dimensioni di quella autoriforma
In termini di riduzione della pressione fiscale che a mezzogiorno si è auto praticato secondo quello che ha spiegato nel in un libro precedente Ricolfi Pietro
è già stato è già stato richiamato
E io penso che se invece consideriamo realizzato l'obiettivo semplicemente perché quelli evadono punto
E diciamo il giochino non funziona perché l'indotto immediato di un livello così elevato di evasione fiscale sono istituzioni economiche pessime c'è da fare
Cioè il rapporto tra qualità delle istituzioni economiche che sono uno delle foto una delle forze che traina la crescita secondo il libro di Ricolfi e livello della evasione fiscale è un rapporto certamente inverso più grande l'evasione fiscale
Più diciamo dequalificata e sono le istituzioni economiche perché la competizione economica incorpora fondamentalmente al fatto che gli obblighi fiscali
Siano tendenzialmente pari assolti da tutti se io competono con Ricolfi nel produrre delle seggiole io fa pago le tasse mi non le paga e del tutto evidente che la sua concorrenza vince perché è sleale se alias
Deterioramento del capitale umano
Come
Diciamo questo a questo non saprei rispondere ma certamente
Un deterioramento della qualità delle istituzioni economiche sicuramente determinato da un livello troppo elevato di anche qui
L'evasione fiscale c'è dovunque gli studi di ricorsi sono studi che testimoniano che non è vero che in Italia c'è l'evasione fiscale mentre dalle altre parti non c'è semplicemente noi abbiamo accentuato un'accentuazione nazionale che poi diventa nel in una parte dell'Italia clamorosa distanza dalla media della del livello
Di evasione fiscale del degli altri Paesi d'Europa quindi
Lì ci vuole una politica specifica la mia opinione e che l'abbassamento delle aliquote in particolare quelle che gravano direttamente sull'utile
Di di impresa le imposte societarie IRAP IRES e così via
Se applicata correttamente magari a partire dal Mezzogiorno potrebbe progressivamente recuperare aree di evasione che
Non chiamerò mai per principio di necessità
Ma che certamente sono determinata dal fatto che
Le le la pressione fiscale legale è troppo elevata per poter produrre in un contesto deteriorato come quello del Mezzogiorno dove
Dalla la legalità non è fatta rispettare dove persino il diritto di proprietà viene messo in cioè il diritto elementare che consenta lo sviluppo economico viene messo in virtù ore e così perché ti fanno pagare il pizzo per poter fare il tuo mestiere quello un modo per mettere in discussione il principio elementare del capitalismo cioè
Sono padrone del mio negozio del mio negozio faccio quello che voglio le tasse le devo pagare allo Stato non alla mafia se le paghi alla mafia è chiaro che si possono punto su cui
Poiché il Patto in discorso
Voi due avete fatto un discorso molto ragionevole
Però c'è un
Piccola espressione di tre parole e che invece mi ha fatto sussultare quando hai detto magari a partire dal Mezzogiorno e no eliche non va bene cioè mentre se noi diciamo
Tiriamo giù la l'aliquota l'imposta societaria di dieci punti in tutt'Italia allora parte un processo duplice che ha certe conseguenze nel Centro-Nord e altre conseguenze quelle che voi avete descritto nel centro-sud
Ma se lo fai perché io sono il Mezzogiorno può darsi che abbia queste conseguenze positive anzi io penso che le abbia nel Mezzogiorno ma il problema e che il nodo sta già delocalizzando cioè
La la quantità di attività che vengono chiuse nel nord a causa del suo legale Rismondo
è impressionante
Allora se i limiti ci sono delle eccezioni anche al nord perché per esempio in Liguria CE si evade parecchio ma
Diciamo nella maggior parte delle regioni meridionali e settentrionali l'evasione molto bassa su livelli europei
Questo livello di evasione bassa farsi che tutta una serie di attività chiudano
E sta succedendo da anni
Allora per me
E importante anche non distruggere l'apparato produttivo del Paese non solo iniziare un processo di civilizzazione nel Mezzogiorno per cui secondo me
Tutto giusto se la riduzione dell'aliquota la facciamo anche per il Mezzogiorno però anche per noi non possiamo farla prima per il Mezzogiorno cominciare a vedere cosa succede con le poche risorse che si trovano
E poi a un certo punto dire come si diciamo adesso ma poi arrivano gli incapienti poi arriverà anche al nord no no si parte su tutto
Questa è la mia preoccupazione
A cui aggiungo un discorso che non abbiamo fatto ma su cui sto invece lavorando per il futuro e cioè quello della legislazione produttività cioè
Se voi prendete l'Italia superiamo solo dell'Italia per un attimo e prendete la produttività il prodotto per occupato
Nel
Duemila e lo confrontate col prodotto preoccupato nel due mila quattordici c'è un crollo di produttività
Se lo lo fate per in termini di ore lavorate c'è prodotto per ora lavorata c'è una costanza una leggera diminuzione
Questo secondo dato è comunque diverso da quello cui siamo stati abituati
Nella storia del Novecento cioè in tutti i Paesi capitalistici nel Novecento la produttività è sempre cresciuta dell'uno due due e mezzo seconda delle situazioni dei Paesi per cento all'anno
Tant'è vero che c'è anche un nome per questa come si chiama residuo di solo
Ora
Perché in Italia l'alta produttività per ora lavorata non cresce più da quindici anni che è una cosa pazzesca
L'ho io salario
Come
Antisala
Anche però sa di salario cresce un po'di più
Integrativa Bellisario che esce un po'la produttività zero
Qual è la ragione io posto sto studiando questo problema
Perché non è un problema banale cioè
Noi non possiamo pensare che in tutto il mondo c'è il progresso tecnico organizzativo e in Italia non c'è
Perché la spiegazione normale dell'aumento di produttività di quell'uno e mezzo due per cento all'anno e che tutti gli anni sì
Riorganizzano meglio i processi produttivi ci sono delle nuove tecnologie delle nuove macchine che si importano dei nuovi software quindi eh
Fisiologico naturale che
Ogni anno la produttività aumenti un Cini
Di quel uno e mezzo due per cento invece in Italia da quindici anni non aumento è stato duttilità
Perché
Qua secondo me dovremmo cominciare a introdurre questo il lavoro su questo meditando di pubblicare l'anno prossimo
Il concetto di regresso tecnico
Cioè accanto al progresso tecnico esiste anche il
Regresso tecnico che è una forza
Che
Non cancella fatto il
Progresso tecnico ma né Elide gli effetti cioè se voi avete in un processo
Produttivo che si riorganizza sempre meglio grazie al progresso tecnico ma c'è una contro Forza che io chiamo provocatoriamente regresso tecnico che vanifica il progresso tecnico allora avete la stazionarietà
Che cos'è questa contro Forza
A mio parere
A due nomi uno che
Di il dispiacerà Nicola
E cioè
La legge
La legislazione
E l'altro
E la cultura
Ma soprattutto la decisione la legislazione importante se voi pensate
A
La quantità di adempimenti e certificazione con cui qualsiasi attività economica
Deve fare i conti in Italia in Europa perché lei per legislazione vecchia denuncia di Tremonti guarda che quando Tremonti Rischi fatali racconta la sta cosa per una ragione cioè l'Europa cosa ha fatto
L'Europa si è completamente aperta al mercato esterno e a chi per le gestioni leggi significato
Il mercato interno naturalmente con delle sacche di nuovo come il Mezzogiorno in cui dei parametri dovette pay
Se ne sta battono ma
Fondamentalmente un'impresa che voglio operare nella legalità io lo vedo quando mi vengono a riparare al cancello a casa mia o a fare qualsiasi cosa questi mi dico guardate che se
Io dovessi rispettare le norme europee le lascio qua tolgo lumi di avvertenze le costa dieci volte tanto eccetera perché perché in qualsiasi attività economico processo produttivo e cioè
La tutela dell'ambiente
La tutela della privacy la tutela della sicurezza dei lavoratori la tutela del consumatore e tutela qui e tutelata
Produrre costa molto di più allora questo uno lo può interpretare come un prodotto della civiltà
Noi possiamo dire siamo in euro un posto talmente civile
Che noi per spostare questo bicchiere chiediamo all'ufficio sanitario se non è pericoloso perché ci sono dei bacini che poi Piller magari ville e villini respira
E
Una popolo straordinariamente civile un continente che fa così attenzione a spostare questo bicchiere
Però possiamo anche dire ma forse
Questi su questo noi paghiamo un prezzo forse abbiamo esagerato non è che in tutti i Paesi del mondo avanzato in tutti i Paesi OCSE così forse l'Europa esagerato e fosse dettagli Italia esagera
A questo tema nel giungo un altro
Ancora più provocatorio
Ci sono dei settori in cui la produttività
Diminuisce ma non perché
C'è la legislazione ma perché
Ci sono dei processi culturali che la diminuiscono
Il caso più clamoroso di drastica riduzione della produttività negli ultimi trent'anni e il sistema dell'istruzione
Cioè come è possibile che per avere una tesi di laurea di un certo Standard che si otteneva a ventidue ventitré anni con quattro anni di università trent'anni fa adesso devi arrivare a trent'anni aver fatto un dottorato master
Per avere
Forse un risultato comparabile a quel giorno malati spirale com'è possibile che per scrivere in italiano
Qualsiasi persona che prendeva la licenza media ai tempi miei era in grado di scrive perfettamente in italiano e io adesso mi trovo sulle e mail
Solo errori di italiano da persone Astra laureate dei dobbiamo mettere le virgole nelle tesi di laurea perché non sono neanche mettere le virgole
Com'è che tutta la matematica che viene insegnata nelle scuole viene immediatamente cancellato e non c'è un fine c'è un software che cancella tutto ciò che viene insegnato in campo matematiche che permette i nostri studenti
Di fare l'università avendo dimenticato tutto ma io sono convinto che se noi facessimo semplicemente
Come testi ingresso un dettato otto grafico avremmo risolto il problema degli accessi cioè entrerebbe cinque per cento e l'università ma almeno ci accorgeremmo di quello che è successo ma è successo qualcosa allora
L'istruzione c'è c'è anche un esperimento che hanno fatto in Inghilterra qualche anno fa hanno preso un teste degli anni Cinquanta fine anni Cinquanta
E facevano i bambini delle scuole elementari la maggior parte dei liceali inglesi non era in grado di superare quel testo
Un test degli anni Cinquanta
Cioè ci sono delle prove
Enormi rigiro già trent'anni fa diceva che il livello di istruzione medio in Occidente sta diminuendo e l'istruzione formale una cosa all'istruzione reale è un'altra
O questo per esempio un esempio nel quale
Noi abbiamo un settore produttivo che non si accorge
Che ha un crollo di produttività
Quindi
Per me somma crescita vuol dire anche
Che noi non ci stiamo col
Occupando sufficienza del software
Della prova del del
Del sistema economico perché l'hardware sono le macchine l'organizzazione eccetera ma il software sono le regole
Diciotto sono le regole che l'apparato legislativo e
La mentalità collettiva danno
Etichette cui si deve
Si deve obbedire lo assentiti tipo
Voce diritto
E chi produce cultura
Non si pongono anche il problema degli effetti inibitori sulla crescita che la produzione di diritto la funzione di culto cultura esercita
Allora noi possiamo abbassare le tasse fra tutta una serie di cose ma abbiamo sempre meno un handicap verso i Paesi che hanno delle legislazioni un po'più
Leggera ecco quindi secondo me questo
E completamente fuori dal mio libro ma è un tema importante
Grazie
Signor
Quattro
Grazie
Conta
Ecco su questo invece io non la penso come lei perché ho cambiato opinione ho scritto anche un articolo altro giorno che mi è costato un certo numero di insulti
Dunque io sono sempre stato favorevole alla valutazione
Quando ne introiti testi INVALSI ero favorevole c'è traccia
Poi ho cominciato a studiare
Come funzionavano questi test scoperto una cosa sotto pendente che con dei modelli matematici che usiamo noi il segno che siccome Triglia
Si può capire se in una classe durante i test INVALSI i ragazzi sono stati aiutati o lasciati copiare
E quindi abbiamo costruito senza pubblicarli questi dati delle sedi pubbliche che ammazzano
Abbiamo costruito un indice provinciale
Della percentuale di maestri che fanno copiare i bambini
Bene questo è
Il miglior predittore degli sprechi della pubblica amministrazione dell'evasione fiscale cioè questa è una perfetta misura di senso civico la migliore misura di senso civico che sono mai stato mai riuscito a costruire ed è una conseguenza di che cosa
Il fatto che il Governo non ha messo sull'INVALSI una quantità di risorse sufficienti a far somministrare il teste da valutatori esterni come succede nei Paesi civili
Per cui è molto difficile discutere dei testi INVALSI in astratto io se li facesse l'INVALSI con fuori quali valutatori sarei assolutamente favorevole dato però che li fa fare l'insegnante l'insegnante fanno copiare i ragazzi
Il modo differenziale attenzione perché a Bolzano rifanno copiare a Palermo sì e a Roma un po'
Per cui appena tu fai un confronto territoriale e completamente sballato non solo ma io danni chiedo la pubblicità dei risultati dei test INVALSI a livello di scuola perché come genitore voglio sapere
Se mando il mio figlio in una scuola di capre
O in una scuola normale
E questa pubblicità non viene concessa per cui si fanno ma sono segreti alcune scuole li tirano fuori non basta il test INVALSI
Per essere costruito USA al modello di nasce che è un modello matematico statistico emendato nel sessanta da questo grande Chico metrico
Ma al teste il modello di Rush funziona solo scelte estreme dimensionale vuol dire Sica misura solo una capacità
Ora se tu fai risolve i problemi matematici di solito entrano in ballo più di una capacità non c'è l'abilità matematica ci sono vari aspetti della vita matematica purtroppo i testi INVALSI sono costruiti perché funzioni modello vivaci
E quindi sono
Uni dimensionali questa ma che è una sottigliezza questa però
è un è un problema
Poi c'è il fenomeno studiato all'estero del Ticino tu del testo cioè in in in Inghilterra con dello show due anni fa c'erano scoppiati degli scandali perché
Gli insegnanti tendenzialmente preparavano al superamento di determinati teste e quindi tutto l'insegnamento non era
Allora intanto a trasmettere la materia ma era orientato a superare il teste di cui formati si sanno come l'Università l'Alta attesti saggia come fatto cioè se tu alleni due figli d'estate tendenzialmente passano
Perché sappiamo già che ci sono un certo numero di giochini numerici un certo numero di figure sono sempre più dello stesso tipo tutti gli anni sono quelli allora
Purtroppo
Cosa voglio dire
Che uno può essere d'accordissimo con un principio figurati se io non sono per la valutazione per la meritocrazia per la pubblicità dei risultati per
Un controllore esterno serio sulle scuole
Ma se poi tutto questo viene implementato in modi demenziali rendimento contrario
Ecco quindi
No non me la sento di dire che il boicottaggio
Molto parole do ragione se lei mi sta dicendo una cosa cioè che il boicottaggio dei testi invasi fatto per pessime ragione sono insegnanti che hanno paura di essere valutati
Cioè
Le il
L'opposizione test INVALSI ca sono cattive ragione
Paolo

L'avevo intuito strade sterrate Bonanno
Quello che succede
Durante l'esame
La
Circa
Didattica
Guardi
Così
Ad esempio istituzionale
Nella
Cosa crede quando io l'unica occasione in cui non so perché mi fu chiesto di parlare con la Gelmini che da Torino qualche anno fa
Il il Rettore del Politecnico mense voglio che parliamo con la Gelmini rinnovato Padacqua Gelmini che non ho mai visto in vita mia
Sono stato con
Lei ha parlato un'ora
E le ho fatto questo discorso questa percentuale
E mi ha detto mano non è possibile noi non abbiamo i soldi e vogliamo coinvolgere l'indire le varie verso associazione che c'è un fumi hanno con gli insegnanti
Perché costerebbe dieci volte tanto come ordine di grandezza almeno dieci volte tanto quindi lo faticano mettere quattro soldi fusto povero INVALSI
Tra l'altro non mandato via Cipollone che l'antico perso perché il momento di gloria dell'imbarazzo secondo me è stato conduceva Cipollone che è veramente una persona in gamba onesta
Preparate avrebbe potuto fare a monte ma
Matrimonio quei fichi secchi va pochissime risorse ma se non ci sono i soldi la valutazione esterna non si può fare
Non ci poteva
Se non
Guardi
Questa c'ho pensato anch'io sarebbe
All'italiana
Fonte di
Se
Non oso immaginare che cosa però effettivamente poi vista economico potrebbe costare di meno
Comunque scusate se mi sono interrogato sui testi in base
è stato comunque grazie Iannuzzi nell'accordo
La forza economica
Cella nel piano della stampa e ai suoi costi potete
Continuare lì
Grazie ancora
Grazie per essere venuti Gatti
Torino