22MAG2014
rubriche

Speciale Giustizia

RUBRICA | di Massimo Bordin RADIO - 21:02. Durata: 2 ore 2 min

Player
Processo a Nicola Cosentino, accusato di concorso esterno in associazione camorristica per presunti rapporti con il clan dei casalesi; udienza del 7 aprile 2014, testimonianza di Giulio Facchi.

Puntata di "Speciale Giustizia" di giovedì 22 maggio 2014 condotta da Massimo Bordin .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Bassolino, Camorra, Casal Di Principe, Caserta, Cosentino, D'alema, Diritto, Facchi, Giustizia, Governo, Impregilo, Imprenditori, Impresa, Istituzioni, Magistratura, Matteoli, Napoli, Pentiti, Politica, Rifiuti, Ronchi.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di
2 ore e 2 minuti.

leggi tutto

riduci

21:02

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale così l'appuntamento con lo speciale giustizia questa sera torniamo ad occuparci
Del processo Cosentino che si svolge di fronte
Alla al Tribunale penale di Santa Maria Capua Vetere e il processo arrivato in
Con anzi si potrebbe dire tornato lo seguiamo un po'dall'inizio
Alla ad una fasi diverso e da quella che abbiamo seguito in questi mesi quando
A da essere ascoltati proposti dalla pubblica accusa
Sono stati diversi pentiti di camorra o testimoni del sistema di potere del clan casalesi
E degli intrecci con il sistema politico locale intrecci ramificati paese del PAI per il Paese frazione per frazione
E
Avendo previsti dentro quello che sentire alcuni camorristi pentiti davvero il centro
Della regione che non è che è assente secondo molti ma proprio Casal di Principe il Paese fra l'altro
Del resto sottosegretario Corsetti
E dunque il clan dei Casalesi raccontato dai miei
Capi famiglia pentitismo proprio oggi se ne aggiunto uno fra i più importanti Antonio Iovine detto Lino arrestato qualche anno fa e oggi i giornali davano conto notizia del suo pentimento cioè non è improbabile che poi
Venga sentito anche in questo processo anche se per la verità
Non è con diciamo la dinastia degli ovini che sono fra i soci fondatori del clan dei casalesi che in particolare l'ex sottosegretario è accusato di avere dei contratti
Però in realtà questa fase per ora ritorna in
Ritorna nelle carte processuali mette di fronte
Alla tribuna e
Si torna a parlare dell'altro aspetto della vicenda che naturalmente è strettamente intrecciato
Tutta la vicenda della emergenza rifiuti di cui pure i camorristi hanno parlato naturalmente perché alcuni di loro erano Frati
I principali protagonisti della vicenda anche come i gestori di discariche il quindi interlocutori
Della struttura sta uditivo Missa reato straordinaria messa si in piedi per la gestione dei rifiuti
E questo processo Cosentino da questo punto di vista ere
In qualche modo un'interfaccia di un altro processo che non abbiamo voluto seguire come ricorderete
Perché ce lo ha impedito di fatto la Procura Generale di Napoli questo questo con il consenso della difesa di Antonio Bassolino
Il processo appunto all'ex governatore della Regione Campania
Che peraltro si è concluso
In modo positivo per
Bassolino stesso perché Bassolino è stato assolto
E peraltro nel processo
Il Cotec camorristico Ega decisamente marginale faceva da sfondo non c'erano imputazioni con l'aggravante di camorra prima il Governatore c'erano però imputazioni anche pesanti
Per la gestione della vicenda rifiuti
Da quel processo Bassolino e andato è sorto e Impregilo la società che appaltatrice della
Della questione rifiuti a Napoli pure
E è uscita tutto sommato bene ma in realtà è solo una parte della vicente
Anche perché
La vicenda vede protagoniste abbiate pazienza è un po'complicata cerchiamo di semplificarla proprio al limite
Vede protagonisti sostanzialmente due entità diverso se dal punto di vista imprenditoriale
Da un lato la società chi vince la gara che una società costruite all'uopo la FIBE
è una società produttiva Rigillo
Che è una società private
Dall'altro però per la gestione del ciclo dei dei rifiuti che prevede tutta una serie di passaggi diciamo tra i più elementari dalla raccolta allo smaltimento e poi alla riconversione
Alla raccolta differenziata come il passaggio ottimale di perfezionamento del sistema eccetera
Interfaccia della società privata al suo sono dei Consorzi pubblici
Sono consorzi dei quali però poi a un certo punto entrano anche società private società private minoritarie dal punto di vista della proprietà
Che però sono nelle mani di è diciamo così imprenditori locali
Molti dei quali poi diventano oggetto della dire dell'attenzione della Direzione investigativa antimafia
E lì si incrociano tutti questi temi la politica che deve gestire i consorzi che sull'emanazione delle amministrazioni locali
La camorra e dissi infiltrare i Consorzi e nel contempo tratta con l'azienda privata
E
Infine
Il commissariato straordinario
Di tutto questo a tutto questo si sommano alcuni problemi diciamo così di interlocuzione politica perché poi
Questi siti di stoccaggio
Provvisori magari debbono essere piaccia lì da qualche parte e ovviamente è difficile trovare un comune entusiasta della a sistemazione di una discarica al proprio interno
E allora diventa essenziale per il commissariato straordinario interlocuzione con e amministrazioni locali
Che però non sempre sono in sintonia politica con il commissario straordinario che il Governatore della Regione da questo punto di vista anche gioca molto
Il al tema dei due versanti nei quali poi la questione rifiuti si gioca dal punto di vista politico perché se nella provincia di Napoli all'epoca dell'emergenza
Molti erano i Comuni di sinistra in una regione era governata da Bassolino
Nella provincia di Caserta non era la stessa cosa e lì l'interlocuzione era obbligatoriamente con il centrodestra e il massimo esponente del centrodestra nel casertano era appunto consentito
Quindi c'è anche questo aspetto
C'è anche questo aspetto politico l'abbiamo visto all'inizio del processo quando questo tema è stato al lungo sviscerata
E allora il tema viene ripreso il mese scorso in due udienze riascolti ad oggi la prima
Con un personaggio assai significativo anche nel che con la campagna non c'entra proprio nulla
Viene da Cologno Monzese dove è stato assessore all'ambiente per lungo tempo e poi assessore anche alla Provincia di Milano
Da lì fatto si Rafah ma di un grosso esperto anche senza
Particolari studi approfonditi una evidenti un'evidente autodidatta lui dice o la licenza di terza media e ne sono orgoglioso Giulio Facchi questo il suo nome approda a Roma in un team di Sperti ambientali
Messo insieme dal ministro alla dell'ambiente del Governo di Massimo D'Alema Edo Ronchi verde
Che appunto prende così Giulio Facchi in questa struttura di esperti ed è da lì che
Facchini diventa poi sub commissario
Della commissariato straordinario campagna chiamato anche
Come esperto
Il problema è che nel frattempo il Governo D'Alema come ricorderete si
Va a finire cambia poi più tardi la situazione politica e a un certo punto la
Situazioni muterà perché si arriva alla
Il
Novantanove
Alla
Al passaggio ad un altro Governo
E nel due mila uno poi ci sarà addirittura con le elezioni e la vittoria del centro destra nel momento della crisi massima dell'emergenza rifiuti
Al Ministero dell'ambiente c'è invece un ministro ricerche Oreste Matteo
Di tutto questo sentirete parlare nella deposizione di Giulio Facchi che si trova
Aggravato in un processo parallelo vi gravi imputazioni perché
C'è anche questo i processi sulle l'emergenza rifiuti a Napoli non finiscono mai ci sono questi due tronconi
Quello
Di Bassolino che si è il cui primo grado si è esaurito
Questo Cosentino che è un processo diverso perché riguarda anche il concorso con la camorra ma che ha un
Lato che riguarda la questione dei rifiuti
Quindi infine c'è
E a ci sono a cioè il processo che riguarda invece tutta la gestione successiva quella della Protezione civile il gruppo della protezione civile messo Liga Berlusconi a cominciare da Bertolaso
Anche lì ci sono stati dei procedimenti giudiziari
Insomma la
La l'emergenza rifiuti ha fatto molto lavorare la Procura
La procura di Sacchi la Direzione distrettuale antimafia napoletana in particolare qui rappresentato dal Pubblico Ministero
Merita che pone delle
Le sue domande al consulente ambientale Giulio Facchi buon ascolto
Facciamo accomodare Facchi Giulio
Prego
Buongiorno si accomodi
Licata al microfono le sue generalità
Giulio Facchi
Nato a Costa Volpino al ventiquattro agosto mille novecentocinquantacinque residente a Cologno Monzese via Carducci ventisette
Lei che attività svolge
Attualmente
Mi occupo di di
Le attività ambientale consulenza ambientali
Sì lei del pubblico ministero e ci vuole dall'indicazione stessi
Fatte gioca imputato in altri processi in particolare vari menù in particolare l'osservazione presso la Corte di Assise
Di Napoli per reati vari ordinamento le falde acquifere fa disastro ambientale per l'articolo sette falsi truffe la gara è stato e contestualmente lo stesso professore persona offesa per la condotta estorsiva
Nel corso del
Particolarmente indagine della DDA mento disatteso dichiarazioni
Su alcuni temi probatori
Quali
Imputato di reato connesso collegate quindi perquisita dei promotori è stato
Dato completati gli avvisi
Venga acquisita dei promotori
Allo stato ritenersi
Testimone assistito trattandosi di imputato reato collegato però deve essere esaminato anche per lui moltissimi altri temi per cui non c'è stato un interrogatorio
Per cui non su altri temi per cui non solo dall'instabilità degli avvisi e quindi non vi è un interrogatorio precedenti preceduto dal figlio dalle contestazioni l'articolo sessantaquattro e quindi verranno
Richiesto di plurime domande anche su quegli altri temi
Per cui rimane intatta la sua veste di imputato del reato collegato senza che vi sia stato un premio interrogatori su questi temi
Quindi non soltanto un anno e se intende far prevalere la veste di imputato reato collegato quindi dare gli avvisi al al teste ovvero scindere le due Tele due resti
E quindi procedere eventualmente
In una
A delle domande per cui il soggetto il teste assistito relazione a quelli per cui
Ha già risposto dopo le contestazioni da per introdurre il partito dell'undici dodici due mila sei e poi eventualmente
Laddove si possa scindere i temi procedere
Nelle forme del
Dell'interrogatorio di imputato reato collegato che non ha visto in precedenza gli artisti e quindi
Il mutamento di delle vesti testimonianze
Sentiamo la difesa del cosentino come si pone rispetto a questo problema
Sì anch'io merita vorrei evidenziare
Due
Il primo aspetto avvocato del canone
Un primo step difficile
Tutti i giorni
Quando
Significa
Però è che è meglio se si accomoda ed importante che parla al microfono si sente
In quel difficile interloquire avvocato Decaro sui Cosentino sull'ipotetico quando il Pubblico Ministero dice
Deve essere sentito su quanto riferito
Dicendo nell'interrogatorio
Undici dodici due mila sei
Attiene di Napoli Direzione distrettuale anti
Anche a essere in tanti altri temi anzi mi pare che l'espressione sia numerosissimi altri temi rispetto ai quali possiamo dire non sappiamo nemmeno di corsa discutiamo nel senso quali sono i temi
Rispetto a questi temi bisogna apprezzare quelle che sono le sue quella che è la qualità prevalente vero problema per un
Sul quale volevo
Fare interlocutore devo interloquire con il
Tribunale se riesco a trovare
Dal punto dove si
Ecco qua ora
Facchin Giulio viene inserito nella lista testi depositata ritualmente dal pubblico ministero
E indicato al numero sedici
Della parte di elenco
Che si
L'imputato di reato connesso il collegato imputati di reato connesso collegato del sedicesimo delle dunque viene indicato viene indicata come circostanza
Le dichiarazioni rese nella fase delle indagini per fare l'interrogatorio undici dodici due mila sei che è quello di cui apre
Citati null'altro allora il problema è
Qual è l'oggetto dell'esame
Se
L'indicazione delle circostanze deve avere un senso e politiche sulle circostanze semplicemente una
Previsione normativa astratta ma a mio giudizio non lo è
Anche perché quella che determina il diritto alla prova contraria se ha un senso
Ovviamente deve essere circoscritta la la l'esame deve essere circoscritto alle circostanze indicate qui sono indicate circostanze ma il luogo delle circostanze indicato l'interrogatorio che ne abbiamo letto studiato
E che ci dà il perimetro
Contenutistico delle cose che vanno chieste
Al
Dottor fatti dico bene non vorrei dottor Facchi Ferrovie signor Facchin ora chiedo scusa che
Le altre circostanze che il Pubblico Ministero evoca in questa sede sono circostanze che credo non possano proprio essere oggetto di esame spazi
Tranne poter consentire un'estensione oltre i limiti delle circostanze indicate senza
Alcuna perimetrazione precisa ma in questo senso la difesa bensì oppure quindi chiede che l'esame venga circoscritto
A me quando contenuto nella verbale di interrogatorio
Datato undici dodici due mila sei e naturalmente eventuali domande che da
Questori da questi riferimenti possano scaturire è ovvio non lo dico nemmeno perché sarebbe
Come dire banale la riflessione difensiva è chiaro che però se si va completamente oltre si investe una circostanza completamente diverso un fatto storico
Completamente diverso dubito che sia da ritenere legittimamente inserito in lista questo ulteriore
Riferimento questi ulteriori riferimenti storici divisi fra ceffoni prende atto di questa posizione che però
Diciamo non risponda motivo
Per cui era stato interpellato era sulle modalità dell'ESA siete però vi chiedo scusa allora le rispondo nel per il verbale di interrogatorio
Che abbiamo in atti che l'unica cosa rispetto alla quale io posso interloquire è stato sentito il sono stati dati gli avvisi in ordine a determinati fatti e sicuramente centonovantasette bis inoltre in ordine ad altri fatti quelli per cui pende processo davanti alla Corte d'Assise
Nonostante gli avvisi e certamente duecentodieci quindi può potesse la facoltà di rispondere
In ordine a fatti diversi da me non conosciuti le direi una sciocchezza e non vuole che sia sentito nessun altri fatti perciò la difesa del fa chi vuole intervenire
Semplicemente ENEA Ciani alle considerazioni dell'avvocato Di Carlo anche perché i Presidenti e i fatti risolutivo interrogatori
Non soltanto questo parliamo di Twenty quattro-cinque interrogato una parliamo anche vecchia quarantina d'interrogatorio e quindi non possiamo conoscere l'oggetto e neanche io personalmente come difesa
Possiamo se l'oggetto della
Va bene
E
Vedono lo
Seminari
Ricevuta
Violenza
Dunque allora stanze di albergo
Signor Facchin
Lei in quanto indagato comunque non può essere obbligato a deporre contro se stessi se medesimo
Chiarito questo lei per le dichiarazioni che al peso che il Tribunale non conosce che coinvolgono altre persone
A
Il dovere di dire la verità e limitatamente a quell'anzi deve anche prendere la dichiarazione di impegno
Va bene questa e
Diciamo né per altre che le venissero chieste sempre che diciamo siamo nei limiti di quella che è stata la capitolazione e sia pure per relationem con precedente IRI interrogatorio
La diciamo non ci sono non c'è questa la situazione di però quando riguardano terze persone comunque sia il dovere
Di dire la verità perché altrimenti perché poi per quelle si assume la
Casalnuovo diciamo la posizione di testimone sempre con salvezza delle incompatibilità la con le garanzie dell'assistenza
Il difensore
Mi sono spiegato o
Quindi lei dovrebbe leggere però queste una lettura di integrazione di impegno che riferite esclusivamente a quelle dichiarazioni già cristallizzate va bene
Non è una dichiarazione si
Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza
Allora si risponda alle domande che mi rivolgeranno prego Pubblico Ministero però signor Fonti saldavo indicarci preliminarmente le sue esperienze passate professionali nel tempo
Relativamente al settore rifiuti pienamente quali sono le sue esperienze titolo di studio dove ha lavorato
Attività svolta in particolare ovviamente nel periodo commissariale
Titolo di studio
Terza media inferiore cui sono assolutamente orgoglioso
Mi occupo del politica e di
Ambiente da
Da sempre
Ho svolto vero vent'anni
La funzione di Consigliere comunale nel Comune di Cologno Monzese
Per un decennio la delega all'ambiente in quel Comune
Ho svolto la funzione di assessore provinciale all'ambiente
Nella provincia di Milano
Dagli anni
Novantasei
Novantanove
Sono stato per quattro anni
Consulente uno dei cinque consulenti esperti del ministro Ronchi dall'ambiente
Subcommissario l'emergenza rifiuti in Campania con delega alla raccolta differenziata che nella fase successiva alla gestione dell'emergenza quotidiana
E mi scusi quanto tempo ha operato presso il Commissario di Governo
Per emergenza rifiuti disconoscere l'uso se ricordo bene il quattro agosto del novantanove
Le ho lasciato l'incarico di subcommissario
Potrà leggere quale avete un giorno due marzo primo marzo del del due mila quattro con le dimissioni dal dottor Rimassa storica quando nelle quali
Con l'emissione Presidente Bassolino senta mi ha detto qual è come era strutturato all'inizio il Commissario di Governo per l'emergenza rifiuti
All'inizio io inizialmente balle sull'atto del suo ingresso ma
Diciamo
Neanche inizialmente inizialmente
Il commissariato non gestiva l'emergenza pratica per cui che va distinto in due settori
Fondamentale un settore che seguiva il sistema impiantistico quindi Fibe Impregilo c'è il contratto relativo alla realizzazione del piano regionale degli impianti i cui alla gara
Appunto mentre la FIBE è un altro settore che riguardava la raccolta differenziata e lo sviluppo di tutta quella sistema impiantistico
Legato a
Da parte di raccolta differenziata quindi al recupero dei rifiuti sostanzialmente erano questi due settori inizialmente
Poi man mano che si è sviluppata l'emergenza ovviamente servisse implementato anche il livello di organizzazione al commissariato un'altra cosa viene spesso chiamato come sull'altro emergenza rifiuti in realtà non commissariato per l'emergenza rifiuti e bonifiche
E acqua riceva un commissario per i rifiuti uno per le bonifiche uno propone in queste due Sezioni cui questa prima sezione c'è stato con una modulazione diverso da seguire per quanto riguarda commissari Governo nella in questa distinzione tra queste due Sezioni sistema impiantistico e raccolta differenziata per produrre lei mi ha detto che era struttura con due sezioni prima sezione chiamarlo così secondo Sezione la privazione curava il sistema impiantistico quindi contratto Fibe e Fibe Campania
La seconda Sezione mi ha detto che Coop riguardava la raccolta differenziata
E il sistema impiantistico legata al conto differenziata sono state le modifiche ampiamente su questa tripartizione iniziale
No
Nel dal novantanove a
Due mila uno fino al due mila uno
Le attività del commissario non sostanzialmente queste due cose organizzare il sistema di raccolta organizzare il sistema impiantistico per il resto il prefetto di Napoli va colui che era responsabile invece delle discariche e quindi ad attività di smaltimento
Con il due mila uno è scoppiata quello che viene chiamata poi emergenza nell'emergenza
Collegata al sequestro della discarica di Tufino prima di Parapoti poi avvenuta nel giro di quindici giorni
Inizio del due mila uno da lì
L'attività principale la quale di voler provvedere al giorno per giorno alle forme di smaltimento e quant'altro
Tra l'altro
Con l'ordinanza trentuno zero zero che fa riferimento questo periodo si cambiava vanno cambiati molto i poteri commissariali pervengono da altri poteri
Hai ai vari prefetti dalle Province non solo il prefetto di Napoli per l'attività di smaltimento per cui da lì
Inizia una fase completamente diversa rispetto al tipo di organizzazione del commissariato alle incombenze del commissariato e alle pressioni di un'emergenza che non è che ti dettata
Le cose cioè i tempi del tavolo emergenza non è la moglie sette e del suo ruolo in questa seconda sezione questa regata la raccolta differenziata qual era
Qualche quanti erano
I sub commissari in servizio presso questa secondo struttura seduta sezione no subcommissario
La struttura commissariale
Il
Come scenario Presidente Bassolino
Il vice commissario Vanoli che era quello che però seguiva tutta la parte impiantistica quindi
Cioè Vanoli Eva vicecommissario le bonifiche alla quella parte dei rifiuti figli anche bonificati anche bonifica quel c'è come vice Commissario sì
A un certo punto fu messo tra queste due figure anche la figura di Paolucci abbastanza poco chiara nel senso che
Essendoci abbia un commissario un vice commissario fu definito un vicario veloce
Sostanzialmente Paolucci aveva il compito di fare da mediazione tra gli uffici del presidente Bassolino soprattutto tra il Commissariato e gli enti vari comuni e quant'altri denti pare che convenivano coinvolte nell'azione del commissariato quindi un ruolo
Molto di raccordo tra le diverse fasi dopodiché c'è uno punto tre subcommissari
A bonifiche e rifiuti ovviamente gli ATO e bonifiche era assente Vanoli no vicecommissario Vanoli poi siccome sa rischiosi decidevano
D'Antoni per le acque professore
Forse lo sa meglio di me ma lo ricordo pure storia delle bonifiche RFI ricevono in esame sono leggi che lei e per i rifiuti feriti ovviamente con l'emergenza l'emergenza
Il tema rifiuti non era solo più l'organizzazione dalla raccolta dei Consorzi e raccolta differenziata ma era anche la gestione emergenza per cui ovviamente anch'io mi sono dovuto fare carico di questa gestione
Devo dire per la verità per cui mi scusi perché lei ha in realtà formalmente aveva era sub commissario per la raccolta differenziata
Il
Le ho detto inizialmente
Interni semplicistici sì cioè in realtà era questo l'incarico che nasceva ma
L'evoluzione emergenza era quasi mensile semantico quotidiana ma mensile
Era nella prima fase si diceva su come sarà l'emergenza rifiuti nella seconda fase alla gestione dei rifiuti quindi è un termine molto più ampio
Nel momento in cui
Dove andranno discutere di come smaltire rifiuti restano in mezzo alla strada ovviamente la mia figura veniva coinvolta per il tipo di ruolo che inevitabilmente aveva non c'è un altro subcommissario e rifiuti
Non c'era un atto delegato gestire i rifiuti
E mi scusi questa questa ovvia sua coinvolgimento era commesso è stato legato provvedimenti formali o è stata una
Cinque
Basterebbe leggere le ordinanze ministeriali si vede che certo punto si non si parla più del subcommissario all'emergenza rifiuti
Non si parla del subcommissario Ciad dell'organizzazione sistema rifiuti di gestione ci integrata del ciclo dei rifiuti
Non ho ben capito scusi no no sono le ordinanze ministeriali non ho capito minaccia talvolta sub-commissari non è chiaro
Non si tratta di siccome siamo si va non si parla si parla più ecco del sub commissario per la raccolta differenziata cioè di cui alla cosa e pensata non si parla proprio alla struttura comincia del subcommissario per
Per la gestione dei rifiuti tempi questo nelle ordinanze come l'ordinanza del Ministero della ripartizione interna che sono stati dei provvedimenti formali che hanno modificato le competenze
All'interno dalla struttura no perché di fatto non sono mai state modificate competenze all'interno una struttura c'è l'emergenza in una fase va a costruire la raccolta differenziata la pazienza seconda fase raccogliere i rifiuti
Che venivano lasciati nelle strade l'emergenza e la terza faceva raccogliere per i rifiuti che quando furono lasciate né strade i Comuni devono Messina visto che è
Provvisori portarmi via c'è questo sui volevo comprendere visto che diciamo a farla prima prima sezione
Diretta dire trenta Vanoli se ho capito bene il suo impiego dal sistema impiantistico tutti rapporto contratto Fibe e Fibe Campania riguardava il sistema impiantistico CDR riguardava l'intervista che ho
Il sito termovalorizzatori e il sistema impiantistico delle discariche
Di servizio quelle a dicembre il la settore diretto direttamente da pannolini sostanze
Riguardano appunto la gestione dell'appalto dei rifiuti
Bene fatte in precedenza quindi CDR e termovalorizzatori della gestione di quei rifiuti a valle della raccolta differenziata progetto prevedeva
Un ideale quaranta ipotetico cinquanta per cento la contribuenza data il resto dei rifiuti doveva essere gestito all'interno di questo appalto questo tipo di
Contratto di gara vinta prevedeva la realizzazione di impianti di CDR
Del tempo dei termovalorizzatori cento voglia qua povertà perché Napoli
E di tutte le attività di supporto quello le discariche di supporto per la parte adescati quindi questa era un insieme di cose che veniva gestita
Da una parte del commissariato quindi le discariche di servizio della FIBE erano gestiva canoni assolutamente certo e quindi le discariche tra virgolette che
Facevano capo a queste
Seconda Sezione quali erano
Invece
Lei ha fatto la differenza tra Prima Sezione secondo Sezione sto seguendo la sua c'è il terzo tema eccezione vi porta fuori sì
Allora FIBE presentò
Non non ricordo quante una serie di discariche di supporto alla sua attività perché c'era previsto contrattualmente
Mi sembra che quelle sostanzialmente utilizzate fatte autorizzate partite devono quella di Giuliano
Chiamata Carlo Giuliani
Non mi sembra che abbiamo fatto poi molte altre in quel periodo e
Sempre in quella zona Villaricca se non sbaglio un'altra discarica una zona Giugliano Villaricca sono queste le due discariche diciamo del sistema FIBE c'è proposte da Fibe
Mi autorizzano altre per quel che ne so
L'ufficio del commissariato ma per una serie di motivi non si realizzavano e io l'ho capito quindi quelle altre discariche questa del sistema della
Della raccolta differenziata quali erano qual era la nostra
Secondo questa mi pare allora che il dottor Romano l'attenzione no ho capito quello voglio chiedere
Le ho detto che inizialmente l'attività era impianti FIBE raccolta differenziata poi c'è stata una cosa che
Molti si si dimenticano
Ma che conoscono anche in America che si cala emergenza rifiuti rifiuti mezzobusto
Quando i rifiuti sono in mezzo alla strada e si apre un altro capitolo trovare dove mettere i rifiuti che ci sono in mezzo alla strada
All'interno di queste sicuramente sono state individuate altre soluzioni di smalti
Vento che non sono per la raccolta differenziata ho perso per la gestione di quell'emergenza che nel frattempo travolto la Regione cioè sì se sviluppati all'emergenza ha dettato i tempi
No volevo comprendere
Visto che lei mi ha parlato da una bipartizione questa ulteriore emergenza che tipo di incidenza formale appunto sulla disoccupazione
L'Italia non lo sa che questo
Davvero adesso sottopongo un attimo io non ho problemi a rispondere non è il secondo partito da Milano per rispondere Seveso figuriamoci se ho problemi
Il problema che questo è un tema
Che io ritengo molto importante nell'altro processo su cui non sono mai stato sentito ma che
Attendo il momento di poter
Non lo so io non ho problemi nel medico centinaia di Croce invece non c'è problema guarda e non è non è vero è rilevantissimo solo per comprendere una reciprocamente ci arriveremo vedremo un attimo
Attraverso altre otto
Non voglio non voglio abbiamo nuovo sul quale volevo compreso la sua querela soluzione senta volevo chiederle ma
Ne parla più del due mila e uno di varie competenze competenza del prefetto di Napoli competenza deve agire Province competenza del commissario di Governo
Vorrei comprendere le le discariche erano autorizzate prevalentemente in minima parte dal Commissario di Governo dalle porta
L'altro questo dato ha riformulato la domanda e operoso allo storico nel senso che fa la fine solo André agli uffici può vengono semplice poi le proprie
Questo pubblicando
La cosa è molto complessa molto
All'improvviso come ha detto nacque una sorta di emergenza nell'emergenza nata da sequestro di Tufino sequestri Parapoti
Tufino mille settecento tonnellate al giorno che da mattina a sera non potevano più smaltita essere smaltite Parapoti mille quattrocento insieme tre mila e cento tonnellate al giorno di rifiuti che non potevano più essere smaltiti
Non bastavano i poteri
Come come
Tutti ci insegnano un commissario dei poteri dati dalle ordinanze ministeriali
Che riguardano competenze e poteri specifici e compagnia bella se l'emergenza un suo evolversi i poteri hanno nuove volgersi perché un mese prima non potevi prevede recare i tre mila tonnellate al giorno dei rifiuti in mezzo alla strada
Il Governo fece un provvedimento che è la famosa tre mila cento che è stata poi la patria delle ordinanze ministeriali che ha governato tutto il periodo dell'emergenza
Dove la vera novità era
Non è più noi avevamo uno scenario prima che non tutti
Ricordano e capiscono tira precedente la Regione doveva provvedere a realizzare gli impianti prefetto di Napoli doveva garantire lo smaltimento finché non ci sono gli impianti erano due commissari sono commissario prefetto di Napoli con la trentuno zero zero si stabilì
Che i responsabili emana i prefetti e le Province non più il prefetto di Napoli cioè i prefetti e le Province dovevano garantire nelle more della realizzazione degli impianti la realizzazione degli impianti Wrigley lo smaltimento dei rifiuti quindi cambio molto meccanismo
Ma c'è una frase perversa
Che diceva nelle more di realizzazione degli impianti di CDR
Versa perversa emanazione dei suoi effetti credo diceva il Prefetto della Provincia nelle more della realizzazione impianto il CDR dopo che l'ordinanza di un mese dopo nella discussione nella provincia di Avellino fu fatto l'impianto di CDR
Da dodici avevo di Avellino c'è una discarica con ancora dei volumi
Di smaltimento ma non c'era più soggetto che poteva autorizzarla perché il prefetto di Napoli non c'era più il prefetto di Benevento poteva autorizzare solo nel momento in cui
Solo nel momento in cui non c'era in funzione del CDR Provincia
Questo problema si è sviluppato sempre di più cioè non avevamo un'ordinanza che dava poteri divisi un certo modo e l'emergenza che è cambiato nella provincia di Napoli sono tre impianti di CDR da fare
Fu fatto il primo che invano dopo un anno il secondo a Giuliano il terzo profilo dopo circa due anni
Ma
Eravamo nelle more degli impianti di CDR torneranno nelle more del o non eravamo nel bel nelle more impianti CDR Caserta Santa Maria Capua Vetere avuto secondo impianto è stato realizzato a Santa Maria Capua Vetere ma Caserta avevo moltissime potenzialità
Di soluzione del problema rifiuti
Il Presidente della Regione aveva una competenza anche questa molto poteva fare accordi con Presidenti dalle altre Regioni
Quasi sempre in quel momento di altre aree politiche
Questo un particolare non secondario ed era stato autorizzato con un'ordinanza ministeriale eseguire i trasporti su ferrovia dei rifiuti quindi ora dire che doveva intervenire cioè c'è un sistema per cui
I prefetti e poi dopo una serie di interventi senza effetti Province non riuscivano a fare in quinta e venti assente nelle more della realizzazione impianti CDR il prefetto di Napoli subentra
Se non c'è una condizione Presidente Regione Giumentaro perché l'ordinanza misti instaurare era chiaro comunque Presidente Regione che doveva garantire lo smaltimento dei rifiuti
Questo è lo scenario in cui
Sì operarla pretendere
Di
Identificare gli atti che istituzionalizza no in modo preciso quando come e dove
è difficile per il semplice motivo che non c'era la regola Jovi che stabilire nei voglio dire l'acqua tanto poi sarà un tema
Vorrei ricordare a tutti che stiamo parlando di una fase anche politica particolare del nostro Paese
In cui Presidente Regione facevo riferimento lo splafonamento politico il Governo e con alto ma ci chiamavamo commissario rifiuti del Governo cioè quindi avevamo una delega del Governo quando interlocuzione non lei era sempre così semplice
Basterebbe vedere
Da quando il presidente Bassolino se n'è andato in poi nel due anni successivi furono fatte undici ordinanza ministeriale sette decreti legge
Dal due mila uno al due mila quattro quando l'emergenza civica rifiuti bene il mezzo è stato furono fatte due ordinanze ministeriali questo è un segnale
Di qualche piccola difficoltà che ci era
Nell'interlocuzione ma
La finisco lì
Come potevo chiedere
Peraltro alambicco avversario Formigoni
Come emerso più volte da Roberto ci puoi di duemila tonnellate della Campania
Sapendo che lui da dieci mila problemi anche a ricevere queste due mila e tra l'ATI quando le dicevo Guarda che Avellino noi avremmo una discarica dove possa ammetterne mille ma il Prefetto di Avellino non può più autorizzarla perché
Invece non è più nelle more del CDR il prefetto di Napoli a quel punto non può sostituire al Prefetto di Avellino perché è caduta la completezza
Ovviamente che lei conosce qualche prendo rifiuti io comincio a riempire tutti gli spazi che ha detto
Allora quella fase
Va ricostruita solo così
Ci sono situazioni di volta in volta diverse l'una dall'altra
Noi avremmo
Il coraggio
Di dire non ci nascondiamo dietro il diritto di dire che è un'emergenza provinciale non posso far finta di niente si a Salerno non riescono a fare l'impianto e a Caserta c'è una discarica come Regione non posso far finta di quello ci assumeremo la responsabilità
Di fare una serie di provvedimenti molto articolati
Chiamo nominati ascoltare tutti gli spazi possibili esistenti era l'unica condizione che non avevamo per assolvere quel con l'obbligo che citava il Preside e il dell'ordinanza ministeriale di chiedere alle altre Regioni ricevere rifiuti
Chi assunse questi questa decisione
Ogni volta in volta ci furono due conferenze di servizio con le prefetture dove si stabilì
Ad un certo punto che l'emergenza
Si era
Risolvibile solo attraverso un piano regionale e non più attraverso interventi provinciali
A questo punto molti provvedimenti rifece io altri faceva il Presidente Bassolino
Anche lì al secondo la situazione specifica qual è la ragione per cui si
Diversificate provvedimenti dottor Secondo azioni specifiche voterei casi siamo per l'esempio che una ragione specifica però vuol dire che se abbiamo fatto cinquanta provvedimenti dove dica pure
Ognuno dei quali qual erano le ragioni non c'era una casistica che considero grave che ha accettato formale da parte Bassolino per
Redige le ordinanze
Dispongo una disposizione di fatto aveva dei poteri completa autonomia riteneva di averne
Io
A provvedimenti ufficiali
Non si capisce
Credo significa c'erano ordinanza ministeriale le mie ordinanze mia nonna dei nominati e le regole
Che venivano assunte quasi tutti gli atti che facevo in ogni caso erano fatti in accordo con la la Prefettura in accordo in intesa secondo le varie situazioni sempre diverse formule
Io scrissi ci sono raccolti con Bassolino mi scusi visto che il commissario di Governo e al momento
Cioè
Trame Bassolino voglio capire visto che stava ottimi ASS no devo dire sui provvedimenti aveva rappresentato il fatto che alcuni provvedimenti
Sono fatti da lei ha già basso che non non ha indicato le percentuali sono più o meno però volo comprende relatori facesse rese vi era una delega formale ovvero sostanziale oppure una da Padova solidale redigere questi provvedimenti
Sostanzialmente le attività legate a smaltimenti quindi discariche orienti mente dei salari per fare
Generalmente Medea supremo io come vuole
Quando c'erano le ordinanze aveva un impatto forte amministrativo
No oppure coinvolgimento di enti e tutto generalmente che utilizzano Bassolino perché avrà un peso decisamente superiore a questo motivo voleva dando per quanto visto Paolucci assumeva lei questi
Questi poteri quindi sottoscriva questa ordinanza lo faceva ritenendosi
Assolutamente sì purtroppo ritenendo che comporterà riferendosi purtroppo crescente le da Bassolino oppure purtroppo ritenendomi a prescindere a Bassolino paga aveva un incarico in questa direzione
Io quindi mi scusi Boston ci fu una riunione alla prefettura di Caserta dove andiamo lasciamo stare dettagli Unipol attimino preparato ma
Raccomandati qualora vi non c'è problema
Al di là della rapporti esterni mio pallino apporti interni
Lei l'ha detto che l'ho fatto autonomamente vorrei comprendere visto che i poteri del commissario
Del Commissario di Governo il fatto che lei svolgesse autonomamente
Ne ha parlato con bassi fosse stata una sua interpretazione autonoma no no
Autonomamente non voi che fosse capito male non c'è un mio pavimento un mio provvedimento
Che non fosse stato discusso visto con
Almeno Paolucci che va l'interfaccia con Bassolino
è quasi sempre Bassolino questo cioè non c'è un intervento che io abbia fatto qualche volta è successo delle
Risulta in altre intercettazioni telefoniche
Che io non sapevo di altri provvedimenti presi dal commissariato ma mai
Può essere successo che il commissariato non sapeva proprio dimentica perché ho subito io questo assolutamente no si sia autonomo vuol dire questo
Ci si dà un minuto enti autonomi entro l'avevo capito male non l'ho capito ha fallito
Bassolino quindi ferma ma lei ma informava a su quello che le sue decisioni prima o
Assolutamente no sempre prima sempre prima e sicuramente Paolucci a volte Bassolino secondo del livello di cose ma sicuramente Paolucci con cui
Condividevamo almeno quattro ore al giorno di ritardo invece
Finisca discorsi rapporti estranea a questo punto però le procedure
No però esprimano interrotta perché mi interessa i rapporti interni però stava finendo sui rapporti esterni sui rapporti con le prefetture
No dice
Fu stabilito con le prefetture che l'unico strumento che avevamo per poter intervenire dentro stava impedendo questa cosa non va bene la scuola va interrotto lo
Ho capito se stava ripetendo la cosa che ho già detto spaventosa poi ci sono altre cose che riguardano l'altro processo come servizio pubblico
Dunque senta volevo chiedere quindi lei nel corso
Per la stagione emergenziale per ruoli assunti è stato imputato indagato in diversi processi si può dire quanti quali
Ovviamente se ricorda gli esiti può anche rappresentare
Uno
In questo Tribunale
Ecco per quale vicenda per la discarica di sa Parco Saurino
Fa
No rimaste discarica
Troppo poco
Accidenti
L'ultima Bortolotto stanno sottoponendo
E fu assolto
Confondere anzi erano stati contestati
Gli stessi
Abuso
Le stesse assolto
Un altro Nola cui prescritto purtroppo costante rinunciare non è questo purtroppo cioè
Un altro colpo riguarda lei nell'altro quello con FIBE
Processo
Considerato la mamma dei processi sull'emergenza rifiuti Felipe Bassolino
Che
Che reati erano stati contestare il processo
Con l'
Imputato Bassolino Idro credo falso ideologico truffa
Basta nessun'altro processo nomini un annoso mi risulta a meno che non va bene
Allora i romanzi senta durante questa
Durante il
La sua
Esperienza ci sono state dedicate
Delle
Chiosa delle difficoltà legate a contesto ambientale di lavoro il suo lavoro che ha implicato
Nonché hanno interagito sulla sua
Sulla sue dinamiche sue decisioni ci sono state delle
Condotte
Minatori errori
Oppure condotto delle pressioni che ha subito
Che ha appalesato rappresentato denunciato opere sono state
Sono state da lei riferite solo in sede di interrogatorio io
Ho vissuto
In un
In un periodo temporale di circa tre anni almeno un anno e mezzo fortemente drammatico ma fortemente drammatico
Dimostreremo i numeri dei dei rifiuti smaltiti credo che di fronte numeri ognuno capirà cosa voleva dire gestire quei momenti
In quel momento il mio ufficio era sicuramente al centro di tutte le attenzioni deve al centro dei sindaci che si lamentavano ogni giorno perché ci davamo un Comune piuttosto che l'altro
Era il centro di azioni sindacali
Se
Prevedevano ogni volta blocco di una discarica piuttosto che dall'altra
Era il centro dei
Indagini giudiziarie c'è il mio ufficio aveva io dedicavo tre ore al giorno due ore al giorno mediamente a incontrarli una volta con il noi una volta con i carabinieri del romano una volta con la Guardia di Finanza una volta con la DIA una volta con i servizi segreti l'altra volta con l'altro dei servizi cioè
Almeno due ore al giorno erano dedicati
A queste cose
In alcuni casi erano inquirenti che venivano per capire
E credo che abbiano avuto dei nostri uffici tantissimi chiarimenti in altri casi erano inquirente che sviluppano
Teoria investigative ipotesi investigative in altri casi acquisivano ATI in altri casi quindi eravamo al centro di queste cose tutto questo significa professione prego tutto questo significa la professione
Che all'interno di questo poi ci fosso momenti di maggiore o minore pressione ma tutto questo significa la pressione
Mandavamo i rifiuti fuori con le ferrovie ma non hanno i soldi per pagare e almeno una volta al mese mio carissimo amico Roberto Cetera amministratore derogato dal veicolo mi chiamava e diceva io domani fermo i treni
Di atomico Bassolino che se non aveva i pagamenti io domani fermo i treni
Mandavo i rifiuti ad Ariano Irpino dottor De vizia ogni tanto che Amanda diceva ma guarda che se non pagate io fermo i rifiuti mandava i rifiuti dalla Resit Chianese ogni tanto telefonata guardate che se non pagate da decenni rifiuti materie abbiamo una situazione
Talmente complicata
I fondi da Torino

Io su questo le chiedo clemenza per progredire star qua fino a domani mattina complicatissimo anche perché prevalse allineamento dei fondi alla stanziando è comunque è l'altro problema dottore che
Non si può analizzare l'emergenza se non si capisce questo
Non c'era una situazione molto complessa per cui teoricamente avevamo dei Comuni che non avevano le risorse per pagare smaltimenti dei co dei dei rifiuti così come sarebbero dovuti divenire
Le ordinanze ministeriali con quelli mite che le dicevo prima con quel grosso limite che le dicevo prima che non hanno subito nel tempo un adeguamento l'evolversi dell'emergenza prevedevano forme
Abbastanza paghi dieci euro a tonnellata di di se non fare la raccolta differenziata paghi dieci se mettiamo insieme tutta una serie di meccanismi che non erano assolutamente sufficienti a garantire le forme di pagamento
No mi diventa difficile ce ne siano non sono sono è un altro argomento che io voglio assolutamente chiarire quello della fonte dei soldi delle risorse e compagnia bella lo voglio apparire in sede giudiziaria in sede giudiziaria
E anche in sede di nove non è in grado di dire esattamente dove non non sono sono in grado però ci metterebbe troppo dai
Davvero molto dottor meno poi me lo lasci dire da però molto perché
Credo che è un altro tema che meriti davvero una riflessione che lei non aveva la possibilità di
Di quanto per interferire o comunque
Gestire questi fondi correlato seguirlo io io
Io gestione amministrativa cioè di gestione amministrativa dovevo proprio per loro
Non abbiamo seguito
Non né possibilità né intenzione come voglia cioè la gestione amministrativa assolutamente no mi capitava a volte mi capita una volta essendo un'emergenza
Confonde generalmente limitati
Questo sì
No
E con meccanismi che vanno tra via Quetta saltati rispetto
A quello per cui erano stati previsti magari i fondi destinate a parte dall'altro
Faccio l'esempio il due mila lavoratori per la raccolta differenziata ma non c'era un consorzio uno che guadagnava i soldi per pagare i due mila otto e la raccolta differenziata
Che poi venivano farle manifestazione o dal prefetto ti chiamava dice guarda che fra un mese viene fatta a Pompei
E quando viene il Papa Bontea io non riesco a controllare i duemila dalla raccolta differenziata mi raccomando fate qualcosa per pagarli per poi
Anche queste Napoli anche questa la Campania
Allora erano saltati meccanismi quindi non era chiaro che c'era dieci per queste nuove per quello a volte ci vanno scontri interni al commissariato anche per l'utilizzo di queste risorse
Perché a volte io ritenevo che ad esempio alcune risorse erano legate allo smaltimento dei rifiuti quotidiani vedeva meglio risolvere quel problema piuttosto che altro
Dopodiché non era mai il nostro ufficio
Che gestiva la parte amministrativa pagamenti e quant'altro che quindi interveniva in modo diretto su queste cose senta lei ha fatto riferimento a indagini
Nei confronti dei suoi confronti anche un certo punto ha avuto
Il
La convinzione di essere intercettato assolutamente sì
Assolutamente quasi Comelli questa riorganizzazione anche qui io però
Cioè questo davvero non lo è un'altra lei sa bene che
Un teste nell'altro processo parlatori queste del proprio la cosa su cui sto preparando
Fare su questo e non lo so io guardi io non ho altri non laddove favorite avviene su questo su questa proprio è il tema di cui risparmiatore
Imputato era
Do collegato popolare il tema rischia di fare una dichiarazione che è stato certamente testé Sala mi lasci dire no a parte di quello che voglio dire la anch'esso processo certamente stessa assistiti
Uno mi sembra ovvio
Che chiunque faccia l'attività con la mia vita a quel momento la prima cosa che immagina immagina comunque e di essere intercettato sono credo che sia
No non lo so se succedesse tutti leggono i giornali io le leggo e l'uso
D'delle intercettazioni
Tale per cui uno immagina che sia al centro di una vicenda come questa ovviamente anche sottoposto verifiche indagine tutto tra cui ci stanno anche l'intercettazione e questo non è
Credo
Un grosso problema
Secondo
O dal ripetuto che va al centro d'indagine centotre indagini vuol dire al centro
Di soggetti che in qualche modo erano coinvolti cioè
Gestivano indagine va avanti intende tesi investigative che mi rendevo conto essere opposte l'una all'altra
Io non
E lo so perché
Su alcuni temi che ero giusto preparato
Per l'udienza in un altro processo spostare detto sì
Passiamo all'altra domanda cattolico le opere no nel senso quante quand'è che ha avuto il perché
Ovviamente
Questa
Questa
Percezione al di là quella generica del fatto che
Riportino del posso dire almeno quattro casistiche di benessere una intuizione ovvio
Due
Due
Operatori
Operatori
Che mi venivano dire ma fatti varare usa meglio il telefono operatori
Operatori io ebbi modo
Dei
Fare un intervento non so se lei diceva sicuramente qualche suo collega Cera alla presentazione del dossier a sulle illegalità di Legambiente dal proprio ambiente nel due mila uno
Se no appare no
Banali dell'operatore addetto stampa di un operatore che ha detto che è stata accettata
No non uno o più di uno più di uno ma chi intende per operatore operatori del settore rifiuti cioè era talmente ad esempio
No dico come qualifica come perché comprendere meglio non nome e cognome
Gente impegnata operatori impegnati nella gestione raccolta differenziata khimar economica evitarsi millantare amo
Conoscenze inserimento rapporti organici con indagini per cui diventa notizia il problema è che ogni tanto queste notizie non vere
Ogni tanto queste notizie non vere
Cioè magari due sere prima faceva una telefonata piccante con mia moglie perché non la vedevo da tanto tempo e dopo due giorni qualcuno e vi resta in campo con le telefonate piccanti al telefono
Questo è successo questo è successo
Ma chi cresce alle seconde scuse come chi è che le diceva queste cose facendo riferimento a questa ipotesi conversazioni che lei sapeva essere io credo
Dottore che questo svelate preziosi io credo che questo sia un tema
Molto importante
Io ho fatto la domanda è molto importante perché io mi rendevo conto di essere una situazione dove
Io voglio cento anche di
Scontri tra l'altro
E non avevo niente di certo su cui appoggiarmi non c'è
Un
Inquirente che non posso dire che io non abbia detto o abbia fatto capire dice guarda che qua ci sta tutto gira Kuerten già questo ci dà notizia oggetto punto iniziato usare il telefono
Dicendo al telefono le cose retto almeno ci sarà qualcuno che le sente
E che in qualche modo cerca di ho usato il telefono per far questo in certi momenti che non ha denunciato direttamente anziché usare il telefono non OPA ho fatto di più ho fatto di più
Otto ore con i servizi segreti per raccontargli queste cose perché non capivo quale altra parte dello Stato al di là dei dottore da servizi segreti perché non ha fatto
Anziché utilizzare lei diciamo il fatto di essere intercettato pensava che siete gettato per dire cosa darebbe una vado direttamente
Laddove avesse delle denunce da fare lo fate lo fa denunce scritte
Certamente tutto quello che era libero guardi una delle cose che sta sicuramente mio curriculum
Perché alcune delle grandi indagini nate con il quale
Sono nate da segnalazione
Non ho proprio dubbi nel dire questo
Molte cose dette al telefono rom corrispondono al suo denunce oppure le ha dette tutte non avrà oppure ogni cosa che fa fatica oppure ogni sua telefonata io non che lei era assume di aver fatto io non credo
Per questo c'è un'altra domanda non credo che pure ogni sua telefonata fatta come lei dice a scopo di denuncia siamo telefona seguita da una denuncia questa quando sette ter
Sì allora sui temi precisi non siete spesso
Quando avevo qualcosa signora
Utilizzano telefono ma facevo denuncia
Tutte e due denunciarmi in malora perché interfacciarmi interfacciare usava perché fare denuncia telefoniche anche seguirla dove lei però
Oggi ho la possibilità ho io la presenza di spiegare bene
Fatti prego
Rispettare bene lo scenario che abbiamo fondi frontale
Ho io la procedura di spiegare bene questo cioè non riesco arrivare qua all'anello finale sì ma siccome non è un monologo deve corrispondere domande e non diciamo io lo alcuni interruzione inseguono bensì ad evitare divagazioni o andare troppo lontano proprio se non lo abbiamo presentato
Allora
Allora prego insomma certi Michele Meta non sono in redazione io direi che
Prego continui cioè se vogliamo produttivi oggi dopo cercare destare sinistro alla sesta innocenti viene concreto nelle
Allora la mia risposta è chiaro avevo
Parecchi
Parecchie
Per
Ma posizione in cui devo
Fisicamente proprio rispetto a quel momento avevo parecchi motivi che mi indicavano
Che c'era in atto
Anche uno scontro tra
Tra nel mondo giudiziario c'è un'ipotesi diverso il tutto che tutte si accentrano sul dire questo
Mi aveva messo in grossa difficoltà perché voleva dire per me non aveva nessun riferimento certo
Voleva dire per me non aveva nessun riferimento certo io a un certo punto e queste noto
Utilizzai come riferimento i servizi segreti
Il dottor Carosone responsabile dei servizi segreti di questa zona di Marcianise
Così facciamo i nomi e cognomi capito perché scusi non ho capito cercherà l'unico elemento di sicurezza che avevo perché quando veniva alla finanza mi diceva
Il tema non parlare coi Carabinieri perché il fratello di termini è un carabiniere non dire queste cose qua cioè ognuno
Ognuno li dipingeva qualcosa diverso
Fino arrivare al Maggiore Cannone della diarchia arriva diciamo alle più gettonato guardi non parli più con questi non parli più cioè E.V.A. una tempestare continuo
Di cose di posizioni diverse
E io dovevo cercare districarmi fra quel
Come lo facevo creando meneghine polemica mi scusi ma lei Pubblico Ufficiale arrivano persone che cosa le chiedevano prendeva verbale veniva presa a verbale lei si offriva di rendere informazioni confidenziali produceva
Documenti non ho capito perché ci ora tutte queste cose se lo può spiegare perché io
è incomprensibile io non nulla ma siamo un po'fuori dalla
Diciamo nelle dichiarazioni rese nell'interrogatorio del due mila e sei
Prima domanda è esattamente un passo
Otto lo stesso comma se riesce a non passaggio però la do risposta diversa sto aspettando di capire la risposta vedovi oggi qual è risoluzione sognano con il suo riferimento a questa domanda urbana cinque
L'ultimo
Intimorito pagina cinque entro
Proporre la domanda stessa risposte più secca promozione sospettando
La risposta del
Teste
Prima di fare una contestazione su più applicabile
Non so a quale qual è la risposta ma io non so di quale pagliacci questo parlai con il signor Khader Senior
E l'avvocato che interrompa interrotto voluminoso perché credo che siamo completamente al di fuori della delle dichiarazioni chiarissimo quella data
Gettonatissimo clausola
Ultima parte pagina
No guardi però
Cerchiamo di delimitare ben i ruoli perché
Le parti sono possono consentire anche un allargamento dei temi di accertamento
La sua posizione della quello che deve tutelare diciamo sono i diritti del
Del Fachin quale imputato in altro procedimento quindi sotto questo profilo lei può muovere delle obiezioni
E per il resto rimaniamo affidati per quanto attiene appunto al perimetro
No il verbale che che indicato la lista del Pubblico Ministero sto dicendo
Ma e invece qui il discorso all'alibi l'obiezione era sul fatto che non fosse oggetto di questo processo
Ma quello che è oggetto di quelli stop concesso lo valutano lo deduco novello eccepiscono le parti di questo processo
Le i il ruolo che lei deve svolgere quello di tutela del Facchin quando imputati in altro procedimento mi sorge però stavo facendo un discorso più generale non mi ha riferito un episodio che attengono al riferito al giorno per farcela domando sul viso attenda un attimo
Non c'è non c'è connessione
Non c'è
Ma non
Cioè se lei dice che è un argomento sul quale si può rifiutare di rispondere non è obbligato a deporre siamo perfettamente d'accordo
Ma se lei dice che non è oggetto di questo processo B lasciti globale però le parti e il giudice
E
No però dovrebbe intervenire sempre al microfono avvocato cangiare
C'è prorogabile quando allora se riesce a dare indicazioni cioè c'è un momento più concreto
Una situazione specifica partire dalla quale lei ha la certezza di essere intercettato privato via davvero prima però vorrei politica quello prima cioè
L'atto di parlare di un anno e mezzo in una in un'area temporale di tre anni per cui ho fatto un discorso davvero generale rispetto all'ordine del giorno mozione consentono capito
E tutti in lei lo sa bene tutti indagavano sui rifiuti dalla cosa
Qui stupida non più dolce tutte indagano sui rifiuti tutti avevano notiziato record e purtroppo il nostro ufficio diventava un po'il centro di queste cose ma quindi ho fatto un discorso davvero
Dal suo punto di vista generale
Che mi aveva messo molto in crisi cioè nel senso che io
Mi consideravo un pezzo dello Stato
Che stava facendo una cosa importante per questo è stato per evitare una crisi di questo Stato
E sentivo che c'è una parte dello Stato che non su cui non poteva contare non poteva contare perché era frazionata da diecimila cose diecimila volgeva e quant'altro che si annullavano vicende questo il mio discorso generale
Che faceva non mi riferivo all'episodio specifico se si vuole condurre su quello tutto per ove si ricorda un episodio specifico in cui invece si pensa che al
Che alcuni
Da alcuni comportamenti specifici di essere sottoposti a intercettazione
Beh ci fu l'episodio più clamoroso riguarda
Uno due occasioni dove vennero chiedevo ordinanze che io non sapevo ancora essere state emesse
Cioè in un
Tempo così rapido
No mi sembra che in un caso io telefonai AA Paolucci
E
Dopo un quarto d'ora vi avrà i carabinieri in chiesa con l'ordinanza di cui ho parlato che non avevo ancora visto che ho ancora negli altri uffici e compagnia bella quindici o diciamo un paio di occasioni dove a me era abbastanza evidente
Che
Ciò un tempismo di questo tipo se io non so viene fatta un'ordinanza date lampante negli altri uffici i carabinieri addirittura ne conoscono il numero
Due sono le cose o cioè qualcuno nell'ufficio che al collegamento diretto con i carabinieri che quasi come
L'intercettazione o c'è un'intercettazione
Uno poiché è un residuo carabinieri che vengono a prendere questa ordinanza
Conoscendo il numero si in questo caso specifico erano i carabinieri mi sembra aperta al fatto di Caterina ormai in un mese il continente africano quale ufficio e
Poi i carabinieri debbono mi sembra nominati corregga se sbaglio
Senza
Lei era comprese che fra un comportamento che voleva intenzionale loro per farle capire che se intercettato
No
No no credo che
Francamente
Non ce ne fosse bisogno che lo volessero farmi capire perché ripeto
Non
Diceva scontata per me ma non solo con loro con chiunque per la riparazione così scontato il fatto che
Non
Che è già avvenuto quindi non credo che fosse tanto il fatto di di di di volerne far sapere che era intercettato meno
Io ricordo una cosa lo colloca temporalmente questa vicenda
Se non se non si ricorda l'aiuto con l'otto due mila due due
Che periodo ricorda che fosse
Nell'estate del datore di lavoro
Esattamente su questo punto l'intenzione di tale
Di spiegazioni di difformi
L'undici dicembre due mila sei è dichiarato
Ritengo che con tale comportamento intendessero farmi sapere di essere intercettato addirittura in ambientale ritenne ciò perché davo per scontato che fossero gli investigatori professionisti ed era ovvio che tale loro iniziative avrebbe tradito palesemente l'esistenza di indagini svolte in tempo reale
Io le ho appena detto che ho avuto l'assenza dell'ASP la certezza di via sia intercettato perché fecero quello
Però
Un conto è dire questo un conto dire
Mi hanno voluto Pisapia so sapevano esigenze investigative tali tra cui dovranno intervenire sicuramente ma in questo dato sensazione indiremo scorsa dopo trenta secondi trenta minuti quindi secondo sono qua chi è una cosa che io neanche conosco
Senta e questa ordinanza poi di questa ordinanza che lei lei parlo con Paolucci anche al telefono di questa cosa di questa singolarità cifre i particolari che sfuggono sicuramente sicuramente senza poi di lì a poco
Di quest'ordinanza ci fu qualcuno che
E che dire parlo sempre al telefono due poco
C'è che aveva in mano l'ordinanza stessa
Se non ricordo probabilmente Chianese no probabilmente chiaramente non
Potrebbe essere
Senta volevo chiederle
Questa ordinanza si ricorda volere
Con i contenuti
Contenutistica mente quale fosse
Gli dà però mi deve aiutare perché dove minuti almeno tre o quattro volte prendo ordinanza dipendere su quella specifica qui nuova ordinanza ministeriale leggo attiva
Al
Diciamo sanatoria degli stoccaggi provvisori voci certo lo ricordo molto bene
Ricordo anche
Toy superiore casa cosa risolveva quale fosse l'intesa guardi non se si ha già no no no ma non a me lo ricordo bene se uno dice lo ricordo bene vedo che gialle si sbaglia
Non importava inizialmente riguardi la così corregga se sbaglio no guardi
Il è molto più semplice di quello che che viene fatto apparire neanche le frasi nei confronti del dirigente che lei
Assolutamente rifare che domani
Ovviamente non in quelle cose ricorda le frasi che nessuno assolutamente sì
Allora quando il Ministro Ronchi fece il decreto Ronchi e io ero uno di quei cinque qui insieme a lui ci lavoro quindi venivo da quel mondo ordinistico
Si diceva che le discariche dovevano essere chiusi ma si dava temporaneo ogni anno si dava un tempo di proroga
Camicia fra due anni chiudiamo le discariche sapendo già
Siamo in Italia ogni anno ci si avvicina il più possibile la foga in agosto storicamente sono sedere va a vedere ogni anno ogni due anni e se non
In agosto c'è il tema della proroga
Quell'anno il Ministro Matteoli con il capo di gabinetto che ho interpellato in quel modo diceva che abbia avuto qualche problema più grosso legali per cui è stato anche un po'meritati certi certi termini
Andò in ferie
Allora generalmente quando un ministro si prendono si assuma la responsabilità di essere rivisto
Prima
Di agosto fa
Un check e dice ma se io domani chiudo le discariche quindi nuovi nuovo in Italia che cosa succede
Mi rendo conto che se io domani chiudo le discariche in Italia succede
Un bel guaio
Faccio subito un provvedimento da ministro come eravamo abituati ed diceva benissimo contiamo le distanze quindi un anno o due anni tre anni poi dove abrogare perché comunque c'è percorso ancora in itinere
Se il ministero non va questo va in ferie dicendo Anna ci siamo dimenticati nel fare la proroga delle discariche e poi in tre giorni chiede alle Regioni
Giudice rimandate
Una dichiarazione che dica che siete in emergenza se non c'è una discarica che avete bisogno della discarica Gradisca non solo la nostra Regione in generale
Per poter dire il giorno che fa il provvedimento ha operato il provvedimento ma la colpa verrà chiesto Bassolino verrà chiesto quaranta Parker proprio l'altro io ho dovuto fare il provvedimento non perché il Ministero Unger ma perché ho dovuto fare vedi
Allora quella discussione lì all'interno di questo meccanismo
Io non volli scriveva il ministro perché la prima lettera la pensione visto dicendo guarda che abbiamo bisogno ancora del carico di disposizioni con voi della ricarica dei rifiuti tal quali in Campania non abbia più bisogno
Avremo bisogno di definire gli stoccaggi che ci sono ma io non ti chiederò mai di farmi una proroga in campagna per le discariche il tal quale
E quando feci con la famosa battuta de L'ho messo in quel posto riferito proprio con il fondo
Che il provvedimento dei nostri coinvolti non dove non diceva la Campania mi ha chiesto di prorogare le discariche del tal quale ma perché è un provvedimento molto più articolato se mi fosse stato chiesto da uno
Da uno dei tanti inquirenti che venivano negli uffici in quei giorni avesse chiesto ma perché la risposta da questo probabilmente ci sarà l'ospite molte meno facile di questa storia perché la risposta sarebbe stata semplicissima
Perché no un atto normalissimo di una meccanica provvisti di dirlo una dialettica con l'industria questi quel posto perché aveva fatto cosa perché
Aveva sanato deserte abbiano ottenuto iniziale abbiamo ottenuto ed essere così sarà questo castigo abbiano
Abbia abbiamo ottenuto in Italia tutto abbiamo ottenuto in Italia perché io cittadino italiano lavoravo col Ministero
Una proroga del Ministro
Sulle discariche non fu quell'ordinanza di quella poi l'abbiamo fatta noi la proroga del ministro sulle discariche l'abbiamo fatta buon perché Bassolino con una sua lettera aveva chiesto di proroga delle discariche
Ma perché il ministro ha dovuto assumerci lui la responsabilità di farlo tutto un problema di dialettica interno le istituzioni
A persone che magari si odiano
Perché è una presa abbia posto l'altro ha preso il suo ma all'interno di un meccanismo istituzionale che non c'entra nulla con l'ordinanza perché non modificano di nulla i poteri relativi
Alla vicenda alla vicenda campana come lei si esprime dicendo per capire sempre col per l'ho messo in quel posto abbiamo sanato tutti gli stoccaggi non sa neanche leggere le ordinanze
Che si che intendeva solo per comprendere
E la parole sue abbiamo sanato degli stoccaggi esattamente propriamente detto
Esattamente nove avevamo un enorme problema in Campania
Muovendosi stoccaggi sanato onorevole Vanalli
Centottantanove trecentoquarantadue comuni sono almeno centoventi presso il maresciallo stoccaggi che dovranno sanare durante la prima fase dell'emergenza
I Comuni preso propriamente articolo tredici con l'articolo tredici il Comune si sostituiva tutti gli altri e furono realizzati una serie di stoccaggi che non avevano ancora smantellato
Perché la nostra guerra l'emergenza non smantellare rifiuti quotidiani non riceviamo recuperare quelle indietro
Avevamo una serie di discariche dovevamo concentrato gli stoccaggi che non c'entrano nulla di quelle di cui lei si occupa glielo garantisco c'è davvero su questo c'è un equivoco
Che non erano assolutamente attraverso questo provvedimento avrà bisogno di sanare bisogna eleggere semplicemente con l'ordine dispone domande quindi stoccaggio provvisorio questi realizzate tutti quanti Comuni numero sessanta
L'inter comunali che non avevamo realizzato tra alcuni Comuni ed è uno dei problemi di emergenza che avevamo in quel momento
E senta
Dopo
Aver compreso di essere sottoposto intercettazione o diciamo elevata probabilità che lo fosse
L'estate del due mila e due lei come si è vorrei comprendere come si è comportato rispetto all'intercettazione all'uso del telefono
Tra moderato cambiato poteva parlare apertamente vorrei comprendere non ho comprato schede svizzere
Non ho comprato altre tre sì bene non ho comprato altri telefonini ho sempre usato di rinvio unico telefonico
E volevo comprendere quanto meno nel modo in modo uguale al mio lavoro essendo sicuro che a prescindere dalle telefonate intercettazioni quello che facevo era assolutamente coerente con quello che volevo fare ho usato il telefono con grande tranquillità
Ho capito quasi come certe Bonate possiamo l'atto di testimonianza di quello che io facevo sempre e solo per comprendere se ricordo una conversazione in cui
Lei dice che a nessuno si permette di dire a me ha meno esose metri dire tranne che camorristi si ricorda con la conversazione
Sente telefonica che ebbe con Marilena volevo comprendere se la ricordano per capire il suo modo di parlarne in miniera
Come Siena grato mi sembra normale dire questa cosa mi sembra che era
In un momento concitato di una telefonata tra virgolette intima
Finisco mi sembra si fa
Non lo so quindi la relatrice la città nella continuità vietava questa che le esternalità noi che facciamo anche per le patenti meno capitano scendere operare limitava anche lei utilizzasse termini no giardino questo tipo non economico minacce
All'interno e per poter fare interfaccia
Perché si sta parlando di una cosa che non conosciamo cioè di una telefonata sarebbe quale
Per l'amor del cielo se una cosa delicata pubblico ministero che entrambe le nuove
Il Tribunale non ma
Questo verbale quindi non è in condizione
Suonata con
Riveste ed anche perché avevo certe cose
Moltrasio Bolloré Moratti lo faccio io rispondo ma non è un errore non facciamo commenti perché una delle tre attuale in cui è stato chiesto trascrizione
O del telefono dalla sua funzione mi sembrerebbe soltanto esemplificativa dotato per comprendere il e si appunto non essere in materia o meno del processo se è stata capitolata perché sul punto la difesa
Diciamo presente io credo che i posti spetta alle risposte che farò foro domande
Ovviamente non lineari rispetto all'interrogatorio siccome stiamo parlando della tematica delle
Della consapevolezza se intercettato che numerose intercettazioni questo processo passano anche per la voce di fatti ovviamente questo è un dato che
E a l'accusa interesserà sulla
Sulla non lo metto in dubbio ma non è capitolato
E sulle intercettazioni sì nel senso che qua c'è il riferimento alle intercettazioni sulla sul verbale richiamate intercettazione specificano
Ovviamente l'intesa specifica e oberati da alcune intercettazioni vengono contestati alcune specifiche intercettore
Sì ma non abbiamo nemmeno problemi acché si discuta dell'intercettazione a condizione però di sapere qual è l'intercettazione di cosa si trattasse menti
Noi finiamo per rimanere come si dicesse diceva dalle mie parti l'assegno metri sul nel senso parliamo
Di una intercettazione di una conversazione di cui si cita il contenuto
Senza né la possibilità di verificare gli hanno sospendere cinque minuti e vi chiarite
Perché non chiedere anche accordarvi nel senso che si allarga Presidente vicario in largo e indicare le parti
E proporre dei nuovi temi di aziendale
Non c'è dubbio ma cinque minuti non ci servono a nulla che non abbiamo proprio questi atti di discutiamo di una cosa che non abbiano dato timore che ci portiamo titolato c'è l'agli atti o
Veramente dei controlli interrogatorio no avvocato con comprendo nella richiesta seconda la prima richiesta di misura cautelare succedono secondo sono elencate numerosissime intercettazioni in parte
Rilevo direttamente per la produzione del suo assistito e quindi evidentemente sono conosciute in modo più diretto in parte sono ovviamente meno conosciute perché hanno una rilevanza più modesta
Questa intercettazione per la precisione è glielo dico
La numero tre due nove sette del ventitré sette mila due precisa sull'utenza tre tre e cinque sette ottobre duecentocinquanta sette questa è una della
E
Glielo duecentoventotto dalla richiesta di misura cautelare
No l'avvocato Foti che non è indicata nel del della nella lista testi ovviamente si
Ci dica mente riportata nella gli atti est e all'interno degli atti ci sono tantissime fonti è chiaro che non non do per scontato che non le possiate conoscere tutti
è evidente e quindi per questo sto specificando qual è la contestazione stavo soltanto sottolineando che è in atti
Ed è indicato dello sospendendo solo per la precisione non metto in dubbio che
Mica se l'è inventato una denuncia dicevo sospenderei la quarta queste intercettazioni telefoniche lato ma interessa anche alla difesa chiarire questo punto
E la domanda la facciamo domande facciamo rispondere fallito perché stare soltanto per comprendere
Però
La linea è quella che quella che il capitolato quello sì davanti lei ha fatto un'opposizione abbiamo interpellare il Pubblico Ministero ci ha detto quale questi intercettazione non è citato espressamente
Nel precedente verbale quindi la domanda non si può opporre
Questo non toglie che potreste accordate per sentirlo perché anche la difesa interessa perciò il tribunale
Faceva questa invito comunque poi
Quindi ora la Coffa
Domande Pubblico Ministero con la posso fare e non la può fare perché se non è capitolata
Lei la capitolazione quale derivano da un generico riferimento alle intercettazioni ma a una specifica inventa ricettazione di cui è stato chiesto conto in quella circostanza teste
Che sia materia oggetto del processo Enimont mi interessa perché non è materia oggetto di questa specifica prova che lei ha dedotto
è presente diffusa
Solo per specificare anche per andare al sud seguita guidare quello che
Risulta dibattimentale il teste del teste hanno parlato plurime persone ci sono molte intercettazioni che lo riguardano ha scritto in questo processo
è chiaro che il testo è stato sentito su un
Su una parte marginale ma è evidente che può essere sentito su un futuro molteplicità di forme di fatti che sono oggetto di prova
Al di là dell'indicazione diciamo leggi c'è un collegamento oppure se
è chiaro via le parti si accordano per farlo voi so il Tribunale ritiene assolutamente necessario farlo altrimenti no Pubblico Ministero materiali tema probatorio entrato attraverso circostanza di fatto
Di intenti per cui si è richiesto l'esame del teste poi posso esibire
Posso esibire il verbale questi tribunali ovviamente non lo conosce il verbale di Frey perciò invitavo regolare coloniale anche avere un punto questo verbale si
Si interseca con moltissimi fatti
La cui il cui accertamento può essere guidato soltanto a domande specifiche sono moltissimi i fatti che sono riferite questo verbale è chiaro che
Per sviluppare questi fatti di cui c'è menzione nel verbale il verbale tra loro è necessario fare delle domande
Ho alla effettiva domanda seguirà una risposta alle sulla risposta seguirà inevitabilmente un'altra domanda
Con eventuale contestazione lunare mento di prova laddove la domanda possa essere la risposta del teste possa essere collidenti decolli mento già evidenziato nella visura dibattimentale siamo all'interno di una
Normale dinamica in cui non è possibile
Fermarsi alla alla risposta se
Questa risposta è
Potenzialmente in contrasto un disarmonia con un'altra
Elemento che emerge dagli atti del processo questo evento impossibile pensare di chiudere di
Sezionare l'esame del PD fatti a una
A a questo verbale
Il capitolo di nuova
Al microfono dall'intervenire Governo abbiano riprova e articolato così come articolato se non si tratta di una conversazione indicata in questo verbale poi un tema delicato e questo verbale valuterà poi il Collegio si allarga ai sensi del cinquecentosette il PM se chiedere al
Signor a ritornare ai sensi del cinquecentosette
Credo che sia conveniente un minimo di indice
Istruttori altrimenti
Il tema del processo lei le posizioni costringerebbe
Nonché soprattutto il collegio anzi vive possibili temi che vengono diverso
Da quelli indicati nel capitolo di prova
Che vengono ad emergere nel corso dell'istruttoria
I cinquecentosei cinque entro sette ci sono proprio
Affinché si valuti in questa
Opportunità
Se questo è il tema e il tema è
Due minuti virgolette questo il verbale
Pressioni da parte i militari dell'Arma a favore resi
Interventi a favore dedicare
Questo il tema in questo
Debba
Tutto il resto qui non scene
Allora io chiederei anche
Se il Pubblico Ministero darebbe non è così ovvio esibire il verbale al Collegio non è affinché il collegio possa preventivamente il verificarsi anche
L'avvocato delle signor Facchin d'accordo possa pigliare autonomamente
La rispondenza delle domande svolte dal pubblico ministero
A verbale
Che è l'unico ad un unico oggetto del capitolo libero
Sintetico su internet dal Consiglio mi pare che poi esso sino a questo Finco Chevanton i comizi dunale si è espresso già quindi diciamo ritiene che la opposizione della difesa sia formalmente
Corretta che poi corrisponde o meno ha un interesse alla certamente degli e magari anche dalla stessa difesa
Sì però non riesce neanche a valutarlo in questo momento
Perché non conosce il contenuto del
Del Balzo però sette che
E fuori dal verbale questa intercettazioni come oggetto specifico di domande e quindi
E allora non possiamo andare avanti
Pubblico Ministero
Purtroppo poi Esedra
Mi sembra
Impossibile proprio perché il vero proprietario la persone invitante della difesa per la
Quanto all'integrazione del verbale
E il verbale si parla dei poteri di prefetto si fanno dei poteri dell'accusa il Governo è amplissimo il verbale ci stavano sono vari passi che sono presupposti oppure esplicati rispetto a quella che ma dinamica che si vota il verbale stesso intorno quindi è impossibile dire che il tematico su questo argomento
è una e il verbale che necessariamente si riporta a tutti a molti gli elementi significativi di quelle che sono le conoscenze
Del Facchi che rilevano ai fini del processo
Su questo su in questo senso è evidente che il verbale
Ovviamente lo posso porre in visione se ci sono contestazioni dalla ripresa marcite ben lungi dal poter essere ridotto in questo modo per qua per quello che dice
Che rappresenta la difesa in questo caso che continua a fare le domande volevano sull'esito delle opposizioni dove ci fermeremo per risolvere se nella riga del verbale si parla di questo o meno
Andiamo attenzione
Logo propriamente in visione aveva tribunale senta
All'esito di questa di carabinieri che le fecero questa che chiesero questa ordinanza perorando qualche interesse specifico di qualcuno
Non mi sembra in quell'occasione specifica in altre occasioni specifiche is Your ero perorato allora si concentrano
Io
Col senno di poi non so se per caso no meno conobbi questi carabinieri scappato in particolare perché facciamo un piccolo incidente in macchina
Poi ci presentarono in ufficio formalmente
E
In quella fase
Mi sembra che siamo nel luglio del due mila uno insomma
Con prima io ho sempre ritenuto di
Nuove norme cercando di evitare il più possibile l'autorizzazione di discariche private in Campania pur ritenendo il fatto che laddove c'è la possibilità di smaltimento fosse necessario
Loro vennero in ufficio
In un'occasione
Ci fu uno scambio di idee
Abbastanza generale sulle cose
E fecero
Un'osservazione che in quel momento mi portò c'è che poi mi porto effettivamente a cambiare alcune concezioni cioè queste sostanzialmente episodio gli esiti alla domanda perché tu non autorizzi questa discarica
Non credo si parlasse solo di quello di reset non è tanto quello il problema
Però un po'più banalmente Dessì riguarda per un semplice motivo che da reati ambientali so come difendermi bene
Per quattrocentosedici bis con sopra il comma difendermi quindi
Come le voglio stare alla larga e loro fece un'affermazione del tipo
Chi è lei per dire che questi sono camorristica e camorra o quant'altro cioè non è lei che deve del centro c'era qualcuno spetta
E in quel momento la riflessione va proprio sull'autorizzazione della discarica dei sette per cui dal punto di vista della considerazione fatta da questi carabinieri sicuramente questo elemento a inciso nel mio modo detti
Ti condurre di vedere la questione
Allora io da quel momento
Gli obiettivi Cati come comunque
Le persone che in ogni caso cercano di perorare la causa di Chianese o comunque delle delle aziende private campani senza però con tutto che attività senza l'elemento preciso dei
Cioè per il tipo di discussione che c'è stata
Dirò di più
In un'occasione mi sembra la seconda volta la terza volta che vennero vennero per ritirare la l'ordinanza da discarica Giuliani
Che chi obiettivi per la prima volta perché come dicevo prima erano fatte dall'altro ufficio più
Scarica Giuliani era supporto CDR
Però a mio avviso dice guardi pensiamo a ritirare questa
La ricevo e lo feci volutamente glielo dico con grande
Davanti a loro le spiego ho letto la discarica l'autorizzazione mi sono reso conto di De Marco hanno presentato il progetto ieri
E le hanno autorizzato a oggi velocissimo del commissariato
Ho fatto questa osservazione proprio per capire
Dopo due giorni venti anni convocato dal dottor fargli asso
Per rendere conto di questa dichiarazione
A me
Io
Francamente lo feci proprio anche per capire se effettivamente
Erano tra virgolette battitori liberi o se la loro venuta da parte di un'indagine e ripeto fu chiamato
Tale dottor falle adesso a rendere conto di quella frase quindi mi resi conto che in ogni caso questi due carabineri lavoravamo all'interno di una delega all'interno di un'indagine
Quanto meno supervisionata dal dottor faglia sopra per quello che diceva dopodiché operassero Superlega
C'è
Quando io non capisco qualche cosa e cerco di capirlo avevo la possibilità a lì di capirlo
E ebbi conferma che stavano comunque lavorando all'interno di una non so quale ipotesi
Ma qui sanati scaricabili che lei introdotto di
La discarica autorizzazione o per la
Realizzazione della discarica cava Giuliani
Da chi era stata sottoscritta e a beneficio di chi chi era Zanolini FIBE
Quindi era stata fatta negli altri uffici come ho detto prima la prima volta che lo vedevo anch'io già sapevo
Diceva ma anch'io la prima volta che la chiedevo quindi era una delle discariche di servizio della FIBE prevista secondo il contratto si certe campagne sul
Se quindi queste autorizzazioni alla FIBE risottoscrivere ad agire
Parole vano lei aveva sottoscritto quella autorizzazioni alla risorse fiscali
In una non mi ricordo quale due discariche fece un provvedimento provvisorio di una ventina di giorni
Perché mancavano i collaudi quindi l'iter
Normale non poteva essere concluso per mancanza di collaudi allora facevano intervento impoverimento di emergenza biomasse proprio da quel quindici giorni ma queste è un'attività che mi vedeva assolutamente
Estraneo
Perché scusi
Perché non rientrano l'ho detto all'inizio perché la FIBE le ordinanze faceva da noi per quanto ricordava che si fanno al ribasso adesso nel nel caso specifico non so se quello che aveva fatto non l'ha firmata Bassolino Vanoli perché anche lì non c'è impera
Sicuramente non veniva dal mio ufficio sentita
Ho preso in considerazione tutte le discariche diverso da quello della FIBE di campagna faceva capo a lei e quelle febbricitante anche facevano capo in modo equilibrato valori non era chiaro però volevo cui sostanzialmente si poltrone
Sostanzialmente sì però lei ha firmato alcune alcune autorizzazioni per la FIBE mi diceva no mai nessuna qualche provvedimento provvisorio provvisoriamente in salita mi scusi nel due mila e due non c'è mi fa
Concludere tre
Quando andai dal dottor faglia adesso
Fece dottor falle adesso da considerazione
Particolare
Qualche giorno prima su quella discarica Giuliani era morto un lavoratore
Investito dal camion lavoratore la discarica investito io avevo a che fare quotidianamente con i sindacati
E
Dei lavoratori e spesso e volentieri per boicottare l'assegnazione di servizi e tutto se non c'è una scattante opportunistica magari facevano settimana diciotto c'è una pensione
E chiesi al dottor fatica a sedici ma secondo lei lì è morto uno come mai non c'è stato neanche un comunicato dei sindacati neanche venti minuti di sciopero cioè come mai questa notizia è passata nel grande silenzio
Dissi questa cosa per dare l'input per cui secondo me
Dietro quel tipo di discariche
La gestione dei file era del tutto
Apparente ma in realtà la gestione
Faceva Giuliani una volta Carandente l'altra volta e compagnia bella meno quindi diedi questo input
Credo
Investigativo di cui fargli assumendo i bimbi ringrazio anche
E senta l'ho capito faccia qualcosa da dire no e questo mi portò a capire a giustificare in qualche modo quello che poi nei mesi successivi vedevo
Come differenza di atteggiamento di materia di interesse di questi due carabinieri rispetto magari altre che svolgevano altre indagini cioè
Io vedo avuto dietro questa cosa mi riusciva anche capire che loro interesse rispetto ad alcuni temi che hanno interesse determinato anche dal consenta oltre sette quante altre ordinanze di erano emesse da lei o da altri che riguardavano discariche private
Questo
Questa della domanda che aspettano da tanto tempo
Tanti
Tanti
Dall'altra
Tante quali eccetera reso ricordarle tutte davvero tante da San Tammaro a a rapporti ANCORPARI condivise di ordinanze che attribuivano la gestione è già un privato non parlo di un'ordinanza che attribuivano Conso
Allora accesso di discarica già allora posso Ariano Irpino che arrivare a un impegno in consorzio privato pubblico privato tecnici è stata autorizzata al Consorzio prima consorzio privato dice lei sì chi era tempi degli abusi nell'edilizia mi chiama cresce basi dentro non voi riserve
Poi parecchi provvedimenti proprio di emergenza parecchi cioè a Casoria quant'altro cioè parliamo di discariche non parlo di stoccaggi provvisori
O provvedimenti diciamo e avendo
Detto anche lei ma è una domanda ma è anche vero tensione io no no
Nel momento in cui Otah Pizzato da discarica di tal quale a Giuliano la diede in gestione consorzi bacino Napoli tre
Io non ho mai autorizzato discariche di tal quale
Arresi però proprietario esito disperato Rizzato le discariche di due B che per diritto sarebbero andate alla resi in quanto tale che non rientravano
Anche lì non mi è mai stato domandato la mia domanda non erano stiamo parlando qua della residenza che sono le tre ordinanze su provvedimenti parlo quali altre discariche di Praga uguale a privati nessuno nessuno nessuno e senza mi scusi visto che ha parlato della della
Di FIBE la rischi la l'autorizzazione al fiber all'interno del contratto Fibe e Fibe Campania grati autorizzazione alla discarica cava Giuliani su questo c'erano molta polemica secondo me non è proprio così
Diciamo di sì diciamo di sì l'opposizione
Era previsto diciamo che non è un atto diciamo che è una lettura distorta del contratto e comunque mi scusi perché la lettura non distorta incontrarci facilissimo perché perché FIBE ha vinto due contratti non uno
La discarica Giuliani rara politici andavano i rifiuti di scarto di Caserta ogni domanda era sulle discariche terminalisti invece dei campagna
Sì beh
Né ero presa al contratto discariche termina previsto dal contratto era previsto dal contratto che FIBE dovesse smaltire in discarica la loro parte dei rifiuti era prevista dal contratto questo da autorizzare le parti si detta gestito da parte di Sindaco
Sì credo che
Credo che ci incontriamo in altro argomento molto complicato le ho appena detto e da Carlo Giuliani a mio parere non era se gestita da noi ma informalmente erano a formare un'amministratrice certi quella fase ci stava figlio in quella fase ci
Questa se mai
Dottor acquistate mai anche lì acquistate mai gestite formalmente la FIBE se vuole essere locazione alcuna gara il ruolo che svolgono operai morti che non è una valle nonché attraverso un'azione aveva almeno sette sì
Senta mi scusi Vilmec mi sembra nel caso specifico che l'autorizzazione fu dato il giorno dopo che fu firmato il contratto cosa anche questa che
Qualche perplessità faceva nasce ma va bene va tutto bene
Infatti lei ha denunciato quindi questa imposta questa vicenda attraverso i carabinieri
Quale quella del fatto che vi era una singolare sottoscrizione della
Dell'ordinanza riguardante sia il cui sentito la faglia sì senta mi scusi lei lo ha già dichiarato
Aveva delle delle dei dubbi sulla tenuta del contratto Fibe Fibe Campania serio da sempre
Sono sempre stato convinto
Me l'ha dato ragione alla storia
Che potevamo uscire da quell'emergenza solo superando quel contratto che ormai
Ogni giorno evidentemente inapplicabile dal
Dunque queste sei sarebbe da una mia posizione centro-sud sui giornali anche i giorni in cui si inaugurano
Impianti di FIBE io avevo sempre una posizione critica per dicevo guardate che in questo modo
Non si potrà andare da nessuna parte
E poi fare questo riguardava cosa la
Il fatto stesso della verrà stipulato un contratto
Con un privato con l'esecuzione di difficoltà di esecuzione del contratto io ero molto rigoroso Piero molto critico
In partenza per
La forma con cui fu assegnata la gara molto molto critico
Ma non vorrei adesso tornarci sopra sono stati scritti libri su questo
Del tutto abbastanza noto si stava andando a fare una cosa unica in Europa dire nel mondo non c'è nessuna parte del mondo gli pare uno che di rifiuti qualcosa
L'ha gestito
E che stava spalla a spalla col Ministro Ronchi che ha ideato questo sistema quindi che
Tifava anche per questo sistema non c'è parte dei d'Europa e del mondo dove una regione grande come la Campania
Ha detto che i suoi rifiuti a un sistema il sistema così virtuoso come quello che veniva previsto da quel sistema da quel contratto raccolta differenziata
CDR di qualità che in in quel momento in Italia non veniva fatto CDR qualità ma se c'erano le sue generalità termo distruttori poiché
Che non avevano la valutazione impatto ambientale perché dovevano bruciare CDR qualità quindi tutta una cosa che si allega
Nel frattempo il contratto prevedeva che tutto il CDR di qualità che veniva sto veniva prodotto nel frattempo dovesse bruciato su altre centrali in Italia
Basterebbe andare a vedere in giro per la Campania le vediamo tutti gli accumulati nelle famose vale quindi
Io
Dall'esperienza che avevo dal primo giorno detto Bat unicamente sui giornali era una posizione assoluta che va
Che quel contratto così che a me era talmente rigido era tale per cui
E in
Inapplicabile per troppi verso i conti contesto campana ovviamente perché fossimo stati in altre realtà magari riusciva a leggere io sono sempre stato convinto dottore sempre
Che visto che la soluzione l'emergenza doveva passare attraverso una revisione forte del contratto
Era necessario che ci fosse la possibilità che il Governo italiano coinvolgesse un sistema pubblico non locale
Sistema pubblico nazionale cosa che poi fu fatta
In modo che
Diventava più ovvio
Che il Governo trattarsi di un sistema unico una revisione di un contratto che se no fatta col privato FIBE avrebbe significato alterare le condizioni della gara cosa che poi abbiamo visto nel processo
Che io chiamo FIBE Bassolino per capirci cioè quello
Non c'era proprio un problema grosso di
Di entusiasmo diciamo dietro questa gara questa cosa c'era
Talmente tale entusiasmo
Non ultimo
Io credo che lei lo sappia ma voglio ricordarlo qua quella gara non nacque come gara la storia lo racconto
Il Ministro Ronchi stava facendo un accordo di programma con l'ENEL per dare direttamente a ENEL soggetto pubblico allora la gestione del ciclo integrato rifiuti campano aveva una sua logica
Il Ministro Bassanini in quel momento
Voleva privatizzare Alitalia tant'è che privati dolente
E do chi non ebbe il coraggio di fare l'accordo di programma con RFI e disse fatta una gara Dalì poi sono nate tutta una serie di situazioni che chi è nel settore ha conosciuto molto bene allora io avevo una posizione Fimit non nei confronti di FIBE
L'orgoglio dottore che io ho sempre avuto nell'essere collaboratore di Ronchi e che grazie alle leggi che fu fatto il decreto Ronchi e quant'altro togliemmo dalla gestione dei rifiuti
I delinquenti compagnia bella MP c'entra con il sistema industriale la FIAT
Le concerto la fase questo per cui per natura il mio problema non è la FIBE
O Impregilo quant'altro per natura e da quel contratto che non poteva essere gestito cosa che poi capito Bertolaso per licenziata mi scusi quindi lei era con sostanzialmente all'ipotesi di rivedere quel contratto assolutamente sì
E che tipo di azioni se le ha fatte ha svolto per per
Rendere applicabile quel contratto ovvero rivedere quel contratto nei fatti al di là della forma
Se le ha fatte soprattutto Repubblica lo porto
Prima azione il giorno in cui Bassolino dovete firmare l'incarico dal Presidente Regione da due metri dovete firmare il contratto
La prima volta fu sospesa per un mese la firma
Perché come punto i giornali riportano con grande chiarezza gli dissi Antonio si firmi questa cosa entriamo in un senso unico da cui non usciremo mai più
Nel lui stesso commise quindi il giorno prima del contratto io assunsi quello dove distoglierlo da secondo il TAR non tentare di distogliere non tentare di risolverlo perché li dissequestro Antonio
Ed è un sito che lo dicesse non firmo il contratto cosa succede Antonio succede che il giorno dopo il prefetto ti manda in emergenza
Che l'appalto non riusciva più a farlo novanta lire Marsala centotrenta centoquaranta Peppe questo passerà eccome il Presidente la Regione che appena venuto ha creato l'emergenza e ha prodotto l'aumento dei prezzi quelli lì se andiamo avanti su questo il Governo
Sapendo che siamo in un senso unico dobbiamo guardare o di vincolo per cercare di venirne fuori
Questa fu una fase di grande
Riportata ripeto dai giornali quindi niente di di che non è invece un verso
Non ebbe conseguenze
Falsa e io credo che invece
Avuto più che mai conseguenze però dopo tanti anni si è arrivato a conclusione del conto
Do fu firmato fascicolo da
Ci furono fuori delle iniziative su due
Ulteriori personali o meno nell'assolutamente Cibali negativo dire quali sono queste serio farlo
Allora
Io
Ho sempre duro cercato di fare il subcommissario l'emergenza rifiuti quindi avere come priorità risolvere l'emergenza particolare del momento non le grandi strategie
Pian pianino con un lavoro
Secondo me anche metodico
Convinsi e Tocai in questo sostegno di Paolucci e poi anche di Bassolino estraneo
Arrivare a conclusioni per cui si poteva salvare la situazione lasciando un ruolo FIBE
Ma
Facendo in modo che tutta una serie di attività
Di supporto FIBE fossero gestite dal sistema pubblico
FIBE stessa ha dichiarato
Nell'ambito del processo
Bassolino FIBE tanto per per capirci che c'era questa dialettica aperta
Tranne
E loro
Perché facevo questo
Consideriamo anche Impregilo
Perché
Noi ci troviamo in una situazione davvero
Incredibile
Avevamo
Trecento settanta lavoratori che lavoravano nelle discariche prima tutti pubblici cioè quando
Prefetti assume volo la gestione Biscari che tutti i lavoratori andavano i consorzi di bacino discariche
La Regione decise che a un certo punto giustamente non fai più le discariche ma fa il sistema articolato FIBE
La cosa più logica del mondo dice prendiamo i trecentosettanta lavoratori visto che FIBE ne deve assumere cinquecento premiamo i trecentosettanta lavoratori li facciamo assorbire cosa più logica non è assorbito uno non era subito uno
FIBE
Non solo non è assorbito uno
Perché poi le cose
Mentre questi lavoratori e delle discariche provenivano da contratti anche molto nervosi perché avevano avuto tutta una serie di vicende anche sindacali poi sono sindacati anche abbastanza corporativa come
C'è una assorbire i lavoratori delle discariche se le discariche erano gestore da un altro ente no no no no assolutamente da evitare che dal momento in cui ha fiber prima l'impianto le discariche si chiudevano
Quale impianto scusi nel momento in cui il Pibe apriva il CDR a Santa Maria la fossa
La la discarica di Caserta chiudeva quel lavoratore le potevano benissimo essere trasferiti lì dentro almeno in parte no prima se no incarico suocera scusi tra l'altro su
Va dibattuta all'aperto l'impianto e ci vuole una chiusura di un avviso mi scusi minacciano di penuria di discariche prodotto eccedenza di organico dottor forse non riesco a farmi capire
Nel senso forse non riesco a farmi capire
Ma un altro se non riesco a farmi capire la Regione Campania decide Fina al due mila decide di smaltire tutti i suoi rifiuti in discarica sono d'accordo
Per fare questo la Regione Campania fa sì che il sistema pubblico campana i consorzi assumano trecentosettanta lavoratori che hanno una volta avevano assorbito da chi gestiva prima gli statuti
Poi la Regione Campania dice di rifiuti non riscontriamo più con la discarica
Noi partiamo con un sistema complesso dove c'è anche la discarica ma
System diamo tutto un soggetto che mette in moto un sistema complesso questo soggetto per fare questo bisogno di cinquecento lavoratori
Butto lì con i vari ma quando portavo i numeri vedrà che non sono molto sbagliano forse cinquecentosettanta non cinquecento
La logica direbbe così come quando
In un Comune io faccio la raccolta dei rifiuti perdo la gara dice lui la logica dice il passaggio di cantiere cioè i lavoratori che ci sono quello dell'azienda far tornare a questo ma so che è una sorta di non perdere il titolo possono investire sui servizi ma queste affumicate cercheremo come fai a prendere di lavoratori da dovreste andare bene in ogni parte del suo intervento è pari
Io sono ancora convintissima solo teoria di farla con la legge nemmeno i fatti di
La teoria così capisce
Capitanati AGEA
No no
Dottore
Non è
Ed alle sue domande nessuna Zonin e mi sembra di capire che non avevano accolto bene
Allora da una parte cioè trecentocinquanta lavoratori incarico consorzi pubblici che decido di non far lavorare di più
Cioè decido che non lavorando più questi Consorzi perché le discariche allorquando qui
E fossero pubblici quindi io cittadino li devo pagare ogni mese questi lavoratori tanto per capirci qualcosa nel due mila cinquecento euro al mese perché sono anche abbastanza bene sindacalizzati
Dall'altra parte devo aprire
Gli impianti che servono per trattare quei rifiuti che loro non tratterà ebbero più
E cosa faccio Molise con FIBE I Caramia tu hai vinto questa gara almeno settanta per cento dei lavoratori prevedere assorbire
Perché è ovvio perché se no vi rimangono sul groppone
No addirittura la possibilità
Di fare le assunzioni prendendo gli incentivi per i nuovi assunti
Quindi aquile questi lavoratori quali nuovi lavoratori andavano costare otto novecento euro al mese andrà rimanevano sul groppone del sistema pubblico
La nota del due mila cinquecento ma che non è con l'avvocato qualsiasi perché basterebbe andare a vedere la televisione Canale cinque e quant'altro vedere quante volte questi lavoratori Paul bloccavano gli impianti
Perché chiedevano giustamente
Giustamente poi parla ma chiedevano la difesa dei loro posti di lavoro questo dal primo motivo
Allora io dicevo ma scusate un attimo
Visto che non l'ha detto vissuto che necessariamente deve essere FIBE che poi fa le discariche dello staff del perché non facciamo un bell'accordo tra i consorzi pubblici
E figlie
In modo che la terza fase del lavoro quindi
Ci deve venisse votato il tutto è verissimo smaltimento in discarica riflusso perché non lo facciamo fare ancora i Consorzi pubblici così occupiamo ancora questi lavoratori e stabiliamo confini
Perché dico questo perché come Regione Campania io non non solo i rifiuti diffide da smaltire cioè rifiuti e bonifiche cioè rifiuti speciali solerte rifiuti per cui
Come UNC questo
Se una discarica rimane la discarica di filiale rimane il problema politico di trovare altre discariche allora solo sedendo sia un tavolo e facendo ragionamento uno poteva dire fine quante discariche pensano cinque benissimo
Per gli altri Consorzi quanto in quanto deve costare lo smaltimento venticinque va bene venticinque ventisei ventisette ventotto ti garantiamo lo smaltimento Antonio
Però
La mia esperienza mi dice quanto è difficile interloquire con i cittadini quando devi fare impianti a discariche molto difficile
La mia esperienza su questo ho picchiato la testa troppe volte in comitati e quant'altro c'è lascio la gestione delle discariche tutto incarico finite
FIBE vascelli alle tutte vicino Giuliano
Tutte le varie scelte tutte le ditte in una situazione anche socialmente insostenibile
E poi usava la trappola divina ma è prevista nel contratto ma deve autorizzare prevista contrattuale deve utilizzare
E si era creato attorno a questo sistema delle discariche un giro vizioso che è incredibile
Scusi Valter Giuliano la tributario cosa vuole la discarica gioco assolutamente cede dicendo che lei non ha io
Scritti ad
è un discorso se poi vogliamo discutere di quello teorico
No no no no se volete discutere questo le riserve zone la riservo sei ore venticinque minuti anche per spiegarle cosa ho teorizzato Giuliano se vogliamo discutere di stare dov'è il problema dico questo
Rettore capivo va bene però credo che ciò abbia capito lo farà
Ce l'aveva già capito quanto abbiamo detto dottore io voglio far capire
Cessare discariche dottore io voglio far capire la voglio far capire che
La proposta di
La proposta di mettere insieme la gestione file con un sistema pubblico
Era una proposta questa è una sua proposta fu che si basava in questa logica
A prescindere da tutti i problemi si parla di questa logica e ma fin troppo logico questo o prendere una soluzione prevede un'alta io
Io ogni tre mesi dove lo scriva al Prefetto di venticinque cinque speciosità che devo pagare i lavoratori questi lavoratori che usavamo far niente
Licenziava lei ho capito Cherchi licenziava quindi praticamente questa questa
Questa lei l'artefice di questa ipotesi di utilizzare le discariche di servizio da parte dei Consorzi e quindi ridurre quella che era la
Lo spazio di effettività della
Della del contratto Fibe e Fibe Campania questa era una delle tante ipotesi assolutamente uscì
Sul cuneo omologhi cicliche poi coltivate anche nei fatti realizzata in parte nell'attualità
Mi sembra politici dopo io sono andato ho letto i giornali non so bene però del giornale radio saprà lei visto che stavo gare quando andrà quando ce ne siamo andati bionda
Vi nonché se siete andati le discariche di servizio erano quante erano quelle no no io non interrompo dei conflitti e noi siamo rimasti del terribile servizi evoluti FIBE
Poi invece trovato senza ideologie erano ascari se vi sarà una diffida due c'erano altre discariche di servizio utilizzale parallelamente a cura di fibra noi allora
Perché evidentemente in quel periodo discariche visibile non erano sufficienti a coprire tutto il fabbisogno
Perché non è un sufficiente posso cioè fino ad allora revocato Angelo altre l'autorevole ma e quell'altro se
Le discariche sono definibili
FIBE diventa proprietario di tutti quei rifiuti e deve lei smaltire rifiuti quindi ma anche
Che ne ha o non ne abbiamo da smaltire i rifiuti
Ho cioè o affronta i problemi se non lo deve affrontare FIBE non ci sono le vie di mezzo
Le vie di mezzo ti portano i processi l'abbiamo Napoli c'era oltre FIBE c'erano altre discariche in servizio che non ero visibile nei guai non relativamente a FIBE idonee
E chi sta davanti nei quali giungevano rifiuti provenienti da CDR quindi rifiuti di FIBE no no c'è stato per un periodo circa tre mesi certo
C'è stato non Ortu non ho problemi a raccontare il fatto flessione loro capisci c'è stato un periodo di tre mesi dove trovammo soluzione provvisoria di mandare in Emilia demandare ovunque perché avevamo questo problema più che altro più che delle discariche degli stoccaggi
Delle delle balle definire che potevano rifiuti quindi abbastanza sostanzialmente si nelle discariche
Presidente ci fu questo episodio davvero che confermare alla mia necessità
Partecipare alla riunione
Con FIBE
Presidente Bassolino Paolucci Vanoli dove l'argomento era questo FIBE dice noi abbiamo
Siamo in crisi con gli stoccaggi abbiamo bisogno di circa venti giorni venticinque giorni di tempo
Per
Poteva trovare una soluzione a di credo e l'avete trovata Capaccio
Io non sono campano quattro anni che bene
Analogamente capace dicendo opportuna o come come dire abbiamo Rimini a fare ciò però Casacci va bene
Dice quanto tempo venti venticinque giorni Facchi ci puoi dare una mano con la gestione emergenza in questi venti venticinque giorni da lì prendiamo una miriade di interventi davvero una miriade
Il il Comune di Torre del Greco addirittura decise di Stoccarda un po'di balle nel piazzale del Comune faccia aggiungere una cosa abbastanza dei tanti drammi che abbiamo vissuto con loro
I venti giorni diventavano trenta
Ne entravano trentacinque diventavano quaranta
Finché un giorno ero in Consiglio regionale un consigliere regionale confondendosi tra me e Vanoli mi fermai e cioè Giulio adesso adesso sta cosa però la chiudiamo e adesso mi ha fatto il contratto a Battipaglia
A ecco anch'
Al
Quell'atto in quell'operazione di Capaccio non c'era ancora chiusa
Perché
Come sempre FIBE non sanno le aree affittava vere
E questo consigliere comunale tal Manzo mangio schema
C'è il consigliere regionale fece un accordo fece un'azione di
Intermediazione tra Vanoli
Potevano e
La FIBE individuando questo terreno di Campaccio ma la condizione qual era
Che non dovesse che FIBE affittava il terreno dai proprietari no no FIBE dove affittare il terreno da tale Battipaglia che era il figlioccio di di manzo vede in questo Consiglio Manzo e solo quando questo Battipaglia
Aveva la disponibilità dell'area
Poteva passare l'area a FIBE quindi noi stavamo aspettando nonché FIBE risolversi problemi stanno aspettando che
Tutte le operazioni dei grandi transazione economica che ci hanno detto le attività di file perché anche un bambino intuisce che di fronte a queste attività poi c'è chi si scatena ricercati
Passare alcuni
La cosa edicola poi quale fu
Che tutti sapevano di questa cosa dire Capaccio
Il giorno dopo il giorno dopo che fu fatto questo contratto
Io ebbi modo di vedere i documenti terreno sessantacinque mila euro la la mattina riaffidato nasceva un milione duecento mila di rotta FIBE e questo parlavamo intermediazioni Battipaglia avanzo
Il problema che il giorno dopo solo il giorno dopo il Sindaco c'è accordo che lì si faceva lo stoccaggio è andato occupare l'area qui del costo ragiono poi non c'è più fatto prima però l'ho fatto l'operazione economica poi lo stoccaggio non si è più fatto
A me era abbastanza evidente che lasciare un soggetto privato
Attenzione un soggetto privato che
Si chiama Impregilo e che veniva veniva
Dalle attività di movimento terra che non io
Ma notoriamente soggetti incoerenti dicono attività più pericolosa dal punto di vista di infiltrazione camorristica
Tu lasci una società come questa da sola a ricercare i terreni per fare le discariche i termini per farli stoccaggio di CDR e poiché i tempi e poi no competenti
Poiché sto che loro vantano anche un diritto contrattuale per cui dicono anche se ci si è Capaccio non me ne frega niente me lo devi autorizzare
Poi costringono poi il soggetto pubblico l'istituzione a dover andare a scontrarsi con i cittadini per diversi milioni a favore tanto vale che lo faccio io individuo dove farlo io in quel caso
Scrissi alla Commissione di indagine parlamentare preceduta Paolo Russo dicendo Paolotti propongo
Di far fare al Governo un provvedimento che dica che non si può più pensare un'area che non sia almeno nei tre anni precedenti
Di proprietà della stessa persona ecco abbiamo terminato la prima parte di questa udienza del sette aprile scorso in cui
L'ex subcommissario i rifiuti e ore ha imputato in procedimento connesso Giulio Facchi racconta la sua la sua esperienza
I personaggi che avete sentito evocare sono noti dal Ministro Ronchi al ministro Matteoli nel due mila e due ad Antonio Bassolino
E alla struttura della della
Del commissariato questo vicario di Bassolino va Paolucci che diciamo così l'uomo c'è stato a lungo assessore nella giunta Bassolino al Comune di Napoli giovane dirigente del PD
Del PDS dei DS napoletani che è un po'logori fiducia di Bassolino in questa vicenda e deve trattare l'unico nelle amministrazioni abbiamo sentito una sua
A appassionerà una sua
Appassionata autodifesa anche se non era imputato ma teste proprio proprio in questo processo consentito nella prima parte del quindi
L'anno scorso quando ha deposto di fronte al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere
E vi siete anche fatti un'idea del complicato intreccio che abbiamo cercato nell'introduzione un poco di
Dispiegare in quanto agli altri personaggi
è non vi sappiamo dire molto di questo misterioso dottor Carosone responsabile dei servizi segreti di Marcianise
Mentre altro personaggio invece
Assai rilevante ma di questo di questa persona si è sentito parlare in quasi tutti Azimut tutti i processi che riguardano a emergenze rifiuti e questo avvocato Cipriano Chianese
Personaggio che ed è stato evocato più volte anche delle deposizioni dei terroristi pentiti tanto da pensare che anche di avesse avuto forti riserve giuridici
Giudiziari in realtà è stato arrestato in tempi recenti
Con accuse che riguardano proprio qui il periodi o ma
Almeno dal punto di vista il ritratto che la stampa ne fa
è personaggio ritenuto chiaro in tutta questa vicenda perché Crocevia dei
Know how dei rifiuti proprietari delle discariche capace
Di muovere quel versante affaristi con cui esempio
Molto chiaro dava proprio sulla speculazione relativa ai suoli delle discariche
Facchi nell'ultima parte della sua replica e alla sua deposizione che abbiamo ascoltato in questa puntata dello speciale di giustizia che termina qui