18 OTT 2018
dibattiti

Donne migranti, rifugiate e richiedenti asilo: le rivoluzionarie invisibili

CONVEGNO | - Roma - 17:34 Durata: 2 ore 25 min
A cura di Bretema e Enrica Izzo
Player
Nell'ambito della mostra fotografica "UNCUT.

La guerra delle donne contro le mutilazioni genitali femminili" realizzata da Differenza Donna ONG, Non C’è Pace Senza Giustizia, Commission pour l’Abolition des Mutilations Sexuelles - CAMS (Francia), Institut de Santé Génésique - ISG (Francia) e La Palabre (Belgio).

Convegno "Donne migranti, rifugiate e richiedenti asilo: le rivoluzionarie invisibili", registrato a Roma giovedì 18 ottobre 2018 alle 17:34.

L'evento è stato organizzato da Commission pour l'Abolition des Mutilations Sexuelles e Differenza Donna Onlus e Institut de Santé
Génésique e Non c'è Pace Senza Giustizia.

Sono intervenuti: Giulia Schiavoni (responsabile del Programma di genere di Non c'è Pace Senza Giustizia), Simona Ghizzoni (fotografa di Uncut), Lilian Badin (medico rianimatore), Igiaba Scego (scrittrice, esperta di dialogo tra le culture), Marian Mohamed Hassan (coordinatrice sanitaria, attivista e mediatrice culturale), Nurta Abas Busuri (attivista per i diritti delle donne somale), Ejaz Ahmad (giornalista e membro della Consulta per l'Islam Italiano), Isabella Mancini (membro dell'Associazione Nosotras di Firenze), Daniela Colombo (fondatrice dell'Associazione italiana donne per lo sviluppo (AIDOS)), Valentina Pescetti (gender expert di Differenza Donna Onlus), Awa Koundoul (cantante).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Africa, Asia, Asilo Politico, Associazioni, Comunicazione, Cultura, Diritti Sociali, Diritti Umani, Discriminazione, Donna, Emarginazione, Famiglia, Femminismo, Finanziamenti, Fotografi, Fotografia, Giovani, Immigrazione, Indonesia, Infanzia, Infibulazione, Informazione, Integrazione, Istituzioni, Italia, Matrimonio, Medici, Medicina, Medio Oriente, Musica, Mutilazioni Genitali, Ong, Ospedali, Pakistan, Pari Opportunita', Psicologia, Rifugiati, Salute, Sessualita', Societa', Somalia, Stato, Stranieri, Sviluppo, Terzo Mondo.

La registrazione video di questo convegno ha una durata di 2 ore e 25 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci