28 APR 1999
intervista

Il ruolo dell'Italia nella guerra in Kosovo e in Serbia con particolare riferimento al documento "pacifista" firmato da 170 parlamentari; Il dibattito tra le forze politiche sulle elezioni del prossimo presidente della Repubblica; L'arresto del sottosegretario Stefano Cusumano; Il dibattito all'interno delle forze che compongono l'Ulivo in vista delle elezioni europee

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 24 min
A cura di Andrea Maori
Player
Il ruolo dell'Italia nella guerra in Kosovo e in Serbia con particolare riferimento al documento "pacifista" firmato da 170 parlamentari; Il dibattito tra le forze politiche sulle elezioni del prossimo presidente della Repubblica; L'arresto del sottosegretario Stefano Cusumano; Il dibattito all'interno delle forze che compongono l'Ulivo in vista delle elezioni europee.

"Il ruolo dell'Italia nella guerra in Kosovo e in Serbia con particolare riferimento al documento "pacifista" firmato da 170 parlamentari; Il dibattito tra le forze politiche sulle elezioni del prossimo presidente della Repubblica;
L'arresto del sottosegretario Stefano Cusumano; Il dibattito all'interno delle forze che compongono l'Ulivo in vista delle elezioni europee" realizzata da Roberto Iezzi con Clemente Mastella (UDR), Ottaviano Del Turco (SDI), Marco Rizzo (PDCI), Alfredo Biondi (FI), Giuseppe Giulietti (DS), Elio Veltri (D-U), Franco Giordano (PRC).

L'intervista è stata registrata mercoledì 28 aprile 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Arresto, Balcani, Bonino, Bonino, Centro, Cernomyrdin, Cusumano, D'alema, Draskovic, Elezioni, Elezioni, Europee, Genocidio, Giustizia, Governo, Guerra, Jugoslavia, Kosovo, L'ulivo, Liberalismo, Lista Bonino, Mafia, Magistratura, Mercato, Milosevic, Minoranze, Montenegro, Nato, Onu, Pace, Pacifismo, Parlamento, Partiti, Politica, Presidenza Della Repubblica, Prodi, Rifugiati, Russia, Serbia, Sinistra, Sondaggi, Stragi, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 24 minuti.

leggi tutto

riduci