08 OTT 2003
intervista

La proposta di Gianfranco Fini, vice presidente del Consiglio, di riconoscere il diritto al voto amministrativo alle persone immigrate in Italia e che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno. La discussione politica sulla legge finanziaria predisposta dal secondo Governo Berlusconi

INTERVISTA | di Claudio Landi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La proposta di Gianfranco Fini, vice presidente del Consiglio, di riconoscere il diritto al voto amministrativo alle persone immigrate in Italia e che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno.

La discussione politica sulla legge finanziaria predisposta dal secondo Governo Berlusconi.

"La proposta di Gianfranco Fini, vice presidente del Consiglio, di riconoscere il diritto al voto amministrativo alle persone immigrate in Italia e che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno. La discussione politica sulla legge finanziaria predisposta dal secondo Governo Berlusconi"
realizzata da Claudio Landi con Benedetto Della Vedova (LISTA BONINO), Enrico Morando (DS).

L'intervista è stata registrata mercoledì 8 ottobre 2003 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Berlusconi, Bossi, Casa Delle Liberta', Cittadinanza, Crisi, Deficit, Economia, Finanziaria, Fini, Governo, Immigrazione, Lega Nord, Legge, Legge, Ministeri, Pensioni, Polemiche, Polemiche, Politica, Previdenza, Stato, Tremonti, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 25 minuti.

leggi tutto

riduci