11 APR 2001

Intervista-filodiretto con Rocco Buttiglione

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 47 min 54 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 11 aprile 2001 - Documento audiovideo dell'intervista e del filodiretto con Rocco Buttiglione.

Ai microfoni di Roberto Iezzi il leader del Cdu, affronta alcune delle questioni d'immediata attualità nella Casa delle Libertà.

Buttiglione conferma il suo scetticismo in ordine ad alcune scelte del Centrodestra, quali quella di fissare la data del referendum lombardo sulla devolution nello stesso giorno delle elezioni politiche e amministrative e di stringere un patto elettorale in Sicilia con la Fiamma di Pino Rauti.

Il segretario del Cdu, commenta inoltre gli "atteggiamenti offensivi" del
Ministro dell'Ambiente, Willer Bordon, nei confronti di Radio Vaticana, che rischiano di "turbare le buone relazioni tra l'Italia e la Città del Vaticano".

D'altra parte, Buttiglione critica l'iniziativa dei Radicali di coinvolgere l'attenzione di osservatori internazionali in Italia, affermando che sarebbe stato sufficiente rivolgersi alla magistratura e ribadisce la sua contrarietà all'utilizzo di cellule staminali derivanti da embrioni, un gesto considerato capace di far "regredire l'umanità ai tempi del cannibalismo".

Infine, rispondendo alle domande degli utenti di Radioradicale.it e degli ascoltatori di Radio Radicale, il filosofo difende la proposta politica ed etica del Cdu dalle accuse d'invadenza nella vita privata dei cittadini e d'incoerenza rispetto ai comportamenti concreti degli altri leader della Casa delle Libertà.

leggi tutto

riduci

  • Il referendum sulla devolution: «Ho espresso la preoccupazione che il referendum lombardo non venga a togliere l'attenzione dal problema fondamentale: chi deve governare l'Italia»

    <strong>Indice degli argomenti</strong>
    0:00 Durata: 4 min 18 sec
  • L'intesa con la Fiamma in Sicilia: «Non è un'alleanza politica, ma io non l'avrei fatto»

    0:04 Durata: 5 min 54 sec
  • La richiesta di osservatori internazionali da parte dei Radicali: «L'Italia non è il Messico, serve l'attenzione della magistratura ordinaria»

    0:10 Durata: 2 min 44 sec
  • Il confronto Margherita/Biancofiore: «L'interesse per noi cresce»

    0:12 Durata: 1 min 38 sec
  • La campagna contro Berlusconi: «In queste elezioni è chiaro che chi usa l'arma televisiva come un randello non è Berlusconi ma la Sinistra, con l'aggravante che lo fa utilizzando i fondi pubblici»

    0:14 Durata: 2 min 23 sec
  • Il servizio pubblico televisivo: «Non ci fidiamo perchè abbiamo visto Raggio Verve ed altre trasmissioni trasformate in luoghi di propaganda politica e linciaggio mediatico»

    0:16 Durata: 3 min 25 sec
  • La candidatura di Luca Coscioni per la libertà di ricerca: «Non si può distruggere una vita umana per curare un'altra vita umana, si fa regredire l'umanità ai tempi del cannibalismo»

    0:20 Durata: 4 min 6 sec
  • La minacciata chiusura di Radio Vaticana: «Se c'è una legge Radio Vaticana deve rispettarla, ma non tocca a Bordon farla rispettare ed assumere atteggiamenti offensivi che turbano le buone relazioni tra l'Italia e la Città del Vaticano»

    0:24 Durata: 3 min 31 sec
  • La nuova legge sull'editoria on line: «La legge ha aspetti positivi, non si capisce perchè la stessa professione svolta su due canali diversi debba essere regolata in modi diversi»

    <strong>Domande degli utenti di RadioRadicale.it</strong>
    0:27 Durata: 1 min 17 sec
  • L'invadenza etica del Cdu: «C'è una sfera privata che noi vogliamo persino allargare e c'è una sfera pubblica che chi ha la maggioranza deve tentare di regolare»

    0:29 Durata: 1 min 11 sec
  • L'opportunismo di Berlusconi: «E' molto maturato, se l'ascoltate adesso vedrete che parla di programmi»

    0:30 Durata: 51 sec
  • Il federalismo della Casa delle Libertà: «Quel poco di senso dello Stato e di capacità professionale che c'è in Italia è in gran parte concentrato proprio nel ruolo dei prefetti»

    0:31 Durata: 1 min
  • La ricerca in agricoltura: «C'è bisogno di una nuova agricoltura che sappia utilizzare serenamente, entro limiti chiaramente definiti, le nuove biotecnologie»

    0:32 Durata: 1 min 47 sec
  • Domande

    <strong>Domande degli ascoltatori</strong>
    0:34 Durata: 2 min 45 sec
  • L'incertezza dell'Ulivo: «Rutelli non è leader del suo schieramento»

    0:36 Durata: 1 min 50 sec
  • La scorrettezza di Satyricon: «La politica deve avere delle regole morali di rispetto dell'avversario, chi viene meno deve essere squalificato»

    0:38 Durata: 1 min 8 sec
  • L'incoerenza etica dei rappresentanti del Centrodestra: «In questo caso né io né l'ascoltatore abbiamo il dovere di giudicare la coscienza dei leader della Casa delle Libertà»

    0:39 Durata: 1 min 49 sec
  • Domande

    0:41 Durata: 2 min 41 sec
  • Le promesse fiscali del Polo: «Sono vecchie del 1999, corredate dai calcoli solidi e perfettamente realizzabili»

    0:44 Durata: 2 min 10 sec
  • Il ribaltone del '94: «Al governo con Cossutta mi ci ha portato Cossiga, io non ci volevo stare»

    0:46 Durata: 1 min 26 sec