01MAR2012
dibattiti

Turkey: a bridge between East and West - presentazione del libro a cura di Guido Gambetta e Salvatore Mirabella (Edizioni Bononia University Press)

DIBATTITO | Roma - 17:30. Durata: 1 ora 23 min

Player
Presentazione del libro a cura di Guido Gambetta e Salvatore Mirabella (Edizioni Bononia University Press).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Turkey: a bridge between East and West - presentazione del libro a cura di Guido Gambetta e Salvatore Mirabella (Edizioni Bononia University Press)", registrato a Roma giovedì 1 marzo 2012 alle ore 17:30.

Dibattito organizzato da Associazione parlamentare di Amicizia Italia - Turchia.

Sono intervenuti: Franco Marini (senatore, Partito Democratico), Marco Perduca (senatore, Candidati radicali nel Partito Democratico), Guido Gambetta
(professore), Adriana Destro (professore), Gianluca Bocchi (professore), Kenan Gursoy (ambasciatore della Repubblica di Turchia presso la Santa Sede), Angelantonio Rosato (giornalista), Salvatore Mirabella (responsabile dell'Ufficio Grafica e New Media dell'Università degli Studi di Bologna).

Tra gli argomenti discussi: Accordi Internazionali, Cipro, Cultura, Democrazia, Diritti Civili, Economia, Est, Esteri, Europa, Giovanni Xxiii, Grecia, Immigrazione, Investimenti, Islam, Istituzioni, Italia, Laicita', Libro, Mediterraneo, Ovest, Parlamento Europeo, Politica, Religione, Riforme, Senato, Societa', Storia, Sud, Sviluppo, Turchia, Ue.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 23 minuti.

leggi tutto

riduci

17:30

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Certezze Ciampi se vi è applicata meglio chiedo subito annullata Presidente Marini
Io ringrazio il collega senatore Amato per
L'iniziativa
L'associazione cerca di portava avanti un lavoro che non è semplicissimo
Dei rapporti politici io ribadisco soltanto che una cosa che Amato ha detto
Quando discutiamo al Senato affrontiamo questi problemi dal Trattato di Lisbona ratifica quella momento rilevante
Ad altri momenti meno formarli
Beh c'è una posizione dentro il Senato italiano ma del resto l'Italia è un po'anomala rispetto
Ad altri grandi Paesi europei perché qui c'è una concordanza allarga larga anche a livello popolare dell'ingresso dalla Turchia
Io insomma per farla breve per augurare un buon lavoro a questo incontro debbo dire che ritengo
L'errore più grande
Che i paesi e U.L.S.S. strategicamente
Che i nostri Paesi Paesi europei la comunità sta facendo in questo rapporto con la Turchia
Io
L'ho vissuto nella legislatura europea dal novantanove al due mila e quattro da parlamentare europeo
Componente della Commissione esteri del Parlamento europeo
Un atteggiamento contraddittorio e inaccettabile
Che chiudi una volta ogni mi sono permesso nella mia responsabilità il parlamentare di denunciare
Un
Una mancanza di argomentazioni rispetto alle difficoltà non è che non ce ne siano a un lavoro importante anche lungo da fare ma insomma una sottovalutazione deve
Del ruolo strategico con l'occhio all'Europa i suoi interessi
Ad un equilibrio mondiale straordinaria una ripresa reale del sud Europa e della centralità del Mediterraneo comunque centrale offensori rapporti strategici mondiali
è insomma un Paese che sta facendo sforzi come quegli alla Turchia lì anche nella Commissione esteri allora almeno
Del parlamento europeo insomma doveva aprire un rapporto di maggiore lealtà
Perché insomma sembravano tutti d'accordo poi hai tornavamo e c'erano sempre problemi difficoltà
Io dico questo non sottovalutando il problema che ci sono e che dobbiamo cercare di affrontare ma un Paese come la Turchia non può tenere al lungo una posizione di incertezza su questo piano
Non bisogna essere dei grandi politici e dove i grandi strateghi alla politica internazionale per capire questo
E io credo che noi nei nostri interessi e nell'equilibrio strategico di di questa nostra realtà europea ora in difficoltà grandi sul piano economico
Con un Paese come questo bisogna sotto puntare veramente ai nodi da sciogliere quelli veri ma una volta sciolti si va avanti
Ecco io credo che abbiamo fatto dei passi indietro io purtroppo dal
Dalla data che vi ho ricordato con il mio impegno diretto al Parlamento europeo e ritengo forse siamo certamente ancora in tempo
Basta pensare alla storia ma basta pensare
Al Rinascimento italiano a quei secoli che vanno
Dal cinquecento all'ottocento tante guerre tanti scontri e tante collaborazioni straordinarie
Tanti incontri di cultura quindi io ritengo un errore non far maturare questo rapporto naturalmente i tutti devono fare il Paese la Turchia del fare la sua parte
Ma credo che l'Europa abbia tutto l'interesse a far camminare questo rapporto
E
Tutta l'area del Mediterraneo specialmente o con quello che sta cambiando potrebbe avere in questo grande Paese un aiuto e una credibilità anche qua e là stiamo perdendo
Buon lavoro insomma sono stato un po'veloce è un po'
Schematico ma era necessario perché non partecipa al dibattito io sono un saluto grazie buona
Io darei la parola al senatore Perduca che poi tra l'altro ci deve lasciare che aveva già prenotati
Tabacco
Magari potessi per
è un'altra riunione
Grazie innanzitutto del dico di aver organizzata questa presentazione che forse per una volta e quindi la parola anche molto breve
Ci dà la possibilità di affrontare la Turchia non soltanto come diceva poco fa il presidente Marini dal punto di vista politico e anche istituzionale ma finalmente per poterne apprezzare le bellezze e gli aspetti culturali
E storici
E raramente entra nel dibattito orto anche saliti il saluto della vicepresidente del Senato Emma Bonino da sempre è amica come tutti noi radicali della Turchia Emma Bonino in queste ore all'Assemblea generale delle Nazioni Unite perché
Sta portando avanti a nome dell'Italia debiti tutte le associazioni che fanno parte di una coalizione mondiale una campagna terre le Orrei una bando alle mutilazioni genitali femminili
Emma Bonino negli ultimo anno e mezzo assieme a un gruppo di esperti e disagi anti-NATO tutte le capitali europee per
Presentare uno studio
Che è stato fatto su
Lo stato dell'arte del progresso delle riforme in Turchia
Ah per cercare di mantenere non soltanto accesa la necessità come ricordava poco fa il Presidente Marino
Di
Prendere in considerazione quelle orrore che continua a essere fatto di esclusione
Ma di insistere anche su un qualcosa che raramente viene incluso nel dibattito noi negli ultimi quindici anni abbiamo chiesto alla Turchia di fare una serie quasi infinita di riforme
In questi quindici anni magari a partire proprio dall'Italia siamo andati indietro nel rispetto e nella tutela dei diritti umani e per rispetto dello stato di diritto democratico che invece vorremmo imporre a tutti quei Paesi che oggi entrano nell'Unione europea un'ultima la Croazia il cui trattato abbiamo
Ratificato soltanto
Due giorni fa in Senato
Ebbene occorre tenere presente tutto questo che occorre tenere presente anche il contesto economico in cui ci troviamo a imporre ulteriori paletti alla Turchia un Paese che ha una crescita stratosferica annuale
Un Paese che ha raro immigrazione che attrae investimenti
E che ora magari per problemi di primavera araba non necessariamente ancora risolti aveva iniziato ad attrarre anche una serie di rapporti bilaterali molto forti con i Paesi che la confinano a sud Yaris
Bene occorre
Essere molto vigili anche questo ruolo dell'Italia che ammicca alle volte un po'più amica a parole che ha fatti della Turchia diventi un ruolo di leadership all'interno della Comunità europea
E credo che quanto ricordava poco fa il nostro Presidente Amato cioè la questione di Cipro
Che nelle prossime settimane arriverà a un
Confronto
Sicuramente diventerà uno scontro conoscendo come la Repubblica di Cipro gestisce le questioni
Ce ne darà la a la possibilità
Credo che nell'intervento del presidente Marini spontaneo come sempre gli accade abbia
Ho trovato il problema dei problemi relativamente alla Turchia e cioè la mancanza di lealtà che le nostre istituzioni europee hanno avuto nei confronti dei turchi perché
Si è fatta una grande apertura iniziale vedendo coi un progresso
Credibile
Raggiunto in pochissimi anni
E si è fatto lo stesso tipo di
A
Richieste e offerte nei confronti dei turco ciprioti salvo poi metterli in una condizione in cui
Convinti della bontà di dover dire sì al piano Annan per riunirsi con la parte meridionale dell'isola e poi poter entrare nella Unione europea
Si è lasciato che la parte greca invece giocasse sporco perché così in effetti è andata coprendola totalmente garantendo l'inglese l'ingresso di tutto il territorio dell'isola
Nell'Unione europea ma riconoscendo la legittimità politica soltanto alla parte greco cipriota
Dicendo che poiché col passare degli anni si sarebbero promessi dei soldi per aiutare lo sviluppo aiutare anche
Il consolidamento di istituzioni che pure essendo riconosciute solo dalla Turchia sono istituzioni democratiche dove esiste l'alternanza e dove per l'appunto
Il partito di opposizione storica che ha potuto governare per pochi anni era quello che era riuscito
A far fare dei grossi progressi dal punto di vista
Perché il dibattito che del negoziato non soltanto con la parte meridionale ma anche presso gli Stati membri
Ecco noi dobbiamo recuperare
Nel nostro piccolo cerchiamo tutte le volte di sollevare la questione della presenza della più antica missione di pace delle Nazioni Unite
Un fissi si chiama che insiste sull'isola quanto dobbiamo
Prorogare la il finanziamento alle nostre missioni italiane all'estero perché abbiamo quattro carabinieri disarmati che dove devono stare dietro cessate il fuoco dove non si è sparati da trentacinque anni e quindi un assurdo tra gli assurdi
Che consegniamo
A finanziare per inerzia senza porci ma il problema politico di quello che in effetti quando si manda la missione si dovrebbe
Nel mondo
Fare cioè portare la pace e la pace è il prodotto di un rapporto politico di negoziati politici
Che affrontano tutti i problemi sul campo allo stesso tempo
Sono tutti temi al sviscerati fin nel più piccolo dettaglio sui quali anche le Corti europee più volte si sono pronunciati
Occorre trovare la ritrovare la lealtà che è stata appunto agitata una quindicina d'anni fa e deve essere praticata quotidianamente
Il nostro impegno nei confronti
Venturi
è noto in Italia e anche in Turchia credo che la nostra associazione che
Puntualmente riesce a
Fare anche culturale che queste di oggi è sicuramente un intervento un importante appuntamento
Ah deve porsi un ulteriore obiettivo politico di coinvolgimento del nostro Governo è un Governo di professori noi pensiamo
Se tutti i prodotti dei professori sono come quelli del libero che viene presentato oggi c'è eccellenti io credo che a anche con qualche professore il Governo si possa riuscire ad arrivare dove magari la politica è stata un po'più timida o molto sleale come diceva il Presidente Marino grazie
Marzo
Ecco io chiederei allora
Sull'eccellenza giusto imputare
Bene
Apprezzo
Allora alla facciamo intervenire anche tutto
La parola a lei
Buonasera
A tutti
Intanto volevo
Precisare che
Questo volume sulla Turchia segue una volume abbiamo fatto sul Berlino
Dico abbiamo perché insieme la lista di Bologna ha collaborato una serie di docenti immensa diventa un di cui punti a parlare del pubblico chi un'altra nel pubblico che si chiama dalla sentenza
Che sono due volumi che volevano essere entro i primi due volumi di una serie
In qualche modo sui confini ed Europa però appunto sui confini d'Europa visti in un certo modo
Berlino poco che come simbolo privo di confini
Passati
Attuali anche se in senso diverso e era tutti e naturalmente
Sì un simbolo veramente importante
Perché
Questi confini dell'Europa appunto
Bisogna capire dove dove si fermano naturalmente è vero il titolo in
Non è particolarmente originale avevamo pensato anche ad altri titoli però effettivamente
Abbiamo voluto lasciare questo concetto in qualche modo del ponte perché
Abbiamo messo anche una fotografia poi forse
Ecco
Non so se scorrevano le fotografie del Ponente sfregando ecco perché del libro cui c'è
Un un ponte in costruzione e ancora interrotto
Che e abbiamo ancora assunto come simbolo lungo di questo ponte che non si sa bene se serietà se verrà completato naturalmente
Bisognerà vedere se
Voglio dire rimarrà in particolare l'interesse della Turchia a indagare in Europa se non
Se non cambiano alcune cose forse
Più che il problema dell'Europa
Si veda una mossa proponente
La Turchia il pericolo che se la Turchia che un qualche interesse
A
A entrare in Europa naturalmente i legami che con la
Come Turchia
Tra l'altro anche
Giusto ricordare un legame importante perché insomma future Giovanni ventitreesimo o il svolse un ruolo importante no memoria
Sua missione
In Turchia e quindi in qualche modo
Anche leggendo un po'le le cose che disse che fece
Futuro Papa insomma
L'amicizia in qualche modo capita da tutti anche questo precedente credo credo importante
Ora sì è vero abbiamo messo
Qualche fotografia
Dedico di Peppino all'interno ripetermi perché non è molto chiaro non si capisce se uno non regge la didascalia
Va beh così chiaro per le posto fatta per l'invito e per le altre
La lista minuto qualcosa perché effettivamente
Sì certo
Le la comunità turca in Europa
Prima una comunità importante
E quindi quando quando appunto si dice la Turchia
Forse i compiti dello Stato turco dicono poco per alla prima
Comunque non dicono tutto distribuito il significato della tutti e dei suoi rapporti con
Con l'Europa naturalmente una delle
Con la delega mi maggiore ormai
Del mondo in generale nuove in particolare con la Turchia svolta dei propri dagli intellettuali
Su cui appunto scritto qualcosa la loro attività simili di puro
Effettivamente intellettuale sia
Uomini che donne perché non dobbiamo dimenticare che
Il
L'emancipazione della donna in Turchia anticipato
Perché molti aspetti
Certamente
A un certo livello cassa sociale
Naturalmente però anticipato certamente anche altri Paesi impotente
Credo che ci sono rimangono molte differenze fra le città
Campania per le tradizioni e così via però certamente
Abbiamo voluto mettere per esempio è un atto grafia della
Spiazzati eliminare prenderà parte adriatica
Di Istanbul la prima
Moschea progettata da un architetto donna molto innovativa
Da questo punto di vista
Poi poi c'è da dire che effettivamente vero dal punto di vista dei Governi
Certamente il PIL favore all'ingresso in Europa è sempre stato sostenuto l'Unità d'Italia
Avevamo abbiamo chiesto proprio a Romano Prodi fare una prestazione del volume perché lui certamente è stato uno dei grandi fautori deliziose dei trattati Colonnata diverso della Turchia parlando con lui effettivamente
Lui vi è mi diceva l'altro giorno è certo la Turchia insieme ad altri Paesi è uno dei Paesi emergenti a livello
Pensavo la Cina
L'India
Accanto alla Cina l'India a tutti è certamente uno dei Paesi che si assumendo un ruolo capi importante
A livello a livello internazionale
Perché io naturalmente
Sto parlando
Già alcune sospetti dei saggi cioè delle persone che hanno scritto rissa tecniche non parlo qui al tavolo perché per quanto riguarda i due interventi
Ricevuto un pochettino egiziana destro lasciando poi
Dopo la parola per io volevo aggiungere qualcosa sulle sulle fotografie ecco
Noi stiamo facendo poi insieme appunto
Dei colleghi questa diventa un questi libri che vogliono essere misti insomma affiancare saggi
Assaggi importanti appunto di
Qualitativamente importanti
Per delle fotografie
Che è un tipo di tipo che non è così frequente diciamo
Nella nella letteratura in particolare su quelle su questi argomenti perché o sono libico poteva
Sono libri saggi insomma noi stiamo cercando di mettere insieme questi due aspetti
Lavorando insomma
Oggi non è qui inciampo poca cosa dottor Mirabella chiede com'è è un bravo purtroppo è un
Dipendente dal punto di vista di Bologna
Essa contiene effettivamente alcuni alcuni aspetti per esempio nel terremoto la fotografia che c'è un equivoco
Che ritrae mercato
In cui contadino acquistato un un vitello
E sta cercando di sistemarlo sul sai pecca del della della sua moto e questo vi terrò talmente prodotto recalcitrante quindi c'è un capannello intorno decine di persone divertite può per tentativo di far viaggiare o due punti per nessun sancita
è un po'simbolo in qualche modo di queste di questo Paese che sta che sta uscendo in qualche modo da un certo tipo di di sottosviluppo e sta marciando
Con molta velocità io una cosa che vorrei sottolineare
Aventi e sto al nostro ex rettore di di fare un breve saggio è l'indennizzo negli investimenti che la Turchia ma non solo
Dal
Col settore pubblico ma anche da parte di grossi gruppi privati sull'istruzione sulla ricerca
In realtà sviluppi universitari dell'università della ricerca in Turchia sono veramente eccezionali forse ancora più significativi pendolari
Dei successi in campo economico come di sviluppo
Del prodotto interno lordo devo dire che ormai in tutti e ci sono Armidio
Università europea alcune pubbliche alcuni privata
Per esempio
Tra l'altro il vettore della sa Banci l'attuale Presidente dell'osservatorio delle università europee
Quindi in qualche modo
Insomma
La Turchia dentro a tutte le cose coperta per una città europea di una cultura di stampo soltanto del due mila dieci
E detto dappertutto dall'uva tranne il Veneto nell'Unione perché in tutte le altre
Strutture caratteristica queste
Comunque speriamo che puntualmente mantenga il suo interesse a ad arrivare anche
Anche nell'Unione ecco questo quindi io sono
Sono contento insomma in qualche modo che questa
Della vostra presenza qui perché dimostra normato
Ringrazio il punto e basta al volume ma soprattutto di dimostra questo
Questo affetto in qualche modo anche non solo interessa manca affetto per un Paese così importante primo soccorso mettere
Dobbiamo dare la parola
Pongo quarantanove
La professoressa adesso
Vorrei
Prima di tutto volevo ringraziare
Per la presenza del
Pubblico
Ringrazia il professor capite
Emerso incerto aggiungono detto c'è una cosa sulla Turchia che mi interessa vuol partecipare io ho detto sì sì
Credo di averglielo detto poco pochissimo tempo ecco
Venendo al libero io ho sentito appunto questo commento che mi sembra molto importante in un libro un po'particolare e fatto in parte di testi in tanti
Mancini
Naturalmente la relazione testi immagini
Spetta un pochino alle culture il collegamento dei significati contenuti nei testi contenuti nell'immagine allora siamo di nuovo alle future
Però vorrei richiamare un momento paio di cose proprio attraverso le immagini
Perché ex se le immagini
Hanno un posto importante
Nella formulazione di un pensiero utili una
Offrono una raffigurazione ti una reale
Fa
Ecco queste immagini che noi abbiamo dentro lì il libro ci risenta no una situazione
Alta vari punti di vista complessa e molto ricca
Cerco di spiegarmi e io ho selezionato due immagini non so se possono essere
Esterne proiettate una e a pagina cento e venti
è un'immagine in cui io riconosco
PN molto bene la la Turchia per un paio di cose e volevo comunicarlo perché fosse come dire è un input un suggerimento
Siamo qui ad Istanbul nel due mila dieci la fine di fra fotografia rappresenta su uno sfondo dico ruderi antichi le famosissime un'ora tenutosi anime un'altra scena attività enormemente interessante c'è una
Non
Non c'è protocollo o c'è una
Questa è l'unico
C'è una scena invitati vita quotidiana di realtà che si incontra abbastanza
Frequente nel
Nella Turchia contemporanee lo sia
Mentre la parte antica queste oppure simboleggia la staticità e diciamo così la ricchezza di una storia importante che si accumula che si è accumulata
La parte più vicina lettore raccontarsi consente l'antico da
Attraverso atti concreti e situazioni concrete c'è una
Una
Probabilmente è un campo di ortaggi c'era una persona che ha organizzato la raccolta la la vendita il commercio di una certo prodotto
Molto importante e molto ricco che incontriamo facilmente nella Turchia che
Che conosciamo i giorni dopo dolci ossia
C'è un
Composizione storica importante che fa da sfondo a una vitalità
Molto interessante che quella turca nello stesso senso va anche un'altra
Ma tra fotografia ma non sto a commentarla moltissimo che questa qui vuota ragazza visitare si attuano ottimista usate questa ripeto sia del il e
Dal due mila undici simpatico
La pagina novantotto c'è una specie di faccia a faccia fra la ragazza che visita probabilmente una studentessa e oggetto anche qui carico di storia molto importante
Davanti la quale la ragazza sembra un po'incartarsi se parla chiaramente di domande che si si questa ragazza si
Essi si fa un
Una serie di considerazioni ecco
La complessità della realtà
Punto tra queste sono
Esempio poco così messi insieme
Attraverso una documentazione che non è la mia che è stata fatta con altre persone probabilmente con altri propositi però siamo davanti a una situazione in cui tante le domande non so quante sono le risposte ma siamo
Dicevo così interessati a cercarne qualcuna
Ecco io voglio dire abbastanza troppo poco su su questa
Situazione che conosco
Direi abbastanza della realtà
Dovuta non solo attraverso campioni esempi o immagini così singole ma nessuna considerazione un pochino generale
La la Turchia che io visto che ho visitato che conosco un po'è una
La Turchia che ha una serie di mutualità molto importanti
E appunto già sei indicato cioè una situazione di Giavazzi
Di sentimento religioso forte ma c'è una situazione in cui la istituzione l'ostacolo la realtà
Politica
A un altro indirizzo ecco ritualità se possiamo andare un momento al di là delle qualità che sono sempre presenti in tutto all'interno che riguarda la Turchia dobbiamo
Accettare il fatto e
Alcuni punti sono articolazioni che
Saltano agli occhi che hanno bisogno di un po'di riflessione che hanno bisogno di un po'di pazienza per essere per essere capite
La Turchia non ci a alle spalle una serie di esperienze che TIR poco insomma sono molto singolari molto bene se molto
Ricca di risultati
Nella
Santo acqueo o preparato per il per il libro ho cercato di dire non si tratta di un naso guardo sull'ASP sulla Turchia nostalgica
Si tratta piuttosto di allenare uno sguardo che vede in primo piano la passione il lavoro la robustezza della iniziativa turca
Nel nel mondo dolci forti sono le aspettative dei turchi verso il futuro forte e l'impegno diciamo così produttivo economico educativo della delle
Si ottiene
La situazione turca odierna e
Legata UE determinata da uno stile
Non Stille che io chiamo tranquillamente islamico forse non sono così raffinata nelle definire questione queste le sentenze l'anno ipotesi contrapposti dunque
Ossia l'Islam turco non lo prendiamo come sistema di credenze o cose di questo genere sarebbe un discorso troppo proposta tratto si non non è da presentare né da commentare Islam turco ecco una risorsa tale del Paese
E in quanto tale delle ASS essere assunta non la vediamo operare nella gente dipende dalle situazioni nelle
Nelle condizioni invitate le grandi città ma anche dei
Piccoli piccolissimi lanciò con una certa esperienza perché ho girato per i villaggi oppone lungo in largo
Ecco non è uno sfondo è qualche cosa che percorre con energia con vigore la vita del tema tentare del Paese
Ecco questo e e
Islanda energico tornavano Islam e appelli
Prospettive di futuro molto concrete eccetera eccetera non
Dobbiamo
Collocarlo collegarlo alla situazione concrete non è un sistema
Distaccato dal dalla realtà la possiamo collocare per esempio alcune esperienze imprenditoriali molto forti
Di alcune regioni
Non entro qui adesso ovviamente me nei dettagli ma a diciamo così intatto dato vigore dato energie a a molti esperienze
Positivi e non
Ne siamo tutti con convinti e consapevoli
Che la Turchia sta raggiungendo dei livelli che appunto non sono non sono
Così semplicità
Paragonare ai beni alle situazioni europee ha fatto dei balzi in avanti straordinari
Ha sicuramente dato spazio
A sistemi di convivenza pur nella difficoltà per le difficoltà sicuramente ci sono
O sistemi di convivenza molto importanti
Noi dobbiamo considerare la realtà battuta come
La situazione di
Compresenza di e due
Condizioni mentali riconvoco poi politiche se volete educative eccetera in cui
La popolazione impingere la contemporanee si stia con animo laico secolare sia poco animo religioso tutti persona colti gente che crede che ha un sistema
Diciamo un sistema religioso
Completo
Quindi la condizione dell'Islam turco oggi interroga molto appena sta ci si affaccia su questa realtà assieme immediatamente interrogati così come dire messi alla prova da da questo fatto
L'oggi e naturalmente nasce da data ieri ma non lo ripete proprio
Ecco all'Islam ma odierno non è una ripetizione di quello che poteva essere qualche anno hanno paura decennio fa o qualche decennio fa c'è un rinnovamento abbastanza importante bisogna come dire
Dipanare un pochino sociale per individuare le varie componenti islamiche attuali
Non sappiamo dalla storia insomma ci sono intere generazioni che sono cresciute al di fuori dell'Islam senza una
Contrari
Cognizione
Indiretta urgenza una vicinanza un letto regole oppone i progetti di una sistema religioso di questo tipo
E ci sono invece altre generazioni
Uh generazioni forse intermedie farla contemporanei el in più anziano
In cui esatte state Mitchell accetti il centro del del sistema educativo quindi
Non è semplicemente una discorso diacronico ma essi infatti sono componenti differenti sono sullo sulla scena del
Del la vita ottica
Ecco io volevo individuare solo un paio di cose proprio perché quindi il discorso può essere
Un discorso sull'atto sociale molto meno su quello giusto istituzionale
Volesse al discorso sulla società civile sulle società di
Di conduce un anno la vita porti concreto impegno nella
Nel tessuto delle delle città Turchetto i villaggi tutti i tempi delle Regioni tutti nel nella senza cena politica odierna
Ecco noi dobbiamo dire che
Le classi gli altri della condizione delle classi alte una condizione di grande apertura
C'è sicuramente per loro quella barca paggio diciamo di
Come dire libertà intellettuale conosciamo Porcu tutti tutti quanti le classi più
Benestanti sono sicuramente anche sul fatto religioso
Molto flessibili consiglierei flessibili molto flessibili in alcuni particolari situazioni lavorano attorno a temi che sono molto legati ai entità del Paese
Da della popolazione a differenza dei identitari interne al pari
Al Paese
Spesso danno lo spazio molto spazio all'Islam colto uno se volete alto
E da questa valutazione o di valutazione dell'Islam alto
Poi ottengono
Autorevolezza legittimazione eccetera eccetera
Più fluida e forse più difficile la situazione invece delle classi medie meno sicure o meno
Anche meno autonome che forse sono più le carte a sistemi
Pulire tradizionali del sistema
Religiosi e se però
Queste classi me che fanno la grande differenza
S
è il senso politico educativo economico sono veramente il il
Il
Il campo dove si possono
Osservare bene in tempi rapidissimi grandissimi progressi
Mutamenti
Ecco va aggiunto lo solo come ultima osservazione in questo mio tentativo di dare qualche
Idea sulla
Lato sociale concreto il vissuto diciamo della società turca e il problema come
Dice il prossimo
Professor Gambetta poco fa di un alto livello della educazione
A
Universitaria ma anche
Precedente il livello universitario le le scuole concrete sonno
Può un livello di
Livello a volte molto alta sono moltissime le scuole multe
Vita Bini
Io lo ha delle immagini insomma di centinaia e centinaia cardini che stanno in queste scuole
Con comprende dissi Matilda città con la partecipazione alla alla alla ditta della scuola
Ci sono scuole l'anche ci sono spesi stemmi standardizzati Fitto appunto secolare non religioso ma ci sono anche molte scuole tipo religioso e c'è anche un grossissimo dibattito all'interno della struttura stessa su queste
Queste doppie
Doppie cartiere diciamo su sulla formazione del de dei giovani turchi quindi
E in una sintesi il
La ha giocato un
Grosso un ruolo
Ruolo concreto nella formazione quella Repubblica turca fin dalla sua fondazione
Io credo che per
Per capire un po'la situazione è l'evoluzione e la storia stessa della Turchia dobbiamo a costarci molto bene a questo pilifere
Un sociale dal punto di vista
Anche islamico fosse
Abbiamo una difficoltà nella nostra nella nostra formazione ad avvicinare realtà che non sono le nostre però credo che la religiosità il fatto
Continente fatto della religione come parte sociale sia importantissimo da anche perché
Ci sono stati dei successi come dicevo prima molto importanti gli imprenditori islamici
Hanno raggiunto elevati livelli di
Innovazione di produzione innovative
Hanno potuto dimostrare in qualche modo credo nella loro modernità ci stabilirne anche la loro religiosità
Questo è un fatto non non di secondaria importanza
A noi manca mostrato quella significa avere basi comunitaria di attrazione
Essere legati a certi a certi Morbelli e certi costumi e lanciarsi però è un'impresa di nuove imprese moderne per l'appunto
Sicuramente insuccesso
Io mi fermerei qua vi ringrazio
Questore
Allora
Visto che questo momento storico in Italia è generato dalla piacevole Polverini carino sull'invasione di campo tra professori e politici
Diciamo che in questo caso oggi invece c'è una notevole convergenza nel senso che i politici oggi hanno fatto un ragionamento assolutamente valido sulle ragioni del presente noto per l'integrazione della Turchia nell'Unione europea sola giorni
Di tantissimi ordine economico culturale e geopolitico che anche in cui vivono spesso discutiamo
Io vorrei
Spezzare una lancia rispetto alla dimensione storica non in questo libro io mi sono dedicato a fanno sguardo sui tempi lunghi della storia della Turchia che poi
E ambivalente perché storia della tutti ovviamente significa sia la storia del territorio della quale tutti gli atti cioè l'Anatolia
Che la storia dei turchi che come sappiamo allo spazio
Geopolitico molto più vasto che coinvolge l'Asia centrale e la Siberia per quello
Tra l'astuzia fuori dalla Turchia sarebbe un tema interessantissimo
Ma detto questo del tipo abbiamo cercato il no di analizzare
Aspetti intendete importanti anche sui tempi Tutino e credo che
Guardando sui tempi lunghi soprattutto uno si rende conto
Quale la sortita sarebbe creare un muro tra l'Europa alla Turchia perché noi
Metteremo fuori da un'Europa malamente intesa come fortezza
Quella costa e sia
In cui è nata la filosofia alla scienza europea
Oppure metteremo fuori dalla una definizione o più Europa la città di Costantinopoli
Che per non farla lunga comunque in qualche modo è stata la fonte di legittimazione in tutti gli impegni io mi della storia europea direttamente indiretta
Per non dire che nel territorio per l'attuale Turchia l'impero romano al punto una durata maggiore di quella di Livorno ecco rendetevi conto che creando una bandiera oggi
Tra Europa e tutti a significa creare una barriera tra l'Europa il suo passato
E fra l'Europa e uno degli aspetti più interessanti anche della geopolitica mondiale deve pubbliche delle volanti hanno quindi
La storia la geografia ci sono ragioni potenti e noi in questo libro l'abbiamo analizzato per
Parlando
Non c'è una integrazione nel senso di un'omologazione ma di un'integrazione nel modello dell'Unione europea quindi integrazione che tenga conto anche delle diversità e delle sovrapposizioni sentita
Detto questo quindi tempo che è molto poco io vorrei soltanto enfatizzare un altro aspetto più miccette che molto spesso si dimentica
Chi nei due ultimi sei Collins secoli che hanno avuto rispetto all'Europa
Questa parabola che ha portato alla catastrofe del quarantacinque quasi all'annientamento dell'Europa e poi alla sua rinascita dopo una seria riflessione
Sull'identità europea nelle vesti di Unione europea
La stabilità e la Turchia non è soltanto una storia parallela ne è una storia profondamente integrata in questa storia
E allora pensiamo ad alcune cose no pensiamo ad esempio che cosa è stata la storia europea negli ultimi due secoli quindi quali sono le ragioni profonde dell'Unione europea
Beh
Se noi vediamo una mappa del mille ottocentoquindici lo comprendiamo
L'Europa nel mille ottocentoquindici mentre aveva i confini nell'Europa occidentale
Che sono abbastanza simili a quelli attuali degli Stati dell'Europa occidentale Francia Spagna
Portogallo Regno Unito nell'Europa centro orientale voi sapete avere una mappa totalmente diversa si erano quattro grandi imperi multinazionali
Austria che poi divenne Austria Ungheria l'impero appunto turco tornano l'impero bookshop e di impegno tedesco che era pure lui multinazionale parte comprende una parte della Polo
Oggi guardiamo quella mappa
E vediamo nell'Europa centro orientale cioè quell'area che staccava tutti alla Russia da un lato con la Germania l'Austria l'altra col Kosovo ci sono ventidue Stati nazione
è successo un processo di disgregazione della convivenza che persegue gli aveva tenuti insieme l'etnia e dell'Europa centrorientale
E la nascita di Stati nazionali che anticipando no hanno trovato una loro stabilità solo nell'accesso generalizzato
Perché questa storia non è stata una storia
Noi sappiamo pacifica è stata una storia drammatica che ha avuto un momento
Di grandissimo peso
All'indomani della Prima Guerra Mondiale quanto le potenze occidentali cioè inglesi francesi
Non solo hanno vinto ma hanno voluto stravincere che cosa vuol dire questo che
La disgregazione dell'impero austro-ungarico all'indomani della Prima Guerra mondiale ha creato un precedente drammatico
Perché ha creato il precedente poiché è stato drammatico in tutto il ventesimo secolo dell'idea che l'avversario sconfitte in guerra non solo si penalizza ma fondamentalmente lo sei anni
Non sappiamo tutte le ragioni che avevano
Per l'autonomia e l'autogoverno i popoli dell'Europa centrorientale fatto sta che grandi autori storici Thatcher Civitella nella storia della seconda guerra mondiale prima François peggio in grande
Storico e politologo ungherese molto mi pare tre anni fa quasi accettarli hanno parlato di un grave errore e più grave precedente perché ovviamente tutta l'Europa centrorientale
In questi Stati deboli e litigiosi è stata per ritardi continui conflitti etnici che ha portato questi Stati a chiedere agli integralismi tedesco e russo
Guarda caso la stabilità dell'Europa centrorientale piena ovviamente di problemi
E è stata realizzata solo nel momento in cui questi stati hanno capito che l'Unione europea e alla scelta vincente
Perché riusciva di mettere insieme quello che per il ventesimo secolo sembrava impossibile separato
La
Autonomia l'autogoverno anzi dati fioritura delle loro cultura e delle loro lingue anche piccole anche minoritarie ed integrazioni violetti economica e politica
Ma allora se così stanno le cose se questa è la anzi abbiamo copia degli ultimi due secoli ma non possiamo prescindere
Da quello che è successo su scala più vasta nel Mediterraneo perché la vicenda dell'Impero ottomano esattamente parallela ma su scala più ampia cioè su uno spazio più ampio
In un tempo più ampio della vicenda degli Interni multinazionali l'Europa
L'Impero ottomano ovviamente coinvolge tutte le coste del Mediterraneo il destino dell'Impero ottomano inizia discreti Arsic pari ma
Egitto Libia Tunisia Algeria nei Balcani
Iniziative spiegarsi per le stesse ragioni delle potenza interessate nel Mediterraneo e soprattutto la Francia
Nei Balcani e soprattutto la Russia però allo stesso apice alla fine della prima guerra mondiale quando gli inglesi francesi storicamente alleati con il mondo arabo cercano
Di discrezionale lo stesso dottor dell'interporto
Solo che qui le cose vanno diversamente perché ed è qui il contributo
Fondamentale di alta più che
Prima ancora della modernizzazione radicale che loro che non rende oggi ma uno dei leader a tutt'oggi più importanti del ventesimo secolo ma perché Atatürk riesce a fare un'operazione impossibile quella di trasformare il cuore di un intero nazionale sgretolato in uno Stato nazionale in cui trova getto con tutte le difficoltà tutti i conflitti che questo comporta
è però stato vincente dal mille novecentoventitré questo non vuol dire ovviamente esaltarne atta purché
E esaltare il percorso dello Stato nazionale tutte un percorso molto difficile che ha lasciato tantissimi conflitti dietro di sè si parla di cinque noi partiamo dal punto di vista storico
Quello che è successo a Losanna nel ventitré
Quando in perfetta buona fede
La Turchia e la chiarezza pensavano che generare Stati monumenti inizi e quindi
E spendeva un po'meglio scambiarsi le minoranze quelle che erano diventate le minoranze etniche nei propri rispettivi Paesi li avrebbe resi più stabili questo non è stato nel senso che
Ieri sull'ICI sono ancora più attaccati no alla patria di origine nel loro immaginario di quanto sono attaccati quando ci stanno ma questa cosa non è una cosa che ha fatto solo di tutti grezzi ma pensiamo ai dodici milioni dei tedeschi
Che se non sono dovuti andare dall'Europa centrorientale dopo la tragedia la seconda guerra mondiale per ragioni molto
Molto chiare nord l'equivalenza del tedesco del nazista ma che ha fatto tantissime vittime che
è stata comunque un'opzione pesante nel rapporto tra i tedeschi in Europa centotrenta ecco dopo il mille novecentottantanove
Questa questione perché essere risolte da perché
L'Unione europea è diventata una comunità multinazionale né quali confini sono sdrammatizzare i e nel quale le popolazioni possono ritrovare le loro avanti in questo spazio
Ma allora questo processo la domanda è
L'ordine concessogli indispensabile nei Balcani dove la tutti ancora oggi lascia tante memoria ampia anche tante etnie
Di di origine punta insomma in Bulgaria sono tutti i sogni una minoranza importante ma
Ci sono altri nuclei di popolazione musulmana no con me
Nella posti ma poi tutto il Mediterraneo dove in fin dei conti
Per nei secoli dell'Impero ottomano qualunque cosa si voglia attivare il commercio e le integrazioni culturali e vanno all'ordine del giorno
Tanti veneziani andavano a Istanbul nella parte europea datata perché la considerava veramente una metropoli e Venezia sembrava bigotta oppure nel mille ottocento
Sì l'hanno più grezzi che andava nota tenne quand'era già diventata capitale greca a costanti dopodiché da Costa no quella tenne perché per i greci attenni era la Provincia e Costantinopoli lamentano
Allora noi a quale passato vogliamo difatti vogliamo rifarsi al passato
Che è fatta dell'inclusione
Che gli Stati nazionali storico siano multietnici e auto sufficienti o di un passato fatte l'intimazione di privazioni culturali anche di conflitti e di tensioni Marche hanno anche avuto una loro composizione
E una loro creazione ecco sta qui il valore culturale dell'Unione europea e Vallourec del successo che l'Unione europea avuti in certe aree come l'Europa centrorientale
Vogliamo cadere sul Mediterraneo che invece un teatrino che da
Né in un luogo di integrazione di validazione di culture
Ho
Vogliamo invece approfittare di questa
Funzione storica per cui l'Europa partecipi altro oggetto di ricomposizione del Mediterraneo dopo
Dunque se i coni tragici altrettanto tragici di quelli che sono stati d'Europa questa è la scelta che deve fare d'Europa perché la Turchia la sta facendo ed è consapevole e sta facendo una scelta di ricomposizione
Ed è lo spazio mediorientale e mediterranea no protagonismo della Turchia nei confronti della
Nella primavera araba non è opportunismo e il recupero di legami profondi culturali che adesso hanno ovviamente anche una veste no
Ma gli interventi della Turchia anche in Asia centrale anche questi non sono un po'turismo e la presenza di una comunità turca di lingue di tradizione che parte dei al di là dei confini della
Della
Turchia quindi la tutti gli assi tournée come un attore dentro localista all'Europa decidere se noi vogliamo entrare in questi giochi d'Italia componente resta intatto
Il recupero del suo spazio mediterraneo quindi l'Italia dove davvero una politica coerente da questo punto di vista o se vogliamo
Declinare come agente mondiale ed essere insomma una periferia di un gioco multipolare
Poi bisognerebbe ovviamente coinvolgerà in questo ricomposizione degli spazi vicini a noi anche l'India la Russia per
Evidentemente sono gli altri due fattori no
Da da cui viene determinata la stabilità più politica dei confini dell'Europa ma insomma penso che invece
Rispetto alla Turchia il discorso è già ben avviato il piano ha bisogno di consapevolezza dobbiamo sapere qual è la cosa giocare
Purtroppo molte volte si è politici che professorino
Pecca hanno come dirette al
Dell'ESA appiattiti sul luogo immediato scorso probabilmente i politici sono troppo attenti colleghi i professori sono troppo astratti noi cerchiamo in questa sede
Mi pare quindi degli incontri che penso avvantaggi non l'Italia all'Europa e tutta l'opinione pubblica grazie
Dominante
Io volevo solo dire che
Il
C'è una mostra fotografica
Perché di questo e di queste foto che attiene allo scempio
In piazza di Spagna
Dal numero
Sessantasei
Ecco
Io cederei la parola all'ambasciatore in corso
Poi chiuderà il rappresentante dell'ambasciata turca del dopo presentata ambasciata purché in Italia l'ambasciatore commissari come ho già detto prima LA rappresentante della che apprezza la Santa Sede
Prego
Posso parlare in francese
Devianze nel silenzio del pentito gestirle maltese avrebbe curve Palmi fu estremo inferiore
Sette
Sto mostre gli effetti niente prepari
Si usano prendersi persi che USA che gli è proceduta perché secondo prodotte adesso incontri
Rizzetto quote sempre stipulati occhi politico che
E
Risolversi usi Tursellino specchietti F
La
Noto che con i diversi tipi diversi dopo do anche qualche fischio esimi persiste si finite scritte
Crisi che sappiamo giuridiche in effetti bisogna anche gli IPA prebende classe eseguiti monsieur ma dando il processo
Adriana di estro maltese chiediamo sia democrazie virtussino fase più buona
Il Rettore sette resoconto del
Consigliere
E nuovo Casal Bortoli visto avere più voti proprio più
Como legge occhi e Licci Oxford va vi sono delle sterile
Tali esempi di relazionarci
Coro di supporto alla tradizione insufficiente stufi due mila cinque titolista Chiocchetti
Dire ciò simbolico immense
Lei è sorta stesso siluro di mio P.U.A.
Schiacciato dissi Jacques più perché il mio voto a con l'otto
Credo notevole cognizione prescritti fumo dissonanze risotto
Se n'è reso con la chiarimento al presente resoconto il Consigliere
Como le foto libri Sochaux anziché fare il suo
Si muovono anche due volte il più Schwarzy chiarito foto compiuti
Credo molto credo
Professore chiuso chitarra Gioacchino risolutore chiuso via Muttolino talk show
Dal contenuto eletti occhi le
Poco
Indicate sia dunque voglio che ci fanno molte Cormons abbraccio dove gli esiti di Kyoto modifiche e molte altre dati occhi le carte e UCSI da otto
E
Tux inerente Orioli Tuzi evidenti i cercherà vigente
Sì nuove patrie e struggente
Pur Consiglio
Ne allorché sane applica
No le foto che ci sia anche qua
Se voto sullo spazio usate vigenti
Personaggio Chienti le liste al ritiro vecchi musetto cresce punto concordo boomer Bossi si è dunque dopo l'invio qua respinti creduto in quel contesto si è presa un po'
Otto che titoli Parets compiuti cifre
Chiedo Tibet crescente tutto con sette presa al porto l'ultimo
Peggio
Dovuto
Cari chiederci fattivo considerazione chi con
O
Tasca ecco poi
Se
è
Un GE.SE.CO tela ditelo
Hanno più in USA poi persone addette illustravo mancare stare non sa cosa terra
Usavo in questi tempi sofisticate
E e tre situa dichiarandosi prescritte ecco compatrioti tutto e si è tutta qui
I non ci sono Dini persone ditte
Ne gli opponente
Quindi ci siamo
Gianluca sintomo circola
Passi più
Lungo nel comporre parte del tempo
Signor somme iscritte insomma porsi da votare
Un po'pilota
I piani si immutata la Giunta istanze
Sì uno sono Toso insiste complici tono C&C The Economist un buon inutile eterna compongono tasso il voto contro
Non so della Shoah estende
Non sa a cosa Caractère
Ne sa carente con
Nel Mihalcea maldestro gli agenti Eros character si disciplini circhi complessa
Nel PUC quale fa parte di questi corsi complica esiste
Quindi a comunisti cura
Sì non so come utente a e tre giusto il cui nome pane e così via giusto alcuna
Giusto il curatore
Il tutte se
Moretton
Se otto rettifiche
Se fallimento
E non trovi mai niente migliaia differenze vendendosi insiste Crimson più in complessità
Penso
Emendabili
Fa
Ho tutto tutti seguite accoglienza
Ne
Jacques SerT previa sedute Ettore parte un po'né e trascino componente
La speaker usato in pompa no espressione un po'evocate
Se
Quote UCSI totali voglia un taglio
Ogni rapporto U.L.S.S.
E qualcuno si chiedeva un flusso
Sì in un soffio corpo
Da chi FIOM pressioni sui carichi Lobos forza quel Coppa no e ieri parla un po'
Se e seguite se sia possibile inammissibile Julio
Thomas dinamismo Giorio filiere da ossia uno sforzo dosso e un po'fumo
Se al porto quasi più cupo i sensi luogo esso
Per situato
Chiedo per me è un sì si sia per la scuola
Il logos legge quote altre letti performance Cansiglio accolte o
Se vogliamo e si è un qualche effetto così lo so fosse tappe miti
Ne sessione Logos dell'azione chiuso quanti fra gli stessi
Torno sul passato dello hanno avuto me Onlus Aveto pongo mondo no impose fu Colgate Sorbo sforzi inauditi culo
Gino
Offre
Cifre
Ci si è parlato e all'acqua King Lux sito il logorio
Se dovessimo solo cose credo con cubetti
Da chi per esso il Moretti occhi
Non
Baggio con il Sindaco
Pastena ponesse più propriamente
La ponesse della filosofia contenente
Damone essendogli idee dopo
Se
E tre avvalersi dell'OCSE
Dunque da un sacco distinte
Da un sicario x
E in quel sito sono aumentati sull'argomento chi nel SIOPE concreta ma la cui insisto s'
Dunque
Se lo scorso il CNEL dopo tecnico io sullo vende di un'auto Foscolo
Se non un corso della coesistenza
Passo del Monte l'AQP rivestite benissimo dell'argomento
Versi congrua donne
La possibilità
E ne occupa
Detti ostruzionismo
Lei ambasciatore cursori ascoltarla è sempre un grandissimo piacere
Esercita
Grande potere suggestivo nei miei confronti per l'eleganza del concerto
Chiede la parola
Ecco fondi Parona cedo volentieri al rappresentante dell'Apache che
Calia
Recam probabili salutarci tanto l'amico
Il sessantasei
Prassi entrano parlare italiano
A adottate nel senso
Occhi di tutti chiesto dei
Non sarà certo
Saprà con
Con la STU attese buco
Null'altro sentito presso ministeri campetto anni Mirabelli ordinanza fu
Al dibattito io appoggio istituiti attaccati compare spazi
Aleggia assistiamo tutte chiuse quella
Analogo la seducenti
Comma otto stato normato su oltre ANAS
Mi sembra
Sul
Mai
Al dottor
Posto
Ormai mai abbastanza spesso riuscisse a chi attitudini cose cerchi Tristan punto sei esigui di
Ho usato il vecchio tu adesso sto fornendo per fare studi quantificate
Soffiate go outlet sentire che
Ma
Se qualcuno
Qualche domanda
Però si deve accomodare
Grazie Presidente
Magari testi presentai buonasera Rossato Angelantonio Rosato dimesse la revisione di geopolitica
Una brevissima considerazione consentito esprimere però alcuni dei vostri relatori
Il concetto per cui c'è il rischio che la Turchia non voglio che il treno
Ecco io non sono d'accordo
Ma è un po'l'opinione questo non è un rischio oggi questa è una certezza mi spiego meglio
Oggi la Turchia non è interessata all'Europa per due ragioni fondamentali molto schematicamente
Prima perché l'Europa in preda ai suoi demoni finanziari
In particolare la Grecia sappiamo cosa rappresentano egregio per tutti
Per cui non ha nessun interesse adesso a ad entrare
E in secondo luogo perché vive uno splendido isolamento oggi la Turchia
Un isolamento che però allo stesso tempo è un forte catalizzatore
Sia verso ovest dove i Paesi della cosiddetta primavera araba guardano la Turchia sempre con maggiore interesse e guardano ad Ankara di Erdogan non a Bruxelles ovociti
Questo è un dato molto importante è una novità
E poi perché
Anche da
Essa
Funge da forte polo di attrazione
Come ponte energetico in questo senso per un ponte oggi la Turchia perché oggi la attraverso la Turchia
Passano e passeranno sempre di più le parte la anche importanti per portare il gas idrocarburi dell'Asia centrale e in parte anche della Russia sento Blue Stream sanscrito verso l'Europa
Perché mai ad un certo prezzo rinunciare a tutto questo per un negoziato lungo faticoso e e probabilmente anche inconcludente grazie
Ma è approcci dei clienti
Rispetto ispettori sei privilegi
Onesta aspetto i costi a
Ciò che esce asprisce negli ultimi tre gruppi e niente il stimata specie niente dici cambi a
Di fine PAI per x o
Influenza
Soltanto
A Pizza
Co. dici Force otto Palazzo Angeli metri i punti forti giuridici
Anzi dal gruppo moderne strisce anche in Dax anzi ITIS maggio us moderne precedente che cozzano squadrismo dall'esercito niente oppresso
Aspetto ostico mai
Vigile stipula ex
Spettri gruppi denunzie e posto occorsi tecnico sono
E
Your a alcune
Wallace questo forte data di opinioni rischi vinto un must provinciale così anch'io Spada
Descritto ottimista pazzi
A o meno con un sacco amica norma salvo so suddette salgo nei piccoli proprio succede chi paga Pilon no quattro aprì intendi risorsa pentirsi cosa Zimmermann
Mi Cioran anzi riesce a dare un pass delle leaders of Europe curare
è un altro annuncia Ricci bandi devono essere so bicchierino acuisce prospettive
Infatti una sorta in diversi detentivo Christensen buona
Se accanto a fondo i ruoli fortino Paolo oggi pare Lanza disarmata nota legittimi cerchiando Energia no ambiente me andrebbe chiamandolo più quindi ogni andazzo
Per il nuovo
E Izzo osso beneficio e poi l'opinione niente
Da cerchi e se
Importante anarchico dico non sta andando più sono ai puri perché era un pezzo tanti o no aspetti
C'è chi
Via Appia rinchiuse
Io ho omesso quanto alcun tipo mi Owens sanità disciolti necessari ruoli svolti Piepolo venti Gidon Moana PNX alcol McKenzie prescelti da sapeva un'attinenza ancor di costo
I giochi Petris rendermi più visti per i cambiamenti storici
ANDIGEL natiche nacque per modo tutto uguale Anselmo che Expo Sintexcal cinquanta qualcosa in più
Adeguati no distinte
Attuativa
Perché sto i propri democratiche experience Ghost un sexties
Tanti giornate sempre rinviarne acquisizioni accordi ICI detta oso dietro in carico diplomatiche
Temo che se Express inviarle a voi scandaloso Aiton
Tempi e no ANCI
Sta
Se nascerà
Gli accenti di nata le lustri istruisce tutti Kamal novembre diurna
E qui
Nell'attesa se posso aggiungere qualcosa io relativamente alle cosiddette primavere arabe
Credo che la Turchia nei confronti della Siria di tutti i Paesi del mondo sia quella che si sta comportando nel migliore dei modi possibili assumendosi la gravissima responsabilità
Da vicino di ospitare decine di migliaia di programmi per
E molto probabilmente anche
Fare entrare
Siria laddove non è possibile ad altri aiuti umanitari importanti
Quindi
Nessuno lo mette mai evidenza quello che è stato
Credo che vada comunque ricordato per il resto
Noi siamo cittadini turco ciprioti quindi per la Turchia ancora non possiamo parlare ma presto faremo anche
è questo
Allora io se non generaliste turca procure tutto auspici zainetti sarà d'accordo con le valutazioni del
Collega degli messe
Naturalmente capisco le obiezioni dell'ambasciata delle presentata ambasciate Kia che sono posizioni ufficiali
Però le realtà ed è inversa purtroppo è non c'è più sta interesse ad entrare in Europa le le priorità sono profondamente cambiate
L'anima del Paese è cambiata cogliere dieci anni così scritto madri l'Islam al Governo
Poiché anche del parto europeo di mancanza di realtà iscrizione europei qui inermi ne abbiamo parlato oggi
E anche la storia di Cipro e anche varie Sarkozy
Il problema che affine d'Europa ha perso a
Qualsiasi credibilità in Turchia ha perso il sofà in Turchia
E questa è importantissimo Chieppa antiforni del rapporto diciamo a con l'Unione europea c'è per qualsiasi rapporto
Ecco quindi restano dobbiamo recuperare queste credibilità dobbiamo recuperare in questa so Paola però per poterlo fare segmentare importanza a questa il tema e non non mi sembra che ci sia un interesse in Europa che insomma
Che
Prende in considerazione in queste punto oggi è che l'Europa è guidato in gran parte dei leader populisti o dei Governi che semplicemente vuole tenere la Turchia alla larga dell'Europa
In in poche parole io non non non non mi senta molto ottimista e non vedo sto queste ottimismo grazie
Ma a questo proposito volevo dire una cosa che
Anch'io qualche
Dubbio punto-punto come
Su questo tema però
Devo dire che
Anche leggendo l'articolo che affatto questa docente collega qui presente unità di raccolta edile
Il versamento
Il fatto che
Il ruolo
Il Paese candidato all'Europa
Ha avuto un'importanza fondamentale per il consesso all'interno della Turchia dei confronti dice di Puglia il sociale nei confronti dei diritti umani nei confronti
Dei crediti nei confronti dell'elefante
Cioè
Gestite dal Governo turco ha utilizzato questo il ruolo di Paese candidato per riprodurre
Serie meno vitali come ricordi cimiteriali diretta degli atti che altrimenti forse non sarà
Venticinque quindi diciamo
Che comunque il ruolo di Paese candidato allora ha avuto l'importanza
Con una importante
Riconosciuta da da molti autori
Il futuro effettivamente
Forse ha degli aspetti file Rettore allo Stato però forse questo Wolfi presenta guidata da alcuno Ancona otto punti
In questo senso volevo dare una testimonianza
La nostra giornalista perché e nel recente forum interno turco organizzato da UniCredit Istanbul novembre
Mi ricordo che quando poi
Incontrando tutta una serie di studenti
Questo problema emergeva c'è una grande deduzione nell'opinione pubblica ecco turca per come l'Europa comporta
E
Erdogan aveva avvertito l'Europa
Guardate
Cui deludente deludendo le aspettative dei turchi create dell'opinione pubblica alla fine intuizione
Volevo
Che vuole da cittadino italiano europeo che ogni giornata che fare
Con la stretta con la crisi greca colleghi dei nostri problemi viva riordino della finanza pubblica non saprei se augurare sinceramente alla Turchia di entrare in in questura però
Sarò breve
Lei citava il conformismo
Perché a un certo punto una ragazza
Senta va bene tutto si può discutere di tutto ma
Per voi e soprattutto per noi giovani
Il continuo avvicinamento della Turchia all'Europa significa
Uniforme più diritti civili più libertà
Allora
Questo ma atto di flettere morto perché io credo che alla fine questa ragione come dirigente tutta interno
Sarà volto molto importa
Fermo restando che poi
Maturi pubblici abbiamo sempre attenerci come dire alle dichiarazioni ufficiali e quinta tutti a favore entrare troppo avvisami civile obiettivi noi sosteniamo
Questa richieste
Qualcun altro
Con le forze professore voleva dire anche una cosa no nel senso che
Con molte considerazioni sono d'accordo anch'io l'unica cosa vorrei dire che
Sì l'Europa a delle tendenze populiste ma i giochi non sono fatti nel senso che la questione fogli
Delle frontiere dell'Europa va appena al di là della questione che abbiamo detto importantissima della
Della Turchia perché è una questione
I conti e del Mediterraneo ma è una questione anche del rapporto tra l'Europa e l'Africa l'Africa sta tornando per esempio
Ad essere ad avere un ruolo importante nella nella nella geopolitica internazionale sappiamo no
La Cina chiari gli scuri dalla Cina perché la Cina crea sviluppo in Africa ma crea nello stesso tempo anche conflitti no ma comunque la Cina a una politica africana l'Europa che
Per l'ha voluta vera negli anni della guerra fredda con tantissimi di tutti poi ha rinunciato per esempio anche a una politica africana no allora io credo che
No che hanno appunto contabili
Sì sì ma voglio dire per questo dico da tutti la Turchia in realtà sta facendo una politica che dimostra come il
L'identità e le relazioni che ha sviluppato nel corso della sua storia un elemento di critica dove la politica no
Nel senso che gioca su più tavoli perché è legittimata a giocare su più tavoli quindi ha legittimato
A giocare sul tavolo del rapporto Islami democrazia come eviti intimata giocare
Sul tavolo dei legami etnici con l'Asia centrale e così via ora all'Europa che è andata avanti per secoli ha interesse nel bene e nel male relazioni con tutto il mondo
In un momento in cui lo scenario multipolare rende possibile anche una certa capacità progettuale espansiva
Paradossalmente si sta ripiegando sussistenza allora io credo che
Appena intendete populiste va bene i problemi economici però qui è in gioco il destino dell'Europa nel senso che o una decadenza bancari dorata ma non ti accendi vuole
Oppure capire che l'Europa non è più il centro del mondo è un attore insieme a tanti altri tanti altri perché c'è la tutti all'India centrale si ribella agli eccetera eccetera
Che però può recuperare il suo ruolo di messe in relazione
Tra culture politiche pensa e queste la
La posta in gioco in cui effettivamente c'è un conflitto radicale
Tra le varie forme di populismo che poi non sono semplicemente legate a delle collocazioni partitiche negli schieramenti ma è una mentalità
E la possibilità invece dell'Europa di uscire da quest'auto Fortezza che ci siamo costruiti questi ultimi anni e tornava ente a essere relazioni creative col resto del fondo perché appunto
Discorso
Coinvolge il Mediterraneo coinvolge l'Oceano Indiano coinvolge l'India spessa ripeto sono
Su una cosa e di qui quindi al di là del
Della necessità di aprire la vista tempi per reti che si chiama esponente che si chiama crisi Grecia eccetera eccetera è compito della politica ma anche della cultura guardarsi un po'più da lontano e quindi trovare anche degli alleati
Con chi sta facendo a mio parere una politica molto interessante come a tutti
Infatti il convincimento dell'associazione parlamentare amicizie italo-turca ed è proprio questo cioè e l'Europa oggi ad aver bisogno della Turchia più di quanto la Turchia dell'informatica
Facciamo fatica a farlo capire gli amici francesi ma
Anche capire una cosa come
Europa e Unione europea
Con voi poi diverso da questo punto di vista per la coppia è in Europa cioè
E
C'è dappertutto nell'Unione europea non tratta
Fondo potrebbe l'altro
Diciamo Europa come presidente non ho proprio
Non vuol dire
Qualcun altro nuovi deve avvenire
Abbiamo ancora un po'di tempo
Se nessuno desidera intervenire io chiuderei qui ecco io avevo fatto una lista di ringraziamenti vado Smile sigla pensi dimentica sempre qualcuna pertanto è che io ho dimenticato dimenticato di ringraziare
Il dottor Spina il dottor Spina
Funzionario del Senato che si occupa
Tenda
Biblioteca del Senato poi custodia di quest'
Dei libri di riunire su di lui sicuramente un giorno scriveranno libro un romanzo perché così
è l'unico conosce tutti questi meandri alla perfezione e davano sta molto efficiente volenteroso e quindi al dottor Renata sott'acqua grazie di cuore