27MAR2014

Il Vertice USA - UE del 26 marzo a Bruxelles: collegamento con David Carretta da Bruxelles

COLLEGAMENTO | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 09:10. Durata: 5 min 25 sec

Player
Realizzato durante il notiziario del mattino.

Registrazione audio di "Il Vertice USA - UE del 26 marzo a Bruxelles: collegamento con David Carretta da Bruxelles", registrato giovedì 27 marzo 2014 alle 09:10.

Sono intervenuti: David Carretta (corrispondente di Radio Radicale dal Parlamento Europeo).

Tra gli argomenti discussi: Austerita', Barroso, Bulgaria, Commercio, Crimea, Crisi, Democrazia, Difesa, Economia, Energia, Esportazione, Esteri, Estonia, Europa, Francia, Gas, Gran Bretagna, Grecia, Investimenti, Italia, Nato, Nucleare, Obama, Petrolio, Pil, Politica, Polonia, Russia, Sanzioni,
Spesa Pubblica, Ucraina, Ue, Usa, Van Rompuy.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

09:10

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Quella frase forse chiave del precedente Picano durante la conferenza stampa ieri al termine del vertice con Presidente del Consiglio europeo del mandare un po'di quella Commissione
O le Manuel Barroso forse queste alla situazione o comunque l'AIA ci ricorda che la libertà non è gravi finisce e che quindi
L'Europa deve assumersi le sue responsabilità sia in termini impegno politico sia in termini finanziari nel fronteggiare
Le minacce che provengono dalla Russia in particolare dopo l'annessione della Crimea
Obama dare un poi Barroso hanno spiegato che Europa e Stati Uniti sono
Uniti nel sostenere il Governo i killer
E che lavoreranno insieme per preparare nuove anche sanzioni economiche in caso di ulteriore escalation da parte
Della Russia ma Obama anche inviato due avvertimenti chiave agli europei
Il primo riguarda sapere militari per garantire
La difesa delle dell'Europa nell'ambito ovviamente della NATO e dell'articolo cinque del Trattato sull'alleanza atlantica che
Impone la difesa collettiva Obama ha detto di essere preoccupato per i tagli ai bilanci della difesa in
Gran parte dei Paesi europei tutti devono contribuire ha ricordato il presidente americano non la la difesa del dell'Europa in particolare dei membri più vulnerabili ai confini con la Russia non può essere solo un'operazione
Negli Stati Uniti o del regno unito un messaggio che in qualche modo può essere interpretato come diretto anche all'Italia in questo momento nel dibattito sulla
Sulla questione degli asset
Trentacinque ma la questione più generale il problema coinvolge quasi tutti i Paesi europei che in questi anni di austerità ma non solo
Questi anni di post guerra fredda hanno ridotto considerevolmente loro i loro investimenti nella difesa sono solo quattro i Paesi che spingono più del due per cento del attivi in questo settore il due per cento e la soglia teorica per essere membri della NATO in questi quattro Paesi sono il Regno Unito la Francia l'Estonia la Grecia l'altro messaggio di Obama riguarda invece il settore energetico gli europei
Avrebbero voluto un trattamento privilegiato sulle
Esportazioni inutili gas naturale dagli Stati Uniti campus in America e abbondante dopo la rivoluzione del OSCE il gas di carta
Fascisti un trattamento privilegiato per
Allentare in qualche modo la dipendenza dell'Europa dal il ganasce dal petrolio Russo Obama ha detto due cose agli europei la prima che
Eventuali nuove licenze di esportazione di gas verso l'Europa
Verranno firmate saranno più facili ha spiegato il Presidente americano una volta che sarà concluso l'accordo di libero scambio tra
Europa stati Uniti IVA partnership tanto atlantica sul commercio e gli investimenti i negoziati su questo stanno andando avanti
C'è una forte spinta politica anche a seguito della crisi Ucraina ma
Alcuni Paesi europei come la Francia e in parte le opinioni pubbliche d'Italia e di altri Paesi su esprimono molti dubbi su questo accordo di libero scambio l'altro messaggio di Obama sull'Energia è stato
Cercate di fare la vostra rivoluzione dello
C'è il gas fate come gli Stati Uniti non potete dipendere solo dell'energia altrui le estrazioni vuole fratturazioni per
Ricercare Scelli kasher sono
Vietate in due Paesi la Francia
La bulgari sia in
Altri Paesi come il Regno Unito la Polonia alcune
Fette dell'opinione pubblica sono contrario alle decisioni che hanno preso i Governi
In questi Paesi
A favore dell'OSCE il gas o dalla ricordato l'Europa e ci sono dei costi e delle conseguenze politiche magari sgradevoli
Ma l'energia un settore chiave
E di conseguenza
Occorre fare scelte che possono anche essere impopolari sullo
Scelga ARCUS e non solo anche sull'energia nucleare avrebbe detto il Presidente americano durante la riunione con Barroso e pare un po'in questo un po'il quadro di questa
Di questa verità nonostante
Come abbiamo detto in apertura L'Unità dell'Occidente del del rifiuti dell'Unione europea sulla questione Ucraina il Presidente americano ha voluto ricordare agli europei che
Devono assumersi
Delle responsabilità che questo ha un costo che nella libertà non è non è gratis