06MAG2014
intervista

Intervista a Khalid Chaouki su visita centri di accoglienza per migranti in Sicilia (Pozzallo, Augusta e Cara Mineo)

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 16:53. Durata: 10 min 4 sec

Player
"Intervista a Khalid Chaouki su visita centri di accoglienza per migranti in Sicilia (Pozzallo, Augusta e Cara Mineo)" realizzata da Andrea Billau con Khalid Chaouki (deputato, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata martedì 6 maggio 2014 alle 16:53.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Asilo Politico, Assistenza, Cie, Cittadinanza, Comuni, Donna, Europa, Governo, Immigrazione, Medicina, Minori, Politica, Renzi, Rifugiati, Sicilia.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.
16:53

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo collegati telefonicamente con Khalid Chaoki che il
Presidente dell'intergruppo parlamentare sull'immigrazione deputato del
Partito Democratico e che nel week-end si è recato nello ovvii di accoglienza in Sicilia degli ondata di profughi che data parecchi mesi stanno approdando sulle coste siciliane allora chiarite innanzitutto buona sera
Buonasera il ci puoi raccontare la situazione che hai trovato e insomma quali erano con i quali gli intenti e quale anche
Le risultanze che I tratto da questa visita
Mettono patto elargito da portarlo che
è stata nota insomma anche nelle settimane scorse come uno dei luoghi dove arrivano sono arrivati di Chieti ho qui previa dell'operazione Mare Nostrum
E poi dopo da occulta e infine a Mineo
Devo dire che il l'ha l'obiettivo della vendita era da una parte andare a verificare che mette le condizioni di accoglienza ai cento dei di portarlo e di Mineo
E capire anche appunto dopo non sono scritte le sollecitazioni al Governo erano in qualche modo cambiate meglio anche nelle condizioni di vittima conia intento quando luogo
Banche solidarietà alle comunità locali i sindaci infatti anche un po'la nostra vicinanza apportano devo dire che
E le c'è una una pensione non lettere in tutti insieme tutti dopo che c'è stata una diciamo un un impegno da parte del Ministero degli Interni apportare motorio appena possibile
Io dei popoli verso altre altre zone d'Italia e quindi quando sono arrivato io per fortuna Iliev diciamo non c'erano partita da due giorni quindi la situazione
Relativamente tranquilla
E detto questo però e c'è un imponeva legato ai minori alle donne dove mancano invece le strutture adeguate idonei
Tra loro la situazione più grave l'ho trovata l'Augusta
Dove anche lì per la natura di quel porto è diventato di fatto alla il punto di di di arrivo di tutte le navi della Marina militare e lime c'è una condizione molto cara perché riguarda i minori non accompagnati io limitato la scuola
Capisco la verticale a scuola abbandonata dove appunto sono stati lasciati inizio parzialmente da soli circa duecento minori provenienti dall'Egitto ma anche dal Corno d'Africa
Il rottame di diciamo abbandono teniamo conto che il Comune di occulta attualmente commissariato è stato sciolto
Appunto per la cattiva gestione e quindi quello eclatante prova più allarmante in dove appunto sono
Circa duecento ragazzini che non ha non è assistita meditate qua tale non sono due torce improvvisata e per fare scuola dopo vedono appunto alla parte investiti quei pochi che hanno non c'è
Ovviamente assistenza psicologica il Daccico benda Tonolli servizi e su questo io da subito che non ci siamo attivati per chiedere
L'intervento straordinario del Governo perché ovviamente casi di inadempienza dei Comuni comunque il Governo centrale deve intervenire infine a Mineo
è una situazione anomala perché ovviamente il centro apparentemente Air tenuto bene però si tratta di un centro dove sono
Per venti più di quanto qui la per richiedenti asilo il cento ed è certamente adeguato per ricevere termina qui abbiamo Billè persone i io
In una condizione anche di fronte alle promiscuità e quindi
Ho cercato anche di capire la le condizioni delle donne e li soprattutto perché in queste parlato molto anche di purtroppo risulta metà anche
Apporti Leone su questo ma
Chiedo circa mille di un intervento anche immediato perché attiva
Una una divisione netta
Tra uomini e donne e degli alloggi però e c'è un caso di Toyota Motor sovraffollamento e questo
è dovuto da una parte alla lentezza delle del ai lavori le commistioni che sono numero non adeguato che ha detto potenziato come c'era stato promesso invece ancora adesso non è stato
Siamo avviata questa diciamo non troppo tempo attivate che almeno Alcatel commercialista ordinarie e poi in secondo luogo il fatto di
I e di fare un censimento vero dentro quel centro che invece appunto trova il suo interno persone che hanno diverse storie hanno diversi stati giusta
E c'è bisogno di un controllo anche rispetto alla gestione di questo centro che le risorse che vengono assegnate di come vengono utilizzate su questo noi stiamo accelerando finalmente per
L'approvazione di una Commissione d'inchiesta sul tema nell'accogliente generale e penso che a giorni finalmente potremmo
Poter avanti col risultato che serviva per fare chiarezza su
E la gestione dei fondi la qualità dell'accoglienza e la trasparenza soprattutto
Nella nell'enduro nello spirito
Insomma viene confermata solo da questa tua visita da una parte che appunto mentre l'operazione Mare Nostrum checché ne dica la lega e altri in modo propagandistico funziona per salvare vite umane però sul problema dell'accoglienza ancora non si è riusciti a fare quella svolta che dia insomma un'accoglienza effettivamente dignitosa tutti no
Bene questo sicuramente vero devo dire che il tetto alle medie annodate che oggi c'è un tentativo di coinvolgere di più
Le Regioni tutte le regioni d'Italia e questo è un nodo molto importante ma anche con la solidarietà necessarie questo lavoro soprattutto delle prefetture domani ci sarà un di nuovo l'incontro tra lo Stato le Regioni per cercare davvero di
Responsabilità e tutte le Regioni noi però dobbiamo essere orgogliosi di questa operazione che dedica con tutti i limiti
Stiamo dando la paladina le civiltà e abbiamo portato la credibilità maggiore
Per poter pretendere finalmente Anton coinvolgimento di altri Paesi europei x il vero nodo però è e chiudo o è quella di di un corridoio umanitario non possiamo aspettare dal TAR Barellai voti
Lei ha di persone che stanno fuggendo dalla guerra verso l'Europa e non verso della Sicilia all'Italia la maggior parte anche di quelli che ho incontrato
Questo week-end e chiedono di portati dal TAR dal salto i Paesi europei
E noi su questo dobbiamo
Autonomo al tempo di cui la voce pretendere un cambiamento di questa variazione europea ecco infatti questo poi fondamentale un'ultima cosa che ti chiedo Ippoliti l'aceto i lavori parlamentari è quella
Che riguarda insomma questo Governo il Ministro Alfano insomma anche sui CIE per esempio insomma c'è stata questa novità della riduzione a sei mesi quindi insomma in parte si sta
All'dando verso in quella direzione che
Da tanti anni di antirazzisti insomma coloro che
L'ottavo insomma per una politica ragionevoli sull'immigrazione hanno proposto
Adesso alle noi senza trionfalismi stiamo cercando arco piano piano di rimontare pezzo per pezzo una
Una un'ideologia che potrà poi diventata legge in questo Paese che è difficile tarda dal Monte la gradualmente
E i tentativi anche rispetto ai CIE piano piano stanno dando i loro conti come il tema della legislazione sulla De Lillo nelle prossime giornate faremo e ci tenevo a quella che la direttiva europea ha dato la delega al Governo
Finalmente insomma
Anche a sfruttare l'occasione della legge europea migliorare anche l'accessibilità delle ore decide il percorso appunto di accoglienza anche dei popoli e altri temi i di garanzia
E insomma sui CIE pensò sia un importante
Avanzamento nonno è sufficiente noi continuamente tutti i giorni dobbiamo monitorare
E la condizionalità nei CIE chiedendo verifiche ed è un lavoro faticoso ma che facciamo con con orgoglio conforta perché Maietta anche del del nostro compito
Notizia di oggi abbiamo avviato l'iter finalmente sulla cittadinanza in prima Commissione proprio oggi pomeriggio quindi di Thomson a questa piccolo notiziava importante perché inizia finalmente
Il percorso
Dopo la legge elettorale della legge sulla cittadinanza e quindi a partire da oggi è stata incardinata in prima Commissione
E speriamo appunto anche su quel fronte dalla cittadinanza di Italo per consente epidemie di arrivare ad una una mediazione
E in questo momento anche in Campania per le opere poter cos'è la verità dei numeri
Dicendo che il modello delle destre in Europa e anche l'Italia ha fallito alzare le frontiere di fonte a migliaia di persone che Castano scappa dalla situazione dove molte volte anche l'Occidente è stato complice
E non serve a nulla alla maggiore cooperazione e soprattutto anche un permesso umanitario temporaneo per tutte queste persone un permesso però
Europea o e non solo nazionale perché ovviamente è un paradosso che noi garantiamo mobilità libertà di movimento perché hai qui per lavorare non garantiamo
Pari libertà perché qui perché le alpino il cucciolo
Certamente io ti ringrazio molto e Alida evidenziamo Grid tronchi che parlamentare del PD e presidente intergruppo parlamentare sull'immigrazione grazie risentite presto grazie a voi buon lavoro