03 DIC 2014
dibattiti

Pene inumane e degradanti: l’effettività del rimedio risarcitorio. Applicazione, criticità, e possibili scenari della nuova disciplina dell’articolo 35ter del decreto legge n.92/2014 (convertito in legge n. 117/2014)

CONVEGNO | - Torino - 11:00 Durata: 1 ora 52 min
Scheda a cura di Fabio Arena
Player
Convegno "Pene inumane e degradanti: l’effettività del rimedio risarcitorio. Applicazione, criticità, e possibili scenari della nuova disciplina dell’articolo 35ter del decreto legge n.92/2014 (convertito in legge n. 117/2014)", registrato a Torino mercoledì 3 dicembre 2014 alle 11:00.

L'evento è stato organizzato da Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale del Piemonte.

Sono intervenuti: Bruno Mellano (garante dei diritti delle persone private della libertà personale della Regione Piemonte), Marco Viglino (presidente del Tribunale di
sorveglianza di Torino), Enrico Sbriglia (provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria del Piemonte e della Valle d’Aosta), Laura Maria Scomparin (professore ordinario di Diritto processuale penale dell'UniTo), Davide Mosso (avvocato, referente dell’Osservatorio Carcere per la Camera penale Vittorio Chiusano), Giorgio Leggeri (direttore Casa di reclusione – Casa circondariale “Rodolfo Morandi” di Saluzzo), Carla Tonelli (servizio coordinamento CPI della Provincia di Torino), Gabriele Molinari (consigliere segretario dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale Piemonte, Scelta Civica con Monti per l'Italia).

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Amnistia, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Diritti Umani, Diritto, Donna, Economia, Edilizia, Europa, Francesco, Giustizia, Governo, Indulto, Istituzioni, Italia, Napolitano, Parlamento, Piemonte, Politica, Presidenza Della Repubblica, Torino, Violenza.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 1 ora e 52 minuti.

leggi tutto

riduci