12 MAR 2003

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sulla crisi irachena

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 10 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sulla crisi irachena", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 12 marzo 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Blix, Crisi, Europa, Guerra, Iraq, Lista Bonino, Onu, Parlamento Europeo, Saddam Hussein, Unione Europea, Usa.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signor Presidente, signor Presidente del Consiglio, colleghi, in quest'Aula, come del resto alle Nazioni Unite, l'alternativa che sembra ineluttabile è tra la guerra, con o senza l'avallo del Consiglio di sicurezza, e la debole, ma accattivante, posizione di coloro che chiedono più tempo per le ispezioni, facendosi forti, peraltro, delle pressioni militari angloamericane sul regime di Saddam e facendo, di fatto, delle ispezioni un fine in se stesso, ben sapendo tuttavia che difficilmente Hans Blix e i suoi uomini potranno, da soli, ottenere il disarmo di Saddam. Eppure, anche stamattina molti colleghi hanno esecrato il regime di Saddam, rivendicando democrazia e libertà per gli iracheni. Noi Radicali, con altre centinaia di personalità e parlamentari di tantissimi paesi, siamo convinti che c'è ancora tempo e margine per un altro scenario: l'esilio del dittatore di Bagdad come unico vero mezzo per scongiurare la guerra. E' uno scenario sul quale stanno lavorando da tempo alcuni governi arabi della regione e che potrebbe essere fatto proprio dall'Unione in vista della prossima risoluzione del Consiglio di sicurezza. C'è poi il dopo-Saddam, del quale nessuno oggi ha parlato: noi siamo convinti che questo scenario dev'essere accompagnato dall'assunzione, da parte delle Nazioni Unite, dell'amministrazione provvisoria dell'Iraq per almeno due anni. Solo un'amministrazione ONU può essere accettata e contribuire a rimettere sui giusti binari un paese sottoposto a una delle dittature più feroci che si conoscano. Io spero, signor Presidente del Consiglio, che l'Europa possa ancora parlare con una sola voce su questa base.
    0:00 Durata: 2 min 10 sec