11 LUG 2015
rubriche

Cosa accadde a Srebrenica 21 anni fa?

RUBRICA | di Roberto Spagnoli - Radio - 11:00 Durata: 1 ora 31 min
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
L'11 luglio le truppe serbo-bosniache al comando del generale Ratko Mladic conquistavano Srebrenica, località della Bosnia orientale lasciata indifesa dai caschi blu olandesi che invece avrebbero dovuto garantire le "zone protette" istituite dall'Onu.

Quasi immediatamente iniziava il massacro della popolazione civile: il peggiore crimine di guerra compiuto in Europa dalla fine della seconda guerra mondiale, qualificato dalla giustizia internazionale come genocidio.

Con materiale sonoro dell'epoca e documenti dell'archivio di Radio Radicale lo speciale ripercorre i fatti del 1995: il
bombardamento e la conquista della città da parte dei serbo-bosniaci, la resa umana prima ancora che militare dei caschi blu, la prima denuncia del massacro da parte di Emma Bonino (allora Commissaria europea per gli aiuti umanitari), la testimonianza del generale Philippe Morillon, ex comandante dell'Unprofor, il comizio di Marco Pannella alla manifestazione del 26 giugno 1995 a Cannes in occasione del Consiglio Europeo.

Ospiti della trasmissione: il reporter freelance Claudio Gherardini e Andrea Oskari Rossini di Osservatorio Balcani e Caucaso, in diretta da Srebrenica, e Luca Leone, giornalista e saggista, autore con Riccardo Noury, di "Srebrenica.

La giustizia negata" (Infinito Edizioni).

leggi tutto

riduci