14 NOV 2004

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 55 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 14 novembre 2004 - Conversazione settimanale con Marco Pannella.

In studio il direttore di Radio Radicale Massimo Bordin.

Registrazione video di "Conversazione settimanale con Marco Pannella", registrato domenica 14 novembre 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione video ha una durata di 1 ora e 55 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione di Massimo Bordin

    Indice
    0:00 Durata: 1 min 31 sec
  • Il "duello-spettacolo" tra Pannella e Ferrara

    Quella di Buttiglione e Ferrara appare una lotta politica chiara che viene combattuta in modo oscuro, con un uso politico della menzogna. Le risposte di Ripa di Meana e La Capria dopo il dibattito. L'audizione di Buttiglione e le sue "ineccepibili" risposte. I voti del Ppe contro di lui. Il problema di comprendere perché Barroso aveva pensato a Buttiglione per quel ruolo. Barroso è stato presidente del consiglio di uno dei tre stati europei in cui non viene riconosciuto l'aborto. Roma e Lisbona con il Costa Rica hanno condotto, d'intesa con Stati Uniti e Vaticano, l'iniziativa presso l'Onu volta ad impedire la ricerca sul trasferimento nucleare. Le spaccature all'interno del mondo cattolico. La mancata nomina di Lazzati a senatore a vita.
    0:01 Durata: 15 min 12 sec
  • Laicità, religione e monopolio della religiosità

    Il magistero morale e politico della Chiesa. Credenti e non nella storia. Il caso Dreyfus e Vichy. Il caso del card. Pacelli quale rappresentante del Vaticano presso il regime di Hitler. Le affermazioni di Giuliano Amato sulla "marcia in più" di chi ha la fede. La necessità di contestare alle confessioni religiose il monopolio della religiosità. La prospettiva del confronto tra spiritualità e religione nel futuro. La preparazione del convegno a Bruxelles per il prossimo 6-8 dicembre. La presenza di Zizola. La necessità di dare voce alla Chiesa del silenzio e ai cattolici del silenzio, quelli del Concilio Vaticano II. Il nesso con l'atra sezione del convegno dedicata alla questione euro-turca.
    0:16 Durata: 11 min 2 sec
  • Il governo Berlusconi e la situazione in Iraq

    Le "berlusconate" e la mancanza di una alternativa. Le dichirazioni di Vannino Chiti dei Ds sull'iniziativa "Iraq libero". Ad oggi occorre usare "armi di attrazione di massa", ed evitare che sia solo una trovata: si deve tenere presente che gli Usa non sono stati capaci di usarle nemmeno rispetto a Cuba. Il ruolo di Blair che si preoccupa che la politica americana non vada fuori controllo, magari anche interno. I fallimenti di Chirac in Africa. Le proposte radicali in occasione delle decisioni degli ultimi G8. il mancato seguito alle iniziative di Sana'a.
    0:27 Durata: 12 min 47 sec
  • La situazione in Medio Oriente

    La Prospettiva di vedere Fini alla Farnesina. Il passato missino della attuale classe dirigente di An. L'eredità di una politica fascista ossia di segno coprorativista e non liberale. Il ruolo di Giulio Tremonti. I funerali di Arafat e le gaffe della delegazione italiana che non è arrivata. La proposta formulata quando prese corpo l'organizzazione paramilitare per la liberazione della palestina. In quel momento se loro avessero avuto la forza di creare un governo palestinese in esilio i radicali sarebbero stati a favore del riconoscimento. Il giudizio su Arafat e la vicenda della nave carica di armi. La necessità di portare la frontiera dell'Europa e della civiltà europea, la frontiera della democrazia politica applicata ai diritti individuali delle donne e degli uomini in Medio Oriente e qui risparmiare la "scemenza storica" di far nascere il nuovo stato di Palestina. Il fallimento dalla strategia di scambiare territori per ottenere la pace.
    0:40 Durata: 13 min 39 sec
  • L'iniziativa contro la messa al bando internazionale della ricerca sulle cellule staminali embrionali

    La battaglia in corso all'Onu. Il pressoché totale silenzio su questa questione in tutti i media. La spaccatura tra i paesi europei. Il fronte guidato da Barroso-Berlusoni e le posizioni alternative. Il ruolo del Vaticano per spostare gli equilibri e le iniziative contro la Spagna. L'iniziativa dell'Associazione Luca Cosioni e l'ostracismo dei poteri forti italiani.
    0:54 Durata: 7 min 55 sec
  • I matrimoni gay

    Già dagli anni delle battaglie su divorzio e aborto i radicali si sono mossi per l'amore che si nutre di responsabilità piuttosto che di certe forme tradizionali per cui c'era il ricorso ai Carabinieri e in fondo alla violenza. Occorre lottare per riconoscere delle forme di un'altra unione storica importantissima, ma altra. Invece chiedere il matrimonio è come volere strappare la normalità: Il matrimonio è normale e noi vogliamo il matrimonio. Si tratta invece di discutere la inclusione delle nuove forme di unione nel diritto di famiglia, votato tra l'altro anche questo grazie all'impegno radicale.
    1:02 Durata: 11 min 43 sec
  • L'anticlericalismo religioso

    La capacità di Comunione e Liberazione di capire che dopo il referendum sul divorzio l'Italia non poteva dirsi più un paese a maggioranza cattolico. La necessità di dare voce alla cultura cattolica liberale italiana. Le idee del filosofo cattolico Pietro Prini. Larticolo di Angiolo Bandinelli apparso nel 2001 su L'Opinione. "don Benedetto" e la religione della libertà. Il pensiero razionalista e la antropomorfizzazione di Dio e del mistero. "Sono credente in altro che nel potere e gli ori delle organizzazioni religiose". Le iniziative di Francesco Pullia in Umbria.
    1:13 Durata: 14 min 22 sec
  • L'informazione italiana

    Sostituzione di Mentana al Tg5. L'intervista con Diaco. I diritti dell'editore e la prassi del comitato di redazione del Corriere della Sera. Le aspettative di Berlusconi rispetto alla direzione di Carlo Rossella. il suo passato di direttore di "Stampa Sera". La situazione in Rai. Giulietti nominato capodelegazione alla commissione di vigilanza. Il caso del Tg3 e Ballarò.
    1:28 Durata: 8 min 33 sec
  • Napoli e la situazione del sud

    L'intervista a Geppi Rippa per chiarire il contesto politico. la trasmissione di Minoli sulle componenti religiose nel voto pro Bush. Il ruolo di Bassolino come sindaco di Napoli. Tremonti e la prospettiva della Lega Sud.
    1:36 Durata: 8 min 55 sec
  • Il problema giustizia

    La richiesta di condanna per Berlusconi. Lo sputtanamento delle organizzazioni dei magistrati. La linea di Magistratura Democratica di Barone negli anni Sessanta e delle altre organizzazioni.
    1:45 Durata: 3 min 50 sec
  • Gli impegni della settimana

    La soluzione non perfettamente legale trovata al Parlamento Europeo con il "non voto" alla commissione Barroso. Le prospettive del Convegno euro-turco e la sessione dedicata a "Laicità e religioni nell'Unione europea : le emergenze Francia, Italia, Spagna".
    1:49 Durata: 5 min 40 sec