11MAR2014
rubriche

Cittadini in divisa

RUBRICA | Radio - 15:30. Durata: 38 min 31 sec

Player
Trasmissione a cura di Luca Marco Comellini.

Argomento della trasmissione: intervista a Mario Mauro, in studio Stefano Pitrelli.

Puntata di "Cittadini in divisa" di martedì 11 marzo 2014 che in questa puntata ha ospitato Luca Marco Comellini (segretario del Partito per la tutela dei diritti dei Militari e delle Forze di Polizia, Partito per la Tutela dei Diritti dei Militari), Mario Mauro (senatore, Per l'Italia), Stefano Pitrelli (giornalista di Huffington Post).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Democrazia, Difesa, Esteri, Forze Armate, Governo, Italia, Pdm, Renzi, Sicurezza, Ue.

La
registrazione audio di questa puntata ha una durata di 38 minuti.

leggi tutto

riduci

15:30
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buonasera cittadini in divisa Radio Radicale torno a farle compagnia questa sera o come ospite molto gradito il senatore Mario Mauro già ministro della difesa fino a qualche giorno fa
Ha retto il dicastero della difesa e il giornalista Stefano Petrelli dell'Huffington post buongiorno
Buongiorno a entrambi grazie per la vostra disponibilità
Possiamo iniziare la prima la prima
Apertura di questa diciamo come argomento io vorrei leggere il titolo di un articolo che questa mattina prima la rassegna stampa del ministro della difesa in carica
Il quotidiano Italia Oggi e dice troppi ministri per non parlare dei sottosegretari non sono all'altezza degli emani compiti che li stanno aspettando la fedeltà non basta
E l'articolista che Domenico Cacopardo continua dicendo
Partiamo da Roberta Pinotti ministro della difesa Laurelli ettari nel due mila e sei
Presiede la Commissione difesa mi sembra che bassi per dirigere il Ministero della forza una sorta di esteri in sedicesimo
Tenuto saldamente in mano dalla lobby dei generali degli ammiragli in un'eventuale scontro chino uscirebbe stritolato
Senatore Mauro
Lei cosa risponderebbe al giornalista ma guarda intanto c'è un problema legato al
Sentire democratico della nostra Costituzione varie dire
Si diventa emeriti della Repubblica per un'iniziativa esperte costituzionalmente al Presidente del Consiglio
Che fa proposte che vengono
Dice andate con il Capo dello Stato
E anche in questa circostanza ci si è mossi all'interno di questa logica quindi
Semplicemente dico che ogni persona cittadino italiano che fruisce dei diritti costituzionali nelle condizioni di guidare dicastero della Repubblica laddove
Prevale la consapevolezza che la politica con la differenza
Che la politica e la complessità di tutti dimettere
Tutta la forza di cui è capace un Paese un sistema Nazioni sugli orientamenti e le sue conoscenze contrattuale suo maturità sulla stessa mattonella
Negli interessi di quel Paese stesso
Fare gli interessi dell'Italia investito della difesa vuol dire
Fare gli interessi del processo di integrazione europea perché l'Europa lo strumento del quale l'Italia ci serve da decenni
Per tutelare pace democrazia nel mondo giorno com'era giustamente ricordato anche da lei producendo da avere una logica
Che molto di politica estera
E politica estera in una chiave in una dimensione europea vuol dire orario un terreno sul quale proprio processo di integrazione mostra alla sua fatica e noi non dobbiamo mai dimenticare che
Se da un lato
Proclamiamo e non solo la parola ma anche nei fatti una comune volontà dei Paesi un'istituzione europea di sottrarsi alla logica della guerra come strumento di risoluzione delle controversie
D'altro canto appariamo inefficaci perché quello
Una struttura di politica estera comune che è stata creata cioè il servizio di azione esterna funziona sì finalmente come un numero unico né tanto
Variegato anche dagli stessi americani a cui l'Europa rispondere
Ma è vero che funziona come un centralino vale a dire
Rispondendo il servizio di azione esterna dell'Unione europea ICE premette uno per la politica estera francese due con la politica estera britannica tre per la politica estera tedesca e così via non c'è ancora una vera e propria unica politica
Chi fa il Ministro della difesa al Ministro degli esteri in un Paese dell'Unione europea deve avvenire questa visione cioè la capacità di trascendere il proprio ruolo nazionale
E saper proporre fare un esempio molto pratico descrivendo l'azione che ha comunemente
Orientato la visione del Ministro degli esteri Bonino
E del Ministro
Pro tempore di quel
Periodo sono per l'appunto stretto io quando c'è stata la vicenda siriana sia
Nel un episodio di Vilnius da riempire
Del
Di unione dei vini invertita difesa
Dei Paesi dell'Unione europea sia
Nell'incontro che presenterete avuto San Pietroburgo molto contato la posizione italiana che ha frenato in quella circostanza tanto i francesi quanto i britannici sulla necessità di intervenire militarmente
In
Siria
E a quanto si è adoperata per raccordare diciamo
La posizione americana nella ricerca e di dialogo con i
Testi russi questo perché perché l'Italia più di altri per la sua posizione naturale del Mediterraneo per la conoscenza
Nella storia del contesto che li circonda sapevano che intervenire bombardando insediamenti di armi chimiche che viene significava travolgere le coinvolgere
Le potenze regionali quindi il disegno di potere di egemonia dell'Iran quindi bisogno di potere di egemonia in Arabia Saudita la Turchia
Quindi il problema per la sicurezza di Israele il problema delle strategie del Qatar degli Emirati
Sul fronte del rapporto tra sunniti e sciiti
La vicenda nella vicina Giordania il problema in del Libano con
La problematicità della derivati
Disagio mentale insomma ecco che in realtà quindi
Politica estera e politica difesa sono fortemente connessa politiche ripeto in particolare poi è connesso cento altri temi quindi semplicemente bisogna avere l'accortezza quando
Si attende questi compiti che ci sono dati tramite il consenso del popolo lì molto ascoltare molto seguire
Molto lavorare e più spesso ancora tacere ho capito lei qualche giorno fa a proposito d'Europa
Affatto una una battuta
Sul ricordo se era una un'emittente televisiva
Contro chi praticamente
Diciamo contro chi è contrario all'Europa unità
Ma guardi sì diciamo pure comandato APPA quel pacco appunto spesi quelli che Abrate erano sul sull'Europa sul sul fatto che l'Europa
Sembra diventata diciamo una complicazione più grande per l'esistenza
Dei cittadini io vorrei ricordare alcuni semplici corso io varcato per la prima volta la cortina di ferro vent'anni
Nel mille novecentottantuno per raggiungere i militanti Solidarność tragica
Ne noi abbiamo inglobato i Paesi dell'Est europeo del progetto integrazione europea a partire dal due mila quattro quindi non cinquant'anni fa ma solo pochi anni fa e vorrei che tutti quanti ricordassimo
Intorno alla stazione Termini piuttosto che un'azienda di Milano migliaia di polacchi che bivaccavano inattesa
Di lavoro e di democrazia
Quindi Europa forte che cosa significhi ce l'hanno ricordato meglio di chiunque che nei cento vittime della vicenda Di Pietro a Maida né in Ucraina
In Europa è una promessa di pace di libertà e qui sviluppo seggi si allontana da questa visione
Si perde la corretta dimensione di che cosa voglio dire il processo di integrazione europea in più voglio ricordare a tutti quanti che noi abbiamo quattro Paesi che sono nel G otto
Univoco Regno Unito mio Germania
Francia e Italia tra quindici vent'anni nessuno di questi Paesi se era nel G otto
Chi sarà negli otto solo a patto che si mantenga la capacità di coesione del progetto dell'Unione europea
E poi ancora noi siamo cinquecento milioni di persone ma siamo appena l'otto per cento la popolazione mondiale consumiamo il cinquanta per cento del welfare che viene distribuito il motto
Considerando che abbiamo cinquecento milioni settantacinque milioni che hanno meno di venticinque anni
E che è legittimo che un Paese di ottanta milioni di abitanti a sessanta milioni sotto i venticinque anni ci vogliamo chiedere chi pagherà le nostre pensioni come faremo a fare il rilancio economico di un Paese come l'Italia che ha sessanta milioni di abitanti
E comincia a cadere milioni e milioni di ultra settantacinquenni
Quindi quando pensiamo al nostro futuro parliamo di Europa bisogna entrare nel merito no
Con pronunciamenti carattere populistico
Senza né capo né coda cercare di scaricare sulla nostra incapacità di fare riforme di darci una disciplina di bilancio
Diciamo
Le attese le giuste speranze di milioni sta dicendo che quelle di Renzi sono promesse
Quali non c'è nulla di male il conto dei pareri uomini politico alcune promesse Evenio da qui l'unica cosa che veramente interessante se qualcuno ogni tanto diciamo anche ho capito le quando era ministro della difesa
Lo è stato per circa dieci mesi giusto e
Ha avuto dei momenti di scontro molto acceso con la i rappresentanti del personale
In via della dell'attuazione della riforma dello strumento militare
Si guardi su questa vicende io le idee molto chiare nel senso che ho sempre considerato
Autoriformarsi nel modo migliore per evitare che vengono fatte riforme
Qualcuno l'ha però di riconoscere con il senatore qualcuno quando lei era ministro l'aveva accusata di voler fare una macelleria sociale
Col termine che io voglia fare reputo ingiusto se mi posso permettere lasciato contrarietà e mi spiego
Noi stiamo procedendo ad anni con i meccanismi costretti di spending review e si è trattato prima
L'ultima parte del Governo Berlusconi in realtà poi anche il Governo Monti ma già alcune misure varate illo tempore dal Ministro Padoa-Schioppa avevano aperto questa strada
Questo è legato ad alcune fattori congiunturali sul quella di una struttura e la nostra economia che ha visto crescere che col centrodestra ecco col centrosinistra la spesa pubblica nell'arco degli ultimi dieci anni perché i cento ottocento miliardi
Quindi c'è un problema oggettivo bisogna capire come venirne a capo
Quella formula che noi chiamiamo revisione lo strumento militare acconsentito di produrre nei prossimi dieci anni
Una riduzione del personale del settore della difesa di quaranta mila unità che a questo si arriva senza cacciare nessuno
Ma consentendo un passaggio importantissimo per la prima volta lobby l'obbligatorietà
Del transito all'interno della tribù unica amministrazione obbligatorietà nel senso che le amministrazioni che ricevano
Coloro che militari o personale civile alla difesa hanno completato un certo iter di allocarsi in altre amministrazioni non possono per la prima volta la storia che nostro Repubblica rifiutarsi inaccettabile
In secondo luogo questo percorso consente di mettere da parte di fare risparmi per oltre un miliardo di euro questi fattori devono capire che è un po'alla volta si può cambiare la nostra pubblica amministrazione
Credo che ci è stato diciamo un traguardo importante devo dire che il Parlamento ha collaborato in questo perché non c'è stato nessun voto di fiducia ci sono stati devoluti convinti del Parlamento
Sia nella parte uno dei livelli essenziali nuovo ci
Parere Commissione che peraltro io per intero recepito proprio avendo detto anche al personale
Del ministero di fare perché
Dato che proporremo un'accelerazione dei tempi per ottenere quel risultato in contraccambio avrei dato spazio delle importazioni finale ai pareri delle Commissioni parlamentari così è stato
Io credo che
In questo modo chimici segue per l'appunto avrà molto meno problemi a gestire
Che gli bilancio della Difesa che ripeto è un bilancio critico perché
Sarei molto controproducente ai fini proprio anche di un profilo politico continuare a occuparsi di acquistare per esempio
Armi o di migliorare le strutture della difesa di un Paese quando il problema prevalente e magari la disoccupazione
E purtroppo gli investimenti nel settore della difesa sono invece gli investimenti a verità tante quindi uno si deve preparare per tempo non è che quando c'è la recessione la crisi economica
Può buttare tutto all'aria perché domani le sfide possono riproporsi con quello che si agitano mediterraneo con quello che si prepari a destra
Direi estorte parati mi sembra il suggerimento migliori
Lei ha coniato la frase per amare la pace bisogna armare la pace quindi chiedevo però negarla nel senso che io lo accolse la notizia normali avviare gliela chiarisco nel senso che la parte non Emilia
Io ho semplicemente ripreso un passaggio molto bello di un discorso del Capogruppo della Commissione del
Dei del gruppo parlamentare dei Popolari del Partito Popolare Italiano
Allora Beniamino Andreatta nel mille novecentonovantasei in una discussione sulle missioni internazionali
E Andreatta in modo molto perentorio piste
Per
Ad amare la pace bisogna essere appunto il pronostico ad armarsi per la pace e c'è chi lo fa anche capaci di farlo spiegando la logica dell'interposizione che io ho trasferito con un esempio tratto dal mio vissuto io sono ad un piccolo paesino del suddetto
Quando in un vicolo succede un problema c'è un contrasto magari tra famiglie
Qualcuno si mette di mezzo per evitare che accada il peggio e che quindi
Diciamo il clima di scontro per vada quel contesto così piccolo uno si mette di mezzo e quando ti metti rimetto ti assumi la responsabilità e rischi un pugno una coltellata
Esattamente quello che succede a sette mila militari italiani che ventisei
Emissioni in ventuno Paesi e continuano a difendere democrazia libertà nel mondo
Senta tornando al alla sua esperienza come ministro difesa fino a qualche giorno
Prima della
Formazione del nuovo Governo il suo nome come quello del resto della Bonino
Era dato per riconfermato al dicastero della difesa
Poi all'improvviso uscito fuori
Lei era stato
Messo da parte al suo posto era enti subentrata alla
La seduta la l'onorevole Pinotti
Ma come mai questo cambio improvviso
Eppure con il Ministro della difesa a
Affrontato determinati problemi non ultimo quello del dell'amianto degli elicotteri che con
Coscienza e onestà intellettuale che prima non si erano mai visti ha deciso di affrontare in modo
Molto trasparente rispetto a quanto era stato fatto in passato
Ma così com'era anche con altri problemi tipo quelli i nei rapporti col personale
A nonna ceduto su determinate posizioni come ad esempio lo scivolo d'Oro ma a motivato le sue scelte con la logica non del rigore ma di programmazione
Guardi intanto la la trasparenza come metodo mi auguro che rimanga CUP requisito indispensabile per la gestione di un ministero complesso come quello della ricerca
E in secondo luogo sono scelte politiche e questo è il Governo di Matteo Renzi e Matteo Renzi
Si assume tutta la responsabilità dei risultati che il Governo potrà ottenere appunto alla scelta qualificate definisca tutto qui
Ho capito bene se la norma benissimo riguardo al al
Al sempre alla sua esperienza come come ministro
Nel
Io mi ricordo con lei una telefonata nel mese di agosto
A proposito della questione dell'amianto mi assicurò il suo intervento immediato e quello ci fu il resto
Sono state fatte delle azioni adesso i risultati che siano stati temporanee c'era però problema come ha potuto seguire anche
Dagli sviluppi ha investito anche gli altri corpi dello Stato polizia
Guardia di Finanza forestale un po'tutte le amministrazioni
E noi avevamo fatto una proposta a seguito del dell'ottima iniziativa del generale preziose il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica
Che ha istituito un comitato per l'amianto di estendere questo Comitato al anche agli altri alle altre forze armate questa proposta però non ha trovato o una sponda
Ma che erano invece che debba essere ripreso che ripeto ribadisco insomma il tema della trasparenza
E strutturale nella gestione di una complessità come quella della difesa tentiamo semplicemente ai temi legati nel rapporto con la popolazione per la presenza di poligoni di grandi comunità unificare
Alla difesa tutto da guadagnare essere diciamo come una casa di vetro
Per la semplice ragione che
Comprendendo le ragioni degli sforzi che si fanno per profonda si nella difesa del Paese che è più forte solidarietà con
I componenti della difesa e c'è anche maggiore comprensione anche nei momenti più difficili dei sacrifici e degli oneri che la difesa del Paese poco
Ho capito c'è un attimo P tre linee voleva rivolgerle una domanda punto qui cominciare interloquire anche con
L'Huffington post Luca buongiorno senatore stava citando un
Telefonata che raccontato di aver avuto con lei all'epoca in cui la questione è stata sollevata dallo scorso anno dalla pubblicazione dei documenti del carteggio
Fra difesa Agusta Westland in merito agli elicotteri cosiddetti inquinanti
Mi ricordo che all'epoca non molto tempo dopo la pubblicazione di questo pezzo si di diedi la notizia e parlare con fonti del ministero va difesa che non smentirlo anzi confermano l'informazione
Che sarebbe stato formato un comitato non Comitato una Commissione d'inchiesta interna al Ministero per analizzare la questione è vero che da allora le indagini di
Della Procura di Torino direi in particolare di Raffaele Guariniello hanno portato
La questione su un livello diverso livello giudiziario ma mi chiedevo ecco se mi sapesse dire qualcosa di più su questa Commissione d'inchiesta semmai nata
Se se ne stava non c'è nessun mistero su questa attività gestionali mai viste non solo ma si tratta di fare che ho fatto svolgere con apposito ordine scritto dal mio Capo di Gabinetto
Quindi altro in ombra partire da quel periodo proprio generale Magrassi che ha condotto questa attività ovviamente nel rapporto più stretto possibile Ecolabel sostiene la struttura
Del
Segretariato generale della Difesa vale a dire collegiale falliti
Una cosa abbastanza nota anche all'interno dello stesso Ministero perché proprio questo mercato la possibilità lo strumento con cui abbiamo approfondito
Alcune delle problematiche connesse queste non una Commissione d'inchiesta per la semplice ragione che già c'erano in corso
E anche da molti anni inchieste la magistratura sull'amianto quindi sarebbe stato quanto meno in contraddizione con l'attività degli inquirenti promuovere una Commissione d'inchiesta
Minute o che quindi devo desumere che i risultati di questa ricerca interno a vita di questa attività
Si siano tradotti poi in quelle che sono state le sue assolvo in informazioni che abbiamo Peres inquirenti che poi ovviamente informazioni che io ho riportato ecco dissi egualmente
Nelle Commissioni parlamentari e dove è sorto un apposito interrogazioni però che
A proposito esattamente a proposito di questo
Io obiettivamente Leo le devo dare atto come ho sempre fatto in tutti gli articoli coscritto sono sull'argomento che lei sia stato il primo ministro alla Difesa in diciassette anni
Ad aver interrotto questo cono d'ombra di informazione sulla questione degli elicotteri all'amianto
Ma io ad invogliare modo Boudlal nomi stamani non sono ai minimi e mi faccia dire solo questo piccolo significa
Cioè unito alla Difesa che perdesse Carradori mancata trasparenza casi anche uno solo dei suoi uomini che ministro di risolvere
Chiaramente giustamente
C'è da dire però che esiste al di là del sua presa dà atto della del problema che ovviamente non risale a lei e alla sua
Ma e ASL al peso del suo dicastero
Esiste tuttavia un cono d'ombra la una finestra di tempo gigantesca di diciassette anni di silenzio testimoniati da dalle carte che sono state pubblicate
Dall'Huffington post
Che si è
Concretamente tradotta
In un'assenza di tutela da parte dei dipendenti e la difesa e nel caso specifico degli elicotteristi
Nel senso che in tutti gli anni in cui questo problema non è stato riconosciuto al di fuori degli scambi epistolari tra difesa e AgustaWestland in tutto questo tempo
Il personale e questo è una cosa che mi è stato confermato che mi è stata confermata da numerose fonti di numerose forze armate anche fuori dalla Difesa ma questo non non riguarda la
Il discorso stiamo facendo adesso
Insomma
Il silenzio la responsabilità politica di questo silenzio non è un discorso retorico
Non è una questione meramente elettronica è un qualcosa che ha avuto delle conseguenze perché c'è gente che per diciassette anni ha lavorato a bordo di quegli elicotteri e non aveva idea
Che l'amianto fosse presente ecco questa è la domanda che vorrei farle da tanto tempo e cioè
La responsabilità politica sul dire su questo cono d'ombra di silenzio lei
A chi le attribuisce
Ma guardi lei ha citato molto bene interne nel tempo delle cose c'è un problema che abbraccia tutti i diciassette anni precedenti con tanta concede carceri che su quegli atti
A me che ci sia molto da girarci intorno e poi ovviamente dice entra nel merito noi abbiamo cercato una casistica molto documentata per quello che
E diciamo
I mali d'amianto legati all'amianto presente sulle navi ampiamente documentati sketch casistica medica
E ovviamente le inchieste che sono in corso anche cioè su tutto quello che riguarda l'utilizzo degli elicotteri hanno lo scopo di dirci che come dicevo c'è una ricaduta sul piano epidemiologico anche per quello che riguarda amianto presente sugli elicotteri ma io su questi temi non
Sul procederei diciamo in modo evangelico sincero
No più che ti dà scandalo cavallo buttano via ma c'è molto da dire più di questo questo perché è troppo importante troppo grande il bene che c'è in gioco e la vita del personale
C'è da dire che alcun interesse conservi di questa di questo silenzio molto probabilmente io lo dico perché chiaramente i documenti che ho pubblicato sono stati redatti evitati di modo da non
Mostrare i nomi per una questione di rispetto alla privacy però io i nomi visti ricorrere
Nel corso degli anni nei documenti che ho analizzato e alla fine erano sempre gli stessi teme per cui ogni però proprio per questo noi abbiamo la democrazia con le
I
Tutte le strutture di Commissione parlamentare in più la magistratura in più la partecipazione tramite gli organi preposti
Anche alla vita del personale dentro i nostri codici
Tutto questo serve per la tutela del personale e tutto questo deve essere usato nel rispetto della vita alla professionalità delle persone ma con l'evidente scopo i cantanti e più di ogni altra cosa appunto quella ricca
Io credo che
Questo sia l'unica vera
Leva per cui come si è intervenuti massicciamente anche attraverso
Impegni lì sulla questione dell'utilizzo di amianto
Per esempio a bordo delle navi sicuramente se ci sono contabilità e conseguente sul tema in elicottero e se ne trarranno le opportune conseguenze sempre serissima
Sempre io complimento per la
Dal suo chiarezza e trasparenza parlando di trasparenza vuole parlare colleghi F trentacinque in questi giorni c'è una polemica che
Si è sviluppata
Subito dopo diciamo all'inizio di gennaio con delle voci che parlavano de una richiesta del PD avanzata dal io sì da nascano da Galli di un ulteriore taglio di il egli afferente a cinque come lei ben sa io sono quello che scrisse quel famoso ordine del giorno che il
Sedici dicembre del due mila undici
Essendo stato accolto determinò quel taglio che poi di Paola stabili in quarantuno F trentacinque
Quel quel taglio quindi è entrato a far parte della storia del velivolo quindi della produzione con ricadute ovviamente ricadute industriali e anche economiche
Dopo dopo questo il
Il Partito Democratico o meglio il il Parlamento quando noi proponevamo all'epoca perché all'epoca era possibile farlo un anche una sospensione
C'era sempre questo voto contrario giustificato da altri fattori scelte politiche eccetera
Oggi i tempi sono cambiati in in un discorso del genere uno o due anni dopo si parla di uno o due anni di progresso di un programma
Che oggi sta dando i suoi primi frutti come
Come sviluppo industriale come posti di lavoro
Non ai livelli che erano stati millantava chi qualche anno fa però piano piano ci sono dei grossi sviluppi
Dal punto di vista della Facco e quindi della produzione e delle aziende che vengono interessate nel programma F trentacinque
Le polemiche che si sono sviluppate in questi giorni con determinati movimenti pacifisti tipo
Tagliamo leali e alle armi e cose del genere oppure
Di saniamo cioè sono li ricordo tutti quanti perché sono abbastanza
Si basano su un tagliare l'F trentacinque ma non parlano degli altri programmi ben più costosi programmi come l'Eurofighter
O il programma forse non è che o ancora le le le fra Emma e altre dei programmi di armamento navale
Lei ha difeso il l'F trentacinque in una maniera molto determinata
Fidando al centro di determinate polemiche che la vedevano in realtà io credo che bisogna sempre essere molto chiari quando si parla di investimento nel settore della difesa
Proprio perché mi sono fortemente battuto perché ci fossero rispettati significativi cioè mi scusi questa questa
C'è questa queste scelte di
Memoria selettiva di questi movimenti pacifisti che attaccano una parte dimenticando
Maranta cinquanta miliardi di spesa e dall'altro che vogliamo parlare di voler elettiva ovvio che c'è da un lato l'attrazione fatale il caso che sul piano mediatico può dare notorietà
Evidentemente F trentacinque commissiva si presta molto a questo tipo di letture intanto chiariamo F trentacinque è una parola
Ma F trentacinque una parola di sinistra
Non ce lo dimentichiamo di sinistra trentacinque una parola definitiva perché non è una parola che nasce con Governi di centrosinistra certo Beppe cinque è un programma che si iscrive nella storia della spesa bellica italiana
Perché voluto dai Governi come i governi Prodi e D'Alema
Quindi questo è un dato oggettivo e allora tecnico deve fare l'autoanalisi per entrare nel merito
Così come è oggettivo miei
Il fatto che
Di
Eurofighter costino di più degli altri cinque conti fatti
Ma detto qua come io non ho nessun interesse da difendere a proposto dell'una marca piuttosto che dall'altra
C'è da dire che cosa sono che cosa servono sono aerei aerei da combattimento che servono perché le Forze armate italiane nello specifico l'Aeronautica militare
A con intera classe di anni che va in pensione
Fatta dai giornali e dalle immagini duecentocinquantasei o cinquantatré velivoli chiunque Chieli son troppo vecchi per continuare circolare perché non si può circolare con automobili vecchi quarant'anni e quindi men che meno come aeroplani vecchi quarant'anni
E
In più
C'è da dire che gli scenari che si prefigurano guardando adesso c'è motivo di preoccuparsi
Devono far capire che un Paese come l'Italia deve essere dotato di una Calabria militare detto qua zone F trentacinque rispetto alla loro fine che rimane un bellissimo aereo è semplicemente un paio di generazione più avanti e quindi da quel mix di tecnologie che consente la cosiddetta invisibilità è consente quindi di avere un vantaggio competitivo in un rapporto di scenario bellico
A questo cosa serve a fare la guerra no se possibile a preservare le condizioni di deterrenza sufficiente a mantenere l'acqua
Perché questo è lo scopo
Degli eserciti una società moderna è orientato a principi di democrazia come la nostra
Una volta che una consapevole di questo poi può ridurre o aumentare a seconda della congiuntura economica venire incontro ai bisogni del Paese ma non deve mai perdere di vista
Il dimensionamento perché ci si va sotto otto una certa cifra è ovvio che il gioco non vale la candela oppure che ci compromettesse aspetti accessorie del programma cioè quelli legati allo sviluppo economico
E lavorativo mettendo in difficoltà i Paesi che perseguito queste strategie quindi quando io ho parlato di F trentacinque ne parlo tutt'oggi come ne ho parlato ieri in passato
Ne ho parlato ben consapevole che ci sono
I Governi di centrodestra di centrosinistra che hanno sostenuto questo programma per vent'anni mi sembrerebbe ipocrita e falso o di strapparsi le vesti il nostro sistema e trentacinque quando si è consapevoli che dovendo fare riduzioni generale sul bilancio e la difesa
Si possono fare a trecentosessanta gradi comprendendo quelli che sono le chiavi razionalizzazione ma anche ricordato che l'Italia gli ultimi dieci anni Bilancio amiche sala tagliato
Molto di più di quanto non abbiano fatto Gran Bretagna Francia e Germania lo capisco beh la stamattina i giornali parlavano a proposito di F trentacinque
Di una di una possibile
Di possibili risparmi proprio sulla F trentacinque che
Saranno annunciati probabilmente domani
E
E quindi ovviamente la questione visti di strettissima attualità
Ma si vuole continuare ad avere una roba nautica oppure no secondo lei qual è la risposta che si dovrebbero porre l'attenzione anche i suoi colleghi che valuteranno se dovessi dare un suggerimento diciamo al
Governo Crecco sicuramente mantenere grande equilibrio su quello riguarda il tema del bilancio della Difesa
Mentre in ogni caso si intende perseguire sul piano diciamo
Del rapporto con i media e con la gente l'idea che ci dà una sforbiciata ulteriore
Allora il bilancio della difesa ci si chiede anche da subito che cosa si intende fare con pochi soldi sarebbe molto interessante perché per quello che risulta a me dei quarantuno e ritagliati dal collega Di Paola non lui finito e negli ospedali nelle scuole
Dove sono finiti
E questo da chiedere chicca il compito di orientare il bilancio dello Stato oggi
Esatto ancora utilità oggi a Dio non vorrei che questo tagliamo gli F trentacinque che rientra perfettamente nel numero dei caratteri di un Twitter poi diventi
Una
Una scelta di cui pentirsi è nato io vi voglio implicare letterarie trentacinque il tema e un altro
Cioè il mondo in cui viviamo il mondo in cui viviamo caratteristiche precise quindi la domanda vera è l'Italia fa bene a dotarsi di un sistema di difesa efficiente
Ritiene che abbia un valore il lavoro il contributo portato alle proprie forze armate tutto qui certa le le posso fare una domanda insieme perché ricomincio si ricordi so che lei ha impegno la rispetto alla
Alla alla nascita di di di scelta civica e poi vi siete separati siete diventati Movimento per l'Italia
Perché questa scelta
Chi popolare dall'Italia nascono dall'albero questa involuzione di quell'esperienza che è stato un'esperienza nata per contrapporsi a i populismi dove appunto siamo popolari non populisti
E popolare non populisti vuol dire avere idee profondamente diverse e spesso però gli elettori sono gli stessi
Il diciamo allo scivolone scelta Chiericato sul fatto che la politica si fa aprendosi al mondo non chiudendosi non è un club nuove forme e quindi una concezione della politica elitaria
Fatta tutto diciamo da
Dialogo voi intranet tra super tecnici non aiutare a far emergere opportunità che siano un antidoto alcolisti
O di populismi ce ne sono sicuri due quello di Berlusconi quello di Grillo e forse ce n'è un terzo perché
Non di rado anche le accelerazioni volute
Dall'attuale Presidente del Consiglio sembrano piuttosto ricordare titoli e negli obiettivi quei modi con gli intendimenti che non invece una tradizione più recente del Partito Democratico
Ho capito senta io cerotti tra il livello di Donald ruolo lo fanno domanda poco fa parlavo degli F trentacinque lei ha detto guardando adesso c'è motivo di preoccuparsi come lei è stato ministro va difesa fino all'altro giorno come ho sentito questa frase ho avuto un sussulto
Esattamente che cosa intende
A quello che vedono tutti quanti che rischiamo da un in ogni istante all'altro di trovarci precipitati nel baratro dalla guerra
Appello
Io intanto allora la
La ringrazio stato gentilissimo grazie della disponibilità se un messaggio al personale che ha lasciato da pochi giorni
Un grande abbraccio intanto per il contributo enorme che mi hanno dato attraverso la loro professionalità non l'ho scritta io vorrei ricordare a tutti quanti che rimango
Quel Ministro che ha prestato giuramento mentre in contemporanea due carabinieri derivano gravemente si diceva anche Palazzo Chigi
Perché qualcuno gli ha sparato gli ha sparato dicendo che voleva punire i politici quindi io chiedo a me e chiedo a lei siano tutti gli italiani e che cosa dovremmo guardare se non al centro di quel sacrificio se vogliamo riprendere con un po'di serietà nel centro della nostra presenza in politica
Dovremmo guardare alla coerenza senatore Mauro
Allora qua bisogna guardare proprio alla fu dopo la coerenza oggi è un bene raro nella nel maglione nero che dovremmo guardare gli ambiti politici con grande
Passione diciamo le ragioni per cui con gli uomini hanno fatto con il sacrificio per cui c'è un grande ha messo a repentaglio la propria vita e della vita probabilmente
Rovinata per sempre perché avendo
Si eletta nella difesa del ruolo delle istituzioni affidato noi il senso delle istituzioni che sono garantista un padrone della nostra vita
Le istituzioni sono frutto di un patto di libertà quindi devono garantire la vita dei cittadini non credevano in patria perfetto io la ringrazio vuole del
Finanziamo il senatore Mario Mauro di Popolari per l'Italia che è intervenuto in questa puntata di cittadini indivisa Stefano Petrelli dell'Huffington post
Auguriamo a tutti quanti una buona serata un abbonato sul prosecuzione e al senatore un buon lavoro che l'Aula alti l'attende
Ci grazie Carrieri