18 DIC 2013
intervista

Siria. Competizione a tre tra i ribelli: Free syrian army, Fronte islamico e gruppi qaedisti. Intervista a Susan Dabbous

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 17:12 Durata: 23 min 10 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Sono ormai almeno tre i gruppi che compongono il fronte degli oppositori del regime di Assad: dal Free Syrian Army si sono seprati i gruppi che compongono ormai una parte maggioritaria della resistenza armata, riuniti nel Fronte Islamico.

Il terzo gruppo è composto da formazioni qaediste come Al Nusra e Isis (Islamic State of Iraq and Al-Shams).

Le difficoltà del Free Syrian Army e del suo comandante Salim Idriss: dopo la perdita del controllo della base di Bab al-Hawa, punto strategico di passaggio e di rifornimento vicina al confine turco, Usa e Gran Bretagna hanno deciso di interrompere la
fornitura di 'aiuti non letali'.

La conferenza di Ginevra 2: chi potrà rappresentare i ribelli anti-Assad? Fondamentale sarà una discussione sul ruolo esercitato nel conflitto siriano da attori esterni: Arabia Saudita, Qatar, Turchia, Iran.

leggi tutto

riduci