24APR2014
stampa

Chi è Riccardo Magherini? Quando un arresto porta alla morte di un cittadino

CONFERENZA STAMPA | Roma - 15:05. Durata: 47 min 44 sec

Player
Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Chi è Riccardo Magherini? Quando un arresto porta alla morte di un cittadino" che si è tenuta a Roma giovedì 24 aprile 2014 alle 15:05.

Con Luigi Manconi (senatore, Partito Democratico), Fabio Anselmo (avvocato, difesa della famiglia di Stefano Cucchi e di Riccardo Magherini), Miguel Gotor (senatore, Partito Democratico).

La conferenza stampa è stata organizzata da Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato della Repubblica.

Tra gli argomenti discussi: Aldrovandi, Arresto, Avvocatura, Calcio,
Carabinieri, Cocaina, Corriere Fiorentino, Cronaca, Cucchi, Decessi, Diritti Umani, Diritto, Droga, Europa, Facebook, Famiglia, Ferrulli, Film, Giornali, Giustizia, Imprenditori, Informazione, Internet, Italia, Magherini, Magistratura, Mass Media, Medicina, Penale, Polizia, Procedura, Stato, Tossicodipendenti, Violenza.

La registrazione audio della conferenza stampa dura 47 minuti.

leggi tutto

riduci

15:05

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno
Diamo inizio a questa
Conferenza stampa
Per alcuni
Di noi
L'avvocato Fabio Anselmo
La dottoressa Valentina calderone per me
Per alcune delle persone qui presenti
Come Claudia avuto rogne Ilaria Cucchi quanto vedremo e diremo oggi
Suona davvero drammatico perché ripropone
Con Rutelli tragedie
Che
Oltretutto
Sembrano richiamare
Situazioni molto simili
E comportamenti analoghi
Il tema è quello
Dei
Abusi di Stato
La vicenda che
Affronteremo oggi ricorda
Per molte tratti
Quella della morte di
Federico Aldrovandi il venticinque settembre del due mila cinque e quella della morte di Michele Ferrulli
Il trenta giugno del due mila e undici
Persone che gridano aiuto
Persone indivisa
Sopra di loro
Che effettuano
Un'azione di
Contenimento questo è
Il pudico ipocrita e si è rivelato coi falso termine
Per il ricorso a mezzi violenti
Nel fermo di una persona
Come nel caso di Michele Ferrulli anche in quello
Che oggi affronteremo
La morte
Di Riccardo Magherini
Sono dei video che documentano
Momenti
Terribili
E che lasciano nitidamente vedere
Comportamenti che dalle audizioni
Delle immagini appaiono illegali
Adesso manderemo in onda
Queste immagini
Sono tratte
Da
Video
Di cui
Dispone la magistratura
E
Dunque e la magistratura
Che ha la responsabilità e la possibilità
Di
Verificare
Nella maniera più accurata dettagliata minuziosa cosa queste immagini ci restituiscono
Noi
Grazie al lavoro
Il collaboratore
Federico Mercuri abbiamo
Ski ha ritenuto
Le immagini a disposizione
Abbiamo evidenziato alcuni passaggi
Abbiamo
Anche
Operato perché monumenti
Rapidissimo stiamo parlando di secondi di pochi minuti complessivamente
Fossero immediatamente più riconoscibili percepibili abbiamo fatto anche
Una operazione
In realtà semplice cercando di ricavare da suoni al primo impatto non
Distinguibili
Frasi e parole noi le offriamo queste immagini e queste parole all'opinione pubblica le offriamo dei mezzi di informazione
Sollecitando la magistratura a fare nel più breve tempo possibile ciò che noi in maniera del tutto artigianale abbiamo cominciato a fare
Perché
Certamente
In quell'azione
Non tutto è andato come la legge prescrive anzi come vedrete molto è andato contro ciò che la legge prescrive
Prego
La
Incluse quindi rilevanza
No
Per
Sotto gli occhi
Allora
Ma
Arriverà
Le e
Riccardo Magherini
Aveva trentanove anni
Era stato
Un ottimo giocatore di calcio
Negli ultimi anni era un imprenditore
Usciva da un albergo
Di una strada
Di Firenze dove aveva incontrato degli amici
Si trovava
In uno stato confusionale
Probabilmente è dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti
Chiedeva aiuto
Si rivolgeva all'uno
E all'altro
Si muoveva diciamo cercando
Un qualche soccorso
E a
Creduto di trovarlo
Nei quattro carabinieri
Di cui avete visto le immagini nel video
Il video
Riprende
L'episodio a partire
Da qualche secondo dopo l'una il ventisette del mattino del tre marzo
E
Possiamo
Immediatamente
Evidenziare alcuni elementi
Il primo di questi elementi
Lo avete potuto
Rilevare e
La modalità
Di questo chiamiamolo così fermo
Quattro persone
Che
Pesa no sul corpo di una persona
In stato confusionale
E che su quel corpo
Indugia no
Insistono
Caricano tutto il proprio peso per
Lunghissimi e lunghissimi minuti
All'una
E quarantaquattro
E solo all'una e quarantaquattro
Arriva quella che viene definito un'auto medica perché
Pochi minuti dopo lunedì ventisette era giunta un'ambulanza ma sull'ambulanza non si trovava un medico
Questi due elementi sono cruciali
Perché gli infermieri che pure stanno sull'ambulanza
Nome
Prestano alcun soccorso alla persona che e
Riversa
Strada e che si trova nella seguente condizione
Il volto sull'asfalto
Il corpo evidentemente esanime
Le braccia dietro la schiena e
Fatto decisivo i polsi ammanettati
Così resta questa persona
Per un tempo davvero infinito
Complessivamente dall'inizio di quello che
Secondo
Quanto viene riferito da fonti ufficiali dovrebbe essere il contenimento di una persona fino a quando infine
Vengono tolte quelle manette e dunque resta i soccorsi finalmente seri
Passano circa
Venti minuti
Un tempo davvero infinito
Questo e l'altro dato particolarmente significativo che mi sento di dover rilevare
Dopodiché
C'è
Tutto ciò
Che solo in parte avete visto
Che
Nato tutta la parte potete intuire che
Complessivamente ci auguriamo
La magistratura possa accertare
E certo che la prima autopsia sul corpo di Riccardo Magherini
è stata condotta con tanta approssimazione e superficialità
Dar rendersi necessaria una seconda autopsia il che
Temo
Già la dica molto lunga
Su
Come
La vicenda nella sua fase iniziale è stata gestita così come appare singolare
Ma su questo avremmo adesso altre informazioni
Che
Le prime testimonianze
Di persone presenti sul luogo del fatto siano state raccolte successivamente dagli stessi carabinieri che del fatto erano stati
I primi protagonisti
Dico questo per
Sottolineare che su questa ennesima vicenda di un fermo che si conclude con la morte del fermato
Chiediamo
Con serenità ma con determinazione che la magistratura conduca
Lei su indagini con estremo rigore ampi canto a me
Alla mia sinistra
C'è l'avvocato Fabio Anselmo che
Illegale che assistito molti familiari di vittime di vicende simile
è
Alla sua sinistra
Il fratello di Riccardo Magherini e il padre
Di ricatto mondi do subito la parola all'avvocato Fabio assente
Buonasera a tutti
Adoro la sincerità motivo di essere esplicito del senatore in effetti
Io sono subentrato da poco del mandato difensivo dalla famiglia Magherini e in effetti diciamo che ho nominato adesso il professor fischi come medico legale per la famiglia che già altre famiglie di casi simili a questo conoscono bene
Tutti il quale incontrerà i consulenti del pm il sei maggio prossimo venturo abbiamo così saputo che sono in corso
Diciamo che dovevano essere depositati di le risultanze autopsia realtà sono in corso una rivisitazione diciamo così una di campionamento e una rivisitazione
Dei reperti e abbiamo sollecitato alcune indagini ulteriori
Se queste non sono non posso che fate come ci sembra che così si è capito ma questo materiale tecnico
Ma tra il tecnico che noi
Diciamo esplicitamente chiamiamo in questo modo l'abbiamo già vissuto purtroppo scenari molto sibili terribilmente simili con protagonisti diversi
Che hanno portato eventi ugualmente drammatici Federico trova Riccardo Ras Michele Ferrulli
Queste sono alcune
Tra quelle più conosciuto
Sappiamo
E ci auguriamo che così non sia
Che di queste morti si è parlato di di di figure di sindromi si spesso non conosciute o non perfettamente conosciuto dalla nostra medicina legale
Ma prefigurate da quel americana anglosassone sulla base di criteri molto diversi da quelli che immaginario collettivo può immagine diciamo determinare
Tipo il delirio di Excite sindromi cioè quello che ci pare
Che si possa
Di che poi possa essere ventilato e che speriamo non venga ventilato nel caso Magalini è il fidelizzare il Sindaco
Perché sono diciamo così morti che realtà non ci siamo studiati un po'la casistica cioè
Ma gridi è stato detto definito come
Tossico dipende cocaina e non prima battuta come morte da cocaina
La prima
Rubricazione del fascicolo di fronte le perplessità che vedo così mi spiego così cerco di far capire stato configurato
Dagli atti che abbiamo in nostro possesso cinquecentotrentasei cioè un morte da diverso reato
Cioè come se la morte di magari mi potesse derivare dalla cocaina
Questo e quelli cui sto parlando
E questo sarebbe il degli uni falsi induce l'agitazione psicomotoria che porta a morte noi di questa traccia di questa conclusioni non ci sono
Diciamo le abbiamo conosciute negli altri casi soprattutto in qualità di ricopro manderemo trattato disquisito a lungo il caso giudiziario è noto
E i giudici hanno stabilito senza diciamo così alcune incertezza e senza essere smentiti che questa sindrome pericolanti non esistite
Perché una morte di questo genere non si vuole in questo modo per definizione del singolo ma questo lo possiamo dire perché è una casistica che fa riferimento a soggetti che si buttano dalla finestra che si buttano sotto un treno che in questa sindrome legislazione
Psicomotoria compiono atti
Che provoca la loro morte ma che si esogeni c'è sopra esterno sono innocente
Ma questo è un excursus
Sono operazioni delicate che sono in corso
Alcuni primi dati li conosciamo
Quello che noi possiamo dire e sostenere che noi non riteniamo lo Stato che si possa parlare come già qualcuno affatto ipotizzato non fonti ufficiali come una morte da cocaina
Così
No noi noi riteniamo
Tale dicono voi ovviamente
A seguito di delle risultanze di quindi siamo in possesso e ovviamente parteciperemo al proseguono le operazioni peritali che di fatto diciamo cosa faranno non sorta tra virgolette di nuovo inizio nei prossimi giorni
Con questo bagaglio culturale spazi
Detto questo
Quello che posso dire
Al di là del caso giudiziario perché qui non è questa la sede per fare il processo eventuali responsabili
Al di là del fatto che
Per la mia amarezza per ritrovare il Magherini quello che abbiamo già vissuto troppe altre volte
Ritroviamo ancora la stessa Marin faccia Magrini viene denunciato ancora una volta piede morto io la chiamo così la denuncia come Giuseppe UPA dopo la sua morte viene denunciato
Ma che riunito dopo la sua morte viene denunciato indugiato per rapina
Perché si è impossessato di un cellulare perché maremoto per chiamare i carabinieri e questa sarebbe addetta di coloro che hanno stilato la denuncia una rapina
Quello che stupisce che sono denunce inutili perché i processi a carico dei morti non si possono fare solo a Bernardino da due anni
Si può fare il processo da morto subito due condanne da morto ma questo è l'unico caso giudiziario nazionale italiano che conosco ed è veramente particolare cioè qui la sorella Claudio
Queste persone vengono denunciate da morti perché vengono marchiate e questo marchio
Diciamo così ha un effetto di orientare nell'immaginario collettivo come causa di morte un comportamento o l'ostilità da loro stessi tenuto
Questo è inaccettabile
La famiglia magari lo rifiuta lo respinge
Perché Riccardo Magrini era una persona incensurata lo diranno meglio di me e loro
Era non aveva mai commesso un reato inviti assumere un calciatore la Fiorentina era poi diventato l'imprenditore allora
Non aveva mai mancato di rispetto alla legge italiana
Era purtroppo un assuntore di cocaina in questo momento non lo neghiamo ma non per questo certo dobbiamo chiarire e noi riteniamo
Di avere buoni motivi poter sostenere che non di questo o quanto meno non sono di questo e
Sia morto
Grazie avvocato prima di dare
La parola
Fratello Andrea volevo ricordare che questa iniziativa
Non è
Del solo senatore Manconi ma vede l'adesione di un numero notevole di parlamentari parlo
Dei senatori della senatrici Martini
Finocchiaro
Più Gotto
Lo Giudice
De Cristofaro Petraglia
Campanella Corigliano
Granaiolo Valentini
Pronti Serra e dell'onorevole Scalfarotto che e qui presente
E
Altri nel frattempo ho saputo di questa iniziativa mi hanno fatto sapere la loro adesione a
Una comune volontà che si tradurrà anche in una interrogazione parlamentare
Di
Chiedere
Come si usa dire ma
Questa frase non è retorica verità e giustizia
E su questo piano
Andremo avanti sin dalla prossima settimana ora la parola ad Andrea ma che
Buona sera
Io sono Andrea sono il fratello
Di Riccardo
Io insomma per quanto riguarda quello che devo dire dopo avere visto l'immagine
Vorrei veramente foste voi a dire
Raccontare quello che avete visto oggi
Perché Riccardo d'aiuto fin dal primo momento
è in difficoltà
E
Vuole chiamare i carabinieri dall'UE nella sua ricorda
Vuole chiamare i Carabinieri la Polizia le Forze dell'ordine perché lo potessero aiutare in quel momento di difficoltà
Che era da solo
E quello che poi succede e quello che avete visto
Io rivendico anche da fratello da persona diciamo ancora abbastanza giovane
Il diritto di poter fare una serata
Che si possa uscire dagli schermi si possa essere confusione
Chi non l'ha mai fatto
Può succedere
Ma non è giusto per questo morire
Non è una conseguenza quella di morire a quella che è una serata che magari
In quella situazione lì chi interviene
Dare un abbraccio con
Vedere che sceglie capire la situazione e magari chiedere
Vuoi chiamare qualcuno cioè un numero di telefono sul
A cui vuoi chiamare perché stai male
Perché il protocollo deve essere quello c'è perché l'intervento deve essere per forza
Violento già quello che non è stato detto
E però somma si capisce da filmati e che Riccardo durante le fasi dell'arresto
è stato picchiato Riccardo ha preso a calci
Durante la fase dell'arresto vista ma
Vi domando a voi sette io mi mi sento nuovo perché
Sto vivendo una realtà che insomma vi dovrà appartenere ma fino a oggi non c'è mai appartenuta
E dico
Perché
Shakespeare spiegatemi e vorrei che
A chi è di competenza mi spiegasse questo perché
Perché Riccardo viene infangato
Nella sua persona nel sonore
Perché
Non è sufficiente che sia morto
Cioè non ci troviamo come famiglia a dover giustificare
Delle
Uno stile di vita di Riccardo
Maricart è quello morto
Intanto non ha ucciso nessuno Riccardo viene visto nell'avviare sta chiedendo agli USA appena arrivano carabinieri Riccardo silente
In ginocchio egli dice aiutati
Ho un figlio sono una persona perbene
Cerca di fare tutto per farsi conoscere in quel momento
Un'altra cosa importante
Fa
Insomma un particolare
Rispecchia quella era la
Lindo levi Ricardo la sua responsabilità Riccardo esce dall'albergo probabilmente si sente alterato e non prende la macchina lumi alla macchina l'albergo
Prendo un taxi per tornare a casa
E questo è radicale
E invece
Siamo a doversi giustificare di uno stile di vita di una persona
Perché è morto
Di
Peraltro
Di cioè
Di una persona visto siamo anche coinvolti
Era bello
Chiaramente
Il vostro
Che lascia Riccardo
Lo lascia principalmente
A suo figlio
Grazie allora
Ringraziamo
Davvero Andrea per questa
Sofferte parole
Che però dicono tutto
In cui perché ripetuti
Ci sono le nostre domande che non conoscevamo domande di noi che non conoscevamo Riccardo
Che non sappiamo nulla della sua biografia
Ma che
Conosciamo la sua morte e conosciamo alcune circostanze
Io ritengo terribili
E ingiustificate
E ingiustificabile
Della sua morte perché quello che resta più forte di qualunque altra considerazione e una persona che
Non semplicemente chiede aiuto ma Derrida ripetutamente ripetutamente aiuto domanda soccorso
E
Il resto l'avete visto avete visto gli atti
Sicuramente illegali questo mi sento di poterlo dire
Perché
Esiste un protocollo esiste un Regolamento esistono dei limiti esistono dei vincoli che in operazione di ordine pubblico
Nell'atto di contenere di fermare qualcuno gli operatori delle forze di polizia sono ottenuti da rispettare
Lasciando alla magistratura nella sua in
Daniele il compito di valutare tutto ciò da ciò che abbiamo visto
Si può
Fu serena
E addolora tantissimo
Chiarezza dire
Che
Certamente comportamenti illegali
Si siano realizzati non quell'azione
Che ha portato alla morte di una persona che chiedeva aiuto il tre marzo del due mila quattordici
Ci sono domande
Le quali l'avvocato
Fabio Anselmo potrà rispondere
Senatore Coco
Di
Attraverso
Un solo punto
Accorpamento della vicenda
Dalla
Io
In realtà l'avevo già
L'avevo già intercettata
Per
Per attenzione per sensibilità ero già rimasto colpito quando
Era stata raccontata dalla stampa
E mi hanno fatto l'idea e questo aveva sviluppato ancora di più diciamo una solidarietà spontanea nei riguardi
Che ci fossi che fossimo davanti a un caso di
Di attacco di panico
Poi
Non so dire non ho le competenze se indotto dall'assunzione nonno ma
Cambia poco ma che fossimo di fronte
E capita spesso di vederli
Non so se capita negli ultimi tempi più spesso di prima ma capita spesso di camminare nei centri opulenti delle nostre città
E vedere
Ragazzi i ragazzi uomini donne anziani
Fuori di sé
Leggendo sul giornale credo il Corriere Fiorentino
La ricostruzione nei giorni successivi di questa vicenda
E
Sono emerse alcune
Alcune versioni delle quali io volevo un po'chiedere di
Confermo ma
Cioè della vostra posizione
E qui ve lo chiedo da senatore
E a me ha colpito molto la pagina Facebook sono da vedere di Andrea di ricatto no no la mia la tua la tua cioè di un gruppo di amici dove c'era che riportava
Sigla mi ha colpito anche la pagina Facebook di Riccardo perché c'è questa mentalità post mortem che fa impressione sul piano no in questo da colpito quello
Però poi vado a vedere la pagina del gruppo di amici ieri di di Riccardo la comunità e c'è questo tuo opposta tuoi nipoti Andrea di qualche di qualche di qualche giorno fa dove dici tu maniera
Che a mio fratello è morto l'altra sera a Firenze
E
No ma io non ho mai sentito
O era era subito c'è un
Io sono il fratello di c'è un controllo visto riprodotto voglio far giocare cortesi parole vere esaminati
E dove diceva ecco e chiedo a chiunque abbia visto semplificato perfetto è scritto nove gravati da Rovigo pubblicato ecco curvo pubblicato questi testi richiesta di testimonianza umane a chiunque abbia detto e ma impressionante
Giovanile degli nella sua drammatica naturalezza una dello fratello è morto ieri sera e vorrei capire
Appunto chiedo di aiutarmi a capire cosa è successo
Nel mille
Questo il punto femminile questi punti allora volevo chiedervi proprio così spassionatamente
Qual è la vostra posizione
Su ad esempio
Vedo riferito nel Corriere fiorentino che ci sarebbero tre testimoni
Che hanno testimoniato che apro virgolette leggendo il Corriere Fiorentino i carabinieri sono stati bravi a immobilizzarlo in modo non violento
Chiuse virgolette io preferisco il sequestro visto insomma abbiamo l'avvocato ormai broker lo chiedo si sia avviato l'avvocato alla persone assolutamente
Lo chiedo all'avvocato testimonianza Nonino evidentemente no nel testo dell'articolo tre testimoni ci dicono che
Che in realtà è stato un fermo appunto da un violento poi naturalmente ciascuno di noi è in grado di
Vedere invece vedere le immagini che abbiamo
Io qua voglio arrivare
Ho anche il fatto che Riccardo sempre in questi articoli
Avesse colpito con una testata un carabiniere
E
Inavvertitamente col una manetta criteri stava mettendo il volto di un altro sapere se ad esempio
Ci sono referti da parte dei Carabinieri a riguardo
Mi piacciono queste domande
Tre
Io ho l'impressione che scatti su queste vicende sempre sempre un meccanismo è un dispositivo
Difensivo
Pregiudiziale
Che serve a costituire delle verità tutta attive verità trattative cioè verità false che poi dolorose inchieste dolorose inchieste dove i ruoli dei familiari sono fondamentali
Ecco mostrano mostrano rivelano
Allora su queste due guardi grazie io ringrazio tantissimo per questa domanda
Perché
Senatore dico bene sui rifiuti ed il senatore
Gli atti di indagine esista un codice etico europeo
Che dice che le indagini devono essere affidate obbligatoriamente ad alto accolto ad altro corpo di polizia diverso da quello coinvolto in un determinato fatto
Prima cosa
Seconda cosa
Noi abbiamo citato Aldrovandi abbiamo citato Ferrulli ad Ferrulli ancora in corso San in Corte d'Assise
Con chi è un caso terribile che fa se si può dire ancora di più storia asse
Che quelle centoquarantacinque dalla contatta lei senatore persone che hanno visto Stefano Cucchi passare senza che facessero niente lasciando andare verso la sua morte in condizioni terribili credo che
Cioè non faccio fatica ancora crede nonostante sia tre quattro anni che mi occupo di questa vicenda ma che ma chiudo questa diciamo la parentesi argomento i cookie perché quell'appello il ventitré settembre abbiamo tanta
Fiducia e anche tanta forza per affrontarlo
Quello che voglio dire questo
Qui abbiamo un problema
Come al solito chi fa le indagini
Allora se l'indagine le fanno
Lo stesso corpo coinvolto e addirittura qualche atto di indagine è stato fatto addirittura dagli stessi carabinieri coinvolti
Allora lei mi capisce che diventa surreale allora io invito i presenti per fare un esempio
Facciamo finta che quelli
Contenimento sia stato fatto da quattro normali cittadini
Non da quattro carabinieri
Che possono anche attuarlo perché il dottor Codice lo prevede prevede la possibilità che il primo cittadino possa arrestare qualcuno
Ecco se quella diciamo se protagonisti di quell'episodio se quelle persone sopra il corpo del povero magari posso state persone non in divisa sapendo tutti indagati per omicidio quantomeno preterintenzionale
E non si parlerebbe di morte per droga
Indipendentemente cioè ci diranno ma ancora non abbiamo accertato le cause della morte come fai a parlare tutti dell'insetto sindrome io dico
Così perché un po'di esperienza ce lo
Se poi voi non me ne parlerete allora io sono contento vorrà dire che mi sono sbagliato per quello che ho visto in questi primi atti di indagine
Ma quello che vi voglio dire
Quel fatto quattro cittadini normali vengono indagati per omicidio quantomeno preterintenzionale e la vittima
Non dire denunciata PD morto come dico io
E non si parla della vittima non si fa al fatto che la vittima è vittima dei morti
Se queste quattro
Hanno una divisa automaticamente succede come succede in tutti gli altri casi che denunci
Non vengono indagati perché questa autopsia senza indagati quindi come tecnicamente un atto non opponibile
Cento lire se dovessero un giorno i CARA quattro carabinieri essere indagati di qualche cosa contro di loro
Di diciamo cose le risultanze di questo atto sia non varrebbero nulla perché non sono indagati l'unico indagato e il morto
Di fatto perché viene denunciato
è situazione surreale che purtroppo noi
Continuiamo a vedere e nonostante continuiamo denunciarla perché io pensavo di aver raggiunto il massimo ripeto con Bernardino burroni perché che mi si faccia dopo un anno dalla sua morte
Un processo
Ad una persona per dichiararlo storica e poter dire lo stock ucciso sul Grande raccordo guarda due colpi ditta un colpo di pistola sparato dalla gente
E mi si faccia potesse dopo un anno dalla sua morte io credo che veramente diamo la battuto tutti i record
Non solo ma dopo un anno e mezzo arriva un'altra condanna un altro processo Ciccotti da processare il morto noi ancora stiamo facendo il processo di primo grado per stabilire eventuali responsabilità Eduardo pudori sono già condannato due volte giustizia rapidissima
Processo in contumacia ovviamente perché morto
Capite che queste situazioni siamo stanchi di trovarle sempre perché poi non so cosa spiegare loro
Schema idrico ma scusi avvocato ma si può protestano morto dico no conclave Bouton in tutte le volte litigo perché lei si arrabbia e continua a dirlo dico cade non ci posso fare niente se continua a protestare tuo fratello
Da morto
Succedono queste cose io mi chiedo perché
Perché si spende sì diciamo così utilizzo Energia processuale anche mediatica per denigrare queste persone che hanno la sola colpa di essere morte
Per mano o in un anno Ada agenti di della Polizia di Stato di carabinieri e quant'altro
C'è questo che
Da
Fastidio ora in questo quadro la domanda che lei mi fa
Io a questa domanda una risposta
Perché tutte le volte che abbiamo questi casi ci troviamo poi di fronte ai inchieste depistaggi Aldrovandi dà modo mal di visti hanno processato quelli che facevo le indagini hanno pure condanna
Allora io dico che questo sia il caso ma io dico soltanto che chiaramente il nostro Codice dice che il processo della sede
Naturale tutta discuterne testimonianze di quello che trovo scritto sul fatto che i carabinieri hanno sparato legittimamente eccetera
Io ne prendo atto
Punto ho finito io vedo il video vedove le lesioni riportate dai magri soprattutto prendo atto che
Magari Riccardo nel momento in cui è libero
Nel momento in cui è libero e tipo e sano
Nel momento in cui chiede aiuto è libero e sanno nel momento in cui non viene soccorso ma viene arrestato e non si capisce perché
Buone
Vale
Ci sono tanti modi molti dicono che sto presa a calci
Al contesto il noir sono particolarmente drammatiche una trasmessa anche chi l'ha visto ieri non era neanche da me conosciuto perché io sono subentrato tra l'altro ma poco in questo caso ripeto
Niente il recesso del raccolto importanti deposizioni testimoniali ma altri ce ne sono e ci sono le assicuro anche testimoni
Che riferiscono e che dobbiamo ad Imola nei verbali darle anche circostanze particolarmente qui inquietanti ma che ovviamente in questa sede io mi astengo per il momento di saltare
Perché è chiaro
Però
è chiaro che diciamo questo quello che si verifica l'automatismo idee il piccolo spacciatori Torpignattara per quanto riguarda Stefano Cucchi no cioè
Tutti questi meccanismi denigratori si accompagnano a quel tipo di verbali che ho io lei fa riferimento scusate
Per capirci per un attimo riprendo la mia
Quell'attività professionale
Queste persone lo dico da sociologo subiscono il meccanismo che abbiamo definito di doppia morte
Cioè la morte fisica eccetera con una rapidità impressionante
L'attivazione di un meccanismo di stigmatizzazione
Che ha
Non solo scopo
Quello di deformare
L'immagine della vittima
Vedi
Evidenziare i tratti della sua biografia che
Possano apparire discutibili o addirittura inventare
Elementi della sua vita che si riveleranno falsi e
Una vera e propria
Forma di degradazione
Della vittima che avviene
Per poter arrivare
Voi quella conclusione grossolana eppure così efficace in una parte almeno del senso comune
Che per un verso di dicesse le cercata per l'altro verso tende a vedere quella vittima non degna di
Essere tutelata perché appunto
Rappresenta
Una biografia che non rientrerebbe nei canili bella rispettabilità dominante
Ecco questo meccanismo l'abbiamo visto ancora una volta scatta
Aree già il quattro marzo cioè scattare
Davvero a ventiquattro ore dalla morte di Riccardo Magherini ambienti quattro ore
E poi
Ecco l'affollarsi di testimonianze anonime e questo dato che io pongo evidenziato prima come per me
Scandaloso
E che l'avvocato ha ripreso e che tale non semplicemente semmai lievissimo bisogno per le convenzioni internazionali
Sottoscritte dall'Italia e per
Diritto europeo ma per il nostro Codice
Ovvero il fatto che
A raccogliere le prime testimonianze siano stati i militari direttamente coinvolti
Questo è un fatto che già
Costituisce un fattore
Non so se definibile di illegalità comunque di grave violazione delle regole
Rispetto a tutto ciò
Il sospetto a tutto ciò e qui concludiamo se non ci sono altre domande restano
Le lesioni numerose sul corpo di ritardo resta questo video che ripeto e il risultato del nostro lavoro quindi devo ringraziare ancora
Federico Mercurio e Valentina calderone e che noi ci auguriamo
In queste stesse ore la magistratura parallelamente starà effettuando perché appunto da quelle immagini si ricava in il maggior numero di informazioni possibili me lo auguro davvero
Noi ovviamente mettiamo il nostro a disposizione ma
I mezzi tecnici di cui abbiamo potuto Giuffrè sono minori di quelle di cui può disporre la magistratura segnalo anche la presenza del deputato Ferraresi a significare appunto come questa iniziativa
Iniziativa sostenuto da un arco vasto di parlamentari e spero che questo sia utile affinché questa morte
Si possa conquistare verità e giustizia ringrazio tutti presenti particolare grazie i familiari e gli amici
Di Riccardo Magherini perché so bene quanto una prova come quella di oggi possa essere dolorosa grazie a tutti della posta attenzione
Insieme