28MAG2013
intervista

Intervista a Filippo Facci sui sei Referendum sulla Giustizia Giusta

INTERVISTA | di Cristiana Pugliese RADIO - 12:27. Durata: 7 min 40 sec

Player
"Intervista a Filippo Facci sui sei Referendum sulla Giustizia Giusta" realizzata da Cristiana Pugliese con Filippo Facci (giornalista).

L'intervista è stata registrata martedì 28 maggio 2013 alle ore 12:27.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Alfano, Amnistia, Avvocatura, Berlusconi, Carcere, Criminalita', Diritti Umani, Diritto, Finanziamenti, Giustizia, Governo, Informazione, Lista Pannella, Mafia, Magistratura, Mastella, Movimento 5 Stelle, Pannella, Partito Democratico, Politica, Prodi, Radicali Italiani, Referendum, Riforme, Stato.

La registrazione audio ha una
durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci

12:27

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sei referendum sulla giustizia sei referendum per riformare il mondo della giustizia in Italia non ne parliamo con Filippo Facci che appoggia idee
Questi il referendum Filippo Facci Bongiorno intanto benvenuto su Radio Radicale
Se il buongiorno anche se riforma è un termine comodo che usiamo cioè una giustizia ma dovremmo parlare di ripristino di regole che c'erano già perché tutte quante quelle elencate nel il referendum
Fosse solo quello sui fuori ruolo
Fa eccezione erano Jammeldine che messe nero su bianco dalla fine degli anni ottanta e tramite referendum precedenti e tramite il ripristino del Codice di procedura penale del mille novecentottantanove
E quindi insomma si tratta di una lotta contro le modifiche operate dalla politica ma soprattutto contro la giurisprudenza ha operato dei magistrati
Senti se uno digita alla giustizia soprattutto sulle agenzie allora alla fine esce fuori la trattativa stato mafia se non è il giorno se non è un giorno dei processi di Berlusconi se no e Berlusconi con i suoi processi e tutto questo la giustizia secondo tempi il colpa anche del del no nostra della stampa
Per la domanda ettolitri ogni giorno e che la colpa sia della stampa è ovvio perché
Perché la giustizia soprattutto negli ultimi venticinque anni è stata messa su doveva essere pardon
Su un medesimo piano che mette sullo stesso punto piano giuridico e dignità giuridica l'accusa era difese ma in pratica se ha creato uno stupì amento processuale per cui la giustizia che riguarda celebrità o personaggi politici di primo piano viene vista e a tempi certi e modalità completamente diverso rispetto a quelle del cittadino comune
Nel senso che da una parte appunto abbiamo dispiego di mezzi facoltà anche economica di utilizzare
Difese legali formidabili
E soprattutto tempi che non hanno niente a che vedere appunto con la città la la giustizia macchinosa del cittadino comune e che ci mette all'ultimo posto di tutte le classifiche occidentale
Pardon ho dimenticato la cosa più importante è chiaro che la stampa è chiaro che Indymedia hanno un ruolo fondamentale
In questo perché appunto l'assetto colori inflazione del del processo o meglio delle indagini rispetto al processo
E è la chiave di volta che contribuisce appunto a far sembrare quella per i potenti un grande spettacolo e quella per noi tutto un altro pianeta ritieni che questo Governo di coalizione possa fare qualcosa
No non lo penso perché
Lo dico con pessimismo naturalmente perché la giustizia ancora una volta è materia incandescente capace di far saltare il banco
E e lo è e lo è stata quando voglio dire c'erano maggioranza apparentemente coese
Indistruttibile
Come quando c'era Berlusconi che voleva fare tutte le riforme della giustizia del mondo
E anche se in termini numerici non era come quello berlusconiano come quando la compagine di Prodi con il Ministro della giustizia Mastella parimenti non riuscì a fare tutta una serie di interessi erano cura come si dice oggi ampiamente condivise
è dovuto allora incapacità o è un problema di corporazioni cioè magistrati avvocati
Beh qual è il nostro Governo allora in maniera che appunto sono le due cose insieme un però è inutile fingere che questo formidabile
E indubbia forza corporativa formata da una parte anche sfidare i dei regali dei magistrati e comunque da tutta una serie di
Di categorie che semplicemente vogliono che si segua rimanga come è inutile fingere che dall'altra parte tuttavia non ci sia stata una una politica con la P maiuscola nel senso una forchetta una capacità
Di prendere dei provvedimenti
Rifacendo primeggiare appunto la politica in quanto primatista insomma nel nostro sistema
A me non sembra però secondo te il Movimento cinque Stelle potrebbe farla differenza in tema di giustizia
Ma credo che non non dobbiamo neanche perdere tempo con effetto scooter comune con la domanda né con la risposta
Quando la
La richiesta generica di giustizia viene più o meno messa sullo stesso piano
Della della campagna elettorale non viene come dire ritenuto lo strumento di tutela di cittadino una discesa dei nemici del cittadino c'è
La discussione non c'è più
Ti faccio un'ultima domanda spesso civil si parla del sovraffollamento del carcere delle condizioni inumane che si vivono in Italia e però una scusa sempre buona per soprattutto per i POR ITC e devo dire spesso per i politici di centrodestra e che gli italiani non vogliono sentir parlare per esempio di amnistia tu sai benissimo che i radicali fanno questa battaglia ormai da anni secondo tempi ero questo
è vero ed è la cosa una delle cose che personalmente reputo più vergognose che esistono in questo Paese
O quali difficoltà a dirlo nel senso che la considerazione del della politica sono in chiave populistica
Di questo passo non lo so rischierà quasi di farla bollire le carceri ma nel senso che verranno ricevute sono insomma dei contenitori
In termini appunto di sistema retributivo per chiudere dentro tutta una serie di soggetti che ne che che non si vogliono vedere circolazione non
Comunque c'è l'articolo ventisette la Costituzione e quindi
Un contenitore che in linea del tutto teorica e mi scuso per il termine contenitore debba comunque cercare di mirare alla
Allora un male la al recupero come si dice
Cioè c'è stato sì qualche qualche buona volontà anche anche da parte del minime ministri centrodestra mi ricordo che al fanno qualcosa per le carceri ha cercato di farlo e sarà serio sempre al dunque
Al dunque si arriva mancano i soldi mancano i fondi il tempo i detenuti non votano
La la gente dice direbbe ragionamento purtroppo fondato ma ecco mancano i soldi li spendono per i galeotti
E quindi come per tutto ciò che purtroppo riguarda la giustizia bisogna come dire
Essere impopolari e fare politica non solo cercare consenso con i sondaggi giorno per giorno solo che queste sono cose che sono così lontane proprio dal concetto di politica che c'è oggi ed alla statura si fa per dire
Della classe politica che purtroppo comprende anche il PD
Che l'unica davvero effort fare le cose e cercare di forzarlo e come si è sempre fatto in questo Paese per esempio attraverso dei referendum
A me non rimane che ringraziarti ringraziamo Filippo Facci che naturalmente è ben conosciuta dai nostri ascoltatori grazie
Arrivederci