15 FEB 2001

Intervento di Olivier Dupuis sulla situazione in Cecenia

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 35 sec
A cura di Andrea Maori
Player
La testimonianza di Omar Khambiev, ministro della sanità del governo legittimo della Cecenia.

Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis sulla situazione in Cecenia", registrato a Parlamento Europeo giovedì 15 febbraio 2001 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Caucaso, Cecenia, Commissione Ue, Dimissioni, Europa, Guerra, Khanbiev, Nielson, Parlamento Europeo, Pse, Russia, Tortura, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola
versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    (FR) Signor Presidente, signor Commissario, onorevoli colleghi, vorrei rendere omaggio alla presenza in tribuna del Ministro della sanità del governo legittimo della Cecenia, Oumar Kandief. Egli è medico e chirurgo. Vorrei in particolare ringraziare l'onorevole Posselt per gli sforzi da lui compiuti affinché il nostro Parlamento adotti una risoluzione sulla Cecenia. Si sarebbe dovuto fare da tempo, e invece lo facciamo oggi. Ritengo che il testo sia buono e lo dico anche ai colleghi del gruppo PSE: il contributo di tutti i gruppi è stato prezioso. Non è il testo che avrei auspicato, ma ritengo che sia un buon testo. Il Ministro Kandief potrebbe raccontarci e ha raccontato - come ha fatto con tutti i colleghi che l'hanno incontrato nel corso di questi ultimi giorni - molte cose a proposito delle bombe a frammentazione e ad aghi, degli ospedali che dirigeva e che sono stati distrutti sistematicamente dalle autorità russe, delle torture inflitte ai feriti e ai mutilati che ha dovuto accompagnare, delle torture che ha subito per impedirgli di curare gli altri feriti. Vi esorto ad invitarlo nei vostri paesi, a parlare alla televisione, a testimoniare nei vostri giornali. Penso che la sua testimonianza sia particolarmente preziosa. La Cecenia, onorevoli colleghi, è la nostra vergogna, l'attuale vergogna dell'Europa. Ciò che sta accadendo va al di là di tutto quello che abbiamo visto negli ultimi anni, e di cose tragiche ne abbiamo viste tante. Ritengo che l'Europa e la Commissione abbiano un ruolo specifico da assumere. Il comportamento del Commissario Nielson è intollerabile, per non dire ignobile. In diciotto mesi di guerra in Cecenia, il Commissario Nielson non ha avuto il tempo di recarsi neppure una volta in quel paese e di rendersi conto delle dimensioni della tragedia che si sta verificando. Non credo che questo faccia onore alla Commissione. Non so se dovremo organizzare una colletta per comprargli un biglietto d'aereo, ma ritengo che se la Commissione non modifica la sua politica, vi sarà presto in questo Parlamento un'iniziativa per chiedere le sue dimissioni.
    0:00 Durata: 2 min 35 sec