30 MAR 2017
dibattiti

La Giustizia Alternativa - I Simposio Nazionale

CONVEGNO | - Roma - 10:06 Durata: 6 ore 57 min
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
I Simposio Nazionale promosso con il patrocinio del Ministero della Giustizia e dal Consiglio Nazionale Forense.

L'evento fa da sfondo alla presentazione del progetto di costituzione della prima commissione bilaterale USA-Italia, promossa dall'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR, per lo studio e la promozione degli Strumenti di Giustizia Alternativa nel Mondo.

Si da la parola ai vincitori del II Memorial Domenico Bruni.

Convegno "La Giustizia Alternativa - I Simposio Nazionale", registrato a Roma giovedì 30 marzo 2017 alle ore 10:06.

L'evento è stato organizzato da Osservatorio sull'Uso dei
Sistemi di Giustizia Alternativa ADR (Alternative Dispute Revolution).

Sono intervenuti: Ivan Giordano (tesoriere del Dipartimento di Mediazione Tributaria dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Gianmario Battaglia (socio fondatore, vice Presidente esecutivo dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), alberto vladimiro Capasso (notaio, Presidnte di ADR NOTARIATO), Mirca Zavatta (commercialista, responsabile organismo mediazione), Giovanni Spinapolice (avvocato), Enrico Sirotti Gaudenzi (avvocato, mediatore, formatore), Luigi Viola (avvocato e direttore della rivista "La Nuova procedura Civile"), Massimo Romolotti (avvocato), Giovanni Portoghese (avvocato), Mario Tocci (avoocato e Socio sostenitore dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Ilaria Patta (mediatrice e formatrice), Massimiliano Ferrari (dottore commercialista, mediatore e formatore), Mauro De Cristofaro (project manager Office Rai Way), Gerardo Iorlano (membro del board e Coordinatore del Dipartimento di Mediazione), Giovanni Ricci (notaio), Aisha Lazzerini (membro della Commissione Affari Giuridici della COREIS Comunità religiosa Islamica Italiana), Mariano Bizzarri (membro del Consiglio Scientifico dell'Associazione Internazionale Karol Wojtyla), Ivan Giordano (membro del board dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR con la carica di tesoriere), Maurizio Bucarelli (giornalista), Francesca Tempesta (vice presidente e coordinatrice dei Dipartimenti dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Flavio Arzarello (vice Coordinatore dei Dipartimenti dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), David Meghnagi (professore di Scienza della Formazione presso l'Università Roma Tre), Alberto De Santis (vice-presidente dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR con delega al settore sanitario), Domenico D'ulisse (segretario del Collegio Geometri Lecco/Commissione CTU), Vincenzo D'Anna (senatore e Presidente di Federlab Italia), Monica Mazzenga (avvocato), Maria Agnino (avvocato), Piero Sandulli (presidente emerito dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Michele Bravi (musicista e cantautore), Giuseppe Calabrese (responsabile del Dipartimento Ricerca, Sviluppo e Formazione dell'Osservatorio Uso dei Sistemi ADR), Isabella Panizza (Head of Global Digital Communications at Enel Spa), Claudio Latorre (global Head of Business Development and Performance at Ericsson), Renato Fontana (coordinatore Giovani di Federmanager Roma), Rino Capone (giornalista), Flavio Russo (vicepresidente dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Andrea Sabatini (responsabile commerciale di Indra Italia per il mercato del Tax Office ed HealthCare), Giuseppe Incarnato (amministratore Delegato di I.G.I.INVESTIMENTI GROUP), Michael Benton (primo segretario e addetto economico dell'Ambasciata americana), Edmondo Cirielli (deputato, membro dell'ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati, Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale), Guido Alpa (presidente della Commissione per l'armonizzazione dei sistemi ADR), Costanza Erman, Tommaso Marvasi (presidente dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR), Lucio Ghia (membro del Board dell'Osservatorio sull'uso dei sistemi ADR).

Tra gli argomenti discussi: Banche, Bruni, Civile, Economia, Finanza, Fisco, Formazione, Giustizia, Informazione, Monte Dei Paschi, Quinto, Religione, Sviluppo, Tasse, Tecnologia, Televisione.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 6 ore e 57 minuti.

leggi tutto

riduci